I blog che innovano l'informazione web

Il numero totale di blog è raddoppiato negli ultimi cinque mesi. Secondo il motore di ricerca Technorati, ogni giorno nascono 75mila nuovi siti. Ma cresce anche lo spam


Roma – Un’ esplosione : ecco la definizione minima del fenomeno dei weblog . Secondo gli ultimi studi condotti da Technorati , vero punto di riferimento per i blogger, la cosiddetta blogosfera cresce ad un ritmo sbalorditivo. “L’informazione proveniente dai blog ha un volume 60 volte maggiore rispetto a quello di appena 3 anni fa”, sostiene David Sifry, CEO di Technorati.

Una cifra enorme, che tiene conto dei circa 27 milioni di blog indicizzati dal motore di ricerca e che equivale a circa 1,2 milioni di articoli pubblicati quotidianamente in tutto il mondo.”In soli cinque mesi e mezzo la blogosfera è praticamente raddoppiata”, ha dichiarato Sifry in un post pubblicato ovviamente sul suo blog.

La blogosfera è poi molto dinamica ed in continuo movimento, con oltre 2,7 milioni di blog aggiornati almeno una volta alla settimana . “L’atteggiamento verso i blog è cambiato”, suggerisce Sifry, “perché tutto fa pensare che il mantenimento d’uno spazio d’espressione sia diventato”, almeno per molti utenti, “un’attività abituale e consolidata”.

Purtroppo continua a crescere anche il numero di spam-blog , o splog, siti web aggiornati a colpi di contenuti fasulli, progettati per ingannare i motori di ricerca ed attirare investimenti pubblicitari. Al momento, gli spam-blog costituiscono il 9% della blogosfera . Un dato che Sifry considera tuttavia “sotto controllo” grazie alle nuove tecnologie antispam utilizzate dai più grandi search engine .

La crescita esponenziale del numero di blog indica ad ogni modo una tendenza ben precisa : la pluralità dell’informazione diventa sempre meno un miraggio, grazie ad un’offerta eterogenea di fonti, punti di vista ed interpretazioni mai vista prima .

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Questa è la conferma...
    - Scritto da: Anonimo
    ... che i "campioni gratuiti" fanno tanto bene
    all'industria? ;)

    E a questo punto nei "campioni gratuiti" ci
    possiamo infilare anche gli emmepitre? :)sarebbe ora, ma hai visto che razza di gente e' quella che ha piu' successo? prima che capiscano certe cose avranno fatto una strage.
  • Anonimo scrive:
    Re: Copertina dura???
    traduzione libera da "hard cover" immagino..non mi sembra poi questa boiata immane...
  • Anonimo scrive:
    Re: Copertina dura???
    - Scritto da: DrSlump
    ..."Un testo del 2004 disponibile in libreria sia
    con copertina dura, che in versione economica."

    Ma non si dice "rilegato"? ;) :psi dice copertina rigida.come si dice "in brossura" in altri casiecc ecc ecc
  • Anonimo scrive:
    Coinvolte

    le persone iniziano la lettura online e se vengono
    coinvolte effettuano poi l'acquisto della versione
    cartaceaBravi. E proprio questo il punto.Se inizio a leggerlo, e mi rendo conto che fa schifo, non lo compro.Sai quanti film ho visto al cinema che se avvessero rimborsato il biglietto uscendo alla fine del primo tempo, avrei riunciato volentieri a sapere come andavano a finire?
    • Anonimo scrive:
      Re: Coinvolte
      - Scritto da: Anonimo

      le persone iniziano la lettura online e se
      vengono

      coinvolte effettuano poi l'acquisto della
      versione

      cartacea
      Bravi. E proprio questo il punto.
      Se inizio a leggerlo, e mi rendo conto che fa
      schifo, non lo compro.io ti capisco e non ti do torto, ma proprio per questo devo raccontarti che quando io faccio questo in libreria o in biblioteca nessuno mi ha mai detto "metta giù quel libro!"a volte il negoziante mi ha detto "com'è?"e io "mmh... bah... non è un granché"e mica lo fa fare solo a me.Dopo un po' ha già l'idea su quel libro e spesso il libro passa in secondo piano per dare spazio a qualcosa di meglio.E questo in libreria, oggi come 50 anni fa (anche se non c'ero).
      Sai quanti film ho visto al cinema che se
      avvessero rimborsato il biglietto uscendo alla
      fine del primo tempo, avrei riunciato volentieri
      a sapere come andavano a finire?potrebbero rimborsartene mezzo :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Coinvolte

        io ti capisco e non ti do torto, ma proprio per
        questo devo raccontarti che quando io faccio
        questo in libreria o in biblioteca nessuno mi ha
        mai detto "metta giù quel libro!"

        a volte il negoziante mi ha detto "com'è?"
        e io "mmh... bah... non è un granché"

        e mica lo fa fare solo a me.
        Dopo un po' ha già l'idea su quel libro e spesso
        il libro passa in secondo piano per dare spazio a
        qualcosa di meglio.
        E questo in libreria, oggi come 50 anni fa (anche
        se non c'ero).immagina se vai alla feltrinelli e quando allunghi la mano per sfogliare un libro ti stendono a terra e ti ammanettano! alla feltrinelli ci hanno messo anche i divanetti, se vuoi ti leggi l'ultimo libro uscito a sbafo, se ne sei capace e ne hai voglia vuol dire che te lo meriti, e che soprattutto oltre a quello ne leggerai altri 10 di cui 5 almeno ne comprerai senza contare la pubblicita' che farai alla libreria, come ho appena fatto io :)

        Sai quanti film ho visto al cinema che se

        avvessero rimborsato il biglietto uscendo alla

        fine del primo tempo, avrei riunciato volentieri

        a sapere come andavano a finire?

        potrebbero rimborsartene mezzo :)si, viene voglia, a volte, di andarsene, ma poi non potrai criticare un opera, un film, avrai solo perso tempo. se la vedi fino alla fine magari in futuro ti servira' come termine di paragone.
  • Anonimo scrive:
    Re: Copertina dura???
    Veramente si dice "copertina rigida", ma si sa, di questi tempi.... quando alla tele si vede lo spot di Rocco Siffredi.... ;)
  • DrSlump scrive:
    Copertina dura???
    ..."Un testo del 2004 disponibile in libreria sia con copertina dura, che in versione economica."Ma non si dice "rilegato"? ;) :pUn saluto affettuoso alla Redazione. Grazie per questi 10 anni!!!
  • Anonimo scrive:
    Questa è la conferma...
    ... che i "campioni gratuiti" fanno tanto bene all'industria? ;) E a questo punto nei "campioni gratuiti" ci possiamo infilare anche gli emmepitre? :)
Chiudi i commenti