I Beatles approdano su Rock Band

Finisce così il tira e molla tra il videogame e il suo acerrimo rivale Guitar Hero, battaglia per accaparrarsi le licenze dei brani storici della band inglese

Roma – Una vera e propria battaglia a colpi di milioni e di rock: questo lo scenario creato da Activision e MTV- Harmonix , per accaparrarsi i diritti per distribuire sui propri prodotti, Guitar Hero e Rock Band , i brani dei Fab Four . Alla fine l’ha spuntata MTV, assicurandosi le canzoni del quartetto di Liverpool, diventando così la prima compagnia che distribuisce in digitale i brani della band.

ok La notizia è stata confermata da MTV Networks , nonostante non sia ancora possibile sapere dettagli certi: le canzoni dei Beatles saranno presto disponibili su Rock Band. Per il resto, nessuna idea sulle cifre dell’operazione, sulla data di rilascio del videogioco o sul possibile prezzo. Al momento non è nemmeno chiaro se gli sviluppatori del titolo lanceranno una versione del gioco dedicata interamente ai Fab Four, così come avvenuto con gli AC/DC, o se i brani verranno inseriti nelle compilation di artisti vari.

Tuttavia, il fattore dedicato al settore ludico è solo la parte meno importante della vicenda: attualmente si tratta del primo ed unico passo fatto dal management e dalla band verso la distribuzione in formato digitale dei propri pezzi. Sino ad ora ci hanno provato in molti, primo su tutti iTunes , ma le richieste sono sempre state declinate.

Che qualcosa stia cambiando lo si intuisce anche dalle parole di Sir Paul McCartney: “L’idea è molto divertente e amplifica l’appeal dei Beatles e della loro musica” ha dichiarato in una nota. “Mi piace l’idea che qualcuno abbia l’opportunità di scoprire la musica in modo diverso”. “È cool, lo adoro e spero che contribuirà ad ispirare ed incoraggiare le giovani generazioni per molti decenni” commenta Yoko Ono.

Ulteriori dettagli sull’accordo si avranno dalla conferenza stampa prevista per oggi, cui prenderanno parte sia MTV che Apple Corps , l’azienda che gestisce i diritti della storica band. (VG)

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fabrizio Cinti scrive:
    Tattiche da premier
    Diciamo la stronzata, facciamo il polverone e poi smentiamo, tanto se non fraintendono, non siamo stati noi.
  • Daniel Jackson scrive:
    Inciviltà culturale secondo Assumma
    Oggi secondo WebNews ha detto anche questo:http://business.webnews.it/news/leggi/9470/la-filiera-e-compatta-sul-modello-francese/«La pirateria è una faccia dell'inciviltà culturale. Chi imbratta i monumenti, chi distrugge le suppellettili delle scuole o chi corre in macchina ubriaco, questi sono i membri della comunità incivile che si dà alla pirateria» ha asserito Assumma;
    • emmeesse scrive:
      Re: Inciviltà culturale secondo Assumma
      "Chi imbratta i monumenti"Significa:"I maledetti writers che colorano grigi muri suburbani!""chi distrugge le suppellettili delle scuole"Significa:"Quegli scriteriati che vogliono eliminare il crocifisso!""chi corre in macchina ubriaco"significa:"il peggiore criminale che possiate immaginare.Ubriaco, idiota (chi guida da sbronzo e' un idiota) e potente!"E con questa assimilazione (pirata della strada e pirata del P2P)Assuma contorce la verita' come mai sino ad ora aveva fatto.Significa che ancora si ripropone lo schema"patria" (muri "puliti")"dio" (mantenere l'idolo bene in vista nelle scuole e non solo)"famiglia" (uno sbronzo in macchina puo uccidere o ferire me o i miei cari.)e mescolando i primi due (creativita' e laicita'), con il terzo (un cretino criminale) li fa apparire della stessa pasta.Hanno alzato i toni.
      • XYZ scrive:
        Re: Inciviltà culturale secondo Assumma
        - Scritto da: emmeesse
        "Chi imbratta i monumenti"
        Significa:
        "I maledetti writers che colorano grigi muri
        suburbani!"
        "chi distrugge le suppellettili delle scuole"
        Significa:
        "Quegli scriteriati che vogliono eliminare il
        crocifisso!"
        "chi corre in macchina ubriaco"
        significa:
        "il peggiore criminale che possiate immaginare.
        Ubriaco, idiota (chi guida da sbronzo e' un
        idiota) e
        potente!"

        E con questa assimilazione (pirata della strada e
        pirata del
        P2P)
        Assuma contorce la verita' come mai sino ad ora
        aveva
        fatto.
        Significa che ancora si ripropone lo schema
        "patria" (muri "puliti")
        "dio" (mantenere l'idolo bene in vista nelle
        scuole e non
        solo)
        "famiglia" (uno sbronzo in macchina puo uccidere
        o ferire me o i miei
        cari.)
        e mescolando i primi due (creativita' e
        laicita'), con il terzo (un cretino criminale) li
        fa apparire della stessa
        pasta.

        Hanno alzato i toni.A ragion veduta suppongo, In una società in cui l'unico valore che ha uno spessore sociale effettivo è "l'ideale" o il "principio"..Casa, Famiglia, Chiesa, Patria, Lavoro, Comportamento Cristiano, Laicità, Inclinazione Consumistica all' "Avere per Avere"...Credo sia normale da parte loro sfruttare la leva del "principio morale" per distorcere la realtà e affermare principi basati su quello che "loro" vogliono far credere..
    • osservatore scrive:
      Re: Inciviltà culturale secondo Assumma
      - Scritto da: Daniel Jackson
      Oggi secondo WebNews ha detto anche questo:
      http://business.webnews.it/news/leggi/9470/la-fili

      «La pirateria è una faccia dell'inciviltà
      culturale. Chi imbratta i monumenti, chi
      distrugge le suppellettili delle scuole o chi
      corre in macchina ubriaco, questi sono i membri
      della comunità incivile che si dà alla pirateria»
      ha asserito
      Assumma;La pirateria è l'ultimo baluardo della perpetuazione della conoscenza alla faccia del mercimonio che ne fa chi dichiara queste corbellerie.La biblioteca di alessandria, virtuale, forse la ricostruirà la pirateria, di certo non le loro esigenze di bilancio.
  • Alfonso Maruccia scrive:
    Zombi
    A volte ritornano. Sono morti, e ogni tanto se ne rendono conto, ma poi se ne scordano ancora :-DCioè, io mi scompiscio, no sul serio :-Dhttp://www.youtube.com/watch?v=PpuNE1cX03c
  • Pacifico scrive:
    Tanto mi girano...
    ....che dal prossimo anno non pagherò più nemmeno la tassa della tv.
  • Marco scrive:
    73 anni, e sentirli tutti!
    Evidentemente quando si arriva ad una certa età la perdita dei neuroni si fa sentire.http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/tecnologia/grubrica.asp?ID_blog=30&ID_articolo=1962&ID_sezione=&sezioneEra lui che voleva metter una tassa siae sui contenuti internet.... un anno e mezzo fa!O forse la intendeva in un modo diverso.Magari voleva la tassa, fine a se stessa, che non "legalizzasse" il download, ma semplicemente soldi succhiati a destra e a manca a piu non posso.
    • osservatore scrive:
      Re: 73 anni, e sentirli tutti!
      - Scritto da: Marco
      Evidentemente quando si arriva ad una certa età
      la perdita dei neuroni si fa
      sentire.

      http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/tec

      Era lui che voleva metter una tassa siae sui
      contenuti internet.... un anno e mezzo
      fa!
      O forse la intendeva in un modo diverso.
      Magari voleva la tassa, fine a se stessa, che non
      "legalizzasse" il download, ma semplicemente
      soldi succhiati a destra e a manca a piu non
      posso.Grazie Marco, w la tua buona memoria e la tua prontezza di link
  • VinDJay scrive:
    Tanto si sa come va a finire!!!
    Tanto si sa che andra a finire come in Francia.Questo è poco ma sicuro!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 ottobre 2008 22.43-----------------------------------------------------------
  • pippopluto scrive:
    era troppo intelligente come proposta
    per venire da siae
  • msdead scrive:
    Della serie...
    Dato che c'è poco scompiglio...facciamone un'altro po'...Qualcosa di chiaro esiste riguardo al mondo digitale?Sì...che cosa?Chiedetelo a Giorgio Assumma, Enzo Mazza e compagnia...(senza offesa)
Chiudi i commenti