Il disco rigido per i cellulari

Lo ha annunciato Toshiba. Misura appena 0,85 pollici e, secondo il colosso giapponese, si tratta del più piccolo al mondo. Così piccolo da potersi infilare nei telefoni cellulari
Lo ha annunciato Toshiba. Misura appena 0,85 pollici e, secondo il colosso giapponese, si tratta del più piccolo al mondo. Così piccolo da potersi infilare nei telefoni cellulari

Las Vegas – Dalle dimensioni quasi identiche ad una moneta da 2 euro, il nuovo hard disk da 0,85 pollici di Toshiba , annunciato ufficialmente durante il CES di Las Vegas, si candida al primato di disco fisso più piccolo al mondo.

Atteso sul mercato il prossimo autunno nei tagli da 2 GB e 4 GB, il drive in miniatura di Toshiba si rivolgerà alla stessa nicchia di mercato – quella dei sistemi di archiviazione per player portatili, PDA, videocamere digitali e altri dispositivi mobili – oggi contesa dagli hard disk da 1 pollice prodotti da Hitachi , Cornice e pochi altri. Grazie alle sue dimensioni, e al peso inferiore ai 10 grammi, il mini disco di Toshiba potrebbe tuttavia raggiungere dispositivi ancora più piccoli, quali ad esempio i telefoni cellulari .

Toshiba spera che i progressi fatti nella miniaturizzazione dei dischi magnetici, insieme al costante calo dei prezzi, possa portare i mini hard disk a sostituire egregiamente le memorie flash sui dispositivi mobili. Al momento il segmento dove questi cuccioli di drive sembrano destinati a riscuotere maggior successo è quello dei player multimediali , un mercato dove Apple ha fatto strada con l’adozione, nella propria linea di iPod, di dischi della dimensione di 1,8 pollici e, proprio di recente, da 1 pollice (iPod mini).

Il driverino di Toshiba, i cui primi campioni verranno distribuiti ai produttori durante l’estate, dovrebbe arrivare sul mercato ad un prezzo di poco inferiore ai 300 dollari , una cifra che per un certo tempo lo terrà sicuramente lontano dal mercato mainstream ma che, durante il 2005, dovrebbe scendere sotto ai 100 dollari.

“Il nostro drive in miniatura rappresenta una significativa rivoluzione. Rende possibile un’esplosione nella crescita di dispositivi digitali sempre più piccoli e mobili, fra i quali una nuova gamma di gadget portatili per il mercato consumer”, ha dichiarato Nick Spittle, senior manager product development di Toshiba Storage Device Division Europe.

Toshiba aveva lanciato nel 2000 il suo primo hard disk dedicato ai dispositivi mobili, un cosino da 1,8 pollici. L’ultima generazione di questa famiglia di dischi offre una capacità di 40 GB in un package da 8 mm e 20 GB in un package da 5 mm. Alla fine dello scorso ottobre le unità prodotte ammontavano a 3 milioni.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 01 2004
Link copiato negli appunti