IBM premiata per la ricerca sul cancro

L'azienda ha ricevuto un premio dall'associazione per la ricerca sui tumori


Roma – IBM si è aggiudicata il premio “Aziende Attive” che l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) assegna ogni anno alle aziende impegnate nella prevenzione e nella lotta contro i tumori. Il riconoscimento è stato consegnato dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi a Elio Catania, Presidente di IBM Italia.

Le campagne di prevenzione realizzate da IBM tra il 1999 e il 2000 hanno permesso di effettuare complessivamente più di 10.000 visite ed esami. Negli ultimi cinque anni la Direzione Sanitaria ha messo in opera diverse iniziative in tema di lotta ai tumori focalizzandosi in particolare sulla campagna di sensibilizzazione contro il fumo: dal 2001 tutte le sedi IBM sono smoking free. E’ stato anche avviato un progetto pilota di prevenzione delle malattie parodontali, destinato in particolare ai fumatori, in collaborazione con l’Università Bicocca di Milano, l’Università Tor Vergata di Roma, l’Università di Cagliari e il CAM (Centro Servizi di Riferimento per l’area milanese). Inoltre, tutti i dipendenti hanno avuto la possibilità di effettuare gratuitamente PAP test, visita senologica, Hemoccult, visita alla cute, visita del cavo orale e laringeo e in molti casi il PSA.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti