Il colpo di testa del copyright

Una fotografa di Flickr chiede un risarcimento da 3,6 milioni di dollari. L'aggregatore social Buzzfeed è accusato di aver agevolato la proliferazione incontrollata di una sua fotografia calcistica

Roma – Ha chiesto un maxi-risarcimento da 3,6 milioni di dollari per la diffusione incontrollata di una sua fotografia tra svariate decine di piattaforme dell’intrattenimento digitale . I responsabili dell’aggregatore social Buzzfeed sono dunque finiti nel mirino legale della giovane cittadina statunitense Kai Eiselein, accusati di aver contribuito alla distribuzione illecita di una sola immagine in violazione del copyright.

In principio , la foto di una calciatrice intenta nel più classico dei colpi di testa difensivi era stata caricata dall’account su Flickr di Eiselein, successivamente raccolta da Buzzfeed nella speciale classifica delle 30 espressioni più divertenti di calciatori che si esibiscono nel gesto atletico del colpo di testa. Nel maggio 2011, l’immagine era stata rimossa – la classifica è ora delle 29 espressioni più divertenti – su specifica segnalazione dei legittimo titolare dei diritti.

Non affatto soddisfatta dalla rimozione su Buzzfeed, Kai Eiselein aveva iniziato a spulciare i quattro angoli del web alla ricerca di altre piattaforme con la sua fotografia. La donna aveva trovato un totale di 41 copie su circa 60 siti specializzati nella raccolta di immagini divertenti o curiose dalle varie condivisioni sui principali social network di Internet. “Non sono contro lo sharing – ha però assicurato Eiselein – almeno se fatto in maniera adeguata”.

Evidentemente, la condivisione operata da Buzzfeed non rientra nel concetto di “adeguatezza” come inteso dalla giovane fotografa statunitense, che ha così chiesto il massimo della sanzione pecuniaria per ciascun contenuto circolato online senza il suo esplicito consenso. Senza il supporto di un avvocato, Kai Eiselein cerca un risarcimento astronomico per difendere i suoi diritti di proprietà intellettuale.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti