HP, ottimizzare gli spostamenti dei dipendenti

Le nuove tecnologie lo consentono e un portale aziendale appena varato dal colosso si propone proprio questo scopo. Per diminuire il traffico
Le nuove tecnologie lo consentono e un portale aziendale appena varato dal colosso si propone proprio questo scopo. Per diminuire il traffico

Cosa accadrebbe se tutte le grandi società e la pubblica amministrazione si organizzassero per ottimizzare gli spostamenti dei propri dipendenti dal loro domicilio all’ufficio? Che impatto avrebbe tutto questo sulla vita dei singoli e sulle condizioni delle grandi città? Questa è la domanda da porsi analizzando l’ultima iniziativa lanciata da HP Italia : un portale dell’azienda accessibile via intranet e che informa i dipendenti sulla mobilità e le opportunità di risparmio di tempi e mezzi.

“HP Mobility – riferisce HP – fornisce informazioni sulle specifiche iniziative dell’azienda in ambito mobility , includendo una serie di collegamenti con i siti di enti esterni, nelle principali città italiane dove HP è presente con una sede, per accedere a notizie su programmi di incentivazione all’uso dei mezzi pubblici, servizi di utilità pubblica disponibili nelle varie città (car pooling, car sharing), ordinanze sui blocchi del traffico”.

Va detto che HP, tra le altre cose, già si è dotata di un “mobility and facility manager”, una figura professionale “che ha il compito di analizzare e ottimizzare gli spostamenti sistematici dei dipendenti e favorire soluzioni di trasporto alternativo”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 10 2006
Link copiato negli appunti