ICT, formazione gratuita per le PMI lombarde

I corsi di Poliedra sono finanziati dal Fondo Sociale Europeo


Roma – Poliedra, Consorzio creato dal Politecnico di Milano per promuovere e sviluppare la Formazione Continua, ha presentato un progetto indirizzato alla qualificazione e specializzazione del personale delle piccole e medie imprese della Lombardia che operano nei mercati dell’Information & Communication Technology. La partecipazione a tutti i corsi è interamente gratuita grazie al finanziamento del Fondo Sociale Europeo – Regione Lombardia.

Organizzato in collaborazione con Comufficio, Associazione Nazionale di categoria che raggruppa 2200 imprese dell’ICT e Forma.Service, società di Formazione e consulenza specializzata nell’ICT, il progetto è rivolto, in particolare, a: lavoratori dipendenti; lavoratori con contratto flessibile e atipici; lavoratori in CIG Ordinaria; agenti, rappresentanti e lavoratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa; titolari di imprese; amministratori, soci-lavoratori e coadiuvanti di imprese e di associazioni ed enti no profit.

Per ulteriori info clicca qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    abbastanza inutile direi...
    Umh, si, allora spiegatemi bene come funziona, io mi fingo bambino, entro in una chat-line su .kids.us, adesco qualche minore e poi lo strangolo?Ottima strategia, certo adesso quei p***i di m***a sapranno almeno dove andarle a cercare le loro piccole "prede", potranno andare a colpo sicuro! Ora si che e' tutto piu' facile!
  • Anonimo scrive:
    Libri
    Bambini, leggete i libri e navigate con a fianco i genitori.Poi quando sarete cresciutelli e con la testa sulle spalle allora vi sara' possibile navigare con piu' criterio di causa.La rete e' grande come il mondo, eppure i bambini non vanno in giro per il mondo per i cavolacci loro e fino ad una certa eta' neppure vanno in giro per i fattacci loro e se ci vanno sono semrpe esistite e sempre esisteranno le frasi delle mamme " stai attendo mentre esci, ci sono le macchine e non dare confidenza agli sconosciuti"Ora mi domando, INTERNET non e' la stessa cosa ?I bimbi devono essere si protetti, ma devono essere protetti e seguiti dalle proprie famiglie.Purtroppo le famiglie oggi sono in crisi, o meglio, la cresita dei bambini e' in crisi.Alcuni (molti) genitori, preferiscono lasciare alla TV il compito della crescita del loro bambino ...... e poi ci si stupisce di quello che salta fuori. E' naturale che gli stessi genitori, o l stessa categoria di genitori lasci i pargoli nelle mani di Mouse e tastiera, sono i tempi che cambiano....TV + Internet + Cellulare.BAMBINI : LEGGETE e guardatevi qualche cartoneanimato (nessuno li vuole negare) ma per le cose un po' piu' socialmente complesse fatevi aiutare e aspettate il sale in zucca, almeno un poco.Ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Libri (aggiunta)
      Quindi i domini .kids li vedo piu' come un modo per raggirare il problema prendendosi in giro da soli.Il vero problema rimane, ma con questa "soluzione" risulta meno evidente....e quindi per loro va bene !!!cio' e ' PREOCCUPANTE.qui si vuole fare in modo che i figli diventino il piu' possibile recettivi nei confronti delle cose, non dei valori.un domani saranno loro a tirare fuori i soldi dal portafogli, ora i fanno tirare fuori al papa'quindi GUAI a torgliere loro il contatto con cose che gli impastano il cervello.e' una visione assai pessimistica lo ammetto, magari il .kids e' stato fatto in buone fede, ma risultera' essere inutile senza togliere i problemi di origine:- Genitori che non fanno i genitori :(- La tecnologia usata in maniera per cose stupide troppo spesso :(- internet visto come asilo al pari della TV :(- i genitori non sanno trasmettere valori :(- internet visto come un punta e clicka e non come centro di pensieri e di persone.......alla pari del televideo :(- etc etc etc :( sigh !okay, ora sono triste e dovro' affrontare la giornata con questo tipo distato d'animo.........ciao
  • Anonimo scrive:
    Ah, la stupidita' umana!
    Non c'è limite...A volte, ma da un po' di tempo mi accade sempre più spesso, gli americani mi sembrano un poco deficienti, presumendo che siano in buona fede.Questa dei domini .kids, se è veramente come la racconta PI, mi ha steso!Mi chiedo come hanno fatto a diventare la superpotenza che sono con questa testa che si ritrovano... ma forse i nostri amici sono davvero ancora sotto shock... ormai siamo al ridicolo, e come pensano di proteggere i domini per bambini dal lupo mannaro? tenendoli all'asilo per il resto della vita? ci vorrebbe lo psicologo...
Chiudi i commenti