Il cellulare si zittisce con un gesto

Sony Ericsson va incontro ai nemici di icone e menù e presenta un telefonino che si zittisce con un movimento della mano. Per utenti di.. polso

Roma – A teatro, in tribunale, in biblioteca, in chiesa… in molti ambienti lo squillo di un telefonino può trasformarsi in un inconveniente imbarazzante. E più imbarazzante ancora se l’utente fatica ad abbassare il volume della suoneria, magari cliccando disperatamente tra icone e menu (e scattando inavvertitamente foto qua e là). Sony Ericsson deve essersi immaginata questi o altri scenari e ha realizzato un telefonino che si silenzia con un semplice gesto della mano.

Il nuovo dispositivo L’ultima novità della joint-venture nippo-svedese si chiama Z555 ed è presente all’edizione 2008 del CES , il salone dell’elettronica di consumo in corso questa settimana a Las Vegas. Il produttore spiega che questa originale feature consente di zittire la suoneria di un telefonino e ignorare una chiamata in entrata semplicemente passando la mano sopra l’apparecchio. Come a dire “zitto!”, ma molto silenziosamente.

Questa semplice imposizione delle mani consente, allo stesso modo, di spegnere la suoneria quando il cellulare viene utilizzato come sveglia, un accorgimento posto a salvaguardia dell’apparecchio soprattutto per quegli utenti che, irritati al mattino presto per il sonno interrotto, sono abituati a scagliare contro il pavimento la causa di cotanto dispiacere.

Il modello Z555 non ha solo questa peculiarità gestuale: altre caratteristiche, più frivole, sono i diversi contenuti grafici (temi e sfondi) variabili in funzione delle stagioni e il display a scomparsa. Non mancano una fotocamera digitale da 1,3 Mepgapixel, la radio FM e la connettività Bluetooth. Per quanto riguarda le funzionalità telefoniche, se ancora interessano qualcuno, il terminale – che dovrebbe essere lanciato nel corso del presente trimestre – offre il supporto EDGE/GSM/GPRS 900/1800/1900 MHz.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • christian parmi scrive:
    taser
    Ieri hanno rapinato un tabacchino vicino al bar dei miei genitori.Tre rumeni merdosi che hanno fatto una rapina 5 giorni prima in un abitazione nei pressi.Vi assicuro che se dovessi trovarmi di notte di fronte questi personaggi a casa mia...Altro che taser.Se potessi li polverizzerei.Il vero diritto civile..e' vivere nel rispetto degli altri.Ultimamente sembra che il vero divo della scena sia caino.Ma ad abele chi ci pensa????
  • Riccardo Dell'Allun e scrive:
    Ucciso dal Taser della polizia
    Invece che scherzare sul come possa riuscire a riprodurre musica durante la scarica, ricordatevi che con quest'arma quattro agenti canadesi hanno brutalmente ucciso un uomo. Agenti che ora dovrebbero essere in galera.La redazione dovrebbe anche sottolineare la pericolosità di un'arma che può finire nella mani di chiunque. Grazie a Dio in Italia è vietata.http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=69&ID_articolo=570&ID_sezione=138&sezione=Anteprime%20dagli%20Usahttp://www.youtube.com/watch?v=tBs8sU_XaWA&feature=related
    • Darshan scrive:
      Re: Ucciso dal Taser della polizia
      "Nel novembre 2004 lo Air Force Research Laboratory (AFRL) ha pubblicato la notizia che i Taser e apparecchi analoghi provocano acidosi del sangue che hanno come conseguenza pericolose alterazioni del ritmo cardiaco fino all'arresto cardiaco . Ha quindi smentito le affermazione del produttore che attribuiva allo AFRL attestazioni di innocuità. Pare che dal 2001 siano morte 70 persone dopo essere state colpite dalla scarica elettrica."http://www.earmi.it/armi/taser.htm
    • sandro scrive:
      Re: Ucciso dal Taser della polizia
      sante parole
  • soulista scrive:
    Fossi Steve Jobs...
    ... chiamerei Cavalli e Dolce&Gabbana e porterei in tribunale questi del taser...
  • stupito scrive:
    leggermente OT
    Un pensiero mi ha colto riguardo a queste Armi Raramente Mortali (o Scarsamente? Sporadicamente? Saltuariamente?)la pulizianon c'è spargimento di sangue, ferite raccapriccianti. Un trauma assai inferiore per gli utilizzatori o altri spettatori.I danni di tali armi vengono percepiti come di minore entità.Credo che un tutore dell'ordine con un manganello (e buon addestramento, autocontrollo, etc.) sia efficace come un taser e meno letale, ma APPAIA più brutale e violento.Ritengo che questo prodotto voglia vendere questa idea di "pulizia", o meglio, l'idea che farà propendere all'acquisto una fetta di pubblico non disposta a comprare un'arma da fuoco.RFC
    • Esserino scrive:
      Re: leggermente OT
      A prescindere dal fatto che sono contraria alle armi (TUTTE le armi) vivo comunque in questo mondo.Fortunatamente vivo in una zona tranquilla della città, fortunatamente non ho la necessità di girare da sola di notte, fortunatamente ho un auto e quindi non devo aspettare autubus a fermate buie alle 4 del mattino ( o della notte.. scegliete voi)Ma se dovessi farlo??O se dovesse farlo vostra moglie, ragazza, figlia??Pensateci un attimo.. forse sareste i primi a comprarlo
      • Ehi scrive:
        Re: leggermente OT
        Sarà il far-west a chi è il più veloce a sfoderarlo
      • Io blocco il P2P scrive:
        Re: leggermente OT
        - Scritto da: Esserino
        A prescindere dal fatto che sono contraria alle
        armi (TUTTE le armi) vivo comunque in questo
        mondo.
        Fortunatamente vivo in una zona tranquilla della
        città, fortunatamente non ho la necessità di
        girare da sola di notte, fortunatamente ho un
        auto e quindi non devo aspettare autubus a
        fermate buie alle 4 del mattino ( o della notte..
        scegliete
        voi)
        Ma se dovessi farlo??
        O se dovesse farlo vostra moglie, ragazza,
        figlia??
        Pensateci un attimo.. forse sareste i primi a
        comprarloLe darei una .22, zero rinculo, ottima sulle gambe, al limite in testa, niente sangue sparso.
      • Chalda scrive:
        Re: leggermente OT
        Nel momento in cui sarà possibile al cittadino di comprare armi facilmente, lo sarà anche per il criminale.Il giorno che inizieranno a vendere armi si avrà più paura nel girare di notte, non credi? :)
        • Io blocco il P2P scrive:
          Re: leggermente OT
          - Scritto da: Chalda
          Nel momento in cui sarà possibile al cittadino di
          comprare armi facilmente, lo sarà anche per il
          criminale.
          Il giorno che inizieranno a vendere armi si avrà
          più paura nel girare di notte, non credi?
          :)Cosa intendi per "comprare armi facilmente"? Perchè io sò dove prenderne una nel raggio di 20km in 30 minuti.
  • Innominato scrive:
    Domanda
    Come funziona? Un colpo di quest'arma può essere scaricato a terra, come un fulmine? Esiste, o può esistere, un "parataser"?
    • Daniele Sapino scrive:
      Re: Domanda
      Guarda io nella vita mi occupo di tutt'altro ma da quello che ho visto l'aggeggio spara contro la vittima due punzoni che suppongo siano uno per la potenza e uno per il neutro, quindi il circuito di corrente è completo e l'elettricità attraversa comunque il corpo della vittima. Non credo si possa scaricare a terra... ma come ho già detto io di mestiere faccio tutt'altro quindi se un elettricista arriva e mi smentisce tanto di guadagnato ;)
  • MeX scrive:
    iPhone, Leopard...
    buttati li perchè tutti accorrono... beh un ottimo sintomo di come Apple stiat conquistando l'attenzione di tutti!
  • send scrive:
    Quando arriva in italia?
    Sarebbe ora che la gente potesse finalmente difendersi dalla spazzatura che arriva dall'interno e da ogni parte del mondo.
    • eccome no scrive:
      Re: Quando arriva in italia?
      - Scritto da: send
      Sarebbe ora che la gente potesse finalmente
      difendersi dalla spazzatura che arriva
      dall'interno e da ogni parte del
      mondo.Quando arriva?Ma naturalmente quando i fuorilegge ce lo avranno da un pezzo... loro non hanno mica bisogno (come il povero pirla) di aspettare che in italia sia permesso!O pensavi che lo usassero solo i pirla che "attendono ansiosamente il permesso di poterlo comprare"?...Attivare un paio di neuroni prima di muovere le dita sulla tastiera invece è legale sempre!La prossima volta tienine conto!
  • Esserino scrive:
    Il problema è sempre quello...
    ... chi controlla il controllore?Ovvero, il taser può essere usato come strumento non ( sempre...ok ok) letale in caso di vero bisogno, durante un tentativo di rapina, stupro o quant'altro.E 'dovendo' portare un aggeggio elettronico in borsa se può avere una qualche altra utilità, come ascoltarci musica, può anche essere ben accetto.Ovviamente in quanto non si pò decidere con test comportamentale chi lo può o meno acquistare è anche vero che può essere usato da chi la vuol commettere la rapina, stupro (etc etc come sopra ) Con tutto questo non voglio difendere l'oggetto in questione... tutt'altro, lo trovo abbastanza stupido, però mi metto nei panni di quelle persone che ne sentono la necessità ( se lo hanno messo in vendita significa che un potenziale mercato c'è ) e francamente dovessi girare il centro della mia città di notte lo vorrei anche io, magari non ascolterei la musica mente cammino per strada ma una volta arrivata 'al sicuro' farebbe piacere poterlo fare e preferirei ascoltarci la musica che usarlo contro un essere umano, sicuramente!!! Come tutti gli oggetti se può fare un uso buono o sbagliato, anche un tv può uccidere se lo scaglio dal 4° piano! Certo un mondo senza taser ( pistole, fucili, coltelli, mazze, lance, spade , sassi e tv ) sarebbe un mondo migliore... forse ;)
  • Daniele Sapino scrive:
    Straniamento + armi non (sempre) letali
    Tralasciamo sul gusto personale di quanto gli accessori leopardati siano citch (si scrive così? poco importa).L'abbinamento è criminale. Da una parte abbiamo un'arma, perchè di questo si tratta, un oggetto concepito con l'esplicito compito di incapacitare un soggetto ostile, che se usato su un adulto in buona forma fisica non è letale, ma che su un anziano, un bambino o un cardiopatico probabilmente è in grado di spedirli al creatore in modo anche abbastanza truculento.Dall'altra abbiamo un lettore MP3, innocuo di per se ma che ha la simpatica caratteristica di estraniare l'ascoltatore dal mondo circostante (in effetti il più delle volte in città lo metto nelle orecchie solo per questa funzione).Messaggio di fondo: Non preoccuparti cittadino americano (si americano, perchè ho i miei dubbi che questi cosi siano popolari altrove) pieno di fobie in un paese dove ogni criminale psicopatico può avere un' arma vera (sta scritto nella costituzione!). Tu, che sei un cittadino buono, che non vuoi passare per fanatico impugnando una pistola, puoi sempre portarti appresso un taser e nella notte scura elettrificare le tue paure senza preoccuparti di chi o cosa ha emesso quel rumore sinistro alle tue spalle... sempre che tu lo abbia sentito davvero, perchè quella musichetta che ti fa sentire forte e sicuro e ti allontana dal brutto mondo reale è il miglior regalo che tu possa fare a un aggressore che meritasse davvero l'attenzione del tuo taser.Scusate se mi ripeto ma tutto sommato credo davvero che in tutto questo la cosa più efficace contro i malviventi sia la repellente scelta di colori.
  • Paolo scrive:
    Trovo che sia tremendo
    Vivo in Torino, ho già subito 2 aperture del marsupio (sventate, cioè me ne sono accorto), diverse aperture dello zaino e ho sventato il rubare una valigetta ad un professionista. Certe zone della città sono ad alta criminalità. Un mio collega è stato pestato di notte da marocchini, gli hanno rubato la macchina, deve essere sottoposto a operazione. Se questi criminali più o meno piccoli iniziassero ad avere con sè questi teaser e di sera, giusto per rubarti il portafoglio, ti facessero il teaser mentre cammini da solo per tornare a casa? Ti stendono, tu non avresti modo nè di reagire, nè di scappare, ti rubano quello che hai, ti lasciano per terra moribondo e scappano. Trovo che quest'arma sia tremenda, sia in mano a poliziotti scriteriati che la usano ripetutamente, sia in mano alla gente comune che potrebbe abusarne.
    • song scrive:
      Re: Trovo che sia tremendo
      - Scritto da: Paolo
      Vivo in Torino, ho già subito 2 aperture del
      marsupio (sventate, cioè me ne sono accorto),
      diverse aperture dello zaino e ho sventato il
      rubare una valigetta ad un professionista. Certe
      zone della città sono ad alta criminalità. Un mio
      collega è stato pestato di notte da marocchini,
      gli hanno rubato la macchina, deve essere
      sottoposto a operazione. Se questi criminali più
      o meno piccoli iniziassero ad avere con sè questi
      teaser e di sera, giusto per rubarti il
      portafoglio, ti facessero il teaser mentre
      cammini da solo per tornare a casa? Ti stendono,
      tu non avresti modo nè di reagire, nè di
      scappare, ti rubano quello che hai, ti lasciano
      per terra moribondo e scappano.


      Trovo che quest'arma sia tremenda, sia in mano a
      poliziotti scriteriati che la usano
      ripetutamente, sia in mano alla gente comune che
      potrebbe
      abusarne.secondo me in una nazione dove le forze dell'ordine non sanno difendere la gente, ogni cittadino avrebbe diritto almeno ad un'arma, altro che taser, almeno la pistolaimmagino che già pensi che io sia un esaltato... ma pensaci... se le forze dell'ordine e le leggi (pagate da tutti noi) non ci proteggono per niente, cade automaticamente il presupposto che vieta la vendita di armi da fuocopenso che il taser sia un buon inizio, ma non basta, adesso rivogliamo le rivoltelle
      • Paolo scrive:
        Re: Trovo che sia tremendo
        No, io non sono d'accordo. Sono d'accordo a difendermi in tutti i modi. Non sono d'accordo ad una nazione dove sia così libero acquistare armi, teaser e quant'altro. Perchè non dico nei paesini, ma nelle grosse città, di notte, ecc. ritengo aumenterebbero gli abusi... e più gente che tenderebbe a farsi giustizia da sola. Tu hai ragione, difatti non ci si sente più sicuri nè nelle grandi città di giorno e di notte, nè nei paesi di notte specialmente.Mi immagino se una sera qualcuno mi puntasse un teaser solo perchè magari ho bisticciato involontariamente schiacciando uno sull'autobus con lo zaino e questo, per ripicca, mentre, scendo, mi lanciasse una scarica... credo che non sia proprio fantascenza... oppure nelle scuole tra ragazzi il figlio che ruba il teaser al padre e lo usa con qualche professore...trovo che sia uno strumento tremendo.
      • Enrico scrive:
        Re: Trovo che sia tremendo
        Infatti si vede come tutto vada rose e fiori in America, dove è risaputo l'uso e abuso delle armi da fuoco...
      • sandro scrive:
        Re: Trovo che sia tremendo
        lol si, dobbiamo fare come in america, lì sì che sanno come si usano le rivoletelle.new york city anno 2007, anno record per "solo" 492 omicidi. 1,3 omicidi al giorno.c'è bisogno di aggiungere qualcosa?
      • pippuzzo scrive:
        Re: Trovo che sia tremendo
        - Scritto da: song
        secondo me in una nazione dove le forze
        dell'ordine non sanno difendere la gente, ogni
        cittadino avrebbe diritto almeno ad un'arma,
        altro che taser, almeno la
        pistola

        immagino che già pensi che io sia un esaltato...
        ma pensaci... se le forze dell'ordine e le leggi
        (pagate da tutti noi) non ci proteggono per
        niente, cade automaticamente il presupposto che
        vieta la vendita di armi da
        fuoco

        penso che il taser sia un buon inizio, ma non
        basta, adesso rivogliamo le
        rivoltelleLa situazione che tu descrivi esiste già, ed è quella degli stati uniti, dove ad avere la pistola nella borsetta non c'è niente di male. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: negli stati uniti non si commettono affatto meno reati, anzi. La violenza si combatte per prima cosa facendo sì che la minor quantità possibile di persone sia costretta a ricorrervi (cioè realizzando una società in cui vi siano meccanismi di giustizia sociale che danno a tutti la possibilità di vivere decentemente senza usare la violenza, cosa che negli stati uniti è una chimera) e poi facendoci difendere da professionisti ben addestrati come le forze di polizia, perché se ci sono un rapinatore, armato o meno, e una signora disarmata il peggio che succede è che la signora viene derubata del portafogli, ma se entrambi hanno una pistola probabilmente la signora ci lascerà le penne...
      • Prydeson scrive:
        Re: Trovo che sia tremendo
        - Scritto da: song
        secondo me in una nazione dove le forze
        dell'ordine non sanno difendere la gente, ogni
        cittadino avrebbe diritto almeno ad un'arma,
        altro che taser, almeno la
        pistolaIo invece renderei totalmente illegale il porto d'armi e vieterei anche il possesso in casa, incluso quello per la caccia (se volete approfondisco come questo potrebbe essere compatibile con la caccia). Con totalmente illegale intendo che ti danno 10 anni di galera se hai un'arma non autorizzata. Sottolineo che sono per la repressione a più non posso del crimine e che sono più spesso d'accordo con le cariche della Polizia che non con chi le subisce (tanto per indicare l'orientamento politico). Il motivo di questo è che se hai un'arma la usi. E se vuoi far del male ad una persona, usi quello che hai a portata di mano. Se non hai niente, gli dai un pugno; se hai un coltello glielo pianti addosso e se hai una pistola gli spari. Non solo: per dare un pugno o una coltellata ci vuole qualcosa di profondo e viscerale e una certa dose di coraggio. Per sparare non ci vuole niente e probabilmente viene un po' troppo facile.
    • pippo scrive:
      Re: Trovo che sia tremendo
      - Scritto da: Paolo
      Se questi criminali più
      o meno piccoli iniziassero ad avere con sè questi
      teaser e di sera, giusto per rubarti il
      portafoglio, ti facessero il teaser mentre
      cammini da solo per tornare a casa? Ti stendono,
      tu non avresti modo nè di reagire, nè di
      scappare, ti rubano quello che hai, ti lasciano
      per terra moribondo e scappano.Già adesso ti possono accoltellare, magari usando un comunissimo nonchè legalmente acquistabile coltellaccio da cucina... dov'è la differenza?
      • dank scrive:
        Re: Trovo che sia tremendo

        Già adesso ti possono accoltellare, magari usando
        un comunissimo nonchè legalmente acquistabile
        coltellaccio da cucina... dov'è la
        differenza?se ti accoltellano possono ucciderti, se ti sparano possono ucciderti, ma se ti "taserano" ti bloccano, ti lasciano in mutande e stanno in pace con la coscienza.io una certa differenza la intravedo o forse guardo troppi film.
        • Paolo scrive:
          Re: Trovo che sia tremendo
          Difatti la differenza sta proprio nel fatto che se usano il taser ti bloccano causandoti, credo, un panico pazzesco, tu non puoi reagire. Con un coltello, comunque puoi tentare di difenderti se fai arti marziali. La pistola è molto raro che la si possa usare per strada. Il teaser da "borsetta" invece sarebbe l'arma ideale e tremenda a mio parere per affermarsi nelle città perchè impedirebbe anche ai grandi e grossi di difendersi.
          • Darshan scrive:
            Re: Trovo che sia tremendo
            E poi un tazer ti prende a 10 metri...un coltello no
          • Paolo scrive:
            Re: Trovo che sia tremendo
            Si, appunto, il teaser si può usare anche a diversi metri di distanza. Il coltello, no... a meno che uno non sia allenato come da... lanciatore di coltelli al Circo...
      • sandro scrive:
        Re: Trovo che sia tremendo
        la differenza è che questa è ritenuta un'arma non letale, sei quasi giustificato ad usarla credendo stoltamente che non uccide. La cronaca ha ampiamente dimostrato che, secondo l'individuo, è un'arma letale a tutti gli effetti.Ma non hai visto i video dei poliziotti americani che sparano col taser solo perchè l'indiziato è un po nervoso e non si inginocchia con le mani dietro la schiena in 5 secondi? E' un'arma che può uccidere, oltre ad essere assolutamente violenta, viene utilizzata con troppa leggerezza. Le altre armi non vengono utilizzate allo stesso modo perchè nell'opinione comune sono "pericolose". un poliziotto non accoltella un ragazzo che non ubbidisce ad un suo ordine, comprendi la differenza?
      • Paolo scrive:
        Re: Trovo che sia tremendo
        La differenza l'ha scritta Prideson, cioè... per usare un coltello ci vuole una certa dose di coraggio, ci vuole forza fisica, capacità di maneggiarlo, intendo... un teaser invece è un'arma facilissima da usare da chiunque credo, basta pigiare un pulsante. E non è apparentemente lesiva come un coltello... intendo non lascia ferite... però se il criminale continua a "tesarti" magari ci rimani secco. A mio modesto parere, anche se non sono un'esperto, differenze tra l'uso del coltello o di un teaser o di una pistola ce ne sono proprio perchè sono armi differenti. Con la violenza... si genera violenza. Io sono a favore nel difendersi ad ogni costo, ma ripeto non sono d'accordo alla vendita di queste ulteriori armi perchè non tutte le persone che potrebbero acquistarle sono "comuni cittadini" ed equilibrati. Magari un marito potrebbe usarla contro la moglie... un tempo l'accoltellavano... magari per vendicarsi (e si sa i patimenti delle donne dalle statistiche...) la "teserizza" tutta la notte! E questa viene a mancare... secondo me non è fantascienza... oppure ti rapiscono e se non parli... ti fanno delle belle scariche... non che oggi questi metodi non siano possibili ai delinquenti... ma forse non sono così semplici da attuare. Un saluto, ciao.
  • TLH scrive:
    Robe da matti
    Il taser è una pericolosa arma da vietare..e invece questi la fanno sembrare una sorta di lettore mp3 portatile..
  • Anonimo scrive:
    A quando itaser ?
    Ovvero il taser da collegare all'ipod come hanno già fatto con i vibratori ?
  • LOAL scrive:
    la batteria?
    ma quindi la batteria non si scarica mai???
  • Legge & Ordine scrive:
    mi fa piacere
    Notizie come queste dimostrano che il taser è un oggetto utile alla difesa dei cittadini, e che si spera verrà usato sempre di più per proteggerci dalla criminalità ormai dilagante.Si spera che un giorno anche i noglobal ci arrivino. Ma forse ci sono già arrivati, e quello che temono è di non poter più sfasciare vetrine! Poverini...
    • il nonno scrive:
      Re: mi fa piacere
      ma ke megaflame inutile :)io sono favorevole al taser, il problema è un altro.. se ci rifletti un attimo, puoi paragonarlo a una mazza da baseball, come un piede di porco, un manganello.. oggetti pericolosi solo nel caso di un uso "violento"ora, te l'immagini una città piena di gente con manganelli, mazze e bastoni?
    • Francesco Sa scrive:
      Re: mi fa piacere
      Hai ragione, con tutti i cattivoni che si vedono in giro dovrebbero liberalizzare l'uso delle armi automatiche.Al prossimo natale voglio un bell'UZI e voglio comprarlo al supermercato
    • PD PD scrive:
      Re: mi fa piacere
      - Scritto da: Legge & Ordine
      Notizie come queste dimostrano che il taser è un
      oggetto utile alla difesa dei cittadini, e che si
      spera verrà usato sempre di più per proteggerci
      dalla criminalità ormai
      dilagante.

      Si spera che un giorno anche i noglobal ci
      arrivino. Ma forse ci sono già arrivati, e quello
      che temono è di non poter più sfasciare vetrine!
      Poverini...commenti come i tuoi dimostrano che la mamma degli stolti (sì, quella sempre incinta) ha appena partorito
    • Erasmus Jam scrive:
      Re: mi fa piacere
      - Scritto da: Legge & Ordine
      Si spera che un giorno anche i noglobal ci
      arrivino. Ma forse ci sono già arrivati, e quello
      che temono è di non poter più sfasciare vetrine!
      Poverini...Pensa se invece di sfasciare vetrine scorazzassero con un bel taser da usare contro il primo che passa. E se il primo che passa fossi tu? E se magari tu fossi debole di cuore? Forse era meglio tenersi le vetrine rotte di qualche fetido mcdonald :D
      • ogni tanto scrive:
        Re: mi fa piacere
        forse sarebbe meglio tenersi le vetrine, tutte, e anche un poco di rispetto... si salva l'infarto e un minimo di tranquillità di vita.Taser o no, sono atti delinquenziali.Una educazione all'uso, e non l'abuso, metterebbe tranquillamente a tacere ogni flame su questo coso spara corrente.Ma la gente è stupida, compresi i poliziotti spesso e volentieri.
    • roby scrive:
      Re: mi fa piacere
      ma te sei malatocompralo e sparatela subito una bella scarica chissà che come elettroshock non ti faccia bene
      • Gips scrive:
        Re: mi fa piacere
        - Scritto da: roby
        ma te sei malato
        compralo e sparatela subito una bella scarica
        chissà che come elettroshock non ti faccia
        beneGiustissimo... sembra uno di quelli che hanno la soluzione per tutto... facciamogliele provare sulla pelle! Il taser può uccidere, ed ha la possibilità di farlo + elevata di una mazza ed un manganello!Se il taser fosse di libera vendita, CHIUNQUE potrebbe compralo ed elettrizzare ANZIANI, POLIZIOTTI, NO-GLOBAL, SI-GLOBAL, RAGAZZI, ADULTI ED IMBECCILLI. Magari uccidendo anche.
    • Zhelgadis scrive:
      Re: mi fa piacere
      Forse ti sfugge che questi signori potrebbero essere i primi a dotarsene... :)
    • eccome no scrive:
      Re: mi fa piacere
      - Scritto da: Legge & Ordine
      Notizie come queste dimostrano che il taser è un
      oggetto utile alla difesa dei cittadini, e che si
      spera verrà usato sempre di più per proteggerci
      dalla criminalità ormai
      dilagante.

      Si spera che un giorno anche i noglobal ci
      arrivino. Ma forse ci sono già arrivati, e quello
      che temono è di non poter più sfasciare vetrine!
      Poverini...Vorrà dire che dovranno limitarsi a farti (prima di sfasciarti la vetrina) un pochino di "massaggio elettrico" col loro taser!Speriamo che almeno quello rimetta in sesto le tue disastrate risorse intellettuali!
Chiudi i commenti