Il brevetto del dondolo laterale

di A. Canova. La capacità dell'Ufficio Brevetti americano di registrare pressoché qualsiasi cosa si riverbera anche sul software e dunque sulla capacità competitiva degli europei in terra statunitense


Roma – Negli Stati Uniti non esiste un omologo della nostra Arma dei Carabinieri. Per questo motivo il soggetto preferito dai barzellettieri locali sono gli operatori del diritto in genere e gli avvocati in specifico (“sapete quando un avvocato mente? Ogni volta che muove le labbra”, sentita anche nel film “L’uomo della pioggia”). Guardando al risultato dell’attività dell’Ufficio Brevetti USA non ci sentiamo certo di esporci in una difesa della categoria.

Nel recente passato lo USPTO (United States Patent and Trademark Office) si è infatti esibito nella concessione di brevetti che eufemisticamente possiamo definire opinabili.

Merita particolare encomio il numero 5,851,117 (“Building Block Training Systems and Training Methods”) registrato a Keith A. Alsheimer, che ha brevettato un “metodo in base al quale una persona di esperienza può trasferire la propria conoscenza ad un inesperto con l’utilizzo di pubblicazioni illustrate” . Detto in parole povere nel 1998 hanno concesso il brevetto per un manuale di istruzioni.

Un anno dopo lo stesso Ufficio ha concesso a Thomas J. Moulson il brevetto su un “Method of Measuring the Creative Value in Communications”, ovvero per testare l’efficacia di uno spot pubblicitario mostrandolo prima a un gruppo-campione (!).

Tralasciando il celebre brevetto sulla ruota (“strumento circolare che facilita i trasporti”), registrato dall’Ufficio Brevetti australiano nel Luglio scorso, lo USPTO pochi giorni fa si è superato rilasciando il brevetto numero 6.368.227, relativo a un “metodo per dondolarsi da lato a lato”.

Chi ha ottenuto un tanto grande riconoscimento è Steven Olson, bambino di 7 anni del Minnesota, il quale ha mirabilmente descritto il proprio brevetto come “metodo con il quale un utente posizionato su un dondolo standard, sorretto da due catene legate a un ramo di albero tendenzialmente orizzontale, provoca un movimento da lato a lato tirando alternativamente prima una catena e poi l’altra”.

Come se questo non bastasse, per entrare definitivamente nell’olimpo del grottesco, nella domanda di registrazione si può anche leggere come “fino ad ora le persone si sono limitate a dondolarsi avanti e indietro o tutt’al più hanno arrotolato le catene per provocare un movimento rotatorio durante lo srotolamento. La presente invenzione ha introdotto ulteriori miglioramenti all’arte del dondolarsi. Licenze sono disponibili su richiesta all’inventore”.

Per giustificare questi paradossali brevetti agli occhi dell’opinione pubblica, gli esperti in materia hanno provato a puntare sull’insufficienza dei fondi o sul sovraccarico di lavoro dell’Ufficio Brevetti USA, che deve gestire oltre 3000 pratiche ogni settimana. Deve poi aggiungersi che l’aumento delle richieste di brevetto su business methods o su programmi per elaboratore ha ulteriormente complicato la situazione.

Tra le tante soluzioni proposte, una che potrebbe riscuotere un certo successo è quella di utilizzare i proventi derivanti dalle tasse versate insieme alle domande di brevetto per migliorare le procedure di esame. Oggi invece tali proventi vanno direttamente al governo federale, il quale poi stanzia a sua discrezione i fondi per lo USPTO.

Il sospetto è tuttavia che il lassismo nelle valutazioni dell’Ufficio Brevetti USA faccia molto comodo alle grandi companies dello sviluppo software. Con l’EPO (European Patent Office) molto restio a concedere brevetti sui programmi per elaboratore e con l’UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) impossibilitato da un espresso divieto nella Legge Brevetti, i concorrenti statunitensi hanno buon gioco nell’accumulare registrazioni dalla dubbia valenza tecnica nel loro portafoglio brevettuale.

Il risultato concreto per gli sviluppatori continentali è una situazione di continua soggezione, per il pericolo che quanto oggi scritto nel codice sia già stato descritto in maniera vaga nella registrazione di un brevetto vecchio un lustro e risulti perciò soggetto a royalties o, peggio, a minaccia di persecuzione legale per le soluzioni esportate negli USA.

Alessio Canova
Responsabile Portale Patnet.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    OT --
    prova
  • Anonimo scrive:
    il testimone è smentito da Gates stesso
    da ZDNET:http://zdnet.com.com/2100-1104-889410.html Quindi la testimonianza dell' "ESPERTO" è smentita dal boss in persona: Netscape era una minaccia competitiva, e così anche Java.
  • Anonimo scrive:
    mozilla versus ipv6
    io mozilla lo uso tanto e mi piace assai,ma ha un grosso difetto,non posso usarlo x andare ad aggiornare il tunnel:ww.ngnet.it www6.edisontel.com ed altrichi sà dirmi come cavolo fare ?
  • Anonimo scrive:
    Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
    Chi se ne frega: tanto io uso Mozilla e navigo che è una bellezza senza dover dire grazie a nessuno.
    • Anonimo scrive:
      dimenticato di mettere [OT]
      scusate! :-)
    • Anonimo scrive:
      [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
      - Scritto da: mozRC1
      Chi se ne frega: tanto io uso Mozilla e
      navigo che è una bellezza senza dover dire
      grazie a nessuno.Senz'altro meglio di IE. Un consiglio spassionato: prova Opera. Se ti piace Mozilla, amerai Opera. Ha un unico difetto: non è OS. Per il resto, è anni luce avanti a qualsiasi altro browser, Mozilla compreso.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
        - Scritto da: Maik
        spassionato: prova Opera. Se ti piace
        Mozilla, amerai Opera. Ha un unico difetto:
        non è OS. Per il resto, è anni luce avanti a
        qualsiasi altro browser, Mozilla compreso.Amo Mozilla, lo uso su Linux, Mac OS X e Win2k, ma odio Opera, ha una delle peggiori interfacce utente mai viste e non ha niente in più di Mozilla (rispetto a Galeon, poi, non ne parliamo...).
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla

          Amo Mozilla, lo uso su Linux, Mac OS X e
          Win2k, ma odio Opera, ha una delle peggiori
          interfacce utente mai viste e non ha niente
          in più di Mozilla (rispetto a Galeon, poi,
          non ne parliamo...).Sei gusti non discuto, per carità! Io adoro l'interfaccia di Opera, la trovo comodissima, ma, ripeto, de gustibus..Per quel che riguarda le feature, un po' meno daccordo. Ecco un po' di cosine che Opera implementa e, che io ne sappia, Mozilla non ha (per carità, sono piccolezze, ma messe tutte insieme rendono la navigazione molto molto comoda)1. Recupero dei download interrotti2. Salvataggio di una pagina con o senza immagini3. Navigazione con o senza immagini, o con le sole immagini già in cache, il tutto attivabile con uno shortcut o con un solo click del mouse4. Zoom delle pagine, immagini comprese (non solo ridimensione del testo)5. Possibilità di impostare oltre alla modalità "author" una "modalità utente" completamente customizzabile, per decidere font, stile dei link, sfondo, colori6. Interfacciamento ai motori di ricerca. Scrivo "g ciao" come indirizzo per cercare direttamente in Google; lo stesso vale per un'altra decina di motori7. Mouse gesture: una serie veramente vasta di "shortcut" per il mouse per rendere più veloce la navigazione (ad esempio, tasto dx e in successione tasto sin del mouse= pagina indietro, clic più sinistra-giù=iconizza la pagina)8. Completo (dico COMPLETO) controllo da tastiera (stile Lynx)9. Linked windows: posso aprire due pagine e fare in modo che una visualizzi i link dell'altra; per esempio, apro una pagina con molti link (quella di un motore, o di un quotidiano online) e clicco sui link. Questi vengono visualizzati sulla seconda pagina, evitandomi dei continui clic-
          torna indietro-
          riclick-
          ritorna indietro etc etc10. Consumo di memoria irrisorio rispetto a Mozilla: apri 30 pagine con Mozilla e aprine 30 con Opera e fai il confronto, di memoria e di velocità..11. Hotlist organizzata a pannelli: l'hot list può contenere link o anche intere pagine (che vengono direttamente visualizzate come una normale pagina WEB), o contatti di ICQ (vedo direttamente se il contatto è online o no.12. Reload automatico della pagina ogni tot secondi: comodo per le pagine di news.13. Hotlist: posso caricare *tutte* le pagine di una certa categoria. Ogni volta che mi collego consulto una decina di siti (larepubblica, punto-informatico, slashdot e così via). Non devo fare 10 click: ho raggruppato i link nell'hotlist e li apro in un solo click.11. Possibilità di Opera di "fingersi" un altro browser (può risultare utile per alcuni siti bizzosi)12. Quick-preferences: possibilità con un solo click di fare in modo che Opera accetti/rifiuti/carichi in una pagina in background le pop-up window. La stessa cosa vale per l'accettazione dei cookie, l'attivazione di JavaScript, di Java, delle GIF animate etc etc13. Print preview: vedo su schermo esattamente come verrà stampata la pagina.14. Possibilità di impostare il livello di zoom della stampa15. Possibilità di evitare la stampa del background della pagina16. Links in frame: finestrella che elenca *tutti* i link presenti nella pagina17. ctrl+shift+click: segue il link cliccato aprendo una pagina in background. Cambia il modo di navigare, col fatto che la nuova pagina non va in foreground. Il tab della nuova pagina cambia di colore quando il download è terminato. Quando consulto i risultati di un motore, ad esempio, clicco tranquillamente su una decina di link, continuo la ricerca e poi con comodo mi guardo le pagine scaricate. Anche IE fa lo stesso, ma la nuova pagina va in primo piano, vanificando completamente l'operazione e costringendo a fare per ogni click un nuovo click per riportare la pagina principale in primo piano18. Interfacciamento con un sito di traduzione di parole e frasi multilingua: selezioni il testo della pagina, tasto destro e decidi in che lingua tradurlo. Analogamente, puoi usare il testo selezionato per passarlo ad un motore di ricerca (senza nemmeno sprecarti a fare copia incolla), ad altri servizi o direttamente al client di posta (send by email).19. Tasto destro su un link permette di inviarlo via email, di aggiungerlo ai bookmark (senza dover necessariamente entrare nella pagina)20. Pannello dei download: rimane l'history dei download effettuati, con le info sull'URL di ogni file scaricato e in download. Il pannello funziona come un "Gestione risorse", vale a dire puoi lanciare direttamente il file da li', cancellarlo, rinominarlo etc etc, senza doverlo ricercare nella directory di download21. Se Opera va in crash, al successivo riavvio si ricorda tutte le pagine che stava visitando e le riapre automaticamente. Anche i download non vanno persi, ma restano in lista e possono essere recuperati. Questa feature non è comoda solo per i crash. Mi capita spessissimo, quando non ho il tempo di continuare a leggere o di navigare, di chiudere Opera sapendo che al successivo riavvio posso recuperare la lettura esattamente dove l'avevo lasciata. Con Mozilla ero costretto a ricordarmi i file e i siti che stavo consultando, e riaprirli (ammesso che mi ero segnato l'indirizzo o li avevo nei bookmark). Con Opera la cosa è meccanica: chiudi e riapri quando vuoi.22. Delete private datas: in un click cancello cache, cookie, account di posta, history, temporary cookie, history dei download, history degli indirizzi, history dei typed-in address.23. Sounds: possibilità di associare suoni ad alcuni eventi (failure, page downloaded, download complete etc etc)24. E' veloce, tremendamente veloce. Un sito su tutti per i test: www.ilsole24ore.com. Entra in una notizia e poi clicca su "Pagina precedente", e fai il confronto tra come gestisce la cache Mozilla e come la gestisce Opera. Penso che più veloce di Opera sulla gestione della cache ci sia solo Dillo e LynxLo so, singolarmente non sono feature così importanti (apparte alcune che io ritengo fondamentali, come le 1,3,4,21 e 24), ma (sempre con il beneficio del "de gustibus" ;-) tutte insieme fanno la loro differenza....
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla

            Per quel che riguarda le feature, un po'
            meno daccordo. Ecco un po' di cosine che
            Opera implementa e, che io ne sappia,
            Mozilla non ha (per carità, sono piccolezze,
            ma messe tutte insieme rendono la
            navigazione molto molto comoda)Mozilla, nelle versioni più recenti, ha quasi tutte le feature da te citate. Alcune si presentano un po' differenti, altre, come i mouse gesture, possono essere installati a parte.Non sottovalutare le possibilità di Mozilla: negli ultimi mesi nuovi elementi di interfaccia sono spuntati come funghi.Sulla leggerezza di Opera, non si discute, ma come caratteristiche, interfaccia e feature ritengo Mozilla superiore.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla

            Mozilla, nelle versioni più recenti, ha
            quasi tutte le feature da te citate. Alcune
            si presentano un po' differenti, altre, come
            i mouse gesture, possono essere installati a
            parte.Anzi! Mi fa piacere che me lo segnali... Riproverò Mozilla. Se le avesse davvero tutte, lo preferirei davvero ad Opera, solo per il fatto di essere OS.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
            - Scritto da: Maik
            1. Recupero dei download interrottinella RC1 c'è il download manager
            4. Zoom delle pagine, immagini comprese (non
            solo ridimensione del testo)lo zoom in effetti non ce l'ha (anche se è un problema che andrebbe risolto in altra sede... :-)
            6. Interfacciamento ai motori di ricerca.
            Scrivo "g ciao" come indirizzo per cercare
            direttamente in Google; lo stesso vale per
            un'altra decina di motoric'è sa search tab, inoltre puoi scegliere un motore di ricerca (ad es. google) e puoi fare ricerche semplicemente selezionando il testo e cliccando col destro c'è anche l'opzione "cerca ... con google"
            9. Linked windows: posso aprire due pagine equeste non le conoscevo: la seconda specialmente è bella! :-)
            10. Consumo di memoria irrisorio rispetto aQuesto non lo so: la memoria dipende anche dal S.O.
            12. Quick-preferences: possibilità con un
            solo click di fare in modo che Opera
            accetti/rifiuti/carichi in una pagina in
            background le pop-up window. La stessa cosa
            vale per l'accettazione dei cookie,
            l'attivazione di JavaScript, di Java, delle
            GIF animate etc etcquesto c'è
            15. Possibilità di evitare la stampa del
            background della paginadi default i browser non stampano gli sfondi (non so IE, perchè non lo uso)
            20. Pannello dei download: rimane l'history
            dei download effettuati, con le info
            sull'URL di ogni file scaricato e in
            download. Il pannello funziona come un
            "Gestione risorse", vale a dire puoi
            lanciare direttamente il file da li',
            cancellarlo, rinominarlo etc etc, senza
            doverlo ricercare nella directory di
            downloadvedi prima voce... ;-)il download manager in effetti è una feature che doveva essere aggiunta: sotto Opera è utile (anche se nella 5 funzionave molto meglio...)
            21. Se Opera va in crash, al successivo
            riavvio si ricorda tutte le pagine che stava
            visitando e le riapre automaticamente. Anche
            i download non vanno persi, ma restano in
            lista e possono essere recuperati. Questaquesto in effetti è l'unico vero vantaggio, secondo me... :-)
            Lo so, singolarmente non sono feature così
            importanti (apparte alcune che io ritengo
            fondamentali, come le 1,3,4,21 e 24), ma
            (sempre con il beneficio del "de gustibus"
            ;-) tutte insieme fanno la loro
            differenza....beh: de gustibus... :-)Io continuo a preferire Mozilla, e uso Opera quando un sito è "ottimizzato" per IE. Sinceramente, la 6 mi ha deluso un po': non vedevo l'ora di provarla, e quando l'ho provata ho rimpianto un po' la 5. Opera è cmq il mio preferito dopo Mozilla... :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
            - Scritto da: Maik
            1. Recupero dei download interrottiDownload manager aggiunto in Mozilla RC1, non so se supporta il resume.Galeon ha un download manager interno che non supporta il resume, ma può usarne tranquillaente uno qualsiasi esterno.
            2. Salvataggio di una pagina con o senza
            immaginiPresente in Galeon, mi pare anche in Mozilla, ma non sono certo.
            3. Navigazione con o senza immagini, o con
            le sole immagini già in cache, il tutto
            attivabile con uno shortcut o con un solo
            click del mousePresente (due click, è in un menù).
            5. Possibilità di impostare oltre alla
            modalità "author" una "modalità utente"
            completamente customizzabile, per decidere
            font, stile dei link, sfondo, coloriPresente in entrambi e in più supporto per stylesheet multipli definiti dall'autore della pagina (non mi pare che Opera possa farlo).
            6. Interfacciamento ai motori di ricerca.
            Scrivo "g ciao" come indirizzo per cercare
            direttamente in Google; lo stesso vale per
            un'altra decina di motoriPresente in Mozilla, ma un po' più primitivo.In Galeon è molto più potente, posso definire segnalibri avanzati per qualsiasi sito e aggiungerli anche alla barra degli strumenti con una casella di testo a fianco. Su http://galeon.sf.net c'è anche una raccolta di segnalibri avanzati.
            7. Mouse gesture: una serie veramente vasta
            di "shortcut" per il mouse per rendere più
            veloce la navigazione (ad esempio, tasto dx
            e in successione tasto sin del mouse= pagina
            indietro, clic più sinistra-giù=iconizza la
            pagina)Presente in Galeon, per Mozilla è disponibile un pacchetto separato.
            8. Completo (dico COMPLETO) controllo da
            tastiera (stile Lynx)Buono sia in Galeon che in Mozilla, ma non so come si contronta con Opera. Di solito tengo molto che un programma sia controllabile bene da tastiera, ma in un browser non mi serve molto...
            10. Consumo di memoria irrisorio rispetto a
            Mozilla: apri 30 pagine con Mozilla e aprine
            30 con Opera e fai il confronto, di memoria
            e di velocità..Sia la velocità che l'occupazione di memoria di Opera mi hanno deluso. L'ho provato proprio perché tutti lo predicavano come leggerissimo, ma non ha rispettato molto le promesse...Le stesse caratteristiche mi hanno invece stupito nelle ultime release di Mozilla.
            11. Hotlist organizzata a pannelli: l'hot
            list può contenere link o anche intere
            pagine (che vengono direttamente
            visualizzate come una normale pagina WEB), o
            contatti di ICQ (vedo direttamente se il
            contatto è online o no.La barra laterale di Mozilla è *molto* più flessibile, te ne puoi anche scrivere da solo, usando solo HTML e JavaScript.
            12. Reload automatico della pagina ogni tot
            secondi: comodo per le pagine di news.Galeon ce l'ha.
            13. Hotlist: posso caricare *tutte* le
            pagine di una certa categoria. Ogni volta
            che mi collego consulto una decina di siti
            (larepubblica, punto-informatico, slashdot e
            così via). Non devo fare 10 click: ho
            raggruppato i link nell'hotlist e li apro in
            un solo click.Sia Galeon che Mozilla (Mozilla può anche salvare tutte le schede aperte al momento in una cartella nei segnalibri).
            11. Possibilità di Opera di "fingersi" un
            altro browser (può risultare utile per
            alcuni siti bizzosi)Presente sia in Galeon che in Mozilla, però non c'è (di proposito) la GUI per modificare l'impostazione.
            12. Quick-preferences: possibilità con un
            solo click di fare in modo che Opera
            accetti/rifiuti/carichi in una pagina in
            background le pop-up window. La stessa cosa
            vale per l'accettazione dei cookie,
            l'attivazione di JavaScript, di Java, delle
            GIF animate etc etcPresente in Galeon e (in misura minore) in Mozilla.
            13. Print preview: vedo su schermo
            esattamente come verrà stampata la pagina.Presente in entrambi (per Galeon dalla nuovissima 1.2.1 la funzione è migliorata).
            16. Links in frame: finestrella che elenca
            *tutti* i link presenti nella paginaSia in Galeon che in Mozilla c'è una finestra 'Informazioni sulla pagina' che riporta le immagini, le form, gli stylesheet e i link.Mozilla ha anche la barra di navigazione, per i (pochi) siti che la supportano.
            17. ctrl+shift+click: segue il link cliccato
            aprendo una pagina in background. Cambia il
            modo di navigare, col fatto che la nuova
            pagina non va in foreground. Il tab della
            nuova pagina cambia di colore quando il
            download è terminato. Quando consulto i
            risultati di un motore, ad esempio, clicco
            tranquillamente su una decina di link,
            continuo la ricerca e poi con comodo mi
            guardo le pagine scaricate. Anche IE fa loPresente sia in Galeon che in Mozilla e si può fare anche con il click del tasto centrale o con due gesture (una per aprire in una finestra e una in una scheda). Si può configurare se le nuove schede vengono aperte in primo o in secondo piano.
            18. Interfacciamento con un sito di
            traduzione di parole e frasi multilingua:
            selezioni il testo della pagina, tasto
            destro e decidi in che lingua tradurlo.
            Analogamente, puoi usare il testo
            selezionato per passarlo ad un motore di
            ricerca (senza nemmeno sprecarti a fare
            copia incolla), ad altri servizi o
            direttamente al client di posta (send by
            email).In Galeon posso aggiungere i segnalibri avanzati di cui parlavo prima al menù sul tasto destro, quindi basta che aggiungo quelli che mi servono e li uso.Mi pare Mozilla supporti la traduzione, ma non sono certo.
            19. Tasto destro su un link permette di
            inviarlo via email, di aggiungerlo ai
            bookmark (senza dover necessariamente
            entrare nella pagina)In entrambi è possibile aggiungerlo ai segnalibri ma non spedirlo (occorre entrare nella pagina).
            20. Pannello dei download: rimane l'history
            dei download effettuati, con le info
            sull'URL di ogni file scaricato e in
            download. Il pannello funziona come un
            "Gestione risorse", vale a dire puoi
            lanciare direttamente il file da li',
            cancellarlo, rinominarlo etc etc, senza
            doverlo ricercare nella directory di
            downloadGaleon può usare download manager esterni (l'ottimo nt per esempio).Non ho ancora visto quello di Mozilla.
            21. Se Opera va in crash, al successivo
            riavvio si ricorda tutte le pagine che stava
            visitando e le riapre automaticamente. AncheGaleon lo fa (all'avvio dopo un crash chiede se ricaricare tutto, se aggiungere i documenti aperti ai segnalibri o se ripartire pulito) e per Mozilla è disponibile un modulo esterno (quando sarà sufficientemente stabile sarà incluso, come per le gesture).Inoltre in Galeon è possibile salvare e recuperare sessioni diverse in qualsiasi momento.
            23. Sounds: possibilità di associare suoni
            ad alcuni eventi (failure, page downloaded,
            download complete etc
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
            - Scritto da: A.C.
            - Scritto da: Maik


            2. Salvataggio di una pagina con o senza

            immagini

            Presente in Galeon, mi pare anche in
            Mozilla, ma non sono certo.presente almeno dalla versione 0.9.9 di MOZILLAbuona la notizia su Galeon.Grazie per aver risposto in modo completo a chi NON SA e vuol comunque SPARLARECome al solito l'open source stupisce anche chi chi crede
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
            - Scritto da: Maik

            Amo Mozilla, lo uso su Linux, Mac OS X e

            Win2k, ma odio Opera, ha una delle
            peggiori

            interfacce utente mai viste e non ha
            niente

            in più di Mozilla (rispetto a Galeon, poi,

            non ne parliamo...).


            Sei gusti non discuto, per carità! Io adoro
            l'interfaccia di Opera, la trovo
            comodissima, ma, ripeto, de gustibus.....non disputandum est, è vero.
            Per quel che riguarda le feature, un po'
            meno daccordo. Ecco un po' di cosine che
            Opera implementa e, che io ne sappia,
            Mozilla non ha (per carità, sono piccolezze,
            ma messe tutte insieme rendono la
            navigazione molto molto comoda)

            1. Recupero dei download interrottice l'ha (anzi, nella RC1 c'è il download manager).
            2. Salvataggio di una pagina con o senza
            immaginice l'ha dalla 0.9.4 (a mia memoria).
            3. Navigazione con o senza immagini, o con
            le sole immagini già in cache, il tutto
            attivabile con uno shortcut o con un solo
            click del mousenon è così immediato, ma ce l'ha.
            4. Zoom delle pagine, immagini comprese (non
            solo ridimensione del testo)lo zoom delle immagini non ce l'ha (e personalmente mi sembra una feature perfettamente inutile; può essere che a qualcuno serva ma non ci metterei la mano sul fuoco).
            5. Possibilità di impostare oltre alla
            modalità "author" una "modalità utente"
            completamente customizzabile, per decidere
            font, stile dei link, sfondo, colorice l'ha.
            6. Interfacciamento ai motori di ricerca.
            Scrivo "g ciao" come indirizzo per cercare
            direttamente in Google; lo stesso vale per
            un'altra decina di motorice l'ha anche se in effetti non è così flessibile.
            7. Mouse gesture: una serie veramente vasta
            di "shortcut" per il mouse per rendere più
            veloce la navigazione (ad esempio, tasto dx
            e in successione tasto sin del mouse= pagina
            indietro, clic più sinistra-giù=iconizza la
            pagina)non ce l'ha ma anche questa mi pare troppo cervellotica per essere davvero utile; una volta avevo trovato un programma che attivava queste funzioni in tutto Windows, e l'ho disinstallato dopo 2 ore.
            8. Completo (dico COMPLETO) controllo da
            tastiera (stile Lynx)non ce l'ha (credo).
            9. Linked windows: posso aprire due pagine e
            fare in modo che una visualizzi i link
            dell'altra; per esempio, apro una pagina con
            molti link (quella di un motore, o di un
            quotidiano online) e clicco sui link. Questi
            vengono visualizzati sulla seconda pagina,
            evitandomi dei continui clic-
            torna
            indietro-
            riclick-
            ritorna indietro etc etcbe', diciamo che l'unico a non avere niente del genere è IE (ogni commento è superfluo). dal canto suo Mozilla ha le sue tab belle e ordinate sin dalla versione 0.9.2 se non ricordo male.
            10. Consumo di memoria irrisorio rispetto a
            Mozilla: apri 30 pagine con Mozilla e aprine
            30 con Opera e fai il confronto, di memoria
            e di velocità..be', non so quanta sia la memoria occupata da Mozilla ma posso dirti che il processo è uno e le altre finestre (quando è proprio necessario aprire una finestra anziché una tab) vivono come child del processo che ospita il motore. quindi la memoria occupata rimane sempre quella, grosso modo. inoltre tra ottimizzazione e quicklaunch i tempi di avvio adesso sono davvero fulminei.
            11. Hotlist organizzata a pannelli: l'hot
            list può contenere link o anche intere
            pagine (che vengono direttamente
            visualizzate come una normale pagina WEB), o
            contatti di ICQ (vedo direttamente se il
            contatto è online o no.be', suppongo che si possa organizzare qualcosa del genere nella sidebar... quasi quasi lo propongo su bugzilla come enhancement!
            12. Reload automatico della pagina ogni tot
            secondi: comodo per le pagine di news.sarà... cmq non ce l'ha.
            13. Hotlist: posso caricare *tutte* le
            pagine di una certa categoria. Ogni volta
            che mi collego consulto una decina di siti
            (larepubblica, punto-informatico, slashdot e
            così via). Non devo fare 10 click: ho
            raggruppato i link nell'hotlist e li apro in
            un solo click.questo è veramente chic. e mozilla non ce l'ha.
            11. Possibilità di Opera di "fingersi" un
            altro browser (può risultare utile per
            alcuni siti bizzosi)questa è una gran cazzata, invece. serve solo a facilitare la vita di quei webmaster/webdesigner che non sanno lavorare.
            12. Quick-preferences: possibilità con un
            solo click di fare in modo che Opera
            accetti/rifiuti/carichi in una pagina in
            background le pop-up window. La stessa cosa
            vale per l'accettazione dei cookie,
            l'attivazione di JavaScript, di Java, delle
            GIF animate etc etcce l'ha.
            13. Print preview: vedo su schermo
            esattamente come verrà stampata la pagina.ce l'ha.
            14. Possibilità di impostare il livello di
            zoom della stampace l'ha.
            15. Possibilità di evitare la stampa del
            background della paginace l'ha.
            16. Links in frame: finestrella che elenca
            *tutti* i link presenti nella paginace l'ha.
            17. ctrl+shift+click: segue il link cliccato
            aprendo una pagina in background. Cambia il
            modo di navigare, col fatto che la nuova
            pagina non va in foreground. Il tab della
            nuova pagina cambia di colore quando il
            download è terminato. Quando consulto i
            risultati di un motore, ad esempio, clicco
            tranquillamente su una decina di link,
            continuo la ricerca e poi con comodo mi
            guardo le pagine scaricate. Anche IE fa lo
            stesso, ma la nuova pagina va in primo
            piano, vanificando completamente
            l'operazione e costringendo a fare per ogni
            click un nuovo click per riportare la pagina
            principale in primo pianosì, perfetto, ha anche questo.
            18. Interfacciamento con un sito di
            traduzione di parole e frasi multilingua:
            selezioni il testo della pagina, tasto
            destro e decidi in che lingua tradurlo.
            Analogamente, puoi usare il testo
            selezionato per passarlo ad un motore di
            ricerca (senza nemmeno sprecarti a fare
            copia incolla), ad altri servizi o
            direttamente al client di posta (send by
            email).questo non ce l'ha.
            19. Tasto destro su un link permette di
            inviarlo via email, di aggiungerlo ai
            bookmark (senza dover necessariamente
            entrare nella pagina)la 0.9.9 non ricordo; la 1.0 RC1 ce l'ha.
            20. Pannello dei download: rimane l'history
            dei download effettuati, con le info
            sull'URL di ogni file scaricato e in
            download. Il pannello funziona come un
            "Gestione risorse", vale a dire puoi
            lanciare direttamente il file da li',
            cancellarlo, rinominarlo etc etc, senza
            doverlo ricercare nella directory di
            downloadha il download manager (anche se ammetto che andrebbe perfezionato); è esattamente quello che dici.
            21. Se Opera va in cras
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
          - Scritto da: A.C.
          Amo Mozilla, lo uso su Linux, Mac OS X e
          Win2k, ma odio Opera, ha una delle peggiori
          interfacce utente mai viste e non ha niente
          in più di Mozilla (rispetto a Galeon, poi,
          non ne parliamo...).Vorrei sapere perche' secondo te Opera ha una brutta interfaccia utente. Sto usando da un paio di settimane mozilla per testarlo (prima usavo continuamente solo opera). Devo dire che per me i due sono praticamente equivalenti (ho gia` usato anche galeon, secondo me gli mancano i tab).
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
            - Scritto da: stupito


            - Scritto da: A.C.

            Amo Mozilla, lo uso su Linux, Mac OS X e

            Win2k, ma odio Opera, ha una delle
            peggiori

            interfacce utente mai viste e non ha
            niente

            in più di Mozilla (rispetto a Galeon, poi,

            non ne parliamo...).

            Vorrei sapere perche' secondo te Opera ha
            una brutta interfaccia utente. Sto usando da
            un paio di settimane mozilla per testarlo
            (prima usavo continuamente solo opera). Devo
            dire che per me i due sono praticamente
            equivalenti (ho gia` usato anche galeon,
            secondo me gli mancano i tab).Galeon ha i tab da molto prima di Mozilla....
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
            - Scritto da: TeX
            Galeon ha i tab da molto prima di Mozilla....Ecco. Non li ho visti.
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla

            Galeon ha i tab da molto prima di Mozilla....Opera li ha da molto prima di entrambi ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
            - Scritto da: Maik

            Galeon ha i tab da molto prima di

            Mozilla....
            Opera li ha da molto prima di entrambi ;-)No, Opera 5 aveva solo le finestre multiple, ed era una delle cose che odiavo, il 6 mi piace un po' di più perché ha la possibilità di usare effettivamente le schede...
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
            - Scritto da: stupito
            Vorrei sapere perche' secondo te Opera ha
            una brutta interfaccia utente. Sto usando daNon è solo brutta (fatto che gli deriva dall'usare le QT, con cui ho un rapporto molto difficile :-p), io la trovo scomoda, complicata e macchinosa. Ci sono migliaia di opzioni e di alcune non sono ancora riuscito a capire il significato... e di solito mi piacciono i programmi con tante opzioni...
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT]Re: Intanto è uscita la RC1 di Mozilla
        A parere mio Opera 5 era meglio di Opera 6 e Mozilla era già meglio di Opera 5 alla 0.9.8... :-)
  • Anonimo scrive:
    boh
    non capisco cosa vi lamentate netscape non era software libero ovvero sotto gpl quindi ha fatto la fine che meritava che e' la stessa fine che fara' microsoft e os2 e forse anche amiga e anche il macosx dato che alla fine tutti useremo debian e non perche' sia piu' colorata o pupazzosa ma perche' e' free al contrario di altre di stribuzioni linux che sono meno free come suse e mandrake che poi e' quella usata da zap anche se dice di usare woody ma non e' possibile dato che gli unici cd di woody esistenti sono stati usati per fare le rotelline a rollerdog
    • Anonimo scrive:
      Re: boh
      - Scritto da: Linucs
      non capisco cosa vi lamentate netscape non
      era software libero ovvero sotto gpl quindi
      ha fatto la fine che meritava che e' la
      stessa fine che fara' microsoft e os2 e
      forse anche amiga e anche il macosx dato che
      alla fine tutti useremo debian e non perche'
      sia piu' colorata o pupazzosa ma perche' e'
      free al contrario di altre di stribuzioni
      linux che sono meno free come suse e
      mandrake che poi e' quella usata da zap
      anche se dice di usare woody ma non e'
      possibile dato che gli unici cd di woody
      esistenti sono stati usati per fare le
      rotelline a rollerdog Scusa ma che c'e' di male nell?usare software non free. Uno lo paga e lo usa, punto e basta. Qui si sta discutendo di Monopolio e di Antitrust, non di idealistici utilizzi di sequenze di bit! Anch'io uso Linux (Redhat, Suse e anche la tanto decantata Debian), ma anch'io come Linus Torvalds uso del software NON free, e ci dormo pure bene la notte. Attenzione a non confondere Idealismo con Monopolio.Senza rancori, Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: boh
      - Scritto da: Linucs
      non capisco cosa vi lamentate netscape non
      era software libero ovvero sotto gpl quindi
      ha fatto la fine che meritava che e' la
      stessa fine che fara' microsoft e os2 e
      forse anche amiga e anche il macosxAttaccati... sai dove?Netscape era leader in rete... e Bill la ammazzata!Se ti pare che un'azienda debba regalare il meglio che c'è vuol dire che non lavori per vivere!!!
  • Anonimo scrive:
    Panzane e basta!
    Solo un microsoftiano accanito può spararle tanto grosse: come si fa a dire che Netscape non è mai stato un problema per M$, quando Internet e Netscape erano la stessa cosa? Prima dell'integrazione di I.E., Internet non era niente per Bill & C., mentre N.S. stava facendo fortuna; poichè I.E. faceva schifo, la M$ lo incluse in Windows, il sistema più diffuso al mondo, perchè non aveva altra scelta: se una cosa fa schifo ma si vuole ugualmente farle vincere la concorrenza di rivali ben più validi, è meglio imporla, invece di sforzarsi per migliorarla... vero, Bill?Oggi, I.E. non è il browser migliore, solo quello divenuto standard (il potere della M$ lo ha reso migliore, ma la sua "anima" è rimasta la stessa, anche se è la sua controparte per la posta a metterla maggiormente in evidenza).
  • Anonimo scrive:
    teste risibile: la SENTENZA è già stata emessa
    ...ma questo "testimone" non se ne è accortoIl documento noto come "Findig of Fact", emesso come parte della sentenza già acquisita agli atti, ha dato una descrizione ben chiara di come microsoft abbia affrontato la minaccia del middle-ware che è Netscape: gli ha dato addosso anche tirandogli il bidet della casa di Zio bill!non parliamo poi della partigianeria palese di questo "testimone", che risulta essere un consulente di microsoft con ben poca "esperienza" in fatto di software: un esperto alquanto inesperto.Dopo l'ammissione di subalternità da parte del CEO di AMD e questa testimonianza, la riflessione è: se queste sono le punte di diamante delle difese del monopolista microsoft, quale corte potrà permettersi di dare correttivi blandi per la situazione di monopolio?
  • Anonimo scrive:
    C'ha la faccia come il c%&o
  • Anonimo scrive:
    Ha proprio ragione
    Non ci sono scuse: ha ragione da vendere!Quando Netscape aveva il monopolio, tutti usavano Navigator perchè, anche se per le aziende era a pagamento, era il meno peggio.Netscape viveva d'amore e d'accordo con Microsoft e, quest'ultima, permetteva pacificamente a Netscape di fare il suo business, tantè che aveva sviluppato Internet Explorer con lo stesso intento di fare concorrenza ai vari Word Processor con Wordpad.Anzi, Microsoft, si assicurò che Navigator funzionasse ottimamente con la nuova connessione di accesso remoto che gli era stata resa disponibile (vi ricordo che fino ad allora bisognava utilizzare il Trumpet per connettersi) e questo fu un grosso favore che permise alla Netscape di incrementare le vendite (tutti riuscivano con maggiore facilità ad installarsi il proprio browser).Vi ricordo che il CEO di Netscape, nel 95 partecipò con Bill Gates al lancio di Windows 95 nel campus di Microsoft.Ma, dopo la famosa uscita del CEO di Netscape: "Ridurremo Windows ad un insieme di drivers bacati" ed all'alleanza stipulata con Sun per introdurre maliziosamente Java dentro Windows, il tutto culminato con il rilascio della versione 3.0 del fantomatico browser, Microsoft "dichiarò guerra" alla Netscape dichiarando "Faremo in modo che il CEO di Netscape abbia molto più tempo per giocare a golf" ... e così è stato.Al momento del rilascio della versione 3.0 di MSIE (il primo browser dopo l'inizio delle ostilità) i browser microsoft si sono IMMEDIATAMENTE dimostrati superiori alle controparti Nescape e, tale superiorità tecnica, non è mai venuta meno, fino al presente.Al fine di permettere una più veloce migrazione verso MSIE, Microsoft ha usato anche pratiche commerciali di cui alcune legittime (ritiro di licenze Netscape in cambio delle proprie) ed altre un po' meno legittime (cercare sostegno nel supporto attivo dei propri parthner commerciali, con il quale condivide tutto il suo business).Comunque, la fine di Netscape, una volta messa contro Microsoft, era ormai segnata ... le presunte pratiche scorrette, le hanno causato solo l'accorciamento di non più di un anno di vita ... e questa dichiarazione è più che attendibile.Salutizop
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha proprio ragione
      - Scritto da: zop
      Non ci sono scuse: ha ragione da vendere!
      Hai del fegato, ragazzo!Soprattutto per fare affermazioni come
      Al momento del rilascio della versione 3.0
      di MSIE (il primo browser dopo l'inizio
      delle ostilità) i browser microsoft si sono
      IMMEDIATAMENTE dimostrati superiori alle
      controparti Faccio presente che al momento delle versioni 3.0Netscape -supportava i frame (ad un livello cui MSIE è arrivato solo con la 5.0)-aveva l'anteprima di stampa-supportava l'HTTP uploadMSIE no.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha proprio ragione
      - Scritto da: zop
      Non ci sono scuse: ha ragione da vendere!Anche secondo me Microsoft "ha ragione da vendere"... I suoi prodotti come le pare e piace, con browser senza browser, con outlook o meno, e con tutto quello che meglio le aggrada.Ma il discorso secondo me e' un altro:1)O Microsoft va considerata come una semplice azienda, che prima produce quello che gli pare e poi lo vende ai propri clienti.2)Oppure Microsoft deve essere considerata come una societa' che detiene dei brevetti d'interesse mondiale con un monopolio di fatto! Allora in questo caso devono vedersela le autorita' preposte!Ciao
  • Anonimo scrive:
    Ma IE è ultimo (mi copio)
    Al di là del fatto che non sono poi così molte (tabelle, celle, stili nelle form, ecc.) le regole necessarie a creare siti che vadano bene sia per IE che per Netscape 4.x (e comunque anche Opera, che ormai ho scelto come browser preferito, ha anche lui qualche problema non indifferente su Java) la verità conclamata è che i problemi son tutti di IE.Cioè è Internet Explorer ad essere fuori standard, ovviamente in totale malafede. Siccome detiene la maggioranza (anche grazie a pratiche fuori norma tipo queste) di fatto arroga a sé la funzione di standard cacciando fuori gli altri browser, soprattutto dalla testa dei creatori di siti.Bisogna però vedere da dove arriva questa maggioranza: evidentemente dal fatto che su tutti i sitemi Windows IE è preinstallato, e pochi hanno voglia di cercare altro.Ma se andiamo a vedere i dati sui downoload di navigatori su CNET (sistemi WINDOWS) scopriamo con interesse che nell'ultima settimana (ed è così da un po') IE non è primo, non è secondo, ma è addirittura terzo, dopo Opera e Netscape.Ecco la classifica (controllate pure su cnet.com, cercate downloads e last week):OPERA: 52369NETSCAPE: 43206IE: 37036(il povero MOZILLA è a quota 881).Ovviamente questa classifica è del tutto parziale, e non tiene (colpevolmente) conto dei dati per altri SO.Purtroppo TUCOWS non mette i numeri dei download, e quindi non si può stilare la classifica.Altri dati?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma IE è ultimo (mi copio)
      tutte le stastistiche che ho visto dicono il contrario
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma IE è ultimo (mi copio)
      mi sembra abbastanza inutile scaricare IE su sist. windows visto che è di serie, piuttosto l'aggiornamento può avvenire per altri canali, solitamente tramite il sito M$
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma IE è ultimo (mi copio)
        - Scritto da: pandaman
        mi sembra abbastanza inutile scaricare IE su
        sist. windows visto che è di serie,
        piuttosto l'aggiornamento può avvenire per
        altri canali, solitamente tramite il sito M$Concordo, infatti per questo IE è primo, ma ciò non toglie che i navigatori "attivi", quelli cioè che amano scegliere il proprio browser, lo facciano scaricando più Opera o Netscape che IE
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma IE è ultimo (mi copio)
          - Scritto da: OPERAio
          Concordo, infatti per questo IE è primo, ma
          ciò non toglie che i navigatori "attivi",
          quelli cioè che amano scegliere il proprio
          browser, lo facciano scaricando più Opera o
          Netscape che IEè lapallissiano: dato che IE ce lo hanno già quasi tutti i navigatori (Win e mac) non hanno bisogno di scaricarlo che siano navigatori "evoluti" o meno, non dimostri proprio niente con quella statistica!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma IE è ultimo (mi copio)

            è lapallissiano: dato che IE ce lo hanno già
            quasi tutti i navigatori (Win e mac) non
            hanno bisogno di scaricarlo che siano
            navigatori "evoluti" o meno, non dimostri
            proprio niente con quella statistica!"lapalissiano", prego.Poi la statistica non è mia, ma sono i dati di CNET. E, umilmente, mi sembra che il fatto che gli scaricatori di Opera siano una volta e mezzo rispetto a quelli di IE, e che anche gli scaricatori di Netscape siano di più, abbia un qualche significato.Infatti anche quelli che hanno già IE da un po' di tempo dovrebbero avere la necessità di aggiornarlo. Però, putacaso, in molti preferiscono scaricare Opera che aggiornare IE. Vorrà dire qualcosetta?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma IE è ultimo (mi copio)


            è lapallissiano: dato che IE ce lo hanno
            già

            quasi tutti i navigatori (Win e mac) non

            hanno bisogno di scaricarlo che siano

            navigatori "evoluti" o meno, non dimostri

            proprio niente con quella statistica!

            "lapalissiano", prego.
            Poi la statistica non è mia, ma sono i dati
            di CNET. E, umilmente, mi sembra che il
            fatto che gli scaricatori di Opera siano una
            volta e mezzo rispetto a quelli di IE, e che
            anche gli scaricatori di Netscape siano di
            più, abbia un qualche significato.
            Infatti anche quelli che hanno già IE da un
            po' di tempo dovrebbero avere la necessità
            di aggiornarlo. Però, putacaso, in molti
            preferiscono scaricare Opera che aggiornare
            IE. Vorrà dire qualcosetta?che IE me lo scarico da www.microsoft.comecco cosa vuol dire...e comuqnue una statistica sui download e' alquanto ambigua.Non dice per quale OS siano stati scaricati, non dice se quel browser viene usato per navigare o solo per "provare" i siti.Anche io sul mio pc ho IE, opera e mozilla...Poi pero' sui siti vedo che il 90% dei browser sono IE (dal 5 al 6).. qualcosa vorra dire.. o no?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma IE è ultimo (mi copio)

            che IE me lo scarico da www.microsoft.com
            ecco cosa vuol dire...infatti non vi fa navigare su altri siti...fatte il vostro giro di 5 minuti su mitotost e poi via a surfare...surfing usa...
            e comuqnue una statistica sui download e'
            alquanto
            ambigua.
            Non dice per quale OS siano stati scaricati,
            non dice se quel browser viene usato per
            navigare o solo per "provare" i siti.guarda che sta uscendo l'uomo ragno...
            Anche io sul mio pc ho IE, opera e mozilla...
            Poi pero' sui siti vedo che il 90% dei
            browser sono IE (dal 5 al 6).. qualcosa
            vorra dire.. o no?che c'e ancora un 10% da mettere sotto la dominazione dell'impero...5 mac 5 unix
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma IE è ultimo (mi copio)
      - Scritto da: OPERAio........
      Ma se andiamo a vedere i dati sui downoload
      di navigatori su CNET (sistemi WINDOWS)
      scopriamo con interesse che nell'ultima
      settimana (ed è così da un po') IE non è
      primo, non è secondo, ma è addirittura
      terzo, dopo Opera e Netscape.
      Ecco la classifica (controllate pure su
      cnet.com, cercate downloads e last week):

      OPERA: 52369
      NETSCAPE: 43206
      IE: 37036

      (il povero MOZILLA è a quota 881).
      .....Vuol dire semplicemente che pochi scaricano IE (viso che è preistallato) e chi lo fa lo prende da www.microsoft.com. Chi si scarica Mozilla (che credo non sia usato meno di Netscape) lo fa da www.mozilla.org. Invece chi fa un giro per vedere cosa c'è di nuovo su CNET fra i browser evidentemente viene attirato più da Netscape e Opera (forse più conosciuti fra i non "addetti ai lavori"). Comunque di certo non sono statistiche sulla diffusione....
  • Anonimo scrive:
    Ma se prima Nescape era uno dei usati???
    M$ deve pagare e pagare salato...ma che minchiate dicono???E' storia solo di qualche anno fà prima che quei bast*rdi integrassero nel cuore di win quella ciofeca d'internet explorer rendendo pertanto superfluo e in alcuni casi "rischioso" l'uso di prodotti concorrenti come il mitico Netscape.L'unico vantaggio indiretto per la rete è probabilmente solamente una maggior stardardizzazione del linguaggio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se prima Nescape era uno dei usati???
      - Scritto da: sob
      M$ deve pagare e pagare salato...ma che
      minchiate dicono???Diciamo che se la M$ non si fosse comportata in quel modo bastardo il fatto che IE abbia superato NN non porterebbe automaticamente a condannare la M$.Certo che quando si parla di M$ si parla automaticamente di pratiche scorrette[*]... quindi M$ deve pagare eccome!sniff... e pensare che diciamo "navigare in internet" dal mitico "netscape navigator". E i nuovi di Internet manco lo sanno :([*] ho visto una stima di quanto milioni di dollari sia costato IE alla M$: ho preso un infarto! Ora pensate che se fosse stata una ditta normale avrebbe speso tutti quei soldi per poi regalarlo integrandolo a Winzozz? Lo sapevate che originariamente il piano di Zio Merda (Bill) era quello di creare la "Microsoft Network" (se installate Win '95 prima edizione compare pure la spammante icona di quella merda e ti invita pure ad installarla ogni 3x2). Infatti sempre sotto win 95 IE era stato progettato come un optional a pagamento (Plus! vi dice niente?). Poi quando Zio Merda si è reso conto che Microsozz network non avrebbe sfondato è corso ai ripari integrando IE a winzozz.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se prima Nescape era uno dei usati???

        [*] ho visto una stima di quanto milioni di
        dollari sia costato IE alla M$: ho preso un
        infarto! Ora pensate che se fosse stata una
        ditta normale avrebbe speso tutti quei soldi
        per poi regalarlo integrandolo a Winzozz? Lo
        sapevate che originariamente il piano di Zio
        Merda (Bill) era quello di creare la
        "Microsoft Network" (se installate Win '95
        prima edizione compare pure la spammante
        icona di quella merda e ti invita pure ad
        installarla ogni 3x2). Infatti sempre sotto
        win 95 IE era stato progettato come un
        optional a pagamento (Plus! vi dice
        niente?). Poi quando Zio Merda si è reso
        conto che Microsozz network non avrebbe
        sfondato è corso ai ripari integrando IE a
        winzozz.Finalmente qualcuno che cita la storia come è realmente successa.Aggiungo altri particolari.1Microsoft Network era l'idea di M$ di creare una Internet alternatica, a pagamento e gestita completamente da lei.2L'idea non è affatto tramontata se .Net sta preparando lentamente il terreno ad una chiusura degli utenti M$ rispetto ad altre piattaforme.3Sono passato a Linux da 9 giorni, lo sto sutdiando e mi sembra molto ben fatto.Dimostrando che con investimenti ridicoli si possono creare software veramente ben fatti.4Voglio porre una domanda.Senza l'obbligo di installazione IE avrebbe avuto il successo che ha avuto?Ciao a tuttifnc
  • Anonimo scrive:
    mah...
    Ma a te pare naturale che un professore di economia, che dovrebbe essere indipendente e neutro, affermi certe cose poco credibili?"Sanzioni per la condanna antitrust ma sanzioni lievi, perché reali abusi contro i rivali Microsoft non li ha mai compiuti. " Ad affermarlo in una testimonianza scritta al procedimento antitrust contro l'azienda di Bill Gates è Kevin Murphy, docente di economia all'Università di Chicago.Le pratiche commerciali non proprio regolari della MS sono state dimostrate dall'accusa...com'è possibile sostenere una tesi contraria di questo tipo? Quali sono le motivazioni per sostenere che MS non ha mai commesso abusi?"Secondo Murphy, non si può affermare che Microsoft ha schiacciato concorrenti come Netscape né che abbia manovrato per annientare la piattaforma Java sviluppata da Sun Microsystems, due delle tesi emerse nel corso del procedimento. E questo perché nessuno dei due "possedeva la capacità di rappresentare una sfida reale alla piattaforma Windows"."Se non erro MS è entrata sul mercato dei browsers, dominato da N, installando di default IE assieme a win e offrendolo gratuitamente in DL. Come mai immediatamente la parte di Netscape è diminuita? Non sarà dovuto esclusivamente alla migliore (è sempre vero per tutti?) qualità di IE rispetto a Netscape....Che c'entra la "sfida realla alla piattaforma windows" ? IE e Nets girano su win e non ne danneggiano la diffusione....IE però sembra aver danneggiato la diffusione di IE....essendo IE di MS può parere plausibile un tentativo si soffocamento del mercato da parte della MS...E che dire del tentativo di modifica dello standard JAVA? Un caso? "Murphy insiste spiegando che una sanzione troppo pesante non porterebbe ad una apertura del mercato, anzi, e danneggerebbe i consumatori. "La sanzione viene attribuita in base alla gravità e alla portata del reato...non tenendo conto degli svantaggi che porta a MS. Quanto agli utenti...la teoria economica è chiara, più un mercato è aperto e quindi concorrenziale tanto più i prezzi tenderanno a scendere e la qualità ad aumentare. Chiaramente la concorrenza perfetta non è ottenibile (è un modello teorico difficilmente realizzabile)...ma un mercato concorrenziale è sicuramente meglio di un monopolio."E ha invece sostenuto la bontà dell'accordo raggiunto da Microsoft con il ministero della Giustizia e con gli stati federali che hanno deciso di sottoscriverlo, un accordo focalizzato sul fatto che Microsoft consenta a chi produce PC di rimuovere facilmente i prodotti dell'azienda per rimpiazzarli con quelli di altre softwarehouse."Dulcis in fundo...che dire? Dubitare della imparzialità di questo professore mi pare palusibile quale posizione....
  • Anonimo scrive:
    Forse non oggi ... Forse non domani ...
    From the book of Mozilla:And the beast shall be made legion. Its numbers shall be increased a thousand thousand fold. The din of a million keyboards like unto a great storm shall cover the earth, and the followers of Mammon shall tremble.;-)
  • Anonimo scrive:
    Dichiarazione di colpevolezza
    "Non si può affermare che Microsoft ha schiacciato concorrenti come Netscape" ... perché non ... "possedeva la capacità di rappresentare una sfida reale alla piattaforma Windows".Vale a dire "Se avesse rappresentato una sfida reale non avremmo esitato a schiacciarli senza pietà usando qualsiasi mezzo." A questo punto basta dimostrare che Nescape e Sun *costituiscono* "una sfida reale" per dimostrare la colpevolezza di M$...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dichiarazione di colpevolezza

      "Non si può affermare che Microsoft ha
      schiacciato concorrenti come Netscape" ...
      perché non ... "possedeva la capacità di
      rappresentare una sfida reale alla
      piattaforma Windows".

      Vale a dire "Se avesse rappresentato una
      sfida reale non avremmo esitato a
      schiacciarli senza pietà usando qualsiasi
      mezzo." A questo punto basta dimostrare che
      Nescape e Sun *costituiscono* "una sfida
      reale" per dimostrare la colpevolezza di
      M$...beh.. i sillogismi in tribuinale non si possono usare.Dire "non posso essere stato io ad uccidere, perche' in quel momento ero al bagno", non vuol dire che se non eri al bagno avresti ucciso. :)Ogni accusa va provata.saluti
  • Anonimo scrive:
    Veramente...
    ...Netscape era un leader nel campoprima che arrivasse Bill... Che falsi!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente...
      - Scritto da: Anna
      ...Netscape era un leader nel campoprima che
      arrivasse Bill... Che falsi!!!Verissimo ma l' esimio Murphy intendeva dire che nonostante il monopolio di NS non e' mai stato considerato un problema batterlo, insomma era solo una questione di tempo e in questo non possiamo che dargli ragione.Il "come batterlo", se in modo leale o sleale (a prescindere dalle leggi) e' un'altro paio di maniche ma del resto una swhouse che ha la quasi totalita' del mercato dei S.O. (in generale, senza contare le varie fasce) ha gia' una posizione dominante e M$ queso vantaggio lo aveva gia' dai tempi di Win95, avendo cominciato l'inarrestabile scalata gia' con il DOS e Win3.x:vi ricordate Word6? Le ultime vers. di Office per Win3.x? Non aveva gia' ottenuto quasi il monopolio degli applicativi Office? Pero' nessuno allora si scandalizzava. Quel professore purtroppo ha detto la verita'.
  • Anonimo scrive:
    Ecco perchè a ms interessa la PA &C.
    ...per avere "docenti" come questo! :(Ogniuno tira acqua al suo mulino senza avere un minimo di etica. Avvocati che difendono altri avvocati, giudici che difendono altri giudici, negozianti che difendono altri negozianti e mai nessuno che dica ciò che pensa (almeno spero che lo pensi, altrimenti oltre che non avere etica non hanno neanche cervello).Se la giustizia è giustizia, questa testimonianza *DEVE* essere valutata contro ms perchè questa è una presa in giro... portare in aula pareri di uno che praticamente lavora da loro!Per tutto il mondo è palese che si stanno dando la zappa sui piedi, speriamo anche per i giudici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco perchè a ms interessa la PA &C.

      Se la giustizia è giustizia, questa
      testimonianza *DEVE* essere valutata contro
      ms perchè questa è una presa in giro...
      portare in aula pareri di uno che
      praticamente lavora da loro!strano concetto che avete di giustizia....ora una persona solo perche' consulente di qualche azienda, secondo voi non e' in grado di dire la verita' o quella che crede sia la verita'.(non dico che lo sia, ma lo e' fino a prova contraria)Vi ricordo che e' l'accusa che deve provare che il colpevole menta, non la difesa.Vi ricordo che in USA la falsa testimonianza e' punita, non come in Italia dove ognuno puo' ritrattare quello che dici ogni giorno.Per cui, prima di dire qualcosa di compromettente, i testimoni ci pensano bene.salutoni
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco perchè a ms interessa la PA &C.
        - Scritto da: penetrator
        Vi ricordo che in USA la falsa testimonianza
        e' punita, non come in Italia dove ognuno
        puo' ritrattare quello che dici ogni giorno.
        Per cui, prima di dire qualcosa di
        compromettente,
        i testimoni ci pensano bene.Giuridicamente, non lo so.Ma come prof di economie, quello che ha detto, dovrebbe comprometterlo per l'eternità.Fossi un rettore universitario, uno delgenrelo ammatterei solo come studente.Del primo anno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco perchè a ms interessa la PA &C.
        - Scritto da: penetrator
        strano concetto che avete di giustizia....
        ora una persona solo perche' consulente di
        qualche azienda, secondo voi non e' in grado
        di dire la verita' o quella che crede sia la
        verita'.Ca&%ata, mai detto che non direbbe la verità ma che il testimone non è attendibile.
        Vi ricordo che e' l'accusa che deve provare
        che il colpevole menta, non la difesa.Verissimo, si è innocenti fino a prova contraria ma qua stiamo parlando di non attendibilità di un testimone, non ha detto il falso, ha detto un suo parere che però non va considerato perchè inattendibile. Questo dovrebbe far fare una brutta figura a ms, che non ha altri da far testimoniare se non i suoi scagnozzi.
        Vi ricordo che in USA la falsa testimonianza
        e' punita, non come in Italia dove ognuno
        puo' ritrattare quello che dici ogni giorno.Vero ma questa non è falsa testimonianza come non lo era ieri per AMD.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco perchè a ms interessa la PA &C.
          Aggiungerei che AMD (il CEO) ha esplicitamente detto il perchè è male imporre un win modulare e leggero: perchè hanno investito i loro soldi nel modello opposto.Quindi dice esplicitamente la propria inattendibilità come parere per stabilire la condanna a M$ (si sta discutendo di ciò, non più dell'accusa).
  • Anonimo scrive:
    Secondo me sono giunti alla fine.
    Stanno proprio arrampicandosi sui vetri !Ormai e` arcinonoto ce il software che producono e` scadente, di bassa qualita`, pieno di problemi di sicurezza e stabilita`.E` anche arcinoto che il monopolio che hanno nel mercato desktop e` solo dovuto alla pirateria, se non riescono poi neanche a difendersi un pochino ci fanno proprio una magra figura !Comunque stiamo per vedere la fine di un pallone enorme, una fine che finira` in un gran botto, dentro e` tutta aria, o forse e` meglio dire fumo ?
  • Anonimo scrive:
    Veramente una vergogna.
    E' una frase ridicola e falsa, altrimenti non sarebbe neanche stata riportata da PuntoInf.Ho iniziato a connettermi ad internet nel 96a quel tempo avevo un abbonamento con il quale ci si poteva connettere per mezzora al giorno e netscape non era semplicemente il piu utilizzato, la faceva da padrone, tutti utilizzavano netscape e non era solo un discorso di simpatia ma era un discorso qualitativo netscape offriva un browser dalle caratteristiche nettamente migliori a partire dai programmi correlati al browser, perciò affermare ciò che hanno detto i testimoni microsoft è affermare il falso.Explorer ha iniziato la sua ascesa qualitativa enumerica quando ha iniziato a introdurlo in windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente una vergogna.
      Completamente d'accordo, ve la ricordate la versione 1.0 di IE ?Quella inclusa in Windows 95 Plus (che merdaccia) !!!Era una porcheria galattica !!!IE ha vinto solo e solamente perche' e` stato incluso in uindous e perche` gli utenti sono troppo pigri per installarsi qualcos'altro !Abbasso microzozz !!Viva UNIX, il vero e unico sistema operativo !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente una vergogna.

        Completamente d'accordo, ve la ricordate la
        versione 1.0 di IE ?
        Quella inclusa in Windows 95 Plus (che
        merdaccia) !!!
        era IE 2quello incluso anche in NT 4
        Era una porcheria galattica !!!
        si e allora?mica ie 6 e' uguale a quello....
        IE ha vinto solo e solamente perche' e`
        stato incluso in uindous e perche` gli
        utenti sono troppo pigri per installarsi
        qualcos'altro !
        no, ha vinto con IE 4, che non era incluso nel sistema operativo, ma dovevi scaricarlo conil famosissimo active desktop.Windows 98 e' venuto dopo
        Viva UNIX, il vero e unico sistema operativo
        !!!se lo dici tu...
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente una vergogna.
          - Scritto da: penetrator

          Completamente d'accordo, ve la ricordate
          la

          versione 1.0 di IE ?

          Quella inclusa in Windows 95 Plus (che

          merdaccia) !!!



          era IE 2
          quello incluso anche in NT 4non è che cambiasse molto... e cmq anch'io ricordo di aver usato IE 1 o 2 sotto Win95... per un paio d'ore, non di più!

          Era una porcheria galattica !!!



          si e allora?
          mica ie 6 e' uguale a quello....ci mancava pure...! in 7 anni di sviluppo!

          IE ha vinto solo e solamente perche' e`

          stato incluso in uindous e perche` gli

          utenti sono troppo pigri per installarsi

          qualcos'altro !



          no, ha vinto con IE 4, che non era incluso
          nel sistema operativo, ma dovevi scaricarlo
          con
          il famosissimo active desktop.
          Windows 98 e' venuto dopo...infatti quasi nessuno ha usato IE finché lo si doveva scaricare! lo si trovava nei cd-rom in edicola (che ho comprato anch'io), ma è bastato aspettare qualche mese per vederselo bell'e pronto in Win98. va da sé che piano piano nessuno ha più usato (e si può dire che non ha più conosciuto) netscape!

          Viva UNIX, il vero e unico sistema
          operativo

          !!!

          se lo dici tu...mah, non sarà l'unico, ma puoi star sicuro che Win non è neanche lontanamente paragonabile a nessuni *NIX, commerciale o meno.[OT] hai mai provato Mozilla? www.mozilla.orgciaogodz
          • Anonimo scrive:
            Re: Veramente una vergogna.

            mah, non sarà l'unico, ma puoi star sicuro
            che Win non è neanche lontanamente
            paragonabile a nessuni *NIX, commerciale o
            meno.

            [OT] hai mai provato Mozilla? www.mozilla.org
            lo sto usando proprio ora...per leggere PIcome vedi nessun preconcetto...se un prodotto merita, io lo uso.E posso dirti che senza nessun dubbio IE 4 era meglio di NS 4.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente una vergogna.
          - Scritto da: penetrator
          era IE 2
          quello incluso anche in NT 4Beh, sai cosa combia...

          Era una porcheria galattica !!!
          si e allora?
          mica ie 6 e' uguale a quello....Spero bene !
          no, ha vinto con IE 4, che non era incluso
          nel sistema operativo, ma dovevi scaricarlo
          con
          il famosissimo active desktop.
          Windows 98 e' venuto dopoE infatti ie ha vinto grazie a win98, non certo perche` era piu` bello !

          Viva UNIX, il vero e unico sistema
          operativo
          se lo dici tu...Lo dico io !
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente una vergogna.

      E' una frase ridicola e falsa, altrimenti
      non sarebbe neanche stata riportata da
      PuntoInf.
      Ho iniziato a connettermi ad internet nel 96
      a quel tempo avevo un abbonamento con il
      quale ci si poteva connettere per mezzora al
      giorno e netscape non era semplicemente il
      piu utilizzato, la faceva da padrone, tutti
      utilizzavano netscape e non era solo un
      discorso di simpatia ma era un discorsoera un discorso molto piu' semplicenon c'era altro.Tranne NCSA Mosaic, che era fermo ad html 1.0E comunque il sottoscritto compro' netscape 3 goldMa lo butto' nel cesso quando vide che NS 4 veniva regalato e IE 4 era molto megliociao
      • Anonimo scrive:
        Re: Veramente una vergogna.

        era un discorso molto piu' semplice
        non c'era altro.
        Tranne NCSA Mosaic, che era fermo ad html 1.0
        E comunque il sottoscritto compro' netscape
        3 gold
        Ma lo butto' nel cesso quando vide che NS 4
        veniva regalato e IE 4 era molto meglioNS4 divenne gratuito quando i manager della NS capirono che MS gli stava facendo le scarpe regalando IE4 (mi pare anche il 3, ma non vorrei sbagliarmi).Il fatto che NS vivesse sul browser e su alcuni prodotti server per internet; mentre MS potesse convogliare in R&S di IE i capitali derivanti dalle vendite dei Sistemi Operativi e di Office, tanto da permettersi di regalarlo è solo una questione irrilevante nella nostra discussione sulla qualita'Bye
        • Anonimo scrive:
          Re: Veramente una vergogna.


          era un discorso molto piu' semplice

          non c'era altro.

          Tranne NCSA Mosaic, che era fermo ad html
          1.0

          E comunque il sottoscritto compro'
          netscape

          3 gold

          Ma lo butto' nel cesso quando vide che NS
          4

          veniva regalato e IE 4 era molto meglio

          NS4 divenne gratuito quando i manager della
          NS capirono che MS gli stava facendo le
          scarpe regalando IE4 (mi pare anche il 3, ma
          non vorrei sbagliarmi).
          Il fatto che NS vivesse sul browser e su
          alcuni prodotti server per internet; mentre
          MS potesse convogliare in R&S di IE i
          capitali derivanti dalle vendite dei Sistemi
          Operativi e di Office, tanto da permettersi
          di regalarlo è solo una questione
          irrilevante nella nostra discussione sulla
          qualita'

          ByeNS ha sempre puntato sui suoi prodotti server, come FastTrack.Il browser era un surplus, non era certo quello che gli dava da vivere.salutoni
          • Anonimo scrive:
            Chissa' perche'....
            Sicuro?Chissa' perche' in tutti questi anni la M$ si e' tanto preoccupata di integrare il browser nel S.O. ... chissa' perche' ha fatto e sta' facendo tante storie se qualcuno gli chiede di "disintegrarlo" dal S.O....Chissa' perche' il declino di NS e' cominciato con il declino del suo Browser...E il dominio di M$ si e' ulteriormente rafforzato con il successo del proprio...Chissa'...Mi fermo qui', a buon intenditore poche parole.- Scritto da: penetrator
            NS ha sempre puntato sui suoi prodotti
            server, come FastTrack.
            Il browser era un surplus, non era certo
            quello che gli dava da vivere.
            salutoni
    • Anonimo scrive:
      Re: Veramente una vergogna.
      pienamente e completamente d'accordo. ciaogodz
  • Anonimo scrive:
    Che microbo!
    Così piccolo che per un bel po' di tempo ha avuto una quota superiore a Microsoft!E questo sarebbe un docente di economia?Complimenti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Che microbo!
      non solo . La netscape aveva il quasi monopolio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Che microbo!
        - Scritto da: nic
        non solo . La netscape aveva il quasi
        monopolio.aveva IL monopolio, prego
        • Anonimo scrive:
          Re: Che microbo!
          - Scritto da: penetrator


          - Scritto da: nic

          non solo . La netscape aveva il quasi

          monopolio.

          aveva IL monopolio, pregoNon + di quanto abbia oggi M$IE.Dopotutto esisteva MosaicE Lynx aveva + senso di quanto ne abbia oggi
          • Anonimo scrive:
            Re: Che microbo!

            Non + di quanto abbia oggi M$IE.

            Dopotutto esisteva Mosaic

            E Lynx aveva + senso di quanto ne abbia oggianni pre IEbrowser esistenti:netscapemosaiclynxoggi:ienetscape (e tutti i mozilla based)operakonquerorlynxe sono tutti qualitativamente molto viccini...hola
        • Anonimo scrive:
          Re: Che microbo!
          ...ma perché era l'unico decente, scusa!ciaogodz
        • Anonimo scrive:
          Re: Che microbo!
          Beh..chiaro...C'erano solo loro ma andava tutto bene perchè non era M$. Se Linux avesse il monopolio saremmo tutti contenti perchè sono tutti buoni e bravi.Se l'unico linguaggio fosse Java saremmo tutti dei gran fighi OO.Tutto ma non M$.Che palle.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che microbo!
            - Scritto da: jj
            Beh..chiaro...

            C'erano solo loro ma andava tutto bene
            perchè non era M$.Non andava tutto bene, ma c'erano solo loro, cosa si doveva fare ritirare Netscape perché era l'unico browser? Poi mi pare che una cosa sia avere il monopolio su un browser web per manifesta incapacità degli avversari, un altro è avere il monopolio su browser, OS, suite di office e quant'altro per "abuso di posizione dominante" (come dicono gli avvocati).
  • Anonimo scrive:
    Murphy sostiene che....
    "Murphy insiste spiegando che una sanzione troppo pesante non porterebbead una apertura del mercato, anzi, e danneggerebbe i consumatori"ma la M$ ha intenzione di basare tutta la sua difesa dicendo che sarebbeun dnno per i clienti invece che dimostrare che non è colpevole? Ancheil capo di AMD non ha detto che M$ era innocente ma solo che cisarebbero stati danni economici....
  • Anonimo scrive:
    LA LEGGE DI Murphy
    Non sputo nel piatto dove mangio.Bel testimone credibile.Mi domando come faccia il DRAGA a presentare come testimoni suoi stipendiati, roba da Italiani, mica da USA.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA LEGGE DI Murphy

      Non sputo nel piatto dove mangio.
      Bel testimone credibile.
      Mi domando come faccia il DRAGA a presentare
      come testimoni suoi stipendiati, roba da
      Italiani, mica da USA.scusa, ma ragiona una volta."La difesa sta tentando di dimostrare", quindi non e' detto che sto Murphy parli per soldi,ma magari lo fa perche' ne e' convinto.Ma si sa, se una cosa va a favore di MS, allora e' sbagliata, vero alie'?notte
      • Anonimo scrive:
        Re: LA LEGGE DI Murphy

        Ma si sa, se una cosa va a favore di MS,
        allora e' sbagliata, vero alie'?okey pero non raccontiamo balle spaziali come queste...un po di rispetto per l'intelligenza umana...
      • Anonimo scrive:
        Re: LA LEGGE DI Murphy
        - Scritto da: penetrator

        Non sputo nel piatto dove mangio.

        Bel testimone credibile.

        Mi domando come faccia il DRAGA a
        presentare

        come testimoni suoi stipendiati, roba da

        Italiani, mica da USA.

        scusa, ma ragiona una volta.
        "La difesa sta tentando di dimostrare",
        quindi non e' detto che sto Murphy parli per
        soldi,
        ma magari lo fa perche' ne e' convinto.
        Ma si sa, se una cosa va a favore di MS,
        allora e' sbagliata, vero alie'?

        notteUn testimone per prima cosa deve essere credibile.Quello lì non lo è semplicemente perchè lavora per il DRAGA che quindi lo paga.Tua mamma non ti ha insegnato che non si sputa nel piatto dove si mangia?Ma ti pare credibile un testimone stipendiato?Quindi, sicuramente non gli basterà l' essere un PARRUCCONE MASTERIZZATO per evitare una figura di merda.Gli avvocati dell' accusa, pur non essendo gli avvocati di grido che si può permettere il DRAGA coi vostri soldi, avranno facile gioco a smontare questa tipologia di testimoni.Basta che ricordino alla corte che lavorano per l' iputato e che quindi sono stipendiati dallo stesso.Io cero non mi auguro lo smembramento della Microsoft, mi accontento del suicidio del DRAGA.
        • Anonimo scrive:
          Re: LA LEGGE DI Murphy

          Un testimone per prima cosa deve essere
          credibile.
          Quello lì non lo è semplicemente perchè
          lavora per il DRAGA che quindi lo paga.
          Tua mamma non ti ha insegnato che non si
          sputa nel piatto dove si mangia?no, mi ha insegnato a dire sempre la verita'
          Ma ti pare credibile un testimone
          stipendiato?perche' no?bisogna provarlo che e' pagato per dire bugie...
          Quindi, sicuramente non gli basterà l'
          essere un PARRUCCONE MASTERIZZATO per
          evitare una figura di merda.tipo la tua?
          Gli avvocati dell' accusa, pur non essendo
          gli avvocati di grido che si può permettere
          il DRAGA coi vostri soldi, avranno facile
          gioco a smontare questa tipologia di
          testimoni.ancora non l'hanno fatto....
          Basta che ricordino alla corte che lavorano
          per l' iputato e che quindi sono stipendiati
          dallo stesso.
          e allora?quindi io che sono pagato dalla societa' per cui lavoro, non ho piu' la capacita' di dire quello che penso davvero?
          Io cero non mi auguro lo smembramento della
          Microsoft, mi accontento del suicidio del
          DRAGA.
          mi accontento di molto meno...Mi basta che MS cominci a fare buoni prodotti software.salu
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: penetrator

            e allora?
            quindi io che sono pagato dalla societa' per
            cui lavoro, non ho piu' la capacita' di dire
            quello che penso davvero? Un conto e presentarsi come dipendente/consulente M$ e dire: M$ ha fatto così e cosa. Un conto è presentarsi come persona illuminata e indipendente, in questo caso docente di economia, quando questo non è vero.Ti ricordo inoltre che l'accusa non sta cercando di dimostrare che Murphy è un consulente M$ (cosa già assodata) ma che ha iniziato "ad occuparsi in modo specifico di problemi come quello del processo, solo dopo essere stato assunto come consulente da Microsoft". Vale a dire che 'sto tizio fino al giorno prima non sapeva manco cosa fossero Java e Netscape e tutto a un tratto diventa un superesperto di problemi informatici.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: Ender
            - Scritto da: penetrator



            e allora?

            quindi io che sono pagato dalla societa'
            per

            cui lavoro, non ho piu' la capacita' di
            dire

            quello che penso davvero?


            Un conto e presentarsi come
            dipendente/consulente M$ e dire: M$ ha fatto
            così e cosa. Un conto è presentarsi come
            persona illuminata e indipendente, in questo
            caso docente di economia, quando questo non
            è vero.
            Ti ricordo inoltre che l'accusa non sta
            cercando di dimostrare che Murphy è un
            consulente M$ (cosa già assodata) ma che ha
            iniziato "ad occuparsi in modo specifico di
            problemi come quello del processo, solo dopo
            essere stato assunto come consulente da
            Microsoft". Vale a dire che 'sto tizio fino
            al giorno prima non sapeva manco cosa
            fossero Java e Netscape e tutto a un tratto
            diventa un superesperto di problemi
            informatici.e' il mestiere dell'accusa smerdare i testimoni della difesa.Lo devono dimostrare pare che non l'abbiano ancora fatto.Ma da quello che leggo si da per assodato che il testimone MS, non solo non sia affidabile, ma addirittura menta
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: penetrator
            [...]
            Ma da quello che leggo si da per assodato
            che il testimone MS, non solo non sia
            affidabile, ma addirittura mentaNon si da per assodato "per definizione", ma se un consulente di economia le spara tanto grosse qualche dubbio che sia o uno stupido o un ipocrita mi potrà anche venire...
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: Ender
            - Scritto da: penetrator


            [...]

            Ma da quello che leggo si da per assodato

            che il testimone MS, non solo non sia

            affidabile, ma addirittura menta

            Non si da per assodato "per definizione", ma
            se un consulente di economia le spara tanto
            grosse qualche dubbio che sia o uno stupido
            o un ipocrita mi potrà anche venire...cioe', secondo te, dire che MS non si preoccupava di Netscape, perche' era convinta che con il tempo comuqnue l'avrebbe surclassata, e' spararle grosse?non e' la verita'?MS non ha mai fatto la guerra a Netscape, perche' sapeva benissimo di esserle superiore come potere commerciale.Netscape e' morto dopo l'uscita di IE, ma probabilmente MS non ha tirato fuori IE solo per superare Netscape.E cosa ci sarebbe di cosi' stupido o ipocrita in queste affermazioni?Poi la lealta' e' un'altra cosa, e MS leale non lo e' stata.Ma nei ftati quest uomo probabilmente ha ragione.bai
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            Buoni prodotti software? Sei un SUPERMEGAAMBIZIOSO, non uno che si accontenta!PUBBLICITA' REGRESSO:Per gestire la tua posta usa sempre e solo OUTLOOK, il client APERTO a tutto!
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: penetrator

            Quindi, sicuramente non gli basterà l'

            essere un PARRUCCONE MASTERIZZATO per

            evitare una figura di merda.

            tipo la tua?per intanto TU, penetrator, fai la figura dell'ingenuo.(o del finto ingenuo)
      • Anonimo scrive:
        Re: LA LEGGE DI Murphy
        - Scritto da: penetrator
        Ma si sa, se una cosa va a favore di MS,
        allora e' sbagliata, vero alie'?Si.
        • Anonimo scrive:
          Re: LA LEGGE DI Murphy

          - Scritto da: penetrator


          Ma si sa, se una cosa va a favore di MS,

          allora e' sbagliata, vero alie'?

          Si.allora cambia tuttotanto ormai anche se testimoniasse il papa sarebbe "inaffidabile preche' ha il parkinson e quindi non e' lucido quando parla".
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: penetrator

            Ma si sa, se una cosa va a favore di
            MS,


            allora e' sbagliata, vero alie'?



            Si.

            allora cambia tutto
            tanto ormai anche se testimoniasse il papa
            sarebbe "inaffidabile preche' ha il
            parkinson e quindi non e' lucido quando
            parla".AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA....mpfhahahAHAHAHAHAHAHAHAhhahaha....anfh anfh...mitico! Mi hai tolto l eparole di bocca....ahahahahahahahaha...Certa volte la gente dimentica una delle poche cose buone del sistema giuridico americano: l'imputato è innocente, fino a prova contraria...Thanx per le risate!:)
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: penetrator


            Ma si sa, se una cosa va a favore di

            MS,



            allora e' sbagliata, vero alie'?





            Si.



            allora cambia tutto

            tanto ormai anche se testimoniasse il papa

            sarebbe "inaffidabile preche' ha il

            parkinson e quindi non e' lucido quando

            parla".


            AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
            Mi hai tolto l eparole di
            bocca....ahahahahahahahaha...
            Certa volte la gente dimentica una delle
            poche cose buone del sistema giuridico
            americano: l'imputato è innocente, fino a
            prova contraria...

            Thanx per le risate!
            :)In questo caso la corte ha gia detto che M$ e' colpevole.Stanno solo decidendo la condanna.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: Dixie


            - Scritto da: spino

            - Scritto da: penetrator



            Ma si sa, se una cosa va a favore
            di


            MS,




            allora e' sbagliata, vero alie'?







            Si.





            allora cambia tutto


            tanto ormai anche se testimoniasse il
            papa


            sarebbe "inaffidabile preche' ha il


            parkinson e quindi non e' lucido quando


            parla".






            AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

            Mi hai tolto l eparole di

            bocca....ahahahahahahahaha...

            Certa volte la gente dimentica una delle

            poche cose buone del sistema giuridico

            americano: l'imputato è innocente, fino a

            prova contraria...



            Thanx per le risate!

            :)


            In questo caso la corte ha gia detto che M$
            e' colpevole.
            Stanno solo decidendo la condanna.Chi ha detto il contrario? io mi riferivo ai giudizi sul testimone, mi sembrava chiaro, visto il thread in questione...puoi pensare che il tizio menta, ma questo spetta all'accusa, non alla difesaa dimostrarlo! :)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: Dixie





            In questo caso la corte ha gia detto che
            M$

            e' colpevole.

            Stanno solo decidendo la condanna.

            Chi ha detto il contrario? io mi riferivo ai
            giudizi sul testimone, mi sembrava chiaro,
            visto il thread in questione...
            puoi pensare che il tizio menta, ma questo
            spetta all'accusa, non alla difesaa
            dimostrarlo! :)

            CiaoEssendo un testimone della difesa ci si puo' immaginare che avrebbe reso dichiarazioni mirate ad ottenere delle "attenuanti".Personalmente reputo che dicesse idiozie, ma io non sono nel collegio giudicante ;)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: LA LEGGE DI Murphy
            - Scritto da: Dixie


            - Scritto da: spino

            - Scritto da: Dixie








            In questo caso la corte ha gia detto
            che

            M$


            e' colpevole.


            Stanno solo decidendo la condanna.



            Chi ha detto il contrario? io mi riferivo
            ai

            giudizi sul testimone, mi sembrava chiaro,

            visto il thread in questione...

            puoi pensare che il tizio menta, ma questo

            spetta all'accusa, non alla difesaa

            dimostrarlo! :)



            Ciao

            Essendo un testimone della difesa ci si puo'
            immaginare che avrebbe reso dichiarazioni
            mirate ad ottenere delle "attenuanti".Beh, stando a questa "perla di saggezza" (scusa il sarcasmo, ma te la sei cercata), potremmo affermare che sia ovvio che i testimoni dell'accusa diano dichiarazioni mirate a danneggiare l'imputato...sennò che accusa sarebbe? :)
            Personalmente reputo che dicesse idiozie, ma
            io non sono nel collegio giudicante ;)Ne sono certo, altrimenti la pena capitale a Gates e Ballmer non la toglierebbe nessuno, no? :)

            ciaoCiao a te...
  • Anonimo scrive:
    vabbene testimoni della difesa...
    pero cazzo senza esagerare...un minimo di buon senso...
    • Anonimo scrive:
      Re: vabbene testimoni della difesa...
      Quello non è un testimone, ma un lacchè (quindi, non c'è buonsenso che tenga)...
Chiudi i commenti