Il braccio per stakanovisti

Ecco come lavorare per ore con le braccia, senza avvertire stanchezza o dolore
Ecco come lavorare per ore con le braccia, senza avvertire stanchezza o dolore

Ricordate l’ Uomo da sei milioni di dollari e La donna bionica ? Con i loro arti meccatronici erano in grado di sollevare pesi ed effettuare movimenti senza fatica, senza stanchezza e difficoltà, al di sopra di ogni possibilità umana. Se anche voi da bambini avete sempre desiderato poter sollevare un armadio o un’automobile grazie ad un braccio robotico che vi rendesse incredibilmente forzuti, potreste trovare interessante il tutore x-Ar di Equipois. Si tratta di un supporto meccanico per il braccio, realizzato con la tecnologia della Steadicam , che permette di stabilizzare le videocamere durante il movimento, lasciando le mani libere all’operato grazie ad un sistema di ammortizzazione a corpetto.

x-Ar

L’x-Ar è quindi un supporto esoscheletrico in grado di supportare l’attività delle braccia, permettendo a coloro che lavorano con gli arti superiori, come i chirughi o i gioiellieri, di non avvertire il senso di fatica e quindi di lavorare molto più a lungo. L’x-Ar trasforma quindi il braccio in un dispositivo bionico, anche grazie all’esperienza dell’azienda che da anni produce braccia meccaniche per l’industria, anche se questa volta, il braccio potrà essere indossato e non verrà collegato ai robot delle catene di montaggio. Il supporto dovrebbe quindi aumentare la produttività in tutte quelle attività dove è richiesto uno sforzo delle braccia, limitando la stanchezza e permettendo comunque all’utente di mantenere tutta la libertà di movimento necessaria.

L’azienda afferma che l’x-Ar non deve assolutamente essere considerato come un dispositivo medico adatto alla cura di determinate patologie e deve essere utilizzato solo ed esclusivamente come strumento di supporto ai lavori pesanti o stancanti.
Il produttore non rilascia altri dettagli che comunque sarebbero davvero importanti per valutare l’efficacia del prodotto: ad esempio, non è noto il peso del braccio meccanico, così come non sono stati rilasciati ulteriori dettagli sulle conseguenze che si potrebbero avere a livello di articolazioni e muscoli con il suo uso prolungato.

L’x-Ar sarà presentato ufficialmente il prossimo 21 marzo all’ Applied Ergonomics Conference 2011 di Orlando, in Florida e sarà commercializzato a partire dal prossimo giugno, ad un prezzo che dovrebbe attestarsi fra i 1500 ed i 2000 euro.

(via BusinessInsider )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 03 2011
Link copiato negli appunti