Il file-sharing scuote le chat italiane

Questo è ciò che emerge dalla drastica decisione di un network IRC italiano, che ha optato per un giro di vite contro ambienti di dialogo che si trasformano in ambienti di scambio di file di ogni genere - UPDATE


Roma – “Tutti i canali che hanno come scopo primario la diffusione di file, e/o che non hanno come scopo primario la chat, se aperti da un periodo inferiore a 90 giorni, sono soggetti a chiusura a totale discrezione dello staff della rete”. Con queste parole nei giorni scorsi lo staff del network IRC Azzurra.org ha comunicato ai propri utenti l’intenzione di operare un giro di vite contro il fenomeno del file-sharing.

Se fino ad oggi era possibile per chiunque aprire rapidamente e facilmente sul network di Azzurra.org una propria chat, ora la chat non potrà avere un nome e un tema che richiamino espressamente la condivisione di file.

La scelta di Azzurra.org di primo acchito parrebbe dettata dal timore di essere ritenuta responsabile per la condivisione tra utenti di brani musicali o altri file protetti da diritto d’autore. Un timore che però lo staff respinge con chiarezza. “Noi riconosciamo -scrive Azzurra.org – che il trasferimento file non avviene tramite i nostri server e che quindi non siamo in alcun modo responsabili legalmente per eventuali file protetti da copyright scambiati dagli utenti”.

Secondo alcuni utenti di Azzurra.org che hanno scritto a Punto Informatico, sarebbe discutibile anche un altro aspetto della policy, quello che entra nel merito dei contenuti delle chat.

“Il cambio di policy – scrive lo staff di Azzurra.org – è dettato dal fatto che la rete negli ultimi tempi sembra molto più simile ad un circuito di File Sharing; oltre a questo dobbiamo purtroppo constatare il bassissimo profilo della maggioranza degli utenti che frequentano questo tipo di canali. Si sprecano tra questa classe di utenti le segnalazioni di spam, i dispetti vari, flood e azioni di lamering vario, basti pensare a quanti utenti entrano su #italia, #liberozone, #debian o qualsiasi canale di chat esordendo con il classico !list o @find. Sono queste le motivazioni che hanno portato a questa decisione, tutti i canali registrati con scopo primario diverso dalla chat sono passibili di chiusura (…)”

“Se si vuole colpire chi diffonde materiali illegali – accusa Paolo D. nella sua lettera a PI – si persegua e si identifichi individualmente chi effettivamente lo fa, questo è solo un provvedimento che sancisce ufficialmente che Azzurra entra nel merito di cio’ che si dice e fa nei propri canali, assolutamente contrario a quella che è la filosofia stessa delle chat IRC. A mio giudizio un altro pesante mattone verso pericolose forme di censura”.

Nella nota di Azzurra, comunque, si spiega anche che “se avete registrato un canale prima del 13 Giugno non siete in alcun modo interessati da questo provvedimento, anche se il vostro canale ha meno di 90 giorni di vita”.

Di seguito alcune ulteriori precisazioni di Azzurra.org sulla vicenda.


da Azzurra.org è giunta a Punto Informatico in queste ore la seguente nota:

“- Azzurra IRC Network non ha chiuso nessun canale di file sharing, la fuga in massa dalla nostra rete è avvenuta perchè gli amministratori hanno deciso di porre fine alla pessima moda di compromettere macchine su Internet e portarle in IRC per allestirci FServe dai contenuti molto probabilmente illegali. L’impossibilità di connettere questi FServe, posseduti illegalmente, ha causato una fuga in massa di tutti i canali di file sharing che utilizzavano queste risorse non lecite per promuovere la propria attività.

– Il fenomeno “spam” è il fattore principale che ci ha spinto a non consentire la nuova apertura di canali di file sharing sulla nostra rete, come potete verificare sul vostro stesso forum all’indirizzo
http://punto-informatico.it/forum/poc.asp?fid=44475 .

Noterete abbondante spam verso altre idilliache reti IRC, più o meno discutibili, che permettono quello al quale noi abbiamo posto fine.

Negli ultimi tempi si stanno diffondendo a macchia d’olio trojan che installano Fserve sulle macchine infettate, più di una volta siamo stati vittime di flood di connessioni di questo genere, la sopravvivenza di una rete IRC è sempre più messa a rischio dal diffondersi di queste attività”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ma quanti troll??
    e' impossibile scrivere o seguire in questo forum una discussione sensata!
  • simo82 scrive:
    Re: I Comunisti....
    Tu sei scemo.Mi sembrano i dicorsi che facevano quelli della razza Ariana.
  • Anonimo scrive:
    Re: I Comunisti....
    - Scritto da: Anonimo
    Ma che colpa hanno i Comunisti se sono
    sempre un passo avanti agli altri. Che colpa
    hanno i Comunisti se hanno un livello
    culturale più alto degli altri. Che colpaHai provato con i sali di litio ?
  • Anonimo scrive:
    I Comunisti....
    Ma che colpa hanno i Comunisti se sono sempre un passo avanti agli altri. Che colpa hanno i Comunisti se hanno un livello culturale più alto degli altri. Che colpa hanno i Comunisti se sono fieri di essere tali (a ragione). La verità è che essere Comunisti presuppone un certo livello di capacità ed elasticità mentali che, purtroppo, non tutti hanno. All'HM ci saranno anche non Comunisti, certo, ma la maggioranza è gente di sinistra perché la libertà, la contestazione del potere costituito nonché la ricerca di un mondo più giusto sono prerogativa della gente intelligente, soprattutto (anche se non solo) dei Comunisti. Posso solo dire a tutti coloro che hanno tirato in ballo i Comunisti di cominciare a leggere qualcosa di serio come "Il Capitale" di Karl Marx e di smetterla di sparare stronzate (come fa Berlusconi) contro i Comunisti. Non avrei mai voluto fare un post come questo. Purtroppo dopo aver letto tutti gli altri ho dovuto farlo. Continuate ad infarcirvi di valori fasulli come l'idolatria del mercato vedrete dove arriveremo.
  • Anonimo scrive:
    ma la smettiamo di sparare cazzate?
    E basta con sta storia dell'hacker come "compagno" dei centri sociali!!! L'informatica, ed il free-software NON hanno colore politico, sono una scienza, una scienza che chiunque, sia esso di destra o di sinistra, può apprezzare e coltivare così come può disprezzare!Non ha alcun senso cercare di sinisitrizzare il free-software, dal momento che propugna una condivisione del sapere... non è comunismo!!! Allora la scienza è comunismo? certo che no. Lasciamo comunismo, fascismo, religione, politica e il resto ai loro posti e non sporchiamo così il software libero!
  • Anonimo scrive:
    Re: se e' come quello di bologna...
    l'hm di bologna è stato ridicolo, quel minchione di stallman poteva starsene a casa, fortuna che mentre parlava 2 o 3 maledizioni glie le ho tirate, poi per il resto era pieno di ragazzini che non sapevano manco che era un pc, però stavano la perché avevano imparato ad installare linux, oooh che bravi, fortuna che almeno c'era la uic, e cerano persone VERAMENTE in gamba, che non vanno di certo a fare le crociate e a predicare cose assurdee soprattutto a metà hm si è rotta la macchina per la coca cola e la birra alla spina, e facevano 90 gradi
  • Anonimo scrive:
    Re: Avete sentito gli mp3 degli hm scorsi?
    gli unici mp3 decenti dello scorso hack meeting erano le canzoni degli Iron Maiden che metteva un mio amico che stava li con me :)per il resto l'hm è patetico
  • Anonimo scrive:
    Re: Antagonisti?
    - Scritto da: Anonimo
    Ma antagonisti di cosa??? Del deodorante?http://www.google.com/search?hl=en&ie=UTF-8&oe=UTF-8&q=antagonista
  • Anonimo scrive:
    Antagonisti?
    Ma antagonisti di cosa??? Del deodorante?
  • Anonimo scrive:
    Re: Avete sentito gli mp3 degli hm scors
    - Scritto da: Anonimo
    Se vi chiedete, da dove prendono i soldi per
    organizzare queste manifestazioni, vi
    rispondo subito:
    Molti hacklab, organizzano dei corsi di
    informatizzazione, a pagamento ( molto ben
    fatti aggiungerei ).non e' sempre veroall'hacklab di firenze ad esempio si sta svolgendo un corso di linux base ad offerta, chi vuole/puo' dare da chi no non da..poi i soldi necessari per gli hackmeeting sono principalemente quelli per mangiare, bere, cablare e la connessione e con il pagamento posticipato te la cavi bene se fai un bar con prezzi accettabili, se i partecipanti/organizzatori comprano a proprie spese o organizzano iniziative per pagare ad esempio del cavo di rete piuttosto che degli hub o che ne so..
  • Anonimo scrive:
    Re: HACKERMEETING? E' SCANDALOSO!
    mio dio, che bel troll! bisogna metterci dell'impegno per trolleggiare cosi' :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: HACKERMEETING? E' SCANDALOSO!
    BRAVO!e chiudiamo anche tutti i siti porno che Padre Pio piange tutte le volte che scarica la posta!
  • neoviruz scrive:
    Re: HACKERMEETING? E' SCANDALOSO!
    Cambia spacciatore ti sei trollizzato troppo.
  • Anonimo scrive:
    HACKERMEETING? E' SCANDALOSO!
    MA COME????? FANNO FARE UNA MANIFESTAZIONE PUBBLICA E LIBERA A DEI CRIMINALI INFORMATICI!E PER DI + PERMETTONO DI USARE UN SISTEMA OPERATIVO ILLEGALE E IMMORALE COME LINUX CHE E' NOTORIAMENTE USATO PER BUCARE SITI E COSTRUIRE I VIRUS COL DIALER!!!!QUALCUNO CHIAMI LA POLIZIA E LI FACCIA ARRESTARE QUESTI HACKERS
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli hacker non sono comunisti...
    - Scritto da: Anonimo
    O meglio potrebbero anche esserlo ma questo
    non centra con il fatto di essere un
    'hacker'.

    C'e' una diffusa volonta' di associare gli
    hackers ai centri sociali, con tutto il
    rispetto per questi ultimi, ma gli hackers
    non centrano assolutamente nulla con questi.come lo sai , conosci hacker ? sei hacker ?ricorda che chi e' hacker non dice di essere un hacker
  • Mechano scrive:
    Re: se e' come quello di bologna...
    - Scritto da: samu
    ... non vale la pena andarci..
    idee vecchie, che chiunque puo' trovare sul
    web, nessuna proposta o soluzione nuova.
    Un Richard Stallman che sembrava un
    predicatore di serie B
    da cable TV Americana (mi aspettavo che
    qualcuno si alzasse
    urlando e' un miracolo, ora riesco a
    camminare) ..Nel senso che s'e' alzato la tunica e l'ha mostrato a tutti? :-))Volevi essere stupito con luci colorate ed effetti speciali? Cercavi la fantascienza?Va agli hackmeeting in nord Europa e troverai cose mooooolto interessanti.Cerca un mio post qui in giro tra i thread...--Ciao. Mr. Mechano
  • Mechano scrive:
    Re: Domanda a tutti gli esperti....
    - Scritto da: Anonimo
    Qualcuno potrebbe dirmi se è meglio Linux o
    Windows? Ho sentito che Linux è molto belloCerte volte ti ritrovi a dover pensare se si tratta di un Troll o magari davvero qualcuno che non sa niente di certe cose...Da bravi Linuxiani, ma ancora prima da brave persone amanti della collaborazione, meglio mettere da parte i pregiudizi e magari dare una possibilita'...
    perchè è fatto dagli hacker ma non vorrei
    che poi lo installo e arriva la polizia ad
    arrestarmi!Gli hacker non sono delinquenti. Anche uno chef che ama il suo lavoro e gli piace sperimentare cose e sapori nuovi si potrebbe definire un hacker. Anche chi smonta il motorino per vedere come funziona e' definibile hacker...Linux e' stato scritto da persone che amano la programmazione e la praticano come hobby o come lavoro e vogliono dare un contributo nel creare qualcosa che sia di tutti e a cui tutti possano partecipare.Quindi va tranquillo se stai iniziando prendi una distribuzione come Mandrake, RedHat, Suse e comincia a giocarci. Ma non fermarti a questo, frequenta anche Internet e gruppi di discussione su Linux, se hai problemi o semplicemente per comunicare esprienze, potresti trovare tanti, troppi amici disposti a condividere qualcosa...
    Il windows invece lo conosco un po' ma ho
    sentito dire che poi tutti mi possono spiare
    dove navigo in internet...Ti piacciono i siti "culturali" e hai paura che mamma' se ne accorga?Si e no nel senso che il significato di spiare ha un significato molto piu' vago, almeno come dato statistico per capire le tue preferenze. Comunque e' certo che il navigatore di Windows (Explorer) soffre di molti problemi di sicurezza che aiutano a farti beccare virus e altro.
    Ah poi volevo sapere se questo linus è
    davvero gratis o se dopo 30 giorni o giù di
    lì inizia a venirmi fuori la finestrella
    "register" o smette di funzionare.....
    GrazieLinux non e' mai gratis. Ma il suo costo alla fine e' quasi nullo.Nel senso che devi comunque comprare una rivista che lo allega su CD oppure scaricarlo da Internet e masterizzarlo oppure comprarlo con confezione e manuali in qualsiasi negozio.A quel punto qualsiasi sia stato il modo come te lo sei procurato alla fine sara' tuo e nessuno te lo potra' togliere! E non scade dopo 30gg.--Ciao. Mr. Mechano
    • KerNivore scrive:
      Re: Domanda a tutti gli esperti....
      - Scritto da: Mechano
      Linux non e' mai gratis. Ma il suo costo
      alla fine e' quasi nullo.
      Nel senso che devi comunque comprare una
      rivista che lo allega su CD oppure
      scaricarlo da Internet e masterizzarlo
      oppure comprarlo con confezione e manuali in
      qualsiasi negozio.O meglio, rivolgerti al LUG (Linux User Group) della tua citta (se ce n'e' uno) e chiedere se c'e' qualcuno disposto a copiarti una distribuzione al prezzo del costo dei cd.PS : comunque secondo me era un troll :-)
  • Anonimo scrive:
    Avete sentito gli mp3 degli hm scorsi?
    Se chi lo organizza, ha determinate idee, e vuole esprimerle, penso sia libero di farlo.Se poi dovete per forza trovare qualche appiglio per dire che non vi piace, allora non c'e' bisogno di inventare stronzate.Cmq potete ascoltarvi gli mp3 dei precendi hackermeeting, e se non vi interessano i discorsi politici, o non vi trovate d'accordo con quelle idee, non siete mica costretti a seguirvi le conferenze su quegli argomenti!Ci sono un mare di conferenze, e la maggior parte, sono incentrate solo su argomenti di tipo tecnico, e quelle che ho seguito, sono tenute da persone molto preparate.Cmq un appunto personale:Una manifestazione del genere, che volutamente vuole essere indipendente da qualsiasi sponsor, o "linee guida", e' ovvio che sia svolta in un luogo che per sua natura non e' guidato in questo modo.Se vi chiedete, da dove prendono i soldi per organizzare queste manifestazioni, vi rispondo subito:Molti hacklab, organizzano dei corsi di informatizzazione, a pagamento ( molto ben fatti aggiungerei ).Cmq io non sono di sinistra, e non mi definisco neanche di destra, ma nonostante questo, non mi sono trovato affatto male andando all'hackermeeting.Beh non mi resta che dirvi: ascoltatevi le conferenze, nonostante siano un minima parte di quello che vedreste e sentireste a un hackmeeting, magari vi fate un'idea + precisa, e la smettete di dire cose non vere.Mi raccomando pero', ascoltateli tutti quegli mp3.. altrimenti non avrebbe senso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Domanda a tutti gli esperti....
    - Scritto da: Anonimo
    Qualcuno potrebbe dirmi se è meglio Linux o
    Windows? Ho sentito che Linux è molto bello
    perchè è fatto dagli hacker ma non vorrei
    che poi lo installo e arriva la polizia ad
    arrestarmi!
    Il windows invece lo conosco un po' ma ho
    sentito dire che poi tutti mi possono spiare
    dove navigo in internet...
    Ah poi volevo sapere se questo linus è
    davvero gratis o se dopo 30 giorni o giù di
    lì inizia a venirmi fuori la finestrella
    "register" o smette di funzionare.....
    GrazieMa vaaaaaaaa....
  • Anonimo scrive:
    Domanda a tutti gli esperti....
    Qualcuno potrebbe dirmi se è meglio Linux o Windows? Ho sentito che Linux è molto bello perchè è fatto dagli hacker ma non vorrei che poi lo installo e arriva la polizia ad arrestarmi!Il windows invece lo conosco un po' ma ho sentito dire che poi tutti mi possono spiare dove navigo in internet...Ah poi volevo sapere se questo linus è davvero gratis o se dopo 30 giorni o giù di lì inizia a venirmi fuori la finestrella "register" o smette di funzionare.....Grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: Gli hacker non sono comunisti...
    Vero, il male e' quando dei comunisti da centro sociale (io lo dico senza alcun rispetto) con la scusa dell'hacking fanno politica e propaganda.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli hacker non sono comunisti...
      - Scritto da: Anonimo
      Vero, il male e' quando dei comunisti da
      centro sociale (io lo dico senza alcun
      rispetto) con la scusa dell'hacking fanno
      politica e propaganda.No, il male e' quando dei qualunquisti da Grande Fratello come te (lo dico senza alcun rispetto) con la scusa dell'anti-hacking fanno propaganda (si fa per dire ovviamente, perche' per fare propaganda e' necessario perlomeno avere delle idee...)
  • Anonimo scrive:
    Gli hacker non sono comunisti...
    O meglio potrebbero anche esserlo ma questo non centra con il fatto di essere un 'hacker'.C'e' una diffusa volonta' di associare gli hackers ai centri sociali, con tutto il rispetto per questi ultimi, ma gli hackers non centrano assolutamente nulla con questi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci saranno quelli dell'achergiornale?
    - Scritto da: Anonimo
    Alla scorsa edizione si erano presentati 2
    ragazzini con finti pass di HJ... Che dite,
    i genialoidi di Sprea Editore questa volta
    si presenteranno di persona? Massì, io dico
    che non possono mancare... Ogni volta che
    c'è da parassitare un po' in cerca di
    qualcosa da scrivere su quel loro insulso
    giornalino coi teschietti non mancano mai...
    Ed è un peccato che ormai molti
    identifichino la scena underground nel
    nostro paese con idiozie achergiornalistiche
    e nulla più.Io mi chiedo piuttosto se ci saranno anche alcuni giornalisti di testate "serie" o della TV.Quando si tratta di sparlare sugli hacker sono i primi, quando si tratta di andare a vede cosa fanno realmente...bah, staremo a vedere.
  • Anonimo scrive:
    Ci saranno quelli dell'achergiornale?
    Alla scorsa edizione si erano presentati 2 ragazzini con finti pass di HJ... Che dite, i genialoidi di Sprea Editore questa volta si presenteranno di persona? Massì, io dico che non possono mancare... Ogni volta che c'è da parassitare un po' in cerca di qualcosa da scrivere su quel loro insulso giornalino coi teschietti non mancano mai... Ed è un peccato che ormai molti identifichino la scena underground nel nostro paese con idiozie achergiornalistiche e nulla più.
  • Anonimo scrive:
    Re: se e' come quello di bologna...
    scusa..., ma che ti aspettavi ?Al contrario io sono andato senza nessuna pretesa e ho seguito alcuni seminari con interesse ( come quello su freenet , quello su selinux ,o quello sul progetto Agnula).ciao
  • samu scrive:
    se e' come quello di bologna...
    ... non vale la pena andarci..idee vecchie, che chiunque puo' trovare sul web, nessuna proposta o soluzione nuova.Un Richard Stallman che sembrava un predicatore di serie Bda cable TV Americana (mi aspettavo che qualcuno si alzasseurlando e' un miracolo, ora riesco a camminare) ..Lan piena di portatitli con windows e linux con temi del desktop "customized" (tr000pp0 h4k3r) pulotti e giornalisti in incognito.Se questo e' lo scenario italiano informatico stiamo freschi .
  • Anonimo scrive:
    Re: al 90% sono stronzate
    Hai perfettamente ragione.Anche io ho avuto la possibilità di conoscere molte persone fuori dal comune.Certo i lameri ci sono. ma quale è il problema?siamo persone civili.non vedo perchè non ci si debba comportare con gentilezza..............ciao
  • Anonymous scrive:
    al 90% sono stronzate
    Ma devo dire che ho avuto occasione di conoscere persone veramente sopra la media, con le quali tutt'ora collaboro e sono in contatto.Certo, i lameri ci sono, e sono tantissimi, basta attaccare il portatile alla lan e controllare i log del firewall per accorgersene. Un evento come l'hackmeeting li attira come le mosche, ma non facciamo di tutta l'erba un fascio.Ripeto, io ho avuto occasione di scambiare le mie conoscenza con persone veramente preparate, e non penso di essere stato l'unico.I lamer ci stanno, come pure ci sono su internet, su questo forum.Li' ce ne sono di piu'.Pazienza, tanto ci siamo passati tutti o no? ;)Anonymous
  • Anonimo scrive:
    Re: Perchè?
    perche' generalmente quello che non si conosce, fa paura...cmq giusto per la cronaca... mi sembra che ai vari hackmeeting di pirlottini 14enni se ne vedano BEN POCHIok sara' un evento di sinistra, ma dopotutto il free-software non mi sembra molto orientato verso destra :S_V_
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè?
      o meglio... la destra non mi sembra molto orientata verso il free-software :)_V_
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè?
      - Scritto da: Anonimo
      perche' generalmente quello che non si
      conosce, fa paura...

      cmq giusto per la cronaca... mi sembra che
      ai vari hackmeeting di pirlottini 14enni se
      ne vedano BEN POCHI

      ok sara' un evento di sinistra, ma dopotutto
      il free-software non mi sembra molto
      orientato verso destra :S

      _V_Possibile che in italia bisogna sempre dare un connotazione politica ad ogni cosa . . Linux e' di sinistra e Windows di destra . . . ma che vuol dire ?Il software e' software, io sono di destra e uso linux e allora ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè?
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        perche' generalmente quello che non si

        conosce, fa paura...



        cmq giusto per la cronaca... mi sembra che

        ai vari hackmeeting di pirlottini 14enni
        se

        ne vedano BEN POCHI



        ok sara' un evento di sinistra, ma
        dopotutto

        il free-software non mi sembra molto

        orientato verso destra :S



        _V_

        Possibile che in italia bisogna sempre dare
        un connotazione politica ad ogni cosa . .
        Linux e' di sinistra e Windows di destra . .
        . ma che vuol dire ?

        Il software e' software, io sono di destra e
        uso linux e allora ?infatti perdonami... mi sono corretto dopo... non e' il software ad essere schierato politicamente..._V_
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè?
      - Scritto da: il_fabry[...snip...]

      Personalmente vidi quello del 1998 a Firenze
      essendo io di Fi e non mi sembrò che neanche
      un evento per poche persone. Quello di
      quest'anno da programma non mi pare proprio
      un HM, non so se lo avete letto.. Una
      conferenza su Linux realizzata da IBM tratta
      certi argomenti più interessanti per i
      sysadmin.C'ero anche io a FI, come a molti altri... ma perdonami... perche' non ti pare un HackMeeting??_V_
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè?

        C'ero anche io a FI, come a molti altri...
        ma perdonami... perche' non ti pare un
        HackMeeting??Ma hai visto il programma? Sembra piuttosto un ritrovo per parlare di certi argomenti amichevolmente invece che una vero e proprio meeting...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè?
      Occhio alla cazzata del 286... ;)WarfoX
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè?

      Dovevi avere un 386 perchè a mio sapere
      Linux sul 286 non ci ha mai girato. Sul 286
      invece si poteva far girare Minix.Eppure ti sbagli, a quel tempo mica si pensava a troppe segate tipo la X o altro.. Si pensava al succo.. Eppure ci girava.. Come adesso riesci benissimo a far girare su vecchi 486 degli splendidi firewall linux completi di X..... Lenti ma ci girano..P.S.Un minimo contegno nel quote no eh... :P
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè?
        eh.. che bello sparare cazzate senza rendersene conto.. eppure + sotto ti avevo avvertito...Linux sul 286 non ci girava.. non nel 95... L'unico progetto di cui sia a conoscenza e' ELKS ma risale al 2001. Per far girare il kernel (checcentra X?) serviva almeno un 386.In una mail linus diceva che il suo kernel voleva necessariamente una MMU per il paging e la segmentation, che i 286 non montavano.Cya. WarfoX
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè?

          eh.. che bello sparare cazzate senza
          rendersene conto.. eppure + sotto ti avevo
          avvertito...Beh mi importa il giusto se nn credi a quanto ti dico.. Eppure c'e' chi con quella macchinetta si è divertito.. E la slackware di allora ci girava. Nel 1995 forse non era manco più periodo dei 286 anche perchè iniziavano ad essere sorpassato. Io non ho mai avuto un 386 ma son "balzato" da un 286 come ti ho menzionato ad un 486 dove per mia sfortuna ho rimbalzato come una pera cotta su windows 95... E ti dirò di più a scuola se ne avevano di 286 con lino a bordo.. Tanto per gradire ci serviva per imparare i vari sistemi operativi...La slack che usai nn ricordo la versione ad onor del vero, ma era formata da 4 o 5 floppy...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè?
            Boh.. si vede che nella vostra squola eravate avanti a linus stesso. Sui 286 ci ho sempre e solo potuto far girare minix. A meno di qualche versione OMG di linux.... ma non mi risultano proprio. Linux voleva la MMU.. tant'e' vero che anche sui motorola 68020 non ha mai potuto girarci.WarfoX
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè?
            ah ovviamente... visto che l'ironia e' poco d'uso di questi tempi... squola.. tra virgolette.... ;)Cya
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè?
            Modestia a parte per la mia vecchia e gloriosa scuola, eravamo avanti anche per l'attrezzatura da laboratorio, certi oscilloscopi che la PIGNONE (e chi è di firenze forse conosce) se li dimenticava... Forse è per quello che poi l'hanno chiusa costava troppo... Sigh sigh... :(((
  • Anonimo scrive:
    Perchè?
    Chi mi sa dire con definizione non trollosa il perchè di questo disgusto verso un altro sistema operativo? Sia esso Linux sia esso Windows? Personalmente li uso entrambi e mi trovo bene. E giudico che per alcune cose è buono l'uno o per altre e' buono l'altro...
  • Anonimo scrive:
    I soliti compagni
    Ho dato un'occhiata ai link e girando un po' ci si accorge di essere in un covo dei peggiori comunisti da far schifo con frasi violente che manifestano la piu' classica voglia dei comunisti di sopraffarre chiunque non la pensi come loro e di obbligarli a tacere e a lasciarli fare."pagherete caro, pagherete tutto", pagheremo cosa? Perche'? Chi vi ha fatto niente? Ma state un po' calmini, siete sempre incazzati, ce l'avete col mondo e secondo me con vuoi stessi. Siete violenti. C'e' chi in nome dell'ideologia ha ammazzato persone, gli ha sparato un colpo di pistola nella testa e li ha lasciati morire in una pozza del loro sangue.A me questa gente e la loro ideologia fa schifo.E mi fa schifo il loro politicizzare tutto, il fare propaganda in ogni angolo, a scuola, in azienda, al bar e persino in meeting informatici.Per questa gente esiste solo la loro politica aggressiva e prevaricatrice. Tutto il resto, compreso un meeting informatico, e' solo uno strumento per instillare la loro cruda ideologia.
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti compagni
      COMPLETAMENTE D'ACCORDO!E' gentaglia contro tutto e contro tutti a priori unilateralmente.
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti compagni
      - Scritto da: Anonimo
      Ho dato un'occhiata ai link e girando un po'
      ci si accorge di essere in un covo dei
      peggiori comunisti da far schifo purtroppo è abbastanza vero che l' hackmeeting tira pesantemente a sinistra.. però non usare questi termini così trollosi !! per avere manifestazioni del genere apolitiche (o per lo meno non comuniste) forse bisogna andare negli stati uniti, sbaglio ?ma, visto che cmq il geek feeling può scatenarsi anche in un *destrino* come me, denri stretti e buona selezione di quello che ti arriva alle orecchie e si riesce a sopravvivere anche all' hackmeeting!non c' è nulla che io ami più del pinguino, non c' è nulla che io odi più del comunismo.. che ci posso fare ?
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni

        saperi ma, guarda un po', riesce a farlo in
        modo indipendente e liberato,
        autofinanziandosi, senza sponsor
        commerciali che dettano le loro linee guida
        sull'impostazione di corsi e seminari... Certo... e i soldi li cacciano gli organizzatori, certo... sono dei benefattori :D
        Continuate ad ululare sulla pericolosita'
        del comunismo dilaganteA me fa paura... non vorrei che bertinotti diventasse il fidel d'italia... :D
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti compagni
          3000 euro anticipati.guadagno netto:- dalle sottoscrizioni per l'ingresso: 1000 euro circa- dalle sottoscrizioni per pranzo e cena: 1000 euro circa- dalle sottoscrizioni per le bevande: 2000 euro circail tutto andra' a finanziare futuri incontri e progetti in rete.esiste una cosa, che si chiama autogestione, che ti permette di riuscire a organizzare queste cose senza capi, senza sponsors, senza paparini.poi ciascuno sceglie di venire o meno,
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni
        Scusate..., linux non e' un sistema operativo ? ;-) (comunismo, destra, sinistra...sono solo acculturazioni diverse, imprinting generazionale, sistemi economico-sociali, nulla a che vedere con l'informatica, o sbaglio ?)Riguardo l'hack-meeting...lì di hack c'e' ben poco, sono un manipolo di coglioncelli con idee megalomani.Per me il vero smanettone e' colui che prende saldatore e tastiera in mano pronto a risolversi e a risolvere i problemi, non quello solo capace di spararsi pose da grand'uomo solo per aver detto cose che gia' sanno tutti ad un meeting di quattordicenni isterici, punto.Il resto e' solo fuffa.
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni

        riesce ad aggregare le persone attorno ad argomenti
        culturalmente importanti come le liberta' digitali e la
        diffusione dei saperi ma, guardaMa quale liberta' digitali?? Forse intendi la liberta' che per esempio si arroga il gcn gruppo coordinamento newsgroup italiano che ha iniziato pochi giorni fa la procedura per chiudere d'imperio e senza ragione il newsgroup it.politica.lega-nord , evidentemente considerato molto scomodo. I comunisti la liberta' non sanno neanche dove stia di casa. L'unica liberta' che riconoscono e' tutta la liberta' che vogliono per gli se'. Agli altri non hanno mai riconosciuto niente perche' la loro ideologia e' totalitaria, antidemocratica e ha prodotto regimi che hanno ucciso milioni di persone nel mondo.
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti compagni


          Ma quale liberta' digitali?? Forse intendi
          la liberta' che per esempio si arroga il gcn
          gruppo coordinamento newsgroup italiano che
          ha iniziato pochi giorni fa la procedura per
          chiudere d'imperio e senza ragione il
          newsgroup it.politica.lega-nord ,
          evidentemente considerato molto scomodo. I
          comunisti la liberta' non sanno neanche dove
          stia di casa. L'unica liberta' cheCiccino bello, evidentemente non sai, e non mi stupisce affatto, che la comunita' che si forma attorno all'hackmeeting ogni anno ha sempre criticato, fin dal '98, le pruderie di controllo repressivo che vengono man mano attivate per limitare le liberta' individuali di chi usa strumenti di comunicazione come questi. E vai tranquillo che non sono state mai fatte distinzioni sull'appartenenza politica (pensa questi comunisti illiberali) Dall'epoca in cui, guarda un po', personaggi come leghisti, fasci e integralisti cattolici assortiti, usavano (e usano tutt'ora) pretesti come la "pedofilia" per far passare leggi liberticide, vaghe quanto estendibili indefinitivamente, come forma di censura verso realta' di espressione non omologata. Inutili allo scopo (visto che si dovrebbe andar a cercare le violenze dentro le mura domestiche delle vostre famiglie borghesi) ma altrettanto facili da applicare per far tacere le persone scomode, senza troppi intralci istituzionali. Adesso che la situazione e' diventata quella che e' venite a frignare che vi chiudono il newsgruppo? Povere stelline innocenti.Se non vi piace che qualcuno stia limitando la vostra liberta' di espressione in rete sarebbe auspicabile che vi adoperaste per evitare queste situazioni. Ma daltra parte che te lo dico a fare... uno che pensa che il CGN sia un covo di comunisti (!!!) gia' la dice lunga sull'arguzia e la capacita' di analisi politica di questi personaggi.
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti compagni
          Hai scritto:
          la liberta' che per esempio si arroga il gcn
          gruppo coordinamento newsgroup italiano che
          ha iniziato pochi giorni fa la procedura per
          chiudere d'imperio e senza ragione il
          newsgroup it.politica.lega-nord ,
          evidentemente considerato molto scomodo. I
          comunisti la liberta' non sanno neanche dove
          stia di casa. Guarda che chiuderanno anche it.politica.rifondazione ed il bello è che ne ha di messaggi al giorno, forse più di quelli di voi leghisti (grazie anche a voi comunque).
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni
        Penso che l'ignoranza sia una cosa molto diffusa basta leggere chi definisce questi meeting "comunisti".Internet è internet e che lo vogliate o meno c'è libertà di pensiero e parola.Trovo del tutto deprimente criticare chi fa, chi costruisce anche perché è molto facile.Certo è che a mio avviso vengono proposte soluzioni alternative ai monopoli mondiali quali la microsoft e questo è molto irritante per chi ha scritto frasi politiche....
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni
        io veramente ho messo su un sacco di iniziative, assieme ai ragazzi del centro sociale della mia città, riguardo all'informatica. Ma non mi sento nè comunista nè niente, è sempre stata una cosa che riguardava l'informatica e basta. Vai un po' a zappare la terra prima di sparare caxxate qui....
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni
        ma quanti anni avete ?io ho 29 anni .sono Comunista.Mi piace la filosofia che stà alla base dell'open source e trovo affinità con le idee comuniste.Non e' che dopo i pestaggi e l'omicidio di Genova , avete tutti paura di dire Sono Comunista ?Sono Comunista , Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,.... forza, non abbiate paura.
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti compagni

          Sono Comunista , Sono Comunista ,Sono
          Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista
          ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono
          Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista
          ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono
          Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,
          .... forza, non abbiate paura.Il comunismo è una forma di estremismo politico ne più ne meno del fascismo.Di fronte a uno che esclama orgoglioso "Sono comunista" (minuscolo) provo sinceramente le stesse emozioni di uno che afferma di essere fascista.Cioè disgusto.
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            tu cosa sei ? hai vergogna di dirlo, non lo sai??su chi hai fatto la X?hai votato al referendum?non te ne frega della politica.... bravo!
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo
            tu cosa sei ? hai vergogna di dirlo, non lo
            sai??e cosa te ne frega?Sono uno che non sopporta i fascisti e i comunisti,che poi sono la stessa cosa!
            su chi hai fatto la X?La X l'hanno fatta solo quelli che di economia non ne capiscono proprio nulla.
            hai votato al referendum?v. sopra
            non te ne frega della politica.... no, me ne frega moltissimo.Per questo mi disgustano quelli che vanno fieri di essere comunisti (o fascisti).
            bravo!
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            beh... se ti faccio schifo.. dimmi cosa ti piace...fammi cambiare idea..modernizzami.... economizzami...forza culi stretti!
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti compagni
          - Scritto da: Anonimo
          ma quanti anni avete ?32

          io ho 29 anni .
          sono Comunista.fatti vedere da un medico allora....
          Mi piace la filosofia che stà alla base
          dell'open source e trovo affinità con le
          idee comuniste.questo denota che - o non hai capito cos'è l'open source- o non hai capito cos'è il comunismo- o, più semplicemente, non hai capito un cazzo di niente
          Non e' che dopo i pestaggi e l'omicidio di
          Genova , avete tutti paura di dire Sono
          Comunista ?Pace all'anima di carletto, ma io lo conoscevo ed era un gran rompicoglioni....
          Sono Comunista , Sono Comunista ,Sono
          Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista
          ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono
          Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista
          ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Sono
          Comunista ,Sono Comunista ,Sono Comunista ,Fatti curare che è meglio....
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo
            Pace all'anima di carletto, ma io lo
            conoscevo ed era un gran rompicoglioni....quindi?sono schifato
            Fatti curare che è meglio....Per te oramai non ci sono più curep.s. sono Comunista
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            ma tu cosa sei... ?a me le persone che postano con le frasettine ametà mi stanno sul pisello. conosci carletto. mi fido.conosci l'opensource . mi fido.conosci il comunismo . mi fido.ma sei un tuttologo... come il Berlusca.parla , di' , esprimiti in modo non stitico.
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            sparati nel culo coglione!!
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo
            sparati nel culo coglione!!ah... finalmente esce l'anima del postatore aspetta che mi bevo l'olio di ricino.
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo

            sparati nel culo coglione!!
            ah... finalmente esce l'anima del postatore
            aspetta che mi bevo l'olio di ricino. sono il comunista di prima, quello schifato, non è un mio commento
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            sparati nel culo coglione!!

            ah... finalmente esce l'anima del
            postatore

            aspetta che mi bevo l'olio di ricino.

            sono il comunista di prima, quello schifato,
            non è un mio commentocaspita... da quando PI ha tolto i nick non ci si riesce neache a insultare a dovere.. pessima scelta.
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimosei un bastardo fascista di merda!!
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            sparati nel culo coglione!!

            ah... finalmente esce l'anima del
            postatore

            aspetta che mi bevo l'olio di ricino.

            sono il comunista di prima, quello schifato,
            non è un mio commentoooops volevo dire E' un mio commento!W il Che!
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            ma sei scemo o cosa?
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            sparati nel culo coglione!!


            ah... finalmente esce l'anima del

            postatore


            aspetta che mi bevo l'olio di ricino.



            sono il comunista di prima, quello
            schifato,

            non è un mio commento

            ooops volevo dire E' un mio commento!
            W il Che!ma non si capisce nulla ....chi ha vinto la gara di educazione i comunisti o i fascisti(opps... volevo dire quelli votano un destra moderata e sorridente)?
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            NON CI SI CAPISCE UN CAZZO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            QUI C'E' QUALCUNO CHE POSTA CON 2 IDENTITA' DIVERSE!!!!QUELLO CHE DICE DI ESSERE COMUNISTA E' LO STESSO CHE FA IL FASCIO!!!!E VOI CI CASCATE!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo
            QUI C'E' QUALCUNO CHE POSTA CON 2 IDENTITA'
            DIVERSE!!!!
            QUELLO CHE DICE DI ESSERE COMUNISTA E' LO
            STESSO CHE FA IL FASCIO!!!!
            E VOI CI CASCATE!!!!!scommetto che e' il fascio , non di certo io
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti compagni
      E' solo una scusa per sparlare.Quello che dici puo' essere vero per alcune persone. Personeche si interessano di queste faccende., e che si comporterebbero allo stesso modo anche al di fuori dell' hackmeeting.Se a te non interessa stai pur tranquillo che non rimarrai solo.Io vado per seguire alcuni seminari. Il resto lo lascio a chi ne ha la voglia e tempo.Non mi interessa granche l'ideologia politica, la religione o le altre cazzate che ci vengono indicate come differenze culturali o razziali ........ormai sono argomentazioni di un altro secolo.Non commettiamo sempre gli stessi errori.......ciao paolo
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni
        La si sta buttando troppo sulla politica.Permettetemi di dire che non è una questione di rosso o di nero ma è una questione culturale che è stata organizzata spontaneamente.A chi non interessa può starsene a casa senza dire abbasso i comunisti.... oppure dite quello che volete, libertà di espressioni e di idee oggi come oggi ce ne sono ma basta con tutto questo accanimento per piacere.
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni
        volevo dire ad anonymous che secondo me è solo una testa di cazzo di non dargli ascolto a quello di prima!W
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti compagni
      - Scritto da: Anonimo
      Ho dato un'occhiata ai link e girando un po'
      ci si accorge di essere in un covo dei
      peggiori comunisti da far schifo con frasi
      violente che manifestano la piu' classica
      voglia dei comunisti di sopraffarre chiunque
      non la pensi come loro e di obbligarli a
      tacere e a lasciarli fare.Scusa ma cosa hai letto?Il manifesto dell'edizione dell'hackmeeting2003 o quellodi Marx/Engels????
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti compagni
      non riusciro' mai a stupirmi abbastanza del fatto che ci sia ancora gente in giro che crede davvero che il comunismo sia tutt'oggi un pericolo. stiamo parlando di un'ideologia morta e defunta, ormai un relitto della storia, eppure c'e ancora gente che si dichiara comunista e gente che ha paura dei comunisti.Mah, forse dovrebbero rendersi conto che gli anni'50 sono passati da un pezzo, e' ora di aggiornare le loro categorie mentali.
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni

        non riusciro' mai a stupirmi abbastanza del
        fatto che ci sia ancora gente in giro che
        crede davvero che il comunismo sia tutt'oggi
        un pericolo. Mi chiedo la stessa cosa di chi grida "FASCISTI" ai cortei dei centri sociali...
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti compagni
        Chiedilo a D'Antona o a Biagi se il comunismo e' morto.
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti compagni
          - Scritto da: Anonimo
          Chiedilo a D'Antona o a Biagi se il
          comunismo e' morto.chiedi ai manifestanti noglobal se le camice nerenon esistono piu'...
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Chiedilo a D'Antona o a Biagi se il

            comunismo e' morto.
            chiedi ai manifestanti noglobal se le camice
            nere
            non esistono piu'... solo se non ci sono estintori nei dintorni
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            in effetti in uno scontro a fuoco l'estintore nonera prorio un arma efficace...
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo
            in effetti in uno scontro a fuoco
            l'estintore non
            era prorio un arma efficace...E perchè no, serviva a spegnere il fuoco dello scontro. :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti compagni
          - Scritto da: Anonimo
          Chiedilo a D'Antona o a Biagi se il
          comunismo e' morto.e' ben questo che intendo. non capisco come ci sia ancora in giro gente disposta a uccidere per un'ideologia morta e sepolta. sono come quei giapponesi che stavano rintanati nella giungla anni dopo che la guerra era finita. cosi' come non capisco chi ne ha paura.
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            le idee non hanno data di scadenza...io sono dell'idea che non ci sia motivo o ideologia per la quale si debba uccidere.Infatti io COMUNISTA sono contro la guerra.
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            ma vai a spararti nel buco del culo, COGLIONAZZO!
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo
            ma vai a spararti nel buco del culo,
            COGLIONAZZO!wow...finalmente e' uscito il tuo spirito democratico
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            sparati nel buco del culo!
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            - Scritto da: Anonimo
            sparati nel buco del culo!fatto
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            I comunisti ammazzano le persone, gli sparano in testa. Chiedi a D'Antona e a Biagi. Altro che contro la guerra, il vostro pacifismo e' una buffonata, in tutto il mondo le guerre ed i terrorismi sono fatti o da islamici o da comunisti.
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti compagni
            e tu con quella storia del fascio che sparaammazzatiquello che dici è vero
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti compagni
      Onorevole Berlusconi ha dimenticato di mettere la firma!
  • Akiro scrive:
    a me sembra una cosa interessante...
    mi è sempre piaciuto sapere come funzionano le cose, il perchè, etc... poi per me esser aker significa soprattutto aver una conoscenza in campo informatico vastissima e molto dettagliata... che è cosa buona e giusta... poi se ci sono i soliti pirl* che fanno i fighi... bhe quello nn è un problema: il tasso di incidenza è maggiore nei colletti bianchi ;)se riesco vo' a veder com'è il meeting...
    • Mechano scrive:
      Re: a me sembra una cosa interessante...
      - Scritto da: Akiro
      mi è sempre piaciuto sapere come funzionano
      le cose, il perchè, etc... poi per me esser
      aker significa soprattutto aver una
      conoscenza in campo informatico vastissima e
      molto dettagliata... che è cosa buona e
      giusta... poi se ci sono i soliti pirl* che
      fanno i fighi... bhe quello nn è un
      problema: il tasso di incidenza è maggiore
      nei colletti bianchi ;)
      se riesco vo' a veder com'è il meeting...Se ti piacciono queste manifestazioni devi andare a quello europeo che si fa in Belgio o Olanda. E' uno sballooooo!!!La tenda dei "canapai" che vendono i semi di marjuana e insegnano a coltivarla raccoglierla e rollarla. La tenda dei "meccanici" che ti insegnano ad aprire qualsiasi serratura e pure medie casseforti con pochi attrezzini e forcine.La tenda degli elettronici con le schede per il satellite a scrocco, i radar antivelox e i dispositivi abbassa targa per le moto e le auto.La tenda degli hacker coi computer cosi' come ce li immaginiamo.La tenda piu' figa di tutte e' quella dei chimici, insieme agli elettronici, esplosivi fatti col pongo candeggina e la soda caustica, detonatori, timer, e un sacco di altre figate alla Mc Gyver... Ma quello che piu' mi ha stupito e' che questi brufolosi avevano quasi tutti 14anni + almeno altri 40-50... :-)))--Ciao. Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: a me sembra una cosa interessante...
        - Scritto da: Mechano[snip]Avessi elencato una attività lecita e legale.....Complimenti.
        • Mechano scrive:
          Re: a me sembra una cosa interessante...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Mechano

          [snip]

          Avessi elencato una attività lecita e
          legale.....

          Complimenti.E' la natura della manifestazione. Non e' un insegnare a fare certe cose, ma una espressione di liberta' della conoscenza, anche di concetti e nozioni "fuori dal comune". E infatti solo in certi paesi dove gia' le droghe leggere sono permesse, si possono organizzare certe manifestazioni...--Ciao. Mr. Mechano
        • Akiro scrive:
          Re: a me sembra una cosa interessante...

          Avessi elencato una attività lecita e
          legale.....la canapa di sicuro dovrebbe esserlo.ma si sa che è il popolo che deve sottostare a quello che pochi impongono.
      • Anonimo scrive:
        Re: a me sembra una cosa interessante...
        - Scritto da: Mechano

        - Scritto da: Akiro

        mi è sempre piaciuto sapere come
        funzionano

        le cose, il perchè, etc... poi per me
        esser

        aker significa soprattutto aver una

        conoscenza in campo informatico
        vastissima e

        molto dettagliata... che è cosa buona e

        giusta... poi se ci sono i soliti pirl*
        che

        fanno i fighi... bhe quello nn è un

        problema: il tasso di incidenza è maggiore

        nei colletti bianchi ;)

        se riesco vo' a veder com'è il meeting...

        Se ti piacciono queste manifestazioni devi
        andare a quello europeo che si fa in Belgio
        o Olanda. E' uno sballooooo!!!
        La tenda dei "canapai" che vendono i semi di
        marjuana e insegnano a coltivarla
        raccoglierla e rollarla.
        La tenda dei "meccanici" che ti insegnano
        ad aprire qualsiasi serratura e pure medie
        casseforti con pochi attrezzini e forcine.
        La tenda degli elettronici con le schede per
        il satellite a scrocco, i radar antivelox e
        i dispositivi abbassa targa per le moto e le
        auto.
        La tenda degli hacker coi computer cosi'
        come ce li immaginiamo.
        La tenda piu' figa di tutte e' quella dei
        chimici, insieme agli elettronici, esplosivi
        fatti col pongo candeggina e la soda
        caustica, detonatori, timer, e un sacco di
        altre figate alla Mc Gyver...
        Ma quello che piu' mi ha stupito e' che
        questi brufolosi avevano quasi tutti 14anni
        + almeno altri 40-50... :-)))

        --
        Ciao.
        Mr. Mechanociao Mechano,saresti cosi gentile da contattarmi qua energiaatatomicapuntoit :) vorrei chiederti un paio di cose in pvt...ciao
  • Anonimo scrive:
    Blitz antidroga
    Mi dicono che in questi raduni gira anche erba e suoi derivati. E' vero? Non avete paura di un blitz della narcotici?
    • Akiro scrive:
      Re: Blitz antidroga

      Mi dicono che in questi raduni gira anche
      erba e suoi derivati. l'erba è dovunque perkè è troppo buona ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Blitz antidroga
        la droga può essere ovunque...A me fa schifo qualsiasi genere di droga quindi non mi può interessare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Blitz antidroga
      Paura? I comunisti in italia sono intoccabili, non lo sai? Loro hanno gli amici, magistrati, avvocati, giornalisti ecc. Loro possono mettere a ferro e fuoco citta', devastare, rompere, bruciare, rubare. I nazisti rossi (leggi comunisti) possono fare quello che vogliono alla faccia della gente onesta.Nella mia citta' c'e' una "festa" di una radio locale comunista. Lo spaccio e' libero e tutta la citta' lo sa. Pensi gli facciano qualcosa? Eh no perche' loro hanno gli amici.Questa gentaglia va combattuta e vanno combattuti i loro amici che li proteggono.
      • Anonimo scrive:
        Re: Troppo caro????

        Paura? I comunisti in italia sono
        intoccabili, non lo sai? Loro hanno gli
        amici, magistrati, avvocati, giornalistianche gli altri, tra un po', con le leggi ad hoc del nano di arcore... ;o)
        Nella mia citta' c'e' una "festa" di una
        radio locale comunista. www.sherwood.it/festival???
      • Anonimo scrive:
        Re: Blitz antidroga
        - Scritto da: Anonimo
        Paura? I comunisti in italia sono
        intoccabili, non lo sai? Loro hanno gli
        amici, magistrati, avvocati, giornalisti
        ecc. Loro possono mettere a ferro e fuoco
        citta', devastare, rompere, bruciare,
        rubare. I nazisti rossi (leggi comunisti)
        possono fare quello che vogliono alla faccia
        della gente onesta.
        Nella mia citta' c'e' una "festa" di una
        radio locale comunista. Lo spaccio e' libero
        e tutta la citta' lo sa. Pensi gli facciano
        qualcosa? Eh no perche' loro hanno gli
        amici.
        Questa gentaglia va combattuta e vanno
        combattuti i loro amici che li proteggono.Tu secondo me dovresti farti vadere da un medico, ma uno bravo!!!Stai proprio fuori,io pago per stare come te!!!!p.s. ma che tua mamma ti molestava sessualmente da piccolo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Blitz antidroga
        - Scritto da: Anonimo
        Paura? I comunisti in italia sono
        intoccabili, non lo sai? Loro hanno gli
        amici, magistrati, avvocati, giornalisti
        ecc. Loro possono mettere a ferro e fuoco
        citta', devastare, rompere, bruciare,
        rubare. I nazisti rossi (leggi comunisti)
        possono fare quello che vogliono alla faccia
        della gente onesta.
        Nella mia citta' c'e' una "festa" di una
        radio locale comunista. Lo spaccio e' libero
        e tutta la citta' lo sa. Pensi gli facciano
        qualcosa? Eh no perche' loro hanno gli
        amici.
        Questa gentaglia va combattuta e vanno
        combattuti i loro amici che li proteggono.ATTENTATOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Blitz antidroga
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Paura? I comunisti in italia sono

          intoccabili, non lo sai? Loro hanno gli

          amici, magistrati, avvocati, giornalisti

          ecc. Loro possono mettere a ferro e fuoco

          citta', devastare, rompere, bruciare,

          rubare. I nazisti rossi (leggi comunisti)

          possono fare quello che vogliono alla
          faccia

          della gente onesta.

          Nella mia citta' c'e' una "festa" di una

          radio locale comunista. Lo spaccio e'
          libero

          e tutta la citta' lo sa. Pensi gli
          facciano

          qualcosa? Eh no perche' loro hanno gli

          amici.

          Questa gentaglia va combattuta e vanno

          combattuti i loro amici che li proteggono.

          ATTENTATOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!
          un ACARO linuxaro e quindi COMUNISTA :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Blitz antidroga
            Il problema e' la mancanza di etica. In italia manca la cultura hacker. Installare una linux-box fa di te un comune utente di linux non un hacker.Quindi eliminiamo dal nostro gergo questo termine assolutamente inappropriato alla nostra cultura informatica.Siamo una massa di coglioni inneggianti ad un pinguino che ha solo creato danni, quei gruppetti di isterici bambocci con le loro mandrakkie male-installate che scannano tutto il giorno host italiani per trovare, un giorno chissa', un server che permetta loro di perpetrare finalmente un hack.Basta sprecare tutta questa banda, sparatevi in bocca.P.S. Come vorrei vederne lavorare uno soltanto su delle macchine unix, vorrei farmi 4 grasse risate della sua incapacità.
      • Anonimo scrive:
        Re: Blitz antidroga
        - Scritto da: Anonimo
        Paura? I comunisti in italia sono
        intoccabili, non lo sai? Loro hanno gli
        amici, magistrati, avvocati, giornalisti
        ecc. Loro possono mettere a ferro e fuoco
        citta', devastare, rompere, bruciare,
        rubare. I nazisti rossi (leggi comunisti)
        possono fare quello che vogliono alla faccia
        della gente onesta.
        Nella mia citta' c'e' una "festa" di una
        radio locale comunista. Lo spaccio e' libero
        e tutta la citta' lo sa. Pensi gli facciano
        qualcosa? Eh no perche' loro hanno gli
        amici.
        Questa gentaglia va combattuta e vanno
        combattuti i loro amici che li proteggono.La gente come te si merita Berlusconi...Poi dite alla sinistra che sono polemici e che mettono tutto in politica... hai detto la parola "comunista" tre volte in dieci righe...Stai messo male, mi spiace per te.
      • paulatz scrive:
        Re: Blitz antidroga
        senti, sei solo tu che hai strane paranoie, ti diro'___I_O___S_O_N_O___C_O_M_U_N_I_S_T_A___se ti da problemi sono cavoli tuoi
      • Anonimo scrive:
        Re: Blitz antidroga

        Questa gentaglia va combattuta e vanno
        combattuti i loro amici che li proteggono.Mmmmh... io eprsonalmente considero alcolici e sigarette delle droghe che danno dipendenza... eppure lo stato, col monopolio, ha il suo guadagno e non le vieta... che mi dici? O neghi che il tabacco causi dipendenza? Vallo a spiegare a chi cerca di smettere :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Blitz antidroga

        e poi basta coi nazisti rossi e simili
        demenzialita bossianeCerto, da un eccesso all'altro... i comunisti fanno SCHIFO esattamente come i fascisti... e smettiamola di dire che sono migliori, hanno fatto le stesse porcherie... e le fanno ancora nel 2003... altro che fascisti...
    • Mechano scrive:
      Re: Blitz antidroga
      - Scritto da: Anonimo
      Mi dicono che in questi raduni gira anche
      erba e suoi derivati. E' vero? Non avete
      paura di un blitz della narcotici?E che ti frega se vendono roba buona?Se senti nell'aria un odore dolciastro come di tabacco da pipa, segui la scia e avrai trovato quello che cerchi. Se non ti interessa segui quello degli hot-dog e fatti un panino super al colesterolo che fa sicuramente piu' male.Se e' un hackmeeting sulle liberta' e l'underground probabile che qualche "canapaio" in giro ci sia. Pero' in quelli che ho visto io in Olanda avevano uno stand apposta dove vendevano i semi, insegnavano a coltivarla e raccoglierla e anche a "rollarla" fino al prodotto finito ossia un cannoncino. Vendevano anche dei testi inerenti l'argomento.--Ciao. Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: Blitz antidroga
        No .. niente fumo/erba davanti alla shell, mi rincoglionisce troppo...Al limite una bella sigaretta rollata col tabacco samson e un po' di te' ghiacciato.Questa sì che è vita..M3t4
        • neoviruz scrive:
          Re: Blitz antidroga

          No .. niente fumo/erba davanti alla shell,
          mi rincoglionisce troppo...
          Al limite una bella sigaretta rollata col
          tabacco samson e un po' di te' ghiacciato.
          Questa sì che è vita..ipende pur sempre cosa ci si fa davanti alla shell :-D Comunque e' vero, pero' ti vengono in mente di quelle soluzioni alternative!!! :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Blitz antidroga
      - Scritto da: Anonimo
      Mi dicono che in questi raduni gira anche
      erba e suoi derivati. E' vero? Non avete
      paura di un blitz della narcotici?be4, non mi sembrava un drug meeting...
    • Anonimo scrive:
      L'ERBA NON E' DROGA!!!
      me da title.
    • Anonimo scrive:
      Re: Blitz antidroga
      Ma dove vivi ???????Sei proprio TONTO....L' erba gira dovunque xchè fa bene molto più dell'alcool e del tabacco.Sono appena tornato da Barcellona dove ho partecipato alSonar 2003 (Festival di musica avanzata e arte multimediale) sonar.es ;Fumavano tutti dentro e fuori perfino davanti alla polizzia e non ho sentito nessuno che si poneva il problema, anzi il festival è quoato come miglior evento dell'anno in campo multimediale anche dalla stampa locale Spagnola.Il mondo gira , gira anche tu con lui ,non farti girare :-)))bye
  • Anonimo scrive:
    Auff..
    Sempre la stessa discussione, LIN - WIN... Ma quanti in Italia realmente sanno cosa è una struttura osi, un datagram, lo stack tcp/ip, o altre cose del genere, e si spacciano per SISTEMISTI? Quanti dal niente saprebbero progettare e realizzare una lan in CAT5E? Quanti sanno sostiture un disco fisso senza perdere nessun dato al suo interno e metterne uno nuovo con gli stessi dati? Quanti realmente sperimentano prima di passare in produzione dei prodotti?E quante altre piccole menatine che giornalmente si presentano ad un vero sysadmin? Dal mio punto di vista, chi realmente sa bucare un server o ha idea di come farlo, probabilmente sa già come difendersi da eventuali attacchi.La famosa frase "prevenire è meglio che curare" nell'informatica non è sufficiente, perchè bisogna sapere anche dove ti andranno a colpire e non aspettare il "giudizio universale" dal cielo.Scusate il piccolo sfogo ma non ne vedo il motivo di fare il solito flame anche quando non c'entra...
    • Anonimo scrive:
      Re: Auff..
      a dire la verità io ci capisco sempre meno...mi spiegate cosa servono tutte queste polemiche?da una vita esistono gli hacker così come esistono utenti che non sanno nulla ma credono di sapere tutto.la questione windows - linux non fa altro che peggiorare le cose e credo che uno può essere bravo e smanettone anche usando windows.io non vi capisco...buon lavoro a tutti e buon hackmeeting a tutti!master^shadow
    • Anonimo scrive:
      Re: Auff..
      - Scritto da: il_fabry
      Sempre la stessa discussione, LIN - WIN...
      Ma quanti in Italia realmente sanno cosa è
      una struttura osi, un datagram, lo stack
      tcp/ip, o altre cose del genere, e si
      spacciano per SISTEMISTI? Quanti dal niente
      saprebbero progettare e realizzare una lan
      in CAT5E? Quanti sanno sostiture un discoIo, io le so fare un po' di queste cose, non tutto pero'...So collimare laser e parabole per trasmissione dati, so progettare e mettere in opera qualsiasi cosa in coassiale e cat5, anche un doppino telefonico se il caso, conoscevo la "blue box" (telefonare a scrocco ai tempi delle cabine elettromeccaniche) anche se quasi mai usata. So montare HD da 3,5" dove c'e' l'attacco solo per il 2,5" e viceversa e ci so anche mettere un CD-ROM IDE nel prolungamento del cavo. Ti overclocko la qualsiasi cosa abbia un oscillatore, so costruire meccanismi e leveraggi per muovere e abbassare la targa dei motocicli per evitare gli autovelox, so costruire scarichi racing per moto e truccarli con i numeri di omologazione e documenti falsi per farli sembrare originali o omologati per evitare il sequestro del libretto e la multa di 320euro, so riprogrammare centraline d'iniezione e modificare 3 famiglie di carburatori, so elaborare qualsiasi motore motociclistico; so costruire sistemi di raffreddamento ad acqua o a olio in miniatura per raffreddare qualsiasi CPU e transistor, so costruire mini fotocamere da mettere dovunque per spiare o semplicemente piazzarla davanti l'auto/moto per filmare la strada e fregare il furbo che ti passa col rosso e causa incidenti, ecc. ecc. ecc.Ma non ho mai approfittato delle mie conoscenze per nessun tipo di truffa, ne' coi vari Tele+, Stream e satelliti ne con altri enti o aziende. Ma solo per dar sfogo alle mie passioni (la moto e l'elettronica/informatica) parandomi il culo ed evitare sanzioni ingiuste (vedi marmitta moto e altro)--Ciao. Mr. Mechano
    • DuDe scrive:
      Re: Auff..
      - Scritto da: il_fabry
      Sempre la stessa discussione, LIN - WIN...
      Ma quanti in Italia realmente sanno cosa è
      una struttura osi, un datagram, lo stack
      tcp/ip, o altre cose del genere, e si
      spacciano per SISTEMISTI? Quanti dal niente
      saprebbero progettare e realizzare una lan
      in CAT5E?.........Una cosa che non sono mai riuscito a capire, e' questa diatriba, ma che ne viene in tasca all'uno o all'altro sostenitore? Oppure lo si fa' per vanagliria personale? tipo io sono fico perche' conosco il registro di win a memoria e so' a che diamine servono tutte le chiavi, e io sono fico perche' conosco tutto il sorgente del kernel, e so riprogrammarlo in esadecimale senza usare un compilatore, e via cosi'Ognuno ha delle conoscenze specifiche che si e' fatto nel tempo, e che continuera' a sviluppare se gli va', se non gli va, amen, mica siamo obbligati a sapere tutto, c'e' gente curiosa, nel senso che ama la conoscenza, bene che gli sia permesso di studiare, che gli sia permesso di accedere alle informazioni, poi se usa win, se usa linux, se usa FuFfoOs affari suoi, perche' devo io obbligarlo ad usare cio' che piace a me? oppure perche' devono obbligare me ad usare cio' piace a loro? Oggi possiamo scegliere cosa usare nel nostro PC, vi pare poco? 10 anni fa' cosa c'era? e se cio' che oggi c'e' non ti piace, chi ti vieta di scriverti da solo il tuo figOs ? nessuno, se ti piace fallo.Per fortuna che c'e' ancora gente che scrive per il gusto di farlo, e non per il solo ritorno economico, che tristezza dover fare delle cose solo per denaro.Io ho fatto svariate cose, conosco svariate cose, traffico coi pc, con i circuiti stampati, con i motori, con i modelli a motore, e altre diavolerie, mi piace, mi rilassa, non serve a una cippa, ma a me da' soddisfazione smontare un motore wankel a pistone triangolare e vedere come funziona, rimontarlo, e vedere che riparte, come mi piace farmi il mio motore a vapore con frese, torni lima e trapano, appicciare il fuoco e vedere che va' e' bello! Quando hai la fortuma di tyrasformare il tuo hobbye in un lavoro, secondo me, hai un'enorme vantaggio d auesta situazione
    • Anonimo scrive:
      Re: Auff..
      - Scritto da: il_fabry
      Sempre la stessa discussione, LIN - WIN...
      Ma quanti in Italia realmente sanno cosa è
      una struttura osi, un datagram, lo stack
      tcp/ip, o altre cose del genere, e si
      spacciano per SISTEMISTI?Troppi, credimi. Davvero troppi
      Quanti dal niente
      saprebbero progettare e realizzare una lan
      in CAT5E? No dai... :-) E' roba per ragazzini, passiamo a reti di tipo "campus". Reti dipartimentali, reti gerarchiche a livelli ecc.
      Quanti sanno sostiture un disco
      fisso senza perdere nessun dato al suo
      interno e metterne uno nuovo con gli stessi
      dati? Presumo sia la prima mossa da saper attuare :-)
      E quante altre piccole menatine che
      giornalmente si presentano ad un vero
      sysadmin? Dal mio punto di vista, chi
      realmente sa bucare un server o ha idea di
      come farlo, probabilmente sa già come
      difendersi da eventuali attacchi.Esatto, e' la regola principale per chiunque si occupi di sicurezza.
      Scusate il piccolo sfogo ma non ne vedo il
      motivo di fare il solito flame anche quando
      non c'entra...Libertà d'espressione :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Auff..
      - Scritto da: il_fabry
      Sempre la stessa discussione, LIN - WIN...
      Ma quanti in Italia realmente sanno cosa è
      una struttura osi, un datagram, lo stack
      tcp/ip, o altre cose del genere, e si
      spacciano per SISTEMISTI? Quanti dal niente
      saprebbero progettare e realizzare una lan
      in CAT5E?Un'altra piccola precisazione :-)La difficoltà non e' realizzare una LAN (Cat5 e' un tipo di cablatura, la LAN sta ad un livello superiore, la puoi realizzare anche tutta con fibra monomodale o multimodale, dipende dalle disponibilità economiche, esistono reti LAN semplici completamente su fibra). Il problema e' saperle progettare, quindi scegliere i giusti apparati, le giuste configurazioni, i giusti protocolli da implementare e così via.
  • Anonimo scrive:
    Cognizione di causa
    Mi raccomando continuiamo a basarci sempre sull'approssimazione, il sentito dire e il pressapochismo quando postiamo.D'altra parte a che serve conoscere anche minimamente un argomento quando possiamo invece cogliere tutte le occasioni per parlarci addosso?C'è tanto di sito relativo all'Hackmeeting, che spiega per filo e per segno di che si tratta. Se poi alla parola "hack" si è in grado solo di [s]cadere nei luoghi comuni, beh, è una scelta quella di fare figure barbine.Come si suol dire: era un idiota, ed ebbe una ricaduta..
    • neoviruz scrive:
      Re: Cognizione di causa

      Se poi alla parola "hack" si è in
      grado solo di [s]cadere nei luoghi comuni,
      beh, è una scelta quella di fare figure
      barbine.Beh sai com'e'... il mondo dell'IT e' pieno di sysadmin spuntati dal sacchetto di patatine marchiato Microsoft che si spaventano davanti a una linea di comando e questa cosa gli rode un bel po'... (linux) ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Cognizione di causa
        - Scritto da: neoviruz


        Se poi alla parola "hack" si è in

        grado solo di [s]cadere nei luoghi comuni,

        beh, è una scelta quella di fare figure

        barbine.

        Beh sai com'e'... il mondo dell'IT e' pieno
        di sysadmin spuntati dal sacchetto di
        patatine marchiato Microsoft che si
        spaventano davanti a una linea di comando e
        questa cosa gli rode un bel po'...
        (linux) ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Cognizione di causa


          Beh sai com'e'... il mondo dell'IT e'
          pieno

          di sysadmin spuntati dal sacchetto di

          patatine marchiato Microsoft che si

          spaventano davanti a una linea di comando
          e

          questa cosa gli rode un bel po'...

          (linux) ;-) si vero, è pieno anche di sbruffoni che si senteno in posizione di poter giudicare solo perche hanno installato una mandrake sul loro pc. trollone.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cognizione di causa

            si vero, è pieno anche di sbruffoni che si
            senteno in posizione di poter giudicare solo
            perche hanno installato una mandrake sul
            loro pc. trollone.Esperienza personale.. Un giorno chiamai il CED di una nota marca di prodotti per palestra e integratori.. Mi rispose il responsabile del CED che per certo allora prendeva come minimo il doppio del mio stipendio. Cerco di capire i problemi che aveva, ed ad un certo punto gli rivolgo una domanda che tra INFORMATICI EVOLUTI (ma non troppo) non avrei dovuto difficoltà ad avere una risposta, ovvero: MA CHE SISTEMA OPERATIVO C'E` INSTALLATO SOPRA? Attimo di silenzio e il tizio, ripeto responsabile di CED per una nota società, mi risponde candidamente: BOH, che ne so mica è il mio mestiere sapere il sistema informatiVo dei computer del ced..Ora io non voglio entrare nel merito dei flame soliti.. Ma di SYSAdmin spuntati dal cappello a cilindo ultimamente ce ne sono TROPPI
          • Mechano scrive:
            Re: Cognizione di causa
            - Scritto da: il_fabry
            Esperienza personale.. Un giorno chiamai il
            ...
            una risposta, ovvero: MA CHE SISTEMA
            OPERATIVO C'E` INSTALLATO SOPRA? Attimo di
            ...
            cappello a cilindo ultimamente ce ne sono
            TROPPIC'e' un responsabile CED di una grossa ASL della Lombardia che davanti al cognome ama mettere le tre letterine Ing.Quando lo chiamo per un listener oracle andato giu' e si mette davanti alla console di Unix e' un calvario.Fa continuamente ls, cls, ls, cls, ps -ef, cls.E devi guidarlo anche quando c'e' uno spazio tra ps e -ef e dirgli che va scritto tutto minuscolo.cls quello lo fa bene invece...Buon cls a tutti! :-P--Ciao. Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Cognizione di causa -- CLS ? ---
            Cls ..... che è?passi lspassi ps -efma cls ?non è che hai fatto confusione col dos?:
          • Mechano scrive:
            Re: Cognizione di causa -- CLS ? ---
            - Scritto da: Anonimo
            Cls ..... che è?
            passi ls
            passi ps -ef
            ma cls ?
            non è che hai fatto confusione col dos?
            :CLear Screen. C'e' c'e', non su tutti gli Unix.Dei server qui nella mia azienda lo hanno SCO OpenServer SysV R5 e un Olivetti Unix SysV R4.5.Non c'e' l'ha pero' l'OSF1 della macchina Digital Alpha.--Ciao. Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Cognizione di causa -- CLS ? ---

            CLear Screen. C'e' c'e', non su tutti gli
            Unix.
            Dei server qui nella mia azienda lo hanno
            SCO OpenServer SysV R5 e un Olivetti Unix
            SysV R4.5.
            Non c'e' l'ha pero' l'OSF1 della macchina
            Digital Alpha.Vero confermo :)... Battute a parte e quell'atteggiamento che tiene quell'ingegnere, sicuramente è uno di quelli che si sente il dio fatto persona e via discorrrendo... Ecco quali sono i lamer ecc ecc...
          • neoviruz scrive:
            Re: Cognizione di causa

            si vero, è pieno anche di sbruffoni che si
            senteno in posizione di poter giudicare solo
            perche hanno installato una mandrake sul
            loro pc. trollone.Con molta probabilita' ignori un paio di cose:1)Mandrake va piu' che bene se devi cominciare a vedere cos'e' linux, dopodiche' la butti nel cestino e passi a ualcosa di piu' decente, ma evidentemente e' l'unica distribuzione che tu abbia mai visto in vita tua.2)Io non giudico un bel niente, le mie affermazioni sono dati di fatto, cliccare su due icone e seguire 8643 procedure guidate potra' anche essere una bella cosa ma come tecnica di formazione di un sysadmin lascia un po' a desiderare3) Volessi trollare non lo farei firmando i miei messaggi4)Ogni tanto inserisci qualcosa di interessante nei tuoi post... chesso' la firma... sai mi piace sapere con chi mi sto confrontando...Salutoni dal tuo troll-man di quartierePS: non si potrebbe implementare un bel kill fileanche sul forum di P.I.?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cognizione di causa

            si verissimo ma rimane un problema comune
            sia che si parli di ambianti win che non e
            di questo ne sono convinto anche per
            esperienze personali non proprio idilliache.A chi lo dici... Gente alle quali devi indicare passo passo cosa fare... Tanto vale far da se...
            ovvio, rimangono due tipi di apprendimento
            essenziali cmq,,, uno non esclude l'altroLa pratica ti toglie dai guai della grammatica.. Ne ho avuto l'esempio venerdi scorso.. Laboratori nazionali di un certo prodotto a colpo d'occhio come è accaduto a me non sono stati capaci di capire dove stava un problema, gente che per la cronaca produce e stravolge intere verticalizzazioni...
            non ho mai e dico mai detto che basta
            leggere un libro per saper usare un soft,
            conf e amm un OS ecc ecc...Tu no ma molti lo credono...
            ho solo detto che una buona formazione
            professionale si crea a mio avviso sia sulla
            teoria che sulla pratica.Più sulla pratica che sulla teoria... Le cose si evolvono così tanto che i libri non riescono a stargli dietro e bisogna sapersi rimborccare le maniche...
            certo che sul campo si aquisisce un
            esperienza in varie problematiche che mai un
            libro potre insegnarti.YES!

            Windows è quello che più delle volte ti

            impone, un wizard per fare qualunque cosa,

            ma una vera customizzazione di quello che

            vorresti fare per renderlo più consono al

            tuo uso è ben difficile ottenerla...
            vero e non la vedo come una cosa cosi
            tremenda cmq a patto che tu sappia cosa stai
            facendo.Dici nulla... Vedi molti (fai una piccola indagine e te ne rendi conto) pensano che il wizard sia l'oro colato e la manna dal cielo per fare qualunque cosa...
            cmq ti ricordo che in 2003 server è stata
            inserita anche la possibiltà di configurare
            e amministrare il tutto via console.Lo so lo so... Chissa come mai mi vien da chiedermi... :P


            Inoltre il tuo esempio sul wizard di
            no te parlavi di wizard :) io di server Di wizard e server via.... DCPROMO ne era un esempio :P...
            cmq ti ricordo che la maggior parte degli
            utenti è gente inesperta e un interfaccia xp
            style per loro è molto e dico molto più
            avvicinabile di una
            qualsiasi delle (250? mi pare) distro
            linux...Forse per una mera questione di abitudine... E' come il bambino che da infante scrive mancino e che poi viene corretto per scrivere con la destra...
            La mia amica Tizia non vuole sapere come
            funziona la mail, cosa vuol dire SMTP o Pop3
            ecc vuole solo cliccare su invia/ricevi
            legggere la posta, navigatina e via.Perchè con linux ed eventualmente X non riesce a farlo (non è rivolto a te ma solo a winusiani convinti)?
            Il mio amico Tizio che vuole farsi una
            partita in lan con Caio sarà solo più che
            contento di poter usufruire del wizard di xp
            per creare una rete e poter giocare dopo 2
            min. ecc ecc....Mah dopo 2 minuti... Il wizard mica ti indica che necessiti di un cavo cross... Se sono solo in 2 mi sembra un bel particolare nn trovi?
            io al momento penso a lavorare e a portare a
            casa la pagnotta lolPure io..
          • Anonimo scrive:
            Re: Cognizione di causa
            - Scritto da: il_fabry

            si verissimo ma rimane un problema comune

            sia che si parli di ambianti win che non e

            di questo ne sono convinto anche per

            esperienze personali non proprio
            idilliache.

            A chi lo dici... Gente alle quali devi
            indicare passo passo cosa fare... Tanto vale
            far da se...


            ovvio, rimangono due tipi di apprendimento

            essenziali cmq,,, uno non esclude l'altro

            La pratica ti toglie dai guai della
            grammatica.. Ne ho avuto l'esempio venerdi
            scorso.. Laboratori nazionali di un certo
            prodotto a colpo d'occhio come è accaduto a
            me non sono stati capaci di capire dove
            stava un problema, gente che per la cronaca
            produce e stravolge intere
            verticalizzazioni...


            non ho mai e dico mai detto che basta

            leggere un libro per saper usare un soft,

            conf e amm un OS ecc ecc...

            Tu no ma molti lo credono...


            ho solo detto che una buona formazione

            professionale si crea a mio avviso sia
            sulla

            teoria che sulla pratica.

            Più sulla pratica che sulla teoria... Le
            cose si evolvono così tanto che i libri non
            riescono a stargli dietro e bisogna sapersi
            rimborccare le maniche...


            certo che sul campo si aquisisce un

            esperienza in varie problematiche che mai
            un

            libro potre insegnarti.

            YES!



            Windows è quello che più delle volte ti


            impone, un wizard per fare qualunque
            cosa,


            ma una vera customizzazione di quello
            che


            vorresti fare per renderlo più consono
            al


            tuo uso è ben difficile ottenerla...

            vero e non la vedo come una cosa cosi

            tremenda cmq a patto che tu sappia cosa
            stai

            facendo.

            Dici nulla... Vedi molti (fai una piccola
            indagine e te ne rendi conto) pensano che il
            wizard sia l'oro colato e la manna dal cielo
            per fare qualunque cosa...


            cmq ti ricordo che in 2003 server è stata

            inserita anche la possibiltà di
            configurare

            e amministrare il tutto via console.

            Lo so lo so... Chissa come mai mi vien da
            chiedermi... :P




            Inoltre il tuo esempio sul wizard di


            no te parlavi di wizard :) io di server

            Di wizard e server via.... DCPROMO ne era un
            esempio :P...


            cmq ti ricordo che la maggior parte degli

            utenti è gente inesperta e un interfaccia
            xp

            style per loro è molto e dico molto più

            avvicinabile di una

            qualsiasi delle (250? mi pare) distro

            linux...

            Forse per una mera questione di abitudine...
            E' come il bambino che da infante scrive
            mancino e che poi viene corretto per
            scrivere con la destra... Prima di tutto un bambino non "viene corretto" obbligandolo a scrivere con la destra ma solamente costretto. L'esempio non quadra, l'essere mancino non è questione di abitudine ma di conformazione cerebrale. Uno mancino ci nasce ed è per questo che costringere un bambino mancino a scrivere con la destra è un'aberrazione di per se stessa.Usare Windows NT, 2000 o XP è un'abitudine, non c'è nulla di genetico in questo. Quindi si può "correggere" insegnando all'utente l'uso di un altro sistema Mac o Linux. Li è pura questione di abitudine.

            La mia amica Tizia non vuole sapere come

            funziona la mail, cosa vuol dire SMTP o
            Pop3

            ecc vuole solo cliccare su invia/ricevi

            legggere la posta, navigatina e via.

            Perchè con linux ed eventualmente X non
            riesce a farlo (non è rivolto a te ma solo a
            winusiani convinti)?Perchè credi che molta gente sappia farlo con Windows? ti stupiresti di quante chiamate ad amici/supporto/venditore ci sono per configurare la macchina correttamente. Con Linux non cambierebbe proprio nulla da quel lato.

            Il mio amico Tizio che vuole farsi una

            partita in lan con Caio sarà solo più che

            contento di poter usufruire del wizard di
            xp

            per creare una rete e poter giocare dopo 2

            min. ecc ecc....

            Mah dopo 2 minuti... Il wizard mica ti
            indica che necessiti di un cavo cross... Se
            sono solo in 2 mi sembra un bel particolare
            nn trovi?


            io al momento penso a lavorare e a
            portare a

            casa la pagnotta lol

            Pure io..
    • Anonimo scrive:
      Re: Cognizione di causa

      C'è tanto di sito relativo all'Hackmeeting,
      che spiega per filo e per segno di che si
      tratta. C'e' gente che parla dell'hm senza neppure esserci mai stato!
    • DuDe scrive:
      Re: Cognizione di causa
      Vorrei raccontare un picolo aneddoto.rano i primi tempi che navigavo, se non ricordo male, era il 1995 , il trumpet winsock, era un gran pezzo di software, implementava lo slip per connettersi via modem ad intenet, per me' fu una grande soddisfazione quando venni contattato da uno de primi isp, e mi venne chiesto di fargli da beta -test per il trumpet, che era una brutta bestia.Lessi un messaggio, e risposi, i tale messaggio, si cheideva qualcuno che conoscesse le procedure per collegarsi ad internet, ossia, trumpet, e menate varie, piu' l'uso di netscape, e' si, c'era solo quello o mosaic, tale richiesta mi venne fatta da un circolo di rifondazione, io risposi dicendo che si, ero in grado di insegnare, capirai erano 4 cose, e spiegare, ma nient'altro, gli dissi a chiare lettere che di politica non ne volevo sapere nulla.spiegai e dimostrai, e ando' bene, il ragazzo mi chiese quali fossero secondo le implicazioni politiche di questo nuovo mezzo, al che io risposi.Io non ne vedo, e' un mezzo, e come tale lo si usa le impicazioni le devi tirar fuori tu io sono un tecnico, e faccio il tecnico.Questo per dire cosa, che i tecnici facciano i tecnici, e i politic facciano i politici, una persona anche se di estrema destra o di estrema sinistra, dovrebbe avere il cervello che gli permette di scindere 2 cose che non centrano una beata fava politica e tecnica, se vai al hackmeeting, cerca di imparare cosa dicono, e lfregatene se hanno magliette del che' o di mussolini
  • Anonimo scrive:
    Ma dove son finiti i linari...
    ... ho capito, già preparano le valigie per il cacchermeeting di torino...questo si che è sviluppo... ah, dimenticavo... non scordate di portarvi il solito floppyno pieno di virus e chicche del genere... che fa figo!
    • neoviruz scrive:
      Re: Ma dove son finiti i linari...

      questo si che è sviluppo... ah,
      dimenticavo... non scordate di portarvi il
      solito floppyno pieno di virus e chicche del
      genere... che fa figo!No quello che fa figo e' vedere tutti i dementi come te che non sapendo che pesci pigliare sparano la prima boiata che gli passa per la testa.Hai mai partecipato a un hackmeeting?Beh magari avresti quelle 2-3 millemila cosa da imparare..Ah gia' dimenticavo... li' il mouse si usa gran poco idiota...
      • Elwood_ scrive:
        Re: Ma dove son finiti i linari...
        - Scritto da: neoviruz


        questo si che è sviluppo... ah,

        dimenticavo... non scordate di portarvi il

        solito floppyno pieno di virus e chicche
        del

        genere... che fa figo!

        No quello che fa figo e' vedere tutti i
        dementi come te che non sapendo che pesci
        pigliare sparano la prima boiata che gli
        passa per la testa.
        Hai mai partecipato a un hackmeeting?
        Beh magari avresti quelle 2-3 millemila cosa
        da imparare..
        Ah gia' dimenticavo... li' il mouse si usa
        gran poco idiota...ah bello l'hackmeeting a bologna mi ricordo c'era la piscina fuori,Ma quest'anno mi sa che non posso purtroppo,troppo lontanto e pure da torino, ci hanno messi in the back of the moonspero che ci va si divertaCiauz
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dove son finiti i linari...

        No quello che fa figo e' vedere tutti i
        dementi come te che non sapendo che pesci
        pigliare sparano la prima boiata che gli
        passa per la testa.appunto...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=380982troll
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dove son finiti i linari...

        Ah gia' dimenticavo... li' il mouse si usa
        gran poco idiota...Ah, c'è proprio da vantarsi di questo!
        • neoviruz scrive:
          Re: Ma dove son finiti i linari...

          Ah, c'è proprio da vantarsi di questo!Non e' vantarsi, e' un dato di fatto.se poi tu haila coda di paglia e la testa di fango fattacci tuoi!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma dove son finiti i linari...
          - Scritto da: Anonimo

          Ah gia' dimenticavo... li' il mouse si usa

          gran poco idiota...

          Ah, c'è proprio da vantarsi di questo!In effetti faresti meglio a non vantarti di essere idiota...
    • Akiro scrive:
      Re: Ma dove son finiti i linari...

      questo si che è sviluppo... ah,
      dimenticavo... non scordate di portarvi il
      solito floppyno pieno di virus e chicche del
      genere... che fa figo!tu invece si che te ne intendi di sviluppo & co.... se non c'eran gli akerozzi la curva dello sviluppo era praticamente una retta parallela al piano x ;Palcuni hackeri son menti illuminate a mio parere, ed infatti molti ex-acari sono stati assunti da software house.Chi diffonde i virus non son mica acari...byez
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dove son finiti i linari...

        Chi diffonde i virus non son mica acari...Già, sono i sistemi windows a diffonderli :°D
    • paulatz scrive:
      Re: Ma dove son finiti i linari...
      ...sta attento che c'e' ne uno proprio dietro le tue spalle, e sta aprendo un tubetto di vaselina!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dove son finiti i linari...
        - Scritto da: paulatz
        ...sta attento che c'e' ne uno proprio
        dietro le tue spalle, e sta aprendo un
        tubetto di vaselina!che i linari fossero dei gran lameroni utonti, non avevo alcun dubbio... ma adesso pure 'ricchioni... ? Noooooo!
    • DuDe scrive:
      Re: Ma dove son finiti i linari...
      - Scritto da: Anonimo
      ... ho capito, già preparano le valigie per
      il cacchermeeting di torino...

      questo si che è sviluppo... ah,
      dimenticavo... non scordate di portarvi il
      solito floppyno pieno di virus e chicche del
      genere... che fa figo!Amico, e' grazie agli acari come li definisci tu che il sig. gates ha potuto far scrivere la famiglia finester, e sempre grazie a loro che il sig gates fa costruire le patch per la sua famiglia, ed e' sempre grazie a loro che si sono fatte migliorie e scoperte che vanno a tutto vantaggio dell'intera umanita', hacker, e' colui che e' curioso, e non in un campo specifico, vediamo se con un piccolo esempio rieco a renderti l'idea, conosci un signore barbuto vissuto 600 anni fa' piu' o meno? si chiamava Leonardo Da Vinci, ecco lui era un hacker dei suoi tempi, e cio' che lui ha scoperto, inventato, capito, ha permesso ad altri hacker, di fare volare gli aerei, di costruire dighe, di scolpire capolavori.Dubito che potrai capire qualcosa di cio' che ho scritto, ma io ci ho provato, se intendi rispondere, mi fa' piacere, ma per cortesia, usa i neuroni, e non usare frasi scritte da altri di cui non conosci il significato
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dove son finiti i linari...
        - Scritto da: DuDe

        - Scritto da: Anonimo

        ... ho capito, già preparano le valigie
        per

        il cacchermeeting di torino...



        questo si che è sviluppo... ah,

        dimenticavo... non scordate di portarvi il

        solito floppyno pieno di virus e chicche
        del

        genere... che fa figo!

        Amico, e' grazie agli acari come li
        definisci tu che il sig. gates ha potuto far
        scrivere la famiglia finester, e sempre
        grazie a loro che il sig gates fa costruire
        le patch per la sua famiglia, ed e' sempre
        grazie a loro che si sono fatte migliorie e
        scoperte che vanno a tutto vantaggio
        dell'intera umanita', hacker, e' colui che
        e' curioso, e non in un campo specifico,
        vediamo se con un piccolo esempio rieco a
        renderti l'idea,

        conosci un signore barbuto vissuto 600 anni
        fa' piu' o meno? si chiamava Leonardo Da
        Vinci, ecco lui era un hacker dei suoi
        tempi, e cio' che lui ha scoperto,
        inventato, capito, ha permesso ad altri
        hacker, di fare volare gli aerei, di
        costruire dighe, di scolpire capolavori.

        Dubito che potrai capire qualcosa di cio'
        che ho scritto, ma io ci ho provato, se
        intendi rispondere, mi fa' piacere, ma per
        cortesia, usa i neuroni, e non usare frasi
        scritte da altri di cui non conosci il
        significato sono perfettamente d'accordo con te... ma tu sai benissimo quanti lamer si portano dietro... e di quest'ultimi ne ho conosciuti tanti, sempre pronti a rompermi i cog***** mentre lavoro...
        • DuDe scrive:
          Re: Ma dove son finiti i linari...
          -
          sono perfettamente d'accordo con te... ma tu
          sai benissimo quanti lamer si portano
          dietro... e di quest'ultimi ne ho conosciuti
          tanti, sempre pronti a rompermi i cog*****
          mentre lavoro...Che ti rompono le gonadi, ci credo, ma se sei in grado di riconoscerli, puoi sempre evitarli, certo e' dura, ma si sa' e' dura la vita del Hacker! :-)I lamerozzi, si zittiscono in fretta, basta dirgli cose inventate, e le prendono per oro colato visto che vengono da gente che dice di capirci, mica controllano, semplicemente digitano a casaccio
  • Anonimo scrive:
    che schifo...
    Me li vedo già, tutti sti bulletti di 14 anni, che vanno li a farsi fighi...e poi alla fine non sanno niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: che schifo...
      bhe' hai avuto 14anni anche tu no? :)
      • Anonimo scrive:
        Re: che schifo...
        da come parlate non siete mai stati ad un hackmeeting, passate e magari cambiate idea (ma anche no)finora non ho visto nessun seminario sul 'come bucare' una server o che, "solo" consapevolezza nell'uso dello strumento..e basta essere prevenuti perfavore! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: che schifo...
        no, ce li ha adesso, solo che si vergogna a dire che non ci capisce una mazza di informatica e quindi denigra gli altri senza sapere chi sono e cosa fanno.con gente come lui la mia autostima sale alle stelle :)
    • neoviruz scrive:
      Re: che schifo...
      - Scritto da: Anonimo
      Me li vedo già, tutti sti bulletti di 14
      anni, che vanno li a farsi fighi...e poi
      alla fine non sanno niente.Bulletti di 14 anni che magari conoscono a menadito il tcp/ip come tu non conoscerai tra nemmeno 20 anni...
      • Anonimo scrive:
        Re: che schifo...

        Bulletti di 14 anni che magari conoscono a
        menadito il tcp/ip come tu non conoscerai
        tra nemmeno 20 anni...Sì sì, come no....ci sono quei bulletti che intendi tu, che sono il 5%, ed il restante 95% sono quei bulletti che intendo io.
        • neoviruz scrive:
          Re: che schifo...

          Sì sì, come no....ci sono quei bulletti che
          intendi tu, che sono il 5%, ed il restante
          95% sono quei bulletti che intendo io.Il 95% di quelli che intendi tu non durerebbero 30 secondi dentro un hackmeeting, ma tu non hai proprio idea di quello che sia un hackmeeting, pertanto rientra nel tombino dal quale sei uscito che fai un favore...
          • Anonimo scrive:
            Re: che schifo...


            Sì sì, come no....ci sono quei bulletti
            che

            intendi tu, che sono il 5%, ed il restante

            95% sono quei bulletti che intendo io.Beh prima vacci a un hackermeeting, e poi magari apri la bocca..Io sono stato all'edizione di catania, ( 2001 ), e ti assicuro che di ragazzini di 14 anni, ne ho visti molto pochi ( forse una decina in tutto.. )Prima di parlare.. informatevi, e leggete il manifesto dell'hackermeeting, prima di dire che si insegna come bucare siti..Non e' questo lo scopo di una manifestazione del genere, altrimenti l'avrebbero chiamata LamerMeeting, o CrackerMeeting.Smettiamola di dire cazzate per cortesia..
          • Anonimo scrive:
            Re: che schifo...
            I ragazzini di 14 anni ci sono, ed è pieno il mondo, specie Torino.Perché non vi informate meglio prima di dire delle fesserie?
        • Anonimo scrive:
          Re: che schifo...
          - Scritto da: Anonimo



          Bulletti di 14 anni che magari conoscono a

          menadito il tcp/ip come tu non conoscerai

          tra nemmeno 20 anni...

          Sì sì, come no....ci sono quei bulletti che
          intendi tu, che sono il 5%, ed il restante
          95% sono quei bulletti che intendo io.ma tu l'handshake fra il cervello e la scrittura lo hai fatto?sicuro sicuro??prova.. non è difficile..un passetto alla volta,Syn, Syn/ack, Ack...Non ho 14 anni, mi occupo di sicurezza informatica e non vado all'hackmeeting per impegni,.. ma sennò starei lì, a conoscere, chiedere, domandare, scambiare.. e sti cazzi dei ragazzini di 14 anni.se hanno qualcosa di interessante da comunicare per me ne possono avere anche 3 di anni.. e magari tenere pure un seminario di attacchi ad algoritmi crittografici.Mi preoccupo di + se vedo che ci sono i trentenni ebeti e con sguardo vacuo che non li capiscono mentre parlano..e non credo siano pochi.r4w
    • Anonimo scrive:
      Re: che schifo...
      - Scritto da: Anonimo
      Me li vedo già, tutti sti bulletti di 14
      anni, che vanno li a farsi fighi...e poi
      alla fine non sanno niente.Va a laurar e spalr he le' meio.Sa vuto saver ti, sengalo.
    • Anonimo scrive:
      Re: che schifo...
      - Scritto da: Anonimo
      Me li vedo già, tutti sti bulletti di 14
      anni, che vanno li a farsi fighi...e poi
      alla fine non sanno niente.Io a 10 anni smarmittavo il motorino, a 12 elaboravo motocross a 14 ero impegnato a vincere il campionato 80cc della mia regione, e contemporaneamente smontavo il C64 e poi l'Amiga per overclockare, montare HD dentro e CDROM fuori e varie altre chicche. A scuola andavo bene ma solo perche' uscivo con la Prof. d'italiano 15 anni piu' grande di me, un giorno quando mi scoprirono mi chiamo' il Preside non per punirmi ma per chiedermi come cacchio avevo fatto dato che piaceva anche a lui. Avevo anche io i brufoli e sinceramente mi dispiace che allora non esistesse il TCP/IP... Ma mi sono costruito un accoppiatore acustico a 300bps.Te ti sei fermato a farti le pippe in bagno coi giornalini "culturali"...--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Hackmeeting o LamerMeeting?
    oddio, abito a torino e ho visto i peggio nerd lameroni già tutti caldi per sto evento.Basta con queste farse, conferenze su come si buca un sito e idiozie simili, siete solo dei lameroni, della peggio specie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hackmeeting o LamerMeeting?
      nel Hackmeeting di Bologna c'era un lamer di nome Richard Stallman, vedi se magari no hai niente d'imparare di lui o d'altri come lui, mi dispiace se un grande "HACKER" come te non partecipa!!!. ti saluto genio
    • neoviruz scrive:
      Re: Hackmeeting o LamerMeeting?
      Invece che aprire la bocca per dargli fiato, vedi di occuparti di qualcosa di piu' consono alla tua cultura... chesso'... l'agricoltura magari...
      • Anonimo scrive:
        Re: Hackmeeting o LamerMeeting?
        - Scritto da: neoviruz
        Invece che aprire la bocca per dargli fiato,
        vedi di occuparti di qualcosa di piu'
        consono alla tua cultura... chesso'...
        l'agricoltura magari...Naa ! L'agricoltura e' una cosa seria.Magari l'ippica va un po meglio...
      • Anonimo scrive:
        Re: Hackmeeting o LamerMeeting?

        Invece che aprire la bocca per dargli fiato,
        vedi di occuparti di qualcosa di piu'
        consono alla tua cultura... chesso'...
        l'agricoltura magari...Non sapete far altro che denigrare la gente, acari linari del cazz@, buttatevi giù dalla torre!
    • Locke scrive:
      Re: Hackmeeting o LamerMeeting?
      - Scritto da: Anonimo

      Basta con queste farse, conferenze su come
      si buca un sito e idiozie simili, siete solo
      dei lameroni, della peggio specie.Hacker != CrackerY0u 4R3 T3H SuX0R GG N00b ']['HX N0 R3
    • aistu scrive:
      Re: Hackmeeting o LamerMeeting?
      Guarda amico caro, non so se hai avuto l'accortezza di leggere e CAPIRE (soprattutto) il programma dell'hackmeeting, se fai attenzione trovi tutto tranne quelle cose che hai detto te'... Con pace amore ed affetto...Stay up Aistu!
Chiudi i commenti