Il dual-core di Intel è Extreme

Il Pentium Extreme Edition 840 ha fatto il suo ingresso sul mercato a bordo di alcuni PC dedicati agli hardcore gamer. Si tratta dei primi sistemi dual-core del mondo x86

Santa Clara (USA) – Ieri Intel ha annunciato l’ingresso sul mercato dei primi PC equipaggiati con il suo nuovo Pentium Extreme Edition (EE) 840, un processore che insieme al chipset 955X Express rappresenta la prima piattaforma dual-core del chipmaker californiano.

Il nuovo processore, di cui circa una settimana fa Intel aveva annunciato la consegna agli OEM , si trova a bordo di alcuni PC commercializzati da Alienware, Dell e Velocity Micro: la maggior parte di questi modelli si rivolge agli utenti consumer più esigenti, ed in particolar modo agli appassionati di videogiochi.

“Il raggiungimento di questo nuovo traguardo è particolarmente significativo per Intel visto che avviene alla vigilia del quarantesimo anniversario della Legge di Moore”, ha affermato Don MacDonald, vice president del Digital Home Group di Intel. “Nel pieno rispetto di questa legge, la tecnologia dual-core ci consente di dare maggiore potenza di calcolo senza un equivalente incremento di costo”.

Le parole del dirigente di Intel appaiono in sintonia con i fatti: il Pentium EE 840, benché integri due CPU, ha infatti lo stesso prezzo – 999 dollari – del recente P4 EE con clock a 3,73 GHz e bus a 1.066 MHz: sebbene il primo giri a frequenze di core e di bus inferiori – pari rispettivamente a 3,2 GHz e 800 MHz – Intel sostiene che la potenza di calcolo fornita dalle due unità di calcolo parallele supera abbondantemente quella del più veloce P4. La cache L2 dei due chip è di 2 MB, ma nel modello 840 è equamente suddivisa tra i due core.

Il nuovo Pentium EE dual-core include anche le estensioni a 64 bit (EM64T), l’Execute Disable Bit e la tecnologia Hyper-Threading (HT) che, come noto, permette al sistema operativo di gestire il chip come due processori logici: combinando core logici e fisici Intel afferma che il Pentium EE è in grado di elaborare fino a quattro thread (sequenza di istruzioni) contemporaneamente.

I core logici non hanno la stessa efficienza di quelli fisici: i primi sono infatti in grado di eseguire due thread sfruttando i tempi morti della CPU, mentre i secondi sono effettivamente in grado di operare in modo parallelo e completamente autonomo l’uno dall’altro. Un breve filmato in flash che chiarifica i due differenti modi di funzionamento è stato pubblicato da Intel su questa pagina ( Dual-Core Demo ).

Il Pentium EE 840 utilizza lo stesso core, chiamato con il nome in codice Smithfield , che si troverà alla base degli imminenti Pentium D, chip dual-core destinati al segmento mainstream: il loro debutto sul mercato avverrà entro la fine dell’attuale trimestre.

Nei prossimi mesi avremo dunque contemporaneamente sul mercato P4, P4 EE, Pentium EE e Pentium D, con le prime due famiglie destinate a lasciare progressivamente il posto alle nuove generazioni dual-core.

Del nuovo chipset 955X Express c’è da citare il supporto a frequenze di bus fino a 1.066 MHz, alle memorie DDR2-667/533 con ECC, a 8 GB di RAM, a PCI Express x16, a sei slot di espansione PCIe x1, a 8 porte USB 2.0, a 4 porte Serial ATA da 3 Gbps, a configurazioni RAID 0,1,5,10, e alla specifica High-Definition Audio per il suono surround 7.1.

AMD dovrebbe lanciare sul mercato il suo primo chip dual-core proprio questa settimana, e per la precisione il 21 di aprile. A differenza della rivale, che ha debuttato sul mercato dei sistemi multi-core con un processore desktop, AMD lo farà con nuovi modelli di Opteron dedicati a server e workstation.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • eMac@700 scrive:
    Core image
    La notizia più importante rimane che i sw citati useranno la tecnologia core image di tiger quindi graveranno molti compiti sulla gpu...lasciando libera la cpu... cio significa che con l'aggiornamento della gpu il vecchio g4 diventerà meglio di un pentium 4 3ghz... naturalmente senza scheda dedicata... un bel risparmio e un innovazione che da sola vale i soldi per un passaggio su mac con accoppiata tiger fcp motion.
    • Anonimo scrive:
      Re: Core image
      - Scritto da: eMac@700
      La notizia più importante rimane che i sw citati
      useranno la tecnologia core image di tiger quindi
      graveranno molti compiti sulla gpu...lasciando
      libera la cpu... cio significa che con
      l'aggiornamento della gpu il vecchio g4 diventerà
      meglio di un pentium 4 3ghz... Che c'entra questo paragone poi lo sai solo tu. La stessa cosa l'hanno implementata su Linux con Xgl che per quel che mi ricordo usano il pentium.
      • Anonimo scrive:
        Re: Core image
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: eMac@700

        La notizia più importante rimane che i sw citati

        useranno la tecnologia core image di tiger
        quindi

        graveranno molti compiti sulla gpu...lasciando

        libera la cpu... cio significa che con

        l'aggiornamento della gpu il vecchio g4
        diventerà

        meglio di un pentium 4 3ghz...

        Che c'entra questo paragone poi lo sai solo tu.
        La stessa cosa l'hanno implementata su Linux con
        Xgl che per quel che mi ricordo usano il pentium.Il fatto che il G4 sia obsoleto come cpu e che di G4 3ghz non se ne sono mai visti, e se le sue previsioni sono realistiche....forse rileggendo quanto scrive ti sarebbe + semplice capire cosa intendeva dire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Core image
        - Scritto da: Anonimo
        Che c'entra questo paragone poi lo sai solo tu.
        La stessa cosa l'hanno implementata su Linux con
        Xgl che per quel che mi ricordo usano il pentium.Un altro da centro sociale, fumati meno canne e cerca di capire quello che leggi...
    • francescor82 scrive:
      Re: Core image

      La notizia più importante rimane che i sw citati
      useranno la tecnologia core image di tiger quindi
      graveranno molti compiti sulla gpu...lasciando
      libera la cpu... cio significa che con
      l'aggiornamento della gpu il vecchio g4 diventerà
      meglio di un pentium 4 3ghz... naturalmente senza
      scheda dedicata... un bel risparmio e un
      innovazione che da sola vale i soldi per un
      passaggio su mac con accoppiata tiger fcp motion.Domanda da ignorante in materia: il tuo g4 diventerà meglio di un p4 3ghz solo per software di quel tipo, giusto? Continuerà con le sue prestazioni per il resto delle applicazioni, immagino. O sbaglio?
      • Anonimo scrive:
        Re: Core image
        - Scritto da: francescor82
        Domanda da ignorante in materia: il tuo g4
        diventerà meglio di un p4 3ghz solo per software
        di quel tipo, giusto? Continuerà con le sue
        prestazioni per il resto delle applicazioni,
        immagino. O sbaglio?diventerà meglio per tutte quelle applicazione che useranno CoreVideo, CoreImage e CoreAudio.quindi il 90% delle applicazioni che gireranno su Tiger.
    • Anonimo scrive:
      Re: Core image
      - Scritto da: eMac@700
      La notizia più importante rimane che i sw citati
      useranno la tecnologia core image di tiger quindi
      graveranno molti compiti sulla gpu...lasciando
      libera la cpu... cio significa che con
      l'aggiornamento della gpu il vecchio g4 diventerà
      meglio di un pentium 4 3ghz... naturalmente senza
      scheda dedicata... un bel risparmio e un
      innovazione che da sola vale i soldi per un
      passaggio su mac con accoppiata tiger fcp motion.è il righello, è il righello...
    • Anonimo scrive:
      Re: Core image
      - Scritto da: eMac@700 con
      l'aggiornamento della gpu il vecchio g4 diventerà
      meglio di un pentium 4 3ghz...sì, soprattutto con un bel pò di buona coca da sniffare per crederci... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Core image


        con l'aggiornamento della gpu il vecchio g4

        diventerà

        meglio di un pentium 4 3ghz...

        sì, soprattutto con un bel pò di buona coca da
        sniffare per crederci... ;)magari lui ha esagerato un pochino, ma strano a crederci gli OS Apple diventano più veloci ad ogni release...ma capisco che per chi è abituato ad ogni service packo di vedersi sdraiare un 15% di velocità (per coprire dei buchi poi!) della macchina sia difficile da credere....io ho un IBM con Win2k, e oggi anche dopo una installazione ex-novo dopo i service pack di rito diventa insopportabilmente lenta... eppure ci girano gli stessi software di quando l'ho presa... solo l'OS è stato aggiornato...
  • Anonimo scrive:
    solo per mac?
    ma Soundtrack pro è solo per mac o esiste per windows?c'è l'ex cooledit ora Aud_... qualcosa, e basta?
    • Anonimo scrive:
      Re: solo per mac?
      ovvio che sia solo per mac...windows mica li regge software del genere ;)bye- Scritto da: Anonimo
      ma Soundtrack pro è solo per mac o esiste per
      windows?
      c'è l'ex cooledit ora Aud_... qualcosa, e basta?
      • Anonimo scrive:
        Re: solo per mac?
        - Scritto da: Anonimo
        ovvio che sia solo per mac...
        windows mica li regge software del genere ;)

        byeapple invece ha dovuto prendere BSD e comperare applicativi in quà e là per "reggere"...
        • Anonimo scrive:
          Re: solo per mac?
          - Scritto da: Anonimo
          apple invece ha dovuto prendere BSD e comperare
          applicativi in quà e là per "reggere"...Invece di rosicare, informati, documentati....eviteresti queste brutte figuraccie.
          • Anonimo scrive:
            Re: solo per mac?
            - Scritto da: Anonimo
            Invece di rosicare, informati,
            documentati....eviteresti queste brutte
            figuraccie.uso osx da jaguar... mi piace ma sono obiettivo...mi dispiace ma all'interno della vostra comunità cè una pecora nera...fra apple e microsoft fanno a gara a chi fa più maialate.Per quanto mi riguarda poi, mi funziona bene sia OSX (10.3.4) che WinXP (sp2)...l'unica cosa che mi fa rosicare è che linux non potrà mai schiacciare questi due colossi... l'unico OS fatto con un criterio unico ed originale, senza copiare niente da nessuno e VERAMENTE flessibile, veloce e rock solid.
          • Anonimo scrive:
            Re: solo per mac?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Invece di rosicare, informati,

            documentati....eviteresti queste brutte

            figuraccie.

            uso osx da jaguar... mi piace ma sono obiettivo...
            mi dispiace ma all'interno della vostra comunità
            cè una pecora nera...
            fra apple e microsoft fanno a gara a chi fa più
            maialate.
            Per quanto mi riguarda poi, mi funziona bene sia
            OSX (10.3.4) Che NON è ancora in vendita........e che tu quindi NON puoi avere.A meno di un'ammissione di reato.....che WinXP (sp2)...
            l'unica cosa che mi fa rosicare è che linux non
            potrà mai schiacciare questi due colossi...
            l'unico OS fatto con un criterio unico ed
            originale, senza copiare niente da nessuno e
            VERAMENTE flessibile, veloce e rock solid.Scusa, chi avrebbe copiato cosa?!?! Apple si è avvalsa della legittima licenza FREE di BSD per sviluppare un OS completamente nuovo. Prova a dire a Tevanian che ha copiato e ti sputa in un occhio.Prima di perdere la faccia documentati: http://www.kernelthread.com/mac/osx/
          • Anonimo scrive:
            Re: solo per mac?
            - Scritto da: Anonimo
            uso osx da jaguar... mi piace ma sono obiettivo...Non sembra...
            mi dispiace ma all'interno della vostra comunità
            cè una pecora nera...sarebbe?
            fra apple e microsoft fanno a gara a chi fa più
            maialate.OSX funziona e basta...potente e affidabileTutti i software Apple sono veramente semplici da utilizzare e potenti.Parliamo di software e OS MS?
            Per quanto mi riguarda poi, mi funziona bene sia
            OSX (10.3.4) che WinXP (sp2)...Confermo, OSX funziona alla grande...:)
    • Anonimo scrive:
      Re: solo per mac?
      eh si e' di apple..poi sai per windows non ci sono programmi e poi e' poco compatibile..;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: solo per mac?
        - Scritto da: Anonimo
        eh si e' di apple..l'invidia di non possedere un Mac di Apple?
        poi sai per windows non ci sono programmi e poi
        e' poco compatibile..poco compatibile win? ha già problemi tra una versione e l'altra....Che non ci sono programmi per win non è assolutamente vero, al massimo non esiste nulla di paragonabile (come caratteristiche, qualità, semplicità e potenza) a Final Cut Studio.....:)
  • Anonimo scrive:
    Integrazione
    Interessante l'integrazione con Apple Script che permette di usare un collante unico con il resto del sistema.Negli altri OS non esiste una capacita di integrazione cosi standard e chiara per questo genere di applicazioni (VB in Windows per le sole cose che interessa a M$!!). Solo Linux puo permettersi eventualmente l'integrazione intima tramite binding ad altri linguaggi (vedi Gnome che esporta in Java, Python, Perl,...), ma a mio avviso e' ancora lontana dalla maturita in quanto i programmatori non progettano seguendo degli standard di integrazione che non ci sono o sono incompleti e sopratutto non vengono sufficientemente promossi e pubblicizzati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Integrazione
      - Scritto da: Anonimo
      Interessante l'integrazione con Apple Script che
      permette di usare un collante unico con il resto
      del sistema.
      Negli altri OS non esiste una capacita di
      integrazione cosi standard e chiara per questo
      genere di applicazioni (VB in Windows per le sole
      cose che interessa a M$!!)Se viene usato solo da Microsoft non è colpa loro, ma degli altri produttori di software che non sfruttano questa risorsa, io ho fatto alcuni programmi che sfruttano vbscript e devo dire che è una grande comodità.Ricordiamoci poi che Apple fa tutto da sola... vende l'hardware, l'OS e i programmi e ci mancherebbe pure che non riuscisse a integrare il tutto con un linguaggio di scripting!!!
      • eMac@700 scrive:
        Re: Integrazione
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Interessante l'integrazione con Apple Script che

        permette di usare un collante unico con il resto

        del sistema.

        Negli altri OS non esiste una capacita di

        integrazione cosi standard e chiara per questo

        genere di applicazioni (VB in Windows per le
        sole

        cose che interessa a M$!!)

        Se viene usato solo da Microsoft non è colpa
        loro, ma degli altri produttori di software che
        non sfruttano questa risorsa, io ho fatto alcuni
        programmi che sfruttano vbscript e devo dire che
        è una grande comodità.
        Ricordiamoci poi che Apple fa tutto da sola...
        vende l'hardware, l'OS e i programmi e ci
        mancherebbe pure che non riuscisse a integrare il
        tutto con un linguaggio di scripting!!!
        si infatti photoshop è scriptabile perchè lo fà apple... idem con illustrator...e fireworks... ma daaaaaaaaaaaaaiiiiii ps: metto il dito sulla piaga... anche word e scriptabile..... però pensavo lo facesse microsoft ma se dici che i programmi per mac li fà solo la apple... ci credo... sarà anche cosi per vpc?
Chiudi i commenti