I 160 caratteri più veloci del West

Il campionato di SMS incorona una quindicenne

Roma – L’ LG U.S. National Texting Championship , giunto alla sua terza edizione, premia quest’anno una quindicenne dell’Iowa, che si è aggiudicata il premio di 50.000 dollari ed il nuovo
LGenV3 .

D’altronde la giovane Kate Moore si era allenata duramente per questa competizione: circa 14mila messaggi al mese , una media di poco inferiore ai 500 SMS al giorno, le hanno permesso di superare i quasi 250mila partecipanti, tutti teenager, giunti da ogni parte degli Stati Uniti.

La competizione prevedeva una serie di prove (compilazione di messaggi bendati o impegnati in percorsi ad ostacoli), tutte da superare senza compiere errori nella compilazione delle lunghe frasi, nel minor tempo possibile e utilizzando abbreviazioni standardizzate.

Il cellulare utilizzato nelle prove era dotato di una tastiera QWERTY , ben differente dalla più comune tastiera telefonica, e dal sistema T9: elementi che avrebbero dato luogo, per la velocità e le difficoltà aggiuntive, a sicure sorprese sul testo finale degli SMS.

La competizione era riservata ai cittadini del Nordamerica: resta da chiedersi se un’iniziativa del genere riscuoterebbe lo stesso successo anche al di qua dell’Oceano. L’Italia, infatti, è uno dei paesi con il più alto tasso di diffusione del cellulare, utilizzato dalla stragrande maggioranza della popolazione. ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fausto Intilla scrive:
    Energie impiegate (target)
    I fasci verranno fatti ripartire, inizialmente a basso regime, ossia a 450 GeV (gigaelettronvolt) per fascio. Questo servirà ad assicurarsi sullintegrità e la perfetta funzionalità di nuove parti e connessioni. [Una parentesi: dei 53 magneti che si guastarono nel 2008, 37 sono stati sostituiti con dei nuovi magneti, e 16 sono stati riparati]. In un paio di giorni circa, le energie verranno portate a 2 TeV (teraelettronvolt) per fascio; in seguito il regime verrà portato al livello operazionale (target prefissato) di 5 TeV per fascio.Da ottobre in avanti, il Large Hadron Collider continuerà ad essere attivo ininterrottamente per ben 11 mesi. Non ci si aspetta comunque nessuna importante scoperta, ne per la fine di questanno, e neppure per lanno prossimo (2010); i risultati più importanti e significativi, sono infatti attesi per il 2011.Fausto Intilla http://www.oloscience.com
  • p.alfa scrive:
    Protone...
    "L'imponente LHC tenterà, dunque, nuovamente di far scontrare i protoni dell'atomo dell'idrogeno nel tunnel circolare di 27 chilometri sotto il confine franco-svizzero vicino a Ginevra".Far scontrare il protone degli atomi di idrogeno, al massimo :-)Poverini, gli idrogeni di protoni ne hanno soltanto uno...
    • il professore scrive:
      Re: Protone...
      - Scritto da: p.alfa
      "L'imponente LHC tenterà, dunque, nuovamente di
      far scontrare i protoni dell'atomo dell'idrogeno
      nel tunnel circolare di 27 chilometri sotto il
      confine franco-svizzero vicino a
      Ginevra".

      Far scontrare il protone degli atomi di idrogeno,
      al massimo
      :-)
      Poverini, gli idrogeni di protoni ne hanno
      soltanto
      uno...Poverino, a te invece mancano le congnizioni minime dell'italiano.Secondo te con cosa fai scontrare un protone? Con un altro protone. Indi se ne scontrano minimo due: i proton i .O forse, se tu hai un'automobile e il tuo vicino un'altra, e vi scontrate per strada, tu dici: "si è scontrata l'automobile mia e del mio vicino"?
      • p.alfa scrive:
        Re: Protone...
        Prima di tutto non comprendo la tua aggressivita', giacche' il mio messaggio tutto poteva essere, ma non certo aggressivo.In secondo luogo, benche' possa dubitare delle mie cognizioni (con qualche "n" in meno) di italiano, ho ritenuto che la frase come formulata nell'articolo fosse ambigua in italiano. Ma non importa.
  • Er Puntaro scrive:
    Per tutto il resto ...
    Sfiorare il Big Bang per scoprire cos'è sucXXXXX pochi milionesimi di secondo dopo e districare un po' il mistero della nostra origine, non ha prezzo. E per tutto il resto c'è Mastercard?
    • Er Puntaro scrive:
      Re: Per tutto il resto ...
      Comunque sappiamo già come si concluderà tutta questa faccenda.[yt]sJqLS7kJRLs[/yt]
  • Satana scrive:
    Il tempio della luce
    Voi tutti piccoli omini vi aspetto all'inferno.Credete pure in tutto cio' che volete.Credete pure nella scienza con le vostre approssimazioni.Non sapete nulla di nulla e continuate a offendere Dio.Io vi aspetto, per mettervi nella minestra !Vi aspetto per assaggiare la vostra carne a fuoco lento.Qui, nel tempio della luce, dove i miei servi, in eterno cantano l'inno del male.E non ci sono bosoni ...21.12.2012 - La fine si avvicina ....
    • John Connor scrive:
      Re: Il tempio della luce
      Signor Satana stiamo lavorando alacremente dal futuro per sabotare anche questo secondo esperimento, e siamo sicuri che ci saremo riusciti, altrimenti nel nostro presente-futuro non esisteremmo.E' dura manovrare da qui per convincere una volta per tutte quegli omuncoli presuntuosi e affetti da delirio di onnipotenza che non è cosa igienica accendere alla cieca la reazione di una stella su un pianeta.Fosse per noi li lasceremmo meritatamente al loro destino, solo che poi noi del futuro come faremmo?
  • John Connor scrive:
    Dal futuro...
    ..stanno cercando di metterlo fuori uso ancora, come è sucXXXXX la prima volta.Spero che ci riescano...
    • lellykelly scrive:
      Re: Dal futuro...
      io spero di no e che poi muoriamo
    • Enrico scrive:
      Re: Dal futuro...
      - Scritto da: John Connor
      ..stanno cercando di metterlo fuori uso ancora,
      come è sucXXXXX la prima
      volta.
      Spero che ci riescano...Mi chiedo perché........ sta gente io non la capisco....
      • John Titor scrive:
        Re: Dal futuro...
        - Scritto da: Enrico
        - Scritto da: John Connor

        ..stanno cercando di metterlo fuori uso ancora,

        come è sucXXXXX la prima

        volta.

        Spero che ci riescano...

        Mi chiedo perché........ sta gente io non la
        capisco....Lo scoprirai nel 2012 il perché... solo che non sarà piacevole...
        • lellykelly scrive:
          Re: Dal futuro...
          purtroppo i maya hanno cannato con le date e comunque non le abbiamo interpretate del tutto, c'è il 50% di possibilità che capitino disastri. se fosse così, sarebbe comunque irrilevante. comunque siamo gia morti, almeno non dovremo pagare il biglietto per lo spettacolo.
          • fred scrive:
            Re: Dal futuro...

            c'è il 50% di possibilità che capitino disastri.dici che LHC possa provocare disastri? dentro al tunnel che lo contiene forse si in caso di incidenti.a te comunque dedico questo bel brano:http://www.youtube.com/watch?v=yR_LyjGu-l4
          • fred scrive:
            Re: Dal futuro...
            hoi sbagliato link:per favore la redazione potrebbe correggerlo? graziehttp://www.youtube.com/watch?v=bct4A70HLC4
          • lellykelly scrive:
            Re: Dal futuro...
            no, io non credo. ho solo detto che ci sono il 50% di possibilità.o si o no.
          • rigelpd scrive:
            Re: Dal futuro...
            - Scritto da: lellykelly
            no, io non credo. ho solo detto che ci sono il
            50% di
            possibilità.
            o si o no.Interessante... quindi quando gioco al superenalotto ho il 50% di possibilità di vincere?dopotutto alla domanda "vincerò?" ci sono solo 2 risposte, si o no... ;-)
          • lellykelly scrive:
            Re: Dal futuro...
            se vinci è unase perdi è una
          • rigelpd scrive:
            Re: Dal futuro...
            - Scritto da: lellykelly
            se vinci è una
            se perdi è unaahahahah
  • Star scrive:
    Ma ne vale la pena ?
    Sono sempre stato a favore della ricerca scientifica.Tuttavia i costi di questo progetto nonché i numerosi inconvenienti che ha già riportato (con ulteriori costi) se paragonali ai risultati che potrebbe dare non credo valgano la pena.Tutti quei soldi sarebbero stati spesi meglio per ricerche contro malattie rare o dal decorso letale... così come in progetti biologici e scientifici per portare cibo ed acqua nelle regioni più aride.Sapere come ha avuto origine l'universo potrebbe essere utile... ma non la vedo come una ricerca prioritaria.
    • a n o n i m o scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      - Scritto da: Star
      Sono sempre stato a favore della ricerca
      scientifica.
      Tuttavia i costi di questo progetto nonché i
      numerosi inconvenienti che ha già riportato (con
      ulteriori costi) se paragonali ai risultati che
      potrebbe dare non credo valgano la
      pena.
      sai in 5 anni di auto blu in italia ripaghi il progetto?gli sprechi sono altrove, non nella ricerca (che riceve cifre striminzite di PIL).
      Tutti quei soldi sarebbero stati spesi meglio per
      ricerche contro malattie rare o dal decorso
      letale... così come in progetti biologici e
      scientifici per portare cibo ed acqua nelle
      regioni più
      aride.
      queste sono le solite considerazioni trite e ritrite, con lo stesso metro di giudizio possiamo tranquillamente sostenere che anche l'arte, la tv, il cinema e gli spazzolini elettrici sono inutili.
      Sapere come ha avuto origine l'universo potrebbe
      essere utile... ma non la vedo come una ricerca
      prioritaria. tu forse non la vedi come ricerca prioritaria.
    • skyeye scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?

      Sapere come ha avuto origine l'universo potrebbe
      essere utile... ma non la vedo come una ricerca
      prioritaria.Non sarai mica uno di quelli che crede che e' arrivato un uomo con la barba seduto sopra una nuvoletta e in 7 giorni ha creato tutto?!?!
      • Strider scrive:
        Re: Ma ne vale la pena ?
        - Scritto da: skyeye

        Sapere come ha avuto origine l'universo potrebbe

        essere utile... ma non la vedo come una ricerca

        prioritaria.

        Non sarai mica uno di quelli che crede che e'
        arrivato un uomo con la barba seduto sopra una
        nuvoletta e in 7 giorni ha creato
        tutto?!?!Io sono credente e non vedo l'ora che LHC riparta. A parte il fatto che più impariamo sull'Universo e meglio è, potrebbero esserci ricadute tecnologiche importanti anche in altri settori. Buttiamo via soldi in cose molto meno utili.
      • io... scrive:
        Re: Ma ne vale la pena ?
        ...magari crede che l'ha creato in 6 giorni!
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      Ne vale la pena?Sì, ne vale e come.Non solo i costi sono pochi: ricordiamoci che i soldi sono stati spartiti da tutti i paesi coinvolti e nemmeno tutti insieme, ma in anni di progettazione. Inoltre il costo pagato poi rientra nelle tasche perchè coloro che hanno fornito manodopera e materiali non vengono da Marte, ma dalla Comunità Europea.In secondo luogo, non è soltanto una curiosità di scoprire cosa ci sia alla base dei legami della materia, e perchè alcuni atomi hanno più massa di altri, ma anche e soprattutto per trovare un modo di sfruttare la potentissima teoria della Relatività: se solo potessimo scoprire grazie all'LHC i segreti alla base della Materia, potremmo dare energia elettrica con pochi grammi di materia al mondo intero per anni.
    • invasore scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      - Scritto da: Star
      Sono sempre stato a favore della ricerca
      scientifica.
      Tuttavia i costi di questo progetto nonché i
      numerosi inconvenienti che ha già riportato (con
      ulteriori costi) se paragonali ai risultati che
      potrebbe dare non credo valgano la
      pena.pensando ai risultati non pensare solo a quelli espressi in questo articolo
      Tutti quei soldi sarebbero stati spesi meglio per
      ricerche contro malattie rare o dal decorso
      letale... così come in progetti biologici e
      scientifici per portare cibo ed acqua nelle
      regioni più
      aride.Come fai a sapere che lhc non porterà a queste conquiste?
      Sapere come ha avuto origine l'universo potrebbe
      essere utile... ma non la vedo come una ricerca
      prioritaria.Quindi tu sai già cosa avremo appreso quando sapremo come ha avuto origine l'universo?
    • Dgio scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      Secondo me ci sono alcune cose che non consideri:1) Sapendo di poter conoscere qualcosa, tu sceglieresti di non farlo, qualunque siano le motivazioni? Io no;2) Tu pensi che la meccanica quantistica non abbia avuto alcuna conseguenza sul tuo modo di vivere? E' stata una vera rivoluzione sotterranea, la gran parte degli oggetti e strumenti che utilizziamo oggi sono stati resi possibili grazie a questa rivoluzione;3) Per fare un'affermazione del genere significa che conosci già la portata ed il contenuto delle scoperte che si faranno con LHC; io penso che le conseguenze di una ricerca in campo scientifico sono imprevedibili. Dunque si ritorna al punto 1.4)Dimentichi che l'adroterapia utlizzata per rimuovere selettivamente i tumori la si deve agli studi fatti sugli acceleratori e l'interazione delle particelle accelerate con diversi materiali (tessuti biologici compresi).5) Francesco qui sopra ti ha fatto un esempio importante. Ma anche se la conclusione dell'esperimento fosse un "nulla di fatto", non si può trascurare i grossi sforzi tecnologici per raggiungere quel "nulla di fatto", che sicuramente avranno ricadute nella vita quotidiana. Un esempio? Internet nasce come rete di computers collegati tra loro per lo scambio dei dati generati proprio dagli acceleratori del Cern (vedi qui http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_di_Internet)... ed ora si parla di Grid, il più grosso esperimento di calcolo in parallelo. Direi proprio che di esempi ce ne sono in abbondanza.
      • fred scrive:
        Re: Ma ne vale la pena ?
        il prodotto finale non sara' mai un nulla di fatto; nel peggiore dei casi si scoprira' che i modelli che stiamo usando sono errati e non produrranno nulla in futuro e allora si cerchera' di correggerli.I risultati dei test sono molteplici e avranno applicazioni in molti campi, fra cui l'importante e' la possibilita' di produrre energia pulita; DEMO purtroppo non e' ancora un progetto utilizzabile e questi test potrebbero aiutare molto.
    • Anonymous scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      n00b
    • Francesco Pizzetti scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      Si, se poi non ti interessa la ricerca pura, in termini di ricadute tecnologiche nella vita reale è un ottimo investimento.
    • Funz scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      - Scritto da: Star
      Tutti quei soldi sarebbero stati spesi meglio per
      ricerche contro malattie rare o dal decorso
      letale... così come in progetti biologici e
      scientifici per portare cibo ed acqua nelle
      regioni più
      aride.Per far sopravvivere qualche giorno in più qualcuno dei sette miliardi di esseri umani che appestano questo pianeta, in buona parte senza nessuna prospettiva di uscire da fame miseria e analfabetismo? Mi sembra meno importante che perseguire la scienza.
      • lellykelly scrive:
        Re: Ma ne vale la pena ?
        alla fine comunque il genere umano sparirà, o per conto suo, o per cause naturali, meteoriti, raffreddamento del nucleo terrestre, scoppio sole o altro.alla fine l'uomo è solo di passaggio, pure vivere non assume un significato profondo.ma l'importante è vivere per dare fastidio a più gente possibile, dato che aiutare le persone posticipa solo la loro morte e quindi a parte per l'ego, è inutile.
    • Enrico scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      - Scritto da: Star
      Sapere come ha avuto origine l'universo potrebbe
      essere utile... ma non la vedo come una ricerca
      prioritaria.Ma lo sai che è anche grazie alla fisica delle origini dell'universo che si possono curare certe malattie? La meccanica quantistica e le sue evoluzioni (teoria quantistica dei campi) governano il funzionamento dei virus e dei batteri. Senza conoscere tale funzionamento è impossibile curare certe malattie. Non pensare che quello che fanno all'LHC serva solo alla fisica, è un errore troppo comune. Non sai mai cosa può tirare fuori la fisica.
    • asd scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      Si racconta che quando Maxwell faceva studi sul elettromagnetismo venne fatto chiamare dal ministro dello scacchiere britannico. Giunto a Londra il ministro gli chiese a cosa stesse lavorando per richiedere dei fonti ulteriori per la sua ricerca. Maxwell gli spiegò che cercava di trovare il punto di congiunzione tra il magnetismo e gli l'elettricità. il ministro non avendo capito nulla gli chiese allora : "ed a cosa serve??" domanda che ottenne come risposta "bhè un giorno potrete mettere una tassa sulla sua applicazione...".oggi tutti noi viviamo immersi in oggetti progettati a partire dalle leggi di maxwell...
    • Stefano scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?

      Tutti quei soldi sarebbero stati spesi meglio per
      ricerche contro malattie rare o dal decorso letale...
      così come in progetti biologici e scientifici per
      portare cibo ed acqua nelle regioni più aride.Ecco che cominciamo con il solito pippone terzomondista sulla fame nel mondo.Non ti ha mai sfiorato l'idea che quelli muono di fame perchè sono troppi?
      • Leonardo Karaki scrive:
        Re: Ma ne vale la pena ?
        Già, come a Tokyo poverini, solo nella baia (che comprende altre città 'minori' come Yokohama) ce ne sono oltre 36 milioni, tutti stretti stretti, vedessi come muoiono di fame..O forse muoiono perchè non hanno risorse? Come in Nigeria che poverini hanno il petrolio, miniere di diamanti, oro, terreni fertili, gente forte, coraggiosa e intraprendente..O forse perchè, come in Iraq ci stanno dittatori come Saddam, che da quando ha Osato sfidare gli USA, sono morti oltre un milione di Iracheni (http://www.justforeignpolicy.org/iraq), e anche da dopo morto visto che ha OSATO sfidare gli USA, gli iracheni continuano a morire..Voi sareste disposti a perdere parte del vostro benessere in favore dei piu' poveri? Per essere tutti alla pari, non solo come disponibilità economiche e di benessere, ma anche livello culturale e di diritto di esistere?E' vero, siamo tanti in questo mondo, ma è l'impatto che abbiamo su questo mondo che ci rende troppo 'pesanti'.Se mi permettete vi suggerisco questo video interessante:Parte 1: http://www.youtube.com/watch?v=18a1GQUZ1eUParte 2: http://www.youtube.com/watch?v=fRrpNgIG0jANon è troppo difficile da capire se vi concentrate..
    • ignoto scrive:
      Re: Ma ne vale la pena ?
      Se ricordo bene, nel 1997 (o forse prima?) venne effettuato l'esperimento europeo di fusione nucleare controllata, per la produzione di energia.L'intero progetto, se ricordo bene, costò all'Europa la cifra di circa 5.000 miliardi di lire.Tieni conto che l'Italia ha 'speso' (è un eufemismo, naturalmente) 50.000 miliardi di Lire soltanto per la ricostruzione dell'Irpinia.Con questo voglio significarti che se i 50.000 li avessimo spesi in ricerca, probabilmente oggi l'Italia venderebbe a tutto il mondo la tecnologia per la fusione nucleare.Può bastare per dare una prospettiva pratica alla ricerca?
  • pentolino scrive:
    Due considerazioni
    Esattamente come il software si pianta il più delle volte perchè il programmatore di turno stava pensando ad altro e ha dimenticato qualche dettaglio, ecco che un esperimento così importante e costoso è stato fermato da dettagli che potevano avere effetti a catena imprevedibili; esattamente come succede nel software ed in tutti i progetti complessi.Poi tanto lo sappiamo tutti che la fine del mondo arriverà nel 2012, quindi ci sta qualche ritardo, non c'è alcuna fretta :-D
    • login e registrati scrive:
      Re: Due considerazioni
      Vuoi mettere la complessità di creare uno strumento del genere con la programmazione di un software? Forse solo Pensiero Profondo è di complessità più elevata :)Ma alla fine per quale motivo il mondo finirà? Per il LHC, per l'inversione dei poli o perchè qualche Maya una sera aveva bevuto troppo ed ha sparato un giorno che non avrebbe mai visto? Ma forse sto andando troppo OT
      • Wolf01 scrive:
        Re: Due considerazioni
        Ti ricordo che siamo sulla Terra, probabilmente prima che passino i Vogon a vaporizzarci il LHC servirà come componente fondamentale per il calcolo della Domanda Fondamentale
        • login e registrati scrive:
          Re: Due considerazioni
          - Scritto da: Wolf01
          Ti ricordo che siamo sulla Terra, probabilmente
          prima che passino i Vogon a vaporizzarci il LHC
          servirà come componente fondamentale per il
          calcolo della Domanda
          FondamentaleMa non era 42 il risultato?Basta devo smetterla...
          • Thescare scrive:
            Re: Due considerazioni
            Si la risposta è 42 ma la domanda??E poi io voglio finire in un buconero supermassiccio pieno di pulci gigantesche provenienti dal futuro che non amano la luce e preferiscono l'oscuro
          • angros scrive:
            Re: Due considerazioni
            42 è la risposta, ma il problema era di capire qual' era la domanda....Pare, comunque, che la domanda avrebbe dovuto essere "quanto fa sei per nove?" e che la risposta fosse la prova di un qualche bug fondamentale dell' Universo.Comunque non mi preoccuperei troppo del 2012... almeno fino al 2036 il mondo dovrebbe continuare ad esistere, visto che John Titor viene da quella data.Piuttosto, compriamo titoli della GE, se sono loro che inventeranno la macchina del tempo, potremmo farci un po' di soldi (e magari l' esperimento di settembre potrebbe essere quello determinante)
          • Fedechicco scrive:
            Re: Due considerazioni
            dovesse davvero succedere, in 3 anni di tempo le nazioni si metterebbero d'accordo e concentrerebbero la ricerca: in poco tempo saremmo tutti su grandi navi spaziali, rotta verso altrove.
          • lellykelly scrive:
            Re: Due considerazioni
            la domanda era su jhon holmes
      • Giggetto scrive:
        Re: Due considerazioni
        - Scritto da: login e registrati
        Ma alla fine per quale motivo il mondo finirà?Perché questo esperimento darà il via alla formazione di strangelets che precipitando al centro della Terra in qualche anno (come hanno spiegato gli espertoni il proXXXXX durerebbe 3-4 anni viste le dimensioni della Terra) la divoreranno interamente, e guarda caso la data del 2012 è vicina.Praticamente è la classica profezia che si auto-avvera.
        • lellykelly scrive:
          Re: Due considerazioni
          esatto lo confermano pure gli studi sui templari e le scie chimiche, per noi di boyager non è una coincidenza
          • -ToM- scrive:
            Re: Due considerazioni
            - Scritto da: lellykelly
            esatto lo confermano pure gli studi sui templari
            e le scie chimiche, per noi di boyager non è una
            coincidenzase boyager è boiata+voyager (il programma) diventi il mio mito.
          • lellykelly scrive:
            Re: Due considerazioni
            ovvio, ma non è mia l'assonaza. purtroppo.
          • ahahahahaha hah scrive:
            Re: Due considerazioni
            sei comunque il migliore
          • -ToM- scrive:
            Re: Due considerazioni
            - Scritto da: lellykelly
            ovvio, ma non è mia l'assonaza. purtroppo.è geniale.chi l'ha detta ?
          • lellykelly scrive:
            Re: Due considerazioni
            http://strakerenemy.blogspot.com/2009/03/stasera-boyager.htmlci sono altre cose fantastiche in altri blog sullo stesso argomento
Chiudi i commenti