Il dialer della discordia

Non bastano i siti-truffa, i banner che ingannano, gli espedienti per far scaricare i dialer, ora arrivano anche allegati allo spam. E gli utenti s'arrabbiano. Le speranze di fermare l'invasione, però, sono scarse


Roma – I dialer, i programmini che fino ad oggi venivano pubblicizzati con ogni mezzo per indurre l’utente a collegarsi a pagamento per scaricare in primis loghi e suonerie, da qualche tempo arrivano anche come allegati di email spammatorie. Suscitando le ire degli utenti.

La posta elettronica non richiesta, che secondo BrightMail è aumentata del 70 per cento negli ultimi 12 mesi, in Italia sta conoscendo una crescita particolare, sospinta da una diffusa distruttiva creatività e dalla poca o nessuna considerazione per la “vita della rete”.

Il messaggio di spam che sta girando in Italia da diversi giorni utilizza un trucco di cui già si è abusato in passato, quello cioè di far credere all’utente che c’è una cartolina virtuale pronta per lui spedita da un’ammiratrice, e nel subject delle diverse email di questo genere rilevate non manca mai la parola “amore”. Tutti riferimenti pensati per ingannare l’utente e fargli eseguire il programma allegato al messaggio.

“Da notare – scrive Andrea a Punto Informatico – che il corpo dell’email non faceva accenno al dialer ma solo ad eseguire l’allegato… cosa che ovviamente io non ho fatto. Mi sono limitato infatti ad aprire con un editor il file scoprendo quindi “l’identità” dell’allegato!”

L’irritazione per la ricezione di uno spam è quindi moltiplicata dalla presenza di un ingombrante allegato che sfrutta umane necessità per ingannare l’utente e farlo disconnettere da internet e collegare ad un sito dove non solo non c’è un amore in attesa ma anche si pagano 1,5 euro più Iva al minuto. Informazione, questa, che viene abilmente nascosta all’interno delle schermate del dialer stesso.

“Questa è una truffa – scrive a PI Stefano – Si è superato il limite della legalità. Con i dialer precedenti potevano aggrapparsi a qualche cavillo, ma spero che nelle leggi italiane non ci sia nulla che possa giustificare una cosa del genere”.

Su questo genere di spam da qualche tempo sta peraltro indagando anche la Polizia Postale e la speranza di molti è che si giunga presto all’identificazione degli autori di questo spam e degli altri messaggi che prendono in giro l’utente, talvolta in modo particolarmente crudele.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Windows dont Net
    hanno dimenticato una 'N' nel nome !
  • Anonimo scrive:
    ...illusione ?
    A me sembra che questo vociferare su Windows 2003 o come diavolo si chiamerà sia solo una magra illsuone da parte dei windowsiani.L'OS in questione ancora non è uscito in versione finale quindi nessuno può dire come sarà realmente... eppure molte persone sostengono che sarà stabile, sicuro... un linux killer, ma senza ancora averlo visto, recitando le parole di quei dementi della Microsoft...Per quel poco di psicologia che ho studiato questo è un chiaro atteggiamento di difesa e di tacita ammissione di colpa...Lo capisce anche un bambino che è la SPERANZA che win sia davvero diverso a farvi parlare...A me Win VS linux non mi interessa dato che devo usare entrambi e dato che è un dato di fatto che linux sia migliore dal punto di vista di stabilità/sicurezza ma vi consiglio di parlare quando avrete questo windows 2003 fra le mani e lo avrete usato per almeno 6/8 mesi...tutti i discorsi a priori sono inutili.
    • Anonimo scrive:
      Re: ...illusione ?
      Se proprio esisterà un Linux killer o come diavolo vuoi chiamarlo tu, sarà solo Longhorn o successivi...Questo sistema ha solo lo scopo principale di traghettare gli utenti verso .NET
      • Anonimo scrive:
        Re: ...illusione ?
        - Scritto da: Andrea
        Se proprio esisterà un Linux killer o come
        diavolo vuoi chiamarlo tu, sarà solo
        Longhorn o successivi...Questo sistema ha
        solo lo scopo principale di traghettare gli
        utenti verso .NETma scusa, il debug di win non è mai stato fatto in 10 anni per questioni di spese di sviluppo ed ora si permettono di fare OS di transizione? scusa ma conosco i miei polli e M$ lo proporrà come OS nuovo, innovativo che come al solito "non avrà niente a che fare coi windows vecchi" ecc...e cercherà di venderlo anche ai bimbi all'uscita dell'asilo, facendo spendere miliardi alle aziende per l'aggiornamento e tutto quello che ne comporta... ovviamente questo non esclude che sia di qualità superiore....
  • Anonimo scrive:
    Risposta a litigi....
    Ma É proprio una caratteristica di qualsiasi Foruum, su qualsivoglia sito!Ci litighiamo su fattori che, tra l'altro, non terranno minimamente conto della rabbia che ci si fa 8o qualcuno vuole proprio farsi).Io non vedo Dotnet come un Demonio dannato.Conti alla mano, e una volta reso appena più stabile, esiste concretamente un risparmio, per le aziende.Io credo che la corsa sarà tra i colossi, come sempre lo è stata, ma questa volta mi basta che ci si stia davvero avvicinando ad una unicità della piattaforma, dell'IDE, insomma ditela come volete: cerchiamo di vedere le teste buone che hanno sviluppato questi sistemi che, sinceramente, non possono non essere osservati con un minimo di rispetto.al dui là di tutte le polemiche gratuite, che sappiami elargire con rapidità e generosità tutte da forummaioli!.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Linux .NET 2003 Server
    TUTTE LE SEGUENTI VERSIONI ___GRATIS___ !!!!!ServerAdvanced ServerDatacenter ServerEnterprise ServerWorkstationPalm editionEmbedded Editiontrovate tutto qui: http://www.kernel.org.Roba di un altro livello !
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux .NET 2003 Server
      ma è un tasso etilico estremo nel tuo sangue a produrre tutto ciò...???
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux .NET 2003 Server
      :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux .NET 2003 Server
      dimentichi la più gettonata... la download edition!- Scritto da: Memo Remigi

      TUTTE LE SEGUENTI VERSIONI ___GRATIS___ !!!!!

      Server
      Advanced Server
      Datacenter Server
      Enterprise Server
      Workstation
      Palm edition
      Embedded Edition

      trovate tutto qui: http://www.kernel.org.

      Roba di un altro livello !
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux .NET 2003 Server
      grande :)bisognerebbe proporlo come pubblicità ufficialeciaogodz
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux .NET 2003 Server
      - Scritto da: Memo Remigi

      TUTTE LE SEGUENTI VERSIONI ___GRATIS___ !!!!!

      Server
      Advanced Server
      Datacenter Server
      Enterprise Server
      Workstation
      Palm edition
      Embedded Edition

      trovate tutto qui: http://www.kernel.org.

      Roba di un altro livello !Poi ci spieghi anche cosa ce ne facciamo del solo Kernel...
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux .NET 2003 Server
        - Scritto da: M@arco
        Poi ci spieghi anche cosa ce ne facciamo del
        solo Kernel...è un buon inizio :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux .NET 2003 Server
          Per chi ama Linux l'importante è avere sempre un kernel nuovo: se lo guardano e poi forse utilizzeranno al massimo una KDE-Calc o l'editor di testo.Oppure....Potevano sviluppare il K-Basic in modo decente...e alla fine è solo una stupidaggine che non funziona...Ma l'importante è stare ad ammirare il kernel!!!
  • Anonimo scrive:
    AHahAHahAHAhah.....
    Non c'e' piu' trippa per gatti, cari *nix...DioBill
    • Anonimo scrive:
      Re: AHahAHahAHAhah.....
      Infatti, stiamo aspettando con impazienza che Bill tolga UNIX dai suoi server firewalls e dai suoi cluster per fargli la festa, come con il progetto combinato con Unisys, con i server DNS, etc.(si è aggiunto pure i server della RIAA).O credete che le severe leggi richieste da M$ per i crack e gli hack spaventino un pochino?.net sarà un'occasione ghiottissima (al di là del resto) per gli hackers e i crackers di compromettere i server targati M$; almeno per chi la destesta e preferisce UNIX, cioè tutti gli hackers e i crackers.Leggendo la biografia di uno degli hackers storici che mi è capitata 3 mesi fà: "Caratteristiche di un'hackers:- .......- Usa sicuramente almeno uno UNIX, predilige quelli open source.- Non predilige (alcuni detestano o odiano) sistemi windows- ....."Chissà se Bill farà davvero il favore di togliere UNIX dai suoi server, lo aspettiamo con gioia!
      • Anonimo scrive:
        Re: AHahAHahAHAhah.....
        Aspettavamo con impazienza il tuo solito messaggio quotidiano...ora siamo più sollevati...
        • Anonimo scrive:
          Re: AHahAHahAHAhah.....
          Veramente non è quotidiano!Poi, che uno aspetti un messaggio di risposta, che è una ripicca, che risponde ad un'altra ripicca, mi sembra una perdita di tempo.OK, prima d'accusarmi di applaudire gli hack e i crack vari, e quindi dire le solite cavolate: "questi sono i seguaci UNIX/Linux, pirati che violano e distuggono il lavoro altrui", etc. etc.; considera che il post rispondeva alle considerazioni esposte in quello precedente.E considera anche che i "seguaci" UNIX hanno una visione diversa su cosa debba avere come minimo un o.s. (come caratteristiche) per poter essere considerato tale, dai seguaci win*.
          • Anonimo scrive:
            Re: AHahAHahAHAhah.....
            Premetto che ho sempre letto i tuoi post e li trovo molto interessante perchè sono scritti da una persona che sa di cosa sta parlando.Il fatto che tu mi risponda ad un post di un certo DioBill che scrive"Non c'e' piu' trippa per gatti, cari *nix..."con la solita storia del fatto che Hotmail gira su *DSB non depone a tuo favore.La notizia da commentare è il futuro rilascio di Win.NET cosa centrano i seguaci di Linux e i seguaci di Windows?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: AHahAHahAHAhah.....
            Veramente, non ho citato solo Hotmail, intendevo mantenermi sul generale.Poi, se ad un post che provoca ilarità si risponde con un'altro post ironico, non mi sembra d'aver intavolato una discussione seria con "dio Bill".I seguaci, dell'o.s. non c'entrano granchè con questa discussione su .net, ma ho volutamente anticipato i possibili sviluppi della discussione, per prevenire possibili svolte (accuse di pirateria).Forse la parte più interessante, è che una struttura come quella .net di M$ (c'è anche Sun con il suo one, che ha adirittura più adesioni tra le multinazionali rispetto a quella .net di M$), può ampliare i problemi di sicurezza. Ma è presto per parlarne e azzardare gli scenari.
          • Anonimo scrive:
            Re: AHahAHahAHAhah.....
            - Scritto da: BSD_like
            Veramente, non ho citato solo Hotmail,
            intendevo mantenermi sul generale.
            Poi, se ad un post che provoca ilarità si
            risponde con un'altro post ironico, non mi
            sembra d'aver intavolato una discussione
            seria con "dio Bill".Diciamo che si poteva evitare di rispondere!
            Forse la parte più interessante, è che una
            struttura come quella .net di M$ (c'è anche
            Sun con il suo one, che ha adirittura più
            adesioni tra le multinazionali rispetto a
            quella .net di M$), può ampliare i problemi
            di sicurezza. Ma è presto per parlarne e
            azzardare gli scenari.Pienamente d'accordo... purtroppo però non vedo discussioni del genere...
    • Anonimo scrive:
      Re: AHahAHahAHAhah.....
      - Scritto da: DioBill
      Non c'e' piu' trippa per gatti, cari *nix...

      DioBillveramente a me non serve una trippa servirebbe un cluster per calcolo parallelo ad alte prestazioni (tipo beowulf con mpi) su windows, e' possibile averlo?
    • Anonimo scrive:
      Re: AHahAHahAHAhah.....
      aiuto, è tornato alien!- Scritto da: DioBill
      Non c'e' piu' trippa per gatti, cari *nix...

      DioBill
    • Anonimo scrive:
      Re: AHahAHahAHAhah.....
      finquando ci sarà gente disposta a collaborare e a scambiare idee costruttive *nix nn cadrà saluti
  • Anonimo scrive:
    io non mollo Win2000pro manco morto!
    Win2000pro FIGATAio non lo mollo manco morto!ma siamo fuori?Stabile, flessibile, potente, relativamente leggero.Si sta avvicinando paurosamente PALLADIUM cari amici.Per il lato winzozz mi tengo win2000 e per il lato intelligenza dovrò passare a linux ... :|sono di un pigro mostruoso
    • Anonimo scrive:
      Re: io non mollo Win2000pro manco morto!

      Si sta avvicinando paurosamente PALLADIUM
      cari amici.

      Per il lato winzozz mi tengo win2000 e per
      il lato intelligenza dovrò passare a linux
      ... :|passa a bsd, o a hurd!tanto per le linuxate c'è sempre win2k^___^
  • Anonimo scrive:
    questo articolo?
    ma questo articolo serve a comunicare il fatto che windows.net si chiamera' windows.net 2003?Il potere delle informazioni!Attendiamo impazienti l'assegnazione di vaporware per windows.net
  • Anonimo scrive:
    Opinione
    A volte mi domando perchè Microsoft non fa uno spot che reciti: "Se tutto quello che facciamo vi fa schifo perchè non fate a meno di usarlo e di criticarci..?" Perchè il desiderio finale di tutti sarebbe di avere le idee di Microsoft in un sistema superstabile, il che non fa certo disonore a quanto fatto da Microsoft.Come mai quella volta non si è diffuso di più Unix invece del Dos casa per casa....?
    • Anonimo scrive:
      Re: Opinione
      Non lo vuoi sapere sul serio eh ?No perchè poi mi dicono che sono offensivo ^^
    • Anonimo scrive:
      Re: Opinione
      - Scritto da: Andrea
      A volte mi domando perchè Microsoft non fa
      uno spot che reciti: "Se tutto quello che
      facciamo vi fa schifo perchè non fate a meno
      di usarlo e di criticarci..?"Io comincio a pensare che sia invidia...
      • Anonimo scrive:
        Re: Opinione
        Di chi sarei invidioso esattamente ?Non si può criticare ?Quindi tutti quelli che criticano altri sistemi operativi senza nemmeno averli visti con il binocolo sarebbero invidiosi ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Opinione

          Di chi sarei invidioso esattamente ?Dell'architettura messa in piedi da MS.
          Non si può criticare ?Con argomentazioni serie; i bug di win98 non centrano nulla con Windows.NET. O sbaglio?Stiamo parlando di un prodotto che uscirà forse tra sei mesi; se vuoi criticare l'architettura è un conto altrimenti il resto e' blaterare.
          Quindi tutti quelli che criticano altri
          sistemi operativi senza nemmeno averli visti
          con il binocolo sarebbero invidiosi ?O invidiosi o stupidi; visto che non penso che la gente che scrive qua sia stupida non mi resta che pensare all'invidia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Potresti quotare dove ho criticato .NET per favore ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            - Scritto da: gsam
            Potresti quotare dove ho criticato .NET per
            favore ?Non è un messaggio rivolto alla tua persona, è generale(gli ho riletti mi sembra di essere stato abbastanza generico).Se vuoi vedere gente che critica basta che leggi i post sotto e la domanda perde di significato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Tu leggi quei post ?Lo credo che sei sempre incazzato :D(il fatto che leggo i post di ZioBill non è indicativo, lo faccio per divertimento :p)
    • Anonimo scrive:
      Re: Opinione
      Allora dato che sono invidioso provo...Perchè DOS era più facile da gestire e un sistema home non fabbisognava di cose come multiutenza ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Opinione
        Allora vuol dire che rispondeva meglio di Linux/Unix alla domanda del consumatore. Quindi qualcosa di buono Microsoft ogni tanto l'ha fatto ;-).
        • Anonimo scrive:
          Re: Opinione
          - Scritto da: Andrea
          Allora vuol dire che rispondeva meglio di
          Linux/Unix alla domanda del consumatore.
          Quindi qualcosa di buono Microsoft ogni
          tanto l'ha fatto ;-).Non credo esista il minimo dubbio su questo da parte di ogni persona seria su questo forum (quindi 6/7 persone).Il discorso però è sempre lo stesso, soprattutto in informatica: se aumenti il livello di un parametro ne abbassi un'altro.Accade ad esempio per la sicurezza, più è sicuro più è invasivo.Io continuo a sentire lamentele ad esempio sul fatto che Windows gestisca i permessi. Robe da matti, l'introduzione dei permessi è una feature direi *ovvia* e certamente molte stragi Nimda si sarebbero potute evitare. Eppure la gente non è contenta perchè non ne capisce l'utilità.Alla fine, da Unixaro/Linuxaro (ma preferisco la prima) convinto trovo che W2000 sia un buon OS ma che non possa esistere una scelta *unica* per quanto riguarda i sistemi operativi, per quanto MS si sforzi di conquistare tutto il mercato, e direi che questa è una teoria ormai appurata e salda.La cosa che non condivido di MS e che criticherò a vita è la politica commerciale e il sistema di licenze, nonchè il suo coinvolgimento in "enti" come la BSA in cui non dovrebbe mettere naso.In ogni caso è bene notare che il primo os realmente utilizzabile in ambiti seri MS è nato quando l'alternativa Linux ha iniziato a farsi sentire. E' un caso ? Direi proprio di no.In conclusione dire che Windows è l'ammazza Unix è direi fantasioso (insomma mi sono fatto una risata e ringrazio) così come dire che .NET è merda per un bug nella Release Candidate.Vabbè che qui è sempre così quindi... :p
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Fino a prova contraria nessuno ancora ci obbliga ad usare una cosa piuttosto che un'altra.Tutto sommato però usare Windows personalmente mi da più stimoli quando voglio creare un'applicazione particolare perchè ha molti servizi e opportunità: diciamo che offre molti mattoncini Lego (purtroppo non sempre perfetti) per fare tante cose.Unix/Linux non ha tutta sta marea di mattoncini e rimane ancora molto spartano: ciò favorisce i canoni di stabilità. Comunque ritengo che tutt'e due le cose stiano andando a colmarsi: Linux/Unix si sta avvicinando sempre più a windows per i servizi, basta vedere il KDE che è molto improntato su una filosofia Windows. Windows si sta irrobustendo sempre più e .NET è il passo più giusto che potesse fare: eliminare il problema delle DLLe il registro di sistema è la cosa migliore che potesse fare.In futuro avremo forse anche Client Linux e Server Windows. E' che per il fatto che programmo sotto Windows non mi va affatto di sentirmi di programmare su un sistema di serie "B"...anche perchè Windows secondo me nasconde una complessità che il programmatore Linux/Unix ignora non avendo ancora determinate cose implementate. Non è facile da configurare come non lo è nemmeno Linux/Unix. E si possono ottenere ottimi applicativi sia di qua che di là. Una volta si diceva che Linux/Unix aveva un'installazione più leggera: oggi non è più così 600Mb non te li cava nessuno nè di qua nè di là....
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Beh sui 600 Mb avrei qualcosa da ridire.Certamente se tenti di installare Mandrakkia o Red Hat sei già fortunato a cavartela così.In realtà è possibile tirare su un sistema da 0 installando soltanto ciò che serve.Dipende da cosa ci vuoi sopra insomma.Se vuoi tutti i servizi compresa IDE altrochè 600 mega, sono molti di più :) Se vuoi Apache e basta dividi per 10 (e sto largo).Resto sempre convinto che alla fine si avrà un "compensamento" dei due sistemi operativi anzichè un Windows server o un Linux client. Le caratteristiche dei 2 sistemi operativi sono molto differenti e per rendere Linux usabile "out of the box" bisognerebbe eliminare molte caratteristiche di Linux che sono poi la sua forza. Anche Windows [...] (censura, sono nella fossa dei leoni :p).In ogni caso basta non ascoltare certe cazzate per vivere felici, direi che è una politica ragionevole.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione

            Fino a prova contraria nessuno ancora ci
            obbliga ad usare una cosa piuttosto che
            un'altra.in un mondo perfetto forse... purtroppo nel nostro mondo pare che ci provino tutti, e ms piu degli altri, a vincolare le scelte degli utenti...
            Tutto sommato però usare Windows
            personalmente mi da più stimoli quando
            voglio creare un'applicazione particolare
            perchè ha molti servizi e opportunità:
            diciamo che offre molti mattoncini Lego
            (purtroppo non sempre perfetti) per fare
            tante cose.non sono programmatore, e non ho esperienza coi mattoncini windows. pero storicamente sono i sistemi unix ad essere costruiti a suon di mattoncini.
            Unix/Linux non ha tutta sta marea di
            mattoncini e rimane ancora molto spartano:
            ciò favorisce i canoni di stabilità.ho capito spartano... ma porco cane mi dovete spiegare perche un sistema operativo non deve essere spartano... perche me lo devono infognare di roba che non voglio... almeno lasciatemi scegliere no? no...
            Comunque ritengo che tutt'e due le cose
            stiano andando a colmarsi: Linux/Unix si sta
            avvicinando sempre più a windows per i
            servizi, basta vedere il KDE che è molto
            improntato su una filosofia Windows. Windows
            si sta irrobustendo sempre più e .NET è il
            passo più giusto che potesse fare: eliminare
            il problema delle DLLe il registro di
            sistema è la cosa migliore che potesse fare.ma come tolgono il registro??? chiamate ziobill che ci facciamo 2 risate, per lui il registro era una grande innovazione tecnologica che ha fatto fare un balzo di qualita a windows... come fara adesso se glielo tolgono davvero?
            In futuro avremo forse anche Client Linux e
            Server Windows. E' che per il fatto che
            programmo sotto Windows non mi va affatto di
            sentirmi di programmare su un sistema di
            serie "B"...anche perchè Windows secondo me
            nasconde una complessità che il
            programmatore Linux/Unix ignora non avendo
            ancora determinate cose implementate.non sto flammando o altro, sono solo curioso. cosa e che programmi adesso di cui potresti sentire la mancanza sotto unix? ziobill ce l'ha su con com+ e activex, sei su quella linea? o sono altre cose? magari in realta le alternative ci sono
            Non è
            facile da configurare come non lo è nemmeno
            Linux/Unix.eh no mettetevi daccordo. o windows e piu facile o windows e piu difficile. io dire che e piu facile, perche non c'e poi granche da configurare, la flessibilita del sistema e stata decisamente sacrificata per la semplicita. infatti puntualmente tutti a dire che per i server windows bastano sistemisti meno cazzuti che per sistemi unix
            E si possono ottenere ottimi
            applicativi sia di qua che di là. Una volta
            si diceva che Linux/Unix aveva
            un'installazione più leggera: oggi non è più
            così 600Mb non te li cava nessuno nè di qua
            nè di là....mah, questa mi giunge nuova... una installazione minima di debian sta in meno di 50 mega, poi posso aggiungere pezzi fino a diversi giga... di la ho un router con qualche servizietto utile che sta su mezzo floppy disk...come si fa a dire quale e l'installazione piu leggera? se installi una mandrake standard occupa oltre 1 giga. grazie ma "COSA" installa? ci saranno 100 mega di sola documentazione, e tanta roba che non viene installata di default da windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Microsoft ha sempre cercato di dare nuove possibilità di arricchimento nei propri applicativi, basti pensare a che tipo di rivoluzione ci fu solamente con OLE2....Cosa impensabile da relizzarsi in qualsiasi altra piattaforma.Ora per esempio porterà tecnologie come Mira e Palladium e sarà sempre all'avanguardia nel pensare nuove soluzioni.Tutto ciò porta complessitàAll'inizio pure Visual Basic fu il primo RAD apprezzato con tutti i suoi pregi e difetti...Quando ancora java era ancora solo una qualità di caffè...
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione

            Ora per esempio porterà tecnologie come Mira
            e Palladium e sarà sempre all'avanguardia
            nel pensare nuove soluzioni.ah si? palladium? e cosa fa palladium di cosi gradito agli utenti?sara tanto brava ms a portare tecnologie nuove ai propri clienti... mi viene in mente msn... ma no cari clienti, internet non serve a nessuno, per voi abbiamo preparato msn... sempre tutto a vantaggio dell'utente finale vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Per lo meno si sforza di creare qualcosa per la gente invece di non are un cazzo. E di certo non è fuori da casa tua con una doppietta a costringerti ad acquistare i suoi prodotti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione

            Per lo meno si sforza di creare qualcosa per
            la gente invece di non are un cazzo.ah si dimenticavo che ms e un ente di beneficienza e crea per la gente, non per avere i soldi della gente. la comunita opensource invece non fa un cazzo per la gente.
            E di
            certo non è fuori da casa tua con una
            doppietta a costringerti ad acquistare i
            suoi prodotti.no. funziona in modo piu subdolo, ma lo stesso illegale, come testimonia la condanna di ms (anzi piu di una)
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            E allora usa il tuo Linux e spera sempre che ci sia un software versione anche Linux con tutte le sue menate e le sue filosofie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Menate e filosofie ?Svilire non è obbiettivo, le menate e le filosofie portano ad esempio bugfix in due ore.Noi pregheremo per il software tu prega per avere una backdoor fixata in un mesetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Tu puoi pregare quanto vuoi. Intanto quando voglio produrre sound con il Cubase o giocare a Neverwinter Nights, io lo posso fare e tu no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Errata Corrige: una volta tanto Nevver Winter l'hanno fatto anche per Linux. Con Baldur's gate II invece mi pare che non ci sia niente da fare
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Baldur's Gate II (complimenti per i gusti) è perfettamente emulabile con XWine.Io ho il gioco (come potrei non averlo ?) e ho dovuto pagare l'abbonamento a XWine ma per il resto funziona bene.XWine non è Wine, tenetene conto prima di urlare stupidate (non mi riferisco a te Andrea)
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            l'emulazione sarà sicuramene giocabile ma non con le stesse prestazioni di un applicativo nativo. E' solo una considerazione e non una critica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            io credevo fosse un porting vero... e una cosa certa che sara emulato sotto sotto o l'hai sparata?
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Neverwinter l'hanno fatto anche per Linux, Baldur's no
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione

            Neverwinter l'hanno fatto anche per Linux,
            Baldur's noavevo letto male, capendo che nwn era emulato
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            NWN è nativo BG I e II sono emulabili.Non so io non ho notato una gran differenza, l'ho notata con l'emulazione di alcuni giochi sotto Wine, ma XWine si pone di emulare x gioco e poi migliora il supporto all'x gioco non come Wine che fa di tutto un po'. Non so proprio dirti, non è che sia un grandissimo giocatore a dire il vero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione

            giocare a Neverwinter Nights, io lo posso
            fare e tu no.appena finiscono il porting anche del client lo compro pure io e ci gioco pure io allora ok? quando volete portare esempi state attenti a quello che dite, non tiratemi in ballo nt4 alpha per dimostrare che windows gira su architetture non intel, non tiratemi in ballo uno dei 3 titoli grossi che fanno notizia e che sono stati annunciati anche per linux per dimostrare che non ci sono applicazioni sotto linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Non è fatto in .NET e ci puoi giocare anche in Linux perchè Bioware ne ha fatto la versione, mi sono corretto sopra. Per Baldur's Gate mi spiace ma è solo Windows e Playstation2 (una versione diversa)....Comunque io non starei tanto a frustrarmi per aspettare che qualcuno faccia una tantum del software anche per la mia piattaforma.C'è solo il mercato server che per Linux sta resistendo, ma deve pregare che la barricata resista perchè se Microsoft prima o poi conseguirà la stabilità sufficiente (e 2000 era già sulla buona strada), poi sappiamo bene come andrà a finire.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Perchè nei server conta solo la stabilità vero ?Sbaglio o non sai di cosa parli ?Io ho 5 macchine multiprocessore qui, ci metto su Windows ? Mi garantisci TU le patch o devo stare a lamentarmi con i Man in black security@microsoft.com che a un'advisory con tanto di exploit rispondono non è vero ? Bisogna dirgli di decommentare il codice perchè altrimenti l'exploit non funziona (yeah, riso ore ed ore).Il clustering in Windows esiste ?Soluzioni server personalizzate per le aziende si possono fare ? Database (non cazzate da 2 giga ma da qualche tera) ad alta affidabilità e BLINDATI ?E se io non volessi sprecare risorse che non mi servono per l'IDE ?Forse non sei ben cosapevole degli ambiti di utilizzo del grande Win2000 :)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            A parte il Mission Critical c'è qualcos'altro che Unix et similia invade così tanto?Unix ci si sta arroccando perchè è come se fosse sott'acqua con il boccaglio e quando il tubo verrà tappato: ciao ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione

            A parte il Mission Critical c'è
            qualcos'altro che Unix et similia invade
            così tanto?nello unix et similia mi sa che dobbiamo considerare anche macosx... e per i server quello?
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Non ho parlato io di server.Capisco che da buon MS-maniac vuoi annullare la concorrenza ma temo per te che sia abbastanza fantasioso.Mentre tu cerchi boccagli nella vasca da bagno anche SAP si è messa a consigliare Linux a tutto spiano :DAddio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Consiglino pure...Tanto chi vuoi che li compri gli applicativi di SAP a parte la Fiat o pochi altri...? Digli che gli insegnino pure a far costare meno le loro piattaforme (altro che i prezzi di Microsoft!!!).
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Abbiamo applicativi SAP, il fatto che la tua compagnia non se li possa permettere non è indicativo.La differenza è che SAP da prodotti spesso eccezionali a differenza di Microsoft.Se il prodotto ha un valore aggiunto sono disposto ad acquistarlo, se il prodotto non ha valore aggiunto (come la risibile pretesa di Windows di essere in alcun modo 'server') lo lascio sugli scaffali.Anche perchè, detto tra noi, io costo molto di più di una licenza Microsoft e di un MCSE messi insieme.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            A dire il vero hai beccato l'unico gioco che esce anche per Linux :DSai com'è i MMORPG sono una mia passione e NeverWinter Nights lo scripto :=)Vogliamo giocare a io posso tu no ? Naaaa, mica voglia. Potrei troncare la discussione dicendo tira su un server sicuro con Windows ma ormai sono argomenti triti e ritriti che mi hanno stufato.In ogni caso ti avevo malgiudicato, sembravi una persona seria, ma è chiaro che non hai argomenti :)Ti piace Windows ? Usalo no ? Non parlare di cose che non conosci però, altrimenti ti ZioBillo e non è bello. :)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            leggi sopra, mi sono corretto da solo...E comunque voleva solo essere un esempio...Quando uso a livello professionale software per creare musica elettronica posso usare solo Windows o Machintosh anche perchè i driver Linux per una Pulsar (Creamware) dove li troverei?E tutti i Dj cosa direbbero? Direbbero...E io cosa me ne faccio di Linux...?Pensare solo ai server è una cosa che limita
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione

            Quando uso a livello professionale
            software per creare musica elettronica posso
            usare solo Windows o Machintosh anche perchè
            i driver Linux per una Pulsar (Creamware)
            dove li troverei?
            E tutti i Dj cosa direbbero? Direbbero...E
            io cosa me ne faccio di Linux...?
            Pensare solo ai server è una cosa che limitapensare solo a musicisti professionisti (ma ci sono progetti che potrebbero dare buoni frutti in futuro) invece non e limitativo? in moltissimi ambiti un sistema libero fa tutto quello che fa un sistema windows. a casa mia ad esempio. e se ce la fa a casa mia ce la fa a casa di tanta tanta gente potenzialmente. nella pubblica amministrazione. nelle scuole. in molte aziende. eppoi anche nei server si... e cosi limitativo come pensiero? a me pare limitativo l'essere convinti che un sistema operativo non possa essere buono per certe cose se al momento non e buono per una
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            era un esempio dei numerosi target ai quali si rivolge windows
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione

            era un esempio dei numerosi target ai quali
            si rivolge windowse io ti ho fatto un po di esempi di potenziali target di un sistema linux diversi dal classico server. ora siccome i musicisti professionisti hanno applicativi solo per windows questo significa che bisogna usare windows dappertutto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            No significa che:1) Di Linux non me ne farei nulla n questo momento2) Che è ora di svegliarsi fuori nel fare applicativi anche su Linux
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Tranquillo, il 66% della popolazione cinese afferma che di Windows non ne vuole più sentire parlare, così come il 40% della popolazione americana.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Da quando la MS scrive Driver e non la casa produttrice dell'hardware ?Mah
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Da quando le aziende stringono sinergie con vendor di terze parti per farsi sviluppare i driver di default...O da quando un'azienda assorbe un'azienda minore per associazione di competenze
          • Anonimo scrive:
            Re: Cetezza
            - Scritto da: Andrea
            leggi sopra, mi sono corretto da solo...E
            comunque voleva solo essere un
            esempio...Quando uso a livello professionale
            software per creare musica elettronica posso
            usare solo Windows o MachintoshCi sono almeno tre validi motivi per dubitare del tuo utilizzo del Macintosh:1) Se usassi un Macintosh non vorresti avere più niente a che fare con Windows, in caso di costrizione all'uso arriveresti a subirlo come punizione.2) Non sai neanche come si scrive Macintosh: io ho due Honda e sò perfettamente dove mettere l'acca.3) Da quello che scrivi in difesa di Windows spero per te che tu sia un commerciante legato a Redmond e, quindi, impossibilitato alla pratica dell'obiettività, che entrerebbe in evidente conflitto con i tuoi interessi. In caso tu NON fossi economicamente legato alla diffusione massima di Windows, saresti solo l'ennesimo "boccalone" che compra qualcosa perché ce l'hanno tutti gli altri.Ho letto più su che ti occupi di programmazione e, nonostante questo (o proprio per questo) continui a considerare Windows un buon sistema: mi ricordi un vecchio meccanico di moto che insisteva a magnificarmi i pregi delle DKW. Io cercavo di fargli capire che una Honda o una BMW di oggi sono anni luce avanti ma lui liquidava tutto con:"Ste moto moderne sono solo trabiccoli da invasati..."
          • Anonimo scrive:
            Re: Cetezza
            Con Microsoft il mestiere di programmatore ce l'hai sempre assicurato con MacOS non so mica quanto...Sinceramente non ritengo MacOS un competitor degno di nota al momento. E chi mi richiederebbe un applicativo gestionale sotto MacOS...? Ma ti pare che valga pure la pena di discuterne..?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cetezza

            Con Microsoft il mestiere di programmatore
            ce l'hai sempre assicurato con MacOS non so
            mica quanto...Sinceramente non ritengo MacOS
            un competitor degno di nota al momento. E
            chi mi richiederebbe un applicativo
            gestionale sotto MacOS...? Ma ti pare che
            valga pure la pena di discuterne..? si avvicina sempre di piu il momento in cui qualcuno ti chiedera se gli fai un gestionale multipiattaforma pero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cetezza
            si eccome no...è anni che si sente la favola dell'orso...
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Tu puoi pregare quanto vuoi. Intanto quando voglio produrre sound con il Cubase io lo posso fare e tu no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Poi arriva il kiddie ce ti nuka l'hard disk e devi riiniziare da capo. Figo ! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Opinione
          - Scritto da: Andrea
          Allora vuol dire che rispondeva meglio di
          Linux/Unix alla domanda del consumatore.
          Quindi qualcosa di buono Microsoft ogni
          tanto l'ha fatto ;-).mi sa che hai bisogno di ripetizione di storia. Nel 1992 quando è nato linux c'era Windows 3.1 ....
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            windows 3.1 era solo un'interfaccia grafica basata sul dos. studia meglio la storia tu
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            - Scritto da: Andrea
            windows 3.1 era solo un'interfaccia grafica
            basata sul dos. studia meglio la storia turinneghi il passato?
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            no e non lo farei mai. ma lo conosco meglio di te, questo l'ho dimostrato poco fa
    • Anonimo scrive:
      Re: Opinione
      - Scritto da: Andrea
      Perchè il desiderio finale di tutti sarebbe di avere
      le idee di Microsoft in un sistema superstabile,
      il che non fa certo disonore a quanto fatto da Microsoft.a parte il fatto che così ammetti implicitamente che le soluzioni M$ nonsono stabili, direi che il tuo ragionamento non fa quasi una grinza....
      Come mai quella volta non si è diffuso di
      più Unix invece del Dos casa per casa....?costi? Gli unix si sono basati su hardware specifico, poi sono arrivatianche su intel. Questo lo saprai, o forse ignori l'esistenza dipiattaforme non intel?Comunque mi sembra che in questo caso non si parli del pc di casa ma diserver...
      • Anonimo scrive:
        Re: Opinione
        ce l'hai su con le piattaforme Intel o non Intel ma che cavolo c'entra sto discorso con .NET???Anche windows non gira solo su Intel, Alpha ti dice niente?
        • Anonimo scrive:
          Re: Opinione
          - Scritto da: Andrea
          ce l'hai su con le piattaforme Intel o non
          Intel ma che cavolo c'entra sto discorso con
          .NET???
          Anche windows non gira solo su Intel, Alpha
          ti dice niente?ma cosa e uno scherzo? ma dai che nt4 alpha e morto appena e nato, e poi non se ne e fatto piu niente...
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione
            Esistono motivi di partnership reciproca per cui Microsoft ha scelto questa strada.
          • Anonimo scrive:
            Re: Opinione

            Esistono motivi di partnership reciproca per
            cui Microsoft ha scelto questa strada.non so di preciso i motivi per cui non se ne e fatto nulla. forse motivi di partnership. a me piace pensare che sia stato perche con nt4 alpha non si potevano usare le applicazioni unix che c'erano, e non si potevano usare le applicazioni windows che c'erano (se non in emulazione, e allora tanto valeva comprarsi un p200...), e mancanza di driver pure.
        • Anonimo scrive:
          Re: Opinione
          - Scritto da: Andrea
          ce l'hai su con le piattaforme Intel o non
          Intel ma che cavolo c'entra sto discorso con
          .NET???il problema non è essere maniaci delle piattaforme non intel. Solo che quando dei mettere su qualcosa di grosso non puoi restare sui pentium xeon.
          Anche windows non gira solo su Intel, Alpha
          ti dice niente?sì, ma mi dice che windows2000 si è arrestato alla prima o la seconda (non ricordo di preciso) RC e poi è morto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Opinione
      - Scritto da: Andrea
      A volte mi domando perchè Microsoft non fa
      uno spot che reciti: "Se tutto quello che
      facciamo vi fa schifo perchè non fate a meno
      di usarlo e di criticarci..?" Perchè ilBeh, molti lo fanno !Io per esempio non uso roba m$.
      desiderio finale di tutti sarebbe di avere
      le idee di Microsoft in un sistema
      superstabile, il che non fa certo disonore a
      quanto fatto da Microsoft.Ma guarda che le idee di m$ sono cose trite e ritrite !In genere m$ si limita a scopiazzare e a aggiungere iconcine coloratee svolazzanti !
      Come mai quella volta non si è diffuso di
      più Unix invece del Dos casa per casa....?Lo sappiamo tutti come e` andata dai, se non fosse stato che unix richiedeva macchine troppo potenti...La gente comprava dos perche` richiedeva hw non certo eccezionale, soprattutto poca memoria, poi dal dos si ebbe la naturale evoluzione.C'e` da dire che se la Commodore non avesse fatto le cazzate che ha fatto oggi la m$ non sarebbe nessuno.E magari avremmo un bell'Amiga 10000 sulla scrivania !
      • Anonimo scrive:
        Re: Opinione
        Con i se e con i ma non si fa la storia...Potevano fare un sistema operativo più leggero all'epoca e la Commodore poteva rendersi più professionale...
        • Anonimo scrive:
          Re: Opinione
          Affatto, ripassa.Se un megaprofessional-MS veniva messo allora davanti a un IDE avrebbe dato un buffetto al figlio e sarebbe tornato alla shell DOS sospirando che non aveva tempo per le iconcine, doveva lavorare.nc e vai di norton commander.Adesso state tutti a piangere se dovete imparare tre cazzate di una shell testuale, che le directory non si chiamano directory ma cartelle, che Windows è troppo avanti con la sua IDE.C'ero, l'ho visto, mi ricordo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Opinione
      andrea x un semplice motivo.. unix và studiato e la configurazione di un sistema operativo *nix rikiede preparazione ad alti livelli...e nn mi riferisco a MANDRAKE e robe varie sia kiaro! tengo a precisare ke la SICUREZZA di un' OS è dovuta soprattutto all'amministrazione...si sà ed è assodato ke gli ADMIN MICROSOFT al 90% sono persone ke si dilettano...ADMIN UNIX nn possono permetterselo...tocca a te tirare le somme
      • Anonimo scrive:
        Re: Opinione
        - Scritto da: icetw0o
        andrea x un semplice motivo.. unix và
        studiato e la configurazione di un sistema
        operativo *nix rikiede preparazione ad alti
        livelli...e nn mi riferisco a MANDRAKE e
        robe varie sia kiaro! tengo a precisare ke
        la SICUREZZA di un' OS è dovuta soprattutto
        all'amministrazione...si sà ed è assodato ke
        gli ADMIN MICROSOFT al 90% sono persone ke
        si dilettano...ADMIN UNIX nn possono
        permetterselo...tocca a te tirare le sommeNo guarda che ti stai proprio sbagliando: siccome alla fine i protocolli e le funzionalità che si devono configurare sono le medesime anche se i due sistemi le gestiscono diversamente la preparazione che è richiesta è la medesima cioè molto accurata.Il fatto che su Linux devi configurare una serie sterminata di file .conf e che in Windows tu debba capire i passi da fare per ottenere il risultato corretto (anche se a volte le mani sul registro le devi mettere), non arroga il diritto di dire che Windows sia più facile da configurare.Il vero problema è che siccome sulle schermate grafiche ci si sente più in confidenza di agire che in un file di testo .conf, succede che persone completamente impreparate vogliono eleggersi a livello di Amministratori. Molti non volgiono capire che questo ruolo è meglio lasciarlo fare a chi ha cura di prepararsi sul campo e non ad andare a tentoni.E' per lo stesso discorso che una forchetta può anche diventare un arma: a seconda delluso che tu ne fai.
  • Anonimo scrive:
    Oltre a .NET
    Leggendo i vari interventi ho l'impressione che molte persone stiano parlando a vanvera.Se è vero(e lo è) che molte persone parlano per sentito dire di Linux oggi ho l'impressione che molte persone parlano male di questo .net framework senza sapere cosa esso sia.Leggo poi i soliti interventi: quanto è bello Linux, Java è meglio... ma non un commento serio su cosa esiste su Linux/BSD di equivalente(a parte il porting Mono).Sarebbe quantomeno interessante conoscere valide alternative a .NET visto che molti ne parlano così male; non vorrei scoprire che qualcuno crede che l'equivalente di VS.net + .net framework sia GCC!Ciao
  • Anonimo scrive:
    staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
    dopo tutto micro$oft ha sempre qualcosa di nuovo per stupirci ;PPP e cmq lo stack tcp/ip copiato da un sistema opensource e commercializzato nn mi và giu!
    - Vabbe l'anno prossimo nn trasmettete programmi comici...ci penserà billy a farci crepare dalle risate :)))
    • Anonimo scrive:
      Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
      ridi ridi che intanto le cose non sono cambiate nemmeno nell'altro versante...Per cui nessuno si preoccupa
      • Anonimo scrive:
        Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
        beh sarà come dici tu...ma io vedo DALL'INTERNO programmi VALIDI crescere giorno x giorno...e cerca di capirmi..voi poveri trolls andate fieri di un sistema operativo proibizionista le vostre menti sono legate agli skemi non potete giocarci non potete modellare a vostro piacimento un'applicativo... andate fieri di un sistema operativo monarchico ke fà gola ai pionieri dell' HI TECH ma lascia poko spazio ai giovani per questo esistono i sistemi operativi *NIX ke ovviamente nn hanno NULLA a ke vedere con micro$oft & co..il mercato fà skifo punto finisce quà...continua ad usare windows se ti piace nessuno te lo impedisce ma nn venirmi a dire ke linux & co non crescono..x piacere evitalo!
        • Anonimo scrive:
          Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
          Non invidio Linux e non sono disposto a spendere un'euro del mio tempo a svilupparci applicazioni, anche perchè sarei circondato da mentalità così patetiche come questa
          • Anonimo scrive:
            Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
            mentalità così patetiche come questa...BAH :PPP lo dici a un punk con i capelli rosa :PP ghghghghg certo se la pateticità è questa i managers in giacca e cravatta sono delle statue bronzee ;P ihihihi ciao troll! per favore scrivimi a icetw0o@hacari.org voglio ridere un pò =)) grazie....zao zao
          • Anonimo scrive:
            Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
            Sicuro ?O perchè non ci gira Visual Basic ?In ogni caso dalle competenze tecniche che dimostri di avere direi che è un bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
            - Scritto da: Andrea
            Non invidio Linux e non sono disposto a
            spendere un'euro del mio tempo a svilupparci
            applicazioni, anche perchè sarei circondato
            da mentalità così patetiche come questaquesta = la tua ? ehheehhecmq icetwo ha ragione... e la tua risposta è la conferma.
    • Anonimo scrive:
      Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
      - Scritto da: icetw0o
      dopo tutto micro$oft ha sempre qualcosa di
      nuovo per stupirci ;PPP e cmq lo stack
      tcp/ip copiato da un sistema opensource e
      commercializzato nn mi và giu!
      La licenza BSD lo permetteSaluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
        certo la licenza...ma microsoft nn ci ha pensato 2 volte eppure la "licenza" dei sistemi windows nn lo permette! è vero la moralità è passata di mod.... SALUTI!
        • Anonimo scrive:
          Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
          per tua informazione il desktop grafico è sviluppato per facilitare l'uso agli utenti + scarsi come tè...purtroppo nessuno ha avuto la geniale idea di creare un'interfaccia tridimensionale come quelle ke si vedono nei films... ;PPPP cmq il tuo pensiero è sconclusionato xkè se fosse così ogni makkina dovrebbe avere 1 motore diverso dall'altro..purtroppo le metodiche sono quelle per voi TROLLS e cmq evita di sparare gastronerie! saluti ;P
        • Anonimo scrive:
          Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
          Ma non dire cazzate.L'interfaccia di Windows è stata costruita sulla falsa riga di X-Windows-Motif e OS/2 e mi vieni a parlare di copiature ?ROTFL !
          • Anonimo scrive:
            Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
            I Windows "server" hanno una gestione degli utenti pressochè identica a quella Unix è una copiatura ? Per incollarla sopra a un sistema che non prevedeva la multiutenza senza riscrivere una riga di codice (arduo davvero) è stato rifatto un filesystem che ha tutt'ora un journaling mediocre proprio come i file system Unix copiatura ?NT ha un presunto microkernel come quello di Minix e Mach copiatura ?Windows usa i concetti di multitasking come Unix copiatura ? Time-sharing, mai sentite queste parole ?Sempre a dire le stesse puttanate eh, OpenOffice è copiato, Kde è copiato, senza accorgervi che Windows è uno Unix castrato e insicuro con una bella interfacciona che nasconde i problemi anzichè risolverli e che *ovunque* non va più in la del client o del web server.Sarà la paura, dato che non ho mai sentito nessuno lamentarsi del fatto che la Borland abbia realmente copiato la RAD di Visual Basic.Quella è una copiatura. Oltre al fatto che i prodotti Borland funzionano e sono più potenti, ovviamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
            ma stavi scherzando o ne sei convinto?- Scritto da: gsam
            I Windows "server" hanno una gestione degli
            utenti pressochè identica a quella Unix è
            una copiatura ? non gli sommiglia nemmeno, direi piuttosto a vms
            Per incollarla sopra a un
            sistema che non prevedeva la multiutenza
            senza riscrivere una riga di codice (arduo
            davvero) è stato rifatto un filesystem che
            ha tutt'ora un journaling mediocre proprio
            come i file system Unix copiatura ?falso, la serie nt è nata proprio con quelle specifiche, e sviluppata inizialmente insieme a os2
            NT ha un presunto microkernel come quello di
            Minix e Mach copiatura ?detto in parole povere o fai un sistema con microkernel o con un kernel che contenga tutto, o fai un sistema senza kernel con moduli che negoziano le priorità e si controllano a vicenda per fermare e riavviare quelli in crash (tuttora sperimentali), è una scelta di architettura tra due modi (tre contando il no-kernel) di ragionare, non hanno mica copiato il kernel di un altro sistema a microkernel per attaccarci i propri moduli!
            Windows usa i concetti di multitasking come
            Unix copiatura ? Time-sharing, mai sentite
            queste parole ?multitasking, multithreading sono funzionalità che un sistema presenta o meno, non è che abbiano preso il sistema di Linux o altro per gestire il multitasking e lo abbiano "montato" su windows, semplicemente queste caratteristiche erano diventate indispensabili anche in un coputer domestico (nel 1980 chi comprava l'8088 ne potevano fare a meno) e sono state create per windows
            senza
            accorgervi che Windows è uno Unix castrato
            e insicuro con una bella interfacciona che
            nasconde i problemi anzichè risolverli e che
            *ovunque* non va più in la del client o del
            web server.magari lo fosse! sarebbe compatibile con i prodotti dos, win 16 e 32 e con tutti gli standard unix, invece è proprietario da cima a fondo.Hanno attinto codice a piene mani, spec lo stack di rete da bsd, ma non hanno basato nt/xp, come potrebbero e dovrebbero, su una interfaccia(+api win classico) che copre un unix free (tipo bsd)La bella interfacciona tutti la hanno copiata da xerox, per prima apple e vari unix, poi win
          • Anonimo scrive:
            Re: staremo a vedere..preparate i fazzoletti! :P
            - Scritto da: miele
            ma stavi scherzando o ne sei convinto?Mi sembra ovvio che stavo prendendo in giro.Ma dato che OpenOffice è un reverse (!!!!!!) di Microsoft Office secondo molti perchè non sparare cazzate di egual misura bellandosi di essere gli unici originali e che tutti gli altri copiano ?
            detto in parole povere o fai un sistema con
            microkernel o con un kernel che contenga
            tutto, o fai un sistema senza kernel con
            moduli che negoziano le priorità e si
            controllano a vicenda per fermare e
            riavviare quelli in crash (tuttora
            sperimentali), è una scelta di architettura
            tra due modi (tre contando il no-kernel) di
            ragionare, non hanno mica copiato il kernel
            di un altro sistema a microkernel per
            attaccarci i propri moduli!Su questo ho qualcosa da ridire.Microsoft diceva che il kernel di NT era un Microkernel quando non lo era affatto (questo lo dice il suo creatore).Da quel che so, il concetto di Microkernel è appunto quello di avere un kernel assolutamente minimo in cui tutti i servizi sono esterni e, appunto, girano in user mode, non in kernel mode come appunto accadeva in NT.OS senza kernel non ne conosco, se hai un puntatore è ben accetto.
            multitasking, multithreading sono
            funzionalità che un sistema presenta o meno,
            non è che abbiano preso il sistema di Linux
            o altro per gestire il multitasking e lo
            abbiano "montato" su windows, semplicemente
            queste caratteristiche erano diventate
            indispensabili anche in un coputer domestico
            (nel 1980 chi comprava l'8088 ne potevano
            fare a meno) e sono state create per windowsPerchè una IDE non è indispensabile per un sistema Desktop ? E una suite office è copiata perchè ha la stessa disposizione di menu ?Per copiare intendono i concetti non il codice, come avrebbero potuto copiare sorgenti che solo MS ha ? A meno che qualche folle pensi sul serio che KDE e OO siano un reverse ma anche contando droghe ed allucinogeni ne dubito fortemente.
            magari lo fosse! sarebbe compatibile con i
            prodotti dos, win 16 e 32 e con tutti gli
            standard unix, invece è proprietario da cima
            a fondo.
            Hanno attinto codice a piene mani, spec lo
            stack di rete da bsd, ma non hanno basato
            nt/xp, come potrebbero e dovrebbero, su una
            interfaccia(+api win classico) che copre un
            unix free (tipo bsd)
            La bella interfacciona tutti la hanno
            copiata da xerox, per prima apple e vari
            unix, poi winEra il significato del termine castrato in effetti. E' appurato che MS non vuole rispettare gli standard ma farli. Come dicono tanti bisogna guardare gli standard *de facto*, che poi siano *de facto* solo sulle loro macchine poco conta.Tanto gli altri os e le altre architetture sono destinate a morire sotto colpi di copiose ActiveX.
  • Anonimo scrive:
    FUD
    Segnatevi questa frase:"secondo il big di Redmond, renderà la migrazione da Windows 2000 a Windows.NET del tutto indolore"...che poi l'anno prossimo vi farete quattro risate :-))))
    • Anonimo scrive:
      Re: FUD
      Prova ad installarti il .NET Framework e poi ti accorgi se è indolore o no. L'ho già installata su sei sistemi diversi e non ho avuto alcun problema
      • Anonimo scrive:
        Re: FUD

        Prova ad installarti il .NET Framework e poi
        ti accorgi se è indolore o no. L'ho già
        installata su sei sistemi diversi e non ho
        avuto alcun problema'zzo centra? stava parlando di windows, non di .net. la conosci la differenza tra sistema operativo e framework?
        • Anonimo scrive:
          Re: FUD
          Il fatto è che "forse" non hai ancora capito che Windows.NET Server è sostanzialmente un Windows 2000 più il run-time di .NET compreso. Quindi cosa non credo proprio che vi sarà garn pericolo di instabilità.
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD

            Quindi cosa non credo proprio che
            vi sarà garn pericolo di instabilità.non dico certo questo, ma sai che vuol dire migrare un network (non un singolo pc, un inter network con i suoi server e client) da nt a 2000 o da 2000 a net? come mai relativamente poche aziende hanno migrato interamente da nt a 2000 (lo ammette la stessa ms, che si aspetava un flusso di upgrade maggiore)? è un po' piu' complesso di quanto dice ms, non è questione solo di installare un framework.ho partecipato ad un corso per l'upgrade di un network da nt a 2000, gestito da un'azienda certificata ms, e il relatore ammetteva che la migrazione non è proprio indolore. tu ti aspetti che una rete, passando da 2000 a win .net funzioni semplicemente upgradando il s.o.?
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            la differenza è molto minore che quella che c'è tra un NT e un windows 2000. Puoi chiederlo a Don Box stesso
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            - Scritto da: Andrea
            che Windows.NET Server è sostanzialmente un
            Windows 2000 più il run-time di .NET
            compreso. Quindi cosa non credo proprio chee ci vogliono tre anni per installarlo? ma non hai detto che non ci sono problemi?
          • Anonimo scrive:
            Re: FUD
            Guarda che il run-time di .NET pesa solo 20 Mb compattato, che cos'hai un Sinclair ZX81 che ti va così lento ad installarlo...?
      • Anonimo scrive:
        Re: FUD
        - Scritto da: Andrea
        Prova ad installarti il .NET Framework e poi
        ti accorgi se è indolore o no. L'ho già
        installata su sei sistemi diversi e non ho
        avuto alcun problema... e io ho installato VS.Net e metà dell'installazione l'ho dovuta fare a mano perché non trova alcuni file... ma tanto costa poco, di che mi lamento?
        • Anonimo scrive:
          Re: FUD
          Notare che io l'ho installata 6 volte su sei configurazioni diverse e non ho mai avuto problemi.Addirittura le varie uild si installano in parallelo quindi puoi mettere una Beta1, Beta2, RC e V1 assieme
  • Anonimo scrive:
    Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
    ma perchè MS deve complicare la vita agli utenti e vendere separatamente 4 versioni dello stesso prodotto? che non mi se venga a dire che uno differisce dall'altro...la risposta scontata la conosco anche io... ma volevo evitare di cadere nella banalità...
    • Anonimo scrive:
      Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
      Prova a farti questa domanda:Che cosa pensi succederebbe se ti mettessi a giocare ad un videogioco 3D su un Windows 2000 Server e cercassi di fare da Database Server (SQL Server 2000) con un Windows '98?Nel primo caso avresti un gioco che non va in maniera performante come sul Windows '98 e nel secondo caso non potresti nemmeno installarlo perchè Windows '98 non ha funzionalità server.Tutti i protocolli e le funzionalità che servono ad un server in realtà ad un computer client non servono...Ecco perchè le versioni sono differenziate: ti compri quella che fa più al caso tuo: a seconda se tu sei un privato o un'azienda (piccola o grossa).
      • Anonimo scrive:
        Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
        scusa, ma hai letto il titolo del mio commento? 'zzo centra 98...sto parlando di piattaforma SERVER, non di client o di giochi 3d (che cmq su 2000 server girano da dio). un buon os server consente durante l'installazione di scegliere cosa far girare sulla macchina una volta installata e cmq non preclude una funzionalità a favore di un'altra e infine con lo stesso prodotto fai tutto quello che vuoi nel momento in cui il sistema operativo è (o dovrebe essere) una cosa.. le aplicazioni un'altra.tutto chiaro?- Scritto da: Andrea
        Prova a farti questa domanda:
        Che cosa pensi succederebbe se ti mettessi a
        giocare ad un videogioco 3D su un Windows
        2000 Server e cercassi di fare da Database
        Server (SQL Server 2000) con un Windows '98?
        Nel primo caso avresti un gioco che non va
        in maniera performante come sul Windows '98
        e nel secondo caso non potresti nemmeno
        installarlo perchè Windows '98 non ha
        funzionalità server.
        Tutti i protocolli e le funzionalità che
        servono ad un server in realtà ad un
        computer client non servono...Ecco perchè le
        versioni sono differenziate: ti compri
        quella che fa più al caso tuo: a seconda se
        tu sei un privato o un'azienda (piccola o
        grossa).
        • Anonimo scrive:
          Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
          Ovviamente la versione Datacenter Edition è diversa dal Family Server e dall'Advanced a partire dal numero di processori gestiti.Ma perchè dovrebbero venderti funzionalità che non ti servono in un solo pacchetto che costerebbe per forza una follia quando possono differenziare il prezzo con diverse soluzioni economiche adatte alla tua esigenza.Ma le conosci le leggi di mercato o no?Tu vendi un Ferrari a chi ha bisogno di una 500 in un'unica suite...???
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            Ovviamente la versione Datacenter Edition è
            diversa dal Family Server e dall'Advanced a
            partire dal numero di processori gestiti.
            Ma perchè dovrebbero venderti funzionalità
            che non ti servono in un solo pacchetto che
            costerebbe per forza una follia quando
            possono differenziare il prezzo con diverse
            soluzioni economiche adatte alla tua
            esigenza.per te sono delle funzionalità costose.. per me sono il minimo che un prodotto che paghi una cifra simile debba includere nel suo pacchetto, considerate le soluzioni alternative presenti sul mercato.
            Ma le conosci le leggi di mercato o no?e tu la conosci la politica microsoft??
            Tu vendi un Ferrari a chi ha bisogno di una
            500 in un'unica suite...???...microsoft lo fa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            Sinceramente vorrei vedere quando hai 3 computer collegati ed un Server, cosa te ne fai del Datacenter Edition...Almeno guardati la tabella delle features che ha (era già disponibile con Windows .NET Server Beta3) e poi ti domanderai veramente a cosa ti serverirebbero le Datacenter Features nel caso dell'architettura che ti ho appena esposto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            ma allora il mio commento iniziale non l'hai proprio letto! :)..e se l'hai letto non l'hai capito
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            se hai voglia di capire bene, se hai voglia di rigirare i discorsi non ho più niente da aggiungere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            se hai voglia di capire bene, se hai voglia
            di rigirare i discorsi non ho più niente da
            aggiungere. se il sistema, ad es. support l'smp perchè fargli usare al massino 2 o 4 cpu?perchè non dare ad un sistema server delle feature della versione datacenter, liberamente selezionabili in fase di installazione?Si suppone che un installatore di server sappia ciò che fa quando mette su una rete, e comunque basta abilitare di default ciò che serve ad una piccola rete e rendere selezionabile tutto ciò che in più può fare il sistema.Mai sentito parlare di scalabilità? Se voglio espandere il server o la rete, o fare qualcosa di più complesso con la mia rete perchè devo comprare una versione più costosa?Se il sistema può fare quelle funzioni che me le dia oppure che mi faccia comprare quelle funzioni, non tutto il sistema in versione maggiorata!
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            Ovviamente la versione Datacenter Edition è
            diversa dal Family Server e dall'Advanced a
            partire dal numero di processori gestiti.
            Ma perchè dovrebbero venderti funzionalità
            che non ti servono in un solo pacchetto che
            costerebbe per forza una follia quando
            possono differenziare il prezzo con diverse
            soluzioni economiche adatte alla tua
            esigenza.la suite datacenter e' una cagata i server si fanno col 99% hardware 1% softwarevedi linux e affini.in realta microsoft differenzia per generare maggiori profitti tutto qui.ai clienti finali una distro vale l'altra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Dasty
            - Scritto da: Andrea

            Ovviamente la versione Datacenter Edition
            è

            diversa dal Family Server e dall'Advanced
            a

            partire dal numero di processori gestiti.

            Ma perchè dovrebbero venderti funzionalità

            che non ti servono in un solo pacchetto
            che

            costerebbe per forza una follia quando

            possono differenziare il prezzo con
            diverse

            soluzioni economiche adatte alla tua

            esigenza.

            la suite datacenter e' una cagataarriva lui...Si forse è una cagata se pretendi il real-time (allora scaricati il QNX Neutrino)
            i server si fanno col 99% hardware 1%
            softwarequesta non la commento proprio
            vedi linux e affini.
            in realta microsoft differenzia per generare
            maggiori profitti tutto qui.Microsoft è un'azienda e non un ente di benficienza e tutti fanno così anche i produttori minori. Se tu sei il classico universitario che non ne sa niente dell'apparato commerciale di un'azienda e di pagare dei dipendenti e che pensa sempre di avere software gratis perchè ovviamente non ha una lira allora Windows 2000 Server non ti serve affatto, se sei uno che ci lavora penso che nemmeno personale (o stipendio o guadagno).Ma perchè la gente dovrebbe lavorare 8-10 ore al giorno per regalare la roba alla gente? Il fruttivendolo ti da il frutto Free forse???Capisco l'open source, ma il software free è solo una scelta non il guadagno del paradiso.Alla fine pure Sun per ovvi costi ha messo a pagamento lo Star Office...Altrimenti..??Altrimenti sarebbe andato tutto a broccoli e qua ha dimostrato di rialinnearsi con tutti gli altri vendor
            ai clienti finali una distro vale l'altra.ma chi te l'ha detta sta stupidaggine?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea

            arriva lui...Si forse è una cagata se
            pretendi il real-time (allora scaricati il
            QNX Neutrino)Tze caccolina datacenter scalabili si fanno alla grande con sun db seri (ORACLE) o postgres e bea server.la caciola di windows mettila sui tuoi clienti

            i server si fanno col 99% hardware 1%

            software

            questa non la commento proprioe' perche e' cosi.. oppure credi che i sistemi scalabili (tanto per restare in tema :) ) si fanno con i software ?
            Microsoft è un'azienda e non un ente di
            benficienza e tutti fanno così anche i
            produttori minori. vendere merda per profitterol e' tipico delleaziende grandi alcune piu saggiamente miscelanola merda con qualita' cosa che microsoft non ha mai fatto.
            Se tu sei il classico
            universitario che non ne sa niente
            dell'apparato commerciale di un'azienda e di
            pagare dei dipendenti e che pensa sempre di
            avere software gratis perchè ovviamente non
            ha una lira allora Windows 2000 Server non
            ti serve affatto, se sei uno che ci lavora
            penso che nemmeno personale (o stipendio o
            guadagno).haha come no... veramente non sono io l'utonto che compra i software enterprise sui scaffali della standa :D
            Ma perchè la gente dovrebbe lavorare 8-10
            ore al giorno per regalare la roba alla
            gente? Il fruttivendolo ti da il frutto Free
            forse???Nessuno ti obbliga a produrre codice GPL gratisdi solito ti pagano perche sia GPL vedi esempidi aziende open source famose.
            Capisco l'open source, ma il software free è
            solo una scelta non il guadagno del
            paradiso.Concordo.-.
            Alla fine pure Sun per ovvi costi ha messo a
            pagamento lo Star
            Office...Altrimenti..??Altrimenti sarebbe
            andato tutto a broccoli e qua ha dimostrato
            di rialinnearsi con tutti gli altri vendorsi peroSun ha una politica commerciale meno distruttiva della controparte microsoft.

            ai clienti finali una distro vale l'altra.

            ma chi te l'ha detta sta stupidaggine?Intendevo distro linux :GhCiao
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Dasty
            - Scritto da: Andrea



            arriva lui...Si forse è una cagata se

            pretendi il real-time (allora scaricati il

            QNX Neutrino)

            Tze caccolina datacenter scalabili si fanno
            alla grande con sun
            db seri (ORACLE) o postgres e bea server.
            la caciola di windows mettila sui tuoi
            clienti sono scelte tue.



            i server si fanno col 99% hardware 1%


            software



            questa non la commento proprio

            e' perche e' cosi.. oppure credi che i
            sistemi
            scalabili (tanto per restare in tema :) ) si
            fanno con i software ?esisotono due tipi di scalabilità verticale e orizzontale. Una si ottiene con HW e una via software ma te l'ha mai insegnata nessuno sta cosa? E comunque anche se fosse ottenuta con l'HW ciò che mi fa ridere è quella stupida percentuale


            Microsoft è un'azienda e non un ente di

            benficienza e tutti fanno così anche i

            produttori minori.

            vendere merda per profitterol e' tipico delle
            aziende grandi alcune piu saggiamente
            miscelano
            la merda con qualita' cosa che microsoft non
            ha mai fatto.


            Se tu sei il classico

            universitario che non ne sa niente

            dell'apparato commerciale di un'azienda e
            di

            pagare dei dipendenti e che pensa sempre
            di

            avere software gratis perchè ovviamente
            non

            ha una lira allora Windows 2000 Server non

            ti serve affatto, se sei uno che ci lavora

            penso che nemmeno personale (o stipendio
            o

            guadagno).

            haha come no... veramente non sono io
            l'utonto
            che compra i software enterprise sui
            scaffali della standa :D


            Ma perchè la gente dovrebbe lavorare 8-10

            ore al giorno per regalare la roba alla

            gente? Il fruttivendolo ti da il frutto
            Free

            forse???

            Nessuno ti obbliga a produrre codice GPL
            gratis
            di solito ti pagano perche sia GPL vedi
            esempi
            di aziende open source famose.


            Capisco l'open source, ma il software
            free è

            solo una scelta non il guadagno del

            paradiso.

            Concordo.-.


            Alla fine pure Sun per ovvi costi ha
            messo a

            pagamento lo Star

            Office...Altrimenti..??Altrimenti sarebbe

            andato tutto a broccoli e qua ha
            dimostrato

            di rialinnearsi con tutti gli altri vendor

            si pero
            Sun ha una politica commerciale meno
            distruttiva
            della controparte microsoft.beh qua è proprio una barzelletta: basta vedere l'ostruzionismo che mostra nel partecipare ai progetti di conformità su SOAP dove c'è anche Microsoft insieme a tutti gli altri vendor



            ai clienti finali una distro vale
            l'altra.



            ma chi te l'ha detta sta stupidaggine?

            Intendevo distro linux :Gh
            Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea

            i server si fanno col 99% hardware 1% software

            questa non la commento propriose sei atrofizzato alla architettura intel mi dispiace. Ma prova avedere altre architetture... Io ad esempio non capisco che senso abbiadi esistere l'architetture intel con oltre 2 processori, viste tutte lelimitazioni che ha....
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: fDiskolo
            - Scritto da: Andrea


            i server si fanno col 99% hardware 1%
            software



            questa non la commento proprio

            se sei atrofizzato alla architettura
            intel mi dispiace. Ma prova a
            vedere altre architetture... Io ad esempio
            non capisco che senso abbia
            di esistere l'architetture intel con oltre
            2 processori, viste tutte le
            limitazioni che ha....Infatti non gira solo su Intel...
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            Infatti non gira solo su Intel...ma la release canditate non era stata l'ultima versione prima dell'abbandono della piattaforma alpha?O gira su qualche altra piattaforma non i386 compatibile?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            Infatti non gira solo su Intel...ehm.. scusa,. volevo dire che a me risulta che il win2000 sia dipsonibile solo che una rc, non come release ufficiale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
        - Scritto da: Andrea
        Tutti i protocolli e le funzionalità che
        servono ad un server in realtà ad un
        computer client non servono...Ecco perchè le
        versioni sono differenziate: ti compri
        quella che fa più al caso tuo: a seconda se
        tu sei un privato o un'azienda (piccola o
        grossa).come nel vecchio NT, dove tra la versione workstation e la versioneserver cambiavano se mi ricordo bene due chiavi nel registro?Perché non fanno un sistema operativo con tutte le funzionalità e dovel'utente sceglie di attivare quelle (e solo quelle) che gli interessano?Comunque fammi un esempio di protocollo o funzionalità di rete che servein un server e che non serve in un client. Non mi dire che manca robacome il server smtp, perché quello non è sistema operativo, ma è unaapplicazione esterna.
        • Anonimo scrive:
          Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
          - Scritto da: fDiskolo
          - Scritto da: Andrea

          Tutti i protocolli e le funzionalità che

          servono ad un server in realtà ad un

          computer client non servono...Ecco perchè
          le

          versioni sono differenziate: ti compri

          quella che fa più al caso tuo: a seconda
          se

          tu sei un privato o un'azienda (piccola o

          grossa).

          come nel vecchio NT, dove tra la versione
          workstation e la versione
          server cambiavano se mi ricordo bene due
          chiavi nel registro?

          Perché non fanno un sistema operativo con
          tutte le funzionalità e dove
          l'utente sceglie di attivare quelle (e solo
          quelle) che gli interessano?Perchè è una loro libera scelta commerciale

          Comunque fammi un esempio di protocollo o
          funzionalità di rete che serve
          in un server e che non serve in un client.
          Non mi dire che manca roba
          come il server smtp, perché quello non è
          sistema operativo, ma è una
          applicazione esterna.il server DHCP per esempio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server


            Perché non fanno un sistema operativo con

            tutte le funzionalità e dove

            l'utente sceglie di attivare quelle (e
            solo

            quelle) che gli interessano?

            Perchè è una loro libera scelta commerciale
            bravo, adesso rileggi il mio post iniziale e indovina un po' cosa criticavo io.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea

            Comunque fammi un esempio di protocollo o

            funzionalità di rete che serve

            in un server e che non serve in un client.

            Non mi dire che manca roba

            come il server smtp, perché quello non

            è sistema operativo, ma è una

            applicazione esterna.

            il server DHCP per esempio.guarda, saresti da insultare, però visto che ti ho fatto un reply con una perla grammaticale un minuto fa vedrò di trattenermi...Se ti ho detto che servizi come l'smtp sono applicazioni esterne e non parte del sistema operativo perché tu mi rispondi il dhcp? Fa parte delle chiamate a sistema?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            ma oggi gorno ti pare che non siano funzionalità operative di un sistema server?????se non ce le metti che server è...?Fatti tutti i tuoi giochini mentali, affari tuoi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            scusa se mi intrometto... aveva detto server E client, o no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            sinceramente non lo so nemmeno io: sul topic ci sono tutti i modelli...Io mi sarei anche rotto.Tanto a parte AMD e Intel non è che valga tanto la pena di considerare attualmente altri processori...
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            sinceramente non lo so nemmeno io: sul topic
            ci sono tutti i modelli...Io mi sarei anche
            rotto.
            Tanto a parte AMD e Intel non è che valga
            tanto la pena di considerare attualmente
            altri processori...eccolo qua, signori, il programmatore della domenica!Se questa è la tua lungimiranza...
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            Tanto a parte AMD e Intel non è che valga
            tanto la pena di considerare attualmente
            altri processori...beh... da uno che parla di scalabilità, sistemi enterprise, multiprocessori... direi che questa è la perla dell'anno!
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            Non so se hai notato che pure AMD ha rischiato di brutto: al giorno d'oggi dimmi chi è che si metterebbe come nuovo competitor nel mercato dei microprocessori...??
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            Non so se hai notato che pure AMD ha
            rischiato di brutto: al giorno d'oggi dimmi
            chi è che si metterebbe come nuovo
            competitor nel mercato dei
            microprocessori...??non è che si devono immettere nuovi produttori nel mercato. Ne esistono già. SUN, ti dice niente? E IBM? E Apple? E Sgi?Lì il mondo è già da tempo a 64 bit, non come per i processori i386.Sai, se bruci per esempio un processore in un sistema critico cosa fai con gli i386?. Alemno in latri sistemi puoi cambiare i compnenti a caldo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            Si ma cosa fai paragoni il mercato dei microprocessori con quello del software? Non ci siamo proprio, guarda se mi fai sti paragoni mi caschi in una grossa stupidaggine.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            Cambiare componenti a caldo è software ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            ROTFL !Mamma mia se siete simpatici, uno che si lamenta perchè vede la sua password durante una sessione FTP, l'altro che mi dice che Linux non ha uno standard per gli eseguibili e che gli RPM (!!!) non vengono utilizzati da tutti, questo qua che parla di processori e non si è mosso di un cm da i386.Punto Informatico, cosa farei senza di te ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            ma oggi gorno ti pare che non siano
            funzionalità operative di un sistema
            server?????
            se non ce le metti che server è...?guarda, anche l'antitrust americana ha queste idee.Comunque se non conosci la differenza tra sistema operativo e applicazioni....
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            Pensa alla parola "Sistema Operativo": a che cosa serve secondo te....? (Per operare...Un protocollo FTP mi consente di operare uno scambio di files..)Guarda che il sistema operativo di una calcolatrice è una cosa...ma quello per un Server è un'altra cosa e al giorno d'oggi i protocolli dov'è che vengono elencati? Tra i "Servizi", giusto? E i Servizi di che..? del sistema operativo... Fai un poi' tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Andrea
            Pensa alla parola "Sistema Operativo": a che
            cosa serve secondo te....? (Per operare...Un
            protocollo FTP mi consente di operare uno
            scambio di files..)
            Guarda che il sistema operativo di una
            calcolatrice è una cosa...ma quello per un
            Server è un'altra cosa e al giorno d'oggi i
            protocolli dov'è che vengono elencati? Tra i
            "Servizi", giusto? E i Servizi di che..? del
            sistema operativo... Fai un poi' tu.se sei un ignorante e non conosci la differenza tra un sistema operativo e una applicazione non è colpa mia.Vuoi un consiglio? Studia un po', che è meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            Guarda da uno che non sa la differenza tra un software e un microprocessore non mi faccio dire che cos'è un sistema operativo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
      - Scritto da: m1
      ma perchè MS deve complicare la vita agli
      utenti e vendere separatamente 4 versioni
      dello stesso prodotto? che non mi se venga a
      dire che uno differisce dall'altro...
      la risposta scontata la conosco anche io...
      ma volevo evitare di cadere nella
      banalità...Invece sei caduto nella banalità.Che differenza esiste tra un athlon XP 1800+ e XP 2000+...Che differenza c'era tra i vari pentium 75,90,100,120,133,150...Questo discorso lo puoi applicare ad un infinità di prodotti.... eppure tu l'hai applicato solo a Microsoft...
      • Anonimo scrive:
        Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
        Finalmente un ragionamento serio
        • Anonimo scrive:
          Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
          - Scritto da: Andrea
          Finalmente un ragionamento serioo mio dio, eccolo qua, un altro che ragiona credendo che "più grosso èil numero, più meglio è"....Prima di questo tuo post ti stimavo un po' ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server

        Questo discorso lo puoi applicare ad un
        infinità di prodotti.... eppure tu l'hai
        applicato solo a Microsoft... scusami, mi sembrava di essere su punto-informatico non su ricamoecucito.it....
        • Anonimo scrive:
          Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
          - Scritto da: m1




          Questo discorso lo puoi applicare ad un

          infinità di prodotti.... eppure tu l'hai

          applicato solo a Microsoft...

          scusami, mi sembrava di essere su
          punto-informatico non su ricamoecucito.it
          ....A questo punto penso che non vuoi capire...Intel,AMD,Nvidia cosa producono latte?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            ma il mio discorso era riferito ad un serie di prodotti microsoft... tutto qui
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            ma ma ma.... ma sai almeno il tuo nome quando ti svegli la mattina o hai bisogno di un reminder in Java?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            ahahahhai esaurito gli argomenti e vuoi cmq partecipare al forum?vai tranquillo.. siamo in un paese libero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            No è su una roba simile val solo la pena di far battute.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: m1
            ma il mio discorso era riferito ad un serie
            di prodotti microsoft... tutto quiQuindi critichi qualcuno perchè fa le cose che fanno tutti (o quasi)?
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            - Scritto da: Matteo


            - Scritto da: m1

            ma il mio discorso era riferito ad un
            serie

            di prodotti microsoft... tutto qui

            Quindi critichi qualcuno perchè fa le cose
            che fanno tutti (o quasi)?no, critico microsoft che fa pagare un prodotto 4 volte, se poi vuoi generalizzare al resto delle attività del pianeta non so che dirti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
            Uhm...vediamo se indovino.1) Athlon 2) Intel 3) Nvidiamentre lui parlava di1) MS 2) MS 3) MSIl paragone potrebbe essere:Intel -se hai i baffi version 300?Intel -barba version 500?Intel -glabro e brutto version 800?Ha senso ? :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Web, Standard, Enterprise e Datacenter Server
      - Scritto da: m1
      ma perchè MS deve complicare la vita agli
      utenti e vendere separatamente 4 versioni
      dello stesso prodotto? che non mi se venga a
      dire che uno differisce dall'altro...
      la risposta scontata la conosco anche io...
      ma volevo evitare di cadere nella
      banalità...Politiche commerciali... sai cosa sono?Allora è peggio IBM. Per DB2 paghi una licenza per ogni processore....
  • Anonimo scrive:
    Arriva il seppelli *nix onori e plausi al grande
    dio bill.la rc1 e gia stabile come un muro di granito altro che le vostre panzane *nix.
    • Anonimo scrive:
      Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
      - Scritto da: microtost
      dio bill.

      la rc1 e gia stabile come un muro di granito
      altro che le vostre panzane *nix.Perche` non ti proponi a Zelig ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
        - Scritto da: Memo Remigi

        - Scritto da: microtost

        dio bill.



        la rc1 e gia stabile come un muro di
        granito

        altro che le vostre panzane *nix.

        Perche` non ti proponi a Zelig ?a ciarlatano la pianti di razzare a tutto spiano
        • Anonimo scrive:
          Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
          - Scritto da: basta
          a ciarlatano la pianti di razzare a tutto
          spianoMa lo sai che sei proprio noioso ?Puerile, infantile, banale !Insomma, uno ti da qualche sana bastonata a suon di argomentazioni alle quali tu non sai rispondere adeguatamente e subito cosa fai ? Ti metti a battere i piedi per terra e a fare gne gne gne !Su dai, cresci un po' ! Non essere così infantile !Poi rischi di rasentare il patetico !
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: Memo Remigi
            Insomma, uno ti da qualche sana bastonata a
            suon di argomentazioni alle quali tu non sai
            rispondere adeguatamente e subito cosa fai ?-- Scritto da: Memo Remigi



            - Scritto da: microtost


            dio bill.





            la rc1 e gia stabile come un muro di

            granito


            altro che le vostre panzane *nix.



            Perche` non ti proponi a Zelig ?sarebbe questa la bastonata a suon di argomentazioni?Voi che dite che win è meglio di linux senza sapere cosa è linux siete patetici...ci vediamo fra un mese e ci diciamo l'UPTIME della mia linuxbox e della tua con windows e vediamo chi è sempre in piedi...tzk
        • Anonimo scrive:
          E muchela dai !!! Fai l'ometto !
          - Scritto da: basta
          a ciarlatano la pianti di razzare a tutto
          spianoMa lo sai che sei proprio noioso ?Puerile, infantile, banale !Insomma, uno ti da qualche sana bastonata a suon di argomentazioni alle quali tu non sai rispondere adeguatamente e subito cosa fai ? Ti metti a battere i piedi per terra e a fare gne gne gne !Su dai, cresci un po' ! Non essere così infantile !Poi rischi di rasentare il patetico !
      • Anonimo scrive:
        Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
        - Scritto da: Memo Remigi
        Perche` non ti proponi a Zelig ?Perchè fa pena, non ridere...così come ziobill quel buffone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al grande
      Infatti ma qua la gente che scrive manco le usa le cose se no avrebbe provato almeno la RC1. Col tempo si ricrederanno: io ho sviluppato un progetto in ASP.NET con la Beta2 usando Datagrid e controlli vari e non ho mai avuto problemi. L'ho ricompilato con la V1 ed è stata un'operazione da 30 secondi.Tra l'altro ASP.NET non è semplice come si può pensare, ma una volta capita la sua meccanica risulta molto potente e versatile (infatti è compilato e tipizzato): ha comunque una curva d'apprendimento non banale come si potrebbe pensare, specie per chi ha ancora in testa lo stile di programmazione dell'ASP.E comunque l'idea del code-behind mette in pratica il paradigma XML/XSL ma dando il modo di sviluppare un'applicativo visualmente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al grande
        - Scritto da: Andrea
        Infatti ma qua la gente che scrive manco le
        usa le cose se no avrebbe provato almeno la
        RC1. Col tempo si ricrederanno: io ho
        sviluppato un progetto in ASP.NET con la
        Beta2 usando Datagrid e controlli vari e non
        ho mai avuto problemi. L'ho ricompilato con
        la V1 ed è stata un'operazione da 30
        secondi.
        Tra l'altro ASP.NET non è semplice come si
        può pensare, ma una volta capita la sua
        meccanica risulta molto potente e versatile
        (infatti è compilato e tipizzato): ha
        comunque una curva d'apprendimento non
        banale come si potrebbe pensare, specie per
        chi ha ancora in testa lo stile di
        programmazione dell'ASP.infatti e il modo migliore per eliminare una miriade di baby programmatori asp, che finalmente si daranno al loro vero mestiere la coltivazione delle rape.
        E comunque l'idea del code-behind mette in
        pratica il paradigma XML/XSL ma dando il
        modo di sviluppare un'applicativo
        visualmente.finalmente un vero programmatore e intenditoreciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al grande
      - Scritto da: microtost
      dio bill.

      la rc1 e gia stabile come un muro di granito
      altro che le vostre panzane *nix.Bho, *nix e' gia' stabile da 10 anni.Dai forza che fra altri dieci anni MS raggiungera' le performace e le possibilita'dei *nix attuali.Ufficio marketing permettendo ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al grande
        e forse tra 100 anni ci sarà tanto software in *nix quanto sotto windows
        • Anonimo scrive:
          Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
          Discussione interessante, posso permettermi di introdurre l'argomento "se mia nonna avesse le ruote sarebbe una cariola" ?Poi, per parlare di software, bisognerebbe pensare anche al fatto che non tutti hanno bosogno dell'IDE strafiga e di Photoshop ma qualcuno potrebbe necessitare di cazzate tipo clustering, server sicuri, file system realmente performanti ecc. ecc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: gsam
            Discussione interessante, posso permettermi
            di introdurre l'argomento "se mia nonna
            avesse le ruote sarebbe una cariola" ?
            Poi, per parlare di software, bisognerebbe
            pensare anche al fatto che non tutti hanno
            bosogno dell'IDE strafiga e di Photoshop ma
            qualcuno potrebbe necessitare di cazzate
            tipo clustering, server sicuri, file system
            realmente performanti ecc. ecc.ma state zitto se la vostra gestione della memoria virtuale in linux sembra una razzata pazzesca, sono anni che cercate di migliorarla ed ancora non va un razzo, se non sapete realizzare una cosa cosi a basso livello, non immagino il resto.ciao e non dire più razzate che e meglio
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran

            ma state zitto se la vostra gestione della
            memoria virtuale in linux sembra una razzata
            pazzesca, sono anni che cercate di
            migliorarla ed ancora non va un razzo, se
            non sapete realizzare una cosa cosi a basso
            livello, non immagino il resto.e la ms era talmente sicura del suo stack tcp-ip che l'ha copiata dal bsd.
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            E tu come fai a saperlo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran

            E tu come fai a saperlo ?semplicemente vivo su un pianeta chiamato "terra".non so se tu sei un alieno...
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            Ti spiego come funziona sul mio pianeta:TCP/IP è un protocollo e permette a sistemi diversi di comunicare. Ovviamente (questo è il significato di protocollo) il protocollo avrà basi comuni in tutti i sistemi operativi che implementano quel protocollo, quindi Windows, Linux, BSD, Solaris, comunicano con un set di regole uguali per tutti.L'implementazione del protocollo è un'altro par di palle, è il codice sorgente con cui il sistema operativo implementa il set di regole per comunicare grazie al TCP/IP. Per copiato io intendo sorgenti uguali quindi a) Hai i sorgenti e lo sai b) Hai leggiucchiato qualcosa da qualche parte e non lo saic) Usi il termine "copiato" a sproposito, le rogole TCP/IP sono uguali per tutti con una differente implementazione.Nell'ultimo caso copiare è ovvio, a meno che non si voglia comunicare con se stessi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            mi sto un po' annoiando...hai scritto una marea di cose per dire semplicemente che NON sai che win ha lo stack tcp copiato da bsd.
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            No, per farti capire che hai detto una cazzata e che non è affatto vero che Windows ha lo stack TCP/IP copiato da BSD.Potresti combattere la tua noia studiando un po'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran

            No, per farti capire che hai detto una
            cazzata e che non è affatto vero che
            Windows ha lo stack TCP/IP copiato da BSD.si, come no...
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: Vertigo

            No, per farti capire che hai detto una

            cazzata e che non è affatto vero che

            Windows ha lo stack TCP/IP copiato da BSD.

            si, come no...se ne parla tanto, da un lato se sta notizia circola cosi tanto, e possibile che sia inventata di sana pianta e non abbia manco un misero fondo di verita? dall'altro non e facile andare a fare una verifica sul campo, il codice di win mica lo abbiamo, ma forse ci sono state dichiarazioni di qualcuno al riguardo? insomma, da dove arriva sta storia che lo stack tcpip e copiato o per lo meno fortemente forgiato a somiglianza del codice bsd? voglio sapere se e vero o no cacchio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            E' uno *standard*.E' un *protocollo*.Come diavolo potrebbe essere diverso ?Se l'avessero chiamato Win/IP potrei capire e se ne potrebbe parlare, ma è la stessa cosa ...Ovvio che sono partiti dai sorgenti di BSD no ?Avrebbero forse dovuto farne a meno ? La licenza lo permette. Poi l'implementazione ce l'ha in cassaforte Gates, chi lo sa ? Ma quella è un'altra cosa.In ogni caso me lo chiedo anch'io da mesi, ma per ora non sono arrivato a capire da dove arriva questa cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran

            E' uno *standard*.
            E' un *protocollo*.
            Come diavolo potrebbe essere diverso ?ma minchia, pensavo si parlasse di implementazione dello stack tcpip... cioe, esisteranno implementazioni diverse le une dalle altre, o sono tutte uguali quelle esistenti al mondo? ce ne saranno di piu efficienti, e cose di questo genere no? ovvio che il tcpip e sempre tcpip...
            Ovvio che sono partiti dai sorgenti di BSD
            no ?eh, ma in win2000 da che sorgenti sono partiti?
            Avrebbero forse dovuto farne a meno ? La
            licenza lo permette.ma infatti non se ne contesta certo l'illegalita, viene usato a volte come esempio del fatto che il software opensource non fa schifo come tanti dicono, visto che anche microsoft un po l'ha usato... niente di piu... Poi l'implementazione
            ce l'ha in cassaforte Gates, chi lo sa ? Ma
            quella è un'altra cosa.eh, ecco il punto... chi e stato il primo a dire che si sono basati su quello di bsd? o qualcuno che ha visto o scritto il codice ha fatto delle dichiarazioni, o sono tutte palle... io vorrei trovare quelle dichiarazioni se esistenti... o quelle voci di corridoio un filo fondate
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: razzate
            migliorarla ed ancora non va un razzo, se
            non sapete realizzare una cosa cosi a basso
            livello, non immagino il resto.hehe, mi ero perso questa chicca :Da) per qualche strano motivo lavorare a basso livello è più semplice che lavorare ad alto livello.Strano, pensavo il contrario.b) non hai la più pallida idea del significato di alto/basso livello.:p
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            dovremmo verificare se /sa/ cosa sia un linguaggio di programmzione... magari mettere su un bel *quiz* in cui bisogna distinguere quelli di basso da quelli di alto livello (chi vuol essere programmatario, presenta Andrew S. Tanenbaum)! :)ad esempio:- il C++ è ad oggetti?A: Cosa sono gli oggetti?B: Quel "++" dovrà pur significare qualcosaC: Non diamo peso a queste cose finché esiste il COBOLD: Ma a cosa serve? Non c'è già Visual Basic?- l'Assembly è ad alto livello?A: SìB: NoC: ForseD: Dipende dall'acrhitettura della CPUinsomma, roba così... ti lascio immaginare cosa si potrebbe chiedere parlando di Java (questa è la tua eccezione definitiva? la lanciamo?) :)ciaogodz
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            E - è multiparadigma :DNon vale tralasciare la scelta giusta però :pppppp
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            :)vabbé dai, dicono che ntfs sia journaled... forse.non so dove l'ho sentita, ma sul mio XP devo ammettere che va davvero meglio della fat32 (e ci mancherebbe!). ovvio che con l'ext3 non c'è paragone!ciaogodz
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            NTFS E' journaled (nativamente) anche se solo dei metadati.La differenza con i fs jounrnaled dei *nix è prestazionale.Quando RFS non avrà più problemi di stabilità (come per il vino, bisogna farlo un po' invecchiare :=) temo non ce ne sia più per nessuno (per non parlare di RFS4).Per ora XFS sia come prestazioni che come stabilità è il migliore che ci sia sul mercato anche se, devo dire, ho sui server testing Reiser ed è un mostro. E' un mostro anche quando sega partizioni, ma se funziona non ce n'è per nessuno :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            non posso che essere d'accordo con te, purtroppo al momento non ho server su cui smanettare :( e sul mio 60GB l'ext3 basta e avanza... però che bello spegnerlo a caldo!!ciaogodz
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: godzilla
            non posso che essere d'accordo con te,
            purtroppo al momento non ho server su cui
            smanettare :( e sul mio 60GB l'ext3 basta e
            avanza... però che bello spegnerlo a caldo!!

            ciao
            godzio ho solo ReiserFS e va da Dio, mai successo niente: devo cominciare a preoccuparmi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            no, e perché!? :))anzi, mi avete messo voglia di provarlo... mmm... che ne dite se piallo la redhat 7.3 su ext3 e mi piazzo una bella woody su reiser?ciaogodz
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: godzilla
            no, e perché!? :))
            anzi, mi avete messo voglia di provarlo...
            mmm... che ne dite se piallo la redhat 7.3
            su ext3 e mi piazzo una bella woody su
            reiser?

            ciao
            godzpiallare RedHat è sempre cosa buona e giusta :), se non vuoi kde3 o gnome2 (o se hai mezza giornata per ricompilarli :( ) woody va benissimo: non la butti giù neanche a cannonate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            I problemi che ho sentito sono proprio con Debian e non riesco a capire il perchè.Sono un estimatore di Debian ma i miei RFS sono su Slack, che tra l'altro permette di installare su RFS.Uhm, magari / e /boot su ext3/XFS/ext2 eh ? :pNon vorrei trovarmi con qualcuno che vuole uccidermi perchè gli ho segato un server... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: Raistlin
            piallare RedHat è sempre cosa buona e giustae coma mai? io la uso da anni e mi trovo benissimo... non incominciamo coi fanatismi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran

            e coma mai? io la uso da anni e mi trovo
            benissimo... non incominciamo coi
            fanatismi...nessun fanatismo, ma qualche vaccatina la ha fatta anche redhat, tipo il gcc 2.96... non che sia un motivo valido per piallarla comunque...
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: qweasdzxc
            nessun fanatismo, ma qualche vaccatina la ha
            fatta anche redhat, tipo il gcc 2.96... non
            che sia un motivo valido per piallarla
            comunque...Infatti ho rimesso il 2.95.3 :)E mi appresto aprvare il 3.2... tu lo hai provato ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran

            Infatti ho rimesso il 2.95.3 :)
            E mi appresto aprvare il 3.2... tu lo hai
            provato ?no, finora mai provato versioni 3.x, ho qualche amico che non ha avuto grossi problemi comunque a compilarsi un po di roba tipo galeon e forse anche x ottimizzati athlon col 3.1 mi apre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            Assolutamente no, se nuka nuka subito, è un fs deciso :DDiciamo che 2 volte su 100 ReiserFS fa cose interessanti tra cui segare /etc/terminfo, partizione c'era ora dov'è ecc. ecc.Tutte cose che XFS non fa al costo di prestazioni minimamente inferiori.E' la tecnologia di RFS che lo rende potenzialmente impressionante, ora come ora le prestazioni sono eccezionali ma non mostruose come sarà con RFS4.Poi ci sono i plugin e anche qui per tutti gli altri FS c'è poco da fare :)Conta che XFS a quei 5/6 anni in più di testing e debug, RFS è molto giovane in confronto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: gsam
            Assolutamente no, se nuka nuka subito, è un
            fs deciso :D
            Diciamo che 2 volte su 100 ReiserFS fa cose
            interessanti tra cui segare /etc/terminfo,
            partizione c'era ora dov'è ecc. ecc.
            Tutte cose che XFS non fa al costo di
            prestazioni minimamente inferiori.
            E' la tecnologia di RFS che lo rende
            potenzialmente impressionante, ora come ora
            le prestazioni sono eccezionali ma non
            mostruose come sarà con RFS4.
            Poi ci sono i plugin e anche qui per tutti
            gli altri FS c'è poco da fare :)
            Conta che XFS a quei 5/6 anni in più di
            testing e debug, RFS è molto giovane in
            confronto.lunga vita a Hans Reiser :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            oh, cmq... tra uno scherzo e l'altro finalmente una discussione seria!eccheccacchio!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Articolo
            cè un articolo esauriente sulla faccenda ReiserFS con intervista ad H.R (non giger :P) su un numero vecchio di Linux&c... dateci un occhio se lo trovate e se vi interessa vi dico anche il numero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
            - Scritto da: gsam
            Per la serie "ho letto una storia su usenet
            e la ripeto per fare il figo" :DBeh spesso si chiama informazione, poi cè gente che ne approfitta per fare il papa :)
            In ogni caso si parlava di Clustering e file
            system con journaling nativo, supporto ai
            plugin e blablabla cose che, da quanto ne so
            e correggetemi se sbaglio, sotto windows non
            esistono.beh credo che NTFS sia journaled...
        • Anonimo scrive:
          Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al gran
          - Scritto da: Andrea
          e forse tra 100 anni ci sarà tanto software
          in *nix quanto sotto windowsc'entra qualcosa con la qualità intrinseca del sistema operativo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Arriva il seppelli *nix onori e plausi al grande
      ma tè sei un fornitore microsoft? :| l'unica spiegazione plausibile è ke ti pagano x dire stè puttanate e gettare polvere negli okki ai trolls e installare sulle loro makkine winzozzeria..fosse così ti inviterei all'AUTO CRITICA ;PP
  • Anonimo scrive:
    sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
    ma io mi tengo stretto win98SE, il miglior operativo della m$. Se e' vero che l'hanno annunciato con 4 anni di anticipo e .NOT e' indietro di 7 anni rispetto a java ci vorranno altri 5 anni perche' diventi stabile e probabilmente nel frattempo le altre tecnologie saranno anni luce avanti mentre .NOT se vorra' restare al passo ammassera' codice su codice per far in fretta collezionando fantastilioni di bug nel puro stile m$. Che ne sara' della compatibilita' verso il basso? Se voglio il bytecode c'e' gia' java, se voglio compilarlo ci sono i jit, a che serve un altro framework a bytecode e per di piu' non standard e basato su un linguaggio clone ma non compatibile. Che succedera' quando usciranno i programmi .NOT e io non vorro' installare l'ambaradan su Win98? E se meta' della popolazione della terra continuera' ad ignorarlo? Verra' usato solo server side? Secondo me m$ rischia grosso, tra l'altro lo stesso Jobs ha rifiutato un eventuale supporto a .NOT preferendo tecnologie piu' stabili e testate. Sia chiaro il framework non e' male ma non e' niente di rivoluzionario, lo sarebbe stato 7 anni fa ma ora esistono decine e decine di alternative, io ho migliaia di linee di codice pronto che per niente al mondo butterei via per ricominciare da 0 con qualcosa poi di mai stress-testato come direbbe Sir Auron ... farewell ...
    • Anonimo scrive:
      Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
      Io creado che tu .NET non l'abbia mai provata. Primo sappi che C# è un linguaggio che rispetta le conformità ECMA.Inoltre .NET ti consente di ottenere il bytecode (ma sarebbe meglio chiamarlo col suo nome MSIL) da differenti linguaggi: VB, C++, C#, J# (se proprio ti interessa Java)..NET si è già dimostrata piuttosto stabile e raffinata e inoltre finalmente ha eleiminato l'inferno delle versioni di DLL (maggior causa di destabilizzazione di Windows): spesso utilizzando componenti condivisi non si può prevedere cosa succederà sostituendoli con nuove versioni.E' inoltre possibile ora rimuovere un'applicazione semplicemente come all'epoca del dos: cancellando un folder.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
        - Scritto da: Andrea
        Io creado che tu .NET non l'abbia mai
        provata. Primo sappi che C# è un linguaggio
        che rispetta le conformità ECMA.
        Inoltre .NET ti consente di ottenere il
        bytecode (ma sarebbe meglio chiamarlo col
        suo nome MSIL) da differenti linguaggi: VB,
        C++, C#, J# (se proprio ti interessa Java).a parte che J# non e' java (se tu programmassi lo sapresti), ci sono anche altri compilatori che generano bytecode a partire da sorgenti non java. Non e' una invenzione M$....
        .NET si è già dimostrata piuttosto stabile e
        raffinata e inoltre finalmente ha eleiminato
        l'inferno delle versioni di DLL (maggior
        causa di destabilizzazione di Windows):
        spesso utilizzando componenti condivisi non
        si può prevedere cosa succederà
        sostituendoli con nuove versioni.
        E' inoltre possibile ora rimuovere
        un'applicazione semplicemente come all'epoca
        del dos: cancellando un folder.porca miseria! e per fortuna che siamo nel 2003....Innovazione!!?!?!!
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
          Chiaramente Micorosoft ha studiato J# come cammino di migrazione verso la .NET Framework (anche se secondo me basterebbe C#, ma la gente è pigra da morire...). Il fatto che non sia uguale dipende dal fatto che Microsoft ha la sua propria organizzazione del sistema di classi e che non può CHIARAMENTE utilizzare i namespace di Java...(ma sei sicuro di intendertene davero di programmazione e tantomeno di .NET e Java??!!?)Per quanto riguarda il fatto che esistano altre macchine virtuali, non era questo il punto.Ciò che si deve apprezzare di .NET non è se ha inventato il meccanismo del bytecode per prima o no. Quello che si deve apprezzare è che è la prima ad avere un sistema multilinguaggio che Sun ha già dichiarato di non poter ottenere per il forte accoppiamento del suo compilatore con la sua framework. .NET è chiaramente presa come spunto da Java ma ha anche apportato i miglioramenti dovuti (C# è più elegante di Java). Sinceramente non veniamo a raccontare che il codice di Java è completamente portabile: basti pensare che se mi baso su qualsiasi servizio del sistema operativo sottostante la portabilità si va a far benedire, tra l'altro nessuno sviluppa applicativi non triviali.L'essere multilinguaggio è un caratteristica più utile e inoltre .NET è stata la prima piattaforma a portare un completo orientameto ai Servizi Web: tante volte è meglio interfacciarsi a quel che già c'è che fare il porting, infatti con i sistemi RPG legacy (esempio: i gestionali in AS/400) è meglio esporre il tutto come servizio web..Tra l'altro non si esclude la portabilità della .NET Framework, basti pensare al progetto Mono su Linux (se proprio ti interessa la portabilità....)
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: Andrea
            Chiaramente Micorosoft ha studiato J# come
            cammino di migrazione verso la .NET
            Framework (anche se secondo me basterebbe
            C#, ma la gente è pigra da morire...). Il
            fatto che non sia uguale dipende dal fatto
            che Microsoft ha la sua propria
            organizzazione del sistema di classi e che
            non può CHIARAMENTE utilizzare i namespace
            di Java...(ma sei sicuro di intendertene
            davero di programmazione e tantomeno di .NET
            e Java??!!?)Personalmente ho visto l'organizzazione delle classi di NET e non sono paragonalbili a quelle del JDK specialemnte nella versione 1.4. Senza contare che molte delle librerie di NET sono derivate dai componenti di Windows vedi il FileSystemObject
            Per quanto riguarda il fatto che esistano
            altre macchine virtuali, non era questo il
            punto.
            Ciò che si deve apprezzare di .NET non è se
            ha inventato il meccanismo del bytecode per
            prima o no. Quello che si deve apprezzare è
            che è la prima ad avere un sistema
            multilinguaggio che Sun ha già dichiarato di
            non poter ottenere per il forte
            accoppiamento del suo compilatore con la sua
            framework. .NET è chiaramente presa come
            spunto da Java ma ha anche apportato i
            miglioramenti dovutiVero ma sinceramente non vedo perche' Sun dovrebbe avere un'insieme di linguaggi che finiscono tutti nello stesso bytecode
            (C# è più elegante di
            Java). IMHO NO
            Sinceramente non veniamo a raccontare
            che il codice di Java è completamente
            portabile: basti pensare che se mi baso su
            qualsiasi servizio del sistema operativo
            sottostante la portabilità si va a far
            benedire, tra l'altro nessuno sviluppa
            applicativi non triviali.Questo e' un problema di chi programma e non conoscei pttaren di prgrammazione. Se poi programmo in J++ e' ovvio che non lo porto piu' da nessuna parte ma questo me lo dice anche l'IDE non appena abilito le JFC
            L'essere multilinguaggio è un caratteristica
            più utile e inoltre .NET è stata la prima
            piattaforma a portare un completo
            orientameto ai Servizi Web: tante volte è
            meglio interfacciarsi a quel che già c'è che
            fare il porting, infatti con i sistemi RPG
            legacy (esempio: i gestionali in AS/400) è
            meglio esporre il tutto come servizio web..Concordo pienamente
            Tra l'altro non si esclude la portabilità
            della .NET Framework, basti pensare al
            progetto Mono su Linux (se proprio ti
            interessa la portabilità....)Progetto che e' nato in Microsoft ed e' stato abbandonato. Spero vivamente che lo portino su altre piattaforme
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Peccato che parlavo di J# e non di J++....(Quanta pazienza ci vuole...)
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Ok ma le estensioni MS ci sono pure li
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            J# usa le classi del .NET Framework come tutti gli altri..E' fatto per passare a .NET non per passare a Java-Sun. Serve per dare una sintassi più conosciuta al programmatore Java che vuole affacciarsi al mondo .NET, ma non puoi pretendere che rifacciano i packages di SUN. perchè allora Sun non fa le Classi del .NET Framework...?? (è una cosa senza senso)
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: Andrea
            Chiaramente Micorosoft ha studiato J# come
            cammino di migrazione verso la .NET
            Framework (anche se secondo me basterebbe
            C#, ma la gente è pigra da morire...). Il
            fatto che non sia uguale dipende dal fatto
            che Microsoft ha la sua propria
            organizzazione del sistema di classi e che
            non può CHIARAMENTE utilizzare i namespace
            di Java...(ma sei sicuro di intendertene
            davero di programmazione e tantomeno di .NET
            e Java??!!?)considerando che programmo java dal jdk 1.0.2 fai tu...
            Per quanto riguarda il fatto che esistano
            altre macchine virtuali, non era questo il
            punto.infatti io parlavo di compilatori di bytecode.
            Quello che si deve apprezzare è
            che è la prima ad avere un sistema
            multilinguaggio che Sun ha già dichiarato di
            non poter ottenere per il forte
            accoppiamento del suo compilatore con la sua
            framework. .NET è chiaramente presa come
            spunto da Java ma ha anche apportato i
            miglioramenti dovuti (C# è più elegante di
            Java).però il frameowrk .NET non è diffuso come java.... Anzi...Poi sul fatto che J# sia elegante lì è una questione di gusti, nonché diabilità dei programmatori.
            Sinceramente non veniamo a raccontare
            che il codice di Java è completamente
            portabile: basti pensare che se mi baso su
            qualsiasi servizio del sistema operativo
            sottostante la portabilità si va a far
            benedire, tra l'altro nessuno sviluppa
            applicativi non triviali.vero. Senza tirare fuori esempi incasinati basta pensare al "" e al "/"nei file e al fatto che tu abbia o meno le unità logiche. Però, se unoprogramma bene, in molto poco si sbroglia. Se programmi basandotipesantemente sul sistema operativo sottostante, magari con l'ausiliodelle estensioni di J++ della M$ allora è assicurato che ti seiincasinato la vita da solo col porting.
            L'essere multilinguaggio è un caratteristica più utile apperò, guarda,, se non me lo dicevi tu... Ci sono u sacco di aplicativiche sono fatti in pià linguaggi. Prendi un qualsiasi programma dicalcolo e vedrai che sono fatti in un mix di C / C++ / Fortran . E senzaCRI.
            e inoltre .NET è stata la prima
            piattaforma a portare un completo
            orientameto ai Servizi Web:soluzioni alternative ce ne sono, l'unica cosa su cui non possoobbiettare è che comunque sono meno pubblicizzate.
            Tra l'altro non si esclude la portabilità
            della .NET Framework, basti pensare al
            progetto Mono su Linux (se proprio ti
            interessa la portabilità....)Ti dirò la verità, sono curioso di vederlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: fDiskolo
            - Scritto da: Andrea

            Chiaramente Micorosoft ha studiato J# come

            cammino di migrazione verso la .NET

            Framework (anche se secondo me basterebbe

            C#, ma la gente è pigra da morire...). Il

            fatto che non sia uguale dipende dal fatto

            che Microsoft ha la sua propria

            organizzazione del sistema di classi e che

            non può CHIARAMENTE utilizzare i namespace

            di Java...(ma sei sicuro di intendertene

            davero di programmazione e tantomeno di
            .NET

            e Java??!!?)

            considerando che programmo java dal jdk
            1.0.2 fai tu...Allora informati meglio su come si programma in .NET e non pretendere che .NET diventi Java per fartici programmare, al massimo ti viene incontro con la sintassi (logicamente)


            Per quanto riguarda il fatto che esistano

            altre macchine virtuali, non era questo il

            punto.

            infatti io parlavo di compilatori di
            bytecode.il discorso non cambia


            Quello che si deve apprezzare è

            che è la prima ad avere un sistema

            multilinguaggio che Sun ha già dichiarato
            di

            non poter ottenere per il forte

            accoppiamento del suo compilatore con la
            sua

            framework. .NET è chiaramente presa come

            spunto da Java ma ha anche apportato i

            miglioramenti dovuti (C# è più elegante di

            Java).

            però il frameowrk .NET non è diffuso come
            java.... Anzi...Se permetti è venuta fuori a febbraio...Java da quanto tempo è che esiste?

            Poi sul fatto che J# sia elegante lì è una
            questione di gusti, nonché di
            abilità dei programmatori.io personalmente me ne frego del linguaggio, uso indifferentemente C#, C++, VB o Java e bado al risultato che devo ottenere: uso il più adatto alla situazione. Amo la multiprogrammazione.


            Sinceramente non veniamo a raccontare

            che il codice di Java è completamente

            portabile: basti pensare che se mi baso su

            qualsiasi servizio del sistema operativo

            sottostante la portabilità si va a far

            benedire, tra l'altro nessuno sviluppa

            applicativi non triviali.

            vero. Senza tirare fuori esempi incasinati
            basta pensare al "" e al "/"
            nei file e al fatto che tu abbia o meno le
            unità logiche. Però, se uno
            programma bene, in molto poco si
            sbroglia. Se programmi basandoti
            pesantemente sul sistema operativo
            sottostante, magari con l'ausilio
            delle estensioni di J++ della M$ allora
            è assicurato che ti sei
            incasinato la vita da solo col porting.


            L'essere multilinguaggio è un
            caratteristica più utile

            apperò, guarda,, se non me lo dicevi tu...
            Ci sono u sacco di aplicativi
            che sono fatti in pià linguaggi. Prendi
            un qualsiasi programma di
            calcolo e vedrai che sono fatti in un mix di
            C / C++ / Fortran . E senza
            CRI.


            e inoltre .NET è stata la prima

            piattaforma a portare un completo

            orientameto ai Servizi Web:

            soluzioni alternative ce ne sono,
            l'unica cosa su cui non posso
            obbiettare è che comunque sono meno
            pubblicizzate.


            Tra l'altro non si esclude la portabilità

            della .NET Framework, basti pensare al

            progetto Mono su Linux (se proprio ti

            interessa la portabilità....)

            Ti dirò la verità, sono curioso di vederlo.anch'io. perchè con la storia del free software nel mondo linux c'è sempre la tendenza a completare le cose fino all'80% e lasciarle là. Sinceramente spero che il progetto venga sponsorizzato fino alla fine.
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: Andrea

            però il frameowrk .NET non è diffuso come

            java.... Anzi...

            Se permetti è venuta fuori a febbraio...Java
            da quanto tempo è che esiste?non hai capito. il termine diffusione non stava nel numero di programmatori che lo usano ma nel numero di jvm disponibili per varie architetture e vari sistmi operativi.
            io personalmente me ne frego del linguaggio,
            uso indifferentemente C#, C++, VB o Java e
            bado al risultato che devo ottenere: uso il
            più adatto alla situazione. Amo la
            multiprogrammazione.diciamo che detesto il vb... E comunque la programmazione elegante la fa il programmatore, non il linguaggipo di programmazione..
            anch'io. perchè con la storia del free
            software nel mondo linux c'è sempre la
            tendenza a completare le cose fino all'80% e
            lasciarle là. Sinceramente spero che il
            progetto venga sponsorizzato fino alla fine.oppure dovrebbe curarlo la tua cara M$, se ha a cuore che si diffonda, no? Azz, troppo facile pretendere che gli altri sgobbino per te, non trovi?
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: fDiskolo
            - Scritto da: Andrea


            però il frameowrk .NET non è diffuso
            come


            java.... Anzi...



            Se permetti è venuta fuori a
            febbraio...Java

            da quanto tempo è che esiste?

            non hai capito. il termine diffusione non
            stava nel numero di programmatori che lo
            usano ma nel numero di jvm disponibili per
            varie architetture e vari sistmi operativi.questo è il tuo concetto di diffusione...Comunque si adatta lo stesso perchè dovresti aspettare che il porting su Linux lo finiscano visto che .NET come ti ripeto è appena uscita.


            io personalmente me ne frego del
            linguaggio,

            uso indifferentemente C#, C++, VB o Java e

            bado al risultato che devo ottenere: uso
            il

            più adatto alla situazione. Amo la

            multiprogrammazione.

            diciamo che detesto il vb... E comunque la
            programmazione elegante la fa il
            programmatore, non il linguaggipo di
            programmazione..Ah si? Allora in Visual Basic non posso usare i puntatori, quindi se voglio una programmazione più elegante e prestazionale uso C++ (è un linguaggio concepito per compiti più ad alto livello).Inoltre non hai una vera programmazione ad oggetti mancando l'ereditarietà di implementazione. Poi: un videogioco lo fai in C nativo e non in Java o .NET perchè il Garbage collector attualmente rallenta il tutto.


            anch'io. perchè con la storia del free

            software nel mondo linux c'è sempre la

            tendenza a completare le cose fino
            all'80% e

            lasciarle là. Sinceramente spero che il

            progetto venga sponsorizzato fino alla
            fine.

            oppure dovrebbe curarlo la tua cara M$, se
            ha a cuore che si diffonda, no? Azz, troppo
            facile pretendere che gli altri sgobbino per
            te, non trovi?Perchè dovrebbe favorire la concorrenza???Dopo tutte le menate che gli tirano su? Ma figuriamoci!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Correggo perchè risulta poco chiaro:volevo dire che VB è più ad alto livello e C++ più a basso livello
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Comincia a pensare che tu in verità non esista, ma che tu sia solo un software tipo elisa che butta frasi a caso....- Scritto da: Andrea

            non hai capito. il termine diffusione non

            stava nel numero di programmatori che lo

            usano ma nel numero di jvm disponibili per

            varie architetture e vari sistmi
            operativi.

            questo è il tuo concetto di
            diffusione...scusa, ma il tuo qual'è? Il numero di programmatori?

            oppure dovrebbe curarlo la tua cara M$, se

            ha a cuore che si diffonda, no? Azz,
            troppo

            facile pretendere che gli altri sgobbino
            per

            te, non trovi?

            Perchè dovrebbe favorire la concorrenza???
            Dopo tutte le menate che gli tirano su? Ma
            figuriamoci!!!ma non dovrebbe lei interessata a fare in modo che si diffonda in modo da scalzare java? O non vuole java solo su windows?
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Sinceramente se Windows otterrà il mercato server: a MS di vedere girare .NET sotto Linux cosa gliene dovrebbe fregare? Alle aziende sai cosa importa: spendere poco, avere tutto quello che richiedono (anche la cosa più custom e stupida della terra) e avere la garanzia che non darà mai problemi (e se è pure una roba appetibile o che fa trend è pure meglio).Il custom nell'informatica sembra non legare molto col concetto di stabilità: il primo che riesce a fondere ste maledette leghe per un pezzo se ne starà in paradiso
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: Andrea
            Sinceramente se Windows otterrà il mercato
            server: a MS di vedere girare .NET sotto
            Linux cosa gliene dovrebbe fregare?bene. allora non venirmi a dire che J# è migliore di java. Per il resto moca ti vieto di usarlo, anzi.
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            J# è stato fatto solo per traghettare i programmatori Java... Per il resto preferisco C#, C++ e VB e di J# non saprei cosa farmene.
    • Anonimo scrive:
      Re: mela marcia datti alla gazetta l'informatica n
      on e per te- Scritto da: mela marcia
      ma io mi tengo stretto win98SE, il miglior
      operativo della m$. Se e' vero che l'hanno
      annunciato con 4 anni di anticipo e .NOT e'
      indietro di 7 anni rispetto a java ci
      vorranno altri 5 anni perche' diventi
      stabile e probabilmente nel frattempo le
      altre tecnologie saranno anni luce avanti
      mentre .NOT se vorra' restare al passo
      ammassera' codice su codice per far in
      fretta collezionando fantastilioni di bug
      nel puro stile m$. Che ne sara' della
      compatibilita' verso il basso? Se voglio il
      bytecode c'e' gia' java, se voglio
      compilarlo ci sono i jit, a che serve un
      altro framework a bytecode e per di piu' non
      standard e basato su un linguaggio clone ma
      non compatibile. Che succedera' quando
      usciranno i programmi .NOT e io non vorro'
      installare l'ambaradan su Win98? E se meta'
      della popolazione della terra continuera' ad
      ignorarlo? Verra' usato solo server side?
      Secondo me m$ rischia grosso, tra l'altro lo
      stesso Jobs ha rifiutato un eventuale
      supporto a .NOT preferendo tecnologie piu'
      stabili e testate.
      Sia chiaro il framework non e' male ma non
      e' niente di rivoluzionario, lo sarebbe
      stato 7 anni fa ma ora esistono decine e
      decine di alternative, io ho migliaia di
      linee di codice pronto che per niente al
      mondo butterei via per ricominciare da 0 con
      qualcosa poi di mai stress-testato

      come direbbe Sir Auron

      ... farewell ...
      ma sei un utonto invece di leggere pirl*** sull' informatica (non capendoci un razzo) datti alla gazetta dello sport li probabilmente ai delle possibilità (se sai leggere beninteso)
      • Anonimo scrive:
        Re: mela marcia datti alla gazetta l'informatica n
        - Scritto da: e meglio
        on e per te
        ma sei un utonto invece di leggere pirl***
        sull' informatica (non capendoci un razzo)
        datti alla gazetta dello sport li
        probabilmente ai delle possibilità (se sai
        leggere beninteso)tu prova invece a leggere il sussidiario della grammatica italiana !gazetta -
        gazzettaai -
        hai
      • Anonimo scrive:
        Re: mela marcia datti alla gazetta l'informatica n
        - Scritto da: e meglio
        on e per te

        - Scritto da: mela marcia


        ma sei un utonto invece di leggere pirl***e questo cosa e'?
        datti alla gazetta dello sport lisi scrive con due zeta idiota e poi impara a quotare e a vivere
        probabilmente ai delle possibilità (se saisi scrive con l'acca, fai delle ripetizioni e poi ne riparliamo
    • Anonimo scrive:
      Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
      - Scritto da: mela marcia
      ma io mi tengo stretto win98SE, il miglior
      operativo della m$.Cominciamo bene ...
      Se e' vero che l'hanno
      annunciato con 4 anni di anticipo e .NOT e'
      indietro di 7 anni rispetto a java ci
      vorranno altri 5 anni perche' diventi
      stabile e probabilmente nel frattempo le
      altre tecnologie saranno anni luce avanti
      mentre .NOT se vorra' restare al passoMa tu sai cos'e' .NET? No, te lo chiedo perche' non sembra che tu sappia di cosa stia parlando.
      ammassera' codice su codice per far in
      fretta collezionando fantastilioni di bug
      nel puro stile m$. Che ne sara' della
      compatibilita' verso il basso? Se voglio il
      bytecode c'e' gia' java, se voglio
      compilarlo ci sono i jit, a che serve un
      altro framework a bytecode e per di piu' non
      standard e basato su un linguaggio clone ma
      non compatibile. Che succedera' quando.Net e' un framework, non un linguaggio. Se ti va puoi usarlo anche in Java. E' quello il punto, la differenza con Java: il linguaggio e' secondario, basta che usi il CLR.
      usciranno i programmi .NOT e io non vorro'
      installare l'ambaradan su Win98? E se meta'Ti gratti. Windows 98 ormai ha 4 anni, vuoi rimanere li' in eterno? Stacci, ma non pretendere che tutti ti seguano. Che succede se c'e' un gioco che vuole directx 8 e tu su windows 98 non l'hai installato (e non vuoi installatlo)? Ciccia.
      Secondo me m$ rischia grosso, tra l'altro lo
      stesso Jobs ha rifiutato un eventuale
      supporto a .NOT preferendo tecnologie piu'
      stabili e testate. Non c'e' bisogno che Jobs dica si' o no, la MS puo' fare benissimo (e lo sta facendo) un porting di .NET per macosx. Se la Apple lo mette nel suo CD di installazione, beh e' un altro paio di maniche.
      Sia chiaro il framework non e' male ma non
      e' niente di rivoluzionario, lo sarebbe
      stato 7 anni fa ma ora esistono decine e
      decine di alternative, io ho migliaia di
      linee di codice pronto che per niente al
      mondo butterei via per ricominciare da 0 con
      qualcosa poi di mai stress-testato Java ha fallito. Motivo principale (per me): troppo lento. TROPPO LENTO.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
        - Scritto da: Sarge

        Java ha fallito. Motivo principale (per me):
        troppo lento. TROPPO LENTO.
        Troppo lento? Perche' l'immondizia MS e' veloce?E con i nuovi processori secondo te a qualcunofrega qualcosa della lentezza? Ormai la velocita'del software e' inversamente proporzionalealla velocita' del processore, MS docet...
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT

          Troppo lento? Perche' l'immondizia MS e'
          veloce?no, ma se ad esempio pensiamo a windows se sulla non-immondizia unix carichi le stesse interfacce grafiche è più lento ancora
          E con i nuovi processori secondo te a
          qualcuno
          frega qualcosa della lentezza? Ormai la
          velocita'
          del software e' inversamente proporzionale
          alla velocita' del processore, MS docet...Java è 20 volte più lento del c...su una cpu da 20 Ghz preferisci giocare ad un gioco 20 volte migliore di quake 3 arena o fare fatica a farci girare J-Quake3 arena in Java?E se hai un server preferisci vendere i tuoi servizi ad un prezzo 20 volte inferiore perchè un linguaggio compilato ti richiede 20 volte le risorse ed investimenti in meno?
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: ma va là
            su una cpu da 20 Ghz preferisci giocare ad
            un gioco 20 volte migliore di quake 3 arena
            o fare fatica a farci girare J-Quake3 arena
            in Java?preferisco giocare ad un gioco scritto in codice nativo
            E se hai un server preferisci vendere i tuoi
            servizi ad un prezzo 20 volte inferiore
            perchè un linguaggio compilato ti richiede
            20 volte le risorse ed investimenti in meno?hai le idee completamente confuse, sul lato server java non ha rivali, esistono migliaia di api per fare tutto in modo superefficiente e superscalabile, chi e' nel settore sa di cosa parlo
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Anch'io non vorrei un gioco nè in Java, nè per il momento in .NET perchè il garbage collector sarebbe un collo di bottiglia.I giochi vanno fatti lasciando la gestione degli oggetti in memoria a cura del programmatore.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
        - Scritto da: Sarge


        - Scritto da: mela marcia
        Ma tu sai cos'e' .NET? No, te lo chiedo
        perche' non sembra che tu sappia di cosa
        stia parlando.la classica risposta di chi non sa che pesci pigliare
        .Net e' un framework, non un linguaggio.mavah perche' io che ho detto? Se
        ti va puoi usarlo anche in Java. come faccio a usarlo su unix se il framework non e' portabile ma java si'? E' quello
        il punto, la differenza con Java: il
        linguaggio e' secondariotutti i linguaggi sono riconducibili a bytecode ma lo si fa solo per ragioni di portabilita' , e' ovvio che il bytecode e' meno efficiente e sicuro, .NOT non e' portabile

        usciranno i programmi .NOT e io non vorro'

        installare l'ambaradan su Win98? E se
        meta'

        Ti gratti. Windows 98 ormai ha 4 anni, vuoi
        rimanere li' in eterno? Stacci, ma non
        pretendere che tutti ti seguano. non ho bisogno d'altro, ho tutto il sw che mi serve che tra l'altro costa pochissimo perche' outdated (oggi se un programma non e' grande 100MB e non contiene un easter-egg clone di doom non lo compra nessuno) oppure uso roba open source, OpenOffice 1.1 e' stupendo... chi me la fa fare di cambiare HW per far girare bytecode sul lato client Che succede
        se c'e' un gioco che vuole directx 8 e tu su
        windows 98 non l'hai installato (e non vuoi
        installatlo)? Ciccia.uso la playstation per giocare, chissene


        Secondo me m$ rischia grosso, tra l'altro
        lo

        stesso Jobs ha rifiutato un eventuale

        supporto a .NOT preferendo tecnologie piu'

        stabili e testate.

        Non c'e' bisogno che Jobs dica si' o no, la
        MS puo' fare benissimo (e lo sta facendo) un
        porting di .NET per macosx. Se la Apple lo
        mette nel suo CD di installazione, beh e' un
        altro paio di maniche.aria fritta, e' gia' tanto se per l'anno prossimo uscira' un "porting" instabile per windows


        Sia chiaro il framework non e' male ma non

        e' niente di rivoluzionario, lo sarebbe

        stato 7 anni fa ma ora esistono decine e

        decine di alternative, io ho migliaia di

        linee di codice pronto che per niente al

        mondo butterei via per ricominciare da 0
        con

        qualcosa poi di mai stress-testato

        Java ha fallito. Motivo principale (per me):
        troppo lento. TROPPO LENTO.talmente lento da essere utilizzato da Altavista, vedi che non capisci una mazza? Java server side e' una scheggia .. ormai anche gli idioti hanno capito che ad essere lente sono solo le applicazioni client (e le cose vanno meglio di versione in versione)

        Saluti.
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
          Forse non sai che esiste il progetto Mono su Linux. Tiè qua l'indirizzo. se programmi in C# puoi portare il codice.http://www.go-mono.com
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: Andrea
            Forse non sai che esiste il progetto Mono su
            Linux. Tiè qua l'indirizzo. se programmi in
            C# puoi portare il codice.
            http://www.go-mono.comforse non sai che e' stato abbandonato e ripreso piu' volte e che il 100% degli sviluppatori in fondo sanno che fara' la fine di wine
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Non mi pare proprio che in questo momento sia abbandonato il 23 agosto è stata rilasciata la versione 0.15 e il cammino continua (ma ci vai ogni tanto su quel sito...?)
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: Andrea
            Non mi pare proprio che in questo momento
            sia abbandonatoInfatti ti ha detto che lo sviluppo è stato abbandonato e ripreso, mica che ora nessuno sviluppa più nulla...
            il 23 agosto è stata
            rilasciata la versione 0.15 e il cammino
            continuapiuttosto a rilento... il progetto è nato più di un anno fa e siamo, appunto, alla 0.15. D'altra parte un progetto imponente come mono richederà ancora tanto tempo prima che si possa vedere una release stabile. Non puoi comunque dire che mono sia un porting anche un minimo completo del framework .NETsaluti
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Prova a farci girare un sorgente C# e dopo mi dici quanto indietro è il progetto...Non credo proprio che lo sospenderanno perchè portarlo a termine significa anche un ottima opportunità commerciale (volendo)
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: Andrea
            Prova a farci girare un sorgente C# e dopo
            mi dici quanto indietro è il progetto...Non dubito che se faccio girare un 'Hello World'(e anche qualcosina di un più complesso) il tutto girerà senza problemi.. dico solo che:1)non sono state portate ancora molte classi da .NET a mono. 2)Interi componenti del framework(ASP.NET e ADO.NET per esempio) non sono ancora stati incominciati, o almeno, non è ancora stato pubblicato codice. Quindi, ripeto: per dire che mono è un porting completo di .NET, si dovrà aspettare ancora molto. Tra l'altro è ovvio: non ci si può aspettare nulla di più da un 0.15
            Non
            credo proprio che lo sospenderanno perchè
            portarlo a termine significa anche un ottima
            opportunità commerciale (volendo)Scusa, chi ha detto che lo sospenderanno?saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Non mi pare che il porting di Java tra piattaforme diverse sia così triviale come vorresti dire tu....anzi...Per quanto riguarda Mono sono cavoli di chi sta portando avanti il progetto (che non è Microsoft).D'altronde Microsoft ha il diritto di portare avanti i suoi prodotti e spingere la sua piattaforma che tra l'altro è molto diffusa.
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: Andrea
            Non mi pare che il porting di Java tra
            piattaforme diverse sia così triviale come
            vorresti dire tu....anzi...Vabbè, questo è un chiaro sintomo di overdose di post, dato che di java non ho mai parlato :-)
            Per quanto riguarda Mono sono cavoli di chi
            sta portando avanti il progetto (che non è
            Microsoft).mmmh, ricapitoliamo: Mela marcia dice:
            come faccio a usarlo su unix se il framework non
            e' portabile ma java si'?Tu rispondi parlando di mono che è tanto bello, ci puoi far giare di tutto ed è pure visto bene da mamma MS.Ti dimostro che mono non è poi così fantasmagoricoTu rispondi quanto riportato sopraSoluzione: java è più portabile di .NET :-)
            D'altronde Microsoft ha il diritto di
            portare avanti i suoi prodotti e spingere la
            sua piattaforma che tra l'altro è molto
            diffusa. beh, dal lato server, mica troppo, dal lato client invece il vantaggio è nettosaluti
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Guarda, non ho provato mono e non conosco a sufficienza .NET per parlarne ma trovo più facile pensare alla scrittura di un sistema operativo in Visual Basic (non .NET) che pensare a un progetto portato avanti da un signorino come Manuel De Icaza.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
          - Scritto da: mela marcia
          la classica risposta di chi non sa che pesci
          pigliare Potrei dire lo stesso di te.
          come faccio a usarlo su unix se il framework
          non e' portabile ma java si'? Errore, ma ti hanno gia' risposto quindi passo


          E' quello

          il punto, la differenza con Java: il

          linguaggio e' secondario

          tutti i linguaggi sono riconducibili a
          bytecode ma lo si fa solo per ragioni di
          portabilita' , e' ovvio che il bytecode e'
          meno efficiente e sicuro, .NOT non e'
          portabile Errore (2)
          perche' outdated (oggi se un programma non
          e' grande 100MB e non contiene un easter-egg
          clone di doom non lo compra nessuno) oppure
          uso roba open source, OpenOffice 1.1 e'
          stupendo... chi me la fa fare di cambiare HW
          per far girare bytecode sul lato client E allora non ti preoccupare e vivi felice con windows 98 o Linux. Pero' lascia anche noi liberi di usare qualcos altro.Quanto ci metti a caricare OpenOffice, con le sue 90 e passa DLL ?
          Che succede

          se c'e' un gioco che vuole directx 8 e tu
          su

          windows 98 non l'hai installato (e non
          vuoi

          installatlo)? Ciccia.

          uso la playstation per giocare, chissene Ripeto allora, vivi felice.





          Secondo me m$ rischia grosso, tra
          l'altro

          lo


          stesso Jobs ha rifiutato un eventuale


          supporto a .NOT preferendo tecnologie
          piu'


          stabili e testate.



          Non c'e' bisogno che Jobs dica si' o no,
          la

          MS puo' fare benissimo (e lo sta facendo)
          un

          porting di .NET per macosx. Se la Apple lo

          mette nel suo CD di installazione, beh e'
          un

          altro paio di maniche.

          aria fritta, e' gia' tanto se per l'anno
          prossimo uscira' un "porting" instabile per
          windows Vedremo, intanto ti ricordo che il framework .NET e' gia' scaricabile.Segnala il tuo curriculum alla MS visto che hai tutte queste idee rivoluzionarie che la salveranno dal sicuro fallimento.Saluti



          Java ha fallito. Motivo principale (per
          me):

          troppo lento. TROPPO LENTO.

          talmente lento da essere utilizzato da
          Altavista, vedi che non capisci una mazza?
          Java server side e' una scheggia .. ormaiE chi se ne frega sel server side.Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: Sarge


            come faccio a usarlo su unix se il
            framework

            non e' portabile ma java si'?

            Errore, ma ti hanno gia' risposto quindi
            passoveramente no






            E' quello


            il punto, la differenza con Java: il


            linguaggio e' secondario



            tutti i linguaggi sono riconducibili a

            bytecode ma lo si fa solo per ragioni di

            portabilita' , e' ovvio che il bytecode e'

            meno efficiente e sicuro, .NOT non e'

            portabile


            Errore (2)ehm normalmente un essere senziente quando risponde argomenta, solo all'asilo si risponde in quel modo .. mi stai scrivendo dal computer della colonia?
            Vedremo, intanto ti ricordo che il framework
            .NET e' gia' scaricabile.veramente era scaricabile anche una beta del c# e fin dai primi tempi.. poi si sono accorti che era stata fregata (o forse comprata) ad un programmatore che voleva adattare java .. la cosa e' venuta fuori perche' erano stati lasciati nel codice alcuni simboli che venivano fuori col gdb
            Segnala il tuo curriculum alla MS visto che
            hai tutte queste idee rivoluzionarie che la
            salveranno dal sicuro fallimento.magari, e' proprio perche' la m$ non fallisce che continua a propinarci delle porcherie facendole passare per l'8va meraviglia del mondo

            Saluti






            Java ha fallito. Motivo principale (per

            me):


            troppo lento. TROPPO LENTO.



            talmente lento da essere utilizzato da

            Altavista, vedi che non capisci una mazza?

            Java server side e' una scheggia .. ormai

            E chi se ne frega sel server side.allora buona giocata a return to castle wolfstein.NET :)

            Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT

            veramente era scaricabile anche una beta del
            c# e fin dai primi tempi.. poi si sono
            accorti che era stata fregata (o forse
            comprata) ad un programmatore che voleva
            adattare java .. la cosa e' venuta fuori
            perche' erano stati lasciati nel codice
            alcuni simboli che venivano fuori col gdb
            Bella questa!!!SCI-FI on P.I.chi te le racconta queste novelle?il mitico menestrello giapponese Mr. Kazaharo?o e' la trama del prossimo film di Alvaro Vitali?
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: penetrator


            veramente era scaricabile anche una beta
            del

            c# e fin dai primi tempi.. poi si sono

            accorti che era stata fregata (o forse

            comprata) ad un programmatore che voleva

            adattare java .. la cosa e' venuta fuori

            perche' erano stati lasciati nel codice

            alcuni simboli che venivano fuori col gdb



            Bella questa!!!
            SCI-FI on P.I.guarda, l'ho letto su un backlog famoso tipo slashdot, se fai una ricerca prima o poi salta fuori, del resto anche se mi raccontassero che il mitico msdos non e' stato scritto da gates ma comprato sottocosto da un hacker che aveva prodotto una spazzatura tale di codice da mettergli nome qdos (quick & dirty os) reagirei come te
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: mela marcia


            - Scritto da: Sarge




            come faccio a usarlo su unix se il

            framework


            non e' portabile ma java si'?



            Errore, ma ti hanno gia' risposto quindi

            passo

            veramente noperche' diavolo il framework non e' portabile?Guarda che e' stato fatto _apposta_.

            Errore (2)

            ehm normalmente un essere senziente quando
            risponde argomenta, solo all'asilo si
            risponde in quel modo .. mi stai scrivendo
            dal computer della colonia? Stiamo sempre parlando di portabilita'. Ma guarda che ti hanno risposto.


            Vedremo, intanto ti ricordo che il
            framework

            .NET e' gia' scaricabile.

            veramente era scaricabile anche una beta del
            c# e fin dai primi tempi.. poi si sono
            accorti che era stata fregata (o forseNon mi interessa e non cambia nulla nella sostanza. Soprattutto per quanto riguarda il lato tecnico.
            Segnala il tuo curriculum alla MS visto
            che

            hai tutte queste idee rivoluzionarie che
            la

            salveranno dal sicuro fallimento.

            magari, e' proprio perche' la m$ non
            fallisce che continua a propinarci delle
            porcherie facendole passare per l'8va
            meraviglia del mondo Secondo te perche' non fallisce? Magari non fa le porcate che tu dici.



            E chi se ne frega sel server side.

            allora buona giocata a return to castle
            wolfstein.NET :) Il lato server non mi interessa. A cosa serve un applicativo server multipiattaforma? A mio modo di vedere, obiettivamente poco.Ah, tra parentesi confronta quello che dici tu adesso con quello che si diceva sui giochi sotto windows. Non che creda in wolfenstein.net, ma e' solo per farti riflettere.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
        - Scritto da: Sarge


        Java ha fallito. Motivo principale (per me):
        troppo lento. TROPPO LENTO.
        E secondo te il bytecode di M$ sarà più veloce? Ricordati che la lentezza (relativa) di Java sta nel fatto che è un sistema interpretato. Lo stesso quindi accadrà al .NET!
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
          Infatti il codice nativo batte entrambi in velocità (c'è uno strato in meno): è che con l'hardware attuale le prestazioni raggiunte dai software attuali sono più che sufficienti e appagano la richiesta.
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT

          E secondo te il bytecode di M$ sarà più
          veloce? Ricordati che la lentezza (relativa)
          di Java sta nel fatto che è un sistema
          interpretato. Lo stesso quindi accadrà al
          .NET!1) java non e' interpretato, ma byte-compilato2) .Net e' intrinsecamente piu' veloce perche' compilato nativamente alla prima esecuzione per default, cosa che java non fa. Java puo' farlo specificandolo fra i parametri della VM.3) il codice .net puo' essere pre-jitted in codice nativo per la cpu su cui gira in quel momento, il che lo rende migliore (anche se *credo* non ancora piu' veloce) del codice C compilato per pentium e fatto girare su pentium 4. ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            In effetti è proprio così ma se tu dici che .NET è migliore di Java in questo tipo di operazioni, poi succede il finimondo...Il fatto è che Microsoft ha preso spunto da Java ma ha ovviamente cercato di migliorarne o limarne i difetti.Basti per esempio vedere che col .NET Remoting io posso scegliere tre canali: TCP, HTTP o SMTP (e farmene di Custom: vedi http://www.dotnetremoting.cc) mentre la RMI di Java non può farlo e perciò vale quanto DCOM...(vista la presenza ovvia di Firewall)
    • Anonimo scrive:
      Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
      - Scritto da: mela marcia
      ma io mi tengo stretto win98SE, il miglior
      operativo della m$. Se e' vero che l'hannoAzzarola, se win98se e` il meglio fatto da m$ siamo a posto ! :)Scherzi a parte mi permetto di dissentire, secondo me win98se e` una grandissima porcata !Per carita`funziona !Se tu lo installi e giochi a solitario o apri il blocco note non fa una grinza.I problemi arrivano quando cominci a installarci software, soprattutto quello m$ :)A dire il vero, credo che il meglio che abbia fatto m$ in quanto a stabilita`e velocita`sia proprio uindous xp, anche se naturalmente, in perfetto allineamento con la filosofia m$, hai bisogno di un bel mostro per farlo girare.In ogni modo niente a che vedere con i sistemi seri, unix base, nettamente superiori, sia per stabilita, che per efficienza.Diciamo che winxp e`il meno peggio !
      annunciato con 4 anni di anticipo e .NOT e'
      indietro di 7 anni rispetto a java ci
      vorranno altri 5 anni perche' diventi
      stabile e probabilmente nel frattempo le
      altre tecnologie saranno anni luce avanti
      mentre .NOT se vorra' restare al passo
      ammassera' codice su codice per far in
      fretta collezionando fantastilioni di bug
      nel puro stile m$. Che ne sara' della
      compatibilita' verso il basso?Se ne fregheranno come hanno sempre fatto !
      Se voglio il
      bytecode c'e' gia' java, se voglio
      compilarlo ci sono i jit, a che serve un
      altro framework a bytecode e per di piu' non
      standard e basato su un linguaggio clone ma
      non compatibile. Che succedera' quando
      usciranno i programmi .NOT e io non vorro'
      installare l'ambaradan su Win98? E se meta'
      della popolazione della terra continuera' ad
      ignorarlo? Verra' usato solo server side?Completamente d'accordo, vogliono fare concorrenza a java quando ci sono gia` milioni di svilupparoti java .Come al solito inventano l'acqua calda e vogliono fartela passare per novita` incredibile, magari mettendoci dentro un po' di colornte !
      Secondo me m$ rischia grosso, tra l'altro lo
      stesso Jobs ha rifiutato un eventuale
      supporto a .NOT preferendo tecnologie piu'
      stabili e testate. Jobs e` una persona molto intelligente, non per niente e` riuscito a tenere in piedi una societa` che vende caviale in un mondo di gente che mangia cacca :))
      Sia chiaro il framework non e' male ma non
      e' niente di rivoluzionario, lo sarebbe
      stato 7 anni fa ma ora esistono decine e
      decine di alternative, io ho migliaia di
      linee di codice pronto che per niente al
      mondo butterei via per ricominciare da 0 con
      qualcosa poi di mai stress-testatoEcco.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT

        Jobs e` una persona molto intelligente, non
        per niente e` riuscito a tenere in piedi una
        societa` che vende caviale in un mondo di
        gente che mangia cacca :))bella questa! hai vinto il mongolino d'oro.
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
          - Scritto da: aaaaaaaaaaaa!

          Jobs e` una persona molto intelligente,
          non

          per niente e` riuscito a tenere in piedi
          una

          societa` che vende caviale in un mondo di

          gente che mangia cacca :))

          bella questa! hai vinto il mongolino d'oro.Grazie grazie troppo buono !Visto che sei tanto saccente spiegami perche` non e` vero cio` che ho detto !Aspetto eh !
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT



            Jobs e` una persona molto intelligente,non contesto, non è da tutti partire dal garage e arrivare lì

            non


            per niente e` riuscito a tenere in
            piedi

            una


            societa` che vende caviale in un mondo
            di


            gente che mangia cacca :))tenere in piedi: dunque, Jobs ha fatto del buon marketing, è innegabile, ed ha dato una lustrata all'immagine e fatto pochi errori di percorso, quindi è bravouna società che vende caviale...be, stando alle specifiche tecniche delle schede video, HD ram ecc montate sugli apple non direi proprio che è caviale, è quella cosa che magiano tutti gli altri, chiamiamola per il momento Minestra, un po meno fumante visto che è generalmente indietro da qualche mese ad un anno rispetto alle corrispondenti opzioni disponibili sui PC.Può essere una scelta valida per assemblare macchine con un MTBF migliore, dato che si montano pezzi maggiormente testati (e quindi magari nel frattempo anche i drivers sono stati scritti per bene) ma comunque si tratta di pezzi che a rigor di logica dovrebbero abbassare drasticamente il prezzo finale, e non è così.Si tratta di pezzi che poi incidono negativamente sulle prestazioni velocistiche della macchina, e molti benchmark lo dimostrano (per favore non parliamo di quella pena vergognosa del "benchmark" sul boot), e questo non dovrebbe fare più considerare il mac del caviale superveloce rispetto alla m...inestra del PC.Il vantaggio viene con una buona architettura (ma i produttori di pc hanno saputo spremere ed estendere veramente bene l'x86, mentre il G4 in confronto è un esordiente), ma dato che altri pezzi contano per le prestazioni globali*, il mac non si può dire più una macchina in assoluto più veloce di un PC, specialmente se consideriamo il prezzo/prestazioni. *ad es per giocare conta MOLTO, moltissimo di più la scheda video, per i DB conta molto di più il disco U-ATA o SCSI o magari + dischi in raid, per le applicazioni memory intensive (tutti i moderni sistemi operativi per cominciare) conta molto il bus della memori* Altro vantaggio minor dissipazione del calore, ma in un desktop conta poco e non capisco proprio perchè apple non punti moltissimo di più sui tablet, subnotebook e palmari, magari con processori miniaturizzati e undercloccati.In definitiva l'unico caviale che vende apple è hw testato, con un processore (per quel che vale oggi il "puro" reparto processore) innovativo e un buon OS, ma non particolarmente più prestante (anzi, in alcuni casi meno) rispetto a quella che tu chiami M..inestra, che tra l'altro dispone già di sistemi decenti (i win da 2k sono decenti, gli *unix sono cross platform e sono più che decenti...) e che come MTBF è migliorata costantemente, tanto che (nonostante la maggiore esasperazione dei pezzi e le piccole incompatibilità inevitabili in una piattaforma così aperta) come TCO una soluzione PC, complice anche i prezzi iniziali inferiori, è più economica di una analoga situazione mac.In più la M...inestra che disprezzi tanto è una piattaforma aperta, che significa che più competitori lottano per innovare, migliorare e contenere i prezzi per essere più competitivi, almeno fino a che ci sarà mercato.Nel mondo mac apple fa quel che vuole come scelte tecniche e merceologiche, se a te va bene stare così in ostaggio continua pure a mangiare il tuo caviale che io mangio la mia merda.Tanto il vomito d'api si chiama miele... magari anche la merda non è male
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            - Scritto da: mongolino d'oro
            non contesto, non è da tutti partire dal
            garage e arrivare lì
            tenere in piedi: dunque, Jobs ha fatto del
            buon marketing, è innegabile, ed ha dato una
            lustrata all'immagine e fatto pochi errori
            di percorso, quindi è bravoGiusto, onore al merito !
            una società che vende caviale...
            be, stando alle specifiche tecniche delle
            schede video, HD ram ecc montate sugli apple
            non direi proprio che è caviale, è quella
            cosa che magiano tutti gli altri,
            chiamiamola per il momento Minestra, un po
            meno fumante visto che è generalmente
            indietro da qualche mese ad un anno rispetto
            alle corrispondenti opzioni disponibili sui
            PC.Si immagino che sia vero, personalmente non ho un mac da parecchio tempo, anche se devo dire che quando lo avevo era proprio meglio lavorarci sopra rispetto a un pc.Comunque dipende dal tipo di lavoro...
            Può essere una scelta valida per assemblare
            macchine con un MTBF migliore, dato che si
            montano pezzi maggiormente testati (e quindi
            magari nel frattempo anche i drivers sono
            stati scritti per bene) ma comunque si
            tratta di pezzi che a rigor di logica
            dovrebbero abbassare drasticamente il prezzo
            finale, e non è così.Beh, il caviale costa ! :)
            Si tratta di pezzi che poi incidono
            negativamente sulle prestazioni velocistiche
            della macchina, e molti benchmark lo
            dimostrano (per favore non parliamo di
            quella pena vergognosa del "benchmark" sul
            boot), e questo non dovrebbe fare più
            considerare il mac del caviale superveloce
            rispetto alla m...inestra del PC.Non posso dirti se sono d'accordo o meno perchè non lo so neanche io.Spesso quando esce un nuovo mac si parla delle sue prestazioni e tutti esaltano le maggiori prestazioni rispetto a un pc.No so se ricordi la pubblicità della lumaca che portava un pentium 2.Comunque ora credo che il powerpc sia rimasto indietro soprattutto a causa, come dirai tu più avanti della concorrenza che si è venuta a creare nel mondo pc grazie alla sua architettura aperta.
            Il vantaggio viene con una buona
            architettura (ma i produttori di pc hanno
            saputo spremere ed estendere veramente bene
            l'x86, mentre il G4 in confronto è un
            esordiente), ma dato che altri pezzi contano
            per le prestazioni globali*, il mac non si
            può dire più una macchina in assoluto più
            veloce di un PC, specialmente seBeh, si dipende, dal lavoro che deve fare.
            consideriamo il prezzo/prestazioni.
            *ad es per giocare conta MOLTO, moltissimo
            di più la scheda video, per i DB conta molto
            di più il disco U-ATA o SCSI o magari +
            dischi in raid, per le applicazioni memory
            intensive (tutti i moderni sistemi operativi
            per cominciare) conta molto il bus della
            memori* Si mi pare logico, dipende tutto da che uno ci deve fare col pc.E' certo che se uno deve solo far girare un db non gliene può fregare di meno della scheda video.Comunque intendevo naturalmente per un uso medio e quitidiano di un computer.
            Altro vantaggio minor dissipazione del
            calore, ma in un desktop conta poco e non
            capisco proprio perchè apple non punti
            moltissimo di più sui tablet, subnotebook e
            palmari, magari con processori
            miniaturizzati e undercloccati.Non ci avevo mai pensato, interessante.Comunque le politiche della apple sono sempre state un po' oscure.
            In definitiva l'unico caviale che vende
            apple è hw testato, con un processore (per
            quel che vale oggi il "puro" reparto
            processore) innovativo e un buon OS, ma non
            particolarmente più prestante (anzi, in
            alcuni casi meno) rispetto a quella che tu
            chiami M..inestra, che tra l'altro dispone
            già di sistemi decenti (i win da 2k sono
            decenti, gli *unix sono cross platform e
            sono più che decenti...) e che come MTBF è
            migliorata costantemente, tanto che
            (nonostante la maggiore esasperazione dei
            pezzi e le piccole incompatibilità
            inevitabili in una piattaforma così aperta)
            come TCO una soluzione PC, complice anche i
            prezzi iniziali inferiori, è più economica
            di una analoga situazione mac.
            In più la M...inestra che disprezzi tanto è
            una piattaforma aperta, che significa che
            più competitori lottano per innovare,
            migliorare e contenere i prezzi per essere
            più competitivi, almeno fino a che ci sarà
            mercato.Sacrosanto !
            Nel mondo mac apple fa quel che vuole come
            scelte tecniche e merceologiche, se a te va
            bene stare così in ostaggio continua pure a
            mangiare il tuo caviale che io mangio la mia
            merda.Dimentichi una cosa fondamentale.L'OS.GIà proprio lui, il mitico Mac OS X !!!Solo quello vale l'acquisto di un mac, non per niente chi compra mac non lo solo per avere la mela sul case.Credo si possa dire (e magari dico una cazzata) che attualmente il Mac OS X è il sistema che meglio coniuga stabilità, efficienza e facilità d'uso.Resta comunque il fatto che se compri un mac compri qualcosa di qualità che, come tu dicevi, ha un MTBF molto alto, molot maggiore di quello di un pc sia assemblato che non.Certo, si paga, ma lo sanno tutti che la qualità si paga.Non sono molto d'accorod sul fatto che i pezzi usati nei mac siano "vecchi", non sono esperto di mac come dicevo, ma nel complesso un mac performa molto bene.Mi piacerebbe fare un confronto tra un mac e un pc di pari costo, sarebbe molto interessante.
            Tanto il vomito d'api si chiama miele...
            magari anche la merda non è maleAHAHAHHA grazie per la risata !Comunque grazie anche per aver dedicato il tuo tempo a una risposta tanto esauriente (e lunga).Io comunque rimango dell'idea che nel complesso se compri un mac hai qualcosa in più che non puoi trovare altrove.Sarà l'OS, sarà il case con la mela, sarà qualcos'altro, ma ogniuno che ha un mac (non io purtroppo) quando è costretto a lavorare con un pc rimane schifato.Che abbiano tutti la puzza sotto al naso sti macisti ?
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT

            Sarà l'OS, sarà il case con la mela, sarà
            qualcos'altro, ma ogniuno che ha un mac (non
            io purtroppo) quando è costretto a lavorare
            con un pc rimane schifato.
            Che abbiano tutti la puzza sotto al naso sti
            macisti ?be, posso dire di essere una persona aperta e amante delle novità, oltre che del computer di per se, ma quando da dos sono passato a unix, win3x e anche per un certo periodo a mac ho storto la bocca, quando ho sostituito il 3.11 col 95 ancora peggio, quando ho conosciuto os/400 con le sue migliaia di comandi e righe e righe di parametri per ciascun comando sono inizialmente andato in tilt.E'normale che passando ad un sistema nuovo si paghi il noviziato e che anche se il sistema è migliore o tenta di essere più amichevole ci si abbatta (se si è consci che nella vita c'è sempre da imparare) oppure che ci si schifi (se si pensa di venire dal meglio del meglio e che qualunque cosa sia diversa si allontani dalla perfezione).Sinceramente ho visto questo secondo atteggiamento (che considero negativo) in moltissimi utenti mac, per non dire quasi tutti gli utenti solo-mac (e anche in molti moderni neo PCisti WinXPiani e in alcuni pseudo linuxiani X dipendenti), forse è il trovare troppo la pappa pronta o forse sono le chiacchere del marketing che portano a pensare in questo modo.Vuoi ridere ancora?Un grafico mac mi ha detto: noi sul mac siamo troppo avanti, non abbiamo mica bisogno come in windows delle estensioni dei file!Gli ho ricordato che oltre a windows esistono ad esempio due altre cosine come unix e vms che le usano... ma temo di aver parlato troppo difficile per lui.
      • Anonimo scrive:
        Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
        - Scritto da: memo Remigi
        - Scritto da: mela marcia

        ma io mi tengo stretto win98SE, il miglior

        operativo della m$. Se e' vero che l'hanno

        Azzarola, se win98se e` il meglio fatto da
        m$ siamo a posto ! :)

        Scherzi a parte mi permetto di dissentire,
        secondo me win98se e` una grandissima
        porcata !
        Per carita`funziona !
        Se tu lo installi e giochi a solitario o
        apri il blocco note non fa una grinza.mi sono espresso male... intendevo dire che Win98Se e' il miglior OS "Client" per chi non vuole rincorrere i produttori Hardware.E' ovvio che non e' stabile come XP che ha un kernel basato su unix ma al 99.99% della popolazione IMHO non serve ne' la stabilita' a tutti i costi ne' la multiutenza, soprattutto se e' necessario rinunciare a cose carine come la compatibilita' DOS e quindi i giochini abandonware. Con Win98Se e un PII da quattro soldi uno puo' usare tutte le applicazioni che vuole, EFFICIENTEMENTE, spendendo pochissimo e fregandosene di aggiornare il sistema vita natural durante amen
        I problemi arrivano quando cominci a
        installarci software, soprattutto quello m$
        :)e' questo il punto, bisogna installare solo il sw realmente necessario.. io ho fatto cosi' e il mio comp batte (giuro) in velocita' molti P4 da 2Ghz con UWSCSI3 ;) Ovviamente parlo di velocita' nell'apertura delle applicazioni, per il resto non c'e' molta differenza tra office su un P4 e un PII, cmq mi fermo qui perche' siamo OT

        A dire il vero, credo che il meglio che
        abbia fatto m$ in quanto a stabilita`e
        velocita`sia proprio uindous xp, vedi sopra
        In ogni modo niente a che vedere con i
        sistemi seri, unix base, nettamente
        superiori, sia per stabilita, che per
        efficienza.gli unix sono ottimi os server non client (IMHO) Che succedera' quando

        usciranno i programmi .NOT e io non vorro'

        installare l'ambaradan su Win98? E se
        meta'

        della popolazione della terra continuera'
        ad

        ignorarlo? Verra' usato solo server side?

        Completamente d'accordo, vogliono fare
        concorrenza a java quando ci sono gia`
        milioni di svilupparoti java .
        Come al solito inventano l'acqua calda e
        vogliono fartela passare per novita`
        incredibile, magari mettendoci dentro un po'
        di colornte !


        Secondo me m$ rischia grosso, tra l'altro
        lo

        stesso Jobs ha rifiutato un eventuale

        supporto a .NOT preferendo tecnologie piu'

        stabili e testate.

        Jobs e` una persona molto intelligente, non
        per niente e` riuscito a tenere in piedi una
        societa` che vende caviale in un mondo di
        gente che mangia cacca :))


        Sia chiaro il framework non e' male ma non

        e' niente di rivoluzionario, lo sarebbe

        stato 7 anni fa ma ora esistono decine e

        decine di alternative, io ho migliaia di

        linee di codice pronto che per niente al

        mondo butterei via per ricominciare da 0
        con

        qualcosa poi di mai stress-testato

        Ecco.
        ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
          Non direi.Se si parla di server e client meglio di Unix non ce n'è.Se si parla di workstation è un'altro par di palle :)
    • Anonimo scrive:
      Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT

      ma io mi tengo stretto win98SE, il miglior
      operativo della m$.Si, bravo... Hai ragione!!! Difatti Win 98 è proprio la stessa cosa di Win.NET... Uno è per i client degli utonti e 1 per i server... Ma se vuoi puoi paragonarli... Tranquillo... Bah...
      Se e' vero che l'hanno
      annunciato con 4 anni di anticipo e .NOT e'
      indietro di 7 anni rispetto a javaCosa fai mi metti a confronto un linguaggio con un sistema operativo??? Ma te che sei un boscaiolo continua fare il boscaiolo e lascia scrivere ai tecnici sui forum per i tecnici! ;-)
      ci
      vorranno altri 5 anni perche' diventi
      stabile e probabilmente nel frattempo le
      altre tecnologie saranno anni luce avanti
      mentre .NOT se vorra' restare al passo
      ammassera' codice su codice per far in
      fretta collezionando fantastilioni di bug
      nel puro stile m$.Ma te, boscaiolo, hai provato .NET (intendo il framework non Windows, visto che te è di quello che parli a quanto mi è parso di capire)???
      Che ne sara' della
      compatibilita' verso il basso? Se voglio il
      bytecode c'e' gia' java, se voglio
      compilarlo ci sono i jit, a che serve un
      altro framework a bytecode e per di piu' non
      standard e basato su un linguaggio clone ma
      non compatibile. Che succedera' quando
      usciranno i programmi .NOT e io non vorro'
      installare l'ambaradan su Win98?Non lo installi perchè con la potenza che ha raggiunto ASP.NET posso costruirti un word che gira in una pagina web senza codice .NET sul client! Siamo nell'era della banda larga e dei web services, aggiornati!! ehehehPer applicazioni exe (winforms) .NET devo dire che non è niente di speciale, niente di nuovo... Ma per quanto riguarda web services e asp.net è anni-luce avanti agli altri! Provare per credere!
      E se meta'
      della popolazione della terra continuera' ad
      ignorarlo?Beh... Siti come e-bay hanno aperto progetti per migrare verso .net... Ma se te personalmente la vuoi ignorare sta tecnologia a nessuno frega niente...
      Verra' usato solo server side?Eh si, per ora è quello il target, asp.net... Poi quando windows.net e una versione futura di xp saranno diffusi (avendo all'interno già il runtime .net) potranno diffondersi anche le applicazioni client fatte in .net... Ma, ripeto, .net per le applicazioni client non è niente di speciale rispetto alle altre tecnologie...
      Secondo me m$ rischia grosso, tra l'altro lo
      stesso Jobs ha rifiutato un eventuale
      supporto a .NOT preferendo tecnologie piu'
      stabili e testate.
      Sia chiaro il framework non e' male ma non
      e' niente di rivoluzionario, lo sarebbe
      stato 7 anni fa ma ora esistono decine e
      decine di alternative, io ho migliaia di
      linee di codice pronto che per niente al
      mondo butterei via per ricominciare da 0 con
      qualcosa poi di mai stress-testato Non è rivoluzionario??? Ma te sai di cosa stai parlando??? Quando è uscito mai e poi mai mi sarei aspettato un framework così potente!! Ma ti rendi conto tutte le innovazioni di asp.net? Pagine che mantengono lo state, ecc.?!Continua a fare il boscaiolo!
      • Anonimo scrive:
        Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
        - Scritto da: --

        ma io mi tengo stretto win98SE, il miglior

        operativo della m$.

        Si, bravo... Hai ragione!!! Difatti Win 98 è
        proprio la stessa cosa di Win.NET... Uno è
        per i client degli utonti e 1 per i
        server...non hai capito una cippa della vita, .NET verra' usato per sviluppare applicazioni client quindi la cosa interessa anche me e chi usa un os client


        Se e' vero che l'hanno

        annunciato con 4 anni di anticipo e .NOT
        e'

        indietro di 7 anni rispetto a java

        Cosa fai mi metti a confronto un linguaggio
        con un sistema operativo??? Ma te che sei un
        boscaiolo continua fare il boscaiolo e
        lascia scrivere ai tecnici sui forum per i
        tecnici! ;-)sei un completo e totale idiota, se leggessi il resto prima di aprire bocca forse punto informatico non butterebbe via spazio per contenere petabyte di simili cazzate


        ci

        vorranno altri 5 anni perche' diventi

        stabile e probabilmente nel frattempo le

        altre tecnologie saranno anni luce avanti

        mentre .NOT se vorra' restare al passo

        ammassera' codice su codice per far in

        fretta collezionando fantastilioni di bug

        nel puro stile m$.

        Ma te, boscaiolo, hai provato .NET (intendo
        il framework non Windows, visto che te è di
        quello che parli a quanto mi è parso di
        capire)???ma voi idioti rispondete tutti nello stesso modo? O e' sempre la solita persona che cambia nick? (Ne dubito)


        non compatibile. Che succedera' quando

        usciranno i programmi .NOT e io non vorro'

        installare l'ambaradan su Win98?

        Non lo installi perchè con la potenza che ha
        raggiunto ASP.NET posso costruirti un word
        che gira in una pagina web senza codice .NET
        sul client!posta l'url che ci accedo con opera

        Per applicazioni exe (winforms) .NET devo
        dire che non è niente di speciale, niente di
        nuovo... Ma per quanto riguarda web services
        e asp.net è anni-luce avanti agli altri!questo lo sento dire da 4 anni ma fino ad ora l'unica implementazione decente e standard di soap e' quella di apache .. era anzi perche' ora e' stata riscritta per migliorarne la scalabilita' (cosa che in m$ non sanno nemmeno cosa sia )Oltre ad aria fritta, annunci roboanti e giornalieri tipo "HAHAHAH io posso creare un office con i web service HAHAHA" , nessuno ha visto nulla se non roba beta e mai perfettamente compatibile con le specifiche


        E se meta'

        della popolazione della terra continuera'
        ad

        ignorarlo?

        Beh... Siti come e-bay hanno aperto progetti
        per migrare verso .net... Ma se te
        personalmente la vuoi ignorare sta
        tecnologia a nessuno frega niente... idem con patate.. tutti sono pronti a migrare ma per ora su sourceforge ci sono migliaia di progetti stabili e funzionanti in java e solo un centinaio in C# in prealpha



        Verra' usato solo server side?

        Eh si, per ora è quello il target,
        asp.net... Poi quando windows.net e una
        versione futura di xp saranno diffusi
        (avendo all'interno già il runtime .net)
        potranno diffondersi anche le applicazioni
        client fatte in .net... Ma, ripeto, .net per
        le applicazioni client non è niente di
        speciale rispetto alle altre tecnologie...


        Secondo me m$ rischia grosso, tra l'altro
        lo

        stesso Jobs ha rifiutato un eventuale

        supporto a .NOT preferendo tecnologie piu'

        stabili e testate.

        Sia chiaro il framework non e' male ma non

        e' niente di rivoluzionario, lo sarebbe

        stato 7 anni fa ma ora esistono decine e

        decine di alternative, io ho migliaia di

        linee di codice pronto che per niente al

        mondo butterei via per ricominciare da 0
        con

        qualcosa poi di mai stress-testato

        Non è rivoluzionario??? Ma te sai di cosa
        stai parlando??? Quando è uscito mai e poi
        mai mi sarei aspettato un framework così
        potente!! Ma ti rendi conto tutte le
        innovazioni di asp.net? Pagine che
        mantengono lo state, ecc.?!pegine che mantengono lo state? Se ti faccio vedere cosa sono in grado di fare io OGGI con java e con poche linee di codice ti viene un infarto..
        Continua a fare il boscaiolo!io con java ci faccio un sacco di soldi e ho le competenze per poter sviluppare anche codice enterprise per multinazionali.. per capirci posti dove se ti presenti con ASP o nomini microsoft ti ridono in faccia (a meno che non siano collusi) continua a sognare
        • Anonimo scrive:
          Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
          Tu sottovaluti ASP.NET che può pure girare con APACHE (sotto Windows ora) perchè non è nato per essere solamente vincolato ad IIS (e ce n'è già un esempio commerciale http://www.covalent.net/products/rotate.php?page=93).Per quanto riguarda la migliore implementazione di SOAP da parte di APACHE, questa è invenzione pura, anche perchè Sun non vuole ancora partecipare al gruppo che vuole uno standard rigido (gruppo del quale fanno già parte IBM, Microsoft e altre...): ho letto sul sito di IBM interi esempi che dimostrano come si ottiene il dialogo tra sistemi eterogenei via SOAP (e come agggirare eventuali reciproci problemi di dialogo).Al momento tra l'altro in Portfolio Microsoft per quanto riguarda .NET ci sono parecchi nomi importanti tra cui la Deutsche Bank...vatteli a vedere.Quello che succede ora è la paura del nuovo. Una volta elimnate le DLL di vecchia generazione a vantaggio gli ASSEMBLY il sistema acquisterà via via una notevole stabilità e sarà più gestibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            :| unico commento disponibile..l'indifferenza è una virtù!
          • Anonimo scrive:
            Re: sono ormai 4 anni che annunciano .NOT
            Si infatti...Da come l'utente Linux usa l'indifferenza direi che è diventata sinonimo di frustrazione..Ricompilatevi anche quella oltre al prossimo kernel
    • Anonimo scrive:
      Per piacere non date corda a MELA MARCIA
      anzi dategliela ma ben insaponata
      • Anonimo scrive:
        Re: Per piacere non date corda a MELA MARCIA
        - Scritto da: ibeitempidelcordasaponata
        anzi dategliela ma ben insaponataAHAHAHAHHAHAHAHAIndipendentemente da chi sia Mela Marcia e da cosa abbia detto, grazie ! mi hai fatto fare una bella risata !
      • Anonimo scrive:
        Re: Per piacere non date corda a MELA MARCIA
        - Scritto da: ibeitempidelcordasaponata
        anzi dategliela ma ben insaponataLOL
  • Anonimo scrive:
    Quanto sono buffi :)

    Questo ritardo, secondo alcuni analisti, potrebbe
    avere il benefico effetto di dare più tempo agli
    utenti di Windows NT 4.0 di migrare verso Windows
    2000, un sistema operativo che l'industria ha
    accolto con meno entusiasmo di quanto Microsoft
    si aspettasse ma che, in previsione dell'arrivo
    del suo successore, potrebbe costituire un
    importante passaggio intermediario per il lungo
    salto che da Windows NT porta a Windows.NET.Vale a dire?? Avete NT4, bene, *comprate* win200 [non l'avete ancora fatto?] così tra 3 mesi potrete *comprare* win2003.. in attesa di poter *comprare*, tra 5 mesi, una versione [falsamente] stabile di win.NET!!??A volte mi chiedo se siano pazzi e non se ne rendano conto.. oppure se siano più che sani e possiedano un meraviglioso intuito nel "fregare la gente HOWTO"Opterei per la seconda..Sdegno e sberleffi :)Gli utenti di questa fascia ora hanno un motivo in più per passare a Linux (se già non bastavano i precedenti :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanto sono buffi :)


      Questo ritardo, secondo alcuni analisti,
      potrebbe

      avere il benefico effetto di dare più
      tempo agli

      utenti di Windows NT 4.0 di migrare verso
      Windows

      2000, un sistema operativo che l'industria
      ha

      accolto con meno entusiasmo di quanto
      Microsoft

      si aspettasse ma che, in previsione
      dell'arrivo

      del suo successore, potrebbe costituire un

      importante passaggio intermediario per il
      lungo

      salto che da Windows NT porta a
      Windows.NET.

      Vale a dire?? Avete NT4, bene, *comprate*
      win200 [non l'avete ancora fatto?] così tra
      3 mesi potrete *comprare* win2003.. in
      attesa di poter *comprare*, tra 5 mesi, una
      versione [falsamente] stabile di win.NET!!??

      A volte mi chiedo se siano pazzi e non se ne
      rendano conto.. oppure se siano più che sani
      e possiedano un meraviglioso intuito nel
      "fregare la gente HOWTO"
      Bravo!!!il vero problema del software MS sono le licenze!!non il software in se, che da 2000 in poi per quanto riguarda i server e' piuttosto buono.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Quanto sono buffi :)
        Concordo sul discorso delle licenze
      • Anonimo scrive:
        Re: Quanto sono buffi :)
        - Scritto da: maksIo:

        e possiedano un meraviglioso intuito nelforse se avessi scritto posseggano al postodi possiedano #) sarei stato più credibile :)vergogna!! :DTu:
        Bravo!!!
        il vero problema del software MS sono le
        licenze!!
        non il software in se, che da 2000 in poi
        per quanto riguarda i server e' piuttosto
        buono.Beh! non nego che dal 2000 in poi abbiano fatto notevoli passi avanti (o almeno ci hanno provato), ma ti assicuro che sono ancora mooooltoma mooooooolto lontani dalla bontà vera.. quella di *NIX in genere, almeno in questo settore.L'avere a che fare con un server win2000.. ti fa rimpiangere SAMBA.. e considera che questa è addirittura "casa loro" :DPer il resto.. non è possibile un paragone, neanche azzardato. Vorrei proprio vedere quale pazzo userebbe win2000 per applicazioni "mission critical".. neanche la stessa M$ lo fa (e questo qualcosina vorrà pur dire ;)
        ciaobuona giornata :)
  • Anonimo scrive:
    Gia' fallato ...
    Proprio oggi e' passata su bugrtraq la notizia di una falla della piattaforma .NET che permetterebbe di compromettere tutto il sistema.Solito tempismo targato Microsoft :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Gia' fallato ...
      dove posso trovarla?Andrea
      • Anonimo scrive:
        Re: Gia' fallato ...
        Secondo me winsdoz 2003 non altro che l' ennesina torta al pan di muffa, con ripieno di gatti morti tritati e granella di escremento di cane randagio con una zampa sola inpakkettato in una bella confezione nuova con un nome nuovo tutto scritto sbrillucicante di colori vivi come rosso peperone giallo canarino apposta per abbindolare tutti gli utonti, in puro e classico stile micro$fot ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gia' fallato ...
          - Scritto da: Bianco
          Secondo me winsdoz 2003 non altro che l'
          ennesina torta al pan di muffa, con ripieno
          di gatti morti tritati e granella di
          escremento di cane randagio con una zampa
          sola inpakkettato in una bella confezione
          nuova con un nome nuovo tutto scritto
          sbrillucicante di colori vivi come rosso
          peperone giallo canarino apposta per
          abbindolare tutti gli utonti, in puro e
          classico stile micro$fot ......ma...anche la conferzione della RedHat è rosso peperone no? (se sbriluccica non ci ho fatto caso)...
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ...
            a dire il vero la scatola di redhat 7.3 e nera, e cmq per confezione sbrilluccicante mi riferivo a i colori saturi e da pugnalate nella retina di XP .. cmq...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gia' fallato ...

          Secondo me winsdoz 2003 non altro che l'
          ennesina torta al pan di muffa, con ripieno
          di gatti morti tritati e granella di
          escremento di cane randagio con una zampa
          solaPotevi scrivere molto meno e risparmiare anche diverse calorie per far capire che sei un coglione!! ;-)
          inpakkettato in una bella confezione
          nuova con un nome nuovo tutto scritto
          sbrillucicante di colori vivi come rosso
          peperone giallo canarino apposta per
          abbindolare tutti gli utonti, in puro e
          classico stile micro$fot ...Tu credi davvero che Windows.NET sia per gli utonti?? Non credi che se continuano a fare 2 famiglie distinte di Windows, XP e .NET, sarà perchè la prima è per l'utente medio e la seconda è destinata ai server o alle macchine degli sviluppatori?!
        • Anonimo scrive:
          Re: Gia' fallato ...

          Secondo me winsdoz 2003 non altro che l'
          ennesina torta al pan di muffa, con ripieno
          di gatti morti tritati e granella di
          escremento di cane randagio con una zampa
          sola inpakkettato in una bella confezione
          nuova con un nome nuovo tutto scritto
          sbrillucicante di colori vivi come rosso
          peperone giallo canarino apposta per
          abbindolare tutti gli utonti, in puro e
          classico stile micro$fot ...tutto questo ovviamente te l'ha detto tuo cuGGino...e dalla quantita di argomenti tecnici trattati, direi che sei uno che se ne intende....ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Gia' fallato ...
      - Scritto da: Giambo

      Proprio oggi e' passata su bugrtraq la
      notizia di una falla della piattaforma .NET
      che permetterebbe di compromettere tutto il
      sistema.

      Solito tempismo targato Microsoft :-) E' ancora in fase di sviluppo o no? E allora...
      • Anonimo scrive:
        Re: Gia' fallato ...

        Proprio oggi e' passata su bugrtraq la
        notizia di una falla della piattaforma
        .NET
        che permetterebbe di compromettere tutto
        il
        sistema.
        Solito tempismo targato Microsoft :-) Non ho visto l'annuncio comunque dalle tue parole sembra che sia riferito alla piattaforma .NET e non a windows.net. D'altronde è solo alla RC1 credo che sia anche normale in un prodotto in fase di sviluppo contnere dei bug.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gia' fallato ...
        - Scritto da: Ecco


        Proprio oggi e' passata su bugrtraq la

        notizia di una falla della piattaforma
        .NET

        che permetterebbe di compromettere tutto
        il

        sistema.



        Solito tempismo targato Microsoft :-)


        E' ancora in fase di sviluppo o no?E' la RC1 (RC sta' per "Release Candidate", una versione che potrebbe essere quella definitiva).
        E allora...E allora la M$ e' scivolata sul BUG piu' vecchio del mondo: Il Buffer Overflow.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gia' fallato ...
          Potrebbe essere definitiva ma non lo è proprio perchè è sotto test...Vuoi criticare pure una cosa che non hai comperato?
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ...
            - Scritto da: Andrea
            Potrebbe essere definitiva ma non lo è
            proprio perchè è sotto test...Speriamo in bene !
            Vuoi criticare pure una cosa che non hai
            comperato?Non e' permesso ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ...
            - Scritto da: giambo

            Vuoi criticare pure una cosa che non hai

            comperato?

            Non e' permesso ?beh, è proprio alla frutta se tira fuori cokme giustificazione il "non lo hai pagato"....
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ...
            Tu sei già al momento in cui il frutto si essica e rilascia solo i semi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Gia' fallato ... se tu non capisci un (vedi pr
      ima parola)- Scritto da: Giambo

      Proprio oggi e' passata su bugrtraq la
      notizia di una falla della piattaforma .NET
      che permetterebbe di compromettere tutto il
      sistema.

      Solito tempismo targato Microsoft :-) ti ricordo i vostri continui buchi nel bind ftp openssl ecc... che hanno permesso di realizza attacchi che son costati milioni di dollari, quindi prima di sparar sentenze pensaci idiofano
      • Anonimo scrive:
        Re: Gia' fallato ... se tu non capisci un (vedi pr
        - Scritto da: idiofano
        ti ricordo i vostri continui buchi nel bind
        ftp openssl ecc... che hanno permesso di
        realizza attacchi che son costati milioni di
        dollari, quindi prima di sparar sentenze
        pensaci idiofanoTi ricordi i milioni di bug in tutti i componenti di uindous che hanno permesso a miriadi di tredicenni lamerazzi di insinuarsi in server aziendali, che hanno permesso a miriadi di virus fatti col deretano di infettare milioni di computer, che hanno fatto perdere miliardi di dollari a una miriade di societa` in tutto il mondo ?Quindi, prima di parlare di cio` che non sai, pernsaci idiofano !
        • Anonimo scrive:
          Re: Gia' fallato ... se tu non capisci un (vedi pr
          Ci sono bugs di qua e di là (i sistemi sono sempre più complessi e sfuggono di mano): "ringraziamo" tutt'e due i sistemi punto e basta. Certo è che quando è Linux/Unix ad avere la maggior fascia di mercato nel settore server poi non può non diventare anche il maggior trasmettitore di worm....(giusto?) In effetti con i worm del Bind disastri ne sono stati fatti parecchi e non sono ancora finiti. Ma quando i bug sono Microsoft allora si deve sparare a zero, quando sono di Linux/Unix allora tutto va bene omertà totale....
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ... se tu non capisci un (vedi pr
            - Scritto da: Andrea
            Ci sono bugs di qua e di là (i sistemi sono
            sempre più complessi e sfuggono di mano):D'accordissimo, se non per il fatto che complesso lo sta diventando solo uindous, unix rimane sempre semplice da debuggure, basta avere delle basi informatiche decenti !Provate a installare a mano un driver su uindous e poi ditemi !
            "ringraziamo" tutt'e due i sistemi punto e
            basta. Certo è che quando è Linux/Unix ad
            avere la maggior fascia di mercato nel
            settore server poi non può non diventare
            anche il maggior trasmettitore di
            worm....(giusto?) In effetti con i worm delNo, sbagliato.Statistiche alla mano i worm per unix sono mooooooooolto meno di quelli per uindous e vengono risolti nel giro di pochissimo tempo, al contrario di quello m$ che rimangono per moooooolto tempo.
            Bind disastri ne sono stati fatti parecchi e
            non sono ancora finiti. Ma quando i bug sonoNon mi pare proprio che ci siano disastri in corso a causa del bind.C'e` un baco nel bind ?Hai una distribuzione di unix seria ?Aggionri il sistema e tutte le falle vengono tappate.Si potrebbe dire lo stesso di m$ se non fosse per i tempi storici nei quali si muove !
            Microsoft allora si deve sparare a zero,
            quando sono di Linux/Unix allora tutto va
            bene omertà totale....Se come no !Li conoscono tutti i bachi di linux, solo che come ho gia` sottolineato sono parecchio meno e subito chiusi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ... se tu non capisci un (vedi pr
            Il baco del bind è stato molto noto....ma tu dov'eri? I warm post Nimda ti dicono niente?
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ... se tu non capisci un (vedi pr
            - Scritto da: Andrea
            Il baco del bind è stato molto noto....ma tu
            dov'eri? I warm post Nimda ti dicono niente?Ehi, non vale rispondere solo a un pezzo del mio messaggio ignorando tutto il resto.Estrapolando singole frasi dal contesto se ne stravolge il significato !Fai per caso come tale "..." ???Comunque c`ero anche io quando scoprirono il baco del bind, solo che ero in bagno! :)E poi non capisco perche` paragoni bind a nimda, bho, mi sa che non capisco che vuoi dire.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ... se tu non capisci un (vedi pr
            vabbè allora resta nel bagno....ma perchè dobrei rispondere a tutto quello che dici? Mi pagano forse...??
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ... se tu non capisci un (vedi pr
            Il problema che per ogni bug di Linux che ne sono almeno 500 di windows ....
        • Anonimo scrive:
          Re: Gia' fallato ... memo remigi il ciarlatano
          - Scritto da: Memo Remigi
          - Scritto da: idiofano

          ti ricordo i vostri continui buchi nel
          bind

          ftp openssl ecc... che hanno permesso di

          realizza attacchi che son costati milioni
          di

          dollari, quindi prima di sparar sentenze

          pensaci idiofano

          Ti ricordi i milioni di bug in tutti i
          componenti di uindous che hanno permesso a
          miriadi di tredicenni lamerazzi di
          insinuarsi in server aziendali, che hanno
          permesso a miriadi di virus fatti col
          deretano di infettare milioni di computer,
          che hanno fatto perdere miliardi di dollari
          a una miriade di societa` in tutto il mondo
          ?ma come andate dicendo che il miglior sistema e *nix e poi vi lamentate di pochi serveretti win, allora win e una forza, bene bene e la prima cosa giusta che ai dimostrato.
          Quindi, prima di parlare di cio` che non
          sai, pernsaci idiofano !
          il post di andre a gia risposto alle tue razzate, comunque rimani un ciarlatano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ... memo remigi il ciarlatano
            - Scritto da: ciao_ciarlatano
            ma come andate dicendo che il miglior
            sistema e *nix e poi vi lamentate di pochi
            serveretti win, allora win e una forza, bene
            bene e la prima cosa giusta che ai
            dimostrato.Forse non lo sai ma in molte aziende usano il tuo amato uindous come server perche` anno il personale incompetente, insomma dei ciralatani come te che dicono di sapere usare il computer, pero` se non hanno le inconcine colorate non sanno fare un tubo.Nei posti seri naturalmente si usa unix e i problemi di virus e tredicenni lamerazzi non esiste.
            il post di andre a gia risposto alle tue
            razzate, comunque rimani un ciarlatano.Sai solo insultare senza dire niente di utile.Sei un poverino, torna a giocare col trenino !
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ... memo remigi il ciarlatano
            Comunque sei talmente povero di mente che non hai neanche il coraggio di firmarti una volta sola con un nick.O forse ti chiami "ciralatano" ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Gia' fallato ...
        - Scritto da: idiofano
        ima parola)


        Proprio oggi e' passata su bugrtraq la

        notizia di una falla della piattaforma
        .NET

        che permetterebbe di compromettere tutto
        il

        sistema.



        Solito tempismo targato Microsoft :-)


        ti ricordo i vostri continui buchi nel bind
        ftp openssl ecc... che hanno permesso di
        realizza attacchi che son costati milioni di
        dollari,Non ai citato Code Red, Nimda e Kletz e compagnia bella. Perche' ?
        quindi prima di sparar sentenze pensaci idiofanoPrima di postare, informati. LO sai quale worm e quale Virus hanno generato le maggiori perdite in MIO di $$ ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Gia' fallato ...

          Prima di postare, informati. LO sai quale
          worm e quale Virus hanno generato le
          maggiori perdite in MIO di $$ ?si, uno con due gambe due braccia e una testa..si chiama "uomo"la sua incapacita' ha generato danni incalcolabili nel corso di tutta la sua storia....
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ...
            - Scritto da: penetrator


            Prima di postare, informati. LO sai quale

            worm e quale Virus hanno generato le

            maggiori perdite in MIO di $$ ?

            si, uno con due gambe due braccia e una
            testa..... gli occhiali, la forfora e la mania di farsi chiamare "il genio del computer".
            si chiama "uomo"O Bill, per gli amici.
            la sua incapacita' ha generato danni
            incalcolabili nel corso di tutta la sua
            storia....'sagerato, solo gli ultimi 10 anni ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Gia' fallato ...

      Proprio oggi e' passata su bugrtraq la
      notizia di una falla della piattaforma .NET
      che permetterebbe di compromettere tutto il
      sistema.

      Solito tempismo targato Microsoft :-) odio essere scurrile...ma vorrei risponderti non"che cazzo dici"????ecco il post su bugtraqGSSoftware Insight Security Research AdvisoryName: Windows .NET Server (RC1) and MSDESystems: Windows .NET Server (RC1) and MSDE 2000Severity: High RiskCategory: ConfigurationVendor URL: http://www.microsoft.com/Author: David Litchfield (david@ngssoftware.com)Advisory URL: http://www.ngssoftware.com/advisories/dotnet-msde.txtDate: 3rd September 2002Advisory number: #NISR03092002BIntroduction************Though Microsoft Windows .NET Server is still a release candidate, presentlyat RC1, NGSSoftware has decided to release this warning as anyone evaluating.NET Server is vulnerable if IIS 6 has been installed. when IIS 6 isinstalled the Microsoft Desktop Engine (MSDE) is also installed. MSDE isbased on SQL Server technology designed to support transactionalapplications in the background. This version of MSDE is vulnerable to theName Resolution buffer overflows that allows an attacker without a UserIDand password to compromise the server. For more details about theseoverflows please see http://www.nextgenss.com/advisories/mssql-udp.txt , butto summarise ann attacker can send a single UDP packet to port 1434 on themachine running MSDE and overflow a buffer gaining control of the process'path of execution.Fix Information***************Customers evaluating .NET Server should apply the following patch:http://www.microsoft.com/technet/treeview/?url=/technet/security/bulletin/MS02-043.aspWhilsthttp://www.microsoft.com/technet/treeview/?url=/technet/security/bulletin/MS02-039.asp specifically addresses these overflows the former URL includes afix for this issue and others.A check for this problem has been added to NGSSQuirreL, an SQL Serversecurity management tool, of which more information is available from theNGSSite: http://www.nextgenss.com/.ah...c'e' gia la patche net server Rc1 non installa MSDE se non lo vuoi...specie se fai l'upgrade da una versione precedente (tipo beta 3) che non lo prevedeva...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Gia' fallato ...
        E' una Release Candidate proprio per questo. In più la falla è già stata rimediata... Beh c'è altro da aggiungere...?
      • Anonimo scrive:
        Re: Gia' fallato ...
        - Scritto da: maks


        Proprio oggi e' passata su bugrtraq la

        notizia di una falla della piattaforma
        .NET

        che permetterebbe di compromettere tutto
        il

        sistema.



        Solito tempismo targato Microsoft :-)

        odio essere scurrile...
        ma vorrei risponderti non
        "che cazzo dici"????Sei stato scurrile ! Eppure lo odi ! Cattivo, cattivo, cattivo bambino :) !
        ecco il post su bugtraq

        GSSoftware Insight Security Research Advisory

        Name: Windows .NET Server (RC1) and MSDE
        Systems: Windows .NET Server (RC1) and MSDE
        2000
        Severity: High Risk
        Category: Configuration
        Vendor URL: http://www.microsoft.com/
        Author: David Litchfield
        (david@ngssoftware.com)
        Advisory URL:
        http://www.ngssoftware.com/advisories/dotnet-
        Date: 3rd September 2002
        Advisory number: #NISR03092002BHai ragione tu: Qui .NET non e' stato citato neppure una volta. Evidentemente ho confuso .NET con Word6 :-D
        Introduction
        ************
        Though Microsoft Windows .NET Server is
        still a release candidate, presently
        at RC1, NGSSoftware has decided to release
        this warning as anyone evaluating
        .NET Server is vulnerable if IIS 6 has been
        installed.Pure qui non c'e' traccia di .NET (Si parla di Windows 3.11).
        ah...
        c'e' gia la patchSolitamente funziona cosi': Prima si avvisa il produttore, poi si rilascia l'advisory. La prassi non viene seguita solo se il produttore1) Se ne frega (Vedi BUGS di IE conosciuti da inizio 2002)2) Fa' orecchie da mercante (Vedi ultimo problema, sempre di IE, a proposito dei certificati)
        e net server Rc1 non installa MSDE se non lo
        vuoi...Questo non elimina il BUG ...
        specie se fai l'upgrade da una versione
        precedente (tipo beta 3) che non lo
        prevedeva...Seeee, se le RC sono buggate, chissa' cosa sono le beta :-D !!
        • Anonimo scrive:
          Re: Gia' fallato ...


          ecco il post su bugtraq



          GSSoftware Insight Security Research
          Advisory



          Name: Windows .NET Server (RC1) and MSDE

          Systems: Windows .NET Server (RC1) and
          MSDE

          2000

          Severity: High Risk

          Category: Configuration

          Vendor URL: http://www.microsoft.com/

          Author: David Litchfield

          (david@ngssoftware.com)

          Advisory URL:


          http://www.ngssoftware.com/advisories/dotnet-

          Date: 3rd September 2002

          Advisory number: #NISR03092002B

          Hai ragione tu: Qui .NET non e' stato citato
          neppure una volta. Evidentemente ho confuso
          .NET con Word6 :-D
          beh certo...se esce un bug in un pacchetto Debian e' debian ad essere buggata?strano modo di pensare...

          Introduction

          ************

          Though Microsoft Windows .NET Server is

          still a release candidate, presently

          at RC1, NGSSoftware has decided to release

          this warning as anyone evaluating

          .NET Server is vulnerable if IIS 6 has
          been

          installed.

          Pure qui non c'e' traccia di .NET (Si parla
          di Windows 3.11).
          intanto c'e' un "if", che, se l'inglese non mi inganna, vuol dire "se", quindi non e' Windows.net ad essere buggato, ma la presenza di un particolare software.Windows.net e' come linux, e' un kernel, quindi o qui si parla di un bug del kernel, o il bug e' in qualche applicativo.Capisci la differenza?

          ah...

          c'e' gia la patch

          Solitamente funziona cosi': Prima si avvisa
          il produttore, poi si rilascia l'advisory.
          La prassi non viene seguita solo se il
          produttorec'e' gia' la patch, ribadisco
          1) Se ne frega (Vedi BUGS di IE conosciuti
          da inizio 2002)questo si chiama saltare di palo in frasca, che IE abbia dei bug non c'entra con l'argomento in discussioneIl che mi fa pensare che non hai altri argomenti.
          2) Fa' orecchie da mercante (Vedi ultimo
          problema, sempre di IE, a proposito dei
          certificati)
          ergo?se i programmatori di IE non hanno voglia di lavorare vuol dire che tutti i programmatori MS facciano altrettanto?se uscisse un bug di bind, e dopo vari mesi non fosse risolto, sarebbe il modello di sviluppo OS ad essere sbagliato?

          e net server Rc1 non installa MSDE se non
          lo

          vuoi...

          Questo non elimina il BUG ...
          no, vuole solo dire che il bug non e' di windows.net, ma dell'appliactivo MSDEe non riguarda tutti coloro che installano la RC1(ad esempio il sottoscritto e' immune, perche' avendo gia' SQL Server, non ho installato MSDE)

          specie se fai l'upgrade da una versione

          precedente (tipo beta 3) che non lo

          prevedeva...

          Seeee, se le RC sono buggate, chissa' cosa
          sono le beta :-D !!A cosa servono le RC?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ...
            - Scritto da: maks

            Hai ragione tu: Qui .NET non e' stato
            citato

            neppure una volta. Evidentemente ho
            confuso

            .NET con Word6 :-D



            beh certo...
            se esce un bug in un pacchetto Debian e'
            debian ad essere buggata?Uh, si, cosa credevi, che fosse bugagto il Kernel ;-) ?
            strano modo di pensare...Prenditela con chi ha scritto l'advisor o con il moderatore di bugtraq.

            Pure qui non c'e' traccia di .NET (Si
            parla

            di Windows 3.11).



            intanto c'e' un "if", che, se l'inglese non
            mi inganna, vuol dire "se", quindi non e'
            Windows.net ad essere buggato, ma la
            presenza di un particolare software.Lamentati presso bugtraq dicendo che a tuo modo di vedere sono faziosi e di parte.
            Windows.net e' come linux, e' un kernel,Cough-cough !
            quindi o qui si parla di un bug del kernel,
            o il bug e' in qualche applicativo.
            Capisci la differenza?Vorrei proprio sapere dove finisce il kernel di .NET e dove comincia la GUI o IE o ...


            ah...


            c'e' gia la patch



            Solitamente funziona cosi': Prima si
            avvisa

            il produttore, poi si rilascia l'advisory.

            La prassi non viene seguita solo se il

            produttore

            c'e' gia' la patch, ribadiscoLo dici come se fosse qualcosa fuori dal normale. Ah, OK, stiamo parlando del Mondo Microsoft, in effetti _e'_ qualcosa fuori dal normale :)

            1) Se ne frega (Vedi BUGS di IE conosciuti

            da inizio 2002)

            questo si chiama saltare di palo in frasca,
            che IE abbia dei bug non c'entra con
            l'argomento in discussione
            Il che mi fa pensare che non hai altri
            argomenti.No, si stava parlando della "celerita'" nel rilascio di FIX.

            2) Fa' orecchie da mercante (Vedi ultimo

            problema, sempre di IE, a proposito dei

            certificati)


            ergo?
            se i programmatori di IE non hanno voglia di
            lavorare vuol dire che tutti i programmatori
            MS facciano altrettanto?Quindi mi stai dicendo che i programmatori di IE fanno parte di una sezione "deviata" della Microsoft, che nulla hanno a che fare con la casa madre, che possono permettersi di non lavorare senza rischiare di venir licenziati ?
            se uscisse un bug di bind, e dopo vari mesi
            non fosse risolto, sarebbe il modello di
            sviluppo OS ad essere sbagliato?Hmmmm ... Si, credo di so. Tu, cosa diresti ? Che e' colpa dei programmatori di bind ?


            specie se fai l'upgrade da una versione


            precedente (tipo beta 3) che non lo


            prevedeva...



            Seeee, se le RC sono buggate, chissa' cosa

            sono le beta :-D !!

            A cosa servono le RC?A racimolare adepti e beta-testers ? Tu perche' hai installato la beta ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Gia' fallato ... (2) (sei 2 volte stupido)

      Proprio oggi e' passata su bugrtraq la
      notizia di una falla della piattaforma .NET
      che permetterebbe di compromettere tutto il
      sistema.

      Solito tempismo targato Microsoft :-) quale bugtraq leggi tu?anzi.. leggi bugtraq?si tratta di un bug di MSDE, non della piattaforma .Netparla di cose che conosci, che forse eviti brutte figure...
      • Anonimo scrive:
        Re: Gia' fallato ...
        - Scritto da: maks

        Proprio oggi e' passata su bugrtraq la

        notizia di una falla della piattaforma
        .NET

        che permetterebbe di compromettere tutto
        il

        sistema.



        Solito tempismo targato Microsoft :-)

        quale bugtraq leggi tu?
        anzi.. leggi bugtraq?
        si tratta di un bug di MSDE, non della
        piattaforma .NetCito:"NGSSoftware Insight Security Research AdvisoryName: Windows .NET Server (RC1) and MSDESystems: Windows .NET Server (RC1) and MSDE 2000Severity: High RiskCategory: ConfigurationVendor URL: http://www.microsoft.com/Author: David Litchfield (david@ngssoftware.com)Advisory URL: http://www.ngssoftware.com/advisories/dotnet-msde.txtDate: 3rd September 2002Advisory number: #NISR03092002B"Io leggo "Windows .NET Server", e tu ?
        parla di cose che conosci, che forse eviti
        brutte figure...Maks, maks, perche' vuoi farti del male ?La prossima volta leggi bugtraq piu' attentamente, al limite se non capisci l'inglese fatti aiutare da qualcuno !
        • Anonimo scrive:
          Re: Gia' fallato ...
          - Scritto da: giambo

          Io leggo "Windows .NET Server", e tu ?Tu leggi molto male amico... perchè non leggi tutto l'articolo invece di limitarti alla prima riga?Più sotto viene detto "This version of MSDE is vulnerable to the Name Resolution buffer overflows that allows an attacker without a UserID and password to compromise the server."Toglimi una curiosità... nei fumetti tu guardi solo le figure, vero? Se è così capisco tutto...
          Maks, maks, perche' vuoi farti del male ?
          La prossima volta leggi bugtraq piu'
          attentamente, al limite se non capisci
          l'inglese fatti aiutare da qualcuno !Cambia il nome "maks" con il tuo così rendi vero quello che hai scritto...------------------------------------------------Ahh che bello tornare dalle ferie e vedere chegli ignoranti ancora imperversano per il mondo...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ...
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: giambo



            Io leggo "Windows .NET Server", e tu ?

            Tu leggi molto male amico... perchè non
            leggi tutto l'articolo invece di limitarti
            alla prima riga?
            Più sotto viene detto "This version of MSDE
            is vulnerable to the Name Resolution buffer
            overflows that allows an attacker without a
            UserID and password to compromise the
            server."Vuoi farmi credere, quindi, che .NET non contiene MSDE e che quindi non e' immune al bug ?Facciamola semplice: .NET ha un problema di buffer overflow o no ?
            Toglimi una curiosità... nei fumetti tu
            guardi solo le figure, vero? Se è così
            capisco tutto...Meglio: Ho l'assistente di Office che legge e mi commenta le figure. Il cervello e' un bene prezioso, non sprecarlo.

            Maks, maks, perche' vuoi farti del male ?

            La prossima volta leggi bugtraq piu'

            attentamente, al limite se non capisci

            l'inglese fatti aiutare da qualcuno !

            Cambia il nome "maks" con il tuo così rendi
            vero quello che hai scritto...Gne-gne-gne ! E tu mille volte piu' di me :-)Maks e' il tuo povero cuggggino che non sa' difendersi da solo ?
            Ahh che bello tornare dalle ferie e vedere
            che
            gli ignoranti ancora imperversano per il
            mondo...Al mare proprio gli specchi non li avevano, eh :-D ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ...
            - Scritto da: giambo
            SPAZZATURA
            Povero stolto...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Gia' fallato ...
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: giambo


            SPAZZATURA




            Povero stolto...Bella replica, vedo che gli argomenti non ti mancano.
Chiudi i commenti