I consumatori non sono pirati!

Partita la campagna europea che non solo rivendica diritti per i consumatori di prodotti protetti dalle tecnologie anticopia ma propone anche una Carta dei diritti nell'era digitale. Elio: giusto fare tutte le copie che si desiderano


Bruxelles – Presentata ieri nella capitale belga la Carta dei diritti dei consumatori nell’Era digitale , un documento stilato dalle numerose associazioni europee, tra cui l’italiana Altroconsumo , che aderiscono all’organizzazione europea del consumo BEUC .

“Le case discografiche e cinematografiche – hanno affermato i consumatori europei – dipingono sempre più spesso i consumatori privati come pirati e criminali. Ci si preoccupa molto di far sapere al singolo utente cosa non può fare nel mondo digitale. L’obiettivo che si propone la campagna è, al contrario, quello di far sapere al consumatore cosa può fare”.

Su queste stesse note è il gruppo Elio e le Storie Tese : in un’intervista pubblicata da Altroconsumo Elio e Faso hanno dichiarato, tra l’altro, che “le cifre dei Cd oggi sono esorbitanti. Internet è un’alternativa valida e alla portata anche di chi ha 13 anni e non può permettersi tali cifre. Se pago l’originale ho diritto di fare tutte le copie personali che voglio”.

BEUC, tra i vari esempi di limitazione, cita iTunes , il celebre jukebox online di Apple: “La musica che si acquista su iTunes può essere ascoltata solo con un iPod. Perché?” In realtà il software di Digital Rights Management (DRM) utilizzato da Apple consente una qualche flessibilità nell’uso dei brani, sebbene certo non offra quella “disponibilità totale” di quanto acquistato dai consumatori.

“Ancora più grave – sottolineano i consumatori europei – è il caso della distribuzione di Cd musicali della Sony BMG che contengono sistemi anticopia invasivi che si installano automaticamente e all’insaputa del consumatore sul PC, creando modifiche indesiderate al sistema informatico e una falla alla protezione più generale dell’apparecchio”. Come già noto (vedi: Il DRM Sony aiuta un trojan? Bufera sull’azienda ), BEUC ha diffidato Sony dal “proseguire con tale comportamento abusivo”.

Da parte sua Altroconsumo in questo quadro ha reso noto di aver scritto ai ministri dell’Economia Giulio Tremonti e a quello per i Beni culturali Rocco Buttiglione, chiedendo di rivedere radicalmente il sistema dell’ equo compenso “secondo il quale il consumatore è costretto a pagare comunque un sovrapprezzo sui supporti (Cd e Dvd) vergini per compensare gli autori in caso di copia privata”.

Ma ecco i punti fondamentali della Carta presentata a Bruxelles:

– Diritto alla scelta, alla conoscenza e alla diversità culturale: poter beneficiare di un mercato concorrenziale che favorisca creatività, libertà d’espressione e un’offerta ampia e varia. Gli ostacoli sono ancora molti: nel mondo musicale quattro grandi società controllano l’80% del mercato mondiale, mantenendo i prezzi dei Cd a livelli proibitivi.

– Diritto alla trasposizione nel mondo digitale dei diritti già esistenti nel “mondo reale”: diritto all’informazione, a clausole eque, a ricorrere quando un prodotto non mantiene le promesse. Nei fatti è l’industria a decidere unilateralmente quali informazioni rendere pubbliche, come il materiale può essere utilizzato, cosa è legale e cosa no.

– Diritto a beneficiare delle innovazioni tecnologiche senza restrizioni abusive. L’industria non deve avere il potere di imporre un controllo eccessivo ai contenuti digitali. Non c’è ragione tecnologica o giuridica, per esempio, che giustifichi il fatto che i Dvd americani non possano essere visti sui lettori europei e viceversa.

– Diritto all’interoperabilità fra contenuti e apparecchi. Si veda l’esempio di compatibilità a senso unico tra iTunes e iPod.

– Diritto alla protezione della vita privata. Registratori digitali e computer non devono essere manipolati senza il consenso dei proprietari. Se per esempio si carica un programma sul Pc, può accadere che sia inviato a insaputa del consumatore un programma supplementare, che una volta attivato può modificare la programmazione dell’apparecchio e catturare informazioni sulle abitudini nella navigazione.

– Diritto a non essere criminalizzati. Non si deve considerare criminale chi fa copie di Cd e Dvd per uso personale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E Windows è pronto per il desktop?
    E Windows è davvero pronto per il desktop?Una volta tanto un articolo che invete i ruoli, e pone un utente Linux nelle condizioni in cui vuole provare ad installare Windows .http://lxer.com/module/newswire/view/47221/index.htmlWindows è davvero pronto per il desktop?Io ho seri dubbi...
    • Anonimo scrive:
      Re: E Windows è pronto per il desktop?
      l'hai detto... synaptic è una bomba, per carità solo un frontend, sotto c'è apt... quei pezzenti di redmond non sono ancora riusciti a proporre un sistema unificato per installare driver e applicazioni, sono dei miserabili... ah certo ma c'è windows installer... usatissimo!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: E Windows è pronto per il desktop?
        - Scritto da: Anonimo
        l'hai detto... synaptic è una bomba, per carità
        solo un frontend, sotto c'è apt... quei pezzenti
        di redmond non sono ancora riusciti a proporre un
        sistema unificato per installare driver e
        applicazioni, sono dei miserabili... ah certo ma
        c'è windows installer... usatissimo!!!L?unica cosa "semplice" che vedo in WIndows è il riconoscimento delle periferiche grazie ai drivers (fatti bene)esterni.....OPSSSSSSSSSSSSNON E' MERITO DI WINDOWS!!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: E Windows è pronto per il desktop?
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          l'hai detto... synaptic è una bomba, per carità

          solo un frontend, sotto c'è apt... quei pezzenti

          di redmond non sono ancora riusciti a proporre

          un sistema unificato per installare driver e

          applicazioni, sono dei miserabili... ah certo ma

          c'è windows installer... usatissimo!!!
          L?unica cosa "semplice" che vedo in WIndows è il
          riconoscimento delle periferiche grazie ai
          drivers (fatti bene)esterni.....OPSSSSSSSSSSSS
          NON E' MERITO DI WINDOWS!!!!!!!!Infatti wondows di suo se non gli metti i driver prima per le periferiche USB si pianta. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: E Windows è pronto per il desktop?
      Ve le suonate e ve le cantate. E' un po' ridicolo chiedere se un SO con più del 90% dei desktop è pronto per il desktop...
      • Anonimo scrive:
        Re: E Windows è pronto per il desktop?
        - Scritto da: Anonimo
        Ve le suonate e ve le cantate. E' un po' ridicolo
        chiedere se un SO con più del 90% dei desktop è
        pronto per il desktop...Come dire: miliardi di mosche potranno mai avere tutte torto?
      • frizzo scrive:
        Re: E Windows è pronto per il desktop?
        - Scritto da: Anonimo
        Ve le suonate e ve le cantate. E' un po' ridicolo
        chiedere se un SO con più del 90% dei desktop è
        pronto per il desktop...Ma secondo te,un utente medio ha idea che esiste gnu/linux?per il 95% di quel 90% da te nominato pc==Windows.Il resto non conta....
        • Anonimo scrive:
          Re: E Windows è pronto per il desktop?
          - Scritto da: frizzo

          - Scritto da: Anonimo

          Ve le suonate e ve le cantate. E' un po'
          ridicolo

          chiedere se un SO con più del 90% dei desktop è

          pronto per il desktop...


          Ma secondo te,un utente medio ha idea che esiste
          gnu/linux?per il 95% di quel 90% da te nominato
          pc==Windows.Il resto non conta....certo che lo sa..grazie ai LinariDay!ehh gli studentelli...
  • Anonimo scrive:
    W Suse e soprattutto W OpenSuse.org!!!
    W Suse e soprattutto W OpenSuse.org!!!!!
  • Sandro kensan scrive:
    Aziende usa e getta
    Mi dispiace per Suse ma credo che siano le persone a fare una azienda e non un marchio a fare la qualità del contenuto della scatola.Se se ne va via la parte migliore di Suse non rimane nulla di buono.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aziende usa e getta
      - Scritto da: Sandro kensan
      Mi dispiace per Suse ma credo che siano le
      persone a fare una azienda e non un marchio a
      fare la qualità del contenuto della scatola.

      Se se ne va via la parte migliore di Suse non
      rimane nulla di buono.:'( :'( :'( :'( :'( (un utente suse)
    • Anonimo scrive:
      Re: Aziende usa e getta
      - Scritto da: Sandro kensan
      Mi dispiace per Suse ma credo che siano le
      persone a fare una azienda e non un marchio a
      fare la qualità del contenuto della scatola.

      Se se ne va via la parte migliore di Suse non
      rimane nulla di buono.Beh, potrebbe essere l'occasione per la nascita di un'altra buona distro. In fondo, non penso che Mantel appenda il neurone al chiodo per passare il resto della vita in pantofole davanti a un caminetto con fuoco scoppiettante. =)
    • Mechano scrive:
      Re: Aziende usa e getta
      - Scritto da: Sandro kensan
      Mi dispiace per Suse ma credo che siano le
      persone a fare una azienda e non un marchio a
      fare la qualità del contenuto della scatola.

      Se se ne va via la parte migliore di Suse non
      rimane nulla di buono.Magari tornano con un progetto tutto nuovo...Guarda Joomla il fork di Mambo...Senti Sandro, tempo fa mi hai proposto di venire in un sito di news e forum dove dovrebbe esserci gente più intelligente e meno troll cacciavitari Winzozz, mi diresti qual'era?--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    x redazione
    "La dipartita di Mantel"?spero che il poveretto sia ancora vivo. o lasciare novell e' cosi' rischioso? (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: x redazione
      - Scritto da: Anonimo
      "La dipartita di Mantel"?
      spero che il poveretto sia ancora vivo. o
      lasciare novell e' cosi' rischioso? (rotfl)
      (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)http://www.demauroparavia.it/33420dipartita non vuole dire mica che e' morto eh. ehml italianooooooooooo :D :D
  • Anonimo scrive:
    Gnome è il Desktop
    Ben gli sta a KDE e tutta la trolltech.Gnome è diventato lo standard Desktopyeahh :D
    • riddler scrive:
      Re: Gnome è il Desktop
      Iniziamo a trollare? :s
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome è il Desktop
      solo per la linea server/enterprise, cioè SLES e NLDper SUSE nulla cambia, il default sarà sempre KDEhttp://osnews.com/comment.php?news_id=12610
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome è il Desktop
        - Scritto da: Anonimo
        solo per la linea server/enterprise, cioè SLES e
        NLD
        per SUSE nulla cambia, il default sarà sempre KDE
        http://osnews.com/comment.php?news_id=12610non credo Gnome è LSB kde ancora noinoltre Novell ha gia fatto capire chiaramente qualedesktop adottare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gnome è il Desktop
          scusa, eh, ma se leggi il link che ti ho dato noteresti che ad averlo detto è proprio Novell, non me lo sono certo inventato io...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gnome è il Desktop
          - Scritto da: Anonimo
          Novell ha gia fatto capire chiaramente
          quale
          desktop adottare.Chissà se lo avranno capito pure i suoi clienti
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome è il Desktop
        - Scritto da: Anonimo
        solo per la linea server/enterprise, cioè SLES e
        NLD
        per SUSE nulla cambia, il default sarà sempre KDE
        http://osnews.com/comment.php?news_id=12610Ma anche se fosse tanto uno potrà mettere sempre Kde se proprio lo vuole.La cosa buona è invece che Novell ora migliorerà di molto Gnome.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gnome è il Desktop
          - Scritto da: Anonimo
          Ma anche se fosse tanto uno potrà mettere sempre
          Kde se proprio lo vuole.Si, ovviamente non integrato alla perfezione come sarà gnome.
          La cosa buona è invece che Novell ora migliorerà
          di molto Gnome.A me, da utente e cliente SuSE, non me ne può fregare di meno. Io, che ho anche dato soldi a SuSE, e quindi a Novell, volevo il miglioramento di KDE. Niente miglioramento, niente più soldi a Novell.
      • lele2 scrive:
        Re: Gnome è il Desktop
        - Scritto da: Anonimo
        solo per la linea server/enterprise, cioè SLES e
        NLD
        per SUSE nulla cambia, il default sarà sempre KDE
        http://osnews.com/comment.php?news_id=12610speriamo sia cosi'anche perche' finora il gnome fornito con suse e' penoso
        • Anonimo scrive:
          Re: Gnome è il Desktop
          - Scritto da: lele2

          speriamo sia cosi'
          anche perche' finora il gnome fornito con suse e'
          penosoUna domanda: ma sei effettivamente un cliente SuSE oppure avevi installato una delle ultime versioni SuSE solo per provarle?E' una curiosità, poiché pensavo che gli utenti SuSE fossero praticamente tutti KDEari.
          • lele2 scrive:
            Re: Gnome è il Desktop


            Una domanda: ma sei effettivamente un cliente
            SuSE oppure avevi installato una delle ultime
            versioni SuSE solo per provarle?

            E' una curiosità, poiché pensavo che gli utenti
            SuSE fossero praticamente tutti KDEari.uso suse da diversi anniquasi sempre con KDEcredo come tutti gli utenti suselo gnomo e' poco usato con susee secondo me con buone ragioni
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome è il Desktop
      Ora ci sono pure i fanatici dell'interfaccia grafica....immagino siano gli stessi che si prendono a botte perchè uno dice che Ray Mysterio è il + figo mentre l'altro tifa per Eddie Guerrero
    • lele2 scrive:
      Re: Gnome è il Desktop
      - Scritto da: Anonimo
      Ben gli sta a KDE e tutta la trolltech.
      Gnome è diventato lo standard Desktop
      yeahh :Dc'e solo un piccolo problemache kde funziona per davveronon si puo' dire cosi' di gnomegnome a il solo vantaggio di essere sponsorizzato dalle grandi aziendenon so il perche' ma forse un'idea l'avreicon kde bisogna rilasciare sotto GPL invece con il gnome si puo' inserire software con altre licenze e forse anche software proprietariodetto questo e' ovvio che per le aziende e' piu conveniente gnomema che sia migliore ho molti dubbi
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome è il Desktop
        - Scritto da: lele2

        - Scritto da: Anonimo

        Ben gli sta a KDE e tutta la trolltech.

        Gnome è diventato lo standard Desktop

        yeahh :D

        c'e solo un piccolo problema
        che kde funziona per davvero
        non si puo' dire cosi' di gnome

        gnome a il solo vantaggio di essere sponsorizzato
        dalle grandi aziende

        non so il perche' ma forse un'idea l'avrei

        con kde bisogna rilasciare sotto GPL invece con
        il gnome si puo' inserire software con altre
        licenze e forse anche software proprietario

        detto questo e' ovvio che per le aziende e' piu
        conveniente gnome
        ma che sia migliore ho molti dubbiMai lette tante inesattenze (e orrori grammaticali) in un solo post. Magari più tardi se non ci pensa qualcunaltro prima, spiego anche il perché. Mò devo scappare.
        • lele2 scrive:
          Re: Gnome è il Desktop
          -
          Mai lette tante inesattenze (e orrori
          grammaticali) in un solo post. Magari più tardi
          se non ci pensa qualcunaltro prima, spiego anche
          il perché. Mò devo scappare.anchio devo scappare al lavoroma se puoi chiarirela cosa mi interessa
        • Anonimo scrive:
          Re: Gnome è il Desktop
          - Scritto da: Anonimo
          Mai lette tante inesattenze (e orrori
          grammaticali) in un solo post. Magari più tardi
          se non ci pensa qualcunaltro prima, spiego anche
          il perché. Mò devo scappare.KDE si basa sulle QT, le QT hanno doppia licenza, proprietaria e GPL. Se vuoi sviluppare per KDE devi usare le QT, quindi o rilasci il tuo programma sotto licenza GPL oppure paghi la Trolltech per una licenza delle QT e rilasci con la licenza che preferisci. GNOME si basa sulle GTK+, le GTK+ hanno licenza LGPL. Se vuoi sviluppare per GNOME puoi usare la licenza che vuoi, anche proprietaria, per il tuo programma.Indovina cosa preferiscono le grandi aziende?Se ho sbagliato qualcosa sarei felice di essere corretto :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Gnome è il Desktop
            - Scritto da: Anonimo
            Se ho sbagliato qualcosa sarei felice di essere
            corretto :)E' assolutamente tutto corretto ed è assolutamente il solo ed unico motivo per cui Novell ha scelto Gnome per le distro "enterprise", per cui svilupperà di sicuro tool proprietari che possano interfacciarsi al 100% col sistema grafico senza spendere un soldo.Insomma, la scelta è solo politica e non tecnica.(ROTFL per il citrullo che scrive "Gnome è LSB mentre KDE ancora no"...ma sai di cosa stai parlando o parli a vanvera?)
          • Anonimo scrive:
            Re: Gnome è il Desktop
            - Scritto da: Anonimo
            E' assolutamente tutto corretto ed è
            assolutamente il solo ed unico motivo per cui
            Novell ha scelto Gnome per le distro
            "enterprise", per cui svilupperà di sicuro tool
            proprietari che possano interfacciarsi al 100%
            col sistema grafico senza spendere un soldo.
            Insomma, la scelta è solo politica e non tecnica.Hai centrato pienamente il punto della questione. A me queste cose, da cliente SuSE e indirettamente Novell, danno molto fastidio: per cosa ho pagato loro il prodotto? Non hanno nemmeno voglia di tirare fuori due euro due per prendersi qualche licenza dalla trolltech, che IMHO fa benissimo a chiedere soldi se con i suoi prodotti ci fai tools proprietari.Il modello offerto dalla trolltech lo trovo equo, quello che mi prospetta novell no.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome è il Desktop
      - Scritto da: Anonimo
      Ben gli sta a KDE e tutta la trolltech.
      Gnome è diventato lo standard Desktop
      yeahh :Dognuno usa il DE che preferisce, ma francamente IMHO, KDE è l'unico degno di tal nome, specie per chi è abituato ad un'interfaccia abb semplice ma allo stesso tempo ricca di funzionalità ( così come avviene per Windows e Mac OSX tanto per fare due esempi).Il vero problema è che è lenta da morire almeno a caricarsi all'inizio...però con la 4 dovrebbero esserci notevoli miglioramenti su quel fronte ( ed in realtà già con OpenSuse è stato fatto qlc).Ora come ora l'alternativa + promettente IMHO è rappresentata da Mezzo, integrato in SymphonyOS.P.S.: anche Fluxbox n è male :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome è il Desktop

        Il vero problema è che è lenta da morire almeno a
        caricarsi all'inizio...però con la 4 dovrebbero
        esserci notevoli miglioramenti su quel fronte (
        ed in realtà già con OpenSuse è stato fatto qlc).E' stato fatto uno studio preciso in proposito che prevede di abbassare il tempo di caricamento di ben 9 secondi."Analyzing and Improving GNOME Startup Time"http://www.gnome.org/~lcolitti/gnome-startup/analysis/-- Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome è il Desktop
        -
        ognuno usa il DE che preferisce, ma francamente
        IMHO, KDE è l'unico degno di tal nome, specie per
        chi è abituato ad un'interfaccia abb semplice ma
        allo stesso tempo ricca di funzionalità ( così
        come avviene per Windows e Mac OSX tanto per fare
        due esempi).Ti prego non mescolare l' interfaccia di OsX con quella di Xp che non sono nemmeno parenti, OsX è davvero avanti a tutti sia come usabilità che come bellezza grafica a se stante!
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome è UN Desktop
      - Scritto da: Anonimo
      Ben gli sta a KDE e tutta la trolltech.
      Gnome è diventato lo standard Desktop
      yeahh :DAggiornamento, dopo che vari clienti hanno detto a Novell che se gli tolgono il KDE possono andare a quel paese, pare che Novell abbia fatto marcia indietro.http://linuxtoday.com/it_management/2005111102126NWNVhttp://www.kdedevelopers.org/node/1608
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome è il Desktop
      A me gnome fa proprio pettare.KDE IMHO e' 10000 volte meglio.
  • Anonimo scrive:
    Il fattore Ximian
    Sono sempre piu convinto che Ximian ha il potere decisionale dentro Novell.non è possibile svalutare un'aquisizione di 210 milioni di dollari (Suse ) per una torza che in 5 anni non ha prodotto nulla di significativo.
  • Anonimo scrive:
    dispiace molto
    suse, una distro macchinosa ma precisacome da essenza del teutonismo baiuvarico, perde un pezzo della sua storiapeccato....si spera che la competenza kernelosa diquesto programmatore vada a valorizzarealtri progetti oss di grande livello, numerossimiper altro nel grande bacino del profondo pensiero tetezko, che tanto continua a produrrein questo settore e senza il quale l'europainformatica sarebbe ben pocograzie Hubert
    • Anonimo scrive:
      Re: dispiace molto
      - Scritto da: Anonimo
      suse, una distro macchinosa ma precisa
      come da essenza del teutonismo baiuvarico,
      perde un pezzo della sua storia

      peccato....

      si spera che la competenza kernelosa di
      questo programmatore vada a valorizzare
      altri progetti oss di grande livello, numerossimi
      per altro nel grande bacino del profondo
      pensiero tetezko, che tanto continua a produrre
      in questo settore e senza il quale l'europa
      informatica sarebbe ben poco


      grazie HubertSono molto affezionato a SuSE (forse perché la sto usando anche adesso che scrivo da casa), e mi spiacerebbe davvero vederla sparire o vederla mutilata a causa di scelte sbagliate che ne rovinano il progetto e fanno fuggire programmatori.Insomma se Novell voleva competere con RedHat, perché non acquisiva qualcosa di simile a RedHat, piuttosto che acquisire SuSE per farla divenire RedHat-style? Purtroppo mi sa che Novell è entrata nel mondo Linux e dell'OpenSource a gamba tesa, senza capire con quale tipo di clienti ha a che fare. Se SuSE somiglierà troppo a RedHat, è più facile che la genti migri a RedHat, piuttosto che avvenga il viceversa.Finora (versione 10 e 10.1) il lavoro, dal punto di vista del "prodotto finito" è davvero eccellente. Certo il futuro, soprattutto se dovesse trovare conferma la voce della dismissione del supporto di KDE, non sarebbe altrettanto roseo per chi con SuSE fino ad oggi si è trovato più che bene.
      • Gusbertone scrive:
        Re: dispiace molto
        condivido, suse ha davvero un taglio molto professionale, yast, il sistema di installazione e gestione del sistema, è un gran bel lavoro, anche a me questa distro ha fatto una bella impressione per solidità... la trovo però difficile da amministrare, forse perchè sono ormai molto legato a debian
        • Anonimo scrive:
          Re: dispiace molto
          si la trovo perfetta sui desktop (uso le 9.X sul portatile) e nulla da dire merita 10, su un server no mai (e non è nata per questo compito) meglio una distro più 'trasparente' vedi trustix debian o la 'vecchia' slack
          • Anonimo scrive:
            Re: dispiace molto
            - Scritto da: Anonimo
            si la trovo perfetta sui desktop (uso le 9.X sul
            portatile) e nulla da dire merita 10, su un
            server no mai (e non è nata per questo compito)eh?lato server suse e' fantastica!Ci sono cose che altre distribuzioni attualmente si sognano.Alcuni esempi al volo:- security level completamente customizzabili, sono di una flessibilita' incredibile- gestione servizi comodissima- aggiornanenti affidabili, chiari e di semplice utilizzo- layout del filesystem molto logico- xen integrato in yast- e' una degli sponsor maggiori di openswan, che guardacaso funziona perfettamente su suse
            meglio una distro più 'trasparente' vedi trustix
            debian o la 'vecchia' slacksi, per il server di casa tua probabilmente hai ragione.Poi se devi inziare ad installare programmi professionali su hardware un attimo di qualita', voglio vederti..mah
          • Anonimo scrive:
            Re: dispiace molto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            si la trovo perfetta sui desktop (uso le 9.X
            sul

            portatile) e nulla da dire merita 10, su un

            server no mai (e non è nata per questo compito)

            eh?
            lato server suse e' fantastica!
            Ci sono cose che altre distribuzioni attualmente
            si sognano.
            Alcuni esempi al volo:
            - security level completamente customizzabili,
            sono di una flessibilita' incredibile
            - gestione servizi comodissima
            - aggiornanenti affidabili, chiari e di semplice
            utilizzo
            - layout del filesystem molto logico
            - xen integrato in yast
            - e' una degli sponsor maggiori di openswan, che
            guardacaso funziona perfettamente su suse



            meglio una distro più 'trasparente' vedi trustix

            debian o la 'vecchia' slack

            si, per il server di casa tua probabilmente hai
            ragione.
            Poi se devi inziare ad installare programmi
            professionali su hardware un attimo di qualita',
            voglio vederti..

            mahslack su server non la vedo bene...certo è flessibile,ma preferisco un sitema di gestione pacchetti come apt
          • Anonimo scrive:
            Re: dispiace molto
            - Scritto da: Anonimo

            server no mai (e non è nata per questo compito)Sì buonanotte, secondo te Suse è nata per i Dekstop.Lato server funziona benissimo, sinceramente questi debianari o slackari con la puzza sotto il naso hanno stancato.
          • Anonimo scrive:
            Re: dispiace molto
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            server no mai (e non è nata per questo compito)

            Sì buonanotte, secondo te Suse è nata per i
            Dekstop.
            Lato server funziona benissimo, sinceramente
            questi debianari o slackari con la puzza sotto il
            naso hanno stancato.Concordo. Sono stufo di puristi con la puzza sotto il naso.
          • Anonimo scrive:
            Re: dispiace molto
            che problema avete nella vita?ma quale puzza sotto il naso.... stavo parlando di Suse prfessional (9.X) che non sono nate per i server che utilizzo tutti i giorni per lavoro sul portatile. La Entrerprise l'ho usata solo per test.Preferisco distro come Trustix per i server (e non sono server che tengo a casa) e che problemi con hardware "di qualità" non ha. Poi ho solo espresso una mia opinione basata sulle mie esperienze e gusti.ma forse non vale la pena perdere tempo....
          • Anonimo scrive:
            Re: dispiace molto

            ma forse non vale la pena perdere tempo....hai ragione, suse e slack sono entrambe ottime. io le uso sia come desktop che server, dipende da cosa ci devo fare. certamente suse e' complessa ma e' pure estremamente curata e la 10 per me e' strepitosa. quanto a slack non saprei farne a meno.
          • Anonimo scrive:
            Re: dispiace molto
            - Scritto da: Anonimo
            che problema avete nella vita?al momento nessuno di importante fortunatamente :)
            ma quale puzza sotto il naso.... stavo parlando
            di Suse prfessional (9.X) che non sono nate per i
            server che utilizzo tutti i giorni per lavoro sul
            portatile. linux in generale e' fatto per i server, e dire che la suse 9.x professional non va bene sui server e' una cazzata, porta pazienza.Altrimenti non si spiega come certi software, tipo lotus domino per fare un esempio, siano certificati anche per queste versioni.Certificazioni che ovviamente non esistono per trustix.
            La Entrerprise l'ho usata solo per
            test.
            Preferisco distro come Trustix per i server (e
            non sono server che tengo a casa) e che problemi
            con hardware "di qualità" non ha. beh dai...paragona l'hardware e software compatibily list della suse con la trustix, e poi vediamo che mi dici.
            Poi ho solo espresso una mia opinione basata
            sulle mie esperienze e gusti.certo, ma non e' che perche' sono opinioni tue vuol dire che sono giuste ;)
            ma forse non vale la pena perdere tempo....bah..
Chiudi i commenti