I video di Al-Qaida sui cellulari

L'organizzazione pensa di poter raggiungere un più vasto numero di utenti e seguaci realizzando video-messaggi studiati appositamente per la visione da cellulare

Roma – Non solo in TV, nei telegiornali o nei video trasmessi da CNN e dall’emittente del Qatar Al Jazeera : ora Osama bin Laden, Ayman al-Zawahri e gli altri elementi di spicco di Al-Qaida potranno essere visti anche sui display del cellulari. Al Sahab, il braccio media dell’organizzazione, ha annunciato nei giorni scorsi questa possibilità come parte della propria strategia comunicativa.

Il leader dell'associazione terroristica Paul Schemm di Associated Press ne dà notizia spiegando che Al-Zawahri, numero due di Al-Qaida, presenta in uno scritto i nuovi video disponibili per telefoni cellulari, realizzati per diffondere in modo ancor più capillare i messaggi che l’organizzazione realizza per i propri seguaci.

I videoclip realizzati per i telefonini stanno conoscendo una certa popolarità in Medio Oriente e diventano facilmente virali grazie a tecnologie wireless come Bluetooth e IrDA (infrarossi). Anche l’esecuzione di Saddam Hussein, del dicembre 2006, rilevano ad Associated Press cercando un qualche termine di paragone, si è diffusa velocemente sui cellulari.

L’obiettivo è evidente: i videomessaggi sono sempre disponibili per i militanti sui siti web delle organizzazioni, ma richiedono un computer e una connessione broadband per il download o lo streaming. Risorse che spesso non sono disponibili.

Finora Al-Qaida ha convertito otto video, già realizzati in precedenza, per essere fruibili da cellulare. Le dimensioni dei file sono però comunque di un certo peso (il range va da 17 a 120 MB), e quindi anche il cellulare idoneo a visualizzarli deve essere tecnologicamente ben dotato: l’organizzazione ha dichiarato che supererà anche questo problema, realizzando videoclip che potranno essere visti da una grande varietà di cellulari.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bandg4p scrive:
    Sì ma...
    Demolisce pure il portafoglio, vista l'assenza di concorrenza io pago 29 euro/mese per una connessione 640/128kbps. Si vocifera che la Telecom riuscirebbe a garantire 2 Mega di banda anche in zone dove non arriva la fibra ottica...non potrei chiedere di meglio!
Chiudi i commenti