I cinesi sbloccano Wikipedia

Parrebbero ripristinati alcuni dei collegamenti oscurati

Roma – Alla politica pechinese proprio non piace il desiderio tutto occidentale dei giornalisti convocati per le Olimpiadi di girare a proprio piacimento su Internet, ma qualche concessione sembrano disposti a farla.

Vista la enorme eco avuta dalle censure sulla rete che sono state apposte anche ai giornalisti stranieri, parrebbe persino in accordo con il Comitato Olimpico, le autorità cinesi avrebbero ora deciso, riporta tra gli altri The Register , di sbloccare almeno alcuni dei siti più in vista.

In particolare sarebbero nuovamente raggiungibili il sito in cinese per i cinesi di BBC nonché Wikipedia, che da sempre gode di un regime di “libertà controllata” sulla rete cinese.

Non che tutto sia risolto, peraltro, visto che moltissimi siti rimangono bloccati, come quello “sensibile” di Amnesty International, amnesty.org

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Toma scrive:
    Ma è utile?
    100.000 utenti sono lo 0,5% dell'elettorato e sono persone che molto probabilmente sono già schierate politicamente. Lo stesso dicasi per i lettori di ForzaItalia.it o come si chiama.Un "porta a porta" fatto bene sotto elezioni smuove probabilmente il 5-10% dell'elettorato di qua o di là.Forse tra 20 anni i candidati si combatteranno a colpi di web34.0, ma al momento contano solo i giornali e la TV purtroppo. Anche ai tempi della campagna Prodi vs Berlusconi di 3 anni fa, quando Prodi vinse di uno sputo, Prodi fece fare un sito in cui sono state inserite per mesi ottime idee dagli utenti. "La fabbrica del programma" si chiamava. Risultato: 1. venne fuori un programma di 300 pagine (condiviso, si, ma preso per il sedere dai media dalla mattina alla sera)2. Berl se ne uscì qualche mese prima delle elezioni cambiando le regole elettorali e quindi vanificando tutto il lavoro fatto da Prodi. Infatti a quel tempo contava la faccia del presidente del consiglio e di tutte le persone candidate nei collegi uninominali, oltre a avere una coalizione solida. Prodi aveva fatto le primarie stravincendole e mettendo d'accordo (sulla carta) tutta la sua coalizione. Dall'altra parte Berl non aveva il coraggio di fare le primarie perchè avrebbe forse perso contro altri candidati (vedi Casini) e la sua coalizione era tutt'altro che solida. Invece con un rapido colpo di mano tutto è stato azzerato, con buona pace del web 2.0, della fabbrica del programma e della partecipazione popolare.Poi un po' di rissa mediatica nei salotti di casa sotto elezioni, due promesse qua e là e il divario che c'era tra i due è stato spazzato via in un attimo.3. Tutto il resto è storia.P.S. Non voglio esprimere pareri politici, ma far vedere come nel recente passato la TV si sia dimostrata molto più efficace come canale di comunicazione (leggasi: imbonimento)
  • nuovamente scrive:
    una scarica di insulti
    Se non fosse contrario alla netiquette lancerei una scarica di insulti a quei fighetti di DOL e a chi gli ha dato tutti questi soldi per un sito che fa onestamente pena.Lo dico da dentro, sono del PD, ho sinceramente tentato di relazionarmi con questo sito e i suoi estensori, dal primo giorno del suo lancio - con quel rutto gigante che è Silverlight - e con una struttura evidentemente non beta, alfa.Il responsabile di dol vende aria fritta il sito non è maturo per un bel niente e il PD sta facendo pressioni perché i suoi blog vadano tutti a finire sul cannocchiale (ultimo esempio www.giannicuperlo.it che ERA un bel sito)insomma una mostra di pressapochismo, stupidità e malafede nella quale chi vorrebbe partecipare è stato/a sostiutito da utenti utonti nella migliore tradizione dell'imbonimento in salsa italiota.Per me www.partitodemocratico.it è dev-null
    • terrore & sconquasso scrive:
      Re: una scarica di insulti
      - Scritto da: nuovamente

      Per me www.partitodemocratico.it è dev-nullehm... intendi forse /dev/null ?comunque siamo d'accordo, tutta materia per il garbage collector! (geek)
  • michele sanguinett i scrive:
    veltroni e la rete
    veltroni buttati a mare e speriamo che non ti recuperino con la rete....io ancora mi ricordo al funerale di alberto sordi, veltroni che fece un comizio elettorale...e gigi proietti che lo guardo' skifato...non c hanno rispetto per nulla.ti prevedo la stessa fine di bertinotti veltroncino...fischiato nelle aule mentre tenti di fare lezioni universitarie titotlo esempi di rolex polsino sinistro o destro? questo il dilemma.
  • Dante Saltamarea scrive:
    Ma quali strategie avranno mai!
    Dante Saltamarea, padre di un figlo ed una figlia, ha studiato ed ancora studia. Lavora onestamente e paga le tasse. Non è figlio di papà come altre persone che indegnamente pensano di rappresentarci.Si chiede quali siano le tecnologie e le strategie ed anche i costi di uno che ha perso le elezioni. Quanto ci costa il suo governo ombra che non ha voce in capitolo visto che non fa mai opposizione vera e che ha una netta minoranza alle camere. Vi prego signori miei aiutiamo questa Italia a rinascere.
    • Enzo Sparacino scrive:
      Re: Ma quali strategie avranno mai!
      - Scritto da: Dante Saltamarea
      Dante Saltamarea, padre di un figlo ed una
      figlia, ha studiato ed ancora studia. Lavora
      onestamente e paga le tasse. Non è figlio di papà
      come altre persone che indegnamente pensano di
      rappresentarci.Si chiede quali siano le
      tecnologie e le strategie ed anche i costi di uno
      che ha perso le elezioni. Quanto ci costa il suo
      governo ombra che non ha voce in capitolo visto
      che non fa mai opposizione vera e che ha una
      netta minoranza alle camere.


      Vi prego signori miei aiutiamo questa Italia a
      rinascere.quoto!
    • Enzo Sparacino scrive:
      Re: Ma quali strategie avranno mai!
      Le tecnologie migliori sono quelle Open Source... Garantiscono oltre un abbattimento totale dei costi relativo al prodotto (OpenOffice e' gratis M$ Office costa un botto), la presenza continua e costante di migliaia di sviluppatori che gratuitamente (per la sola passione di fare quella cosa) mettono su Software a dir poco eccezionali. Esempio ne sono il 99% dei CMS (content management system) come ad esempio Wordpress o Joomla o Drupal... Ma anche sistema operativi veri (no dei task grafici avviati dal dos) rimasugli di copia e incolla fatti male!Detto questo.... Quanti computer ha la pubblica amministrazione? Quanti sono Open? Quanti accessibili?Saranno migliaia solo i siti istituzionali... vogliamo spendere 1000 euro per ogni sito per Windows Server quando abbiamo Apache che e' il *must* ed e' gratis?Se il sig. Veltroni vuole sollecitare l'entrata dell'Open Source dovrebbe dare per primo lui l'esempio. Penso questo, non e' una questione politica. E' solo strategia di cosa e' meglio e di cosa durera' nel tempo...
      • Fao scrive:
        Re: Ma quali strategie avranno mai!

        Garantiscono oltre un abbattimento totale dei
        costi relativo al prodottoNon è detto, anzi può essere il contrario.Il costo delle licenze è solo una frazione del costo sostenuto dall'azienda in software. Quello che dici può valere in ambito casalingo, tutt'al più.
        (OpenOffice e' gratis
        M$ Office costa un botto), E quanto ti costa riscrivere 10 anni di macro già esistenti e funzioannti in azienda? e i software che integrano Office con il Lotus Notes, li fai riscrivere gratis?
        la presenza continua e
        costante di migliaia di sviluppatori che
        gratuitamente (per la sola passione di fare
        quella cosa) Stronzata. RedHat è quotata in borsa, guadagna dall'open source. Google produce open source. Sorurceforge assume ingegneri. Alla TomTom lavorano in PHP e finanziano attivamente il team PHP. Dietro PHP ci sono aziende super blasonate come Zend.Quella dell'open source portato avanti da amabili appassionati è una stronzata che dovreste togliervi dalla testa. e lo dico da sostenitore dell'open source: ma, davvero, basta con questa palla colossale. E' controproducente, perché mette nel ridicolo i fautori dell'open source. Davvero, smettetela.
        Saranno migliaia solo i siti istituzionali...
        vogliamo spendere 1000 euro per ogni sito per
        Windows Server quando abbiamo Apache che e' il
        *must* ed e'
        gratis?Apache è un bloat. Buongiorno, nel mondo open source ci sono web server ben più quotati del dinosauro apache.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Ma quali strategie avranno mai!
          - Scritto da: Fao

          Garantiscono oltre un abbattimento totale dei

          costi relativo al prodotto


          Non è detto, anzi può essere il contrario.
          Il costo delle licenze è solo una frazione del
          costo sostenuto dall'azienda in software. Quello
          che dici può valere in ambito casalingo, tutt'al
          più.
          Non è assolutamente vero, su molti PC della PA ad esempio è installato office solo per usare il Word (e non certo con sofisticate macro ad Hoc) o il Power Point.Da circa 1 anno ho potuto constatare con piacere che almeno la ASL presso cui lavoro ha pensato bene di eliminare Office e passare ad Open Office, più che adeguato agli scopi e guarda caso proprio quando microsoft con l'ultima versione di Office ne rivoluzionava l'interfaccia!


          (OpenOffice e' gratis

          M$ Office costa un botto),


          E quanto ti costa riscrivere 10 anni di macro già
          esistenti e funzioannti in azienda? e i software
          che integrano Office con il Lotus Notes, li fai
          riscrivere
          gratis?

          Ma non conviene a questo punto usare prodotti open ed affidarne lo sviluppo/verticalizzazione direttamente alle risorse umane disponibili? Qui si parla della più grande azienda Italiana la PA è mai possibile che non possa utilizzare i vari programmatori alle sue dipendenze per sviluppare alla bisogna il software open e svincolarsi così dalle soluzioni proprietarie che poi vanno prima acquistate e poi comunque aggiornate (a caro prezzo) costantemente?


          la presenza continua e

          costante di migliaia di sviluppatori che

          gratuitamente (per la sola passione di fare

          quella cosa)


          Stronzata. RedHat è quotata in borsa, guadagna
          dall'open source. Google produce open source.
          Sorurceforge assume ingegneri. Alla TomTom
          lavorano in PHP e finanziano attivamente il team
          PHP. Dietro PHP ci sono aziende super blasonate
          come
          Zend.
          Cosa c'entra è chiaro che Red Hat si fa pagare la sua consulenza, come qualsiasi altra azienda, la differenza è che la soluzione messa in piedi con strumenti Open non dipenderà poi da questo o quel consulente (che magari fallisce) o non presenterà vincoli hardware stringenti che obbligano ad aggiornare a caro prezzo la soluzione (penso ad esempio all'incompatibilità delle chiavi hardware nel passaggio da porta seriale/parallela a USB)
          Quella dell'open source portato avanti da amabili
          appassionati è una stronzata che dovreste
          togliervi dalla testa. e lo dico da sostenitore
          dell'open source: ma, davvero, basta con questa
          palla colossale. E' controproducente, perché
          mette nel ridicolo i fautori dell'open source.
          Davvero,
          smettetela.

          Hai ragione Open non significa gratis, ma sicurezza di poter continuare ad utilizzare una determinata soluzione anche affidandosi ad altri consulenti, essendoci i sorgenti, non essendoci chiavi hardware ecc...

          Saranno migliaia solo i siti istituzionali...

          vogliamo spendere 1000 euro per ogni sito per

          Windows Server quando abbiamo Apache che e' il

          *must* ed e'

          gratis?

          Apache è un bloat. Buongiorno, nel mondo open
          source ci sono web server ben più quotati del
          dinosauro
          apache.Appunto quindi perchè usare soluzioni proprietarie, specie in questo momento di transizione in cui il futuro degli standard microsoft è tutt'altro che certo!
    • Tecnocrate Moderato scrive:
      Re: Ma quali strategie avranno mai!

      Vi prego signori miei aiutiamo questa Italia a
      rinascere.Quoto!Ma non è col la politica del piaceri personali o con i giochi sporchi di palazzo che riusciremo a salvarci, abbiamo bisogno di sfruttare l'unica risorsa di cui noi Italiani siamo sempre stati dotati (il cervello) e fare in modo che gli affari dei soliti magnaccia siano eliminati :[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/0/03/Silver_red_monad.png[/img]http://en.wikipedia.org/wiki/Technocracy_(bureaucratic)
      • emmeesse scrive:
        Re: Ma quali strategie avranno mai!
        Tuttavia, almeno a parole Veltroni sembra illuminatohttp://www.corriere.it/politica/08_agosto_01/veltroni_internet_legge_17448866-5fcc-11dd-8d8f-00144f02aabc.shtml
        • Fao scrive:
          Re: Ma quali strategie avranno mai!

          http://www.corriere.it/politica/08_agosto_01/veltrQuoto.Purtroppo ci saranno sempre personaggi come La Fatina Buona Del Cazzo a tirare conclusioni senza prendersi la briga di informarsi.
        • Enzo Sparacino scrive:
          Re: Ma quali strategie avranno mai!
          - Scritto da: emmeesse
          Tuttavia, almeno a parole Veltroni sembra
          illuminato

          http://www.corriere.it/politica/08_agosto_01/veltrpurtroppo mi sembra di leggere le solite cose... la tv che nn va... interettiva e blah blah blah... e poi i fatti? naaaaaaaaaaa c'era un film nn ricordo il nome ma una battuta diceva:
          beh qui nemmeno il distintivo rimangono solo le chiacchiere....
          • Fao scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!

            distintivo rimangono solo le
            chiacchiere....Non ci hai ancora fatto caso che il PD non è al governo?Dov'eri nel frattempo, su Marte?Se mancano i fatti lamentati con chi ti sta facendo tagli da miliardi di euro sotto il culo.http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/economia/conti-pubblici-74/scure-tremonti/scure-tremonti.htmlhttp://www.repubblica.it/2008/05/sezioni/economia/tremonti-fisco/rivolta-regioni/rivolta-regioni.html
          • Dante Saltamarea scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!
            Perdonami mio caro sinistroide,ma in due anni di governo non so no riuscit a fare un bel niente. Che siano incapaci ? Oppure che non abbiano voglia di rpendersi delle responsabilità ? Oppure che magari sono solo dei figli di papà. Che i sogno di Veltroni sia quello di avere una telivisione e non quello di governare il paese è evidente. Saluti
          • Olmo scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!
            Premessa: NON ho votato Veltroni. Ok? Capita spesso, quando arrivi all'assunzione, che il datore di lavoro ti chieda (specialmente se sei donna) di firmare preventivamente le tue dimissioni, in modo da poterle consegnare quando vuole allontanarti dall'azienda (per esempio invece di concederti la maternità) in modo che compaia che sia tu stesso a dimetterti.Il precedente governo ha introdotto un sistema molto semplice: le lettere di dimissioni sono numerate e vanno richieste al momento delle dimissioni; impossibile anche volendo prepararle (coattamente) prima.Il governo Berlusconi ha eliminato questo sistema. Siamo ritornati con l'incubo delle dimissioni in biancohttp://www.rassegna.it/2008/sindacati/articoli/appello_dimissioni_in_bianco.htmQuale può essere il motivo? Mah..Io spero che tu ti informi, che tu legga quotidiani nazionali ed esteri, che tu segua come puoi, anche su internet, le varie vicende, anche quelle che non passano per i TG nazionali.Non è vero in assoluto come dici tu che il precedente governo "non ha fatto nulla": ha fatto poco, convengo con te. Penso solo che sicuramente ha fatto meno danni di quanti ne stia facendo l'attuale.Ti pregherei, nel caso probabile tu voglia smentirmi, di darmi anche una tua opinione sulla vergogna delle dimissioni in bianco. E,naturalmente, se vuoi altri esempi eclatanti o meno, ti posso mandare qualche link interessante o suggerirti qualche buona lettura.Ciao.
          • Dante Saltamarea scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!
            Certo che se si fa poco si fanno anche meno danni. lo sai cosa c'è in fondo è che sono un pò stanco di stare ad ascoltare i figli di papà che dicono quello che sio dovrebbe fare quando sono stati al governo per due anni e non hanno fatto niente. Si avranno aiutato qualche precacrio dei call center e sicuro quelli che si trovavano all'interno della PA. Quella in cui i sinistroidi e non fanno entrare i loro raccomandati e noi paghiamo. E poi il resto dei precari? E come dici tu, adesso ci ritroviamo come prima e ci manca che Veltroni e l'altra scienziata della Finocchiaro portano il cornetto a tutto quelli del Governo ogni mattina. Guarda sencondo me l'attuale classe politica, destra-sinistra, deve andare a casa ma non a quella propria a una popolare e vivere il resto della sua vita con 900 euro al mese e Veltroni deve essere il primo. magari gli diammo qualche biglietto omaggio così si va a sentire un concertino jazz ogni tanto oppure su un internet point si scarica un video di you tube e si fa qualche risatina da figlio di papà filo americano amante del cinema e della cultura. ma perfavore !
          • Dante Saltamarea scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!
            Un 'altra cosa Olmo: consigliami qualche buona lettura e magari fatti aiutare da Veltroni che sicuramente ha letto un sacco di cose soprattutto il libro "Come perdere le elezioni", "Far finta di essere all'opposizione", "Governare? Ma chi te lo fa fare", "anch'io come Berlusconi voglio la mia TV perchè sono un esperto di cinema e cultura", "Noi figli di Papà", "I laici comunisti cattolici","Come pubblicare il Vangelo sull'Unità:saggio di un figlio di papà che va al cinema e ascolta jazz".Ciao
          • Olmo scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!
            - Scritto da: Dante Saltamarea
            Un 'altra cosa Olmo: consigliami qualche buona
            lettura e magari fatti aiutare da Veltroni cheMi spieghi perché questo sarcasmo?
          • Dante Saltamarea scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!
            - Scritto da: Olmo
            - Scritto da: Dante Saltamarea

            Un 'altra cosa Olmo: consigliami qualche buona

            lettura e magari fatti aiutare da Veltroni che

            Mi spieghi perché questo sarcasmo?Olmo, io sono andato a scuola, ho fatto il miltare (magari tu e Veltroni non lo avete fatto!) , sono andato all'Università e adesso lavoro. Lo schifo che ho visto io è veramente tanto; ti posso assicurare. Se penso a chi ci governa mi incazzo una cifra. Il trittico Berlusconi, Finie Bossi. Solo un popolo ignorante (che non ha letto niente come dici tu) può votarli. Ma se vedo d'altra parte riesco quasi a capire perchè abbiamo questo governo. Così quando ho visto questo articolo mi è venuto da ridere. Ma che ne sanno. Web 2.0, e-democracy ? Ma che parole sono? Web 2.0 significa banda larga ed in Italia siamo indietro rispetto al resto dell'Europa. Solo con la banda larga puoi vederti i filmatini su You Tube (almeno oggi). Quindi il mio non è sarcasmo ma sono proprio stanco di questa gente che sta al governo e che fa finta di stare all'opposizione.Si sono mangiati tutto e mi scoccia di lavorare per loro. Si devono imparare a guadagnarsi il pane da soli? Una curiosità, visto che hai letto tanto: Veltroni ha fatto il militare? Se si dove, se non perchè no ?
          • Olmo scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!

            Olmo, io sono andato a scuola, ho fatto il
            miltare (magari tu e Veltroni non lo avete
            fatto!) , sono andato all'Università e adesso
            lavoro. Lo schifo che ho visto io è veramente
            tanto; ti posso assicurare. Se penso a chi ci
            governa mi incazzo una cifra. Il trittico
            Berlusconi, Finie Bossi. Solo un popolo ignorante
            (che non ha letto niente come dici tu) può
            votarli. 1. Io e Veltroni non abbiamo niente a cui spartire. Ti ho associato a qualcuno? Per piacere, usami lo stesso rispetto.2. Non ho detto che gli altri non hanno letto: mi auguravo anzi che tu lo facessi e ti invitavo ad accettare mie segnalazioni di leggi vergogna che vengono approvate ultimamente.3. Non volevo fare il supponente e se lo sono stato ti chiedo scusa: ma non ho detto da nessuna parte che "io ho letto tanto". Non mi mettere in bocca cose che non ho detto, è dialetticamente scorretto.4. Non so se Veltroni abbia fatto o meno il servizio militare, ma sinceramente poco mi interessa,come poco mi interessa se Cacciari è gay, se Berlusconi si scopa le vallette o se Casini è divorziato: mi interessano i programmi, ed un programma che abolisce l'ICI per dare 50 in tasca agli italiani tagliando 900 milioni di euro ai trasporti pubblici mi preoccupa e mi spaventa, indipendentemente da vallette, culi e servizio militare. Sbaglio?5. Piantala di darmi del supponente: mi sembra che ti sto rispondendo civilmente e gentilmente. Se va anche a te di confrontarti civilmente, scambiamoci commenti. Se hai intenzione di scrivere solo per offendere, aria.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!
            - Scritto da: Olmo

            Olmo, io sono andato a scuola, ho fatto il

            miltare (magari tu e Veltroni non lo avete

            fatto!) , sono andato all'Università e adesso

            lavoro. Lo schifo che ho visto io è veramente

            tanto; ti posso assicurare. Se penso a chi ci

            governa mi incazzo una cifra. Il trittico

            Berlusconi, Finie Bossi. Solo un popolo
            ignorante

            (che non ha letto niente come dici tu) può

            votarli.

            Intanto la monnezza dalle strade di Napoli l'hanno eliminata in due mesi, Prodi con tutti i suoi discorsi in due anni non ha concluso nulla!


            4. Non so se Veltroni abbia fatto o meno il
            servizio militare, ma sinceramente poco mi
            interessa,come poco mi interessa se Cacciari è
            gay, se Berlusconi si scopa le vallette o se
            Casini è divorziato: mi interessano i programmi,
            ed un programma che abolisce l'ICI per dare 50
            in tasca agli italiani tagliando 900 milioni di
            euro ai trasporti pubblici mi preoccupa e mi
            spaventa, indipendentemente da vallette, culi e
            servizio militare.
            Sbaglio?
            Personalmente l'eliminazione dell'ICI dalla prima casa mi ha fatto risparmiare 325 euro, che per carità non sono tanti, ma sempre meglio degli aumenti IRPEF che il governo Prodi ha introdotto nei due anni precedenti. In media comunque il risparmio ICI è sicuramente molto più elevato dei 50 euro che tu dici!
          • Olmo scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!


            Intanto la monnezza dalle strade di Napoli
            l'hanno eliminata in due mesi, Prodi con tutti i
            suoi discorsi in due anni non ha concluso
            nulla!1. Non sono prodiano2. L'immondizia a Napoli è scomparsa dalla TV, ergo per gli italiani è scomparsa da Napoli. http://fai.informazione.it/p/c9c12bf5-b5aa-419a-9083-f7d148171629/Come-viene-risolto-il-problema-immondizia-a-Napoli-Video-molto-istruttivo
            Personalmente l'eliminazione dell'ICI dalla prima
            casa mi ha fatto risparmiare 325 euro, che per
            carità non sono tanti, ma sempre meglio degli
            aumenti IRPEF che il governo Prodi ha introdotto
            nei due anni precedenti. In media comunque il
            risparmio ICI è sicuramente molto più elevato dei
            50 euro che tu
            dici!Il risparmio medio stimato è di 299 a famiglia, cioè 69 a cranio. Questo secondo l'ISTAT.Buon per te che hai risparmiato 325. Domandati come siano state rimpiazzate quelle perdite per lo stato. * Promozione e adeguamento del trasporto pubblico locale (-353 milioni nel triennio 2008/2010, -113 milioni nel 2008); * Incentivi alloccupazione dei lavoratori socialmente utili (-165 milioni in tre anni); * Ammodernamento della linea ferroviaria Roma - Pescara (-162 milioni in tre anni); * Forestazione e riforestazione (-150 milioni in tre anni); * Promozione dello sport di cittadinanza (-95 milioni); * Potenziamento autostrade del mare (-77 milioni allanno da qui al 2010); * Ammodernamento della rete idrica nazionale (-70 milioni in tutto, -30 milioni nel 2008); * Inclusione sociale degli immigrati (-50 milioni); * Sviluppo della banda larga (-50 milioni); * Copertura dei danni agricoli in Sicilia (-50 milioni); * Risorse per gli eventi sismici del 2002 (-48,8 milioni); * Fondo ordinario per le Università (-48 milioni); * Demolizione degli ecomostri (-45 milioni dal 2008 al 2010); * Ammodernamento dei sistemi di trasporto urbano (-36 milioni fino al 2010); * Potenziamento dellinformatizzazione pubblica (-31,5 milioni fino al 2010); * Recupero dei centri storici (-30 milioni); * Formazione artistica e culturale (-27 milioni); * Accordi aziendali e territoriali per la stabilizzazione dei lavoratori precari (-25 milioni); * Stanziamenti per le isole minori (-20 milioni allanno per tre anni); * Piano contro la violenza sulle donne (-20 milioni), * Passaggio al digitale terrestre (-20 milioni); * Piano nazionale sulla sicurezza stradale (-17,5 milioni); * Piano per le Regioni con elevato deficit sanitario (-14 milioni); * Trasporto verde nei centri storici (-12 milioni); * Biotecnologie e Filiere OGM Free (cifra relativamente bassa).Cioè, per tagliare una tassa a te ci ritroveremo con città senza mezzi pubblici, niente banda larga, università più povere, coltivazioni in Sicilia disastrate, acqua privatizzata, boschi trascurati, lavoro più precario.Che culo! Una politica lungimirante... Spero non tu abbia figli da mandare all'asilo: gli asili sono comunali; grazie per aver smesso di finanziarli.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Ma quali strategie avranno mai!
            - Scritto da: Olmo



            Intanto la monnezza dalle strade di Napoli

            l'hanno eliminata in due mesi, Prodi con tutti i

            suoi discorsi in due anni non ha concluso

            nulla!


            1. Non sono prodiano
            2. L'immondizia a Napoli è scomparsa dalla TV,
            ergo per gli italiani è scomparsa da Napoli.


            http://fai.informazione.it/p/c9c12bf5-b5aa-419a-90

            Caro il mio grillino, la periferia di Napoli è da almeno 20 anni che è invasa da discariche abusive, ma è solo negli ultimi anni che grazie all'amministrazione di Bassolino, Prodi & C i rifiuti sono straripati anche nel centro delle città campane.Ora la situazione è nettamente migliorata Io ho parenti che ci vivono a Napoli e zone limitrofe e so di cosa sto parlando!La spazzatura è ancora presente solo nelle discariche abusive presenti appunto da circa 20 anni e lo stesso Berlusconi ha ammesso che è chiusa solo la fase acuta dell'emergenza e che ci vorranno 2 anni per sistemare il resto!Ti pare poco? Visto che per due anni la stessa Napoli è rimasta sommersa da cumuli di immondizia?Bello poi il filmato che hai postato, il solito gruppetto di facinorosi che con megafono alla mano voleva impedire a Berlusconi di parlare in piazza e cercava di creare disordini, questo si che è un esempio di democrazia 20 contro 100.000!


            Personalmente l'eliminazione dell'ICI dalla
            prima

            casa mi ha fatto risparmiare 325 euro, che per

            carità non sono tanti, ma sempre meglio degli

            aumenti IRPEF che il governo Prodi ha introdotto

            nei due anni precedenti. In media comunque il

            risparmio ICI è sicuramente molto più elevato
            dei

            50 euro che tu

            dici!


            Il risparmio medio stimato è di 299 a famiglia,
            cioè 69 a cranio. Questo secondo
            l'ISTAT.

            Buon per te che hai risparmiato 325. Domandati
            come siano state rimpiazzate quelle perdite per
            lo
            stato.
            Ah adesso sono 299 euro a famiglia! Una cifra appunto non inconsistente!
            * Promozione e adeguamento del trasporto
            pubblico locale (-353 milioni nel triennio
            2008/2010, -113 milioni nel
            2008);
            * Incentivi alloccupazione dei lavoratori
            socialmente utili (-165 milioni in tre
            anni);
            * Ammodernamento della linea ferroviaria Roma
            - Pescara (-162 milioni in tre
            anni);
            * Forestazione e riforestazione (-150 milioni
            in tre
            anni);
            * Promozione dello sport di cittadinanza (-95
            milioni);
            * Potenziamento autostrade del mare (-77
            milioni allanno da qui al
            2010);
            * Ammodernamento della rete idrica nazionale
            (-70 milioni in tutto, -30 milioni nel
            2008);
            * Inclusione sociale degli immigrati (-50
            milioni);
            * Sviluppo della banda larga (-50 milioni);
            * Copertura dei danni agricoli in Sicilia
            (-50
            milioni);
            * Risorse per gli eventi sismici del 2002
            (-48,8
            milioni);
            * Fondo ordinario per le Università (-48
            milioni);
            * Demolizione degli ecomostri (-45 milioni
            dal 2008 al
            2010);
            * Ammodernamento dei sistemi di trasporto
            urbano (-36 milioni fino al
            2010);
            * Potenziamento dellinformatizzazione
            pubblica (-31,5 milioni fino al
            2010);
            * Recupero dei centri storici (-30 milioni);
            * Formazione artistica e culturale (-27
            milioni);
            * Accordi aziendali e territoriali per la
            stabilizzazione dei lavoratori precari (-25
            milioni);
            * Stanziamenti per le isole minori (-20
            milioni allanno per tre
            anni);
            * Piano contro la violenza sulle donne (-20
            milioni),
            * Passaggio al digitale terrestre (-20
            milioni);
            * Piano nazionale sulla sicurezza stradale
            (-17,5
            milioni);
            * Piano per le Regioni con elevato deficit
            sanitario (-14
            milioni);
            * Trasporto verde nei centri storici (-12
            milioni);
            * Biotecnologie e Filiere OGM Free (cifra
            relativamente
            bassa).


            Cioè, per tagliare una tassa a te ci ritroveremo
            con città senza mezzi pubblici, niente banda
            larga, università più povere, coltivazioni in
            Sicilia disastrate, acqua privatizzata, boschi
            trascurati, lavoro più
            precario.

            Che culo! Una politica lungimirante... Spero non
            tu abbia figli da mandare all'asilo: gli asili
            sono comunali; grazie per aver smesso di
            finanziarli.Si si certo, aumentiamo l'Irpef come ha fatto Prodi, così finanziamo anche tutti sti servizi!Mi viene un dubbio, non è che Io pago le tasse e tu no?
        • pippo75 scrive:
          Re: Ma quali strategie avranno mai!
          - Scritto da: emmeesse
          Tuttavia, almeno a parole Veltroni sembra
          illuminato

          http://www.corriere.it/politica/08_agosto_01/veltrLeggo e dico:
          «La causa di Mediaset contro Youtube e Google per
          illecita diffusione di file audio e video è un
          discrimine tra il vecchio e il nuovono, è semplicemente una richiesta di danni per l'uso di materiale protetto da diritto d'autore.La legge tutela il diritto d'autore e quindi mediaset ne aprofitta.
          rete significa forme nuove di condivisione
          «che siano mature le condizioni per una legislazione
          basata sulla libertà della comunicazione e della
          diffusionese vuole cominciare a condividere del materiale suo, a creare un sito suo, può farlo, la legge già lo permette.
          E pensa che «possa nascere finalmente una
          televisione nuova, in cui la condivisione e la
          partecipazione degli utenti (di noi cittadini
          nella rete) rompa gli schemi e riconquisti la
          creatività, la libertà, l'utilità alle potenzialità
          di questo mezzo straordinario».E se inventiamo YouTube? Dite che esite già?Che Veltroni, sia il primo mettendo del materiale creato da lui.
  • fallingautumnlinks scrive:
    no profeti in patria
    capisco che è difficile staccarsi dalla propria fede politica (per fortuna non ne ho una), ma vedete, flash NON è uno standard,standard non può essere una cosa che si paga! E poi .net "genera HTML standard"... avete mai passato al validatore del w3c il sito del PD ?fatelo...Fortunatamente hanno smesso da un pezzo di usare silverlight (un clone di flash by microsoft).Ora, invece di aggredirmi accecati dalla rabbia, mi spiegate come faccio io, non usando software proprietario ad accedere al sito ?Ok ok, il plugin di flash per firefox su linux c'è, ma ogni volta che ne esce una versione nuova c'è da aspettare un secolo prima di vederla sul pinguino...Pensate un po, che per silverlight io dovei usare per FORZA windows.Se poi siete pure fan accaniti di Windows, allora avrò solo sprecato parole.
  • Enzo Sparacino scrive:
    La dimostrazione
    che i troll siano di sinistra e' questo articolo.
    • Olmo scrive:
      Re: La dimostrazione
      - Scritto da: Enzo Sparacino
      che i troll siano di sinistra e' questo articolo.Tu sei evidentemente di destra e sei evidentemente un troll. Almeno un'eccezione l'abbiamo trovata.
      • Enzo Sparacino scrive:
        Re: La dimostrazione
        - Scritto da: Olmo
        - Scritto da: Enzo Sparacino

        che i troll siano di sinistra e' questo
        articolo.


        Tu sei evidentemente di destra e sei
        evidentemente un troll. Almeno un'eccezione
        l'abbiamo
        trovata.infatti l'eccezione che conferma la regola
        • Uby scrive:
          Re: La dimostrazione
          - Scritto da: Enzo Sparacino
          - Scritto da: Olmo

          - Scritto da: Enzo Sparacino


          che i troll siano di sinistra e' questo

          articolo.





          Tu sei evidentemente di destra e sei

          evidentemente un troll. Almeno un'eccezione

          l'abbiamo

          trovata.

          infatti l'eccezione che conferma la regolaAh... hai già declassato da "teorema" a "regola" questa tua fantastica teoria? :DNon dovrebbe essere difficile trovare altri troll di destra per poterla declassare ancora a... "trollata" :P
          • Enzo Sparacino scrive:
            Re: La dimostrazione
            - Scritto da: Uby
            - Scritto da: Enzo Sparacino

            - Scritto da: Olmo


            - Scritto da: Enzo Sparacino



            che i troll siano di sinistra e' questo


            articolo.








            Tu sei evidentemente di destra e sei


            evidentemente un troll. Almeno un'eccezione


            l'abbiamo


            trovata.



            infatti l'eccezione che conferma la regola

            Ah... hai già declassato da "teorema" a "regola"
            questa tua fantastica teoria?
            :D

            Non dovrebbe essere difficile trovare altri troll
            di destra per poterla declassare ancora a...
            "trollata"
            :Pma dai che e' vergognoso il partitodemocratico su piattaforma closed source.... e dai su nn difendiamo l'impossibile... lo stile è quello di joomla e similari perche' nn hanno preferito la piattaforma apache a quella M$???? forse perche' Veltroni e' bravo a parlare ma poi i fatti lo smentiscono? se nn sono capaci di tirare su una piattaforma OPEN figuriamo che combinano con i conti pubblici....per me il buongiorno si vede dal mattino... in questo caso il buongiorno è CLOSED SOURCE by MICROSOFT!
          • AndreFred scrive:
            Re: La dimostrazione
            sarà, ma almeno il pd ha fatto un passo avanti verso il popolo della rete.dall'altra parte, invece, sono distanti anni luce.o forse sono molto vicini ai loro elettori?
          • La Fatina Buona del Cazzo scrive:
            Re: La dimostrazione
            - Scritto da: AndreFred
            sarà, ma almeno il pd ha fatto un passo avanti
            verso il popolo della
            rete.
            dall'altra parte, invece, sono distanti anni luce.intanto dall'altra parte hanno dimostrato con i fatti e non solo a parole di saperci fare e di puntare nella giusta direzione scegliendo tecnologie OPENun conto è parlare, un conto è agire
          • La Fatina Buona del Cazzo scrive:
            Re: La dimostrazione
            - Scritto da: Enzo Sparacino
            forse perche' Veltroni e' bravo a parlare ma poi
            i fatti lo smentiscono? se nn sono capaci di
            tirare su una piattaforma OPEN figuriamo che
            combinano con i conti
            pubblici....quoto abbestia
          • sacchettoin testa scrive:
            Re: La dimostrazione
            - Scritto da: La Fatina Buona del Cazzo
            - Scritto da: Enzo Sparacino


            forse perche' Veltroni e' bravo a parlare ma poi

            i fatti lo smentiscono? se nn sono capaci di

            tirare su una piattaforma OPEN figuriamo che

            combinano con i conti

            pubblici....
            quoto abbestia sai, ho avuto dubbi su di te pper un sacco di tempo, almeno adesso ho la certezza di chi sei (anonimo)(anonimo)(sachettointesta)(anonimo)
          • La Fatina Buona del Cazzo scrive:
            Re: La dimostrazione
            - Scritto da: sacchettoin testa

            sai, ho avuto dubbi su di te pper un sacco di
            tempo, almeno adesso ho la certezza di chi sei

            (anonimo)(anonimo)(sachettointesta)(anonimo)Sei proprio tu, John Wayne? E io chi sarei?[img]http://img124.imageshack.us/img124/2093/pauratu6.gif[/img]
          • Fao scrive:
            Re: La dimostrazione

            quoto abbestiaOttime argomentazioni.Continua a farti fregare dai berluscones, complimenti.
          • Fao scrive:
            Re: La dimostrazione

            per me il buongiorno si vede dal mattino... in
            questo caso il buongiorno è CLOSED SOURCE by
            MICROSOFT!Perché non inizi boicottando Punto Informatico, che viaggia su .net?
          • Enzo Sparacino scrive:
            Re: La dimostrazione
            - Scritto da: Fao

            per me il buongiorno si vede dal mattino... in

            questo caso il buongiorno è CLOSED SOURCE by

            MICROSOFT!


            Perché non inizi boicottando Punto Informatico,
            che viaggia su
            .net?punto informatico e' un privato ;-)
          • Fao scrive:
            Re: La dimostrazione

            punto informatico e' un privato ;-)Invece un partito? Riceve finanziamenti pubblici, certo (come i giornali, probabilmente PI stesso): ma non è questo il punto; un partito *deve* attenersi all'uso dell'OS? Ma perché? La scelta tecnologica non deve essere dettata solo da motivazioni ideologiche ma anche da fattori economici (migliori offerte ricevute, infrastrutture preesistenti, conoscenze già acquisite etc).
          • Zampogno scrive:
            Re: La dimostrazione

            Invece un partito? Riceve finanziamenti pubblici,
            certo (come i giornali, probabilmente PI stesso)l'elenco di chi riceve soldi pubblici è pubblico e PI non è tra questi. sul fatto che un partito è privato, comunque, hai ragione.
            La scelta tecnologica non deve essere dettata
            solo da motivazioni ideologiche ma anche da
            fattori economici (migliori offerte ricevute,
            infrastrutture preesistenti, conoscenze già
            acquisite etc).su questo non c'è dubbio. è esattamente per queste ragioni che sarebbe meglio puntare su piattaforme open (o al massimo su piattaforme open modificate da esperti per le proprie esigenze specifiche, come fanno gli eserciti USA e italiano). se non lo fa un partito che dovrebbe far leggi sulla gestione dell'italia chi lo fa?
          • Enzo Sparacino scrive:
            Re: La dimostrazione
            - Scritto da: Fao

            punto informatico e' un privato ;-)

            Invece un partito? Riceve finanziamenti pubblici,
            certo (come i giornali, probabilmente PI stesso):
            ma non è questo il punto; un partito *deve*
            attenersi all'uso dell'OS? Ma perché? La scelta
            tecnologica non deve essere dettata solo da
            motivazioni ideologiche ma anche da fattori
            economici (migliori offerte ricevute,
            infrastrutture preesistenti, conoscenze già
            acquisite
            etc).Infatti l'ideologia nn c'entra nulla... io stavo parlando per l'appunto di soldi... Windows Server parte da 800euro a salire *nix è derivati sono gratuiti.migliori offerte ricevute come dici tu, ma de che se *nix è gratuitoinfrastrutture preesistenti? nn farmi ridere... se puoi chiamare un'infrastruttura qlc creata con Winzozz beh siamo un po' distanti allora dall'idea che ho io di infrastruttura ;-) ....conoscenze gia' acquisite... ma la vita e' bella perche' c'e' sempre da impare altrimenti, si rimaneva alla skede perforate e via....
          • Fao scrive:
            Re: La dimostrazione


            Infatti l'ideologia nn c'entra nulla... io stavo
            parlando per l'appunto di soldi... Windows Server
            parte da 800euro a salire *nix è derivati sono
            gratuiti.Uff.1. Il costo della licenza è una frazione misera dei costi da sostenere.2. Non è vero che *nix è gratuito. Ti risulta che Trusted Solaris sia gratuito? Unicos per Cray? DS/OSx? iRMX?3. Se riduci tutto a "costo licenza", come ti spieghi che RedHat fatturi 400.6 milioni di dollari l'anno? D chi vengono quei soldi, se non dai clienti che sborsano a fronte di servizi (tra i quali, ripeto, le 800 di licenza risparmiate NON è detto che assicurino un risparmio complessivo)?

            migliori offerte ricevute come dici tu, ma de che
            se *nix è
            gratuito
            infrastrutture preesistenti? nn farmi ridere...Anche ammesso che tu scelga uno Unix con licenza gratuita, vorrai mettere in conto le spese (maggiori o minori) di sviluppatori, amministratori di sistema, formazione del personale, aggiornamento di hardware non compatibile, conversione di documenti?
            conoscenze gia' acquisite... ma la vita e' bella
            perche' c'e' sempre da impare altrimenti, siCerto. E paghi tutto tu?
          • lettore zero scrive:
            Re: La dimostrazione
            - Scritto da: Fao

            punto informatico e' un privato ;-)

            Invece un partito? Riceve finanziamenti pubblici,
            certo (come i giornali, probabilmente PI stesso):
            ma non è questo il puntoil punto e' che supponi troppo, PI non prende finanziamenti pubblici che poi essendo pubblici si saprebbe, se dicono di no e' no ...tanto per informarti che non funziona tutto cosi' e basta eh per fortuna :D
          • Fao scrive:
            Re: La dimostrazione

            il punto e' che supponi troppo, PI non prende
            finanziamenti pubblici che poi essendo pubblici
            si saprebbe, se dicono di no e' no ...tanto per
            informarti che non funziona tutto cosi' e basta
            eh per fortuna
            :DChiedo venia: ovviamente quoto quanto dici. Spero fosse chiaro il senso di quello che dicevo, indipendentemente dall'esempio sbagliato
          • xWolverinex scrive:
            Re: La dimostrazione
            - Scritto da: Enzo Sparacino
            - Scritto da: Uby

            - Scritto da: Enzo Sparacino


            - Scritto da: Olmo



            - Scritto da: Enzo Sparacino




            che i troll siano di sinistra e' questo



            articolo.











            Tu sei evidentemente di destra e sei



            evidentemente un troll. Almeno un'eccezione



            l'abbiamo



            trovata.





            infatti l'eccezione che conferma la regola



            Ah... hai già declassato da "teorema" a "regola"

            questa tua fantastica teoria?

            :D



            Non dovrebbe essere difficile trovare altri
            troll

            di destra per poterla declassare ancora a...

            "trollata"

            :P


            ma dai che e' vergognoso il partitodemocratico su
            piattaforma closed source.... e dai su nn
            difendiamo l'impossibile... lo stile è quello di
            joomla e similari perche' nn hanno preferito la
            piattaforma apache a quella M$????


            forse perche' Veltroni e' bravo a parlare ma poi
            i fatti lo smentiscono? se nn sono capaci di
            tirare su una piattaforma OPEN figuriamo che
            combinano con i conti
            pubblici....

            per me il buongiorno si vede dal mattino... in
            questo caso il buongiorno è CLOSED SOURCE by
            MICROSOFT!Invece FI che usava i programmi craccati x i suoi siti e le sue pubblicita' no (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
          • Giovanni Mauri scrive:
            Re: La dimostrazione
            davvero?? hai qualche riferimento?
  • Lorenzo Bellini scrive:
    PI: perché solo PD ePDL?
    ritorno sempre lì: ma perché si intervistano solo Pd e PDL? non sono nè i più presenti nè i presenti da più tempo in rete.tra l'altro ribadisco che non sono gli unici 2 partiti presenti in parlamento, nè tanto meno hanno bisogno di ulteriore pubblicità da parte di Punto Informatico.mi sa sempre un po' di marketta. :)
    • bubu scrive:
      Re: PI: perché solo PD ePDL?
      Invece io penso: ben venga PDL e PD, magari la prox settimana ci sarà un articolo su IDV, poi quella dopo su PRC e così a seguire. Meglio un articolo alla settimana su un tema solo per volta che un sunto globale riguardo tutti i partiti.Staremo a vedere se l'8 Agosto sarà trattato un altro partito o meno (lo spero).
    • Luca Spinelli scrive:
      Re: PI: perché solo PD ePDL?
      ciao ad entrambi. in realtà la scelta è stata presa semplicemente in base alla percentuale di presenza in parlamento. mi interessava fare un quadro di come le due maggiori coalizioni nel parlamento italiano (che coprono + dell'80% della rappresentanza e quindi dei legislatori) affrontano il mondo del web. comunque visto che la cosa mi sembra stia interessando parecchio si potrebbe anche andare avanti, vediamo, perchè no. ;) ciao!LS
      • Giovanni Mauri scrive:
        Re: PI: perché solo PD ePDL?
        Wowowowoo!! è la prima volta che vedo una risposta da un redattore..Forse sono io quello indietro! XD
  • xWolverinex scrive:
    Il forum del sito del PD e' uno spasso
    Ossia... prima avevano un vBullettin.... ma siccome ricevevano troppe critiche... wops..... vbullettin non c'e' piu' e ora e' apparso una specie di... boh... lo chiamano forum ma... sono una specie di discussioni tematiche, ipermoderate.... in cui si puo' solo inserire (e male) qualche commento perche' poi diventano illeggibili...Il partito democratico... online... non e' molto democratico (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) Saluti a Fini e alle sue belle parole piene di aria fritta :)
    • picchiatello scrive:
      Re: Il forum del sito del PD e' uno spasso
      - Scritto da: xWolverinex


      Saluti a Fini e alle sue belle parole piene di
      aria fritta
      :)Beh ogniuno a casa propria ( beh piu' o meno) fa quello che vuole; piuttosto lo vedo un sito esclusivamente orientato a chi la pensa come Uolter, con molte ovvietà e molto autoreferenziale.
      • xWolverinex scrive:
        Re: Il forum del sito del PD e' uno spasso

        Beh ogniuno a casa propria ( beh piu' o meno) fa
        quello che vuole; piuttosto lo vedo un sito
        esclusivamente orientato a chi la pensa come
        Uolter, con molte ovvietà e molto
        autoreferenziale.E' ovvio che ognuno a casa propria faccia come vuole... il fatto e' che il vecchio forum a detta loro era nato come punto di incontro tra le idee (anche in contrasto con quelle del piddi).. ma quando i piddini hanno visto che venivano poste domande di fronte alle quali non riuscivano a dare risposte l'hanno chiuso... e' come se tu inviti delle persone a casa tua e quando si siedono gli togli la seggiola da sotto.. va bene che a casa tua fai come vuoi... pero' alla decenza c'e' un limite.
        • picchiatello scrive:
          Re: Il forum del sito del PD e' uno spasso
          - Scritto da: xWolverinex

          Beh ogniuno a casa propria ( beh piu' o meno) fa

          quello che vuole; piuttosto lo vedo un sito

          esclusivamente orientato a chi la pensa come

          Uolter, con molte ovvietà e molto

          autoreferenziale.

          E' ovvio che ognuno a casa propria faccia come
          vuole... il fatto e' che il vecchio forum a detta
          loro era nato come punto di incontro tra le idee
          (anche in contrasto con quelle del piddi).. ma
          quando i piddini hanno visto che venivano poste
          domande di fronte alle quali non riuscivano a
          dare risposte l'hanno chiuso... e' come se tu
          inviti delle persone a casa tua e quando si
          siedono gli togli la seggiola da sotto.. va bene
          che a casa tua fai come vuoi... pero' alla
          decenza c'e' un
          limite.ma sai e' una moda, esplosa ancora nelle scorse votazioni ( lo ricordare il mega sito di bertinotti che poi finiva con un redirect alla presidenza ?), solo che questi "consulenti" vanno benissimo in ambiti aziendali ed affrontano questi portali come dovessero vendere pasta od olio.Guai a dire che la pasta ha i vermi o l'olio e' rancido...si rimpiccioliscono le quote prima dai la voce solo ai propri consumatori , poi dai la voce solo ai propri consumatori contenti, naturalmente il tutto lontano dalla realtà della rete ( guai a usare i social network free ), un po della stessa stragegia che viene messa in campo dalla controparte politica solo che utilizza le televisioni.Poi rimane mitica il banner sul sito della calata su roma tra tre mesi....
        • AndreFred scrive:
          Re: Il forum del sito del PD e' uno spasso
          almeno un piccolo spazio per le opinioni personali, il pd l'ha lasciato.mentre gli altri partiti no.a cominciare dall'idv, che fa tutto un brodo dei commenti e poi "modera" quelli ostili alle loro visioni.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Il forum del sito del PD e' uno spasso
            - Scritto da: AndreFred
            almeno un piccolo spazio per le opinioni
            personali, il pd l'ha
            lasciato.
            mentre gli altri partiti no.
            a cominciare dall'idv, che fa tutto un brodo dei
            commenti e poi "modera" quelli ostili alle loro
            visioni.Mi sembra il discorso di chi preferisce una dolce bugia ad una amara verita'.Sono sbagliati entrambi i metodi ma almeno idv e' stato cosi' dall'inizio. Il Pd e' stato "D" solamente finche' la gente non ha iniziato a lamentarsi... poi fine della "D".Quello che c'e' ora e' semplicemente un guazzabuglio di artucoli dove si possono solo lasciare commenti, il piu' delle volte (normalmente) off topic.
    • ... scrive:
      Re: Il forum del sito del PD e' uno spasso
      Democrazia non coincide con libertà per tutti. Coincide con libertà per chi si trova in posizione dominante, perché può fare ciò che gli pare.È sempre meglio del totalitarismo, società utopica e libera solo per un individuo: il dittatore.Ma non è libertà.
  • fallingautumnlinks scrive:
    Anticapitalisti, e microsoft
    UAU, .net, macromedia flash...il massimo dell'incompatibilità, e per fortuna che non usano più microsoft silverlight,come facevano fino a pochi mesi fa...incoerenza
    • pluto scrive:
      Re: Anticapitalisti, e microsoft
      incompatibilità di cosa? .Net con Flash?
    • Fao scrive:
      Re: Anticapitalisti, e microsoft
      - Scritto da: fallingautumnlinksDove hai letto che il PD è anticapitalista?
      • Bakunin scrive:
        Re: Anticapitalisti, e microsoft
        - Scritto da: Fao
        - Scritto da: fallingautumnlinks

        Dove hai letto che il PD è anticapitalista?Boh, se lo sarà inventato...Ma poi, .NET, flash, incompatibili con cosa?
    • zomg scrive:
      Re: Anticapitalisti, e microsoft
      Ma cosa diavolo stai scrivnedo?.NET produce codice HTML compatibile con la maggior parte dei browser in circolazione (se non tutti), è attentissimo agli standarde produce versioni crossbrowser dei javascript generati.Flash è uno standard multipiattaforma e multibrowser ormai da ANNI!!!!Torna a dormire va e non mettere il naso in cose che non capisci....- Scritto da: fallingautumnlinks
      UAU, .net, macromedia flash...il massimo
      dell'incompatibilità, e per fortuna che non usano
      più microsoft silverlight,come facevano fino a
      pochi mesi
      fa...incoerenza
      • La Fatina Buona del Cazzo scrive:
        Re: Anticapitalisti, e microsoft
        - Scritto da: zomg
        .NET produce codice HTML compatibile con la
        maggior parte dei browser in circolazione (se non
        tutti), è attentissimo agli standarde produce
        versioni crossbrowser dei javascript
        generati..NET fa uso massivo di javascript,pertanto produce delle ottime mattonelle

        Flash è uno standard multipiattaforma e
        multibrowser ormai da
        ANNI!!!!flash non garantisce l'accessibilità,quindi va usato solo in determinati ambiti e solo se è strettamente necessario

        Torna a dormire va e non mettere il naso in cose
        che non capisci....una dura lezione
        • Olmo scrive:
          Re: Anticapitalisti, e microsoft

          .NET fa uso massivo di javascript,
          pertanto produce delle ottime mattonelleNon necessariamente. Perché dici ciò?
          flash non garantisce l'accessibilità,
          quindi va usato solo in determinati ambiti e solo
          se è strettamente
          necessarioPerché no?
          • La Fatina Buona del Cazzo scrive:
            Re: Anticapitalisti, e microsoft
            - Scritto da: Olmo
            Non necessariamente.ok mi sta bene.
            Perché dici ciò?perchè di fatto nella pratica è uno strumento pensato per velocizzare la scrittura del codice, e mette a disposizione interfacce già pronte che fanno largo uso di tabelle e javascript, il che peggiora la qualità e la snellezza del codice

            Perché no?guarda cosa si intende per accessibilità e poi capisci perchè
          • Fao scrive:
            Re: Anticapitalisti, e microsoft

            perchè di fatto nella pratica è uno strumento
            pensato per velocizzare la scrittura del codice,
            e mette a disposizione interfacce già pronte che
            fanno largo uso di tabelle e javascript, il che
            peggiora la qualità e la snellezza del
            codice.net != code generator..net è un framework che mette a disposizione dei namespace di oggetti. Io sviluppo in .net e sinceramente NON faccio uso di JS.
            guarda cosa si intende per accessibilità e poi
            capisci
            perchèNon mi hai convinto. Perchè non dai qualche informazione diretta?
    • fallingautumnlinks scrive:
      Re: Anticapitalisti, e microsoft
      capisco che è difficile staccarsi dalla propria fede politica (per fortuna non ne ho una), ma vedete, flash NON è uno standard,standard non può essere una cosa che si paga! E poi .net "genera HTML standard"... avete mai passato al validatore del w3c il sito del PD ?fatelo...Fortunatamente hanno smesso da un pezzo di usare silverlight (un clone di flash by microsoft).Ora, invece di aggredirmi accecati dalla rabbia, mi spiegate come faccio io, non usando software proprietario ad accedere al sito ?Ok ok, il plugin di flash per firefox su linux c'è, ma ogni volta che ne esce una versione nuova c'è da aspettare un secolo prima di vederla sul pinguino...Pensate un po, che per silverlight io dovei usare per FORZA windows.Se poi siete pure fan accaniti di Windows, allora avrò solo sprecato parole.
      • AndreFred scrive:
        Re: Anticapitalisti, e microsoft
        la benzina verde è standard? si, però si paga.il tuo paragone non regge. e poi flash quando lo paghi?
        • fallingautumnlinks scrive:
          Re: Anticapitalisti, e microsoft
          Ma gli strumenti per sviluppare in flash non sono gratis.... e se io approvo ciò, non faccio nient'altro che alimentare questo circolo vizioso...La benzina si paga...ma puoi sempre andare a piedi.
          • AndreFred scrive:
            Re: Anticapitalisti, e microsoft
            ma a te che sei utente che te frega come viene sviluppato?continuo a non capire la tua posizione.sarà mica pretestuosa?
          • Fao scrive:
            Re: Anticapitalisti, e microsoft
            FlashDeveloper è gratis.Sai una sega se hanno usato quello.Dio che palle questi discorsi da bar, intrisi di ideologia.
          • Olmo scrive:
            Re: Anticapitalisti, e microsoft

            e se io approvo ciò, non faccio
            nient'altro che alimentare questo circolo
            vizioso...Quello che chiami "circolo vizioso" è il mercato, amico.Nel mercato c'è anche spazio per l'OS, ma mi sembra tu stia facendo dei discorsi un po' drastici.
          • fallingautumnlinks scrive:
            Re: Anticapitalisti, e microsoft
            meglio non trasformare questo posto in un inferno di insulti, e meglio anche lasciar perdere questa storia, almeno qui... visto che siete tutti molto indottrinati e giustificazionisti
          • Olmo scrive:
            Re: Anticapitalisti, e microsoft

            indottrinati e
            giustificazionistiScusa? Perché mi hai dato dell'indottrinato?E per "Giustificazionista" cosa intendi?Non ho capito se mi stai dando dell'indottrinato perché sostengo che il "circolo vizioso" che si innesca nell'acquistare dei prodotti software sia un normale processo di mercato, all'interno del quale trovano spazio anche i prodotti open source, che spostano i profitti dal prodotto al servizio.Ti pregherei di rispondermi, non gradisco essere additato come indottrinato senza giustificazioni.Grazie
      • Fao scrive:
        Re: Anticapitalisti, e microsoft

        vedete, flash NON è uno standard,standard non può
        essere una cosa che si paga! Tu paghi il player? Paghi flashdeveloper? Esistono IDE non gratuiti (quello standard di Adobe, ad esempio), ma bisognerebbe che ti ci rassegnassi: una tecnologia diffusa sul 98% dei PC E' standard.
        Ora, invece di aggredirmi accecati dalla rabbia,
        mi spiegate come faccio io, non usando software
        proprietario ad accedere al sito
        ?Ti prendi il player flash GPL e smetti di gridare allo scandalo:http://www.gnu.org/software/gnash/
        Ok ok, il plugin di flash per firefox su linux
        c'è, ma ogni volta che ne esce una versione nuova
        c'è da aspettare un secolo prima di vederla sul
        pinguino...Ti rimbocchi le maniche e aiuti nello sviluppo: cazzo, hai la roba gratis e ti lamenti pure?
        Se poi siete pure fan accaniti di Windows, allora
        avrò solo sprecato
        parole.Usavo RedHat 2.0 nel 95 e a distanza di 13 anni sono ancora su Linux.
        • Giovanni Mauri scrive:
          Re: Anticapitalisti, e microsoft
          - Scritto da: Fao

          vedete, flash NON è uno standard,standard non
          può

          essere una cosa che si paga!


          Tu paghi il player? Paghi flashdeveloper?
          Esistono IDE non gratuiti (quello standard di
          Adobe, ad esempio), ma bisognerebbe che ti ci
          rassegnassi: una tecnologia diffusa sul 98% dei
          PC E'
          standard.Scusate.. ma fra questi messaggi è la seconda volta che mi capita di leggere che "flashdeveloper" è un programma di sviluppo applicativi flash gratuito. Potreste argomentare meglio (magari con un bel sitino) visto che non riesco a cavare un ragno dal google?
          • Olmo scrive:
            Re: Anticapitalisti, e microsoft
            Mea culpa, il nome era "Flash Develop"http://osflash.org/flashdevelopNe approfitto per suggerirti ancheSharpDevelop per C#/VB.NEThttp://sharpdevelop.net/OpenSource/SD/
  • anonimo scrive:
    E come volevasi dimostrare
    adesso che c'è l'articolo sulla Rete di Veltroni tutti i commenti sono in tema, a differenza del precedente articolo sulla Rete di Berlusconi, dove ci sono per lo più attacchi a Berlusconi.Come al solito, due pesi, due misure... (rotfl)
    • BLah scrive:
      Re: E come volevasi dimostrare
      Purtroppo sì...
    • Fao scrive:
      Re: E come volevasi dimostrare

      Come al solito, due pesi, due misure... (rotfl)Se proprio ti preme, parla male tu. E' colpa degli altri se le informazioni su conflitti pesantissimi e coinvolgimenti in vicende criminali riguardano principalmente il presidente del consiglio? Se hai informazioni contrarie, scrivile e smettila di fare polemiche da bar dello sport.
    • Lo spara gas scrive:
      Re: E come volevasi dimostrare
      - Scritto da: anonimo
      adesso che c'è l'articolo sulla Rete di Veltroni
      tutti i commenti sono in tema, a differenza del
      precedente articolo sulla Rete di Berlusconi,
      dove ci sono per lo più attacchi a
      Berlusconi.
      Come al solito, due pesi, due misure... (rotfl)allora inizia pure, cosa ti costa?carenza di temi?
    • uno a caso scrive:
      Re: E come volevasi dimostrare
      Ben detto... ben detto...
    • Senbee scrive:
      Re: E come volevasi dimostrare
      Non si tratta di due pesi e due misure, si tratta del fatto che solo uno dei due è colpevole (tre gradi di giudizio, definitivo) di sei reati tra cui corruzione giudiziaria, tangenti, falsa testimonianza e falso in bilancio.
      • zomg scrive:
        Re: E come volevasi dimostrare
        ????
        • Senbee scrive:
          Re: E come volevasi dimostrare
          Cos'è, non sai dei sei reati per cui Berlusconi è colpevole (due volte reo confesso)?Poi alcuni sono stati prescritti, altri amnistiati, altri ancora depenalizzati da una legge fatta da lui stesso. Ma la colpevolezza è arrivata in terzo grado (Cassazione) per ben sei reati diversi.Mi stupisco che ci sia qualcuno che non lo sa.La diversità tra questo Presidente del Consiglio e gli altri è questa, ed è tutta lì: è uno colpevole, certamente, ed è perciò normale che molti se la prendano con lui in linea di principio, indipendentemente dal suo operato politico.Questo spiega ampiamente come mai la volta scorsa il tenore dei commenti è stato piuttosto diverso.
      • uno a caso scrive:
        Re: E come volevasi dimostrare
        Rifacciamo tutto l'amabradan dell'altra volta? :-)No dai, scherzo... buon finesettimana
    • zomg scrive:
      Re: E come volevasi dimostrare
      Perchè di solito chi vota centrodestra se ne frega apertamente di insultare gli altri....gli interessa di più seguire lo sviluppo di governo.Inoltre non è che ormai il centrosinistra se lo cacano in molti e comqunue si comportano come sempre hanno fatto: inulti all'altra parte e nient'altro.Sono bravissimi ad insultare la controparte politica, ma il resto è tutta aria fritta. Basta vedere cos'hanno combinato nei 2 anni di governo Prodi, i macelli e le figuracce che abbiamo fatto....non c'è bisogno di insultarli, hanno già fatto tutto da soli, heheeh!!
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: E come volevasi dimostrare
        - Scritto da: zomg
        Perchè di solito chi vota centrodestra se ne
        frega apertamente di insultare gli altri....gli
        interessa di più seguire lo sviluppo di governo.Chi vota centrodestra, oggi, non ha alcuna idea di cosa voglia dire democrazia e legalità. Chi vota centrodestra, oggi, non ha alcun interesse al progresso sociale, culturale ed economico dell'Italia.
        • Levi4than scrive:
          Re: E come volevasi dimostrare
          Chi vota PD invece chi vota?Il "Comunista mai stato comunista" che ha lasciato un comune pieno di debiti, il duo Fassino-D'Alema, anche loro ex-comunisti, ma che dalle ultime conversazioni con banchieri credo si siano ricreduti, o la sempre inutile coppia Rutelli-Bindi??Chi vota PD... è... è... Aspè!! Ma chi è che ancora vota PD??Ahahahahahahhahhahahahahahah....
          • AndreFred scrive:
            Re: E come volevasi dimostrare
            il 33% degli elettori, mentre fi-an-rotondi-lombardo insieme hanno il 38%.detto fatto, il pd è il primo partito in italia, visto che l'altra era una coalizione.quindi: chi vota ancora forza italia? di certo meno gente che il pd.
          • Levi4than scrive:
            Re: E come volevasi dimostrare
            Il PD al massimo è una coalizione di fondazioni che cercano di non rifarsi a partiti, e cmq il pdl è FI+AN stop, lombardo è mpa, un partito a parte, come PD è DS+DL (e radicali)Ah poi sentiti i nuovi sondaggi, PD in calo al 30, PDL al 40%, e IDV che assorbe la differenza a discapito del PD... Guarda che sono abbastanza informato sull'argomento
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: E come volevasi dimostrare
            - Scritto da: Levi4than
            Chi vota PD invece chi vota?Un partito politico.Capisci la differenza?
          • Levi4than scrive:
            Re: E come volevasi dimostrare
            http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/politica/partito-democratico-19/red-tv-dalemiana/red-tv-dalemiana.htmlUn Partito?? Ridicoli, i giovani non li votano peggio se fanno così...
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: E come volevasi dimostrare
            - Scritto da: Levi4than
            Un Partito?Sì. Un partito: puoi dimostrare il contrario?
            Ridicoli, i giovani non li votano peggio se fanno così...Potresti scrivere in italiano?
      • www scrive:
        Re: E come volevasi dimostrare
        - Scritto da: zomg
        Perchè di solito chi vota centrodestra se ne
        frega apertamente di insultare gli altri....gli
        interessa di più seguire lo sviluppo di
        governo.A mio parere è molto più probabilmente che chi vota PdL non si interessi di politica o cmq sia disinformato :PCmq secondo me anche Uolter è inaffidabile e spara cavolate... meno di Berlusca ma cmq mi fa schifo votarli entrambi ;)Ci vorrebbe una bella pulizia di politici corrotti e scorretti che al momento occupano un buon 75% del parlamento
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: E come volevasi dimostrare
      - Scritto da: anonimo
      adesso che c'è l'articolo sulla Rete di Veltroni
      tutti i commenti sono in tema, a differenza del
      precedente articolo sulla Rete di Berlusconi,
      dove ci sono per lo più attacchi a Berlusconi.
      Come al solito, due pesi, due misure...Invece è la prova che la misura è la stessa. Qui si parla di un politico serio. Nell'altro caso dell'anomalia antidemocratica del sistema politico italiano. Le reazioni diverse dipendono da questo.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: E come volevasi dimostrare
        - Scritto da: www.aleksfalcone.org
        - Scritto da: anonimo

        adesso che c'è l'articolo sulla Rete di Veltroni

        tutti i commenti sono in tema, a differenza del

        precedente articolo sulla Rete di Berlusconi,

        dove ci sono per lo più attacchi a Berlusconi.

        Come al solito, due pesi, due misure...

        Invece è la prova che la misura è la stessa. Qui
        si parla di un politico serio. Nell'altro caso
        dell'anomalia antidemocratica del sistema
        politico italiano. Le reazioni diverse dipendono
        da
        questo.Veltroni è un politico serio? Con quello che ha combinato a Roma?Al limite si può affermare che sia il campione del Political correct!
    • xWolverinex scrive:
      Re: E come volevasi dimostrare
      - Scritto da: anonimo
      adesso che c'è l'articolo sulla Rete di Veltroni
      tutti i commenti sono in tema, a differenza del
      precedente articolo sulla Rete di Berlusconi,
      dove ci sono per lo più attacchi a
      Berlusconi.
      Come al solito, due pesi, due misure... (rotfl)Per quanto non mi piaccia veltroni... almeno finora non si e' fatto le leggi da se per non andare in galera, a differenza dell'altro criminale prescritto. :@
  • eaman1 scrive:
    Re: Struttura tecnica
    Hanno anche il vecchio forum in LAMP (anche se cercano di nasconderlo) e un parte del nuovo baraccone doveva essere in rails (quindi ruby, ma penso con oracle dietro).
  • anonimo scrive:
    le donazioni
    "Questo ha garantito anche un discreto ritorno in termini di raccolta fondi.PI: Immagino comunque, soprattutto per questioni culturali, distante dalle cifre raccolte nelle campagne statunitensi...EF: Ovviamente. Intanto l'attività di sostegno dei partiti in Italia è attenuata dall'opinione pubblica che ritiene il finanziamento pubblico ai partiti un sostegno già sufficiente."--------------------Diciamo anche che:In america la campagna per la raccolta fondi è molto più evidente e pressante. Basta vedere i vari banner che sono presenti nei blog e che indicano quanti soldi ha raccolto quel blog.Seconda cosa: in america i soldi vengono spesi soprattutto per realizzare spot in tv. Da noi gli spot non si fanno, quindi...Terzo: Con la legge elettorale che abbiamo uno si sente lontano dai singoli candidati e non sente la necessità di donare Quarto il più importante: come detto nell'articolo i partiti ricevono sostanziosi contributi
    • Giovanni Mauri scrive:
      Re: le donazioni

      Diciamo anche che:
      In america la campagna per la raccolta fondi è
      molto più evidente e pressante. Basta vedere i
      vari banner che sono presenti nei blog e che
      indicano quanti soldi ha raccolto quel
      blog.

      Seconda cosa: in america i soldi vengono spesi
      soprattutto per realizzare spot in tv. Da noi gli
      spot non si fanno,
      quindi...

      Terzo: Con la legge elettorale che abbiamo uno si
      sente lontano dai singoli candidati e non sente
      la necessità di donare


      Quarto il più importante: come detto
      nell'articolo i partiti ricevono sostanziosi
      contributiunirei gli ultimi due punti..visto che i partiti ricevono sostanziosi contributi uno si sente lontano dai singoli candidati.. e non sente la necessità di donare semplicemente perché inconsapevolmente (o forse no) ha già donato.
  • Marco Marcoaldi scrive:
    BA BA BA .....
    BA TMAN !
  • La Fatina Buona del Cazzo scrive:
    io non ci credo
    Il suo profilo su Facebook è gestito da lui? Intendo: fisicamente? Assolutamente sì. [...][img]http://punto-informatico.it/images/emo/noia3.gif[/img]
    • anonimo scrive:
      Re: io non ci credo
      C'era scritto anche sul corriere diverso tempo fa. Io credo sia vero, non ci vuole molto a modificare un profilo. Può farlo persino Veltroni. Anzi quando ci ha provato ha urlato:"SI PUO' FAREEEE!"
      • Lo spara gas scrive:
        Re: io non ci credo
        - Scritto da: anonimo
        C'era scritto anche sul corriere diverso tempo
        fa. Io credo sia vero, non ci vuole molto a
        modificare un profilo. Può farlo persino
        Veltroni. Anzi quando ci ha provato ha
        urlato:
        "SI PUO' FAREEEE!"lol :D
      • xWolverinex scrive:
        Re: io non ci credo
        - Scritto da: anonimo
        C'era scritto anche sul corriere diverso tempo
        fa. Io credo sia vero, non ci vuole molto a
        modificare un profilo. Può farlo persino
        Veltroni. Anzi quando ci ha provato ha
        urlato:
        "SI PUO' FAREEEE!"Ma non era Fredrik Frankenstin che urlava quelle parole nel cuore della notte???? (rotfl) (rotfl) (rotfl).. il destino è quel che è.. non c'è scampo più per me.. ;)Frankenstein Junior r0x :D
        • ANONIMO scrive:
          Re: io non ci credo
          Rimetta a posto la candela
          • xWolverinex scrive:
            Re: io non ci credo
            - Scritto da: ANONIMO
            Rimetta a posto la candela(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
          • gobba scrive:
            Re: io non ci credo
            - Scritto da: xWolverinex
            - Scritto da: ANONIMO

            Rimetta a posto la candela
            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
            (rotfl)...quale gobba?
    • materasso scrive:
      Re: io non ci credo
      - Scritto da: La Fatina Buona del Cazzo
      Il suo profilo su Facebook è gestito da lui?
      Intendo:
      fisicamente?

      Assolutamente sì. [...]


      [img]http://punto-informatico.it/images/emo/noia3.mah, probabile... ce la può fare perfino luihttp://www.materassiedoghe.com
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: io non ci credo
      - Scritto da: La Fatina Buona del Cazzo
      Il suo profilo su Facebook è gestito da lui?
      Intendo: fisicamente?

      Assolutamente sì. [...]Ed invece pare proprio che sia così, e già da qualche tempo. Più di una volta ha già dimostrato una certa dimestichezza ed interesse per le tecnologie informative del web. Ho avuto modo durante la campagna elettorale di porre in diretta video delle domande cui Veltroni ha dato immediata risposta. Raccontato in questo modo può sembrare poca cosa, ma in Italia per un cittadino qualunque poter avere risposte immediate da un politico candidato alla guida del Paese non è cosa di tutti i giorni.
      • La Fatina Buona del Cazzo scrive:
        Re: io non ci credo
        - Scritto da: www.aleksfalcone.org
        Ho avuto modo
        durante la campagna elettorale di porre in
        diretta video delle domande cui Veltroni ha dato
        immediata risposta.ok ma se metto il mio cane davanti alla webcam ad abbaiare non significa che lui sappia come funzioni il tutto...per me era, appunto, campagna elettorale e nulla più
        • koteko scrive:
          Re: io non ci credo
          Per esperienza, se uno non ha dimestichezza con il web e ne parla...si capisce ;)Mi auguro che chi gli ha fatto la domanda, se e' qui su PI, abbia un minimo di conoscenza da permettergli di capire se ha sparato qualche cavolata su web 2.0 oppure no..
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: io non ci credo
            - Scritto da: koteko
            Per esperienza, se uno non ha dimestichezza con
            il web e ne parla...si capisce Infatti, Veltroni non ha dimostrato di essere un esperto, semplicemente dichiarando di non esserlo. Tuttavia da come ha spiegato le sue idee in proposito è evidente che ha delle solide basi come utilizzatore abituale degli strumenti più diffusi. Insomma, ne sa abbastanza da capire di cosa si parla e, cosa più importante, non spaccia competenze che non possiede. Per lo meno è l'impressione che ha dato a me, che con il web 2.0 ci lavoro.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: io non ci credo
          - Scritto da: La Fatina Buona del Cazzo
          ok ma se metto il mio cane davanti alla webcam ad
          abbaiare non significa che lui sappia come
          funzioni il tutto...Sai distinguere un cane che abbaia da un discorso umano?
          per me era, appunto, campagna elettorale e nulla piùProbabilmente non hai ascoltato, dunque non sai di cosa parli.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: io non ci credo
        - Scritto da: www.aleksfalcone.org
        - Scritto da: La Fatina Buona del Cazzo

        Il suo profilo su Facebook è gestito da lui?

        Intendo: fisicamente?



        Assolutamente sì. [...]

        Ed invece pare proprio che sia così, e già da
        qualche tempo. Più di una volta ha già dimostrato
        una certa dimestichezza ed interesse per le
        tecnologie informative del web. Ho avuto modo
        durante la campagna elettorale di porre in
        diretta video delle domande cui Veltroni ha dato
        immediata risposta.


        Raccontato in questo modo può sembrare poca cosa,
        ma in Italia per un cittadino qualunque poter
        avere risposte immediate da un politico candidato
        alla guida del Paese non è cosa di tutti i
        giorni.Per curiosità ma su cosa vertevano le domande sul Web a cui Veltroni ti ha risposto?E le risposte date erano chiare o come al solito vaghe, tipo: "bisogna trattare seriamente il problema della delinquenza ma evitare di criminalizzare i delinquenti"
  • Enzo Sparacino scrive:
    Re: Struttura tecnica
    l'ha detto dopo chiedo scusa...."Prevalentemente dot Net, SQL Server e Macromedia Flash Server, con alcune applicazioni open source di supporto, tutto residente su web farm con sistemi storage HP e cluster server IBM. Non siamo comunque religiosamente legati a scelte tecnologiche, le consideriamo piuttosto un mezzo, meno importanti della visione strategica della presenza online."mi fa ridere... con alcune applicazioni open source...
  • asd scrive:
    Nessuno commenta questo articolo?
    Chissà perché me lo aspettavo... (rotfl)
    • Mario Rossi scrive:
      Re: Nessuno commenta questo articolo?
      - Scritto da: asd
      Chissà perché me lo aspettavo... (rotfl)Già. Ma che ci vuoi fare, la maggior parte delle persone che postano su PI sono sinistri ipocriti, per loro ogni occasione è buona per dare addosso a Berlusconi...
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: Nessuno commenta questo articolo?
        Fascista !!!!! XD :D
      • rty scrive:
        Re: Nessuno commenta questo articolo?
        - Scritto da: Mario Rossi
        - Scritto da: asd

        Chissà perché me lo aspettavo... (rotfl)

        Già. Ma che ci vuoi fare, la maggior parte delle
        persone che postano su PI sono sinistri ipocriti,
        per loro ogni occasione è buona per dare addosso
        a
        Berlusconi...per fortuna che ci sei tu che lo difendi ... gratis
Chiudi i commenti