I dischi IBM dicono addio alle vibrazioni

Una nuova tecnologia sviluppata da IBM è in grado di eliminare le vibrazioni di rotazione degli hard disk e incrementare capacità e prestazioni dei dischi


Armonk (USA) – Dopo la fusione della propria divisione hard disk con quella di Hitachi, Big Blue intende rifocalizzare il proprio business sulla ricerca e l’innovazione tecnologica. Il primo frutto di questa nuova strategia è il nuovo Ultrastar 146Z10, un hard disk per server che integra una nuova tecnologia di IBM capace di annullare le dannose vibrazioni causate dalla rotazione dei dischi.

Grazie a questa nuova tecnologia anti-vibrazioni, Big Blue sostiene che è possibile incrementare, oltre alla vita dell’hard disk, anche le prestazioni e la densità di memorizzazione.

IBM ha spiegato che le vibrazioni sono spesso causa di problemi nei casi in cui, specie nei server, gli hard disk sono impilati l’uno sull’altro: in questo modo, infatti, le vibrazioni si trasmettono da un disco fisso all’altro sommandosi e generando guasti o errori di lettura/scrittura.

Il nuovo Ultrastar ha una capacità di 146 GB ed offre una velocità di rotazione pari a 10.000 RPM. E presumibile che la tecnologia anti-vibrazioni introdotta con questo nuovo modello sarà molto presto applicata anche agli hard disk da 15.000 RPM annunciati all’inizio dell’anno.

IBM sostiene che questa è solo la prima di una serie di tecnologie con la quale il colosso intende riprendersi il ruolo di leader tecnologica nel campo degli hard disk; un ruolo del tutto complementare a quello più focalizzato alla produzione e al marketing che, all’interno della nuova società nata in seguito alla fusione, riveste invece Hitachi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    se non sapete di cosa si parla non sparate caxxate
    anzi, non postate proprio nulla !!!!!ho letto tutti i post inseriti fin'ora, e mi sembra proprio che chi usa un CMS, eche sa come funziona CMS2001 non ne parli così male !!!Io stesso, che ho in mano un progetto da 10 WS con CMS2001, penso sia proprio una bella cosetta!!!!Per fare un WS, semplice, con news referenze eventi, contact us, mappa del sito e un po di altre cosucce, ci ho messo 5 giorni...E' mooooollllttttoooo comodo, e funziona mooooollllttttoooo bene, o quasi.... ;)ciao
  • Anonimo scrive:
    Incapacita` cronica di M$
    "Content Management Server, che Microsoft acquistò più di un anno fa dalla piccola società NCompass Labs, introduce.."Il vecchio Bill comincio` col DOS 1.0, pagato 50.000 dollari a un programmatore, e non s'e` piu` fermato..Le migliaia di programmatori e progettisti a cosa gli servono? A sfornare un Windows ogni due anni? Bello sforzo! Ah no sono io che mi sbaglio, servono a studiare tutti i modi di continuare a imporre il monopolio..Saluti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Incapacita` cronica di M$
      - Scritto da: S.L.
      Le migliaia di programmatori e progettisti a
      cosa gli servono? A sfornare un Windows ogni
      due anni? Bello sforzo! Ah no sono io che miDipendenti MS nel mondo: 40000Dipendenti IBM in ITALIA: 60000comincia a porti domande.
Chiudi i commenti