I dieci obiettivi del ministro Stanca

Il titolare del dicastero all'Innovazione ieri pomeriggio ha presentato il proprio piano per innovare l'Italia. Dieci i nodi centrali


Roma – Sono dieci i punti focali dell’azione del ministero all’Innovazione di Lucio Stanca: li ha illustrati ieri pomeriggio in occasione della riunione del Comitato interministeriale per la società dell’informazione lo stesso ministro.

Si tratta di linee di azione che, secondo Stanca, “entro fine legislatura, porteranno alla modernizzazione del Paese attraverso un nuovo modello di Stato digitalizzato”.

Questi i dieci obiettivi di legislatura individuati da Stanca:

1. Fornitura on line di tutti i servizi prioritari;
2. Emissione di 30 milioni di Carte d’Identità elettroniche;
3. Diffusione (entro il 2003) di un milione di firme digitali;
4. Approvvigionamento tramite e-procurement di beni e servizi della Pubblica Amministrazione per il 50% della spesa;
5. Totalità delle comunicazioni interne alla PA tramite posta elettronica;
6. Gestione on line di tutti gli impegni e mandati di pagamento;
7. Alfabetizzazione certificata di tutti i dipendenti pubblici eleggibili;
8. Erogazione tramite e-learning di 1/3 della formazione dei dipendenti pubblici;
9. Accesso on line all’iter delle pratiche in 2/3 degli uffici della PA;
10. Sistema per valutare la soddisfazione del “cliente” in tutti gli uffici che erogano servizi.

Stanca ha insistito ieri sulle iniziative già in atto, in particolare relativamente allo sviluppo della banda larga, a quello del telelavoro e della patente informatica…

“Grazie a queste iniziative – ha poi commentato – modernizzeremo l’Italia attraverso un uso diffuso delle nuove tecnologie sia nel pubblico che nel privato. Sarà inoltre favorita la competitività del sistema Paese accelerando lo sviluppo dell’economia della rete per realizzare una Società dell’Informazione che migliori la qualità della vita e prevenga esclusioni di natura sociale o economica”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    spamm...
    E intanto fino ad oggi non ricevo le mail dalle liste...Saranno ancora in SBL?
  • Anonimo scrive:
    Scrivete in ITALIANO
    Perchè non scrivete in ITALIANO. HP cos'è. DADA fa parte di HP? O è home page o meglio pagina principale?
    • Anonimo scrive:
      Re: Scrivete in ITALIANO
      - Scritto da: Italiano
      Perchè non scrivete in ITALIANO. HP cos'è.
      DADA fa parte di HP? O è home page o meglio
      pagina principale?sarcastic mode ON...ma cosa vuol di re "Pagine Principale".....???E' trrrrrooooppppoooo OUT !!!!!!!!!!...un po' di "new economy", figa.....sarcastic mode OFF
      • Anonimo scrive:
        Re: Scrivete in ITALIANO
        noooooooonon ne posso piu' di questi paroloni all'inglese.Management, Account Manager, Senior Project Manager (mio nonno?), executive account manager, item pending, deliverables, Business Unit, e chi piu' ne ha piu' ne metta.Siamo in Italia e quindi si parla italiano. Che poi ci siano alcune parole intraducibili, daccordo. Ma mi urtano tutti gli inglesismi usati a sproposito per "fare i ganzetti", dove la parola manager o management compare dappertutto.Stefanowww.unili.it
        • Anonimo scrive:
          Re: Scrivete in ITALIANO
          Nell'aziendain cui lavoro uno dei termini più utilizzati è il verbo "fittare".DOvrebbe essere "l'italianizzazione" del verbo inglese "to fit" (comtrollare/parificare incrociare due elenche per trovarne le differenze, fare un controllo incrociato, verificarne la veridicità).. insomma un pò come il verbo "puffare" usato dai nanetti bluy creati da Pejo..Questions:Capitano casi simili anche a nelle Vs realtà lavorative??un saluto
          • Anonimo scrive:
            Re: Scrivete in ITALIANO
            checkare, forwardare, rebootare, selectare (nel senso di fare le query db), loggare (vabbeh questo e' ormai in uso comune)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scrivete in ITALIANO
            Ho sentito un professore spiegare che il router "routa" i pacchetti (pronuncia "rutta")
          • Anonimo scrive:
            Re: Scrivete in ITALIANO
            Io la mattina mi sveglio e faccio il boot, maho sempre dei dolori all'harddisk.Il dottore mi ha detto che devo formattarela notte prima di andare a letto e fare il log-off, ma si è raccomandato di farlo in NTFS, perchè in FAT32 non lo digerisco bene.Mi ha detto anche di cambiare scheda grafica perchè ho problemi alla vista, e di prenderne una che supporti DirectX 8, che sicuramente risolvo il problema dello sfarfallio sopratutto quando guido..Mah speriamo bene.. :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Scrivete in ITALIANO
            Stai attento quando guidi, se vai in overclock ti fotografano la TARGA e ti levano la patente quindi poi per viaggiare dovrai usare il LOCAL BUS
Chiudi i commenti