Il Fisco francese passa ad OpenOffice

A partire dal prossimo anno l'agenzia delle imposte francese attuerà un piano che prevede la progressiva migrazione di tutti i propri PC desktop alla suite per l'ufficio OpenOffice. A farne le spese sarà MS Office. E in Australia...


Parigi – Dalla vicina Francia arrivano buone notizie per il movimento open source, decisamente meno belle per Microsoft. L’ omologa francese della nostra Agenzia delle Entrate, che amministra le tasse di tutte le città e le regioni della Francia, ha annunciato l’intenzione di installare la suite per l’ufficio OpenOffice su diverse migliaia di PC .

Jean-Marie Lapeyre, chief technical officer dell’ente pubblico parigino, ha spiegato a ZDNet UK che la sua agenzia è pronta a sostituire MS Office 97 con OpenOffice in circa 80.000 computer desktop. La migrazione dovrebbe iniziare all’inizio del prossimo anno ed arrivare a compimento nell’arco di 6 mesi.

Lapeyre ha affermato che, rispetto all’aggiornamento a Office XP, l’adozione della suite open source permetterà alla propria agenzia di risparmiare quasi 30 milioni di euro: una cifra che diventerebbe ancor più consistente nel caso si considerassero i costi di aggiornamento al più recente Office 2003.

Il fisco francese ha intenzione di rimpiazzare MS Office con la sua alternativa open source in tutti i suoi PC: un’impresa che Lapeyre conta di portare a termine nell’arco di “tre anni uomo”.

L’ufficio di Lapeyre sta anche considerando la possibilità di migrare i propri PC desktop a Linux: un tale progetto, come dimostra l’ esperimento di Monaco di Baviera , necessita però di una pianificazione ben più lunga e accurata.

È interessante notare come il fisco d’oltralpe potrebbe anche divenire uno dei primi enti amministrativi europei ad abbracciare il nuovo formato dei documenti OpenDocument , già per altro benedetto dalla Commissione Europea.

Proprio in questi giorni un altro ente finanziario, l’ Australian Taxation Office , ha annunciato l’intenzione di mettere a disposizione dei propri utenti una versione per Linux dell’Electronic Commerce Interface (ECI) Client, un’applicazione che permette a professionisti e imprese di comunicare con l’agenzia. La mossa è stata a lungo sollecitata dal Linux Users of Victoria , la più nota e attiva comunità open source australiana.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ubuntu- Windows
    By nAiTRaga questo ubuntu sara' sempre una distro di linux ma ha la tendenza ad uccidere la filosofia di linux ed avvicinarsi sempre piu' a quella di Windows.Innanzitutto la cosa piu scandalosa e assurda e che in un sistema linux manchini i COMPILATORI e i SORGENTI del kernel. Voi direte " e va beh' tanto c'e' apt-get!". Pensate a chi ha installato Ubuntu cercando di attivare Wireless o Ethernet ha l'errore "SIOCSSIFLAGS:No such file or directory" cerca in giro e niente gira infiniti forum e canali mirc di ubuntu dove vede pure coem si diventa ad usare solo questa distro e in ogni caso e' costretto a scaricare MANUALMENTE un bordello di dipendenze etc dato che una semplice ricompilazione del kernel occuperebbe solo qualche minuto mentre cercare problema e driver ci si perde di casa.Ecco cosa mi dicevano gli utenti di ubuntu i quali disconoscono per il 90% la riga di comando e pensano che gnome si ala verita':(""ma perche usi ifconfig? Da quando esistono ste cose si fa tutto via gnome!" "MA ti vuoi connettere alla lan o a internet " "Non hai apt-get? Allor ainutile che provi comandi strani da terminale che in ubuntu nn si usa")(Risposte similari nn sono state un caso ma la certezza che ho incontrato in 1000 posti diversi come se gnome sia il gestore di linux bah).Che senso ha non dar subito la possibilita' di ricompilare un kernel?? Linux e' composto principalmente dal kernel e aggiorando il kernel si aggiorna tutto qui si fa come windows ne piu ne meno aggiungendo via via moduli esterni al kernel e rendendo tutto piu' pesante.In verita' chissa' perche sia io che molti prendendo Slackware distro molto spartana pero' in piena filosofia linux otteniamo prestazioni migliori piu sicurezza e risolviamo il problema in meno tempo (dato che anche se la riga di comando fa paura e' semplice da usare e piu logica di ubuntu).E cmq chi usa ubuntu non puo' dire "so usare bene linux" puo' dire al max "so usare i comandi facilitati di gnome"
  • Anonimo scrive:
    I driver ATI con ubuntu
    per installare i driver..li scaricate dal sito della ATI sono quelli nuovi ed escono aggiornati ogni mese, la ati si sta dando molto da fare per questi driver, strano ma vero.// nn fate:// sudo apt-get install fglrx-driverma usate l'installer della ATI.poi finito di installare:sudo fglrxconfig// nn fate:// sudo dpkg-reconfigure xserver-xorg// a volte nn funziona e nn riuscite a modificare la // risoluzione, neppure editando manualmente.vi dico con una ati radeon 9800 pro e un P42600faccio 76 fps spaccati con enemy territory a 1024x768 a dettagli elevati.perfetto per giocare.e 125 fissi con Quake 3 :p
  • Anonimo scrive:
    Ogni scarrafone...
    ...è bbello ammammasoja(win)con buona pace di Me(Devil | chano)
  • Anonimo scrive:
    Matumbo? forse Mutombo...
    non commento sul livello intellettivo dell'autore del post di Matumbo, anche perchè non avrei niente su cui commentare, ma volevo sapere se per Matumbo s'intende in realta Dikembe Mutombo, il giocatore di basket africano in forza a varie squadre NBA negli anni scorsi (non so se gioca ancora), famoso sopratutto per essere un grande stoppatore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Matumbo? forse Mutombo...
      l'autore del posto Matumbo avrà il quoziente intellettivo che si ritrova, comunque anche te non sei tanto da meno
      • Anonimo scrive:
        Re: Matumbo? forse Mutombo...
        - Scritto da: Anonimo
        l'autore del posto Matumbo avrà il quoziente
        intellettivo che si ritrova, comunque anche te
        non sei tanto da menoForse voleva dire Motumbo :| .Luino desktop :D
  • pikappa scrive:
    ottima distribuzione
    Una delle migliori che ho visto in questi anni insieme a slackware.A chi dice che è un fork di debian, beh io dico che hanno fatto bene a prenderne le distanze, Debian è un SO stabilissimo, ma è cmq un SO generico, capace di lavorare sia in campo desktop, che in campo server, ma mentre in campo server fa veramente bene il suo lavoro, lo stsso non si può dire in ambito desktop, i manutentori sono troppo conservatori, i pacchetti restano troppo vecchi, e viene rilasciata soltanto "when it's ready" per un server la stabilità va bene, per il desktop noA chi dice che ha dei difetti, beh tutti i SO li hanno (basta vedere win :-) a volte ben peggiori, vedi fedora core 2 ad esempio,breezy ha sicuramente sofferto di alcuni dfetti, ma sono stati risolti velocemente, e ora è veramente molto stabileNB uso correntemente tutte e 3 le distribuzioni citate
    • Anonimo scrive:
      Re: ottima distribuzione
      Asus A7n8x-xAti 9600proAthlonxp 2800+... ubuntu non tenta nemmeno l'installazione.(suse, mandriva, fedora, debian e dsl si avviano che è un piacere)
      • Anonimo scrive:
        Re: ottima distribuzione
        - Scritto da: Anonimo
        Asus A7n8x-x
        Ati 9600pro
        Athlonxp 2800+

        ... ubuntu non tenta nemmeno l'installazione.

        (suse, mandriva, fedora, debian e dsl si avviano
        che è un piacere)hai dimenticato il controller CD, il problema è lì
        • Tyl3r scrive:
          Re: ottima distribuzione
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Asus A7n8x-x

          Ati 9600pro

          Athlonxp 2800+



          ... ubuntu non tenta nemmeno l'installazione.



          (suse, mandriva, fedora, debian e dsl si avviano

          che è un piacere)

          hai dimenticato il controller CD, il problema è lìE' quello che penso anch'io(rotfl)Anche mia nonna semiparalizzata è riuscita a installare Ubuntu.
          • Anonimo scrive:
            Re: ottima distribuzione
            scusate, cos'è il controller cd? Anche a me l'installazione si ferma quasi immediatamente...
          • Anonimo scrive:
            Re: ottima distribuzione
            - Scritto da: Anonimo
            scusate, cos'è il controller cd? Anche a me
            l'installazione si ferma quasi immediatamente...mmm prova co gli switch al boot tipo noapci o apci=off fai F1 al boot di grub
          • Anonimo scrive:
            Re: ottima distribuzione
            a me si è installato heasy su 2 PC diversicmq io ho optato per kubuntu, ne parlano tutti male, ma a parte qualche applicazione che crasha, dopo un mese che lo uso posso dire che la distro più amichevole che abbia mai usato.
      • Anonimo scrive:
        Re: ottima distribuzione
        - Scritto da: Anonimo
        Asus A7n8x-x
        Ati 9600pro
        Athlonxp 2800+

        ... ubuntu non tenta nemmeno l'installazione.

        (suse, mandriva, fedora, debian e dsl si avviano
        che è un piacere)Asus A6770KnVidia GeForce 6200 GoTurion 64 MT-32... funziona alla perfezione
  • Anonimo scrive:
    Per chi si ferma al nome
    bravi, fermatevi al nome.K/Ubuntu è la miglior distro linux mai vista, almeno per i desktop; la 5.10 installata in 10 minuti sul mio notebook, vede tutto, wi-fi, bluetooth...Mark Shuttleworth il filantropo miliardario che ha finanziato l'iniziativa dando 10 milioni di $ a fondo perduto alla comunità Debian per l'implementazione di Ubuntu (con uscite a scadenze semestrali) è una persona che ha una visione ben diversa dell'accesso ai sistemi informatici; altro che Cancelli e Lavori....Fermatevi al nome, mentre chi non si ferma guarda almeno qual'e' la distro più utilizzata (distrowatch).Per PI: ma allora quando un articolo esaustivo su questa distro?
    • Mechano scrive:
      Re: Per chi si ferma al nome
      - Scritto da: Anonimo
      bravi, fermatevi al nome.

      K/Ubuntu è la miglior distro linux mai vista,
      almeno per i desktop; la 5.10 installata in 10
      minuti sul mio notebook, vede tutto, wi-fi,
      bluetooth...Confermo.È l'unica distribuzione fa funzionare bene tutte le componenti dei portatili recenti con chipset Intel 915GM Sonoma (Centrino 2).E X.org supporta le risoluzioni wide come gli schermi 1680x1005 e 1900x1200.Certo non è una distribuzione server oriented, e spesso i pacchetti sono troppo recenti senza neppure dargli il tempo di testarli un pò, ma svolge egregiamente il suo lavoro e ci si riesce a fare perfino dei serverini "casalinghi".--Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: Per chi si ferma al nome
        Smentisco, sul riconoscimento hardware niente da dire ma per stabilità, dotazione software e facilità di manutenzione la SuSE le è di molto superiore ed ora che c'è openSuSE, nel confronto ad armi pari (ossia gratis entrambe), io le preferisco quest'ultima (anche perchè preferisco KDE a GNOME e la kubunto è sempre un po' più in dietro)
        • BillTorvalds scrive:
          Lasciamo perdere...
          ... le guerre di religione, please.- Scritto da: Anonimo
          (...) anche perchè preferisco
          KDE a GNOME e la kubunto è sempre un po' più in
          dietro)P.S.: io comunque preferisco Gnome, KDE mi ricorda di più la filosofia Windows (senza offesa per KDE, sia chiaro). ;)
  • Anonimo scrive:
    Matumbo la distro dei negri
    Cosa ha di speciale questa Ubuntu?un kernel piu grosso delle altre distribuzioni ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Matumbo la distro dei negri
      - Scritto da: Anonimo
      Cosa ha di speciale questa Ubuntu?
      un kernel piu grosso delle altre distribuzioni ? :D :D :D :D :D :D :D :D :D
      • Tyl3r scrive:
        Re: Matumbo la distro dei negri
        Prima di tutto usa un titolo più appropriato.Ubuntu è basata su debian e quindi è molto più pulita come distro. Prova Suse, poi passa a ubuntu e capirai qual è la differenza... è 100 volte più veloce e meno macchinosa.E poi ognuno ha i suoi gusti e si sceglie la sua distro. Se a te non piace non usarla ;)
    • MeDevil scrive:
      Re: Matumbo la distro dei negri
      - Scritto da: Anonimo
      Cosa ha di speciale questa Ubuntu?
      un kernel piu grosso delle altre distribuzioni ?Hai già finito di contare le farfalle che svolazzano sul tuo desktop windowsiano? guarda che te ne è scappata qualcuna...Come detto in un precedente post... siete solo bravi a criticare... piuttosto cercate di apprezzare il lavoro svolto in maniera gratuita dalla comunità piuttosto che pagare soldoni per un software che non potete neanche capire come funziona e quindi restando ignoranti in materia.Saluti, MeDevil
      • Gusbertone scrive:
        Re: Matumbo la distro dei negri
        sì va bene però dai cerchiamo di rilassarci un attimo era solo una battuta!
        • MeDevil scrive:
          Re: Matumbo la distro dei negri
          - Scritto da: Gusbertone
          sì va bene però dai cerchiamo di rilassarci un
          attimo era solo una battuta!Beh... io sono rilassato... (anzi se mi rilasso n'altro pò prendo sonno sulla tastiera!)Cmq tieni conto che spesso la gente può interpretare cio che tu dici in mille modi diversi e spesso proprio in modo contrario a quello che realmente intendevi dire... ;)Saluti, MeDevil (linux)
        • pXS^pICARD scrive:
          Re: Matumbo la distro dei negri
          - Scritto da: Gusbertone
          sì va bene però dai cerchiamo di rilassarci un
          attimo era solo una battuta!Esistono battute e battute palesemente razziste.Il titolo a mio modesto avviso cade nella seconda categoria...
          • frog scrive:
            Re: Matumbo la distro dei negri
            - Scritto da: pXS^pICARD

            Esistono battute e battute palesemente razziste.
            Il titolo a mio modesto avviso cade nella seconda
            categoria...Bhe, negro dalle nostre parti e' l' equivalente di nigger (dispregiativo).Se chi ha scritto il post fosse cubano, avrebbe semplicemente detto "nero".Ha semplicemente usato un termine sbagliato...pero' la battuta era carina.saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Matumbo la distro dei negri
            - Scritto da: frog
            Bhe, negro dalle nostre parti e' l' equivalente
            di nigger (dispregiativo).
            Io dissento, almeno parzialmente. Negro in Italia non è automaticamente uno spregiativo. E' una di quelle parole che hanno anche un'accezione negativa ma possono essere usate in modo corretto. Come handicap.Nigger invece si usa solo in forma spegiativa. La traduzione corretta di negro è black oppure negro (pl. negroes), non nigger, che dovrebbe essere tradotto pressapoco come "sporco negro".Ovviamente tutto questa precisazione perché a me piace molto di più la parola negro, che indica una persona di origine africana (africa nera) rispetto a nero, che mi suona ipocrita e mi ricorda un tubetto di colore.
          • frog scrive:
            Re: Matumbo la distro dei negri
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: frog


            Bhe, negro dalle nostre parti e' l' equivalente

            di nigger (dispregiativo).



            Io dissento, almeno parzialmente. Negro in Italia
            non è automaticamente uno spregiativo. E' una di
            quelle parole che hanno anche un'accezione
            negativa ma possono essere usate in modo
            corretto. Come handicap.Esattamente, ma purtroppo la parola negro viene utilizzata troppo spesso in senso spregiativo.

            Ovviamente tutto questa precisazione perché a me
            piace molto di più la parola negro, che indica
            una persona di origine africana (africa nera)
            rispetto a nero, che mi suona ipocrita e mi
            ricorda un tubetto di colore.Esattamente come capita al sottoscritto.Grazie dell' utile precisazione.saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Matumbo la distro dei negri
      finalmente un post serio e intelligente scritto da una persona colta e aperta di mentebravo, ce ne fossero di italiani cosi'...
    • Anonimo scrive:
      Re: Matumbo la distro dei negri
      - Scritto da: Anonimo
      Cosa ha di speciale questa Ubuntu?
      un kernel piu grosso delle altre distribuzioni ?No, Luino powered ;) .
  • Anonimo scrive:
    ot: è uscito un velocissimo ff 1.5rc2
    http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla.org/firefox/releases/1.5rc2/
    • Anonimo scrive:
      Re: ot: è uscito un velocissimo ff 1.5rc
      - Scritto da: Anonimo***Stacco pubblicitario***
      http://ftp.mozilla.org/pub/mozilla.org/firefox/rel***Fine stacco pubblicitario***
  • Anonimo scrive:
    incredibile, PI sa che esiste ubuntu !!
    Dopo che l'uscita di breezy, nonostante siastata pubblicizzata da tutte le testate delsettore come un evento pari a quello dell'uscitadi rhat, suse, etc, in quanto distro desktop piudiffusa in assoluto, è stata bellamente ignorata, a distanza di un mese sembra che qualcunoabbia avvertito PI che esiste qualcosa che si chiama ububoh
    • Anonimo scrive:
      Re: incredibile, PI sa che esiste ubuntu
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo che l'uscita di breezy, nonostante sia
      stata pubblicizzata da tutte le testate del
      settore come un evento pari a quello dell'uscita
      di rhat, suse, etc, in quanto distro desktop piu
      diffusa in assoluto, è stata bellamente ignorata,
      a distanza di un mese sembra che qualcuno
      abbia avvertito PI che esiste qualcosa che si
      chiama ububohLa notizia infatti non riguarda Ubuntu, ma piuttosto IBM che ha certificato Ubuntu.
    • Anonimo scrive:
      Re: incredibile, PI sa che esiste ubuntu
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo che l'uscita di breezy, nonostante sia
      stata pubblicizzata da tutte le testate del
      settore come un evento pari a quello dell'uscita
      di rhat, suse, etc, in quanto distro desktop piu
      diffusa in assoluto, è stata bellamente ignorata,
      a distanza di un mese sembra che qualcuno
      abbia avvertito PI che esiste qualcosa che si
      chiama ububohusa il motore di ricerca prima di sparare a zero, trovo notizie su ubuntu qui da luglio veramente :)(e anche su breezy)bonanotte
      • Anonimo scrive:
        Re: incredibile, PI sa che esiste ubuntu
        usa il motore di ricerca prima di sparare a zero,l'uscita di breezy non è stata documentatain nessun modo da PI
        • MeDevil scrive:
          Re: incredibile, PI sa che esiste ubuntu
          - Scritto da: Anonimo
          usa il motore di ricerca prima di sparare a zero,
          l'uscita di breezy non è stata documentata
          in nessun modo da PIPerchè cosi come critichi PI non critichi la repubblica o il corriere di essere di parte e di tralasciare gli argomenti?Invece di apprezzare il lavoro che altri ci offrono (in maniera gratuita) siamo solo buoni a criticare... (forse è per quello che noi italiani la prendiamo sempre nel c***)MeDevil
        • Anonimo scrive:
          Re: incredibile, PI sa che esiste ubuntu
          - Scritto da: Anonimo
          usa il motore di ricerca prima di sparare a zero,
          l'uscita di breezy non è stata documentata
          in nessun modo da PIio in cima alle pagine vedo un grosso motore di ricerca stile google forse tu non lo vedi ciaoohttp://punto-informatico.it/p.asp?i=55749
          • MeDevil scrive:
            Re: incredibile, PI sa che esiste ubuntu
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            usa il motore di ricerca prima di sparare a
            zero,

            l'uscita di breezy non è stata documentata

            in nessun modo da PI

            io in cima alle pagine vedo un grosso motore di
            ricerca stile google forse tu non lo vedi ciaoo

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=55749forse quello di google è più grosso :Dmiii... quanto mi sento comico stasera... (meglio che vado a domire và!!!)MeDevil
          • Anonimo scrive:
            Re: incredibile, PI sa che esiste ubuntu

            vedo un grosso motore di ricerca stile google
            forse tu non lo vedi ciaooe forse tu non sai leggere quello che pur veditrattandosi di un annuncio che rimanda a unatal iniziativa di un tal gruppo e per nulla inveceuna recensione che riguarda l'attesissimarelease della piu diffusa distro linux per desktopciao
          • Anonimo scrive:
            Re: incredibile, PI sa che esiste ubuntu
            - Scritto da: Anonimo

            vedo un grosso motore di ricerca stile google

            forse tu non lo vedi ciaoo

            e forse tu non sai leggere quello che pur vedi
            trattandosi di un annuncio che rimanda a una
            tal iniziativa di un tal gruppo e per nulla invece
            una recensione che riguarda l'attesissimaattessisima da chi ?
            release della piu diffusa distro linux per desktoppiu diffusa ? ehmciao sandro
          • BillTorvalds scrive:
            x Sandro
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            vedo un grosso motore di ricerca stile google


            forse tu non lo vedi ciaoo



            e forse tu non sai leggere quello che pur vedi

            trattandosi di un annuncio che rimanda a una

            tal iniziativa di un tal gruppo e per nulla
            invece

            una recensione che riguarda l'attesissima

            attessisima da chi ?


            release della piu diffusa distro linux per
            desktop

            piu diffusa ? ehm
            ciao sandro...fatti un giro qui, và làhttp://distrowatch.com/
  • Gusbertone scrive:
    mie impressioni su ubuntu
    mi spiace ma io questa distribuzione la boccio... a parte il fatto che sa molto di "forking" da debian, e di forking c'è proprio poco bisogno nel mondo linux, ho provato questa distro e l'ho trovata davvero approssimativa... ottima la scelta di fornire un sistema base standard, ma come qualità non può nemmeno essere paragonata a debian... basti solo dire che nella ultima release un sacco di gente non riesce a fare il mounting del floppy attraverso gnome... cups che ha problemi ad essere configurato attraverso gnome (non "vede" le impostazioni)... il microfono che non funzionava... i driver ati manco quelli... la toolchain poi ha un sacco di problemi e spesso la roba non si riesce a compilarla... mi sono trovato malissimo, debian rimane sempre un cavallo di razza, e vorrei tanto che fosse l'unico sul pianeta==================================Modificato dall'autore il 11/11/2005 0.58.21
    • Anonimo scrive:
      Re: mie impressioni su ubuntu
      ma una distro di questo nome dove pensa di andare?
      • Gusbertone scrive:
        Re: mie impressioni su ubuntu
        hehe... il nome è in effetti tutto tranne che carismatico
      • Anonimo scrive:
        Re: mie impressioni su ubuntu
        Io uso felicemente Kubuntu e funziona tutto. Mi dispiace che tu abbia avuto problemi. Molto più veloce di Suse.Poi ovviamente i puristi scelgono Debian.
        • Gusbertone scrive:
          Re: mie impressioni su ubuntu
          la cosa che più mi indispettisce è che sono proprio queste piccolezze, che risolvi magari in un secondo se sai dove mettere le mani, che fanno allontanare la gente da linux :( capisci? lo installi, ti schianti contro questi problemi, dici "che merda", e torni su windows... e come non essere d'accordo?e poi, per favore, qualcuno tiri fuori un sound server serio, esound fa pena, e levateci dalle palle oss... basta con questa confusione, ma che cavolo può capire un niubbo quando si vede come scelta "oss, alsa, arts, esd"? troppe scelte e la mania della retrocompatibilità stanno ammazzando questo meraviglioso sistema, è questa la verità==================================Modificato dall'autore il 11/11/2005 0.56.02
          • Anonimo scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu

            queste piccolezze, che risolvi magari in un
            secondo è la stessa cosa con windows, solo che con questo i problemi sono piu irrisolvibilisi parte dal presupposto di gente che ha speso piuo meno lo stesso tempo per imparare entrambi,non da quello per cui uno che non ne sa nulla si accorge che alcune cose non le sa risolverein quattro e quattr'otto, cosa che mi pare del tuttoassurda
          • Anonimo scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            Veramente io mi trovo davvero mooolto bene...l'ho installata sin dalla prima versione 4.10 e non l'ho + mollata:)Nella seconda (5.10) ho molto apprezzato la possibilità di installare un secondo cd add-on non ufficiale (con tutte quelle cosuccie che DEVI mettere ma ti scocci o non sei abbastanza capace, tipo java o skype...)La cosa sicuramente + potente è il supporto online e c'è un sito micidiale (www.ubuntuguide.org) dove anche chi non ha mai visto una shell può cominciare a sporcarsi le mani ed effettuare una miriade di piccole ma essenziali personalizzazioni necessarie, che poteranno l'utente interessato, a crescere ed a capire come funziona il tutto (coi click non si capisce)Non voglio dire che sia una panacea, per particolari utilizzi potrebbe non essere all'altezza (anche se ibm mi smentisce...) ma per uso desktop o nuovo utente io la consiglio e poi è quanto di + simile ci possa essere alla regina di purezza linuxiana...debian;)in bocca al lupo!
          • Tyl3r scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            - Scritto da: Gusbertone
            la cosa che più mi indispettisce è che sono
            proprio queste piccolezze, che risolvi magari in
            un secondo se sai dove mettere le mani, che fanno
            allontanare la gente da linux :( capisci? lo
            installi, ti schianti contro questi problemi,
            dici "che merda", e torni su windows... e come
            non essere d'accordo?

            e poi, per favore, qualcuno tiri fuori un sound
            server serio, esound fa pena, e levateci dalle
            palle oss... basta con questa confusione, ma che
            cavolo può capire un niubbo quando si vede come
            scelta "oss, alsa, arts, esd"? troppe scelte e la
            mania della retrocompatibilità stanno ammazzando
            questo meraviglioso sistema, è questa la verità

            ==================================
            Modificato dall'autore il 11/11/2005 0.56.02Il post anonimo di prima era il mio, avevo dimenticato di loggarmi.Bhé sulle cose che hai detto ti do ragione. Sono piccolezze che si risolvono con poco ma il niubbo si spaventa e non ci perde nemmeno un minuto a risolvere.Ci vorrebbero degli standard per tutte le distro.
          • Gusbertone scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            l'hai detto, degli standard, ma non c'è niente da fare, troppa frammentazione e spreco di risorse su progetti che hanno le stesse finalità... che peccato
          • MeDevil scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            - Scritto da: Gusbertone
            la cosa che più mi indispettisce è che sono
            proprio queste piccolezze, che risolvi magari in
            un secondo se sai dove mettere le mani, che fanno
            allontanare la gente da linux :( capisci? lo
            installi, ti schianti contro questi problemi,
            dici "che merda", e torni su windows... e come
            non essere d'accordo?Non posso dire che hai torto, però cavolo...Credi che se a quest'ora non avessi imparato a risolvermi i problemi su linux ci sarei rimasto? (beh forse all 99% si... :D )La cosa che noto con piacere e che gli utenti linux (anche chiamati "smanettoni") è che se hanno un problema si fanno in 4 per risolverlo, e spesso cercano di farlo istruendosi!Chi ha windows cosa fà? reinstalla nel 90% dei casi...

            e poi, per favore, qualcuno tiri fuori un sound
            server serio, esound fa pena, e levateci dalle
            palle oss... basta con questa confusione, ma che
            cavolo può capire un niubbo quando si vede come
            scelta "oss, alsa, arts, esd"? troppe scelte e la
            mania della retrocompatibilità stanno ammazzando
            questo meraviglioso sistema, è questa la veritàoss è deprecated da non mi ricordo quale versione, mentre alsa è il sistema sonoro attivo di default.(cmq non mi ricordo di red-hat che chiedeva di scegliere un server sonoro... proponeva alsa e basta...)e, giusto per restare in tema..."il mondo è bello xkè è vario!"
          • Anonimo scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            - Scritto da: MeDevil
            La cosa che noto con piacere e che gli utenti
            linux (anche chiamati "smanettoni") è che se
            hanno un problema si fanno in 4 per risolverlo, e
            spesso cercano di farlo istruendosi!Verissimo
            Chi ha windows cosa fà? reinstalla nel 90% dei
            casi...Balle, chiede all'amico cosa deve fare o ancora meglio di andare a casa sua ad aggiustargli il problema XD
            - Scritto da: Gusbertone

            e poi, per favore, qualcuno tiri fuori un sound

            server serio, esound fa pena, e levateci dalle

            palle oss... basta con questa confusione, ma che

            cavolo può capire un niubbo quando si vede come

            scelta "oss, alsa, arts, esd"? troppe scelte ...Non esiste una sola soluzione ai problemi, quindi meglio se ci sono più idee diverse, poi la migliore avrà successo...
          • Anonimo scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu

            La cosa che noto con piacere e che gli utenti
            linux (anche chiamati "smanettoni") è che se
            hanno un problema si fanno in 4 per risolverlo, e
            spesso cercano di farlo istruendosi!
            Chi ha windows cosa fà? reinstalla nel 90% dei
            casi...Devi anche avere il tempo per istruirti: il computer per molte persone e' un mezzo e non un fine. Se per far funzionare debian su un portatile devo perdere 4 settimane perche' prima non funziona il touchpad, poi non funziona acpi, poi sistemato acpi non funziona piu' X, ecc, ecc (e sul mio Travelmate e' successo veramente cosi') dici "ma che merda" e torni a windows. E io l'ho fatto almeno 10 volte negli ultimi anni, ogni tanto mi viene lo schizzo di installare linux a casa (in ufficio non ha senso), l'ultima esperienza mi ha costretto a provare 4 distro (debian, gentoo, suse e infine ancora debian) ... debian sul mio travelmate funziona male appena installata (il touchpad ancora non funziona a dovere, dopo una settimana persa a configurare roba), gentoo si schianta dopo 3 giorni di installazione (neanche automatica per fortuna c'era il ponte del 1 settembre) e Suse si pianta in installazione (per fortuna dopo pochi minuti). Sono sicuro che perdendoci tempo avrei potuto farle funzionare tutte (ho dubbi su Suse visto che si schianta proprio l'installer) ma la domanda sorge spontanea, per quale masochistico motivo dovrei farlo?
          • Anonimo scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            non fa una piega, ma ricorda che se il tuo portatile prevede "win-hardware" non ci puoi fare molto, con roba diciamo "legacy" ormai funziona davvero tutto che è una bellezza diciamo a basso livello, il problema sono ancora i desktop che si interfacciano spesso male con il sistema sottostante.
          • Anonimo scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            se il tuo portatile e' una m###a non e' colpa di linux..imho spari cavolate.Gia' che tu non riesca ad installare suse mi puzza, visto che ormai riconosce anche l'hw piu' esoterico, ma che ti si "schianti" l'installazione di gentoo.. come puo' essere dai.. vuol solo dire che la tua ram e' marcia
          • Anonimo scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            - Scritto da: Gusbertone
            e poi, per favore, qualcuno tiri fuori un sound
            server serio, esound fa pena, e levateci dalle
            palle oss... basta con questa confusione, ma che
            cavolo può capire un niubbo quando si vede come
            scelta "oss, alsa, arts, esd"?Se non sei capace di fare di meglio non criticare il lavoro che gli altri ti stanno regalando.Diventa sviluppatore e salva tu il mondo.
          • Anonimo scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            ottimo, da oggi tutti dobbiamo smettere di criticare allora il software linux solo perchè "a caval donato non si guarda in bocca"
          • Anonimo scrive:
            Re: mie impressioni su ubuntu
            - Scritto da: Anonimo
            ottimo, da oggi tutti dobbiamo smettere di
            criticare allora il software linux solo perchè "a
            caval donato non si guarda in bocca"Bhe, sarebbe una buona idea ....:-D
      • iced scrive:
        Re: mie impressioni su ubuntu
        - Scritto da: Anonimo
        ma una distro di questo nome dove pensa di andare?Il nome è uno dei segni distintivi di Ubuntu, "è un'antica parola africana, dal significato "umanità agli altri". Un ulteriore significato è: "io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti". La distribuzione Ubuntu Linux migra lo spirito di Ubuntu nel mondo del software".Non suona bene, ma il significato è profondo, ed è anche originale, non è una Svista!!!! OPS! :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: mie impressioni su ubuntu

          Il nome è uno dei segni distintivi di Ubuntu, "è
          un'antica parola africana, dal significato
          "umanità agli altri". Un ulteriore significato è:
          "io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo
          tutti". La distribuzione Ubuntu Linux migra lo
          spirito di Ubuntu nel mondo del software".fiiicoo! :D
    • frizzo scrive:
      Re: mie impressioni su ubuntu
      - Scritto da: Gusbertone
      mi spiace ma io questa distribuzione la boccio...
      a parte il fatto che sa molto di "forking" da
      debian, e di forking c'è proprio poco bisogno nel
      mondo linux, ho provato questa distro e l'ho
      trovata davvero approssimativa... ottima la
      scelta di fornire un sistema base standard, ma
      come qualità non può nemmeno essere paragonata a
      debian... basti solo dire che nella ultima
      release un sacco di gente non riesce a fare il
      mounting del floppy attraverso gnome... cups che
      ha problemi ad essere configurato attraverso
      gnome (non "vede" le impostazioni)... il
      microfono che non funzionava... i driver ati
      manco quelli... la toolchain poi ha un sacco di
      problemi e spesso la roba non si riesce a
      compilarla... mi sono trovato malissimo, debian
      rimane sempre un cavallo di razza, e vorrei tanto
      che fosse l'unico sul pianeta

      ==================================
      Modificato dall'autore il 11/11/2005 0.58.21de gustibus....Nella mia macchina ho Debian Testig ed Uby ,mi trovo bene con entrambe(ed ho una ati che gira in 3d coi drivers open)
    • Anonimo scrive:
      Re: mie impressioni su ubuntu
      - Scritto da: Gusbertone
      mi spiace ma io questa distribuzione la boccio...
      a parte il fatto che sa molto di "forking" da
      debian, e di forking Cioè la bocci perché "ti sa di forking"?Comunque anche l'altro sotto che ama Ubuntu perché "è più veloce" (bruuuum bruuuum) non scherza mica...
      • Gusbertone scrive:
        Re: mie impressioni su ubuntu
        che ti devo dire, avrei preferito vedere un contributo "extra" per debian per quanto concerne il lato desktop, tutto qui, invece ci siamo trovati un'altra distro
    • garak scrive:
      Re: mie impressioni su ubuntu
      Io invece mi ci sono trovato subito benissimo, zero problemi (al contrario delle distro che ho lasciato, ma ora spero abbiano migliorato anche loro: ciao suse e mdk!)Sul fork non commento neanche: è una cazzata.
      • pXS^pICARD scrive:
        Re: mie impressioni su ubuntu
        Io ho iniziato ad usicchiarla sul portatile dalla versione 4.10 ed ora in ufficio, passando dalla 5.04, sto usando la 5.10 64bit.Ne sono contento ma alcune pecchè le ha, tipo i plugin flash per firefox, Acrobat reader e altre cosette meno fastidiose... (nulla che comunque un chroot non risolverebbe)Ma piuttosto che usare Windows e smettere di pensare (con l'aggravante a volte che non sia licenziato) continuo ad usare la mia Ubuntu (mentre a casa ho un "serverino" Debian testing che fa faville!) 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: mie impressioni su ubuntu
          I problemi che riscontri nella versione 64 sono dovuti al fatto che ci sono plugin proprietari, di cui non si ha il sorgente e che ancora non sono stati rilasciati a 64bit. Vedi Flash di macromedia. Non è colpa di ubuntu...
        • frizzo scrive:
          Re: mie impressioni su ubuntu
          - Scritto da: pXS^pICARD
          Io ho iniziato ad usicchiarla sul portatile dalla
          versione 4.10 ed ora in ufficio, passando dalla
          5.04, sto usando la 5.10 64bit.
          Ne sono contento ma alcune pecchè le ha, tipo i
          plugin flash per firefox, Acrobat reader e altre
          cosette meno fastidiose... ? sono quei plug che vanno male...mica la colpa è di Ubuntu! (nulla che comunque un
          chroot non risolverebbe)
          Ma piuttosto che usare Windows e smettere di
          pensare (con l'aggravante a volte che non sia
          licenziato) continuo ad usare la mia Ubuntu
          (mentre a casa ho un "serverino" Debian testing
          che fa faville!)
          8)
      • Anonimo scrive:
        Re: mie impressioni su ubuntu
        non è una cazzata, ci sono dei problemi di compatibilità tra i pacchetti debian e ubuntu, e questo se secondo te non ha odore di forking... leggiti qualche commento di ian murdock e capirai il senso della mia affermazione
      • Anonimo scrive:
        Re: mie impressioni su ubuntu
        - Scritto da: garak
        Sul fork non commento neanche: è una cazzata.beh bisogna dire che invece io di quello che alcuni chiamano fork non faccio altro che tesserne le lodi (perlomeno in questo caso).Ho scoperto Ubuntu da quando è uscita la 5.04 è la trovo una distro fantastica: veloce e intuitiva, ma purtroppo con delle piccolezze che mi fanno ritornare alla debian (questione di gusti). Cmq da allora ho cominciato a rubare dalle repository di Ubuntu i pacchetti più aggiornati di certi applicativi quando ne avevo bisogno...Se il forking non ci fosse stato non avrei avuto con 6 mesi di anticipo xorg e gnome 2.10Che poi se uno legge il sito non è un forking vero e proprio i team di debian e di ubuntu lavorano a brac cetto, tanto che se non mi sbaglio il debian installer è merito proprio di questi ultimi.
    • Anonimo scrive:
      Re: mie impressioni su ubuntu
      La mia impressione non e' cosi' negativa,peccato che per quanto le abbia provate tutte (versioni diverse di gcc,installazione librerie da tutti i cantoni ecc.ecc.) non sia riuscito a compilare con successo il cvs di cedega,che per me e' fondamentale per poter rimanere su una distro Linux
      • Anonimo scrive:
        Re: mie impressioni su ubuntu
        - Scritto da: Anonimo
        La mia impressione non e' cosi' negativa,peccato
        che per quanto le abbia provate tutte (versioni
        diverse di gcc,installazione librerie da tutti i
        cantoni ecc.ecc.) non sia riuscito a compilare
        con successo il cvs di cedega,che per me e'
        fondamentale per poter rimanere su una distro
        Linuxmi sembra che la licenza costi una decina di Euro.In questo modo avrai il pacchetto .deb che contiene numerose opzioni non presenti nella cvs
Chiudi i commenti