I dialer attaccano gli utenti ADSL?

Continuano ad arrivare in redazione segnalazioni di utenti che sono incappati in quelli che ritengono dialer capaci di modificare la loro connessione ADSL e gonfiare le bollette. Ma così non è
Continuano ad arrivare in redazione segnalazioni di utenti che sono incappati in quelli che ritengono dialer capaci di modificare la loro connessione ADSL e gonfiare le bollette. Ma così non è


Roma – Gentile redazione, ho da porvi un quesito e spero possiate aiutarmi. Pochi giorni fa mi si è installato un dialer in maniera truffaldina, probabilmente generato dalla sola visione di una pagina web che me lo ha fatto scaricare in automatico.

Armato di pazienza mi accingo ad eliminarlo, collegamenti, programmi, registro di configurazione, esecuzione automatica ed altro. Poco dopo, convinto di averlo eliminato, continuo tranquillamente la mia navigazione, ma… ad un tratto la mia connessione cade e l’icona dei due computerini che controllano la connessione sparisce, ne appare un’altra identica subito dopo, clicco su quella che uso per il collegamento per verificare i dettagli e questa mi dice che per usarla devo prima disconnettere l’altra in uso.

Mi precipito immediatamente su Accesso Remoto e noto un’altra connessione non autorizzata dialer, naturalmente disconnetto e la elimino, per sicurezza elimino anche la mia e la riconfiguro. Ora il tutto sarebbe abbastanza nella norma se non fosse per il fatto che io posseggo un abbonamento ADSL flat con Alice, ovvero una navigazione a prezzo fisso di 40 ? al mese senza limiti di tempo, e inoltre il mio modem 56k non è attivo.

Ora mi domando, è possibile tutto questo? Esistono dialer per ADSL? Ma il modem ADSL non è disabilitato per una connessione telefonica? Io con questo abbonamento non sono tenuto in ogni caso a sborsare solo ed esclusivamente i 40? pattuiti? Il rischio potrebbe essere che suddetto dialer mi bypassi il filtro Adsl e mi faccia fare delle telefonate subdole? In tal caso sarebbe sufficiente verificare che la linea telefonica sia libera? E’ normale che nei dettagli della mia connessione ADSL vi sia scritto… scheda ISDN:ADSLwanuse-line1…. tipo di server PPP internet etc etc etc?

Vi ringrazio anticipatamente in quanto sicuro del vostro appoggio.
Aldingo

Caro Aldingo
quello che è successo più di una volta ad utenti ADSL è di aver scaricato un dialer e questo ha riconfigurato la connessione per il modem tradizionale che gli utenti stessi avevano mantenuto collegato al computer e alla linea telefonica. Pur non approfittando dell’ADSL, dunque, in quei casi i dialer sono riusciti a far compiere telefonate alle loro vittime.

Esistono anche dei dialer pensati per consentire a pagamento l’accesso a determinati siti a chi dispone di connettività ADSL: ma in quel caso si richiede all’utente di sollevare la cornetta del proprio telefono, comporre un numero, ricevere un PIN a pagamento e a quel punto accedere ai cosiddetti “contenuti a valore aggiunto”.

Quello che invece non può succedere è che un dialer riconfiguri la connessione ADSL in modo tale da spingere il modem ADSL a comporre un numero telefonico a pagamento. Ciò non è possibile per svariate ragioni, dal firmware e dalle caratteristiche tecniche del modem a quelle della linea, dai filtri ADSL alle diverse frequenze utilizzate per le chiamate telefoniche e la connettività ADSL fino alle tecnologie della centralina a cui ci si connette. Insomma tutto rema contro la possibilità per un software di ri-organizzare la connettività ADSL per quegli scopi.

Può invece accadere che un dialer riesca a provocare una disconnessione. Ciò in genere viene ottenuto con l’invio di un pacchetto malevolo al server del provider al quale si è connessi che, per reazione, interrompe la connessione.

Nessuna preoccupazione, dunque, se non quella di verificare la configurazione delle proprie connessioni, per esempio accertandosi se un altro modem, un modem tradizionale, sia o meno collegato al proprio computer e alla presa telefonica.

Ciao, a presto, Alberigo Massucci

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 12 2003
Link copiato negli appunti