IBM rinuncia alla band aziendale

Il colosso scioglie il gruppo musicale che dal 1915 intrattiene gli impiegati. Tristezza nel quartier generale


New York (USA) – L’ultima vittima della contrazione del mercato dell’hi-tech è il gruppo musicale di IBM.

Fin dal 1915, IBM ha “sponsorizzato” una band aziendale, pensata dal fondatore dell’azienda Thomas Watson come essenziale per il benessere degli impiegati. Il gruppo IBM negli anni si è fatto sentire nelle parate, ha animato gli incontri pubblici dell’azienda e ha persino realizzato veri e propri concerti.

Charles Loudon, “trombone” dell’orchestra IBM per 38 anni, ha affermato che “IBM ha sempre avuto una band. Ora pensare che non esiste più mi rende molto triste”.

Secondo Todd Martin, portavoce IBM, non c’è scelta: “Siamo costretti a ridurre al massimo le spese, come tutte le altre aziende del settore”. Ma non sono stati forniti dati su quanto effettivamente IBM risparmierà con questo doloroso taglio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E se poi...
    E se poi filtrano anche i siti "amici"???Dunque se il sito X fornisce informazioni che il governo cinese non vuole vengano lette dai suoi cittadini, blocca l'accesso dalla Cina verso quel sito...Allora il ragazzo cinese si connette al sito Y che permette, tramite la tecnologia Z, di leggere i contenuti del sito X.Allora il governo cinese lo scopre e blocca l'accesso al sito Y.Quindi mo cosa succede?? Il sito X è sempre inaccessibile...O no??
  • Anonimo scrive:
    https://ip?
    Come si capisce scrivo dalla Cina....Ho provato un po di indirizzi...ma niente da fare, non mi riesco a connettermi a https://www.safeweb.com o IP address of a Triangle Boy machine, ho mandato anche un' email atboyip@safeweb.com, ho ricevuto il reply con l'IP, ma niente da fare non riesco a connettermi.Qualche aiuto?Graziecn
Chiudi i commenti