Il bucato asciuga grazie... ad un SMS

Linkas propone un servizio gratuito che promette di segnalare il momento più meteorologicamente favorevole all'asciugatura del bucato

Roma – Temperatura, velocità del vento, pressione atmosferica, tasso di umidità, quantità di raggi UV: la combinazione favorevole di questi fattori costituisce la condizione ottimale per ottenere un bucato perfettamente asciutto. E per ottenerla, occorre avere il miglior “indice di bucato”, un dato che oggi si può ottenere via SMS.

Si chiama infatti Stendibiancheria.net il sito web che promette di suggerire, in tempo reale, il momento migliore per stendere la biancheria senza correre il rischio che temporali e umidità rovinino i capi freschi di bucato. Il funzionamento si basa sulle informazioni metereologiche fornite da Weather.com per creare, appunto, l’indice di bucato basato sui parametri descritti sopra.

Sul sito è sufficiente registrare il proprio numero di cellulare, selezionare la città per la quale si desidera ricevere l’indice di bucato e impostare la periodicità di invio (tutti i giorni, ogni 2 giorni, e così via).

Il servizio è disponibile per le città coperte dai servigi meteorologici forniti da Weather.com. Tra le città predefinite, per l’Italia, ci sono Firenze, Roma, Capri, Venezia, Torino, Milano. Ma è possibile fruire del servizio anche stendendo il bucato a Parigi, Tokyo, Berlino, Mosca, New York, Baghdad e molte altre località estere.

Il servizio è stato realizzato da Linkas che, per fornire queste preziose informazioni, farà uso degli SMS, spediti agli utenti in virtù della sponsorizzazione offerta da Dixan che, in cambio di uno spazio per i banner sul sito e uno spazio nel testo dell’SMS inviato, garantirà la gratuità del servizio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • scorpioprise scrive:
    Re: L'approccio e' perdente
    Sostanzialmente sono d'accordo... unico appunto: ci fosse un SERIO dipartimento di Domotica in ogni università...:'(
  • Anonimo scrive:
    Comunicare???
    [quote]Scopo di PIPS è quindi far comunicare tra loro persone ed oggetti: cellulari, armadi, dispositivi elettro-medicali, bilance, farmaci, prodotti alimentari, il carrello della spesa.(...)il cui valore complessivo ammonta a 14,33 milioni di euro[/quote]Se spendessero la decima parte per insegnare ai medici a comunicare coi pazienti la medicina farebbe un balzo di proporzioni inimmaginabile ...Macchè!Purtroppo queste operazioni di bio-financial-marketing pare funzioni se le casse del sanraffaele si ingrassano e le mamme 40enni applaudono a cotanta spesa
  • Anonimo scrive:
    Raffaele non più santo
    quelli dell'ex santo raffaele sono bravissimi a far parlare di se per recuperare denaro e pazienti (che oggi nella sanità lombarda con il sistema dei DRG sono la stessa cosa).... e comunque IO sono un infermiere Hi Tech e non lo è un f0ttut0 chip!Finanziassero me e quelli come me!
  • scala40 scrive:
    Per salvare le vite umane :-D
    Un saluto a tutti voi che mi leggete col sorriso :-DCari amici , tutte le idee che vengono utili per salvera le vite umane , anche una sola vita sono idee eccezionali , perchè non cè prezzo per una vita e chi aiuta a salvare la vita cè solo una cosa da dire ( grazie a tutti voi che esistete e che studiate come fare per salvare vite umane ) a tutti voi che collavorate e aiutate a salvare le vite umane va il mio grazie con un cielo di sorrisi :-D . Da una mamma di nome Angela scala40
    • Anonimo scrive:
      Re: Per salvare le vite umane :-D
      - Scritto da: scala40
      Un saluto a tutti voi che mi leggete col sorriso
      :-D


      Cari amici , tutte le idee che vengono utili per
      salvera le vite umane , anche una sola vita sono
      idee eccezionali , perchè non cè prezzo per una
      vita e chi aiuta a salvare la vita cè solo una
      cosa da dire ( grazie a tutti voi che esistete e
      che studiate come fare per salvare vite umane ) a
      tutti voi che collavorate e aiutate a salvare
      le vite umane va il mio grazie con un cielo di
      sorrisi :-D . Da una mamma di nome Angela
      scala40Stai tranquilla mammina.Che anche questi "santi" non impedirenno anche a te di raggiungere presto il creatore.Per fortuna.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per salvare le vite umane :-D
      Avete Bannato la risposta + densa di contenuti data a queta poveraccia....
      • scala40 scrive:
        Re: Per salvare le vite umane :-D
        signor ? visto che lei non è autenticato , se si riferisce che mi aveva risposto ed è stato cancellato il suo commento , mi dispiace , perchè gli avrei risposto , come stò rispondendo ora ......ha ragione ....sono una poveraccia ....sà preferisco essere una poveraccia , ma scrivere con rispetto verso tutto il mondo , poi scrivo verità , con l'unica differenza tra mè e lei , che io scrivo firmandomi anche se sono una poveraccia , ma siccome non è il denaro che fa la persona ricca , la l'educazione fa una persona ricca , le dico preferisco essere una poveraccia , ma avere i veri valori nel cuore , i veri valori che si hanno nel cuore ci fa signori , se lo ricordi . Cordialmente la saluto GRANDISSIMO SIGNORE
  • Anonimo scrive:
    Solite CAxxaTE
    Per giustificare i soldi dragati alla comuinità Europea.
  • Anonimo scrive:
    Chi è l'infermiere?
    Caro Punto Informatico, prima di dare titoli dovresti approfondire la tua conoscenza su chi è e cosa fa un VERO infermiere.
    • Ics-pi scrive:
      Re: Chi è l'infermiere?
      - Scritto da:
      Caro Punto Informatico, prima di dare titoli
      dovresti approfondire la tua conoscenza su chi è
      e cosa fa un VERO
      infermiere.Negli ospedali italiani gli infermieri fanno tutto, dai compiti degli ota ai compiti dei medici, per non parlare di lavori di segretariato e altro.Piu' che un infermiere questo descritto nell'articolo mi sembra robocop...
Chiudi i commenti