IBM, due consorzi per lo sviluppo

Frutto della collaborazione con l'Unione Europea a alcuni tra i principali protagonisti del mondo accademico e imprenditoriale. Serviranno a gestire meglio i sistemi complessi e a sfruttare maggiormente i servizi Internet

Roma – Due nuovi consorzi, frutto della collaborazione tra IBM, Unione Europea e alcuni rappresentanti del mondo accademico e imprenditoriale . Un’alleanza triennale, che permetterà innanzitutto di ridurre i guasti – nonché i relativi danni economici – delle varie infrastrutture tecnologiche complesse.

Questo l’obiettivo del primo consorzio annunciato di recente dall’azienda di Armonk, che dovrà migliorare l’affidabilità di quei grandi sistemi complessi che gestiscono reti elettriche, centrali nucleari, infrastrutture di trasporto e condutture idriche. Ovvero sistemi che necessitano periodicamente di aggiornamenti software critici .

Stando a dati diramati dalla stessa IBM, i costi associati alla validazione di un nuovo software costituirebbero tra il 40 e il 70 per cento del costo del ciclo di vita di un sistema. Un valore decisamente elevato, che il primo consorzio dovrà ridurre drasticamente, anche grazie al progetto PINCETTE .

“L’obiettivo di PINCETTE è semplificare in maniera drastica il compito di assicurare che questi sistemi complessi funzionino perfettamente, grazie a nuove funzionalità automatizzate che eliminano guasti o errori costosi, con un intervento umano minimo – ha spiegato Daniel Kroenig dell’Università di Oxford, tra i partner accademici del consorzio – Si tratta di una soluzione entusiasmante ed efficace in termini di costi, che associa semplicità a elevata affidabilità”.

Un secondo consorzio è stato poi annunciato , in collaborazione con atenei come La Sapienza di Roma e l’ Imperial College di Londra. Obiettivo, aiutare le aziende a sfruttare più facilmente i servizi basati su Internet , per favorire la collaborazione e raggiungere obiettivi di business condivisi.

E si tratta di un’iniziativa che sfocerà un software open source, all’interno di un progetto denominato Artifact-Centric Service Interoperation (ACSI). Che intende così dimostrare come un nuovo framework sia in grado di ridurre il costo della creazione di mix di servizi specifici di settore del 40 per cento rispetto alle tecniche tradizionali .

“Stiamo espandendo le frontiere degli e-service fornendo un approccio basato sui dati per combinarli tra loro, e stiamo espandendo le frontiere del cloud computing includendo un supporto semanticamente ricco di combinazione di e-services nel cloud – ha spiegato Richard Hull, research manager di Big Blue – Il framework di ACSI fornirà un approccio innovativo nel modo in cui gli e-service, e più generalmente le imprese, possono lavorare insieme”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • russo gaetano scrive:
    Silverlight per Symbian
    è possibile scaricare il download di Silverlight per Symbian per il cellulare E7 e da dove grazie
  • LaNberto scrive:
    Evvai!
    Che vada o no, almeno su OVI c'è qualcosa!PS. Sono ironico, va bene?
  • kins125 scrive:
    Microsoft KIN: leggete che flop!!!
    Certo che Microsoft per correre dietro ad Apple e Google è inciampata in una figura di m***a gigantesca, storica: - Microsoft Kin: solo 503 esemplari venduti!http://www.mobilejournal.net/business/microsoft-kin-solo-503-esemplari-venduti-931
    • GGG scrive:
      Re: Microsoft KIN: leggete che flop!!!
      - Scritto da: kins125
      Certo che Microsoft per correre dietro ad Apple e
      Google è inciampata in una figura di m***a
      gigantesca, storica:


      - Microsoft Kin: solo 503 esemplari venduti!
      http://www.mobilejournal.net/business/microsoft-kisei un giornalista?Da come controlli le fonti, direi di si:http://pocketnow.com/rumor/actually-kin-sold-more-than-503-deviceshttp://www.facebook.com/apps/application.php?id=152094602912-- GGG
      • MeX scrive:
        Re: Microsoft KIN: leggete che flop!!!
        vabbeh, la notizia vera é che hanno giá chiuso il progetto e non lo svilupperanno piú... una bella "sveltina" insomma ;)
  • Andrea Picco scrive:
    si però....
    Peccato però che non funzioni su N97...ogni volta che si prova a visitare una pagina con contenuti silverlight, il web browser va in crash e si chiude!!
    • Andrea Picco scrive:
      Re: si però....
      e qui scatta il mea culpa....effettivamente nokia.hsn.com si vede....e perchè qualsiasi altra cosa no? cosa c'è di diverso? va bhe...si metteranno al passo
  • bertuccia scrive:
    inutile
    android immagino che si arrabatterà con moonlight.symbian è un morto che camminawinPhone7 non esisteiOs (per fortuna) non implementa roba di questo tiponon capisco perchè uno sviluppatoredovrebbe sbattersi a usare una roba del genere.
    • Formalmente Errato scrive:
      Re: inutile
      - Scritto da: bertuccia
      android immagino che si arrabatterà con moonlight.O magari MS inizierà ad accorgersi degli os *nix ?
      symbian è un morto che camminaMa LOL ! hahahahah forse tra i fighetti.
      winPhone7 non esisteCome SOPRA !
      iOs (per fortuna) non implementa roba di questoQuesto è un morto che cammina. una moda, destinata a finire. come tutte le mode.
      non capisco perchè uno sviluppatore
      dovrebbe sbattersi a usare una roba del genere.per esempio xche con html5 non riuscirà mai a fare cio che puo fare con SL o Flash impegnando le stesse risorse server e di tempo.
      • MeX scrive:
        Re: inutile


        iOs Ipod (per fortuna) non implementa roba di questo la radio

        Questo è un morto che cammina. una moda,
        destinata a finire. come tutte le
        mode.DEJAVU
      • FDG scrive:
        Re: inutile
        - Scritto da: Formalmente Errato
        per esempio xche con html5 non riuscirà mai a
        fare cio che puo fare con SL o Flash impegnando
        le stesse risorse server e di tempo.Puoi però dare il XXXX ad Adobe. E pure il mio e quello di tutti i cittadini del web. Perché è questo che succede a mettersi nelle mani di un unico soggetto, fondando il web sulla loro tecnologia, sui loro strumenti... insomma, come affidarsi totalmente a MS... però si tratta di MS allora ci si sveglia. Però se è Adobe no, solo perché l'ha detto Jobs che flash è male. Allora, dimenticatevi di Jobs! Non c'entra un caxxo Jobs! Jobs si fa i suoi discorsi. Noi ci dobbiamo fare i nostri. Il web è un patrimonio comune e non lo si può basare su piattaforme proprietarie. Se no si ritorna ai tempi di IE 6... anzi peggio, perché con IE 6 potevi pure permetterti di mettere su un qualsiasi contenuto senza dare un centesimo a MS!
        • ullala scrive:
          Re: inutile
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: Formalmente Errato


          per esempio xche con html5 non riuscirà mai a

          fare cio che puo fare con SL o Flash impegnando

          le stesse risorse server e di tempo.

          Puoi però dare il XXXX ad Adobe. E pure il mio e
          quello di tutti i cittadini del web. Perché è
          questo che succede a mettersi nelle mani di un
          unico soggetto, fondando il web sulla loro
          tecnologia, sui loro strumenti... insomma, come
          affidarsi totalmente a MS... però si tratta di MS
          allora ci si sveglia. Però se è Adobe no, solo
          perché l'ha detto Jobs che flash è male. Allora,
          dimenticatevi di Jobs! Non c'entra un caxxo Jobs!
          Jobs si fa i suoi discorsi. Noi ci dobbiamo fare
          i nostri. Il web è un patrimonio comune e non lo
          si può basare su piattaforme proprietarie. Se no
          si ritorna ai tempi di IE 6... anzi peggio,
          perché con IE 6 potevi pure permetterti di
          mettere su un qualsiasi contenuto senza dare un
          centesimo a
          MS!ahhh finalmente un discorso sensato!Non c'entra jobs e non c'entra Apple.... ma questo non significa che bisogna togliere alla gente la libertà di scelta!Un conto è imporre flash o silverlight per forza e un conto è vietarne l'utilizzo.Io non lo uso (ma è una mia libera scelta) ..... e tale deve rimanere...Mi pare molto semplice e lineare senza bisogno di inventarsi pietose e ingiustificabili polemiche! Che faccia pena o meno flash o silverlight è un dettaglio trascurabile.
    • aaaa scrive:
      Re: inutile
      semplicemente è inutile silverlight. viene usato in pochissimi siti web. In italia, ad esempio, è usato solo sul sito della RAI
      • collione scrive:
        Re: inutile
        - Scritto da: aaaa
        in pochissimi siti web. In italia, ad esempio, è
        usato solo sul sito della
        RAIpuoi Trenitalia appaltava sempre alle stesse ditte :D
      • Qualunquista scrive:
        Re: inutile
        Provato ora con N97 il sito rai.tvCol diamine che funziona!Che pena, per fare le cose a metà, meglio non farle, che vergogna :(
        • Leggere bene prima di scrivere scrive:
          Re: inutile
          Ma hai letto l'articolo? Mi pare che sia scritto chiaramente che i siti sviluppati su Silverlight non sono automaticamente compatibili con i dispositivi mobile. Forse sei tu che non devi leggere gli articoli a metà..
          • aaa scrive:
            Re: inutile
            confermo che su un 5800 non funziona.Ok... ma non mi serve per vedere i siti fatti in silverlight... che me ne fo?
          • bertuccia scrive:
            Re: inutile
            - Scritto da: aaa
            confermo che su un 5800 non funziona.
            Ok... ma non mi serve per vedere i siti fatti in
            silverlight... che me ne fo?praticamente se lo sviluppatore non adatta il lavoro che ha già fatto, sul mobile non vedi nulla.. in pratica flash è inadatto perchè mantenendo la compatibilità col passato chiede troppe risorse, silverlight invece richiede un doppio lavoro agli sviluppatori.HTML5 è il futuro
          • ZUgo scrive:
            Re: inutile
            Bertù, ma che parli a fare se non conosci nulla di tali tecnologie? LO hai provato Silverlight? E' la migliore tecnologia ad oggi esistente, considerando tutti gli aspetti (prodotuttività, portabilità, velocità di sviluppo, potenza ecc)HTML5 è il futuro? quando, tra 10 anni? NO, ti sbagli e di grosso anche.Il futuro è il 3D e solo Silverlight e Flash potranno offrirlo.Javascript servirà per cose minimali e rimpiazzerà poche "cosette" che ora si fanno in flash. Per lavori seri e per servizi vincenti, Silverlight e Flash sono le scelte migliori. Ma che te lo dico a fare, resta sulla tua via, impara Javascript ed usa il blocco note, che a fare i soldi ci penso io ;DCome godrò quando i nuovi siti saranno pieni zeppi di componendi 3d con i plugin e voi religiosi di jobs crollerete insieme alla moda passeggera Apple :D
          • LaNberto scrive:
            Re: inutile
            Questa storia del 3D sul web è come il videotelefono: ogni due anni uno lo propone come unaXXXXXta pazzesca e poi tutti se ne battono le cosiddette.The next big flop
          • John scrive:
            Re: inutile
            E' evidente che non sai programmare in C#/Silverlight (o sei un novellino).La cosa più banale è proprio creare un'applicazione desktop, web e mobile con pochissime modifiche (roba da 20 minuti) utilizzando i Code Contracts oppure se non si è aggiornati in materia di .NET framework 4, almeno altri 3 modi diversi.Che un'applicazione Silverlight non funzioni dipende dal demente che l'ha sviluppata nel 99,999999periodico % dei casi.
          • LaNberto scrive:
            Re: inutile
            Certo, che funzioni senza mouse o col touch è automatico...
          • John scrive:
            Re: inutile
            Si è automatico, è un semplice cambio di metodi da click a touch, al più sempre con i Contracts si cambia al volo lo stile in quello di windows phone (modifica da 1 minuto) se l'applicazione lo necessita.Non fare il bambino ed ammetti la tua ignoranza, comprati un libro e studia invece di sbattere i piedi a terra. La tecnologia Microsoft in ambito di sviluppo è superiore.
          • John scrive:
            Re: inutile
            Ah dimenticavo, dato che parlo con persone ignoranti e saccenti che non sanno nulla di .NET:Il progetto è LO STESSO, una sola pagina con gli opportuni [Contracts] o direttive del preproXXXXXre, vale sia per web, sia per desktop sia per windows phone.Per gli scettici, il porting di un'applicazione Silverlight già esistente per web a quella di WindowsPhone necessita al massimo di poche ore e solo per qualche finezza grafica.
          • LaNberto scrive:
            Re: inutile
            Sono contento per te. Personalmente ho dismesso anche il flash e lo uso ormai solo per i cd-rom o altra paccottiglia multimediale.
          • Mbdf scrive:
            Re: inutile
            Confermone!Da quanto esiste Silverlight mi ha fatto guadagnare un sacco di tempo e soldi. Con Silverlight faccio in 2 minuti quello che faccevo con flash in 2 giorni.E lo sketchflow in expression blend 4 è stupendo!
      • Davide scrive:
        Re: inutile
        Perfortuna il mondo non finisce in Italia..Altrimenti dovremmo pensare che IT da gente che spara giudizi senza capirne niente - Scritto da: aaaa
        semplicemente è inutile silverlight. viene usato
        in pochissimi siti web. In italia, ad esempio, è
        usato solo sul sito della
        RAI
        • ZUgo scrive:
          Re: inutile
          Ti sei mai chiesto come mai in Italia siamo tutti morti di fame a livello informatico, i talenti scappano e i grossi servizi/siti web milionari nascono tutti all'estero?Leggi i commenti di alcun individui simpatici qui su PI e capirai! :DConosco almeno 50 programmatori ai quali se chiedi: "chi è il miglior programmatore del mondo?"rispondono: "IO, ovviamente"e se chiedi ancora: "Quale è la migliore tecnologia di sviluppo considerando costi, tempi, potenzialità e portabilità? Insomma, voglio stupire e gestire dati/flussi, sicurezza in modo moderno e veloce?"Rispondono: , e c'è persino chi fa anocora siti con CGI e HTML con il blocco note, cose da pazzi.C'è troppa saccenza in giro, e persone che parlano per sentito dire. Steve Blowjobs ha detto che il futuro è Javascript? fortunato che sta vendendo i Telefunini a frotte e qualcuno gli da corda, passata la moda farà una figura di XXXXX mondiale.
        • Mario C. scrive:
          Re: inutile
          In italia sono tutti saccenti ed allo stesso tempo ignorantissimi.Non hai idea di quante persone si credono chissà chi senza aggiornarsi ed utilizzando vecchie concezioni di programmazione credendole moderne, e restano semplici dipendenti squattrinati a vita.Non è un caso che TUTTI i progetti di fama mondiale sono Americani o Europei ma MAI italiani, semmai sono diretti da italiani furbamente fuggiti all'estero.Io andrò negli USA verso la metà del 2011, ad ora mi aggiorno e sto studiando Silverlight dato che li pagano tantissimo e le richieste di lavoro sono quintuplicate nell'ultimo anno con l'annuncio che sarà la tecnologie definitiva per i dispositivi mobili Microsoft.Ciao ciao Italia, scannatevi pure.
    • Mario C. scrive:
      Re: inutile
      Perchè di dispositivi Android e Windows Phone ne venderanno almeno 5 volte che gli iPhone, dai tempo a WP7 di uscire, vediamo a fine 2010 come inziano a cambiare le cose.
Chiudi i commenti