Il cellulare che cammina

Il brevetto è di Motorola ma non tutti gli analisti sono convinti che sia un'idea vincente. Cui prodest?


Roma – Ballerà la rumba? Si muoverà con la grazia di un ginnasta? O correrà come Forrest Gump? Insomma, non si sa in che modo (né per quale motivo) si muoverà, ma Motorola sta pensando ad un telefonino che… cammina.

Tant’è che l’ha già brevettato. Si tratta di un cellulare dotato di quattro “piedini” motorizzati, che permettono piccoli movimenti.

Al momento la notizia non è corredata di foto che potrebbero dare una migliore spiegazione delle informazioni sul brevetto già depositato; tuttavia si sa che la “motorizzazione” consentirà al Motorola itinerante di spostarsi, con piccoli movimenti programmati in funzione delle telefonate in arrivo o dei messaggi.

Non solo suonerie differenziate in base al chiamante, quindi.
Forse si potrà programmare addirittura un’andatura differente a seconda di chi chiama.
Impossibile sapere quando e se sarà messo in commercio questo piccolo podista. Un “concept” che, più che uno strumento di comunicazione, potrebbe rivelarsi un autentico giocattolo che sarà opportuno non tenere in tasca onde evitare fughe indesiderate.

In ogni caso, Duracell docet: un vecchio spot televisivo delle note batterie aveva come protagonista un orsetto camminatore, che per fare il giro del mondo aveva bisogno di molta autonomia. E un telefonino con simili ambizioni, di energia dovrà senz’altro sfoderarne molta.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    errore nelle news
    la relax9 non mi pare abbia nessun canone tantomeno di 25 euro
    • db72 scrive:
      Re: errore nelle news
      Verissimo! Errore mio.Non si tratta di un canone, ma di una spesa minima, non raggiungendo la quale la tariffa agevolata non viene praticata.Grazie per la segnalazione!D.B.==================================Modificato dall'autore il 25/10/2005 15.28.00
    • Anonimo scrive:
      Re: errore nelle news
      - Scritto da: Anonimo
      la relax9 non mi pare abbia nessun canone
      tantomeno di 25 eurobè però... essendo una cifra minima che deve essere spesa ciclicamente, poco ci manca.
  • Anonimo scrive:
    Non sanno più fare una tariffa decente!!
    E non sanno più come devono fregarci!Quando potremo avere una tariffa senza scatto alla risposta a 10 cent/minuto vs. tutti e sms a 10 cent (costo di suo già insensato per quanto realmente costa un sms all'operatore) allora si potrà parlare di tariffa (quasi) equa. Perché devo pagare un canone mensile? Non bastano già i milioni che regaliamo alle varie compagnie telefoniche ogni giorno???Tim... come fregarti... in RELAX!!
  • Anonimo scrive:
    Non conviene a nessuno (ecco i motivi)
    Prima di attivare una delle offerte TIM Relax ho pensato di studiarle bene, ed ho capito cheTIM RELAX non va bene per nessuno.Io credo che al giorno d'oggi NESSUNO possa prendere un impegno vincolante con un gestoree verso un solo determinato profilo per la bellezza di 24 mesi. Su tutte le offerte (eccetto sulla relax9senza telefonino) c'e' l'obbligo di _non cambiare mai tariffa_ (ed ovviamente di non cambiare mai gestore) per 24 mesi. Se si decidesse invece di cambiare bisognerebbe pagare comunque tutti i canoni restanti sinoi allo scadere dei 24 mesi (ritengo in unica soluzione) piu' una penale di 300 euro.Se, ad esempio, ci si trova male con Tutto Relax dopo un paio di mesi dall'attivazione nel caso diun cambio tariffario (o di una mnp) sulla propria carta di credito verrebbero addebitati 1.400 eurodi penale... mah.Inoltre questi profili sono incompatibili con quasi tutte le altre promozioni (1x tutti fino a natale,duetto, trio, turbo friends, tribu'...magari anche le last minute).Poi: molti degli importi (come i noleggi ed il canone di abbonamento) vengono addebitati sullacarta di credito, mentre gli scatti alla risposta (16 centesimi su tutti i profili) vengono scalati dalcredito residuo. Il che significa che anche se i minuti proposti nelle varie offerte risultano esseresufficienti per le proprie esigenze, comunque il cliente e' costretto anche a ricaricare, spendendoi canonici 5 euro di costo di ricarica. Quindi: un addebito su carta di credito, piu' comunque larottura di andare in giro a fare ricariche, con tutti i costi conseguenti.A mio giudizio i negozianti (che, per inciso, rischiano di non vedere piu' il cliente per 24 mesi datoche ormai in negozio ci si va soprattutto per informarsi sulle nuove tariffe e promozioni, visto chele ricariche si fanno ovunque) dovrebbero rifiutarsi _in blocco_ di attivare questo genere di tariffaper dare un segno forte alla TIM... oppure questo segnale forte lo dovrebbero dare i clienti. I negozianti,che io sappia, invece nell'ultima convention hanno avuto dei budget da rispettare in termini di attivazionie si parla di centinaia di RELAX ciascuno (che moltiplicato 3000,4000 negozi... fa centinaia di migliaia)... quindi in un modo o nell altro dovranno convincere i clienti della bontà dell'offerta... salvo litigarci nell'arco dei prossimi 24 mesi.QUANTE BELLE NOVITA' potranno essserci nei prossimi 24 mesi ? Veramente incredibile.
  • Anonimo scrive:
    Bleah
    Tariffa a scatti, puoi chiamare solo i Tim a prezzo scontato, se chiami gli altri gestori verrai mazzolato, scattone alla risposta ecc ecc eccLa solita Tim.
Chiudi i commenti