Il Celeron scatta e fa segnare 1,3 GHz

Una velocità che porta ormai le CPU entry level di Intel ben oltre la soglia del GHz aprendo la corsa verso i 2 GHz di clock. Lunedì sarà la volta del nuovo P4 a 2,2 GHz


Santa Clara (USA) – Intel ha rilasciato un nuovo modello di Celeron a 1,3 GHz che si va a posizionare nella fascia più alta del mercato delle CPU entry-level.

Il nuovo chip condivide con i più recenti modelli di Celeron un processo di fabbricazione a 0,13 micron, 256 KB di cache L2 e tecnologia con interconnessioni al rame.

La nuova CPU costa 118$ per ordini di 1.000 unità, 15$ in più del Duron 1,2 GHz, il modello attualmente più veloce nella fascia di processori economici di AMD.

Al momento la famiglia di Celeron conta 8 modelli, dall’800 MHz fino ad arrivare al nuovo 1,3 GHz, tutti dotati di un front side bus di 100 MHz.

Intel prevede di rilasciare un modello di Celeron a 1,4 GHz verso la fine dell’attuale trimestre: con l’occasione il prezzo dell’attuale modello a 1,3 GHz dovrebbe scendere a 103$.

Il prossimo lunedì Intel rilascerà invece una nuova generazione di Pentium 4 detta “Northwood” e composta, inizialmente, da due chip da 2 e 2,2 GHz.

I P4 Northwood differiscono da quelli attuali per l’adozione del nuovo processo di fabbricazione a 0,13 micron che, rispetto all’attuale 0,18 micron, permetterà ad Intel di ridurre i costi di produzione e raddoppiare la quantità di cache: quest’ultima verrà infatti portata da 256 KB a 512 KB. Lunedì riporteremo ulteriori dettagli in merito.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ... e fra due mesi?
    Sicuramente verrà presentato un nuovo sitema operativo per palmari che non girerà su gran parte dell'hardware presente nei negozi italiani.E allora cosa aspettate ad andare a svuotare magazzini rimasti fin troppo pieni?Non poteva l'autore di questo articolo comprarsi un banner si PI?
    • Anonimo scrive:
      Re: ... e fra due mesi?
      - Scritto da: chr
      Non poteva l'autore di questo articolo
      comprarsi un banner si PI?L'articolo è stato scritto da PI e, perché noi siamo così, non è stato acquistato da nessuno.Semplice: non si vendono articoli o spazi diversi dai banner.Incredibile, vero?Ciao!
  • Anonimo scrive:
    I pocket Pc usano Pocket PC 2002 non 2000
    come sopra
  • Anonimo scrive:
    Li preferisco Divisi
    ...ovvero il cellulare per telefonare e il palmare per lavorare/giocare/distrarsi.1. Perche' accendere il cellulare se lo voglio tenere spendo mentre gioco a SimCity?2. Perche' non usare il palmare in aereo?Eppoi costa meno... la soluzione m105+cellulare Irda economico sta abbondantemente sotto il milione di lire (pardon 500EUR), una soluzione AllInOne e' ampiamente sopra!!!(Oltre al fatto che ho provato alcuni AllInOne e non mi hanno soddisfatto ne' come palmari e neanche come cellulari..)
    • Anonimo scrive:
      Re: Li preferisco Divisi
      Beh guarda, il Trium Mondo e Il Sagem (non ricordo il modello preciso) ti permettono di tenere attivo solo il palmare o il cellulare. Lascia perdere l'ericsson o il motorola, che sono solo dei cellulari "evoluti". I due che ti ho citato sono dei veri palmari-cellulari. Unico difetto? Quello che hai sottolineato tu: il prezzo! 750 EUR il Trium, 1000EUR il Sagem, mica 5 lire (pardon Euro)
      • Anonimo scrive:
        Re: Li preferisco Divisi
        - Scritto da: yuri
        Beh guarda, il Trium Mondo e Il Sagem (non
        ricordo il modello preciso) ti permettono di
        tenere attivo solo il palmare o il
        cellulare. Lascia perdere l'ericsson o il
        motorola, che sono solo dei cellulari
        "evoluti". I due che ti ho citato sono dei
        veri palmari-cellulari. Unico difetto?
        Quello che hai sottolineato tu: il prezzo!
        750 EUR il Trium, 1000EUR il Sagem, mica 5
        lire (pardon Euro)Beh, non solo...direi anche le dimensioni! Mai provato a telefonare con un palmare? :)E te lo dice un felice possessore di un "povero" iPAQ 3130! :)
  • Anonimo scrive:
    E PIU' DI 6 Euro al Mbyte ?
    Non dimentichiamoci che il vero problema non sono 500 o 800 euro ma altresi' i costi di connessione...il GPRS e' un ottimo sistema per il mobile ma i costi di connessione via web sono proibitivi...di questi passi fara' la fine del WAP.
Chiudi i commenti