Il cellulare analizzerà il DNA?

NTT DoCoMo pensa a telefonini capaci di interpretare il sudore della persona per rilevarne lo stato di salute

Roma – L’impiego del telefono cellulare a scopo medico sembra essere l’obiettivo di molti studi: dai risultati di alcune ricerche condotte in Giappone emerge la possibilità che il sistema molecolare dell’organismo umano possa essere mantenuto sotto il controllo da un telefonino. Presto, dunque, potrebbe esistere un “dottor Cell” che tiene d’occhio la salute degli utenti. E NTT DoCoMo ci sta già lavorando.

L’azienda, riferisce il New York Times , pensa a cellulari che in futuro possano essere dotati di “DNA chip”, ossia di dispositivi in grado di monitorare e analizzare l’organismo dell’utente sotto il profilo molecolare, per fornire tempestivi avvertimenti sulla possibilità o la predisposizione di contrarre un virus, sul livello di stress fisico e su altri fattori che possano influenzare lo stato di salute.

Esiste un problema niente affatto banale per attività simili: per ottenere questo tipo di dati, il DNA chip dovrebbe poter disporre del materiale biologico da analizzare . E qui entra in gioco una tecnologia di “comunicazione molecolare”, basata su proteine-motore (che normalmente si trovano nei tessuti muscolari e nelle cellule nervose) in grado di “trasportare” specifiche molecole.

Shuichiro Ichikoshi, portavoce di NTT DoCoMo, spiega che l’azienda – in collaborazione con l’Università di Tokyo – sfruttando il sudore umano ha sperimentato l’utilizzo di queste proteine-motore, collocandole su un substrato di vetro in grado di veicolarle verso i sensori del DNA-chip. In pratica, per consentire al DNA chip di analizzare alcune molecole, potrebbe essere sufficiente passarsi il telefono sulla pelle della fronte . O magari sotto l’ascella, per un’analisi più approfondita.

Tutto è ancora molto futuribile. Fantascienza? Forse, ma da NTT DoCoMo hanno già tracciato un orizzonte: Shuichiro Ichikoshi prevede che la tecnologia possa essere realizzata entro cinque anni . Per vederla nei cellulari, invece, potrebbe essere necessario almeno un altro lustro.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ehm scrive:
    luglio 2005 non 2007
    errore nel testo
  • Tizio scrive:
    Un giorno mi decidero' ...
    Un giorno mi decidero' a registrare e brevettare tutti i fonemi e le lettere dell'alfabeto, nonchè le note musicali.Poi voglio vedere chi avrà il coraggio di parlare !!
  • Michele G scrive:
    Non significa nulla.. è una non notizia
    Il fatto che uno fa una domanda per registrare un marchio non significa nulla. Io posso fare domanda per registrare il marchio Internet o Punto Informatico, quando però verrà esaminata la mia pratica si terrà conto della prior art e se il marchio sia originale e distintivo. In sostanza avrebbe avuto un senso prima dell'avvento del blog, ma oggi che blog è una parola comune dubito che l'ufficio brevetti e marchi possa concedere l'uso del marchio alla parola "blog". Inoltre pur qualora venga concesso, alla prima causa per violazione di marchio intentata da Giochi preziosi contro chiunque abbia usato il marchio blog, un giudice difficilmente darebbe ragione a Giochi Preziosi. Per finire la classe merceologica per la quale è stato richiesto è la 16, alla quale appartengono prodotti a base di Carta e affini, nonchè materiale stampato etc. Quindi ben poco attinte al mondo internet, che è ascrivibile in tutta altra classe, forse la 42.Insomma redazione di Punto Informatico sta non notiza ve la potevate risparmiare.
    • Nerconomico n scrive:
      Re: Non significa nulla.. è una non notizia
      Ergo: tanto rumore per nulla! ;)
    • Anonymous scrive:
      Re: Non significa nulla.. è una non notizia

      [...] alla quale appartengono
      prodotti a base di Carta e affini, nonchè
      materiale stampato etc. Quindi ben poco attinte
      al mondo internet, che è ascrivibile in tutta
      altra classe, forse la
      42. 42 ? :o(però pensandoci bene era quasi ovvio 8) )e anche stavolta ci manca la domanda... :(
      • non mi ricordo la passworde scrive:
        Re: Non significa nulla.. è una non notizia
        beh la domanda possiamo sempre crearla ad hoc,tipo, per esempio, quanto fa 6 x 9 ??? ahah bella citazione, complimenti!
        • bowlingbpsl scrive:
          Re: Non significa nulla.. è una non notizia
          - Scritto da: non mi ricordo la passworde
          beh la domanda possiamo sempre crearla ad hoc,
          tipo, per esempio, quanto fa 6 x 9 ??? Scusa, quanto farebbe SEI per NOVE?Cosi', per curiosita', visto che si parla di "Quarantadue". O)
          • Edo78 scrive:
            Re: Non significa nulla.. è una non notizia
            - Scritto da: bowlingbpsl
            - Scritto da: non mi ricordo la passworde

            beh la domanda possiamo sempre crearla ad hoc,

            tipo, per esempio, quanto fa 6 x 9 ???

            Scusa, quanto farebbe SEI per NOVE?

            Cosi', per curiosita', visto che si parla di
            "Quarantadue".

            O)Evidentemente non conosci la guida galattica ;)
          • illegale o contrario scrive:
            Re: Non significa nulla.. è una non notizia
            - Scritto da: Edo78
            - Scritto da: bowlingbpsl

            - Scritto da: non mi ricordo la passworde


            beh la domanda possiamo sempre crearla ad hoc,


            tipo, per esempio, quanto fa 6 x 9 ???



            Scusa, quanto farebbe SEI per NOVE?



            Cosi', per curiosita', visto che si parla di

            "Quarantadue".



            O)
            Evidentemente non conosci la guida galattica ;)Gli diamo una mano:http://it.wikipedia.org/wiki/La_risposta_alla_domanda_fondamentale_sulla_vita%2C_l%27universo_e_tutto_quanto
          • bowlingbpsl scrive:
            Re: Non significa nulla.. è una non notizia
            - Scritto da: Edo78
            - Scritto da: bowlingbpsl

            - Scritto da: non mi ricordo la passworde


            beh la domanda possiamo sempre crearla ad hoc,


            tipo, per esempio, quanto fa 6 x 9 ???

            Scusa, quanto farebbe SEI per NOVE?



            Cosi', per curiosita', visto che si parla di

            "Quarantadue".



            O)
            Evidentemente non conosci la guida galattica ;)La conosco. Conosco pero' anche le tabelline.Ripeto ancora: QUANTO FA SEI PER NOVE?!?(il mio sarcasmo era cosi' incomprensibile? Sic!)
          • Edo78 scrive:
            Re: Non significa nulla.. è una non notizia
            era sarcasmo ?
    • Yogasadhaka scrive:
      Re: Non significa nulla.. è una non notizia
      Concordo con Michele G anche se sarei meno drastico nel definire la cosa una "non notizia". Diciamo che e' piu' una curiosità che una notizia. Se Giochi Preziosi intende realizzare il bambolotto Blog o il gioco di società Blog il marchio avrà valore in quell'ambito, esattamente come il gioco "Monopoli" non comporta che il proprietario del marchio possa chiedere o inibire qualcosa ai Monopoli di Stato.Forse questo aspetto avrebbe dovuto essere approfondito nell'ambito della notizia, invece di lasciar aperta l'implausibile ipotesi di battaglie legali per inibire l'uso della parola "blog" a migliaia di blogger.
      • pentolino scrive:
        Re: Non significa nulla.. è una non notizia
        quoto; certo che un bambolotto di nome Blog mi farebbe un po' schifo! :-D
      • Luca scrive:
        Re: Non significa nulla.. è una non notizia
        Tanto più che il marchio o il logo può anche essere replicato a patto che non ingeneri confusione...(dice il mio vicino di scrivania leguleio mancato....)Esempio cretino, vicino a dove lavoro c'e' un bar che si chiama Byblos come gli occhiali (il logo del bar e' scritto esattamente allo stesso modo di quello degli occhiali)Interrogato a tale proposito il gestore ha risposto con un caffè e ha aggiunto "categoria merceologica differente"per cui (anche se non e' il mio campo) penso che sia del tutto legale produrre una linea scolastica chiamat Blog senza per questo inficiare l'uso e l'utilizzo che se ne fa via internet...altrimenti tutte le volte che apriamo la finestra dovremmo pagare la tassa a zio Bill (o già lo facciamo??) buon inizio settimana
        • Yogasadhaka scrive:
          Re: Non significa nulla.. è una non notizia
          - Scritto da: Luca
          Esempio cretino, vicino a dove lavoro c'e' un bar
          che si chiama Byblos come gli occhiali (il logo
          del bar e' scritto esattamente allo stesso modo
          di quello degli
          occhiali)
          Interrogato a tale proposito il gestore ha
          risposto con un caffè e ha aggiunto "categoria
          merceologica
          differente"L'esempio non è tanto cretino. Nel caso che riporti, probabilmente è corretto per il nome, NON è vero per la grafica: i titolari del marchio Byblos possono chiedere al titolare del bar o un compenso per l'uso della grafica, o il risarcimento di eventuali danni, o (più probabilmente) imporre loro di cambiare grafica.
          • Funz scrive:
            Re: Non significa nulla.. è una non notizia
            Vero.Anni fa vicino a Torino avevano aperto un locale chiamato "Borotalco", che è un marchio registrato. Gli hanno fatto cambiare nome. Non so come fosse la grafica dell'insegna.
    • p4bl0 scrive:
      Re: Non significa nulla.. è una non notizia
      dal testo dell'articolo.."Per verificare come effettivamente "blog" sia un marchio di Giochi Preziosi Spa dal 15 luglio 2007 è sufficiente eseguire una ricerca sul sito dell'Ufficio italiano dei Brevetti e dei Marchi."
  • aistu scrive:
    Di nome e di Fatto
    Altrimenti che razza di Giochi Preziosi sarebbero? scusate! Un pò di cervello!! :-)
  • Il Panca scrive:
    Spero che...
    nessuno registri i vaffan... mi scoccerebbe dover ricorrere a dei sinonimi!
  • Overture scrive:
    Si possono brevettare le denominazioni..
    ...parassiti...ladri...l'acronimo "tdc" (e relativa traduzione).........
Chiudi i commenti