I PDF s'infilano sui cellulari i-mode

DoCoMo e Adobe hanno allestito una versione mobile di Adobe Reader da integrare nei cellulari i-mode. Permette di aprire file PDF e interagire con i contenuti, anche via Internet


Tokyo (Giappone) – NTT DoCoMo ha aggiunto il famoso formato PDF (Portable Document Format) all’interno della propria piattaforma mobile 3G, una mossa che consentirà agli utenti della sua prossima generazione di cellulari i-mode di aprire i documenti creati con Adobe Acrobat e altri software compatibili.

Grazie ad un accordo con Adobe , DoCoMo includerà, nella suite di software che caratterizza i propri telefoni 3G, Adobe Reader LE, programma ottimizzato per la propria piattaforma FOMA (Freedom Of Mobile Multimedia Access) che consente di scaricare file in formato PDF direttamente sul cellulare e interagire con alcuni contenuti, come form, URL, indirizzi e-mail e numeri di telefono: ad esempio, selezionando un link questo verrà automaticamente aperto nel browser Web. Come nella versione PC, Adobe Reader LE fornisce la possibilità di cercare parole o frasi nel testo e di cambiare l’orientamento della pagina.

DoCoMo afferma che il formato PDF potrà essere utilizzato dai fornitori di contenuti per mettere a disposizione degli utenti i-mode brochure, piantine della città o della metropolitana, estratti conto, relazioni ed e-book.

“Adobe PDF è lo standard di fatto per lo scambio sicuro e la distribuzione di contenuti digitali”, ha dichiarato Takeshi Natsuno, managing director della divisione Multimedia Services di DoCoMo. “Adobe Reader LE consentirà ai nostri cellulari FOMA di accedere ai file PDF e di fornire sia ai nostri utenti business che a quelli consumer una più vasta gamma di contenuti interattivi”.

Il gigante giapponese della telefonia mobile sostiene di essere il primo operatore giapponese a supportare ufficialmente il formato PDF.

Adobe Reader è già disponibile da tempo anche per i PDA (Pocket PC e Palm OS) e per gli smartphone basati sulla piattaforma Symbian OS (sono ufficialmente supportati il Nokia Communicator 9500 e la serie 9210/9290). Queste versioni, come quella LE, sfruttano i file PDF “tagged” per riadattare automaticamente il testo di un documento alle dimensioni dello schermo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Altro link
    roba da matti :)http://www.corriere.it/gallery/Scienze/2005/03_Marzo/cebit/1/FOTO21.jpg
  • Anonimo scrive:
    LOL
    E qualcuno penserà anche di comprarlo per quello!!!!
  • Anonimo scrive:
    Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
    Non c'e' gioco con le macchine fotografiche high end. La differenza tra una macchina fotografica hobbistica e una professionale sta solamente nel fatto che quest'ultima salva i file a 96 bit invece che a 24 (cioe' a 32 bit per canale invece che 8). Si chiama HDR (High Dynamic Range) e permette di avere invece che solo 256 livelli di luminosità, milioni. Alcune hanno 12 bit per pixel, altre 16, ma in generale le professionali permettono qualcosa che le hobbystiche e i cellulari come questi non permetteranno mai: i bit per pixel aggiuntivi consentono di caricare l'immagine su programmi HDR tipo Idruna Photogenics HDR: http://www.idruna.com/photogenicshdr.html e modificare l'esposizione in post processing, una cosa che cambia realmente la qualita' della foto, e che con gli 8 bit per canale era semplicemente impossibile (la differenza di luce tra il sole e lo sfondo con 8 bit e' solo 256 livelli, mentre nella realta' e' di 10.000 volte piu' luminoso, e abbassando l'esposizione rimane comunque bianco, non si scurisce). Il giorno in cui i cellulari faranno, come le Canon e le Nikon professionali, fotografie raw in HDR, allora potremo considerare i cellulari come una valida alternativa alle macchine digitali. Fino ad allora saranno solamente giocattoli per bambini.
    • Anonimo scrive:
      Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

      La differenza tra una macchina fotografica
      hobbistica e una professionale sta solamente
      nel fatto che quest'ultima salva i file a 96 bit
      invece che a 24 (cioe' a 32 bit per canale
      invece che 8).e ovviamente nell'ottica
      e modificare l'esposizione in post processing,gli integralisti ti contesterebbero subito ilfatto che la foto deve essere già correttaall'origine, altro che post processing percorreggere l'esposizione tsk ;-)
      Il giorno in cui i cellulari faranno, come le
      Canon
      e le Nikon professionali, fotografie raw in HDR,
      allora potremo considerare i cellulari come una
      valida alternativa alle macchine digitali.hanno due finalità completamente diversetutti quelli che conosco che hanno una SLR(digitale o non) hanno anche almeno unapoint&shoot da portarsi in giro per catturarequei momenti dove non hanno dietro il lorogioielloqueste robe vanno bene anche quando seiin giro con gli amici e vuoi fare una fotoricordo al volo senza tante pretesepoi possiamo discutere sul fatto cheservano 7 megapixel per foto del generema sappiamo benissimo chele aziende di elettronica di consumocampano poprio sul numerino magico
      • Anonimo scrive:
        Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
        - Scritto da: Anonimo

        La differenza tra una macchina fotografica

        hobbistica e una professionale sta solamente

        nel fatto che quest'ultima salva i file a 96
        bit

        invece che a 24 (cioe' a 32 bit per canale

        invece che 8).

        e ovviamente nell'ottica


        e modificare l'esposizione in post processing,

        gli integralisti ti contesterebbero subito il
        fatto che la foto deve essere già corretta
        all'origine, altro che post processing per
        correggere l'esposizione tsk ;-) Be', io da quando ho una macchina professionale Canon, finalmente le foto che mi venivano sovraesposte o sottoesposte, che di solito buttavo, ora le correggo. Prima, con una digitale normale, non potevo. In pratica l'HDR è l'unica opzione del digitale veramente utile per l'hobbysta, visto che permette di risolvere i piu' comuni difetti delle foto (esposizione e luminosità).
        • Anonimo scrive:
          Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
          guarda non metto in discussione lasuperiorita' del formato che e' oggettivapero' trovo che nella maggior parte deicasi lo scotto da pagare (spazio occupatoe tempo di scrittura) non ne giustifichi l'uso(su dpreview ci sono discussioni che nonfiniscono mai sul RAW e ci sono parecchisiti che vanno a spaccare il pixel analizzandolo "sviluppo" che fanno i vari software da"camera oscura digitale")pure io sono un hobbysta ed il raw lo usoper meno del 5% delle foto che facciopoi e' vero che capita di ritrovarsi con lafoto che ti aspettavi fantastica espostamale e maledici il cielo perche' non l'haifatta in RAWma ci sono anche altre feature delle digitaliche aiutano molto nel mitigare i problemicon l'esposizione, ad esempio la possibilita'di fissare l'esposizione su uno o piu' puntie ricomporre prima dello scattooppure l'istogramma in tempo realea me per esempio capita piu' spesso diincazzarmi per non avere preso la fotoin RAW per il white balance (ma e'principalmente colpa mia perche' nonci sto molto attento quando scatto)cmq come ho detto per me e' piu' chealtro una questione di spazio e tempoaltrimenti scatterei solo in RAW
        • Anonimo scrive:
          Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
          - Scritto da: Anonimo
          Be', io da quando ho una macchina professionale
          Canon, finalmente le foto che mi venivano
          sovraesposte o sottoesposte, che di solito
          buttavo,
          ora le correggo. Prima, con una digitale normale,
          non potevo. Fai terrore.Burp
    • Anonimo scrive:
      Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
      Sono pienamente d'accordo con quanto detto sulla doverosissima distinzione che si deve fare fra fotocamere digitali (in particolar modo le reflex) ed i videofonini. Mi sembra si stia un po' esagerando con i cellulari anche perchè ci stiamo dimenticando la vera natura di questo apparecchio, il suo vero significato sta nella radice della parola: fono cioè audio perchè è quello il suo vero (e per me unico) scopo, permetterti di parlare con un'altra persona. Ma le case costruttrici non sanno cosa più inventarsi per rinfrescare un mercato diventato oramai troppo saturo.Per fare le FOTO, uso il termine al maiuscolo per dare più importanza a questo vocabolo, che con i cellulari sta perdendo di valore, io mi sono appena ordinato la Canon eos 350d + un paio di obiettivi seri altro che videofonini...
      • Anonimo scrive:
        Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

        Per fare le FOTO, uso il termine al maiuscolo per
        dare più importanza a questo vocabolo, che con i
        cellulari sta perdendo di valore, io mi sono
        appena ordinato la Canon eos 350d + un paio di
        obiettivi seri altro che videofonini...sono due cose diverse, prova a portarti in girola rebel sempre oppure prova a mangiarti ledita quella volta che avresti voluto fare unoscatto ma non l'avevi dietroparagonare una (d)slr ad una point&shoote gia' di per se un'eresiail 90% di quelli che prendeno una slr oggifarebbero meglio a non prenderla nonsanno nulla di fotografia, neppure le basi,e la usano come una point&shootil punto di avere con se una compattae' quello di catturare anche quegli scatticasuali che vorresti tenere comunquecome ricordi anche quando sei in girosenza il macigno (hai una vaga idea diquanto sia grande la 350d vero?)
        • Anonimo scrive:
          Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

          oppure prova a mangiarti le
          dita quella volta che avresti voluto fare uno
          scatto ma non l'avevi dietroUn bellissimo gabbiano si alza in volo a 20 metri da te, ti sembra quasi di poterlo toccare, vedi le ali che si inarcano sotto lo sforzo di solevarlo, le penne si arruffano, gocce d'acqua salata stillano dalle zampe del pennuto mentre lascia la polla d'acqua salmastra, fortuna che hai sempre dietro con te il fotofonino per immortalare il momento... sotto forma di un "bellissimo" puntolino grigio su sfondo blu...se appena appena si ha l'impressione che potrebbe nascere l'occasione di una foto, meglio dimenticarsi che il telefonino potrebbe avere la velleità di fare le foto, megapixel o non megapixel gna fa! ;)
          • cico scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            Un bellissimo gabbiano si alza in volo a 20 metri
            da te, ti sembra quasi di poterlo toccare, vedi
            le ali che si inarcano sotto lo sforzo di
            solevarlo, le penne si arruffano, gocce d'acqua
            salata stillano dalle zampe del pennuto mentre
            lascia la polla d'acqua salmastra, fortuna che
            hai sempre dietro con te il fotofonino per
            immortalare il momento... sotto forma di un
            "bellissimo" puntolino grigio su sfondo blu...
            se appena appena si ha l'impressione che potrebbe
            nascere l'occasione di una foto, meglio
            dimenticarsi che il telefonino potrebbe avere la
            velleità di fare le foto, megapixel o non
            megapixel gna fa!
            ;)ehehehehe si ma è solo una questione di tempo, i fotofonini largamente diffusi oggi non arrivano spesso manco ad 1.2 megapixel7 megapixel sono sufficienti per fare stampe formato posterpoi guarda per fare una bella foto dello scenario che hai descritto, con un soggetto in movimento, o hai già in mano una reflex digitale, e velocemente scatti, o lo perdise hai una compatta la probabilità di fare la foto sfuocata è altissima perché il ccd è troppo piccolo e soggetto al tremoliopuoi sempre cercare di convincere il gabbiano ad aspettare che tiri fuori cavalletto e quant'altro ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            7 megapixel sono sufficienti per fare stampe
            formato posterSi, ma un fotofonino, per limiti dell'ottica, non è in grado di "riempire" adeguatamente nemmeno 1 Mpixel, orrisco pensando a cosa conterrebbero immagini da 7 Mpixel uscite dalla stessa ottica... probabilmente servono solo per pompare le vendite di smartphone con maggior quantità di memoria per stoccare le foto... certo forse il ccd più grande risolverebbe alcuni problemi ma ne introdurrebbe altri, oltre ovviamente al soltio aumento dei costi che tanto piace ai produttori. Più che altro servirebbe un congegno a lenti di energia come il famoso "anoptikon" di un racconto di Asimof!(cut)
            puoi sempre cercare di convincere il gabbiano ad
            aspettare che tiri fuori cavalletto e quant'altro
            ;-)Un po di Cabernet :) nella polla d'acqua potrebbe servire all'uopo, un paio di sorsi e i riflessi del gabbiano sarebbero adatti ai tempi necessari ad apparecchiare l'atrezzatura!;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            Si, ma un fotofonino, per limiti dell'ottica, non
            è in grado di "riempire" adeguatamente nemmeno 1
            Mpixel, orrisco pensando a cosa conterrebbero
            immagini da 7 Mpixel uscite dalla stessa
            ottica...non cecessariamente, se vogliono fare davvero un buon prodotto potrebbero montare le stesse ottiche Zeiss che monta Sony sulla P150se l'hai vista è pure più compatta di questo fotofonino della Samsung e le foto non sono per niente male (ovviamente stiamo parlando di compatte quindi inutile paragonarle alle dslr che hanno un ccd enorme a confronto)
            probabilmente servono solo per pompare
            le vendite di smartphone con maggior quantità di
            memoria per stoccare le foto... certo forse il
            ccd più grande risolverebbe alcuni problemi ma ne
            introdurrebbe altri, oltre ovviamente al soltio
            aumento dei costi che tanto piace ai produttori.sicuramente i produttori ci giocano sopra, ma la risoluzione attuale dei telefonini (e le ottiche) sono veramente pietosecapisco che non vogliano auto-cannibalizzare un mercato che può rendergli dei bei soldini, ma qualche step intermedio è giusto che lo facciano4/5 megapixel sono buoni per foto normali, 7/8 vanno bene per fare ingrandimenti tipo poster o per poter ritagliare e comporre meglio a posterioridi più secondo me sono utili solo ai professionisti della fotografiaper il momento la maggior parte dei fotofonini sono a 1.2/1.3 o anche meno (qualcuno a 5 e questo a 7), non vorrei dover aspettare altri 2 o 3 anni per avere una compatta decente integrata con il telefono
            Un po di Cabernet :) nella polla d'acqua potrebbe
            servire all'uopo, un paio di sorsi e i riflessi
            del gabbiano sarebbero adatti ai tempi necessari
            ad apparecchiare l'atrezzatura!
            ;)pfff se tiro fuori il Cabernet me lo bevo io, altro che gabbiano :D e poi getto tutto a mare ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.


          sono due cose diverse, prova a portarti in giro
          la rebel sempre oppure prova a mangiarti le
          dita quella volta che avresti voluto fare uno
          scatto ma non l'avevi dietro

          paragonare una (d)slr ad una point&shoot
          e gia' di per se un'eresia

          il 90% di quelli che prendeno una slr oggi
          farebbero meglio a non prenderla non
          sanno nulla di fotografia, neppure le basi,
          e la usano come una point&shoot

          il punto di avere con se una compatta
          e' quello di catturare anche quegli scatti
          casuali che vorresti tenere comunque
          come ricordi anche quando sei in giro
          senza il macigno (hai una vaga idea di
          quanto sia grande la 350d vero?)Mi sa proprio che sei tu a non sapere niente di fotografia e lo hai dimostrato con quello che hai scritto...Punto primo: io ad inizio anni 80 fotografavo già con una reflex, una che certamente rimarrà fra le più vendute: la Pentax K1000 corredata da quattro obiettivi grandangolo compreso e che conservo ancora il tutto in perfette condizioni. Dall'avvento delle digitali ne ho già avute quattro (non reflex( ed ora che i prezzi non sono più così proibitivi per le ie tasche acquisto la mia prima dslr, ma l'esperienza in materia certo non mi manca.Non faccio uso del point&shoot come dici te perchè lavoro in manuale e la Pentax k1000 ne è la prova.La eos 350d negli states non è chiamata come credi di sapere tu (sbagliando) Rebel ma Rebel XT perchè la Rebel in Europa corrisponde alla 300D...La 350d non è un macigno, rispetto alla 300d è stata non poco snellita ed alleggerita, e sembra essere la più leggera della sua categoria. Macigno è il mio cellulare Motorola di terza generazione, ha la camera ma è un vero mattone... Prima di scrivere delle stronzate è bene informarsi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            Mi sa proprio che sei tu a non sapere niente di
            fotografia e lo hai dimostrato con quello che hai
            scritto...non ne ho la pretesa, io sono un hobbysta(che significa comunque già un livello soprachi la macchina la usa solo per fare fotoricordo)
            Punto primo: io ad inizio anni 80 fotografavo già
            con una reflex, una che certamente rimarrà fra le
            più vendute: la Pentax K1000 corredata da quattro
            obiettivi grandangolo compreso e che conservo
            ancora il tutto in perfette condizioni.
            Dall'avvento delle digitali ne ho già avute
            quattro (non reflex( ed ora che i prezzi non sono
            più così proibitivi per le ie tasche acquisto la
            mia prima dslr, ma l'esperienza in materia certo
            non mi manca.appunto tu parli di fotografia a livello quasiprofessionale e non ha nessun sensoparagonare le esigenze di chi come tefa FOTO (quelle vere) e quelle di chi invecevuole solo tenersi degli scatti come ricordoil punto del discorso era solo quello
            Non faccio uso del point&shoot come dici te
            perchè lavoro in manuale e la Pentax k1000 ne è
            la prova.non so forse mi sono spiegato male,per point&shoot davo per implicitoche si trattasse delle compattenon relfex, comunque quando trovi il pezzodove affermo che tu faresti uso del point&shootfammi un fischio
            La eos 350d negli states non è chiamata come
            credi di sapere tu (sbagliando) Rebel ma Rebel XT
            perchè la Rebel in Europa corrisponde alla
            300D...non facciamo in precisini, lo so benissimopiù precisamente Digital Rebel XT non tiviene neppure in mente che era per brevità?
            La 350d non è un macigno, rispetto alla 300d è
            stata non poco snellita ed alleggerita, e sembra
            essere la più leggera della sua categoria.
            Macigno è il mio cellulare Motorola di terza
            generazione, ha la camera ma è un vero mattone...la review della 300D me la sono letta ilgiorno stesso che è uscita su dpreviewe so benissimo che è stata snellita edalleggeritama io stavo parlando del paragone trail portarsi in giro una macchina simile eduna point&shoot (compatta) con dimensionisimili alle Sony P150 o poco più efrancamente mi sembra insensatosono ovviamente macchine completamentediverse, ma non si può dire che una 300Da confronto non sia un macignoquando dici:"distinzione che si deve fare fra fotocamere digitali (in particolar modo le reflex) ed i videofonini."intanto lasciamo fuori le reflex digitali e leconsumer/prosumer non compatte perche'hanno finalità completamente diverse e nonha senso paragonarlein passato era insensato paragonare anchele compatte con i videofonini perchè otticae risoluzione sono sempre state ignobilioggi inziano ad apparire videofonini conuna risoluzione decente e delle ottichedecenti (ovviamente per il settore a cuisi rivolgono che rimane sempre quellodelle consumer compatte)e per quanto mi riguarda sono moltofavorevole alla cosa perchè sono stufodi portarmi in giro mille aggeggi con milletrasformatori
            Prima di scrivere delle stronzate è bene
            informarsi!a me sembra che tu sei voluto solo intervenireper fare la sbrodolata da saccentone
          • Anonimo scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
            - Scritto da: Anonimo

            Mi sa proprio che sei tu a non sapere niente di

            fotografia e lo hai dimostrato con quello che
            hai

            scritto...

            non ne ho la pretesa, io sono un hobbysta
            (che significa comunque già un livello sopra
            chi la macchina la usa solo per fare foto
            ricordo)


            Punto primo: io ad inizio anni 80 fotografavo
            già

            con una reflex, una che certamente rimarrà fra
            le

            più vendute: la Pentax K1000 corredata da
            quattro

            obiettivi grandangolo compreso e che conservo

            ancora il tutto in perfette condizioni.

            Dall'avvento delle digitali ne ho già avute

            quattro (non reflex( ed ora che i prezzi non
            sono

            più così proibitivi per le ie tasche acquisto la

            mia prima dslr, ma l'esperienza in materia certo

            non mi manca.

            appunto tu parli di fotografia a livello quasi
            professionale e non ha nessun senso
            paragonare le esigenze di chi come te
            fa FOTO (quelle vere) e quelle di chi invece
            vuole solo tenersi degli scatti come ricordo

            il punto del discorso era solo quello


            Non faccio uso del point&shoot come dici te

            perchè lavoro in manuale e la Pentax k1000 ne è

            la prova.

            non so forse mi sono spiegato male,
            per point&shoot davo per implicito
            che si trattasse delle compatte
            non relfex, comunque quando trovi il pezzo
            dove affermo che tu faresti uso del point&shoot
            fammi un fischio


            La eos 350d negli states non è chiamata come

            credi di sapere tu (sbagliando) Rebel ma Rebel
            XT

            perchè la Rebel in Europa corrisponde alla

            300D...

            non facciamo in precisini, lo so benissimo
            più precisamente Digital Rebel XT non ti
            viene neppure in mente che era per brevità?


            La 350d non è un macigno, rispetto alla 300d è

            stata non poco snellita ed alleggerita, e sembra

            essere la più leggera della sua categoria.

            Macigno è il mio cellulare Motorola di terza

            generazione, ha la camera ma è un vero
            mattone...

            la review della 300D me la sono letta il
            giorno stesso che è uscita su dpreview
            e so benissimo che è stata snellita ed
            alleggerita

            ma io stavo parlando del paragone tra
            il portarsi in giro una macchina simile ed
            una point&shoot (compatta) con dimensioni
            simili alle Sony P150 o poco più e
            francamente mi sembra insensato

            sono ovviamente macchine completamente
            diverse, ma non si può dire che una 300D
            a confronto non sia un macigno

            quando dici:

            "distinzione che si deve fare fra fotocamere
            digitali (in particolar modo le reflex) ed i
            videofonini."

            intanto lasciamo fuori le reflex digitali e le
            consumer/prosumer non compatte perche'
            hanno finalità completamente diverse e non
            ha senso paragonarle

            in passato era insensato paragonare anche
            le compatte con i videofonini perchè ottica
            e risoluzione sono sempre state ignobili

            oggi inziano ad apparire videofonini con
            una risoluzione decente e delle ottiche
            decenti (ovviamente per il settore a cui
            si rivolgono che rimane sempre quello
            delle consumer compatte)

            e per quanto mi riguarda sono molto
            favorevole alla cosa perchè sono stufo
            di portarmi in giro mille aggeggi con mille
            trasformatori


            Prima di scrivere delle stronzate è bene

            informarsi!

            a me sembra che tu sei voluto solo intervenire
            per fare la sbrodolata da saccentonePrima di tutto premetto che non era mia intenzione arrecare "offesa" con il termine stronzate, ma il tuo precedente post sembrava proprio un attacco diretto a chi pensa di far uso di una reflex digitale per scattare delle fotografie paragonandolo ad un point and shoot, quella può essere la ragazzina che punta il cellulare verso l'amica per scattare qualcosa che vorrebbe chiamarsi foto.Vedo comunque che anche tu non vai leggero con i termini senza minimamente conoscere la persona con cui stai scambiando delle opinioni, come fai ad asserire con tale sicurezza che sono uno sbrodolone saccentone?Veramente uno strano termine quel "saccentone", forse non sai che saccente non significa solo "presuntuoso" come credo volevi intendere, ma anche accorto e sagace. Comunque non sembra un termine "nobile" del vocabolario italiano visto che deriva dal dialettale "saccio", sarà per questo che non è usato comunemente in tutte le zone d'Italia, almeno non di sicuro lungo le straße di Merano.Non sono comunque un "quasi professionale" come dici tu ma un semplice fotoamatore, che però se deve fare delle foto almeno ci prova a farle in maniera decente, con i cellulari, anche per una questione di elettronica e non solo di obiettivi questo molto difficilmente è possibile o lo sarà... Non è mia intenzione proseguire in polemiche ma solamente esprimere la mia opinione riguardante la doverosa distinzione che ci deve essere fra cellulari ed apparecchi fotografici dedicati se tu ritieni invece che un fotofonino un giorno ti permetterà di partecipare ad una mostra fotografica io di sicuro non ti considero un incapace per questa tua affermazione altrettanto io che voglio far uso di una reflex digitale non voglio essere paragonato a chi acquista l'ultima tecnologia solo per metterla in mostra e poi usarla in automatico...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            Vedo comunque che anche tu non vai leggero con i
            termini senza minimamente conoscere la personaera solo per il tono, comunque scusa, morta lì
            la doverosa distinzione che ci deve essere fra
            cellulari ed apparecchi fotografici dedicati se
            tu ritieni invece che un fotofonino un giorno ti
            permetterà di partecipare ad una mostra
            fotograficano, lo non penso assolutamente :-)quello che volevo dire e' semplicementeche la distinzione tra gli apparecchi fotograficidedicati e questi nuovi telefonini si assottigliasempre di più e a molta gente non interessala fotografia con la F maiuscola, voglionosolo qualche cosa in più rispetto ai vecchifotofoninicomunque questo secondo me rompeveramente con il passatole lenti non si capisce esattamente qualisiano dalla foto, ma mi pare siano similia molte altre che si trovano sugli apparecchifotografici dedicatiin ogni caso leggendo le specifichedisponibili ora:"The V770 is designed to enable attachable wide-angle and tele-conversion lenses, the first ever on a mobile phone. The lens can boost the power of the onboard optical zoom to 4.7 times. Moreover, the V770 comes with manual functions of a digital camera never seen on a mobile phone before. The user can manually adjust focus, focal length (7.8-23.4mm), shutter speed (from 15 seconds to 1/2000th of a second) and AEL(Auto exposure lock). It also enables manual control of exposure using Aperture Priority, Shutter Priority, and fully manual options"mi pare proprio un bel salto rispetto aifotofonini che eravamo abituati a vedere
            io di sicuro non ti considero un
            incapace per questa tua affermazione altrettanto
            io che voglio far uso di una reflex digitale non
            voglio essere paragonato a chi acquista l'ultima
            tecnologia solo per metterla in mostra e poi
            usarla in automatico...su questo non ci piove!
      • Anonimo scrive:
        puristi in via di estinzione
        allora non la vogliamo capire, voglio 1 pod che mi consenta di fare tutto, a qualita' se non massima almeno ottima e che stia in una tasca. con una sola batteria possibilmente al plutonio che duri almeno un anno.no telefono solo per telefonare,no computer solo per computare,no palmare solo per palpeggiare1 pod che sia portatile, si vede che siete di quelli che si comprano i gadget e li lasciano nel cassetto dopo una settimana. provate a usarla sta roba tutti i giorni e tutta insieme.. poi ne riparliamo dell'integrazione.e che pensino anche a una periferica di imput piu' veloce,T9 hmm, riconoscimento scrittura.. hm vocale???? ma quando funziona ?
        • cico scrive:
          Re: puristi in via di estinzione
          già, molto meglio portarsi in giro una dslr, un telefono, un questo, un quell'altrocredevo che gli uomini con il borsello si fossero estinti tempo fa, evidentemente mi sono sbagliato
        • jokanaan scrive:
          Re: puristi in via di estinzione
          - Scritto da: Anonimo
          allora non la vogliamo capire, voglio 1 pod che
          mi consenta di fare tutto, a qualita' se non
          massima almeno ottima e che stia in una tasca.
          con una sola batteria possibilmente al plutonio
          che duri almeno un anno.
          no telefono solo per telefonare,
          no computer solo per computare,
          no palmare solo per palpeggiare(rotfl)
          1 pod che sia portatile, si vede che siete di
          quelli che si comprano i gadget e li lasciano nel
          cassetto dopo una settimana. provate a usarla sta
          roba tutti i giorni e tutta insieme.. poi ne
          riparliamo dell'integrazione.
          e che pensino anche a una periferica di imput
          piu' veloce,
          T9 hmm, riconoscimento scrittura.. hm
          vocale???? ma quando funziona ?cc'hai raggione! :D
    • jokanaan scrive:
      Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
      - Scritto da: Anonimo

      Non c'e' gioco con le macchine fotografiche
      high end.
      La differenza tra una macchina fotografica
      hobbistica e una professionale sta solamente
      nel fatto che quest'ultima salva i file a 96 bit
      invece che a 24 (cioe' a 32 bit per canale
      invece che 8). Si chiama HDR (High Dynamic
      Range) e permette di avere invece che solo
      256 livelli di luminosità, milioni.
      Alcune hanno 12 bit per pixel, altre 16, ma
      in generale le professionali permettono qualcosa
      che le hobbystiche e i cellulari come questi
      non permetteranno mai: i bit per pixel
      aggiuntivi consentono di caricare l'immagine
      su programmi HDR tipo Idruna Photogenics HDR:

      http://www.idruna.com/photogenicshdr.html

      e modificare l'esposizione in post processing,
      una cosa che cambia realmente la qualita'
      della foto, e che con gli 8 bit per canale era
      semplicemente impossibile (la differenza di
      luce tra il sole e lo sfondo con 8 bit e' solo
      256 livelli, mentre nella realta' e' di 10.000
      volte piu' luminoso, e abbassando l'esposizione
      rimane comunque bianco, non si scurisce).

      Il giorno in cui i cellulari faranno, come le
      Canon
      e le Nikon professionali, fotografie raw in HDR,
      allora potremo considerare i cellulari come una
      valida alternativa alle macchine digitali. Fino
      ad allora saranno solamente giocattoli per
      bambini.
      non denigrare con snobbismo chic ciò che in realtà è nato per uno scopo diverso da quello che si può prefiggere un professionista. Nessuno ritiene infatti che una persona intelligente possa immaginare di poter fare foto professionali con un cell o con una compatta, tuttavia molti li/le acquistano, e mica sono tutti scemi!La verità è che, col fatto che il cellulare è un apparecchio destinato ad essere portato sempre dietro, diventerà sempre più il fulcro della digital life di ognuno: mp3, foto, e tutto ciò che avresti voluto aver sottomano in determinati momenti chiave e che non avevi perché utilizzavi oggetti differenti.Poi è sacrosanto e innegabile che gli apparecchi specializzati saranno qualitativamente migliore di qualsiasi all-in-one... però, c'é anche da dire che non tutti hanno esigenze giustificabili dal costo e dalla scomodità di avere apparecchi elettronici divisi, piuttosto che un unico "cellulare svizzero" che fa anche il caffé :D(per dire, quando il cellulare farà le foto belle come una compatta analogica, le compatte digitali saranno spacciate)inoltre questa corsa ai megapixel è una buona cosa, perché spinge le case ad effettuare ricerche su ottiche più precise a parità di dimensione. E ciò è un bene, visto che questo è un campo di ricerca non ancora adeguatamente esplorato, e visto che l'affermazione data per dogma secondo la quale un ottica piccola dev'essere necessariamente poco qualitativa trova subito un esempio che la smentisce, un capolavoro di ingegneria ottica assolutamente ineguagliabile: l'occhio umano (e se esiste un ottica così precisa, se ne potranno anche costruire di precise la metà e grandi la metà, ne sono sicuro!)
      • Anonimo scrive:
        Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

        Nessuno
        ritiene infatti che una persona intelligente
        possa immaginare di poter fare foto professionali
        con un cell o con una compattaMa come, allora non è vera la pubblicità del magnate che cade in acqua e la Sederova che gli fa una foto col videofonino tanto bella da finire in prima pagina su tutti i giornali (a pagina intera! ) ???Ah, scusa, stavi dicendo "persone intelligenti" ;) ;) ;)
        dogma secondo la quale un ottica piccola
        dev'essere necessariamente poco qualitativa trova
        subito un esempio che la smentisce, un capolavoro
        di ingegneria ottica assolutamente
        ineguagliabile: l'occhio umano L'occhio umano non viola assolutamente nessun dogma dell'ottica, innanzitutto è più spesso di un cellulare e di una compatta, in secondo luogo nel suo spessore non ha assolutamente qualcosa di paragonabile ad uno zoom e l'alta qualità delle immagini non è reale ma è percepita, ricostruita dal cervello che focalizza l'attenzione nell'interpretare (e a volte maleinterpretare) una piccolissima parte del campo visivo, tralasciando tutto ciò su cui l'attenzione non è focalizzata e peggiorando drasticamente la qualità nella visione periferica... mettendo una istantanea dell'occhio umano su pixel si ottiene tutt'altro che una immagine di buona qualità.L'occhio è più simile ad una telecamera foremente integrata col cervello il che la mette in condizione di fornirci informazioni tagliando quelle pleonastiche e marginali dando l'idea di una altissima qualità. Sicuramente è efficiente, ma dal punto di vista dell'ottica è al massimo una periferica soho, nemmeno semiprofessionale!
        • Anonimo scrive:
          Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
          - Scritto da: Anonimo

          Nessuno

          ritiene infatti che una persona intelligente

          possa immaginare di poter fare foto
          professionali

          con un cell o con una compatta
          Ma come, allora non è vera la pubblicità del
          magnate che cade in acqua e la Sederova che gli
          fa una foto col videofonino tanto bella da finire
          in prima pagina su tutti i giornali (a pagina
          intera! ) ???
          Ah, scusa, stavi dicendo "persone intelligenti"
          ;) ;) ;)


          dogma secondo la quale un ottica piccola

          dev'essere necessariamente poco qualitativa
          trova

          subito un esempio che la smentisce, un
          capolavoro

          di ingegneria ottica assolutamente

          ineguagliabile: l'occhio umano
          L'occhio umano non viola assolutamente nessun
          dogma dell'ottica, innanzitutto è più spesso di
          un cellulare e di una compatta, in secondo luogo
          nel suo spessore non ha assolutamente qualcosa di
          paragonabile ad uno zoom e l'alta qualità delle
          immagini non è reale ma è percepita, ricostruita
          dal cervello che focalizza l'attenzione
          nell'interpretare (e a volte maleinterpretare)
          una piccolissima parte del campo visivo,
          tralasciando tutto ciò su cui l'attenzione non è
          focalizzata e peggiorando drasticamente la
          qualità nella visione periferica... mettendo una
          istantanea dell'occhio umano su pixel si ottiene
          tutt'altro che una immagine di buona qualità.
          L'occhio è più simile ad una telecamera foremente
          integrata col cervello il che la mette in
          condizione di fornirci informazioni tagliando
          quelle pleonastiche e marginali dando l'idea di
          una altissima qualità. Sicuramente è efficiente,
          ma dal punto di vista dell'ottica è al massimo
          una periferica soho, nemmeno semiprofessionale!Allora visto che tutto quello che scattiamo con qualunque macchina fotografica poi dobbiamo necessariamente vederlo attraverso questa periferica soho di bassa qualità per di più sottoposta a interpolazione cerebrale, non vedo che senso abbia acquistare macchine fotografiche a fantastiliardi di megapixel con ottiche da telescopio spaziale e tutti gli effetti speciali.
          • cico scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            Allora visto che tutto quello che scattiamo con
            qualunque macchina fotografica poi dobbiamo
            necessariamente vederlo attraverso questa
            periferica soho di bassa qualità per di più
            sottoposta a interpolazione cerebrale, non vedo
            che senso abbia acquistare macchine fotografiche
            a fantastiliardi di megapixel con ottiche da
            telescopio spaziale e tutti gli effetti speciali.per poter tagliare, ingrandire e ricomporre
      • cico scrive:
        Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

        Poi è sacrosanto e innegabile che gli apparecchi
        specializzati saranno qualitativamente migliore
        di qualsiasi all-in-one... però, c'é anche da
        dire che non tutti hanno esigenze giustificabili
        dal costo e dalla scomodità di avere apparecchi
        elettronici divisi, piuttosto che un unico
        "cellulare svizzero" che fa anche il caffé :Desattamente, e sopratutto la maggior parte delle persone hanno bisogno di una all-in-one perchè vogliono fare foto, non vogliono occuparsi di Fotografiale compatte hanno il pregio di fare foto più che decenti senza preoccuparsi di esposizione, messa a fuoco, bilanciamento dei bianchi, sensibilità della pellicola (o del CCD, insomma gli ISO), per non parlare di velocità dell'otturatore e di aperturae sono compatte sopratuttopoi la maggior parte delle persone ha bisogno di cose molto semplici per interagire con le foto, software come Picasa o iPhoto e non software da camera oscura digitalepoi va da se che integrando un buon ccd con una buona ottica ed un buon telefono non vedo perchè dovrei avere in tasca due mattonelle al posto di una sola
        (per dire, quando il cellulare farà le foto belle
        come una compatta analogica, le compatte digitali
        saranno spacciate)assolutamente
    • Anonimo scrive:
      Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
      Non esiste foto senza obbiettivo!
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

      su programmi HDR tipo Idruna Photogenics HDR:

      http://www.idruna.com/photogenicshdr.htmlWOW! C'è anche per Amiga!!! Ma è proprio QUEL Photogenics?TAD(amiga)
    • pippo75 scrive:
      Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
      - Scritto da: Anonimo

      Non c'e' gioco con le macchine fotografiche
      high end. pero' stai parlando di due macchine diverse, una simile sarebbe l'ottimo per un rappresentante che deve inviare la foto di campione ad un cliente, scatta ed invia (non ha bisogno ne di PC ne di altro).
      La differenza tra una macchina fotografica
      hobbistica e una professionale sta solamente
      nel fatto che quest'ultima salva i file a 96 bit
      invece che a 24 (cioe' a 32 bit per canalemi dici che macchina registra a 96bit?sto cercando:la EOS 1d ds mark II registra a 36bit.la Kodak DCS srl Plus invece 36bit.
      e modificare l'esposizione in post processing,
      una cosa che cambia realmente la qualita'
      della foto, e che con gli 8 bit per canale era
      semplicemente impossibile (la differenza di
      luce tra il sole e lo sfondo con 8 bit e' solo
      256 livelli, mentre nella realta' e' di 10.000in genere le macchine usano colori a 24bit (8 sono solo un canale, sempre se non parli di monocromatico)
      Il giorno in cui i cellulari faranno, come le
      Canon
      e le Nikon professionali, fotografie raw in HDR,
      allora potremo considerare i cellulari come una
      valida alternativa alle macchine digitali. Fino
      ad allora saranno solamente giocattoli per
      bambini.oppure per assicuratori, rappresentanti, giornalisti, ...........Secondo me piu' importante dei numero di Bit x colore (cosa che comunque ha la sua importanza), quello che conta e' il contenuto della foto.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

        mi dici che macchina registra a 96bit? Uno dei problemi dei fotografi è che dovrebbero fare un corso di informatica prima di dilettarsi di fotografia digitale. 36 bit sono 12 bit per canale (cioè 2^12 = 4096 livelli di luminosità. Il formato del file raw è a 12 bit. I 96 bit sono il formato HDR dei file quando viene convertito sul computer, per preservare tutti i toni intermedi di luce. Guarda questa immagine: http://www.idruna.com/images/grabs/hdr1.jpg Hai presente le tre immagini della lampada? La prima è l'originale. Le altre due sono la versione scurita con un tool del programma. La prima immagine, a 24 bit, cioè 8 bit per canale, fa pena. Perché il delta di luminosità tra 0 e 256 è così minimo che se sottrai 100 ad ogni canale arrivi a dimezzare sia lo sfondo che la lampada. La seconda invece, a 96 bit, cioe' HDR, avendo i pixel centrali con luminosità non 256, ma 1.000.000, quando gli togli 100 allo sfondo questo va a zero, mentre la lampada perde poco e rimane chiara come nel mondo reale se abbassasi l'esposizione.
        in genere le macchine usano colori a 24bit (8
        sono solo un canale, sempre se non parli di
        monocromatico) Io parlo per CANALE, perchè i livelli di luminosità non sono determinati dalla combinazione dei tre canali, ma dal massimo livelli del singolo canale, sia R B o G. Prendi ad esempio un oggetto rosso. Usa un solo canale, R, gli altri sono a 0. Lo scurisci sottranedo a R:256 e portandolo a R:100. Ma nel mondo reale le differenze tra livelli di luce sono molto maggiori. Un oggetto luminoso rosso, come il sole, può arrivare ad essere R:1.000.000, quindi avoglia a sottrarre valori, rimane sempre luminoso.
        Secondo me piu' importante dei numero di Bit x
        colore (cosa che comunque ha la sua importanza),
        quello che conta e' il contenuto della foto. Trovami un fotografo professionista che non usa una macchina con almeno 12 bit per canale, e ne riparliamo. Gia' 4096 livelli sono una povertà, se fai foto di notte poi ci vuole poco a raggiungere i limiti correggendo in Photogenics HDR. Ti consiglio di provarlo (o lui o qualche altro programma HDR), poi capisci da solo la differenza, te lo garantisco.
        • jokanaan scrive:
          Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
          - Scritto da: Anonimo

          mi dici che macchina registra a 96bit?

          Uno dei problemi dei fotografi è che dovrebbero
          fare un corso di informatica prima di dilettarsi
          di fotografia digitale.
          36 bit sono 12 bit per canale (cioè 2^12 = 4096
          livelli
          di luminosità. Il formato del file raw è a 12
          bit.
          I 96 bit sono il formato HDR dei file quando
          viene
          convertito sul computer, per preservare tutti
          i toni intermedi di luce. cioé tu praticamente stai dicendo che questi 96bit si ottengono interpolando i 36bit originali?sicuramente avrò capito male, ma meglio chiedere conferme...==================================Modificato dall'autore il 11/03/2005 6.40.57
          • cico scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            cioé tu praticamente stai dicendo che questi
            96bit si ottengono interpolando i 36bit
            originali?

            sicuramente avrò capito male, ma meglio chiedere
            conferme...boh non è che si capisca molto, ho fatto due ricerche veloci perché l'argomento mi interessa moltoper quello che ho capito una delle tecniche può essere quella di effettuare più volte lo stesso scatto con esposizioni diverse (braketing) ed assemblare l'immagine finaleperò non ho avuto tempo di leggere tutto per capire esattamente come sia l'algoritmica e non ho ancora nemmeno letto su come potrebbe fare con una singola immaginestavo leggendo qui:http://www.ict.usc.edu/graphics/HDRShoppiù tardi magari mi rimetto dietrose trovi qualche cosa, fammi sapere per favore
        • pippo75 scrive:
          Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
          ?

          Uno dei problemi dei fotografi è che dovrebbero
          fare un corso di informatica prima di dilettarsi
          di fotografia digitale.
          36 bit sono 12 bit per canale (cioè 2^12 = 4096
          livelli
          di luminosità. Il formato del file raw è a 12
          bit.
          I 96 bit sono il formato HDR dei file quando
          viene
          convertito sul computer, per preservare tutti
          i toni intermedi di luce. Guarda questa immagine:
          quindi questi bit non sono ottenuti dalla macchina, ma via soft, quindi non derivano dai dati del sensore.quindi potresti salvarli anche a 128bit, ma se il sensore non li fornise......Mi sembra la stessa storia delle macchine da 3MPixel che danno in uscita 9.
          La seconda invece, a 96 bit, cioe' HDR, avendo
          i pixel centrali con luminosità non 256, ma
          1.000.000,si ma quale e' quella macchina che ti fornisce 96bit di informazione per punto (se l'infromazione del colore non c'e' e' il programma che deve crearla, interpolando).gli scanner se non sbaglio arrivano a 48bit.
          sono molto maggiori. Un oggetto luminoso rosso,
          come il sole, può arrivare ad essere R:1.000.000,
          quindi avoglia a sottrarre valori, rimane sempre
          luminoso.e questo e' un grosso vantagio della pellicola, il digitale in questo campo e' ancora indietro.
          Trovami un fotografo professionista che non usa
          una macchina con almeno 12 bit per canale,
          e ne riparliamo. Gia' 4096 livelli sono una
          povertà,12 bit esistono, ma non si arriva a 96 (limiti delle macchine).
          i limiti correggendo in Photogenics HDR.
          Ti consiglio di provarlo (o lui o qualche altro
          programma HDR), poi capisci da solo la
          differenza, te lo garantisco.lo provero'.ciaop.s. comunque l'articolo parlava di un telefonino :-).p.s.2. diamo meno peso alla macchina ma piu' al fotografo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.
          Parli, parli, ma in soldoni non hai detto niente che nessuno conoscesse gia, ma sopratutto non hai risposto alla domanda dei 96bit che *nessuno* ha ancora capito come si ottengano (sensore, interpolazione, balle spaziali, ecc) dalla tua spiegazione .....
          • cico scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            Parli, parli, ma in soldoni non hai detto niente
            che nessuno conoscesse gia, ma sopratutto non hai
            risposto alla domanda dei 96bit che *nessuno* ha
            ancora capito come si ottengano (sensore,
            interpolazione, balle spaziali, ecc) dalla tua
            spiegazione .....da quello che ho capito andando a spulciare quel poco che ho trovato:- direttamente tramite software di rendering- prendendo più scatti a diverse esposizionisul rendering non dico nulla perché non ho neppure approfondito, la seconda modalità sembra invece più interessantela maggior parte delle macchine digitali offrono la possibilità di fare il "braketing" ovvero di scattare più foto in sequenza modificando di poco alcuni parametri quali l'esposizionequindi potrei prendere più foto in formato RAW (ma anche in JPEG) con piccole variazioni dell'esposizione e poi usare un software come questo:http://www.ict.usc.edu/graphics/HDRShopper generare un'immagine HDRnon saprei dire nulla in merito ad una singola immagine a 8 o 12 bit per canale portata al formato HDR, l'impressione è che serva a pococomunque la tecnica di usare più scatti sovra e sotto esposti e ricomporre a posteriori non è una novità:http://www.luminous-landscape.com/tutorials/digital-blending.shtml
          • pippo75 scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.


            sul rendering non dico nulla perché non ho
            neppure approfondito, la seconda modalità sembra
            invece più interessante

            la maggior parte delle macchine digitali offrono
            la possibilità di fare il "braketing" ovvero di
            scattare più foto in sequenza modificando di poco
            alcuni parametri quali l'esposizione

            quindi potrei prendere più foto in formato RAW
            (ma anche in JPEG) con piccole variazioni
            dell'esposizione e poi usare un software come
            questo:
            facendo finta che in questo modo ottieni un immagine a 96bit (comunque per avere una tonalità simile allora userei uno scanner).di questa immagine cosa ne fai, quale stampante (da digitale) ti da 96 bit di definizione, quale scheda video ti permette di vedere a video 96bit.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            facendo finta che in questo modo ottieni un
            immagine a 96bit (comunque per avere una tonalità
            simile allora userei uno scanner).

            di questa immagine cosa ne fai, quale stampante
            (da digitale) ti da 96 bit di definizione, quale
            scheda video ti permette di vedere a video 96bit.hai letto l'articolo e come funziona quel software almeno?altrimenti non mi spiego questa domanda
          • pippo75 scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            hai letto l'articolo e come funziona quel
            software almeno?

            altrimenti non mi spiego questa domandase intendi quello del linkhttp://www.luminous-landscape.com/tutorials/digital-blending.shtmlallora ti posso dire che di sono tanti modi per migliorare una foto, basta inventarseli (usando programmi molti diffusi), questi funzionano anche con le macchinette economciche e senza scomodare questo Raw HDR.comunque il discorso e' nato dal testo (riporto)**** La differenza tra una macchina fotograficahobbistica e una professionale sta solamentenel fatto che quest'ultima salva i file a 96 bitinvece che a 24 (cioe' a 32 bit per canale****ancora non e' uscito il nome di questa macchina che registra dal sensore a 96bit, il discorso si e' spostato su un software che migliora l'immagine (ce ne sono a iosa).Se e' via soft, vorrei capire come si ottiene un immagine a 96 bit partento da una a 32 oppure da una a 36.
          • Anonimo scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.

            se intendi quello del link
            http://www.luminous-landscape.com/tutorials/digita

            allora ti posso dire che di sono tanti modi per
            migliorare una fotonon è solo una questione di migliorare le immagini, ma di generarne di nuove che abbiano maggiori informazioni relative alla luminositàil jpeg mantiene 8bit per canale, il raw 12 mentre quel formato 96 a quanto sembrama non mi pare nemmeno sia l'unico
            basta inventarseli (usando
            programmi molti diffusi), questi funzionano anche
            con le macchinette economciche e senza scomodare
            questo Raw HDR.dato che delle immagini con tutte quelle informazioni te ne devi fare qualche cosa, quello è un esempio che spiega a cosa serve avere più rangesembra solo che a te interessino i bit solo per visualizzarle le cose, beh non è quello lo scopo, come si evince da tutti i link che parlano di HDR che sono stati postatibsta leggerliinfine raw non significa HDR
            comunque il discorso e' nato dal testo (riporto)

            **** La differenza tra una macchina fotografica
            hobbistica e una professionale sta solamente
            nel fatto che quest'ultima salva i file a 96 bit
            invece che a 24 (cioe' a 32 bit per canale****

            ancora non e' uscito il nome di questa macchina
            che registra dal sensore a 96bit,non so a cosa si riferisse il tizio, le macchine che conosco io in RAW escono a 12 bit per canale ed il formato non è HDR
            il discorso si
            e' spostato su un software che migliora
            l'immagine (ce ne sono a iosa).quello era solo un esempio di applicazione sia per far capire a cosa servono tutte quelle informazioni in più, sia per far capire che si possono usare tecniche tradizionali senza passare per il format HDR
            Se e' via soft, vorrei capire come si ottiene un
            immagine a 96 bit partento da una a 32 oppure da
            una a 36.prendendone più di unaè scritto tutto qui, nel tutorial, step-by-step:http://www.ict.usc.edu/graphics/HDRShop
          • pippo75 scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.


            non è solo una questione di migliorare le
            immagini, ma di generarne di nuove che abbiano
            maggiori informazioni relative alla luminositàottenuta usando filtri oppure facendo elaborazioni (leggi interpolazioni).

            il jpeg mantiene 8bit per canale, il raw 12
            mentre quel formato 96 a quanto sembra

            ma non mi pare nemmeno sia l'unicoripeto, questi 96 bit anche fossero veri a cosa servono?riesci a vederli sul video (le schede video mi risulta che siano fino a 32bit), su stampante.come si gestiscono tutte queste sfumature?non e' che si vende i 96 bit fa lo stesso gioco di quello che vende i zoom da 700x digitali, solo per far vedere un bel numero?vorrei vedere delle immagini a 36bit (fatte da una macchina digitale) e poi un HDR a 96bit, che mi genere un immagine che contiene cosi' tanta informazione che non puo' essere contenuta in un file a 36bit, poi vorrei vedere la differenza.quante sfumature si possono realizzare con 96bit?se non sbaglio79.228.162.514.264.337.593.543.950.336a 48 bit281.474.976.710.656la periferica piu' bella del mondo quanti permette di vederne, l'occhio umano quante differenze percepisce?
            sembra solo che a te interessino i bit solo per
            visualizzarle le cose, beh non è quello lo scopo,
            come si evince da tutti i link che parlano di HDR
            che sono stati postatil'informazione dell'immagine e' data dal numero di bit, sempre se non cambi il modo di rappresentarla in memoria.
          • cico scrive:
            Re: Schicchezze. Non ha il Raw HDR.


            non è solo una questione di migliorare le

            immagini, ma di generarne di nuove che abbiano

            maggiori informazioni relative alla luminosità

            ottenuta usando filtri oppure facendo
            elaborazioni (leggi interpolazioni).no, non necessariamentei software di rendering possono generare direttamente immagini a 32 bit per canalele macchine fotografiche oggi generano immagini raw a 12 bit per canale (magari qualcuna high-end che non conosco anche qualcosa un più), ma in futuro è sicuro che aumentino

            il jpeg mantiene 8bit per canale, il raw 12

            mentre quel formato 96 a quanto sembra



            ma non mi pare nemmeno sia l'unico

            ripeto, questi 96 bit anche fossero veri a cosa
            servono?permettono di aveve a disposizione un range dinamico più ampio
            riesci a vederli sul video (le schede video mi
            risulta che siano fino a 32bit), su stampante.

            come si gestiscono tutte queste sfumature?i video, le stampanti, la stessa carta dove stampi le fotografie hanno un range molto ridotto, ma il punto non è quello
            non e' che si vende i 96 bit fa lo stesso gioco
            di quello che vende i zoom da 700x digitali, solo
            per far vedere un bel numero?i produttori ovviamente ci speculeranno sopra, ma i vantaggi ci sononon dico che siano sempre evidenti e neppure che lo siano per la maggior parte degli scatti, ma ci sono
            l'informazione dell'immagine e' data dal numero
            di bit, sempre se non cambi il modo di
            rappresentarla in memoria.non c'é un modo per metterla giù semplice, il punto è che il mondo reale ha un range dinamico molto ampio, quando fai uno scatto il CCD (ma anche le pellicole) ne hanno uno più ridottonon sempre è possibile catturare in questo range ridotto un buon livello di dettaglio sia per le zone illuminate che per quelle in ombrain questi casi il fotografo decide come dovrà essere esposta la foto (o lo farà la macchina in base alle tecniche di esposizione automatica che ha a disposizione) e implicitamente i dettagli per una o per l'altra zona si ridurrannoavendo a disposizione più bit per canale è possibile mantenere un livello di dettaglio più alto in entrambe le zonequesto permette in fase di post-processing di variare l'esposizione senza effetti di "appiattimento" dovuti alla mancanza di dettagliovviamente il presupposto è che i dettagli siano stati effettivamente catturati e nel caso in questione (hdr) è possibile farlo quando l'immagine è il risultato di un rendering, aspettando che escano ccd con più bit per canale oppure assemblando una foto a 32 bit per canale partendo da più foto a 12 bit per canale prese con esposizioni diversealtro punto da tenere in considerazione: anche il software deve trattare l'immagine tenendo conto di tutti i bit per canaledetto questo, un immagine HDR occupa molto spazio e non è sempre detto che serva effettivamente tutto quel range dinamicola mia macchina scatta a 8 e 12 bit per canale, come ho detto faccio il 95% delle foto a 8 bit ed un 5% a 12 bit e sono quasi tutte panorami al tramonto oppure foto in condizioni di luce penose (es. nuvoloso)da quello che leggo fotoamatori navigati e professionisti scattano molto di più a 12 bit per canale perché vogliono avere il massimo della flessibilità in fase di post-processingguarda probabilmente non riesco bene a spiegarmi, prova a dare uno sguardo a questo articolo dell'anno scorso che fa il punto sulle macchine digitali e hdr:http://www.cybergrain.com/tech/hdrin alternativa se vuoi capire meglio a cosa serve il range dinamico prova a leggere attentamente questi articoli:http://www.luminous-landscape.com/tutorials/understanding-series/understanding-histograms.shtmlhttp://www.luminous-landscape.com/tutorials/understanding-series/u-raw-files.shtml
  • Anonimo scrive:
    LIIIIIINK!!!!!! (vediamola!)
    e vediamola 'sta roba!!!! :-O
    • cico scrive:
      Re: LIIIIIINK!!!!!! (vediamola!)

      e vediamola 'sta roba!!!! :-Ohttp://www.dpreview.com/news/0503/05030901samsung_schv770.asp
      • Anonimo scrive:
        Re: LIIIIIINK!!!!!! (vediamola!)
        Beh, spero che quella foto non sia stata scattata con il suddetto cellulare perchè è alquanto pietosa, altro che hdr, la mia ex gloriosa compatta da due megapixel scatta 20 volte meglio. [mode sboron = on]...e la mia nuova canon eos 20d tra le 3000 e le 200000 volte meglio... ;)[mode sboron = off]]
        • cico scrive:
          Re: LIIIIIINK!!!!!! (vediamola!)

          [mode sboron = on]
          ...e la mia nuova canon eos 20d tra le 3000 e le
          200000 volte meglio... ;)
          [mode sboron = off]]io ho una Olympus 8080wz e devo dire che sonopiuttosto contento, adesso però vorrei fare ilsalto venderla e prendere sia una compattache una dslrsono indeciso tra la 20D e la Oly E-300va da se che non ci sono paragoni tecnicamente, la 20D è un gioiello! ma la E-300 costa 500 euro in meno...poi la 20D è fuori da un pezzo... non vorrei che Canon sia lì lì per buttarne fuori una nuova in quella fascia...mah sono veramente indeciso
          • Anonimo scrive:
            Re: LIIIIIINK!!!!!! (vediamola!)
            come da un pezzo? Se non erro 6 mesi...Sul fatto che Canon stia o meno per fare uscire qualcosa non lo so, ma il prezzo della 20D si mantiene stabile quindi non sembra una cosa imminente e sopratutto penso che un nuovo prodotto andrà a sostituire la 300D visto che più in alto ci sono già 1D e 20D
          • cico scrive:
            Re: LIIIIIINK!!!!!! (vediamola!)

            come da un pezzo? Se non erro 6 mesi...azz è vero, agosto 2004...mi sembrava di più :-S
            Sul fatto che Canon stia o meno per fare uscire
            qualcosa non lo so, ma il prezzo della 20D si
            mantiene stabile quindi non sembra una cosa
            imminente questo è vero non ci avevo pensato
            e sopratutto penso che un nuovo
            prodotto andrà a sostituire la 300D visto che
            più in alto ci sono già 1D e 20Dbeh è gia uscita la 300d, effettivamente misa che stavo applicando meccanicamentela logica "prosumer" anche a questa cheinvece è di tutt'altra fasciaadesso rimane solo il rovello: rimango conOly prendendo la E300 o prendo quella?mi sa che la risposta è ovvia non considerandoil prezzo :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: LIIIIIINK!!!!!! (vediamola!)


            va da se che non ci sono paragoni tecnicamente,
            la 20D è un gioiello! ma la E-300 costa 500 euro
            in meno...

            poi la 20D è fuori da un pezzo... non vorrei che
            Canon sia lì lì per buttarne fuori una nuova in
            quella fascia...

            mah sono veramente indecisoLa Canon ha già pronta la evoluzione della 300D e si chiama 350D (8 mpx). E' più piccola e leggera e si avvicina molto alle caratteristiche della 20D; il solo corpo macchina costa mediamente fra gli 830 e i 900 Euro. Per la fine di marzo è prevista la distribuzione ai negozi italiani. Negli States qualcuno la ha già da qualche giorno...
          • cico scrive:
            Re: LIIIIIINK!!!!!! (vediamola!)

            La Canon ha già pronta la evoluzione della 300D e
            si chiama 350D (8 mpx). E' più piccola e leggera
            e si avvicina molto alle caratteristiche della
            20D; il solo corpo macchina costa mediamente fra
            gli 830 e i 900 Euro. Per la fine di marzo è
            prevista la distribuzione ai negozi italiani.
            Negli States qualcuno la ha già da qualche
            giorno...si avevo letto la recensione del modello inpre-release su dpreview.com ma non eraancora una full-review e non c'era confronticon altre macchinecomunque ho appena visto nei forum che c'èquesta recensione coaaprativa:http://www.whichlens.com/index.php?blog=5&title=canon_350d_vs_canon_20d_comparison_revie&more=1&c=1&tb=1&pb=1adesso me la leggo
          • Anonimo scrive:
            Re: LIIIIIINK!!!!!! (vediamola!)
            - Scritto da: cico

            La Canon ha già pronta la evoluzione della 300D
            e

            si chiama 350D (8 mpx). E' più piccola e leggera

            e si avvicina molto alle caratteristiche della

            20D; il solo corpo macchina costa mediamente fra

            gli 830 e i 900 Euro. Per la fine di marzo è

            prevista la distribuzione ai negozi italiani.

            Negli States qualcuno la ha già da qualche

            giorno...

            si avevo letto la recensione del modello in
            pre-release su dpreview.com ma non era
            ancora una full-review e non c'era confronti
            con altre macchine

            comunque ho appena visto nei forum che c'è
            questa recensione coaaprativa:

            http://www.whichlens.com/index.php?blog=5&title=ca

            adesso me la leggoGrazie per il suggerimento Ciconon conoscevo questo sito: whichlens.comMagari mi era più utile qualche giorno fa quando ho deciso di (pre)ordinare la 350D ma mi sono trovato assai indeciso nella scelta degli obiettivi. Ho letto mloti posts su dpreview con il risultato di sentirmi sempre più indeciso su quali lenti da abbinare alla Canon... Mi hanno assicurato la consegna verso fine marzo :-( io spero anche prima...
Chiudi i commenti