I turisti passeggeranno in orbita

Lo dichiara Space Adventures, la società che ha già portato in orbita miliardari col pallino dell'orbita. Ora promette un nuovo brivido stellare

L’ultima trovata della vulcanica società americana Space Adventures è destinata a solleticare le fantasie di molti amanti dello spazio: oltre a volare fino alla Stazione Spaziale Internazionale , ai clienti dell’azienda verrà proposto un “pacchetto aggiuntivo” che comprende una passeggiata nel vuoto .

Non si tratta, evidentemente, di un sogno che molti potranno soddisfare. “Oggi – spiega Space Adventures – la durata di una missione spaziale è di 10 giorni. In passato i clienti orbitali hanno pagato 20 milioni di dollari per il proprio volo, che include sei mesi di addestramento cosmonautico. L’aggiunta della passeggiata allungherebbe la missione di un periodo compreso tra i sei e gli otto giorni e il prezzo per questa opzione è di 15 milioni di dollari”.

La singolare agenzia turistica parla esplicitamente di “attività extra-veicolare” che consterà di un giretto all’esterno della Stazione dalla durata di un’ora e mezza . Per poterla eseguire, gli opulenti sottoscrittori dell’offerta dovranno comunque sottoporsi ad un mese di training nonché ad esami medici specifici. Tutto questo si somma all’addestramento intensivo già previsto per la permanenza sulla Stazione, che viene portato avanti anche grazie ad una navetta Soyuz .

Il cosmonauta russo in action “Il cosmonauta russo Alexei Leonov (vedi foto) – afferma l’azienda – è entrato nella storia nel 1965 quando ha fatto i primi passi nello spazio. Da allora poco meno di 200 altri hanno sperimentato l’ebrezza del camminare nello spazio. Con la cooperazione dell’Agenzia spaziale russa, Spave Adventures è orgogliosa di offrire l’opzione ai nostri clienti”. Secondo il CEO della società Eric Anderson, “molti dei nostri consulenti astronauti hanno eseguito passeggiate nel corso della propria carriera e la loro esperienza fornirà importanti dettagli ai nostri clienti”.

Va detto che Space Adventures ha già dimostrato sul campo la propria capacità operativa: nel 2001 è stata proprio questa società a portare in orbita il miliardario americano Dennis Tito. Nel 2002 è stata la volta dell’africano Mark Shuttlework e lo scorso ottobre di un altro americano, Greg Olsen. Nelle sue infrastrutture di addestramento già da tempo si trova il businessman giapponese Daisuke Enomoto. Chissà che non sia proprio lui il primo turista dello spazio a “camminare” all’esterno della Stazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • marco aurelio scrive:
    IPTV
    ........ secondo questa logica dunque chi trasmette films notiziari e telenovelle non dovrebbe essere anche proprietario di antenne atte alla trasmissione televisiva broadcasting, interessante posizione condivido, cominciamo da li
  • BSD_like scrive:
    Quante inesattezze!!!
    1) Telecom Italia non è proprietaria della rete; è lo stato il proprietario. Telecom la gestisce per conto dello stato.2) La gestione comporta un costo: il canone Telecom che Telecom cmq percepisce per manutenzione della rete.3) Chi crea la rete e la estende è sempre lo stato, è lo stato che spende in tal senso: certo pagando Telecom per ingrandirla (a meno di operatori che vogliono farlo in proprio come wind, FW e ... anche Telecom quando e/o dove lo ritiene).4) Telecom non ha l'esclusività sulla rete CHE NON È SUA ma dello stato; ma deve aprire anche agli altri operatori sia per la fonia, sia per l'ADSL (a 640, 2, 4, 20).5) L'ADSL si è diffusa negli ultimi anni, perchè lo stato ha pagato Telecom per diffonderla (politiche del governo precedente); non si è diffusa dappertutto perchè lo stato non ha pagato Telecom la quantità che serviva per diffonderla ovunque sul territorio (il min. dell'innovazione ha previsto un piano quinquennale con dei costi, non tutti per l'ADSL; gli sono stati concessi metà dei finanziamenti richiesti).6) Gli operatori virtuali protestano perchè Telecom apre i suoi servizi IPTV solo ai suoi abbonati ADSL 20 Mb. Non significa che chiude il servizio ADSL20 solo ai suoi abbonati; non può farlo. Gli operatori virtuali possono sempre avere il servizio ADSL20 anche per i propri abbonati, quello che non possono avere è l'IPTV Telecom.
  • Garson Poole scrive:
    Appello per la libertà di televisione ..
    Appello per la libertà di televisione via Internet Copia di mail scritta da Stefano Quintarelli Presidente AIIP (http://www.aiip.it) Maurizio Gotta Presidente Anti Digital Divide (http://www.antidigitaldivide.org) Matteo Fici Presidente Assoprovider (http://www.assoprovider.it) Guido Tripaldi Presidente Voipex (http://www.voipex.it) Questa mail parla del sistema della televisione in Italia, della sua evoluzione e del punto di snodo importante in cui ci troviamo oggi e che ci riguarda tutti. Per questa ragione abbiamo scritto al Dr. Viviane Reding, Commissario Europeo alla Società per l'Informazione e Media ed abbiamo inviato alcuni milioni di email agli utenti internet italiani. (www.regoleperiptv.it) L'Autorità delle Comunicazioni ha concluso da poco un procedimento chiamato analisi del mercato dei servizi di diffusione radiotelevisiva per la trasmissione di contenuti agli utenti finali, ovvero l'analisi del mercato televisivo. L'Autorità Italiana per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha ritenuto che nel mercato della televisione via cavo non sussistano oggi posizioni dominanti e, di conseguenza, non siano necessari provvedimenti pro-competitivi per il prossimo futuro. Le scriventi organizzazioni ritengono tale decisione profondamente lesiva non solo della concorrenza, ma anche della pluralità di informazione e delle libertà costituzionali. Infatti, in Italia, televisione via cavo significa sostanzialmente IPTV, ovverosia televisione su protocollo IP portata a casa degli utenti attraverso le tecnologie della convergenza ed il cosiddetto accesso a larga banda. Un mercato, quello dell'accesso ADSL, nel quale Telecom Italia (TI) detiene oggi una quota superiore al 70%. E' pertanto prevedibile che:- i fornitori di contenuti, per raggiungere il maggior numero di utenti, useranno la "piattaforma" a larga banda dell'operatore dominante e quindi;- gli utenti finali, per accedere al maggior numero di contenuti, tenderanno a concentrarsi sulla rete larga banda della stessa Telecom Italia. Una situazione diametralmente opposta all'Internet che tutti conosciamo ed apprezziamo che consente a chiunque di accedere a qualunque contenuto a prescindere dal fornitore di accesso utilizzato. Il monopolista di fatto nel mercato dell'accesso alla rete, estenderebbe così il controllo dalla rete di accesso alla IPTV e ai relativi contenuti, anche informativi. Le scriventi organizzazioni ritengono viceversa che tutti gli utenti a larga banda debbano poter scegliere liberamente e disgiuntamente i propri fornitori di accesso, di contenuti e di servizi larga banda e per questa ragione ha inviato al Commissario Europeo per la Società dell'Informazione ed i Media, S.E. Viviane Reding la mail in allegato. Questo obiettivo può essere facilmente raggiunto imponendo e facendo rispettare, come è nei poteri dell'Autorità, due semplici regole: il soggetto che detiene a monte un rilevante potere di mercato nell'accesso larga banda deve essere obbligato ad interconnettere, ai diversi livelli, la sua rete di distribuzione dei contenuti con quelle dei concorrenti, e deve essere fatto rispettare, anche per la rete di distribuzione di contenuti IPTV la regola, già in vigore per le altre piattaforme televisive, di separazione strutturale tra la rete e contenuti. Se condividi questa opinione, inoltra questa eMail e sottoscrivi anche tu L'appello per la libertà di televisione via Internet pubblicato su http://www.regoleperiptv.it
  • Anonimo scrive:
    nell'indifferenza..
    ..mi torna in mente una pubblicità, su radio ********, se non erro, lo spot era di un noto isp, la #################### sempre se non erro, e recitava con voce molto aggraziata che si poteva navigare e scaricare posta a soli 15,00 al mese, circa.. ma la musica in sotto fondo di quello spot... come dire..: siete dei morti di fame!!! adesso vi tosiamo per benino!!! e questo, guarda caso, solo dopo la denuncia, che poi persero, di aiip prese effetivamente posizione nei confronti di agcom, che strano eh..?il tutto poi per cosa.. per fregare ancora i soliti operai che non hanno di che sfamarsi se proprio non s'inventano di rubare alle major?truffa su truffa.. o è solo una mia personalissima impressione??????
  • Anonimo scrive:
    Una cagata! Statene alla larga
    Boia ragazzi, me l'hanno installata in proga aggratis per due mesi ma sono soldi buttati. Non c'è un cazzo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Una cagata! Statene alla larga
      Tipica manovra marketingistica(concedimi il neologismo) da 4 denari... oggi la televisione su internet domani chissà magari arriverà del cappuccino attraverso il cavo del telefono, però intanto io sono costretto a navigare in 56k, in Italia, nel 2006 quando in Guadalupa vanno a 20 mbps... e ancora il 20 % della penisola è senza copertura adsl... e poi si ostinano a dire che la privatizzazione è dalla parte del cittadino... sì del cittadino che abita in milano centro...
  • Anonimo scrive:
    In Francia Telecom non ha problemi
    Se andate su aliceadsl.fr la telecom offre l'iptv eppure non e' un operatore dominante quindi la rivende... possibile che in Italia non si possa fare...
    • Anonimo scrive:
      Re: In Francia Telecom non ha problemi
      - Scritto da:
      Se andate su aliceadsl.fr la telecom offre l'iptv
      eppure non e' un operatore dominante quindi la
      rivende... possibile che in Italia non si possa
      fare...Beh, non è che gli si chiede di non farlo, ma di far sì che qualunque provider tu abbia tu possa accedervi.Mi sembra giusto, no?Sarebbe come se la Fiat, acquisita la maggioranza della società autostrade, decidesse di impedire alle auto di altre marche di circolare...La concorrenza va bene, ma non dev'essere basata sui monopoli. Ricordiamoci che Telecom ha ereditato la rete che una volta era pubblica, altrimenti non sarebbe quello che è. Questo fa sì che abbia dei doveri. La rete non è sua: è stata pagata coi soldi dello Stato e dei cittadini!
      • Anonimo scrive:
        Re: In Francia Telecom non ha problemi
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Se andate su aliceadsl.fr la telecom offre
        l'iptv

        eppure non e' un operatore dominante quindi la

        rivende... possibile che in Italia non si possa

        fare... Appunto, in Francia non è un operatore dominante, in Italia si!

        Beh, non è che gli si chiede di non farlo, ma di
        far sì che qualunque provider tu abbia tu possa
        accedervi.
        Mi sembra giusto, no?
        Sarebbe come se la Fiat, acquisita la maggioranza
        della società autostrade, decidesse di impedire
        alle auto di altre marche di
        circolare...
        La concorrenza va bene, ma non dev'essere basata
        sui monopoli. Ricordiamoci che Telecom ha
        ereditato la rete che una volta era pubblica,
        altrimenti non sarebbe quello che è. Questo fa sì
        che abbia dei doveri. La rete non è sua: è stata
        pagata coi soldi dello Stato e dei
        cittadini! Anche qui, il neretto dice tutto.
  • Anonimo scrive:
    Grandissima Redazione
    Oltre che a scrivere articoli di merda che sono sempre ERRATI o RIGIRATI coem fa piu' comodo a voi vi permettete anche di cancellare i messaggi NORMALI ? Bene Bene.Quando la finirete di copiare le news con 24h di ritardo da slashdog fate un fischio eh ;) Andate avanti cosi' che siete forti
  • Anonimo scrive:
    progresso bloccato?
    Si blocca l'offerta telecom per tutelare gli altri provider? per tutelare i consumatori?Se esiste una nuova tecnologia che porta benefici alla comunità, non la si commercializza perchè sarebbe dannoso per i concorrenti?Quindi se si scopre una nuova forma di energia pulita che però danneggia il petrolieri non verrà mai diffusa perchè crea squilibri ai mercati mondiali?
    • Anonimo scrive:
      Re: progresso bloccato?
      - Scritto da:
      Si blocca l'offerta telecom per tutelare gli
      altri provider? per tutelare i
      consumatori?
      Se esiste una nuova tecnologia che porta benefici
      alla comunità, non la si commercializza perchè
      sarebbe dannoso per i
      concorrenti?
      Quindi se si scopre una nuova forma di energia
      pulita che però danneggia il petrolieri non verrà
      mai diffusa perchè crea squilibri ai mercati
      mondiali?il punto non è bloccare la tecnologia, ma impedire l'obbligatorietà che certi contenuti possano viaggiare solo in una certa intranet. Fastweb l'ha già fatto, ma se lo fa telecom diventa un affossamento definitivo del mercato isp italiano, già traballante
      • Anonimo scrive:
        Re: progresso bloccato?

        diventa un affossamento definitivo del mercato
        isp italiano, già
        traballanteQuale mercato ?
        • Anonimo scrive:
          Re: progresso bloccato?
          - Scritto da:



          diventa un affossamento definitivo del mercato

          isp italiano, già

          traballante

          Quale mercato ? ragazzi non scherziamoio a casa ho una connessione Adsl con i controfiocchi con la quale lavoro e telefono senza pagare balzelli a telecom
      • Anonimo scrive:
        Re: progresso bloccato?
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Si blocca l'offerta telecom per tutelare gli

        altri provider? per tutelare i

        consumatori?

        Se esiste una nuova tecnologia che porta
        benefici

        alla comunità, non la si commercializza perchè

        sarebbe dannoso per i

        concorrenti?

        Quindi se si scopre una nuova forma di energia

        pulita che però danneggia il petrolieri non
        verrà

        mai diffusa perchè crea squilibri ai mercati

        mondiali?


        il punto non è bloccare la tecnologia, ma
        impedire l'obbligatorietà che certi contenuti
        possano viaggiare solo in una certa intranet.
        Fastweb l'ha già fatto, ma se lo fa telecom
        diventa un affossamento definitivo del mercato
        isp italiano, già
        traballanteQUoto e straquoto
    • Anonimo scrive:
      Re: progresso bloccato?
      - Scritto da:
      Si blocca l'offerta telecom per tutelare gli
      altri provider? per tutelare i
      consumatori?
      Se esiste una nuova tecnologia che porta benefici
      alla comunità, non la si commercializza perchè
      sarebbe dannoso per i
      concorrenti?
      Quindi se si scopre una nuova forma di energia
      pulita che però danneggia il petrolieri non verrà
      mai diffusa perchè crea squilibri ai mercati
      mondiali?Hai fatto un po' di confusione..non è la tecnologia che si vuol bloccare, ma è la modalità di fornitura di un servizio (l'IPTV), che allo stato attuale, creerebbe un monopolio di telecom anche nella TV..'via cavo' (o via internet), tagliando fuori molti altri operatori.Informati un pochino, vedrai che la cosa è ben diversa da come la immagini.
    • Anonimo scrive:
      Re: progresso bloccato?
      Hai colto nel segno.
      • Alessandrox scrive:
        Re: progresso bloccato?
        - Scritto da:
        Hai colto nel segno.Si, colto una fava.Diciamo pure che non ci ha capito un accidente.1)IPTV non e' una nuova tecnologia2) Non e' monopolio esclusivo di telecom3) E' telecom che ha il monopolio dei canali, della banda e ci riserva i contenuti da lei stessa prodotti o acquistati ma ch epotrebbero essere diffusi da chiunque.Capito?
  • Anonimo scrive:
    iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
    cdo,e telecom rischia giorno per giorno di perdere centraline, se non portano l'adsl a chi la aspetta da anni!nel 2006 e ancora col 56kapperiarrggg! :@tra un pò BOOOOOOOOOMMMMM! se non si danno una mossa!
    • Anonimo scrive:
      Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
      e gli altri gestori invece? fanno meno di 0, aspettano sempre che sia la telecom ad investire per poi lucrare...
      • Anonimo scrive:
        Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
        - Scritto da:
        e gli altri gestori invece? fanno meno di 0,
        aspettano sempre che sia la telecom ad investire
        per poi
        lucrare...haemmm...se le linee (fisiche) sono di monopolio telecom (anche l'ultimo miglio) che possono fare gli altri????
        • Anonimo scrive:
          Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          e gli altri gestori invece? fanno meno di 0,

          aspettano sempre che sia la telecom ad investire

          per poi

          lucrare...

          haemmm...se le linee (fisiche) sono di monopolio
          telecom (anche l'ultimo miglio) che possono fare
          gli
          altri????Tirare cavi e investire in una rete propria. A fare soldi sul lavoro degli altri sono capaci tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
            L'ADSL cresce in continuazione ovunque, arriva in paesi piccoli come quello dove abbiamo l'ufficio che sono 800 anime e 20 aziende, coprire un territorio come quello italiano non è cosa facile, dove abito ancora non c'è ma è previsto l'arrivo. daltronde la regione ha firmato un accordo con telecom per coprire anche i comuni con pochi abitanti dove il valore dell'investimento non è remunerativo. La regione paga il 50% della spesa. perchè le vostre regioni non fanno altrettanto?
          • Anonimo scrive:
            Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
            - Scritto da:
            L'ADSL cresce in continuazione ovunque, arriva in
            paesi piccoli come quello dove abbiamo l'ufficio
            che sono 800 anime e 20 aziende, coprire un
            territorio come quello italiano non è cosa
            facile, dove abito ancora non c'è ma è previsto
            l'arrivo. daltronde la regione ha firmato un
            accordo con telecom per coprire anche i comuni
            con pochi abitanti dove il valore
            dell'investimento non è remunerativo. La regione
            paga il 50% della spesa. perchè le vostre regioni
            non fanno
            altrettanto? (sono l'autore del tread) se è per chi comanda la regione, mi spiego tutto!Qui il Partito dell'Ignoranza (www.leganord.org) è padrone (grrr :@ :@)si, ora mi spiego un paio di cosette...
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
            - Scritto da:

            Tirare cavi e investire in una rete propria. A
            fare soldi sul lavoro degli altri sono capaci
            tutti.Che non investano un cazzo non cè dubbio, ma ti ricordo che telecom stà sfruttando una rete FATTA DALLO STATO, e non da lei, rivenduta a 4 soldi.
          • Anonimo scrive:
            Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
            - Scritto da: nattu_panno_dam

            - Scritto da:



            Tirare cavi e investire in una rete propria. A

            fare soldi sul lavoro degli altri sono capaci

            tutti.

            Che non investano un cazzo non cè dubbio, ma ti
            ricordo che telecom stà sfruttando una rete FATTA
            DALLO STATO, e non da lei, rivenduta a 4
            soldi.Rete che ha profumatamente pagato prendendosi anche tutto il baraccone che si portava dietro...
          • Anonimo scrive:
            Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...

            Rete che ha profumatamente pagato prendendosi
            anche tutto il baraccone che si portava
            dietro...hai investito in telecom? :p
          • Anonimo scrive:
            Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
            - Scritto da:

            Rete che ha profumatamente pagato prendendosi

            anche tutto il baraccone che si portava

            dietro...

            hai investito in telecom? :phai investito in Tiscali ? :) :) :)
        • Anonimo scrive:
          Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
          - Scritto da:
          haemmm...se le linee (fisiche) sono di monopolio
          telecom (anche l'ultimo miglio) che possono fare
          gli altri????Veramente sono ormai parecchi anni che gli operatori possono cablarsi una loro rete, compreso l'ultimo miglio.Ma nessuno e' realmente interessato, a meno che non si tratti di large account, la rete fisica e' l'ultimo miglio sono un costo altissimo per gli operatori che in genere non viene ripagato nel caso di utenti home, questo non solo per il costo di cablatura che essendo un investimento viene ammortizzato nel tempo (cosa fra parentesi che agli pseudoimprenditori italiani non entra in testa), ma soprattutto per i costi di gestione e manutenzione...Per i cosiddetti operatori "virtuali" e' molto meglio attendere investimenti da parte di mamma Telecom, in questo modo non investono/spendono e possono sempre accusare TI del fatto che le zone non siano coperte.Poi qualsiasi iniziativa di TI la si blocca, visto che e' uno sporco monopolista...TI ha le sue pecche ma non mi sembra che gli altri operatori abbiano posizioni adamantine in italia.Poi questa del monopolio IPTV di TI, fa' addirittura ridere... L'offerta IPTV di FASTWEB sarebbe invece aperta a tutti anche ai non utenti FASTWEB ???Come diceva Totó... Ma mi facci il piacere.. mi facci...
          • Anonimo scrive:
            Re: iptv? no, qui si aspetta l'adsl...
            - Scritto da:
            ...................
            Poi questa del monopolio IPTV di TI, fa'
            addirittura ridere... L'offerta IPTV di FASTWEB
            sarebbe invece aperta a tutti anche ai non utenti
            FASTWEB
            ???

            Come diceva Totó... Ma mi facci il piacere.. mi
            facci...
            Il piacere te lo faccio cercando di farti capire la differenza: l'elefantiaco ex Ente di Stato TLC è monopolista di fatto per proprietà rete pubblica, telefonia fissa, telefonia mobile ed altro, tutte cose pagate dagli italiani ed avute praticamente in eredità; e pretenderebbe esclusiva di contenuti (che diventerà poi monopolio) anche per l'IPTV.Certo che se per FW non ci sono state opposizioni particolari, per me sarebbe giusto che la cosa fosse concessa anche a TI indipendentemente dalla sua posizione dominante ereditata, e la cosa non mi infastidirebbe più di tanto, sopratutto perchè la definizione di quadro prevista è i 2/3 di quella messa in opera da FW 6 anni or sono ... quindi non potrebbe sfondare se non sbracando i prezzi, cosa vantaggiosa per noi consumatori.
  • Anonimo scrive:
    20 Mega su doppino non li avranno mai !!
    Non esiste che su doppini spesso vecchi di 20 anni (per non dire 40) la Telecom ci faccia passare 20 mega !!si.. forse a quelli che vivono a 1 km dalla centrale.. ma oltre un km, la vedo dura !!20 mega sono molto, molto teorici... cosiccome sono solo teorici i 4 mega che dovrebbero arrivare agli abbonati al loro servizio Alice 4 mega.Marketing, marketing... fumo negli occhi, fumo negli occhi.. numeri per stupire.. solo numeri !!e la gente ci abbocca anche.... aaaaaaaaaaaa.....
    • Ataru73 scrive:
      Re: 20 Mega su doppino non li avranno ma
      - Scritto da:
      Non esiste che su doppini spesso vecchi di 20
      anni (per non dire 40) la Telecom ci faccia
      passare 20 mega
      !!

      si.. forse a quelli che vivono a 1 km dalla
      centrale.. ma oltre un km, la vedo dura
      !!

      20 mega sono molto, molto teorici... cosiccome
      sono solo teorici i 4 mega che dovrebbero
      arrivare agli abbonati al loro servizio Alice 4
      mega.

      Marketing, marketing... fumo negli occhi, fumo
      negli occhi.. numeri per stupire.. solo numeri
      !!

      e la gente ci abbocca anche.... aaaaaaaaaaaa.....Lo standard dice proprio 20 Mbps con 1 lkm di doppino. Entro un kilometro ci stanno circa il 40% degli utenti, che non sarebbe nemmeno male.Poi però sappiamo che in queste cose conta più la "politica" che non la tecnologia.
      • longinous scrive:
        Re: 20 Mega su doppino non li avranno ma

        Poi però sappiamo che in queste cose conta più la
        "politica" che non la
        tecnologia.Amen fratello!anche se più che di politica normale si dovrebbe parlare di "politiche economiche"
        • Anonimo scrive:
          Re: 20 Mega su doppino non li avranno ma
          - Scritto da: longinous


          Poi però sappiamo che in queste cose conta più
          la

          "politica" che non la

          tecnologia.
          Amen fratello!

          anche se più che di politica normale si dovrebbe
          parlare di "politiche
          economiche" O magari di pubblicità ingannevole...
          • longinous scrive:
            Re: 20 Mega su doppino non li avranno ma
            - Scritto da:

            - Scritto da: longinous




            Poi però sappiamo che in queste cose conta più

            la


            "politica" che non la


            tecnologia.

            Amen fratello!



            anche se più che di politica normale si dovrebbe

            parlare di "politiche

            economiche"


            O magari di pubblicità ingannevole...quello è un discorso diverso, qua si parla di tecnologia strozzata, non di truffa, anche se ci sono entrambe :)
          • Anonimo scrive:
            Re: 20 Mega su doppino non li avranno ma
            Ho letto su un sito concorrente che i francesi avranno la 50 mega con fibra a 29 euro! Da free.fr concorrente di telecozz-tiscali in francia.E a noi il pacco con l'upload castrato!
        • Anonimo scrive:
          Re: 20 Mega su doppino non li avranno ma
          - Scritto da: longinous

          Amen fratello!aaaahhh !!!hai copiato da Diego Cugia... e' l'unico che usa questa frase: Amen Fratello.Questo vuol dire che ascolti la radio dei confindustriali
      • The_GEZ scrive:
        Re: 20 Mega su doppino non li avranno ma
        Ciao Ataru73 !
        Lo standard dice proprio 20 Mbps con 1 lkm di
        doppino. Entro un kilometro ci stanno circa il
        40% degli utenti, che non sarebbe nemmeno
        male.ATTENZIONE !Un Km di doppino, non un chilometro di distanza, i doppini non viaggiano in linea d' aria quindi l' effettiva distanza dalla centrale entro cui in TEORIA si posso raggiungere i 20mega è mooolto più ridotta.C'è poi il discorso della qualità del doppino ... ecc ...
        Poi però sappiamo che in queste cose conta più la
        "politica" che non la
        tecnologia.Già ...
  • Anonimo scrive:
    mah
    non mi trovo tanto d'accordo con chi pensa che vada fermata telecom, voglio dire, magagne ne hanno fatte e continuano a farne in vari settori, ma non vedo perchè dire che telecom è monopolista e rompere solo a leiquando abbiamo da anni fastweb che indisturbata fornisce la sua di iptve quando abbiamo da anni sky che indisturbata è l'unica sul satellitecercassero di avere richieste eque per tutti, perchè così pare solo una richiesta di parte
    • Anonimo scrive:
      Re: mah
      infatti questa proposta non sta in piedi.è ridicolo impedire alla telecom di portare sviluppo, mentre gli altri gestori non investono nemmeno un centesimo nelle infrastrutture.Piuttosto si dovrebbero incentivare gli altri cosidetti "competitor" ad investire a loro volta, magari con un bel boicottaggio.
      • Alessandrox scrive:
        Non avete capito un....
        - Scritto da:
        infatti questa proposta non sta in piedi.
        è ridicolo impedire alla telecom di portare
        sviluppo, mentre gli altri gestori non investono
        nemmeno un centesimo nelle
        infrastrutture.
        Piuttosto si dovrebbero incentivare gli altri
        cosidetti "competitor" ad investire a loro volta,
        magari con un bel
        boicottaggio.fastweb non rivende connettivita' ad altri e non e' un operatore dominante.Se tu acquisti i 20Mb di telecom poi potrai usarli pienamente o al MAX dell' MCR solo con i servizi telecom. Telecom cosi' facendo NON porta sviluppo perche' il problema della insufficente copertura ADSL effettivahttp://i5.tinypic.com/20rpybl.jpghttp://www.google.com/search?q=%22copertura+adsl%22++regioni&start=0&ie=utf-8&oe=utf-8&client=firefox-a&rls=org.mozilla:en-US:officialrimane invariato e semplicemente proporre nuovi servizi con la struttura di rete inalterata non comporta una beata fava di sviluppo.Intanto pero' telecom continua a sfruttare la sua posizione dominante consapevole che ha potuto fare il grosso degli investimenti quando era monopolista di stato nonche' UNICO operatore e poteva agire con spese minime, mentre oggi c'e' affollamento di operatori, tutti a chiedere permessi (certo non garantiti e discretamente salati) per scavare, mettere cavi e costruire: un tempo Telecom arrivava nel giardino di casa TUA, espropriava e ci piantava il palo di appoggio ai cavi; oggi per stendere un cavo dal tetto di una casa a quello di un altra di fronte, telecom e tutti gli altri operatori devono chiedere il permesso ai proprietari delle case e del terreno che il cavo attraversa. Ma tanto telecom quel che poteva fare l' ha gia' fatto almeno 15 anni fa'... bella forza eh?Voi parlate parlate senza sapere un accidente di niente. O forse lo sapete eccome perche' vi pagano per sparare le vostre ca§§ate in questi forum.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non avete capito un....
          - Scritto da: Alessandrox
          oggi per stendere un cavo dal tetto di una
          casa a quello di un altra di fronte, telecom e
          tutti gli altri operatori devono chiedere il
          permesso ai proprietari delle case e del terrenoCi mancherebbe che fosse diverso. Mi sveno per farmi la casa in campagna per scappare dall'elettrosmog, poi arriva il prepotente di turno e mi fa passare i fili del suo business sopra la testa. Avanti così e la proprietà privata si abolisce, ma solo ai poveri.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Non avete capito un....
            - Scritto da:

            - Scritto da: Alessandrox

            oggi per stendere un cavo dal tetto di una

            casa a quello di un altra di fronte, telecom e

            tutti gli altri operatori devono chiedere il

            permesso ai proprietari delle case e del terreno
            Ci mancherebbe che fosse diverso. Mi sveno per
            farmi la casa in campagna per scappare
            dall'elettrosmog, poi arriva il prepotente di
            turno e mi fa passare i fili del suo business
            sopra la testa. Avanti così e la proprietà
            privata si abolisce, ma solo ai
            poveri.ma fino a 15-20 anni fa', in pieno dominio SIP/telecom Statale era perfettamente cosi'...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 luglio 2006 12.52-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Non avete capito un....
          perchè non è dominante fastweb? conta meno abbonati alla sua iptv in 4 anni di quanti ne abbia telecom in 4 mesi?
          fastweb non rivende connettivita' ad altri e non
          e' un operatore
          dominante.allora, se è telecom, è obbligata a rivendere connettività, se è fastweb no, ma ormai telecom è privata, perchè dovrebbe essere obbligata solo lei? CHE AFFITTASSE LA FIBRA PURE FASTWEBin fondo hanno bucato mezza italia pure loro negli ultimi anni
          Se tu acquisti i 20Mb di telecom poi potrai
          usarli pienamente o al MAX dell' MCR solo con i
          servizi telecom. Telecom cosi' facendo NON porta
          sviluppo perche' il problema della insufficente
          copertura ADSL
          effettivae i dslam che avanzano dalle vecchie centrali convertite ai 20 mega non li riutilizzerà per le zone non coperte secondo te? li butta o li regala al sudafrica?
          Intanto pero' telecom continua a sfruttare la sua
          posizione dominante consapevole che ha potuto
          fare il grosso degli investimenti quando era
          monopolista di stato nonche' UNICO operatore e
          poteva agire con spese minime, mentre oggi c'e'
          affollamento di operatori, tutti a chiedere
          permessi (certo non garantiti e discretamente
          salati) per scavare, mettere cavi e costruire: un
          tempo Telecom arrivava nel giardino di casa TUA,
          espropriava e ci piantava il palo di appoggio ai
          cavi; oggi per stendere un cavo dal tetto di una
          casa a quello di un altra di fronte, telecom e
          tutti gli altri operatori devono chiedere il
          permesso ai proprietari delle case e del terreno
          che il cavo attraversa. Ma tanto telecom quel che
          poteva fare l' ha gia' fatto almeno 15 anni
          fa'... bella forza
          eh?telecom può solo fare dei pali su strada, oppure al massimo si appoggia alle case con degli anelli poco invasivi se dentro la città
          Voi parlate parlate senza sapere un accidente di
          niente. O forse lo sapete eccome perche' vi
          pagano per sparare le vostre ca§§ate in questi
          forum.io credo che c'è un forte potere che sotto sotto non vuole far diffondere la tv anche via internet.. potere di persone che vorrebbero mantenere i propri privilegi..ma te vedi solo telecom e la sua cattiveria, certo, ha sbagliato la sinistra a privatizzarla, doveva restare statale almeno l'infrastruttura ok, ma non venite a dire che gli altri operatori tv sono dei santi e che solo telecom deve sottostare a certe cose
          • Anonimo scrive:
            Re: Non avete capito un....

            telecom può solo fare dei pali su strada, oppure
            al massimo si appoggia alle case con degli anelli
            poco invasivi se dentro la
            città
            se un tempo ti piantava i cavi sulla casa senza dirti un dazzo, adesso pianta pali che per levarli li devi minacciare! (per esperienza personale e di conoscenti)
          • Alessandrox scrive:
            Re: Non avete capito un....
            - Scritto da:


            telecom può solo fare dei pali su strada, oppure

            al massimo si appoggia alle case con degli
            anelli

            poco invasivi se dentro la

            città



            se un tempo ti piantava i cavi sulla casa senza
            dirti un dazzo, adesso pianta pali che per
            levarli li devi minacciare!

            (per esperienza personale e di conoscenti)Legalmente oggi non potrebbero, se lo fanno e' perche' sono alla frutta.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Non avete capito un....
            - Scritto da:
            perchè non è dominante fastweb? conta meno
            abbonati alla sua iptv in 4 anni di quanti ne
            abbia telecom in 4 mesi?Criticare telecom non vuol dire prendere le difese di Fastweb

            fastweb non rivende connettivita' ad altri e non

            e' un operatore

            dominante.
            allora, se è telecom, è obbligata a rivendere
            connettività, se è fastweb no, ma ormai telecom è
            privata, perchè dovrebbe essere obbligata solo
            lei? CHE AFFITTASSE LA FIBRA PURE
            FASTWEB
            in fondo hanno bucato mezza italia pure loro
            negli ultimi
            anniPerche' e' dominante nelle infrastrutture (ed e' ex statale): Fastweb ha come obbiettivo X il 2006 di raggiungere 10mln di Italiani, telecom ne raggiunge *potenzialmente* gia' 58Mln (con quale qualita' poi e' un altra faccenda), fa un po' tu il conto. Ho detto potenzialmente perche' solo un 37% e' effettivamente raggiunto da ADSL, percentuale che per ora conviene a telecom, le altre centraline non le tocca, pur essendo l' unica a poterlo fare, tenendo in pugno la restante parte di italiani non ancora serviti.E chi devono aspettare Fastweb? Si Forse per il 2020...

            Se tu acquisti i 20Mb di telecom poi potrai

            usarli pienamente o al MAX dell' MCR solo con i

            servizi telecom. Telecom cosi' facendo NON porta

            sviluppo perche' il problema della insufficente

            copertura ADSL

            effettiva
            e i dslam che avanzano dalle vecchie centrali
            convertite ai 20 mega non li riutilizzerà per le
            zone non coperte secondo te? li butta o li regala
            al
            sudafrica?Si certo magari lentamente li riutilizzera' ma avverra' forse entro il 2007... quanti anni sono passati dalla liberalizzazione? 15? Se i tempi non contano nulla allora sarebbe lo stesso per te se completassero il 100% della copertura nel 2050? Invece per tua informazione i tempi contano e si chiamano RITARDI che la gente PAGA in perdite di competitivita', perdite economiche, prezzi ingiustificati per servizi ridicoli o inesistenti. Contento te....
            telecom può solo fare dei pali su strada, oppure
            al massimo si appoggia alle case con degli anelli
            poco invasivi se dentro la
            cittàBeh certo il grosso degli scavi li ha gia fatti da anni.... quando poteva.
            io credo che c'è un forte potere che sotto sotto
            non vuole far diffondere la tv anche via
            internet.. potere di persone che vorrebbero
            mantenere i propri
            privilegi..
            ma te vedi solo telecom e la sua cattiveria,
            certo, ha sbagliato la sinistra a privatizzarla,
            doveva restare statale almeno l'infrastruttura
            ok, ma non venite a dire che gli altri operatori
            tv sono dei santi e che solo telecom deve
            sottostare a certe
            coseNo no va bene anche la IPTV, solo che se io veicolo contenuti perche' i miei utenti non possono avere la stessa banda? che diritto ha telecom a prendersela per i fatti suoi quando la sua posizione sul mercato l' ha raggiunta con modi sleali e favoritismi plateali?E' come se la societa' autostrade decidesse di investire in una propria ditta di trasporti e gli riservasse delle corsie preferenziali e non gli facesse pagare i pedaggi.Bella forza eh?Amante del cetriolo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Non avete capito un....
          - Scritto da: Alessandrox
          - Scritto da:

          infatti questa proposta non sta in piedi.


          è ridicolo impedire alla telecom di portare

          sviluppo, mentre gli altri gestori non investono

          nemmeno un centesimo nelle

          infrastrutture.


          Piuttosto si dovrebbero incentivare gli altri

          cosidetti "competitor" ad investire a loro
          volta,

          magari con un bel

          boicottaggio.

          fastweb non rivende connettivita' ad altri e non
          e' un operatore
          dominante.
          Se tu acquisti i 20Mb di telecom poi potrai
          usarli pienamente o al MAX dell' MCR solo con i
          servizi telecom. Telecom cosi' facendo NON porta
          sviluppo perche' il problema della insufficente
          copertura ADSL
          effettiva
          http://i5.tinypic.com/20rpybl.jpg
          http://www.google.com/search?q=%22copertura+adsl%2
          rimane invariato e semplicemente proporre nuovi
          servizi con la struttura di rete inalterata non
          comporta una beata fava di
          sviluppo.
          Intanto pero' telecom continua a sfruttare la sua
          posizione dominante consapevole che ha potuto
          fare il grosso degli investimenti quando era
          monopolista di stato nonche' UNICO operatore e
          poteva agire con spese minime, mentre oggi c'e'
          affollamento di operatori, tutti a chiedere
          permessi (certo non garantiti e discretamente
          salati) per scavare, mettere cavi e costruire: un
          tempo Telecom arrivava nel giardino di casa TUA,
          espropriava e ci piantava il palo di appoggio ai
          cavi; oggi per stendere un cavo dal tetto di una
          casa a quello di un altra di fronte, telecom e
          tutti gli altri operatori devono chiedere il
          permesso ai proprietari delle case e del terreno
          che il cavo attraversa. Ma tanto telecom quel che
          poteva fare l' ha gia' fatto almeno 15 anni
          fa'... bella forza
          eh?
          Voi parlate parlate senza sapere un accidente di
          niente. O forse lo sapete eccome perche' vi
          pagano per sparare le vostre ca§§ate in questi
          forum.SOno cpmpletamente d'accordo.Meriti di essere quotato a pieno titolo.Io avevo iniziato ponendo critiche solo sul piano tecnico all'operatore TLC monopolista di fatto (e ce n'era d'avanzo)http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1584749&id=1584509&r=PI ma avevo trascurato gli aspetti da te trattati, che evidenziano in quali condizioni di totale privilegio detta ineffabile Società abbia da sempre operato in modo "politicamente corretto" ... Bella forza!
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: mah
        - Scritto da:
        infatti questa proposta non sta in piedi.

        è ridicolo impedire alla telecom di portare
        sviluppo, mentre gli altri gestori non investono
        nemmeno un centesimo nelle
        infrastrutture.

        Piuttosto si dovrebbero incentivare gli altri
        cosidetti "competitor" ad investire a loro volta,
        magari con un bel
        boicottaggio.Col cazzo che è ridicolo, la rete deve ridiventare degli italiani, non di una meretrice con un debito abissale.
  • Anonimo scrive:
    384 k in upload???
    Solo in italia vedo operatori che tentano di vendere l'ADSL con il rapporto download/upload così ridicoli!Dal loro sito web:"ti permette di raggiungere fino a 20 Mbps di velocità in download e fino a 384 Kbps in upload"
    • uguccione500 scrive:
      Re: 384 k in upload???
      ...dicono che è per arginare la pirateria e il p2p!!!BAH!!!!!!Poi in fondo in fondo la 20 Mb non ti deve servire ad altro che a tirare fuori i film dalla spina, niente di piu: per scaricare l'sp3 di winzozz basterebbe anche una comune 4 Mb quasi senza up!!!! :p- Scritto da:
      Solo in italia vedo operatori che tentano di
      vendere l'ADSL con il rapporto download/upload
      così
      ridicoli!
      Dal loro sito web:
      "ti permette di raggiungere fino a 20 Mbps di
      velocità in download e fino a 384 Kbps in
      upload"
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: 384 k in upload???
        - Scritto da:
        Sarai un po' tardoCazzo centra il p2p allora?
        • Anonimo scrive:
          Re: 384 k in upload???
          - Scritto da: nattu_panno_dam

          - Scritto da:

          Sarai un po' tardo

          Cazzo centra il p2p allora?appunto... loro non ti vendono la connessione per fare p2p
      • longinous scrive:
        Re: 384 k in upload???

        il p2p, bastava andare sul sito microsoft e
        scaricare. La banda di upload non serviva
        proprio.mai sentito parlare di protocollo TCP/IP, vero?in due parole semplificato: niente pacchetto di OK che torna al server, niente pacchetto successivo che ti arriva.l'upload non ti serve?mettila così: niente upload niente connessione, e non è una minaccia, ma un dato di fatto: 384k sono meno del minimo per sfruttare i 20 Mbit in down, perchè sono strozzatissimi nel protocollo del Three Way Handshake
        • AnyFile scrive:
          Re: 384 k in upload???
          - Scritto da: longinous

          mai sentito parlare di protocollo TCP/IP, vero?

          in due parole semplificato: niente pacchetto di
          OK che torna al server, niente pacchetto
          successivo che ti
          arriva.

          l'upload non ti serve?
          mettila così: niente upload niente connessione, e
          non è una minaccia, ma un dato di fatto: 384k
          sono meno del minimo per sfruttare i 20 Mbit in
          down, perchè sono strozzatissimi nel protocollo
          del Three Way
          HandshakeA meno che non allarghi di molto le dimensioni dei singoli pacchetti. Usare pacchetti grandi va un po' contro le idee che sono alla base del TCP/IP, ma in una connessione che e' solo punto punto e in cui non ci sono altre connessioni puo' essere fatta.Temo che questa cosa offerta come internet ad alta velocita', assomigli invece piu' ad una televisione via cavo (che a ben guardare, in altri stati, c'e' e soprattuto c'era decenni fa e in italia non si sa perche' non c'e' e non c'e' mai stata)
          • longinous scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da: AnyFile
            A meno che non allarghi di molto le dimensioni
            dei singoli pacchetti. Usare pacchetti grandi va
            un po' contro le idee che sono alla base del
            TCP/IP, ma in una connessione che e' solo punto
            punto e in cui non ci sono altre connessioni puo'
            essere
            fatta.vero, ma dovrebbero settare tutti i server di questo mondo perchè spediscano pacchetti di un Mbit l'uno...allora si che ti bastano i pacchetti che puoi rispedire...
            Temo che questa cosa offerta come internet ad
            alta velocita', assomigli invece piu' ad una
            televisione via cavo (che a ben guardare, in
            altri stati, c'e' e soprattuto c'era decenni fa e
            in italia non si sa perche' non c'e' e non c'e'
            mai
            stata)Non è che ci asomiglia, è ESATTAMENTE questo, ma rende molto di più spacciarla come ADSL, perchè oltre ai programmi (a pagamento), gli paghi pure il vettore con cui te li fanno arrivare!dici niente :p
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Loro vendono una linea a 20mbit per vederci la tv. Per la tv non serve avere una linea sicura e senza perdita di dati (TCP) quindi usano UDP. Guardacaso con UDP puoi avere benissimo un flusso di dati a 20mbit down e 0 up. Ecco perchè hanno messo una banda in upload ridicola.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            Loro vendono una linea a 20mbit per vederci la
            tv. Per la tv non serve avere una linea sicura e
            senza perdita di dati (TCP) quindi usano UDP.
            Guardacaso con UDP puoi avere benissimo un flusso
            di dati a 20mbit down e 0 up. Ecco perchè hanno
            messo una banda in upload
            ridicola.Veramente DVB-T , DVB-S , DVB-H hanno sistemi di protezione contro la perdita di dati. Non massicci ma cancellano la maggioranza degli errori se il segnale è potente.
          • Anonimo scrive:
            Re: I soldi rimangono comunque in Italia

            Temo che questa cosa offerta come internet ad
            alta velocita', assomigli invece piu' ad una
            televisione via cavoInfatti è quello che ti offrono. Tv via adsl. E per quello va più che bebne l'upload che ti forniscono. Se uno non vuole la tv via cavo, può approfittare di altre offerter anche di altri concorrenti. Che problema c'è?
            in
            altri stati, c'e' e soprattuto c'era decenni faQui invece quando qualcuno tenta d'offrirla vengonoscritti articoli come questo che invita a boicottare Telecom...vedi tu a chi conviene offrire tv via cavo, se poi ci sono giornalisti che invitano al boicottaggio.
            in italia non si sa perche' non c'e'
            mai
            stataProblemi politici. Stream doveva fare tv via cavo, ma venne stroncata sul nascere dall'allora governo di sinistra.
      • uguccione500 scrive:
        Re: 384 k in upload???
        - Scritto da: Ma guarda che è tv via cavo, nonp2p...sono servizi diversi e le bande necessariesono diverse.Via cavo mi sembra eccessivo: la tv via web non è tv via cavo, sono due cosette diverse...effettivamente la tv on demand di Telecom è IPtv a tutti gli effetti, però è paragonabile più a uno streaming ad alta velocità come lo concepivamo già prima perchè la banda che ti danno non serve esclusivamente per l'IPTV ma anche per la navigazione...Comunque è vero, le bamde sono diverse, specie il dl! Prova a condividerlo con qualche altro applicativo e vedrai come decade lo streaming, altro che tv via cavo...
    • Anonimo scrive:
      Re: 384 k in upload???
      - Scritto da:
      Solo in italia vedo operatori che tentano di
      vendere l'ADSL con il rapporto download/upload
      così
      ridicoliA me non sembrano ridicoli.A meno che tu non debba scaricare roba illegale da altri utenti, un upload esagerato non ti serve proprio.
      • Anonimo scrive:
        Re: 384 k in upload???
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Solo in italia vedo operatori che tentano di

        vendere l'ADSL con il rapporto download/upload

        così

        ridicoli
        A me non sembrano ridicoli.
        A meno che tu non debba scaricare roba illegale
        da altri utenti, un upload esagerato non ti serve
        proprio.Tu presupponi che se uno scambia materiale con altri utenti attraverso il p2p lo fa solo per materiale illegale? Guarda che ti sbagli. Guarda che la banda in upload serve anche per scambio di contenuti liberi da copyright :D
        • Anonimo scrive:
          Re: 384 k in upload???
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Solo in italia vedo operatori che tentano di


          vendere l'ADSL con il rapporto download/upload


          così


          ridicoli

          A me non sembrano ridicoli.

          A meno che tu non debba scaricare roba illegale

          da altri utenti, un upload esagerato non ti
          serve

          proprio.

          Tu presupponi che se uno scambia materiale con
          altri utenti attraverso il p2p lo fa solo per
          materiale illegale? Guarda che ti sbagli. Guarda
          che la banda in upload serve anche per scambio di
          contenuti liberi da copyright
          :DQuoto!
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            e allora esistono altri tipi di connessioni in commercio, oltre all'adsl
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            e allora esistono altri tipi di connessioni in
            commercio, oltre
            all'adslDallo sfavorevole rapporto prezzo/prestazioni.La verità è che per tenere per le palle i clienti business (che hanno bisogno della banda in up per lavorare) si impedisce lo sviluppo del mercato consumer.E' chiaro che per spedire le foto della nipotina ai parenti dall'altra parte d'Italia (o del mondo) non posso pagare per avere una linea ATM. Tantomeno per tenere online il sito web che collega gli amici sparsi per il mondo.Poi terrorizza, naturalmente, l'idea che qualche persona più dotata della media possa creare contenuti e veicolarli a basso prezzo.
          • uguccione500 scrive:
            Re: 384 k in upload???
            ...cioè, secondo te l'adsl serve solo per lo scambio di materiale illegale: complimenti per averci illuminato!!!Ma va va!!!- Scritto da:
            e allora esistono altri tipi di connessioni in
            commercio, oltre
            all'adsl
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Si certo, la solita marmotta che confeziona la cioccolata!! (certo è vero, l'1% dell'utilizzo del p2p riguarda contenuti free da copyright)
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            Si certo, la solita marmotta che confeziona la
            cioccolata!! (certo è vero, l'1% dell'utilizzo
            del p2p riguarda contenuti free da
            copyright)E questo che centra? Si discuteva del fatto che l'upload di una connessione non serva esclusivamente per il p2p illegale. Molte persone necessitano di tanta banda in upload per lavoro, operazioni che esulano dal p2p. Ma quanti feticisti della marmotta ci stanno su questo forum? :s
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            stra quoto !!! io dovevo mandare un filmato fatto con la mia videocamera digitale via e-mail con un allegato da 2giga (attraverso il servizio giga-mail di alice ) beh ho rinunciato perchè ci metteva troppo poiche la banda nn andava piu di 37/38 kbit in uscita !!! ho preso un dvd ho masterizzato e poi ho spedito il tutto con la posta !!! ma dico io perchè permettono di mandare 2 giga con quella banda ridicola !!! vergogna !!! sia per il servizio sia per l adsl tra le piu care d europa e con la qualità piu bassa (nn staro a dire qua le varie offerte in giro per l europa poichè molti di voi gia sanno la situazione)!!! ma io mi sto incominciando a stancare di pagare per un servizio mediocre !!!
        • Anonimo scrive:
          Re: 384 k in upload???

          la banda in upload serve anche per scambio di
          contenuti liberi da copyright
          :DSe vuoi quel servizio, compra un'adsl con upload elevato. Per fare tv via adsl la banda che offrono è più che sufficiente.Certo che se vuoi A e compri B...cacchi tuoi.
          • uguccione500 scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:

            la banda in upload serve anche per scambio di

            contenuti liberi da copyright

            :D
            Se vuoi quel servizio, compra un'adsl con upload
            elevato. Per fare tv via adsl la banda che
            offrono è più che
            sufficiente.
            Certo che se vuoi A e compri B...cacchi tuoi....è vero, se ti danno un upload ridicolo è colpa dell'utente, non c'avevo pensato!!! Hai una casella da 2 giga come quella di gmail ma se puoi mandare solo tramite l'upload da far ridere i polli è colpa dell'utente...Chissà per quale dannato motivo io non la penso proprio così...
      • Anonimo scrive:
        Re: 384 k in upload???
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Solo in italia vedo operatori che tentano di

        vendere l'ADSL con il rapporto download/upload

        così

        ridicoli
        A me non sembrano ridicoli.
        A meno che tu non debba scaricare roba illegale
        da altri utenti, un upload esagerato non ti serve
        proprio.Comuincia a fare il web-designes conto terzi, poi ne parliamo quando devi fare l'upload del tuo lavora da remoto... :-o
        • Anonimo scrive:
          Re: 384 k in upload???
          Purtroppo sono in molti a non rendersi conto che internet non serve solo per scaricare film o musica...Provate ad affittare una HDSL o peggio una CDN per collegarci un server web e dopo vi sarà più chiaro perché viene limitato l'upload.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            Purtroppo sono in molti a non rendersi conto che
            internet non serve solo per scaricare film o
            musica...
            Provate ad affittare una HDSL o peggio una CDN
            per collegarci un server web e dopo vi sarà più
            chiaro perché viene limitato
            l'upload.Succede solo in Italia.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Per farti affittare una HDSL o una CDN, è chiaro no?Se il privato avesse 1Mbit in upload incluso in tutte le ADSL da 4mbit in sù, potrebbe diventare provider di contenuti e addirittura fare pure hosting.Ma il privato per queste aziende TLC è solo un erotomane scambiatore di contenuti illegali...Io personalmente ho scelto Tiscali che con 19,95 al mese mi ha dato 512k in upload con 4Mb in download. Ma solo perché Infinito non aveva risorse per darmi la sua 512/2M con IP statico.Anche se Tiscali non vuole darmi l'IP statico io ho registrato su dyndns.com 5 domini dinamici gratuiti e per registrare i domini uso tophost.it che mi da i record CNAME menomonici inclusi nel prezzo.Ora hosto 15 aziende più il mio sito. Le tengo sincronizzate con lo spazio web che fornisce tophost.it per ogni evenienza (blackout di Tiscali ecc.), ma per me è più comodo che girino sul mio server "casalingo".Perché così facendo l'ADSL mi viene gratis e anzi ci guadagno perché le 15 aziende mi pagano ogni anno una tariffa pari o superiore al canone annuo della mia ADSL.Certo le 15 aziende hanno un trafico ridicolo, sono giusto delle vetrine. Ma penso che se tutti avessino delle ADSL non strozzate per tanti l'ADSL potrebbe venire gratis come per me, o addirittura essere uno strumento di lavoro a 360°.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Hosting ? Provider ? Con 1Mbps o 20Mbps o 50Mbps di upstream ? E per chi ? Per quattro amici, forse, per il mondo intero o per l' intera Italia, ma quando mai! ? Ma per favore!- Scritto da:
            Per farti affittare una HDSL o una CDN, è chiaro
            no?

            Se il privato avesse 1Mbit in upload incluso in
            tutte le ADSL da 4mbit in sù, potrebbe diventare
            provider di contenuti e addirittura fare pure
            hosting.

            Ma il privato per queste aziende TLC è solo un
            erotomane scambiatore di contenuti
            illegali...

            Io personalmente ho scelto Tiscali che con 19,95
            al mese mi ha dato 512k in upload con 4Mb in
            download. Ma solo perché Infinito non aveva
            risorse per darmi la sua 512/2M con IP
            statico.

            Anche se Tiscali non vuole darmi l'IP statico io
            ho registrato su dyndns.com 5 domini dinamici
            gratuiti e per registrare i domini uso tophost.it
            che mi da i record CNAME menomonici inclusi nel
            prezzo.
            Ora hosto 15 aziende più il mio sito. Le tengo
            sincronizzate con lo spazio web che fornisce
            tophost.it per ogni evenienza (blackout di
            Tiscali ecc.), ma per me è più comodo che girino
            sul mio server
            "casalingo".
            Perché così facendo l'ADSL mi viene gratis e anzi
            ci guadagno perché le 15 aziende mi pagano ogni
            anno una tariffa pari o superiore al canone annuo
            della mia
            ADSL.

            Certo le 15 aziende hanno un trafico ridicolo,
            sono giusto delle vetrine. Ma penso che se tutti
            avessino delle ADSL non strozzate per tanti
            l'ADSL potrebbe venire gratis come per me, o
            addirittura essere uno strumento di lavoro a
            360°.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            Hosting ? Provider ? Con 1Mbps o 20Mbps o 50Mbps
            di upstream ?

            E per chi ? Per quattro amici, forse, per il
            mondo intero o per l' intera Italia, ma quando
            mai! ? Ma per
            favore!Boh come lo vorresti chiamare il mio serverino Linux che tiene in virtualhost 16 domini di altrettante aziende mie clienti tutte in dns dinamico e con i rispettivi siti con un CMS PHP?Non è un servizio professionale, ma non sono portaloni generalisti. Semplici vetrine. E quel poco che mi pagano per l'hosting comunque mi è utile perché il canone di ADSL e telefono mi vengano gratis tutto l'anno, e in più mi avanza pure qualcosa...
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Hosting ? Provider ? Con 1Mbps o 20Mbps o 50Mbps

            di upstream ?



            E per chi ? Per quattro amici, forse, per il

            mondo intero o per l' intera Italia, ma quando

            mai! ? Ma per

            favore!


            Boh come lo vorresti chiamare il mio serverino
            Linux che tiene in virtualhost 16 domini di
            altrettante aziende mie clienti tutte in dns
            dinamico e con i rispettivi siti con un CMS
            PHP?

            Non è un servizio professionale, ma non sono
            portaloni generalisti. Semplici vetrine. E quel
            poco che mi pagano per l'hosting comunque mi è
            utile perché il canone di ADSL e telefono mi
            vengano gratis tutto l'anno, e in più mi avanza
            pure
            qualcosa...Lo chiamerei uso illegale della linea ADSL che non puoi fare per contratto da un lato e dall'altro truffa per i clienti a cui vendi un servizio per forza di cosa scadente, fessi a darti i soldi.
          • longinous scrive:
            Re: 384 k in upload???

            Lo chiamerei uso illegale della linea ADSL che
            non puoi fare per contratto da un lato e
            dall'altro truffa per i clienti a cui vendi un
            servizio per forza di cosa scadente, fessi a
            darti i
            soldi.e dove starebbe scritto?io inoltre non ho firmato assolutamente nessun contratto quando ho attivato l'ADSL di alice qua a casa (4Mb, non è il massimo, ma a 200mt dalla centralina viaggio che è uno spettacolo... non odiatemi ;) ).Inoltre di che truffa stai parlando?Non credo che gli abbia venduto il servizio come se fosse un Hosting Provider in cui ha fatto credere loro che gli riservava un cluster di server ognuno, in questo caso era truffa!Se il servizio è scadente verrà pagato di conseguenza, presumo, anche perchè, e su questo ne ho la certezza matematica comprovata, ognuno ottiene quello che preferisce:due clienti vogliono un servizio di hosting, al primo non interessa spendere, purchè il servizio sia coi controcazzi, al secondo interessa solo risparmiare il più possibile.Vedi che al secondo andrà più che bene il servizio di questo signore con la sua "scarsissima" ADSL e anzi, sarà contento di averlo trovato!Quindi dov'è il tuo problema? invidia perchè lui è riuscito a trovare un modo di far fruttare (non che ci campi) la squallida ADSL che ci danno in Italia?l'invidia è una brutta cosaP.S. (linux)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Non hai firmato il contratto per ADSL Alice ? Questo lo credi tu. Quando attivi l'abbonamento il contratto lo firmi eccome, anche se non metti la tua firma. Oh bhè, se la GdF ti entra in casa forse avrà pietà di te, se ci crederanno che non sai cosa fai e cosa dici...- Scritto da: longinous

            Lo chiamerei uso illegale della linea ADSL che

            non puoi fare per contratto da un lato e

            dall'altro truffa per i clienti a cui vendi un

            servizio per forza di cosa scadente, fessi a

            darti i

            soldi.

            e dove starebbe scritto?
            io inoltre non ho firmato assolutamente nessun
            contratto quando ho attivato l'ADSL di alice qua
            a casa (4Mb, non è il massimo, ma a 200mt dalla
            centralina viaggio che è uno spettacolo... non
            odiatemi ;)
            ).

            Inoltre di che truffa stai parlando?
            Non credo che gli abbia venduto il servizio come
            se fosse un Hosting Provider in cui ha fatto
            credere loro che gli riservava un cluster di
            server ognuno, in questo caso era
            truffa!
            Se il servizio è scadente verrà pagato di
            conseguenza, presumo, anche perchè, e su questo
            ne ho la certezza matematica comprovata, ognuno
            ottiene quello che
            preferisce:
            due clienti vogliono un servizio di hosting, al
            primo non interessa spendere, purchè il servizio
            sia coi controcazzi, al secondo interessa solo
            risparmiare il più
            possibile.
            Vedi che al secondo andrà più che bene il
            servizio di questo signore con la sua
            "scarsissima" ADSL e anzi, sarà contento di
            averlo
            trovato!
            Quindi dov'è il tuo problema? invidia perchè lui
            è riuscito a trovare un modo di far fruttare (non
            che ci campi) la squallida ADSL che ci danno in
            Italia?

            l'invidia è una brutta cosa

            P.S. (linux)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            Non hai firmato il contratto per ADSL Alice ?
            Questo lo credi tu. Quando attivi l'abbonamento
            il contratto lo firmi eccome, anche se non metti
            la tua firma.

            Oh bhè, se la GdF ti entra in casa forse avrà
            pietà di te, se ci crederanno che non sai cosa
            fai e cosa
            dici...

            Guarda io ho chiamato e scritto al servizio commerciale della mia ADSL e di altri provider e l'unica cosa vietata è la condivisione della connessione.Nessuna ADSL vieta di mettere su un web server personale con un sito amatoriale. Tantomeno se ci sono dei virtual host è solo un dettaglio tecnico che a loro non interessa.Io ai miei clienti non fatturo rivendita hosting, ma di servizi di assistenza e manutenzione del sito.E a molti di loro che hanno l'ADSL il sito glielo metto in azienda con lo stesso meccanismo un server riciclato, Linux Apache MySQL ed un buon CMS e la formazione all'uso del CMS e dei suoi moduli.Ci guadagno 1000 euro a cliente più circa 150 euro l'anno di assistenza di base.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Non hai firmato il contratto per ADSL Alice ?

            Questo lo credi tu. Quando attivi l'abbonamento

            il contratto lo firmi eccome, anche se non metti

            la tua firma.



            Oh bhè, se la GdF ti entra in casa forse avrà

            pietà di te, se ci crederanno che non sai cosa

            fai e cosa

            dici...





            Guarda io ho chiamato e scritto al servizio
            commerciale della mia ADSL e di altri provider e
            l'unica cosa vietata è la condivisione della
            connessione.

            Nessuna ADSL vieta di mettere su un web server
            personale con un sito amatoriale. Tantomeno se ci
            sono dei virtual host è solo un dettaglio tecnico
            che a loro non
            interessa.

            Io ai miei clienti non fatturo rivendita hosting,
            ma di servizi di assistenza e manutenzione del
            sito.

            E a molti di loro che hanno l'ADSL il sito glielo
            metto in azienda con lo stesso meccanismo un
            server riciclato, Linux Apache MySQL ed un buon
            CMS e la formazione all'uso del CMS e dei suoi
            moduli.
            Ci guadagno 1000 euro a cliente più circa 150
            euro l'anno di assistenza di
            base.Sei un truffatore ed utilizzi il tuo abbonamento residenziale ADSL in maniera illecita. Se credi di essere in regola con il contratto sbagli di grosso.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            Sei un truffatore ed utilizzi il tuo abbonamento
            residenziale ADSL in maniera illecita. Se credi
            di essere in regola con il contratto sbagli di
            grosso.E tu sei solo un mercante di questo settore a cui da fastidio essere scavalcato da una person un po' più intelligente...
          • longinous scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Sei un truffatore ed utilizzi il tuo abbonamento

            residenziale ADSL in maniera illecita. Se credi

            di essere in regola con il contratto sbagli di

            grosso.

            E tu sei solo un mercante di questo settore a cui
            da fastidio essere scavalcato da una person un
            po' più
            intelligente...
            hai appena dato la definizione perfetta di ROSIKONE(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Io non credo che sia invidioso. Penso che sia il proprietario o il dipendente di un service provider che non vuole che si diffondano queste pratiche da parte dei privati o di semplici consulenti, che gli rubano mercato.La mia ADSL è mia e la uso come voglio io. Io ho guardato i contratti e non parlano di hosting, ho pure mandato mail al servizio commerciale di alcune ADSL (la mia e quella di miei clienti) e un web server è permesso. Poi quanti virtualhost ha non interessa al provider.Tra l'altro io non sto condividendo l'utilizzo della connessione con altri utenti in rete e a pagamento. Ma ospitando siti in virtual host.Ho solo messo su un mio web server e questo non mi è vietato dalla legge e dal contratto ADSL.Anche perché quello che vendo ai miei clienti è un servizio di contorno di gestione e manutenzione del sito oltre al sito stesso.Io prendo dai 500 ai 1000 euro per un sito dinamico con un ottimo CMS e un paio di giornate di formazione sull'uso del backend del CMS per crearsi loro stessi i contenuti. In giro aziende che si prendono 1000 euro per 5 pagine stupide.Io gli vendo un vero CMS con tanti moduli per mettere su tutti i servizi che desiderano e gli insegno anche ad usarlo.E a molti di loro che hanno l'ADSL gli propongo di fare lo stesso facendogli mettere il portale online direttamente sulla loro linea.Gli riciclo un PC Pentium III e con una Debian Linux e un'installazione LAMP. Poi glielo gestisco comunque io da casa e gli faccio pagare anche il contratto annuo di assistenza.A molti di loro va bene perché hanno business dove Internet non è essenziale e il portale può anche stare giù per qualche giornata a causa di manutenzioni o imprevisti. Chi ha business basati su Internet e necessita alta disponibilità non mi sogni neppure di consigliare queste soluzioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Ma io non rivendo la connessione. Io rivendo spazio su un mio server web, un mio PC, che poi a cosa sta collegato non importa, e soprattutto un contorno di servizi.I commerciali delle TLC che ho chiamato riguardo a questa cosa non mi hanno vietato di mettere su un mio web server sulla mia ADSL. Solo la rivendita della connettività è vietata, connettività intesa come altri client di terzi connessi in rete con me alla mia ADSL a pagamento.
          • longinous scrive:
            Re: 384 k in upload???
            non rispondergli nemmeno più, gli rode solo il culo perchè evidentemente gli rubi lavoro e glielo rubi anche bene!continua così e... do not feed the troll
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da: longinous
            non rispondergli nemmeno più, gli rode solo il
            culo perchè evidentemente gli rubi lavoro e
            glielo rubi anche
            bene!

            continua così e... do not feed the trollSono dell'idea che una delle fregature di Internet e la recente bolla speculativa è stato il boom dei provider e di quegli studi di web developing che facevano pagare 1 milione di lire per un sitarello con meno di una decina di pagine statiche. 1 milione che poi con l'euro sono diventati 1000 euro (1 milione 936 mila lire).Eppure grazie a Linux e i suoi programmi come MySQL e PHP sono nati dei CMS fantastici. Joomla, Drupal, EzPublish sono solo alcuni. Una volta che ne hai imparato un paio li metti su in 10 minuti. Scegli uno qualsiasi dei template gratuiti che ci sono disponibili su Internet e ne modifichi solo i colori, l'header e qualche elemento grafico ed hai messo su un portale. Poi ognuno di questi CMS ha moduli molto sofisticati per fare negozi di ecommerce, forum, chat, gallerie di immagini, listini, archivi di file, blog ecc.Anche li ne installi uno lo personalizzi e puoi rivendere a qualsiasi cliente un portale ritagliato per qualsiasi loro esigenza.Con 1000 euro ci hai straguadagnato e altro che 10 pagine statiche che fai ad un cliente.Ovvio che anche codesti clienti avessero un minimo di abilità e competenze internamente potrebbero fare altrettanto indipendentemente da chiunque.Quindi abbiamo tutti gli strumenti per lo più gratuiti e molto potenti per fare queste cose.Quella che è importante è la connettività, e se la disponibilità di ottimi strumenti opensource e gratuiti non è un problema e non dipende da situzioni e/o aziende locali, per la connettività abbiamo le mani legate ed in Italia siamo messi proprio male.Qui da non noi non si parla di T1, T3, CDN, HDSL e figuriamoci fibra ottica per i privati a prezzi abbordabili.E quel poco che abbiamo è perfino una fregatura e ha un mare di limiti imposti artificialmente.Banda effettiva fasulla, divieto di condivisione ecc.Per fortuna che le ADSL commerciali, quelle che chiedono molte aziende ad Interbusiness, il ramo commerciale di Telecom Italia hanno 512k in upload e un IP statico inclusi nel prezzo. Ognuna di queste ADSL è una buona base di partenza per mettere su un buon portale per qualsiasi azienda.Lì viene il mio lavoro di consulente. Fare risparmiare le aziende. Non rivendergli i soliti servizi e prodotti dei soliti fornitori di fumo.E mi sono selezionato tutta una nicchia di servizi e provider dai buoni prezzi e servizi personalizzabili, come il registrar che mi permette redirecting e la creazione dei record CNAME. I provider gatuiti di DNS dinamico e i client Linux per il loro aggiornamento, oppure router che nell'interfaccia abbiano anche l'aggiornamento del dominio di dns dinamico (CHE FUNZIONA) come i Sitecom (basati su Linux).Per il futuro spero proprio nel megabit a prezzo popolare.1-2mbit in upload con possibilità di farci quello che vogliamo e non esisteranno più provider di hosting. Non avrà senso la loro esistenza se non per i servizi più importanti quelli di alta disponibilità.Senza contare che fare come ho fatto io permetterà ad una miriade di bravi consulenti come ho fatto io e guadagnarsi forse non da viviere, ma di che mantenere la miriade di servizi dicuianche noi abbiamo bisogno per poter fare il nostro lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Tu sei un truffatore, consulente da strapazzo. La GdF prima o poi si spera che ti becchi, a meno che tu non abbia "santi in paradiso" dentro la stessa GdF che ti parano i fondelli ed allora ti puoi permettere di fare quello che fai. - Scritto da:

            - Scritto da: longinous

            non rispondergli nemmeno più, gli rode solo il

            culo perchè evidentemente gli rubi lavoro e

            glielo rubi anche

            bene!



            continua così e... do not feed the troll

            Sono dell'idea che una delle fregature di
            Internet e la recente bolla speculativa è stato
            il boom dei provider e di quegli studi di web
            developing che facevano pagare 1 milione di lire
            per un sitarello con meno di una decina di pagine
            statiche. 1 milione che poi con l'euro sono
            diventati 1000 euro (1 milione 936 mila
            lire).

            Eppure grazie a Linux e i suoi programmi come
            MySQL e PHP sono nati dei CMS fantastici. Joomla,
            Drupal, EzPublish sono solo alcuni. Una volta che
            ne hai imparato un paio li metti su in 10 minuti.
            Scegli uno qualsiasi dei template gratuiti che ci
            sono disponibili su Internet e ne modifichi solo
            i colori, l'header e qualche elemento grafico ed
            hai messo su un portale.

            Poi ognuno di questi CMS ha moduli molto
            sofisticati per fare negozi di ecommerce, forum,
            chat, gallerie di immagini, listini, archivi di
            file, blog
            ecc.
            Anche li ne installi uno lo personalizzi e puoi
            rivendere a qualsiasi cliente un portale
            ritagliato per qualsiasi loro
            esigenza.
            Con 1000 euro ci hai straguadagnato e altro che
            10 pagine statiche che fai ad un
            cliente.

            Ovvio che anche codesti clienti avessero un
            minimo di abilità e competenze internamente
            potrebbero fare altrettanto indipendentemente da
            chiunque.

            Quindi abbiamo tutti gli strumenti per lo più
            gratuiti e molto potenti per fare queste
            cose.

            Quella che è importante è la connettività, e se
            la disponibilità di ottimi strumenti opensource e
            gratuiti non è un problema e non dipende da
            situzioni e/o aziende locali, per la connettività
            abbiamo le mani legate ed in Italia siamo messi
            proprio
            male.

            Qui da non noi non si parla di T1, T3, CDN, HDSL
            e figuriamoci fibra ottica per i privati a prezzi
            abbordabili.
            E quel poco che abbiamo è perfino una fregatura e
            ha un mare di limiti imposti
            artificialmente.

            Banda effettiva fasulla, divieto di condivisione
            ecc.

            Per fortuna che le ADSL commerciali, quelle che
            chiedono molte aziende ad Interbusiness, il ramo
            commerciale di Telecom Italia hanno 512k in
            upload e un IP statico inclusi nel prezzo.

            Ognuna di queste ADSL è una buona base di
            partenza per mettere su un buon portale per
            qualsiasi
            azienda.

            Lì viene il mio lavoro di consulente. Fare
            risparmiare le aziende. Non rivendergli i soliti
            servizi e prodotti dei soliti fornitori di
            fumo.

            E mi sono selezionato tutta una nicchia di
            servizi e provider dai buoni prezzi e servizi
            personalizzabili, come il registrar che mi
            permette redirecting e la creazione dei record
            CNAME. I provider gatuiti di DNS dinamico e i
            client Linux per il loro aggiornamento, oppure
            router che nell'interfaccia abbiano anche
            l'aggiornamento del dominio di dns dinamico (CHE
            FUNZIONA) come i Sitecom (basati su
            Linux).

            Per il futuro spero proprio nel megabit a prezzo
            popolare.
            1-2mbit in upload con possibilità di farci quello
            che vogliamo e non esisteranno più provider di
            hosting. Non avrà senso la loro esistenza se non
            per i servizi più importanti quelli di alta
            disponibilità.

            Senza contare che fare come ho fatto io
            permetterà ad una miriade di bravi consulenti
            come ho fatto io e guadagnarsi forse non da
            viviere, ma di che mantenere la miriade di
            servizi dicuianche noi abbiamo bisogno per poter
            fare il nostro
            lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            Tu sei un truffatore, consulente da strapazzo.
            La GdF prima o poi si spera che ti becchi, a meno
            che tu non abbia "santi in paradiso" dentro la
            stessa GdF che ti parano i fondelli ed allora ti
            puoi permettere di fare quello che fai.
            Non dategli retta, queste sono bugie belle buone.Un web server è permesso e al fonritore di connettività non importa quanti virtual host ci siano e cosa ci faccia l'utente sempre che non siano cose deprecabili come piraterie, pedofilia o commercio di oggetti rubati o altri reati penali.
          • longinous scrive:
            Re: 384 k in upload???

            router che nell'interfaccia abbiano anche
            l'aggiornamento del dominio di dns dinamico (CHE
            FUNZIONA) come i Sitecom (basati su
            Linux).Pure io ho un router Sitecom ed è una cannonata!NAT, QoS, ACL, IP Filter, SNMP, UPnP, DDNS...e fa pure da access point whireless!
          • uguccione500 scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da: longinous
            non rispondergli nemmeno più, gli rode solo il
            culo perchè evidentemente gli rubi lavoro e
            glielo rubi anche
            bene!

            continua così e... do not feed the trollQUOTO ALLA GRANDE!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            Ma io non rivendo la connessione. Io rivendo
            spazio su un mio server web, un mio PC, che poi a
            cosa sta collegato non importa, e soprattutto un
            contorno di
            servizi.

            I commerciali delle TLC che ho chiamato riguardo
            a questa cosa non mi hanno vietato di mettere su
            un mio web server sulla mia ADSL. Solo la
            rivendita della connettività è vietata,
            connettività intesa come altri client di terzi
            connessi in rete con me alla mia ADSL a
            pagamento.Il tuo webserver è un PC connesso ad Internet tramite l' ISP con contratto residenziale ADSL. Non puoi rivendere la banda in alcun modo, figurarsi come fai tu !Sei un truffatore. Punto.
          • uguccione500 scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ma io non rivendo la connessione. Io rivendo

            spazio su un mio server web, un mio PC, che poi
            a

            cosa sta collegato non importa, e soprattutto un

            contorno di

            servizi.



            I commerciali delle TLC che ho chiamato riguardo

            a questa cosa non mi hanno vietato di mettere su

            un mio web server sulla mia ADSL. Solo la

            rivendita della connettività è vietata,

            connettività intesa come altri client di terzi

            connessi in rete con me alla mia ADSL a

            pagamento.

            Il tuo webserver è un PC connesso ad Internet
            tramite l' ISP con contratto residenziale ADSL.
            Non puoi rivendere la banda in alcun modo,
            figurarsi come fai tu
            !
            Sei un truffatore. Punto.
            Ancora un altro che usa solo il mulo con la 4 mega! OLE'!!!!!!
          • longinous scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:

            Il tuo webserver è un PC connesso ad Internet
            tramite l' ISP con contratto residenziale ADSL.fin qui non fa una piega (ma ti rode il culo)
            Non puoi rivendere la banda in alcun modo,
            figurarsi come fai tu
            !E chi rivende la banda? Guarda che *al limite massimo dell'incomprensibile* potrebbe forse in qualche modo essere considerata rivendita di banda la messa in opera di un proxy aperto al pubblico, ma solo un malato (e chi ci deve ragionare) potrebbero immaginarlo.
            Sei un truffatore. Punto.
            lui non è un truffatore e non rivende banda, in compenso, con tutti i post inutili che hai scritto, hai dimostrato di essere un emerito ignorante e un troll dei peggiori.Microsoft addict per caso?(linux)(linux)
          • uguccione500 scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da: longinous

            Lo chiamerei uso illegale della linea ADSL che

            non puoi fare per contratto da un lato e

            dall'altro truffa per i clienti a cui vendi un

            servizio per forza di cosa scadente, fessi a

            darti i

            soldi.

            e dove starebbe scritto?
            io inoltre non ho firmato assolutamente nessun
            contratto quando ho attivato l'ADSL di alice qua
            a casa (4Mb, non è il massimo, ma a 200mt dalla
            centralina viaggio che è uno spettacolo... non
            odiatemi ;)
            ).

            Inoltre di che truffa stai parlando?
            Non credo che gli abbia venduto il servizio come
            se fosse un Hosting Provider in cui ha fatto
            credere loro che gli riservava un cluster di
            server ognuno, in questo caso era
            truffa!
            Se il servizio è scadente verrà pagato di
            conseguenza, presumo, anche perchè, e su questo
            ne ho la certezza matematica comprovata, ognuno
            ottiene quello che
            preferisce:
            due clienti vogliono un servizio di hosting, al
            primo non interessa spendere, purchè il servizio
            sia coi controcazzi, al secondo interessa solo
            risparmiare il più
            possibile.
            Vedi che al secondo andrà più che bene il
            servizio di questo signore con la sua
            "scarsissima" ADSL e anzi, sarà contento di
            averlo
            trovato!
            Quindi dov'è il tuo problema? invidia perchè lui
            è riuscito a trovare un modo di far fruttare (non
            che ci campi) la squallida ADSL che ci danno in
            Italia?

            l'invidia è una brutta cosa

            P.S. (linux)(linux)...non è invidia, è ignoranza!!!
          • AnyFile scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Lo fai da un contratto residenziale o aziendale?In entrambi i casi dubito che il contratto permetta di fare una cosa del genere. (o se lo permette sono stati gli strapagati avvocati a sbagliare e a non si sono accorti che dovevono mettere un tale laccio per fare i loro interessi)
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            Lo faccio con un contratto residenziale.Io registro i domini su Tophost.it con l'offerta dei 200MB + database MySQL. E metto su il sito. Ma ne metto uno gemello anche sul mio server attaccato all'ADSL casalinga. Ogni tanto li sincronizzo. Questo è per avere una copia di backup nel caso la mia ADSL vada giù o ci siano problemi per periodi prolungati.Io vendo ai clienti un hosting base molto economico, praticamente 10 euro al mese che comprende hosting e contrattino di assistenza dove penso io alla manutenzione tecnica del loro sito. Per i contenuti ci devono pensare loro tramite il pannello di controllo del CMS.Io faccio presente che è un'ADSL privata con 512k di banda ai miei clienti quindi non gli vendo chissà quali fregature. Le prestazioni le provano loro stessi dall'ufficio e 512K sono buoni come prestazioni se non superi troppi siti hostati. Per questo che scelgo di hostare solo aziende che hanno un sito vetrina. Non ci sono community di utenti dietro che lo frequentano assiduamente. Ma solo delle fotogallery di prodotti e un mini forum per i clienti registrati, un paio di listini prezzi. Non è nemmeno un e-commerce.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            ?? No... non ho capito.. tu vendi server sul tuo abbonamento ADSL e poi ne apri uno equivalente "di backup" su altri siti a pagamento ? E poi li sincronizzi ? Ma sei sicuro di sapere cosa stai facendo? Perchè non si direbbe.- Scritto da:

            Lo faccio con un contratto residenziale.

            Io registro i domini su Tophost.it con l'offerta
            dei 200MB + database MySQL. E metto su il sito.
            Ma ne metto uno gemello anche sul mio server
            attaccato all'ADSL casalinga. Ogni tanto li
            sincronizzo. Questo è per avere una copia di
            backup nel caso la mia ADSL vada giù o ci siano
            problemi per periodi
            prolungati.

            Io vendo ai clienti un hosting base molto
            economico, praticamente 10 euro al mese che
            comprende hosting e contrattino di assistenza
            dove penso io alla manutenzione tecnica del loro
            sito. Per i contenuti ci devono pensare loro
            tramite il pannello di controllo del
            CMS.

            Io faccio presente che è un'ADSL privata con 512k
            di banda ai miei clienti quindi non gli vendo
            chissà quali fregature. Le prestazioni le provano
            loro stessi dall'ufficio e 512K sono buoni come
            prestazioni se non superi troppi siti hostati.
            Per questo che scelgo di hostare solo aziende che
            hanno un sito vetrina. Non ci sono community di
            utenti dietro che lo frequentano assiduamente. Ma
            solo delle fotogallery di prodotti e un mini
            forum per i clienti registrati, un paio di
            listini prezzi. Non è nemmeno un
            e-commerce.
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:
            ?? No... non ho capito.. tu vendi server sul tuo
            abbonamento ADSL e poi ne apri uno equivalente
            "di backup" su altri siti a pagamento ? E poi li
            sincronizzi ?


            Ma sei sicuro di sapere cosa stai facendo? Perchè
            non si
            direbbe.Io non vendo server. Ho un mio server in casa che ha alcuni virtual host. Questi virtual host puntano ad installazioni indipendenti di un CMS.Ogni installazione è personalizzata per un cliente diverso con la sua grafica e i suoi moduli di vetrina prodotti, forum, gallery ecc.Contemporaneamente lo stesso sito lo attivo insluso nel contratto di hosting di Tophost.it che fornisce 200MB su Linux + MySQL.Ogni tanto con una mia procedura il sito si sincronizza nell'hosting da 200M di Tophost. Tutto qui, è solo un backup.Il sito del mio cliente gira sul mio server in virtualhost, lo mantengo io, ci faccio la grafica, l'assistenza e tutto e mi faccio pagare per questo.Se per qualche motivo la mia ADSL dovesse andare giù ed avere problemi, al volo nel pannello di controllo di TopHost.it cambio il puntamento dalla mia ADSL al loro spazio web che contiene la copia di backup. Così mi garantisco la continuità del sevizio.A me non me ne frega un emerito piffero di cosa pensi tu o di cosa tu possa pensare del mio servizio.Io so per certo che funziona. I miei clienti sono soddisfatti.Risparmiano tanti soldi.Io ho un lavoro che mi permette di arrotondare.Le loro attività commerciali e la mia stanno impiedi a costi bassissimi.Non dipendiamo da nessun provider a parte il registrar del dominio siamo assolutamente indipendenti alla faccia di qualsiasi server da comprare fare pezzettini e rivendere. E se non lo riesco a rivendere?L'ADSL mi serve già per svago e lavoro? Me la faccio fruttare come meglio posso mettendoci solo le mie abilità di sistemista e programmatore PHP.
      • Anonimo scrive:
        Re: 384 k in upload???
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Solo in italia vedo operatori che tentano di

        vendere l'ADSL con il rapporto download/upload

        così

        ridicoli
        A me non sembrano ridicoli.
        A meno che tu non debba scaricare roba illegale
        da altri utenti, un upload esagerato non ti serve
        proprio.Usi legali per banda in upstream ci sono eccome. Tunnel VPN fra due case, videoconferenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: 384 k in upload???
        - Scritto da:
        A meno che tu non debba scaricare roba illegale
        da altri utenti, un upload esagerato non ti serve
        proprio.Magari c'è qualcuno che utilizza Internet per cose al di là della tua immaginazione, tipo installarsi un server ftp, fare un aggiornamento consistente di un sito gestito da remoto, diventare il server per una partita di gioco online, ecc. ecc.
      • Anonimo scrive:
        Re: 384 k in upload???
        E se anche fosse ?
      • The_GEZ scrive:
        Re: 384 k in upload???
        Ciao anonimo !
        A meno che tu non debba scaricare roba illegale
        da altri utenti, un upload esagerato non ti serve
        proprio.Oppure che tu voglia usare un sistema IPTV diverso da quello telecom ... come uno dei tanti basati su tecnologia P2P ...Oppure farci altre cose come giocare Online ...Oddio quantre cose posso fare con l' upload !-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 luglio 2006 17.36-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: 384 k in upload???
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Solo in italia vedo operatori che tentano di

        vendere l'ADSL con il rapporto download/upload

        così

        ridicoli
        A me non sembrano ridicoli.
        A meno che tu non debba scaricare roba illegale
        da altri utenti, un upload esagerato non ti serve
        proprio.MI......e se non sono ridicoli 384k dimmi tu qual'è il valore al disotto del quale diventano ridicoli?La verità è che il monopolio TLC politicamente corretto vuole importi i suoi contenuti a prezzo non calmierato per mancanza di concorrenza, e vuole impedirti di avere gli stessi contenuti da chi te li può dare gratis o legali ma con altri sistemi tecnicamentte più efficenti (P2P). Perchè credi che Rosso Alice stenti tanto a servire l'utenza, in particolare per il pacchetto calcio, pur con la potentissima batteria di Server di cui dispone (e che in definitiva noi paghiamo)? Semplicemente perchè non vuole adottare tecnologie P2P (o forse non ne ha neppure capito le potenzialità).
    • Anonimo scrive:
      Re: 384 k in upload???
      - Scritto da:
      Solo in italia vedo operatori che tentano di
      vendere l'ADSL con il rapporto download/upload
      così
      ridicoli!
      Dal loro sito web:
      "ti permette di raggiungere fino a 20 Mbps di
      velocità in download e fino a 384 Kbps in
      upload"bisogna dirlo alla gente!!!!mettetevelo in firma sulle e-mail!!!!qualcosa come "QUANDO COMPRI UNA ADSL, ACCERTATI CHE LA BANDA IN UPLOAD SIA *ALMENO* LA META' DI QUELLA IN DOWNLOAD"
      • Anonimo scrive:
        Re: 384 k in upload???
        ehmm il limite fisico di ADSL2+ è di 2Mbit... Sarebbe difficile avere una 10M/20M...
      • Anonimo scrive:
        Re: 384 k in upload???
        - Scritto da:
        bisogna dirlo alla gente!!!!

        mettetevelo in firma sulle e-mail!!!!

        qualcosa come

        "QUANDO COMPRI UNA ADSL, ACCERTATI CHE LA BANDA
        IN UPLOAD SIA *ALMENO* LA META' DI QUELLA IN
        DOWNLOAD"Ehm, non esageriamo mo.
    • Guybrush scrive:
      Re: 384 k in upload???
      - Scritto da:
      Solo in italia vedo operatori che tentano di
      vendere l'ADSL con il rapporto download/upload
      così
      ridicoli!
      Dal loro sito web:
      "ti permette di raggiungere fino a 20 Mbps di
      velocità in download e fino a 384 Kbps in
      upload"Gia'.Sono anni che vorrei ospitare sul mio server una bella partita a Enemy Territory, o a "Doom3", e invece non posso farlo perche' la banda minima necessaria, 24k per giocatore (e meglio se 40), mi permette di ospitare AL MASSIMO 8 giocatori (4 per squadra) contro i 16 quale minimo sindacale e i 32 per una bella esperienza di "battaglia campale" come piace a me.Il guaio e' che per ospitare una battaglia ci vogliono 24*32 768kbit/s in upstream.GRUNF.
      GT
      • Anonimo scrive:
        Re: 384 k in upload???
        e certo che per queste cazzate è fondamentale avere 1MB di upload. Ancora non ho letto una persona che abbia spiegato cosa ci dovrebbe fare un cliente RESIDENZIALE con un up superiore ai 384kb...
        • Anonimo scrive:
          Re: 384 k in upload???
          - Scritto da:
          e certo che per queste cazzate è fondamentale
          avere 1MB di upload. Ancora non ho letto una
          persona che abbia spiegato cosa ci dovrebbe fare
          un cliente RESIDENZIALE con un up superiore ai
          384kb...Saranno cazzate per te. Almeno evita di insultare, mentre esprimi i tuoi giudizi prezzolati
          • Anonimo scrive:
            Re: 384 k in upload???
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            e certo che per queste cazzate è fondamentale

            avere 1MB di upload. Ancora non ho letto una

            persona che abbia spiegato cosa ci dovrebbe fare

            un cliente RESIDENZIALE con un up superiore ai

            384kb...

            Saranno cazzate per te. Almeno evita di
            insultare, mentre esprimi i tuoi giudizi
            prezzolatiMa non ascoltarlo, a lui basta il download per i pornazzi!
        • Anonimo scrive:
          Re: 384 k in upload???
          Una bella VPN?
        • Anonimo scrive:
          Re: 384 k in upload???
          - Scritto da:
          e certo che per queste cazzate è fondamentale
          avere 1MB di upload. Ancora non ho letto una
          persona che abbia spiegato cosa ci dovrebbe fare
          un cliente RESIDENZIALE con un up superiore ai
          384kb... Evidentemente non hai letto abbastanza, ed in ogni caso hai una visione molto limitata di cosa può fare un computer. Quando ero radioamatore mi interessava poco ricevere canzonette per radio, ma mi interessava molto irradiare le composizioni della mia Band di R'n'R. Quando mi hanno impedito di trasmetterle ho smesso di fare il radioamatore. (ti basta come esempio?)
        • Anonimo scrive:
          Re: 384 k in upload???
          - Scritto da:
          e certo che per queste cazzate è fondamentale
          avere 1MB di upload. Ancora non ho letto una
          persona che abbia spiegato cosa ci dovrebbe fare
          un cliente RESIDENZIALE con un up superiore ai
          384kb...Informati megliohttp://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1586766&id=1584509&r=PI
  • Anonimo scrive:
    paese delle banane
    signori operatori minori e rosiconi lasciate stare la telecom che con le adsl mi dispiace ma hanno un servizio che e' davvero ottimo, sia per quanto riguarda target residenziali e business, e ve lo dice uno che ci lavora dentro. Perche' non deve dare la 20 mega ? Apparte che signori il minimo di banda per la home tv e' 4mega e i clienti che non sono coperti da 20 mega la possono usare anche con quella banda, tanto e' vero che sui contratti 20 mega e' garantita la banda minima di 4mega :D Sara' un caso ^^.Se parliamo di prezzi e' tutto un altro discorso ovviamente, ma si sa'.. la qualita' si paga (Quanti pandini telecom italia vedete ingiro ? Avete mai visto un pandino wind/infostrada, tele2, tiscali, ect ?io NO ^^).
    • Anonimo scrive:
      Re: paese delle ... banane?
      - Scritto da:
      signori operatori minori e rosiconi, lasciate
      stare la telecom che con le adsl mi dispiace ma
      hanno un servizio che e' davvero ottimo, sia per
      quanto riguarda target residenziali e business, e
      ve lo dice uno che ci lavora dentro. Perche' non
      deve dare la 20 mega ? Apparte che signori il
      minimo di banda per la home tv e' 4mega e i
      clienti che non sono coperti da 20 mega la
      possono usare anche con quella banda, tanto e'
      vero che sui contratti 20 mega e' garantita la
      banda minima di 4mega :D

      Sara' un caso ^^.
      Se parliamo di prezzi e' tutto un altro discorso
      ovviamente, ma si sa'.. la qualita' si paga
      (Quanti pandini telecom italia vedete ingiro ?
      Avete mai visto un pandino wind/infostrada,
      tele2, tiscali, ect ?io NO
      ^^).Non viene contestata a Telecom l'offerta dei 20 Mb/s, ma l'esclusività dei contenuti IPTV abbinati all'offerta da parte di un monopolista di fatto!Personalmente non sono contrario alla cosa, visto che la tua tanto decantata Azienda solo ora riesce a fare quello che FastWeb ha realizzato da almeno 6 anni, e che sarà di qualità paragonabile solo quando porterà il segnale in fibra ottica fino in casa dell'utente e gli fornirà almeno il decuplo di banda UpLoad! Telecom parla di 20 Mb DL (non infieriamo sull'UL) e poi ne garantisce 4 .... ne' potrebbe fare diversamente vista la qualità dei doppini telefonici del cosidetto "ultimo miglio", ma ti assicuro che una qualità "televisiva" (cioè pari a quella DTT) si raggiunge con un quadro di 720x576 pixel, supportabile da almeno 6 mega di banda, guarda caso il minimo garantito da FW Fibra per connessioni esterne alla sua rete (e pensa che non aveva bisogno di garantire nulla, perchè la sua IPTV viaggia all'interno della rete FW, dove la velocità è "full granted" 10 Mbps simmetrica in DL e UL). Per quanto riguarda la qualità del servizio, io ti assicuro che con FW in 4 anni non ho avuto il minimo inconveniente, per cui non mi interessa il numero di "pandini" di assistenza in circolazione (che in sostanza paga l'utente), ne' mi interessa molto quanto tempo passino al bar gli occupanti di detti pandini; so solo che quando mi hanno installato FastWeb sono arrivati puntualissimi in 4 (forse su una monovolume ...), molto preparati, ed in mezz'ora io ha avuto operativa l'installazione completa, comprendente connessione della linea in fibra al convertitore ripartitore di segnale (Hug), allacciamento alla linea telefonica interna con esclusione della connessione Telecom preesistente, e sopratutto accurata stesura dei cavi LAN (quindi niente modem, e computers interconnessi) per raggiungere tre postazioni PC e la stazione VideoBox (decoder) TV. In quella mezz'ora, mentre tre lavoravano, il quarto ci ha fatto un minicorso propedeutico all'uso! Poi di monovolume targate FW non ne ho più viste perchè non ho mai avuto inconvenienti.Scusami se non mi firmo, ma poichè chi tocca Telecom ... muore, preferisco mantenere l'anonimato.
      • Anonimo scrive:
        Re: paese delle ... banane?
        A quanto ne so, se hai una adsl con altri operatori puoi benissimo vederel'iptv di Alice, basta che acquisti le tessere prepagate di Rosso Alice e vedi tutto quello che vuoi.In realtà è Fastweb che offre una tv non visibile da chi ha un altro abbonamento. Com'è che per FW nessuno si è mosso? E Fastweb è il secondo operatore con un bel 11% del mercato, mica male.Se poi stiamo a vedere i contenuti offerti sono sempre gli stessi, sia che si prendano gratis su Mediaset, su Mediaset Premium, su Sky, su iptv o su altre piattaforme. Si amplia l'offerta e ognuno sceglie da dove comprare i film o altro. Che problema c'è?
        • Anonimo scrive:
          Re: RE: paese delle ... banane?
          - Scritto da:
          A quanto ne so, se hai una adsl con altri
          operatori puoi benissimo vederel'iptv di Alice,
          basta che acquisti le tessere prepagate di Rosso
          Alice e vedi tutto quello che
          vuoi.
          In realtà è Fastweb che offre una tv non visibile
          da chi ha un altro abbonamento. Com'è che per FW
          nessuno si è mosso? E Fastweb è il secondo
          operatore con un bel 11% del mercato, mica
          male.
          Se poi stiamo a vedere i contenuti offerti sono
          sempre gli stessi, sia che si prendano gratis su
          Mediaset, su Mediaset Premium, su Sky, su iptv o
          su altre piattaforme. Si amplia l'offerta e
          ognuno sceglie da dove comprare i film o altro.
          Che problema
          c'è?Difatti non c'è problema, visto che per FW è stato permesso, la differenza è solo il rafforzamento di un monopolio di fatto di un'Azienda che estende la sua longa manus anche su settori che non sono telefonia fissa. Quanto a Rosso Alice, cui sono disgraziatamente abbonato al pacchetto calcio, certo che accedo pur essendo FW (non possono far diversamente visto che si tratta di una Web-TV), ma il servizio è tale che spesso ho prefarito avvalermi delle TV cinesi su P2P (con audio sincronizzato da Rai Uno ...) Magari la mia esperienza nopn fa testo, ma io ho riferito fedelmente la mia situazione. differito da Rai Sport
      • Anonimo scrive:
        Re: paese delle ... banane?
        FW sarebbe da far chiudere subito per frode!!!Hanno tante di quelle cause aperte che prima o poi ce la giochiamo.Servizio RIDICOLO per le aziende, privacy assente e fatturazione random.E c'è chi ancora si esalta per un po di banda.
        • Anonimo scrive:
          Re: paese delle ... banane?
          - Scritto da:
          FW sarebbe da far chiudere subito per frode!!!
          Hanno tante di quelle cause aperte che prima o
          poi ce la
          giochiamo.
          Servizio RIDICOLO per le aziende, privacy assente
          e fatturazione
          random.
          E c'è chi ancora si esalta per un po di banda.Francamente di queste frodi non ho avuto notizia.Vuoi che parliamo delle cause (ben più gravi, visto che ne ho sentito parlare) pendenti su Telecom? Lascia perdere, ti conviene.
        • Alucard scrive:
          Re: paese delle ... banane?
          - Scritto da:
          FW sarebbe da far chiudere subito per frode!!!
          Hanno tante di quelle cause aperte che prima o
          poi ce la
          giochiamo.
          Servizio RIDICOLO per le aziende, privacy assente
          e fatturazione
          random.
          E c'è chi ancora si esalta per un po di banda.1mb in UL non mi pare proprio "un po' di banda".E anche i 6mb in DL.
      • Anonimo scrive:
        Re: paese delle ... banane?
        - Scritto da:
        Per quanto riguarda la qualità del servizio, io
        ti assicuro che con FW in 4 anni non ho avuto il
        minimo inconveniente,Sei fortunato. Io ho fastweb da tre anni, e ho avuto in media una chiamata (guasto totale della linea) ogni 6 mesi. Peccato che siano tutte concentrate nell'ultimo anno. Infatti ho già riattivato una linea telecom e Alice e sto per dare la disdetta. Sarà che Genova è un posto sfigato.
        installato FastWeb sono arrivati
        puntualissimi in 4 (forse su una
        monovolume ...), molto preparati, ed in mezz'ora
        io ha avuto operativa l'installazione completa,
        comprendente connessione della linea in fibra al
        convertitore ripartitore di segnale (Hug),
        allacciamento alla linea telefonica interna con
        esclusione della connessione Telecom
        preesistente, e sopratutto accurata stesura dei
        cavi LAN (quindi niente modem, e computers
        interconnessi) per raggiungere tre
        postazioni PC e la stazione VideoBox (decoder)
        TV. In quella mezz'ora, mentre tre lavoravano, il
        quarto ci ha fatto un minicorso propedeutico
        all'uso!

        Poi di monovolume targate FW non ne ho più viste
        perchè non ho mai avuto
        inconvenienti.Sull'installazione concordo con te, anche per me è stto un servizio eccellente. Peccato per il resto.Ma probabilmente tu sei in fibra. Io ho pagato per tre anni per una merdosa 2 Mbit gli stessi denari che tu paghi per i 10 Mbit. Aggiungici la scocciatura di avere il telefono isolato per giorni ad ogni problema e capisci perchè li sto mandando a cag****.
        • Anonimo scrive:
          Re: paese delle ... banane?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Per quanto riguarda la qualità del servizio, io

          ti assicuro che con FW in 4 anni non ho avuto il

          minimo inconveniente,

          Sei fortunato. Io ho fastweb da tre anni, e ho
          avuto in media una chiamata (guasto totale della
          linea) ogni 6 mesi. Peccato che siano tutte
          concentrate nell'ultimo anno. Infatti ho già
          riattivato una linea telecom e Alice e sto per
          dare la disdetta. Sarà che Genova è un posto
          sfigato.


          installato FastWeb sono arrivati

          puntualissimi in 4 (forse su una

          monovolume ...), molto preparati, ed in mezz'ora

          io ha avuto operativa l'installazione completa,

          comprendente connessione della linea in fibra al

          convertitore ripartitore di segnale (Hug),

          allacciamento alla linea telefonica interna con

          esclusione della connessione Telecom

          preesistente, e sopratutto accurata stesura dei

          cavi LAN (quindi niente modem, e
          computers

          interconnessi) per raggiungere tre

          postazioni PC e la stazione VideoBox (decoder)

          TV. In quella mezz'ora, mentre tre lavoravano,
          il

          quarto ci ha fatto un minicorso propedeutico

          all'uso!



          Poi di monovolume targate FW non ne ho più viste

          perchè non ho mai avuto

          inconvenienti.

          Sull'installazione concordo con te, anche per me
          è stto un servizio eccellente. Peccato per il
          resto.
          Ma probabilmente tu sei in fibra. Io ho pagato
          per tre anni per una merdosa 2 Mbit gli stessi
          denari che tu paghi per i 10 Mbit. Aggiungici la
          scocciatura di avere il telefono isolato per
          giorni ad ogni problema e capisci perchè li sto
          mandando a
          cag****.

          Sono ligure anch'io (SV), e potrei rientrare in Liguria, ma uno dei motivi che mi hanno ancora trattenuto qui a Torino era l'assenza di cablature in fibra in SV (non so a GE). Proprio oggi, parlando con un amico di SV, mi ha detto che utilizza FW ADSL 6 Mb, ed ha un servizio perfetto.Per quel che mi riguarda, io ho esposto la realtà della mia esperienza, se altri come te non sono stati altrettanto fortunati mi dispiace.Probabilmente la verità e data dalle media di testimonianze sui grandi numeri, ma una considerazione possiamo fare a priori: se uno ha la fortuna di abitare in un grosso centro coperto da cablatura in fibra, non c'è storia, non c'è barba di Telecom che tenga (e lo sanno benissimo i noiosissimi Call Center Telecom che testardamente tentano il mio recupero, ma appena si rendono conto che il sottoscritto sfrutta pienamente le potenzialità di FW Fibra, vanno in tilt, abbandonano la presa, a volte addirittura simulano caduta linea ...) Invece su ADSL la tecnologia è equivalente, a parte i 6 mega garantiti da FW contro i 4 di TLC e la maggior simmetria dei banda FW; ma li si che, se poi il servizio non è eccepibile, posso darti ragione.
      • Anonimo scrive:
        Re: paese delle ... banane?


        Non viene contestata a Telecom l'offerta dei 20
        Mb/s, ma l'esclusività dei contenuti IPTV
        abbinati all'offerta da parte di un monopolista
        di
        fatto!

        Personalmente non sono contrario alla cosa, visto
        che la tua tanto decantata Azienda solo ora
        riesce a fare quello che FastWeb ha realizzato da
        almeno 6 anni, e che sarà di qualità paragonabile
        solo quando porterà il segnale in fibra
        ottica fino in casa dell'utente e gli fornirà
        almeno il decuplo di banda UpLoad!


        Telecom parla di 20 Mb DL (non infieriamo
        sull'UL) e poi ne garantisce 4 .... ne'
        potrebbe fare diversamente vista la qualità dei
        doppini telefonici del cosidetto "ultimo miglio",
        ma ti assicuro che una qualità "televisiva" (cioè
        pari a quella DTT) si raggiunge con un quadro di
        720x576 pixel, supportabile da almeno 6 mega di
        banda, guarda caso il minimo garantito da FW
        Fibra per connessioni esterne alla sua rete (e
        pensa che non aveva bisogno di garantire nulla,
        perchè la sua IPTV viaggia all'interno della rete
        FW, dove la velocità è "full granted" 10 Mbps
        simmetrica in DL e UL).


        Per quanto riguarda la qualità del servizio, io
        ti assicuro che con FW in 4 anni non ho avuto il
        minimo inconveniente, per cui non mi interessa il
        numero di "pandini" di assistenza in circolazione
        (che in sostanza paga l'utente), ne' mi interessa
        molto quanto tempo passino al bar gli occupanti
        di detti pandini; so solo che quando mi hanno
        installato FastWeb sono arrivati
        puntualissimi in 4 (forse su una
        monovolume ...), molto preparati, ed in mezz'ora
        io ha avuto operativa l'installazione completa,
        comprendente connessione della linea in fibra al
        convertitore ripartitore di segnale (Hug),
        allacciamento alla linea telefonica interna con
        esclusione della connessione Telecom
        preesistente, e sopratutto accurata stesura dei
        cavi LAN (quindi niente modem, e computers
        interconnessi) per raggiungere tre
        postazioni PC e la stazione VideoBox (decoder)
        TV. In quella mezz'ora, mentre tre lavoravano, il
        quarto ci ha fatto un minicorso propedeutico
        all'uso!

        Poi di monovolume targate FW non ne ho più viste
        perchè non ho mai avuto
        inconvenienti.

        Scusami se non mi firmo, ma poichè chi tocca
        Telecom ... muore, preferisco mantenere
        l'anonimato.
        Ho fatto richiesta a Fastweb di HDSlL a settembre 2005 (190 euro mese per una 2 mbit flat), mi assicurano che il paese dove abbiamo l'ufficio è coperto, in mancanza di ADSL ci si accontenta e paga, diamo disdetta della nostra costosissima hdsl flat a 256 kbit (grazie a qualcuno almeno quella c'era). Dopo un mese di attesa e tanta preoccupazione sulla scadenza che stava arrivando a 50 giorni del distacco della vecchia linea, chiamo il numero fastweb 192 192 pubblicizzato sul sito e sui depliant e ti risponde un centralino che ti dice che non sei cliente FW e la mia zona non è coperta (sai che scoperta)e mi diconos mepre di aspettare che passeranno ma non sanno quando, che sollecitano ecc... A 5 giorni dal distacco della vecchia HDSL FW comunica che non è possibile fornirci la HDSL per problemi tecnici della centrale, dopo quasi 3 mesi di telefonate e richieste e rassicurazioni all'ultimo dicono di no e per loro finisce li, (serietà?). Per fortuna il vecchio provider è disposto a cancellare la disdetta e rinnoviamo di un anno il contratto. A marzo 2006 FW chiama dicendo che possiamo mettere l'HDSL a 2 MB, noi chiediamo se è vero se ne sono sicuri (dopo l'esperienza passata la voglia è poca ma 2 MBit fanno gola), dicono di si e che ci mandano il commerciale, che viene e sputa addosso al suo collega precedente dicendo cose non riportabili, ci assicura che FW c'è e in poco tempo verrà attivata. Ad aprile leggiamo sui giornali che da noi arriva l'ADSL, non ci crediamo, a maggio non c'è ancora ma nemmeno la nostra nuova HSDL. a Giugno arriva l'ADSL realmente, ma della HDSL nessuna traccia, ricominciamo a chiamare FW 192 192 non sei coperto dai servizi FW. Ma lo sappiamo da noi c'è solo l'HDSL, chiamiamo da un cellulare e diamo prefisso di zona coperta, l'operatore dice che non hanno il nostro contratto e non gli risulta nessuna nuova richiesta, ci dice che la zona non è coperta da HDSL. Ma come se ci avete chiamato almeno 10 volte a marzo per dire che è coperta. Ci rimanda al 194 194 che però chiede un numero cliente FW ma noi non siamo ancora clienti e non abbiamo numero, proviamo a mettere il nostro ma nulla allora riproviamo con il 192 192 da cellulare e ci dice che si, dobbiamo mettere il prefisso. Riproviamo ma ancora niente, ancora una volta con il 192 192 che ci dice che si va messo il prefisso 2 volte, la prima da errore (a saperlo risparmiavamo tempo e soldi). Costa troppo vero far dire al centralino la procedura corretta per parlare con un operatore? Alla fine parliamo con una centralinista alquanto maleducata che dice che non ha il contratto e che si la zona è coperta, la soluzione e un fax in cui rimandiamo copia del contratto e e del Rid già due volte attivato, non si può parlare con il commerciale, non si può parlare con un responsabile perchè non è loro procedura, solo inviare fax, alle nostre rimostranze, si incazza dice che le facciamo perdere tempo che lei ci da una soluzione veloce (a detta sua) inviare FAX tanti FAX finche non ci risponde qualcuno bonta sua, le facciamo notare quanto tempo abbiamo già perso, quanto ancora ne dobbiamo perdere e tutto per aver fiducia a FW, che lei è pagata per perderlo con noi ma noi no a perderlo con loro, ci dice che lei non è pagata per sentire rimostranze e mette giù. Inutile dire che fax non ne abbiamo mandati, mi pare ovvio che non è seria sta ditta, un anno quasi per una HDSl e ancora non c'è, vuoi parlare con un operatore devi sapere come funziona il centralino FW che non ha nessun messaggio di spiegazione, devi conoscere numeri non pubblicati da nessuna parte, devi usare cullulari, paghi la chiamata ecc. A luglio ci hanno attivato la ADSL 4MB e abbiamo salutato FW. Grazie Telecom
        • Anonimo scrive:
          Re: RE: paese delle ... banane?
          Mi spiace, non so che dirti, ha me è andata decisamente meglio. Posso risponderti per quel che mi riguarda, riportando le stesse argomentazioni in risposta al thread presedente: http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1586736&id=1584509&r=PI
    • uguccione500 scrive:
      Re: paese delle banane
      ...si,si...voglio vedere la 4 Mb garantita di telecom dove arriva e SE arriva...Non hai banda garantita per contratto: i residenziali non ne hanno, le aziende forse e comunque ci sono clausule che dicono il contrario anche in questi ultimi casi...- Scritto da:
      signori operatori minori e rosiconi lasciate
      stare la telecom che con le adsl mi dispiace ma
      hanno un servizio che e' davvero ottimo, sia per
      quanto riguarda target residenziali e business, e
      ve lo dice uno che ci lavora dentro. Perche' non
      deve dare la 20 mega ? Apparte che signori il
      minimo di banda per la home tv e' 4mega e i
      clienti che non sono coperti da 20 mega la
      possono usare anche con quella banda, tanto e'
      vero che sui contratti 20 mega e' garantita la
      banda minima di 4mega :D

      Sara' un caso ^^.
      Se parliamo di prezzi e' tutto un altro discorso
      ovviamente, ma si sa'.. la qualita' si paga
      (Quanti pandini telecom italia vedete ingiro ?
      Avete mai visto un pandino wind/infostrada,
      tele2, tiscali, ect ?io NO
      ^^).
      • Anonimo scrive:
        Re: paese delle banane
        Con la 20Mega la banda garantita è di 4. Hai letto l'articolo o hai fatto finta?(poi se PI s'è sbagliata, queasto non lo so).
        • uguccione500 scrive:
          Re: paese delle banane
          ...certo, tranne in caso di cane che piscia sul palo della telecom o di bufera o in casi straordinari che solo Telecom conosce...Io lavoro in una ditta dove abbiamo una CDA da 2 Mb simmetrici: la banda garantita non esiste MAI anche se sullo scritto lo è...In fondo chi di noi utenti si metterebbe contro Telecom Italia??? ;)- Scritto da:
          Con la 20Mega la banda garantita è di 4. Hai
          letto l'articolo o hai fatto
          finta?
          (poi se PI s'è sbagliata, queasto non lo so).
    • Anonimo scrive:
      Re: paese delle banane
      - Scritto da:
      signori operatori minori e rosiconi lasciate
      stare la telecom che con le adsl mi dispiace ma
      hanno un servizio che e' davvero ottimo, sia per
      quanto riguarda target residenziali e business, e
      ve lo dice uno che ci lavora dentro. Perche' non
      deve dare la 20 mega ? Apparte che signori il
      minimo di banda per la home tv e' 4mega e i
      clienti che non sono coperti da 20 mega la
      possono usare anche con quella banda, tanto e'
      vero che sui contratti 20 mega e' garantita la
      banda minima di 4mega :D

      Sara' un caso ^^.
      Se parliamo di prezzi e' tutto un altro discorso
      ovviamente, ma si sa'.. la qualita' si paga
      (Quanti pandini telecom italia vedete ingiro ?
      Avete mai visto un pandino wind/infostrada,
      tele2, tiscali, ect ?io NO
      ^^).Si vede lontano un km che tu con Telecom non c'entri proprio un ciuffo.. al massimo puoi fare le pubblicità perchè se eri davvero dentro a TI non scrivevi nemmeno : :"Servizio davvero ottimo???" ma lo sai che si occupano di telecomunicazioni almeno?
    • Anonimo scrive:
      Re: paese delle banane
      ecco, allora visto che ci lavori dentro potesti dirrmi come fare per sapere se sono stto MUX o ucr? c'eun link o sito ?sono anni ed anni che aspetto adsl ma non sono coperto ,mentre a 200 metri da vanno a20 meganon voglio la televisione su internetma solo una adsl minima da 640 kbps o se nn c'e da 256 kbps
      • Anonimo scrive:
        Re: paese delle banane
        Su quale base affermi che dovrebbero per forza mettere un sito con queste informazioni? Non sono obbligati a farlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: paese delle banane
          ho chiesto SE c'e chiaro che non sono obbligaticome non sono obbligati a portare adsl a tutti...
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: paese delle banane
      - Scritto da:
      Quanti pandini telecom italia vedete ingiro ?
      Avete mai visto un pandino wind/infostrada,
      tele2, tiscali, ect ?io NO
      ^^).Di chi è la rete? Di wind/infostrada, tele2, tiscali? No, è stata tutta venduta al tronchetto, una struttura pagata dagli italiani.
      • Anonimo scrive:
        Re: paese delle banane

        Di chi è la rete? Di wind/infostrada, tele2,
        tiscali? No, è stata tutta venduta al tronchetto,
        una struttura pagata dagli
        italiani.Pagata dagli italiani e regalata da D'Alema ai suo amici del quartierino. Che schifo.
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: paese delle banane
          - Scritto da:
          Pagata dagli italiani e regalata da D'Alema ai
          suo amici del quartierino. Che
          schifo.Un uomo, un'imbecillità infinta.PS moderatore: basta con stè censure fatte a caso, hao veramente stufato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 luglio 2006 09.26-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: paese delle banane
            - Scritto da: nattu_panno_dam
            - Scritto da:

            Pagata dagli italiani e regalata da D'Alema ai

            suo amici del quartierino. Che

            schifo.

            Un uomo, un'imbecillità infinta.Chi, D'Alema? E pensare che e' anche Ministro degli esteri!
        • Anonimo scrive:
          Re: paese delle banane
          - Scritto da:

          Di chi è la rete? Di wind/infostrada, tele2,

          tiscali? No, è stata tutta venduta al
          tronchetto,

          una struttura pagata dagli

          italiani.
          Pagata dagli italiani e regalata da D'Alema ai
          suo amici del quartierino. Che
          schifo.E passata in dagli amici di Dalema agli amici del berluska che ha le sue brave azioncine più la sirti! :D :D :D :D :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: paese delle banane
          - Scritto da:

          Di chi è la rete? Di wind/infostrada, tele2,

          tiscali? No, è stata tutta venduta al
          tronchetto,

          una struttura pagata dagli

          italiani.
          Pagata dagli italiani e regalata da D'Alema ai
          suo amici del quartierino. Che
          schifo.Anche a me fa nausea!
    • Anonimo scrive:
      Re: paese delle banane

      signori operatori minori e rosiconi lasciate
      stare la telecom che con le adsl mi dispiace
      ma hanno un servizio che e' davvero ottimo, Beato te che ti arriva l'ottimo servizio! Io è più di 5 anni che tento di farmi portare uno straccio di ADSL (mi basterebbe una 256Kb!).Sinceramente spendessero meno in callcenter (che mi chiamano 3 volte alla settimana per offrirmi una connessione ADSL che poi non possono darmi) e marketing ed investissero un po' di più in 'cavi' sari più convinto del 'servizio che e' davvero ottimo'Per quanto riguarda gli occupanti dei 'Pandini' almeno a Firenze farebbero meglio a cambiare lavoro, perchè di telecomunicazioni non ci capiscono un tubo! (ma forse la colpa non è neanche loro...il giorno prima erano elettricisti il giorno dopo esperti di informatica e telecomunicazioni)....stendo un velo pietoso sulle altre compagnie, compresa FW...sono quelle che mi chiamano i restanti 4 gg della settimana per offrirmi le stesse ADSL che non potranno mai portarmi.Saluti e tutti e scusate la lunghezza.
    • Anonimo scrive:
      Re: paese delle banane
      - Scritto da:
      ovviamente, ma si sa'.. la qualita' si paga
      (Quanti pandini telecom italia vedete ingiro ?
      Avete mai visto un pandino wind/infostrada,
      tele2, tiscali, ect ?io NO
      ^^).Ecco, qui hai perfettamente RAGIONE!!! I detrattori di Telecom dovrebbero stare zitti. Io uso adesso Tele2 per ragioni di costi e di mie scarse esigenze prestazionali in fatto di ADSL (navigo e basta, scarico raramente), ma prima ero utente Alice Telecom, ben superiore come qualità e prestazioni.
      • Anonimo scrive:
        Re: paese delle banane
        Sei solo un caso...come io posso dire che in 4 anni di tele2 e con la 4MB scarico SEMPRE ad almeno 510KB...per non parlare i picchi di 540 KB fissi per ore..quindi come vedi non fai testo..ne tu ne io
    • Anonimo scrive:
      Re: paese delle banane
      - Scritto da:
      signori operatori minori e rosiconi lasciate
      stare la telecom che con le adsl mi dispiace ma
      hanno un servizio che e' davvero ottimo, sia per
      quanto riguarda target residenziali e business, e
      ve lo dice uno che ci lavora dentro. Perche' non
      deve dare la 20 mega ? Apparte che signori il
      minimo di banda per la home tv e' 4mega e i
      clienti che non sono coperti da 20 mega la
      possono usare anche con quella banda, tanto e'
      vero che sui contratti 20 mega e' garantita la
      banda minima di 4mega :D

      Sara' un caso ^^.
      Se parliamo di prezzi e' tutto un altro discorso
      ovviamente, ma si sa'.. la qualita' si paga
      (Quanti pandini telecom italia vedete ingiro ?
      Avete mai visto un pandino wind/infostrada,
      tele2, tiscali, ect ?io NO
      ^^).Il pandino.. oltre che visto lo ho anche pagato!!!!! A suon di abbonamenti (forzosi) e truffe!e servizi mai sottoscritti... per questo motivo non esiste più nessun filo telecom ne in casa mia ne nella mia azienda!Pandine ne ho già pagate fin troppe e le banane preferisco mangiarle (come si fa normalmente) telecom invece vorrebbe farne altri usi!A buon intenditor.....
      • Anonimo scrive:
        Re: paese delle banane
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        signori operatori minori e rosiconi lasciate

        stare la telecom che con le adsl mi dispiace ma

        hanno un servizio che e' davvero ottimo, sia per

        quanto riguarda target residenziali e business,
        e

        ve lo dice uno che ci lavora dentro. Perche' non

        deve dare la 20 mega ? Apparte che signori il

        minimo di banda per la home tv e' 4mega e i

        clienti che non sono coperti da 20 mega la

        possono usare anche con quella banda, tanto e'

        vero che sui contratti 20 mega e' garantita la

        banda minima di 4mega :D



        Sara' un caso ^^.

        Se parliamo di prezzi e' tutto un altro discorso

        ovviamente, ma si sa'.. la qualita' si paga

        (Quanti pandini telecom italia vedete ingiro ?

        Avete mai visto un pandino wind/infostrada,

        tele2, tiscali, ect ?io NO

        ^^).

        Il pandino.. oltre che visto lo ho anche
        pagato!!!!!

        A suon di abbonamenti (forzosi) e truffe!
        e servizi mai sottoscritti... per questo motivo
        non esiste più nessun filo telecom ne in casa mia
        ne nella mia
        azienda!

        Pandine ne ho già pagate fin troppe e le banane
        preferisco mangiarle (come si fa normalmente)
        telecom invece vorrebbe farne altri
        usi!
        A buon intenditor.....Sei grande! Condivido!Sopratutto hai il merito di avermi fatto capire cosa ci azzeccasse il titolo "paese delle banane" messo in circolazione dall'accanito dipendente della TLC monopolista di fatto (dipendente o comunque a listino paga ...)
  • Anonimo scrive:
    Chi tocca telecom italia muore
    Ma no telecom italia non uccide nessuno, figuriamoci, è solo che ogni tanto quando qualcuno conosce qualche segreto inconfessabile e collabora con la giustizia, casualmente si suicida.Cosa ci sarà mai di anomalo dico io?
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi tocca telecom italia muore
      Di anomalo?Facile:MARCO TRONCHETTI PROVERA!
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi tocca telecom italia muore
        - Scritto da:
        Di anomalo?
        Facile:MARCO TRONCHETTI PROVERA!Sbagliato. D'Alema è l'uomo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi tocca telecom italia muore
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Di anomalo?

          Facile:MARCO TRONCHETTI PROVERA!

          Sbagliato. D'Alema è l'uomo.Non so se tu te ne sia accorto ma ci sono stati successivi passaggi di proprietà e il tronchetto è (caso strano) molto amico del berluska il quale ha diversi interessi (sirti docet) informarsi mai vero?
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi tocca telecom italia muore
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Di anomalo?

          Facile:MARCO TRONCHETTI PROVERA!

          Sbagliato. Berlusconi è l'uomo.Fixed.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi tocca telecom italia muore
        - Scritto da:
        Di anomalo?
        Facile:MARCO TRONCHETTI PROVERA!Più anomalo di lui c'è il tizio che ha permesso la vendita di Telecom ai privati senza dividerne la rete: il duetto Prodi-d'Alema. L'accoppiata vincente che ha svenduto Telecom Italia per quattro soldi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi tocca telecom italia muore
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Di anomalo?

          Facile:MARCO TRONCHETTI PROVERA!
          Più anomalo di lui c'è il tizio che ha permesso
          la vendita di Telecom ai privati senza dividerne
          la rete: il duetto Prodi-d'Alema. L'accoppiata
          vincente che ha svenduto Telecom Italia per
          quattro
          soldi.Non preoccuparti che in rete c'è qualcuno che dice che è stato Tremonti!!!!I maiali che hanno "venduto" Telecom non li conosce nessuno, nessuno sa chi era il ministro dell'epoca, nemmeno sotto quale governo sia stata fatta la privatizzazione.Tutti però sanno chi è Gasparri e che cosa sia il digitale terrestre.Pensa quanto è pirla Berlusconi: controlla le televisioni, le radio, i giornali, mezzo calcio italiano, ma è talmente pirla che insabbia le comunicazioni di eventi riconducibili al suo avversario politico e di contro amplifica a dismisura quelle legate alla sua parte politica.roba da matti
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi tocca telecom italia muore
          Vero... purtroppo sembra che la gente di fronte a queste cose abbia una sorta di rimozione.E che dire dell'affare Telecom Serbia messo a tacere?Il pur losco, goffo, arruffone faccendiere Marini non era certo meno credibile di Stefania Ariosto nel caso Previti, anzi, se era tanto innocuo e contaballe, perché è stata scomodata la magistratura svizzera per fermare lui e i parlamentari che lo accompagnavano prima che recuperasse le sue carte?E perché è stata impropriamente applicata la legge svizzera sul segreto bancario, visto che stava recuperando documenti di SUA proprietà?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi tocca telecom italia muore
            - Scritto da:
            Vero... purtroppo sembra che la gente di fronte a
            queste cose abbia una sorta di
            rimozione.
            E che dire dell'affare Telecom Serbia messo a
            tacere?
            Il pur losco, goffo, arruffone faccendiere Marini
            non era certo meno credibile di Stefania Ariosto
            nel caso Previti, anzi, se era tanto innocuo e
            contaballe, perché è stata scomodata la
            magistratura svizzera per fermare lui e i
            parlamentari che lo accompagnavano prima che
            recuperasse le sue
            carte?
            E perché è stata impropriamente applicata la
            legge svizzera sul segreto bancario, visto che
            stava recuperando documenti di SUA
            proprietà?solita solfa detta e ripetuta: scagionati tutti, storia montata ad arte per sputtanare...ma chissàperchè se le dice la sinistra sono solo "calunnie" mentre quello che proviene da destra è verità sacrosanta, he?bha, ti consiglio di svegliarti, che a rubare i politici sono tutti uguali...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi tocca telecom italia muore
            Proprio quello che intendevo... ma il caso Previti è fumo negli occhi, le magagne, i regali a monopolisti e multinazionali da parte di Prodi e Berlusca sono avvenuti tranquillamente, alla luce del sole, mentre la gente era distratta dal clamore di vicende molto meno grosse di quanto le facesse apparire la grancassa mediatica...... e se Mediaset stessa ormai non fosse che un paravento e parafulmine dietro alle cui vicende sfacciatamente pubbliche silenziosamente multinazionali straniere stessero preparando la colonizzazione della TV italiana?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi tocca telecom italia muore
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Vero... purtroppo sembra che la gente di fronte
            a

            queste cose abbia una sorta di

            rimozione.

            E che dire dell'affare Telecom Serbia messo a

            tacere?

            Il pur losco, goffo, arruffone faccendiere
            Marini

            non era certo meno credibile di Stefania Ariosto

            nel caso Previti, anzi, se era tanto innocuo e

            contaballe, perché è stata scomodata la

            magistratura svizzera per fermare lui e i

            parlamentari che lo accompagnavano prima che

            recuperasse le sue

            carte?

            E perché è stata impropriamente applicata la

            legge svizzera sul segreto bancario, visto che

            stava recuperando documenti di SUA

            proprietà?

            solita solfa detta e ripetuta: scagionati tutti,
            storia montata ad arte per
            sputtanare...

            ma chissàperchè se le dice la sinistra sono solo
            "calunnie" mentre quello che proviene da destra è
            verità sacrosanta,
            he?

            bha, ti consiglio di svegliarti, che a rubare i
            politici sono tutti
            uguali...La verità sacrosanta con cui si indottrina da decenni la gente è sempre e solo quella della sinistra che ha rincretinito le teste della gente e di fatto creato un regime in cui poter fare i propi porci comodi passandola sempre liscia.
  • Anonimo scrive:
    liberta
    20 mb di uploadsolo cosi si garantisce qualcosa creando concorrenti piccoli
    • Anonimo scrive:
      Re: liberta
      e vero www.tgaserver.net
    • Anonimo scrive:
      Re: liberta
      - Scritto da:
      20 mb di upload
      solo cosi si garantisce qualcosa creando
      concorrenti
      piccoliSì, ma con quale tecnologia?Certamente non con l'ADSL! Per superare la decina di Mb in upstream (teoricamente, eh!) occorre almeno una VDSL, che se facciamo i bravi vedremo solo verso la fine del prossimo anno... forse.
    • Anonimo scrive:
      Re: liberta
      - Scritto da:
      20 mb di upload
      solo cosi si garantisce qualcosa creando
      concorrenti
      piccoliHa un significato remoto il tuo post?
Chiudi i commenti