Il conservatorio si sposta online

E ' nato in Canada il primo conservatorio su Internet, in grado di dare lezioni di musica direttamente via computer a migliaia di studenti di tutto il mondo. Verso una cultura musicale meno elitaria?


St. John’s (Canada) – Imparare uno strumento musicale potrebbe presto diventare più facile e soprattutto più economico di quello che sarebbe seguendo le vie tradizionali. Basterà possedere uno strumento MIDI, capace cioè di interfacciarsi ad un computer, una scheda sonora, un accesso ad Internet, ed il gioco è fatto.

Naturalmente, avvertono quelli dell’ OnlineConservatory.com , il primo conservatorio ad impartire lezioni attraverso Internet, volontà e passione continueranno ad essere elementi fondamentali per imparare a suonare ed amare la musica.

La cosa interessante è che fino a settembre l’OnlineConservatory.com terrà, per tutti quelli che si iscriveranno, un certo numero di lezioni gratuite che serviranno da test per il lancio ufficiale, che avverrà in autunno.

L’iniziativa del conservatorio canadese potrebbe aprire la musica e l’apprendimento della tecnica ad un pubblico ben più vasto dell’attuale e renderli un po ‘ meno elitaria. Basti pensare a quanto sia difficile, in Italia, essere ammessi ad un conservatorio, e quante persone non si dedicano ad alcuno strumento solo perché pensano di aver superato l’età massima: qui le lezioni potranno essere pianificate compatibilmente con il proprio tempo libero.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti