I difetti dello Steady Shot ottico

Caratteristica o difetto? Lo stabilizzatore nelle telecamere amatoriali e semi-professionali non convince un lettore. Ecco perché


Roma – Spett.Le Redazione, ho evidenziato nell’utilizzo delle videocamere con stabilizzatore ottico la presenza di un difetto riscontrabile in determinate condizioni di ripresa, comunque tutt’altro che limite o rare.

Inquadrando una sorgente luminosa piuttosto intensa, a steady shot attivato, specie con luce ambientale scarsa, nelle immagini appaiono alcuni puntini luminosi che si muovono in maniera disordinata sullo schermo simulando un effetto “insetti volanti”: si tratterebbe in realtà di riflessioni sulle lenti dello stabilizzatore ottico, lenti ovviamente in movimento per le vibrazioni da noi trasmesse. A steady shot disattivato il problema permane ma, essendo le lenti dello stabilizzatore ferme, anche gli “insetti” non voleranno sullo schermo ed osserveremo dei puntini luminosi sempre equidistanti tra loro.

Ho provato molte videocamere di varie case e ribadisco la presenza del difetto in TUTTE quelle con steady shot ottico.

E’ imbarazzante che il Customers Service di Milano di una nota casa di videocamere, nel visionare una videocassetta da me realizzata mi abbia invitato a spedire il mio camcorder per una riparazione poichè sicuramente guasto!

Vista la disconoscenza del problema in questione in seno ai Sigg. Tecnici qualificati e a molti operatori video (fotografi e giornalisti) e la mancanza di informazioni al riguardo nella stampa specializzata, gradirei che Punto Informatico pubblicasse la presente a favore di un’adeguata divulgazione di un problema che, indipendentemente dalla gravità con la quale lo si valuta, è comunque giusto far conoscere al grande pubblico.

Per meglio esplicitare quanto sopra ho realizzato un piccolo elementare sito web ( www.cinomac.it ) ove, cliccando su “videomagagne”, si accede ad una pagina contenente una descrizione del problema corredata da immagini ed un piccolo filmato a fondo pagina di soli 150Kb, in formato quicktime, che rende contezza della fastidiosità degli alieni (come scherzosamente qualcuno ha definito i riflessi).

Certo in una Vs pubblicazione ed invito ai Vs lettori alla visione della pagina da me preparata, porgo distinti saluti

Domenico Panacea

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    No Xe permeso...
    ...Ma sti qua dela Teecom no i ga calcossa de mejo da fare durante la jornada?no so, tipo seguir i clienti al "col senter" par esempio... (se queli li se pol definire col senter, tse!) dopo li fa sta monada par far vedar che eori i ze invanti de tuti co l'inovassion, SI, COI SCHEI NOSTRI PERO! I preferisse farte ciacolar co marco polo, pitosto che spiegarte parchè ghe ze un saco de posti dove no riva l'ADSL, ansi, dove no riva neanca ea flat! Almanco chei schei li gavese usai par ritirar su la fenice, invesse..Pensa ti...comunque venessia la xe sempre bela e la ga anca tanto butiro, anca se deso i fa el fiuciar senter!DarKStaR
  • Anonimo scrive:
    Fanfaronate all'Italiana
    C'è una tendenza tutta italiana a "spararle grosse" ignorando i tanti problemi quotidiani:1) Manca l'acqua in Sicilia? Facciamo un megaponte sullo stretto così i camion con l'acqua minerale arrivano prima.2) L'inflazione sale? Facciamo gli euro di carta, tanto se va avanti così saranno carta straccia anche quelli.3) Gli italiani hanno problemi con il computer e l'inglese? Insegnamoglieli alle elementari - senza avere gli insegnanti adatti e senza prima avere una scuola che funzioni e insegni almeno l'italiano.4) La banda larga latita, l'accesso a internet per molti è ancora troppo costoso, il canone è alto? Facciamo il Future Center per far vedere ai turisti quanto siamo avanti. Poi basta che provino a prenotare un biglietto ferroviario per rendersene conto...
  • Anonimo scrive:
    187 ti tratta a pesci in faccia: questo è Future?
    pensassero al "Present" altro che "Future"hanno un Customer Care penoso ed incompetente oltre che reticente! http://punto-informatico.it/p.asp?i=41332
  • Anonimo scrive:
    migliorare i call center prima di fare altre cose.
    facesse quello invece di deturpare venezia con la sua "tecnologia"
Chiudi i commenti