I padroni del web sono venti

Secondo i nuovi dati di Nielsen/NetRatings, la classifica dei siti più visitati vede ancora Yahoo! al primo posto. Ma c'è spazio anche per Tiscali, al 19esimo
Secondo i nuovi dati di Nielsen/NetRatings, la classifica dei siti più visitati vede ancora Yahoo! al primo posto. Ma c'è spazio anche per Tiscali, al 19esimo


Roma – Sta avendo ancora una volta una importante eco dentro e fuori dalla rete il rilascio del “Global Internet Index”, la classifica dei siti più visitati del Web nel mondo redatta dall’autorevole osservatorio di Nielsen/NetRatings ogni anno.

Come accade ormai da quasi due anni, Yahoo! risulta il portale più visitato, in grado di attirare sulle sue pagine nel corso di un mese più del 50 per cento di quegli utenti che si collegano ad internet da casa, che l’osservatorio calcola in 135 milioni di persone.

Ad inseguire Yahoo! da vicino è MSN , il portale gestito da Microsoft che sta seguendo una curva di crescita che potrebbe molto presto impensierire Yahoo! in questa singolare classifica, che qualcuno ha ribattezzato “la hit parade dei padroni del web”. Se poi ai dati di MSN si sommano quelli di Microsoft.com, il sito istituzionale dell’azienda di Bill Gates, che è al quarto posto dopo AOL.com , allora si ottiene un dato stupefacente, una audience per Microsoft che supera i 200 milioni di persone.

E se al quinto posto Lycos e il suo network devono tenere a bada il rampante Google , in crescita sostenuta e continua negli ultimi mesi, ad affacciarsi nella classifica è anche il provider italo-europeo, Tiscali , al 19esimo posto dell’indice generale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 03 2002
Link copiato negli appunti