Il fucile può riconoscere i terroristi

La novità arriva da una piccola società americana: consente ai militari di riconoscere più facilmente chi hanno davanti e di individuare potenziali problemi sul campo. Già si pensa all'Iraq

Washington (USA) – Non ha nemmeno compiuto due anni ma la piccola società statunitense ACAGI, il cui sito è in rifacimento, sta già salendo agli onori delle cronache grazie ad un singolare prodotto che ha sviluppato e che molti ritengono possa essere utilizzato dai soldati statunitensi in missione all’estero.

Si tratta di un dispositivo di riconoscimento facciale studiato per poter essere montato anche su fucili e mitragliatori: l’idea è di consentire ai militari di capire se i volti che scorrono nella “cam” del sistema, una sorta di “mirino” aggiuntivo, appartengono a qualche ricercato o se segnalano un potenziale pericolo.

Il dispositivo, sviluppato da ACAGI in collaborazione con l’ Università del Maryland , “pesca” infatti in un ricco database le informazioni del volto di persone note e ricercate. Ma non si limita a questo: aggiorna contemporaneamente il database consentendo ad un militare di verificare se un certo volto è già stato visto in una certa zona. Un’informazione utile, così viene detto, per ridurre i rischi di missione e individuare più facilmente persone potenzialmente pericolose.

“Se il nostro sistema vede qualcuno che conosce – spiegano alla ACAGI – te lo fa sapere, e lo fa sapere ad altri, cosicché sia possibile prendere rapide decisioni”.

Un comunicato stampa di presentazione del dispositivo si trova a questo indirizzo .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Windows Media Development Kit
    "Un tool di sviluppo disponibile solo ad una ristretta cerchia di programmatori"Non so voi, ma io di fronte ad una frase del genere provo un senso di disgusto, schifo e nausea!Perche' mai dovrebbe esistere uno strumento disponibile solo ad una ristretta cerchia di persone, quando con questo strumento, molta gente potrebbe produrre qualcosa di valido a beneficio di tutti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows Media Development Kit
      - Scritto da:
      "Un tool di sviluppo disponibile solo ad una
      ristretta cerchia di
      programmatori"Ma non e' vero, lo trovi come ti pare.
  • Anonimo scrive:
    V for Viodentia
    Il parallelismo con il film mi è subito venuto in mente.Vai così, Viodentia!
  • Anonimo scrive:
    mettete in *release*
    non riusciranno a fermare la libertà di cultura, mettiamo la crack del DRM di wmp9, wmp10 e wmp11 in priorità release, che si scarica meglio... lol
  • Crazy scrive:
    Microsoft li dovrebbe ringraziare
    CIAO A TUTTIse ci sono i DRM, non si compera, se non ci sono, allora si compera... se i DRM si possono craccare, allora si puo` comperare... Microsoft dovrebbe ringraziare questo Cracker perche` se non avessero trovato il modo di ByPassare il suo DRM, a quest'ora nessuno comprerebbe Musica protetta con quella tecnologia.In ogni caso, continuo ad invitare al Boicottaggio di tutti i prodotti protetti con DRM oppure, se proprio dovete acquistare qualcosa protetto con questo tipo di tecnologie, assicurateVi prima che sia crakkabile.DISTINTI SALUTI
    • Amore Sicuro scrive:
      Re: Microsoft li dovrebbe ringraziare
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      se ci sono i DRM, non si compera, se non ci sono,
      allora si compera... se i DRM si possono
      craccare, allora si puo` comperare... Microsoft
      dovrebbe ringraziare questo Cracker perche` se
      non avessero trovato il modo di ByPassare il suo
      DRM, a quest'ora nessuno comprerebbe Musica
      protetta con quella
      tecnologia.
      In ogni caso, continuo ad invitare al
      Boicottaggio di tutti i prodotti protetti con DRM
      oppure, se proprio dovete acquistare qualcosa
      protetto con questo tipo di tecnologie,
      assicurateVi prima che sia
      crakkabile.
      DISTINTI SALUTIStai incitando le persone a crackare i programmi? Guarda che è un reato ... (geek)
      • Crazy scrive:
        Re: Microsoft li dovrebbe ringraziare
        , se proprio dovete acquistare qualcosa

        protetto con questo tipo di tecnologie,

        assicurateVi prima che sia

        crakkabile.

        DISTINTI SALUTI

        Stai incitando le persone a crackare i programmi?
        Guarda che è un reato ...
        (geek)CIAO Geek,attenzione, non sto incitando a crakkare per non pagare, dico solo che una persona che si compera un File ad esempio musicale, deve avere il diritto di masterizzarselo su quanti CD suoi vuole, ma non deve distribuirlo ad altri.Dato che i DRM impediscono di fare cio`, gli dico: OK, visto che lo hai pagato, hai il diritto di fare quello che vuoi, quindi crakkatelo, ma non distribuirlo ad altri, quel File e` tuo e ne devi fare l'uso personale che ne vuoi, a patto che rimanga sempre nelle tue mani.Insomma, se hai pagato per qualcosa, e` tuo, e non di Microsoft che lo ha protetto con i suoi DRM... e personalmente, in questo caso, delle legge me ne sbatto perche` e` sbagliata!CORDIALI SALUTI
        • Amore Sicuro scrive:
          Re: Microsoft li dovrebbe ringraziare

          CIAO Geek,Ma quale Geek? :@
          attenzione, non sto incitando a crakkare per non
          pagare, dico solo che una persona che si compera
          un File ad esempio musicale, deve avere il
          diritto di masterizzarselo su quanti CD suoi
          vuole, ma non deve distribuirlo ad
          altri.Lo dici tu o la legge lo prevede espressamente?
          Dato che i DRM impediscono di fare cio`, gli
          dico: OK, visto che lo hai pagato, hai il diritto
          di fare quello che vuoi, quindi crakkatelo, maSe lo compri devi essere consapevole che funziona in quel modo e quindi non puoi manometterlo. Sulla giustezza "etica" di boicottare il drm non ci piove ma da qui a dire pubblicamente che bisogna manometterne i meccanismi ...
          non distribuirlo ad altri, quel File e` tuo e ne
          devi fare l'uso personale che ne vuoi, a patto
          che rimanga sempre nelle tue
          mani.
          Insomma, se hai pagato per qualcosa, e` tuo, e
          non di Microsoft che lo ha protetto con i suoi
          DRM... Allora bisogna fare una campagna contro microsoft e denunciarla dato che impedirebbe un uso normale del PC, dell'hardware e del sistema operativo. Ma non puoi comprarti i suoi prodotti e poi dire "è giusto crackarli perché mi impedisco di usare i miei files".e personalmente, in questo caso, delle
          legge me ne sbatto perche` e`
          sbagliata!
          CORDIALI SALUTIAnch'io me ne sbatterei dell'ICI dato che è profondamente sbagliata ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft li dovrebbe ringraziare
          - Scritto da: Crazy
          , se proprio dovete acquistare qualcosa


          protetto con questo tipo di tecnologie,


          assicurateVi prima che sia


          crakkabile.


          DISTINTI SALUTI



          Stai incitando le persone a crackare i
          programmi?

          Guarda che è un reato ...

          (geek)


          CIAO Geek,
          attenzione, non sto incitando a crakkare per non
          pagare, dico solo che una persona che si compera
          un File ad esempio musicale, deve avere il
          diritto di masterizzarselo su quanti CD suoi
          vuole, ma non deve distribuirlo ad
          altri.
          Dato che i DRM impediscono di fare cio`, gli
          dico: OK, visto che lo hai pagato, hai il diritto
          di fare quello che vuoi, quindi crakkatelo, ma
          non distribuirlo ad altri, quel File e` tuo e ne
          devi fare l'uso personale che ne vuoi, a patto
          che rimanga sempre nelle tue
          mani.
          Insomma, se hai pagato per qualcosa, e` tuo, e
          non di Microsoft che lo ha protetto con i suoi
          DRM... e personalmente, in questo caso, delle
          legge me ne sbatto perche` e`
          sbagliata!
          CORDIALI SALUTICiò che va vietato è che uno si possa vendere le copie a terzi, non che le possa fare e dare gratis. E' questo il problema di fondo, la criminalizzazione di copie fra amici che esiste dai tempi dei primi nastri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft li dovrebbe ringraziare

        Stai incitando le persone a crackare i programmi?
        Guarda che è un reato ...
        (geek)guarda che esiste un partito politico che dice le stesse cose, e se non esiste piu' liberta' di pensiero ...riguardo al tuo avatar sappi che incitare all'uso dei profilattici e' un reato, se non sai per chi non importa, lo e' lo stesso, il fatto che tu lo possa reputare ingiusto o criminale non impedisce a quelle persone di ritenerlo tale e imporre questa idea ai loro seguaci. Fortuna che abitiamo in Italia ...
        • Amore Sicuro scrive:
          Re: Microsoft li dovrebbe ringraziare
          - Scritto da:

          Stai incitando le persone a crackare i
          programmi?

          Guarda che è un reato ...

          (geek)

          guarda che esiste un partito politico che dice le
          stesse cose, e se non esiste piu' liberta' di
          pensieroUna cosa è sostenere, una cosa è dire lo faccio e me ne vanto pubblicamente.
          ...
          riguardo al tuo avatar sappi che incitare all'uso
          dei profilattici e' un reato, se non sai per chi
          non importa, lo e' lo stesso, il fatto che tu lo
          possa reputare ingiusto o criminale non impedisce
          a quelle persone di ritenerlo tale e imporre
          questa idea ai loro seguaci. Fortuna che abitiamo
          in Italia
          ...Stai facendo un paragone tra legge e opinione, e non regge. Se per un cattolico l'uso del profilattico è reato chi se ne frega? E' un suo PROBLEMA non un mio PROBLEMA. Se tu risolvi il mio PROBLEMA io risolvo il tuo PROBLEMA. E poi avevo anche messo la faccina (geek)
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft li dovrebbe ringraziare

            Stai facendo un paragone tra legge e opinione...
            E poi
            avevo anche messo la faccina
            ( geek )
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft li dovrebbe ringraziare
        - Scritto da: Amore Sicuro
        Stai incitando le persone a crackare i programmi?
        Guarda che è un reato ...
        (geek)fonti please, perchè mi semvra una gran cazzata!
  • Anonimo scrive:
    E come hanno fatto a saperlo?
    microsoft affaire come telecom?
  • Anonimo scrive:
    Trovati i colpevoli!!!
    Identificati i colpevoli del crack DRM.http://www.youtube.com/watch?v=PrwnJDQy0ic
  • Anonimo scrive:
    esiste il DRM che...
    esiste il DRM che funziona.E poi esiste quello di MS, che funziona per via giudiziaria.
    • Anonimo scrive:
      Re: esiste il DRM che...
      bella questa!cmq patetici
    • Anonimo scrive:
      Re: esiste il DRM che...
      Esistono poi i ladri che vogliono tutto gratis!
      • Anonimo scrive:
        Re: esiste il DRM che...
        - Scritto da:
        Esistono poi i ladri che vogliono tutto gratis!Esiste anche chi usa l'anonimato per scrivere fesserie, se è per questo..
      • DuDe scrive:
        Re: esiste il DRM che...
        - Scritto da:
        Esistono poi i ladri che vogliono tutto gratis!Esistono i monopolisti che sbraitano dalla mamma se gli fregano il giocattolo! Ladro e' colui che sottrae qualcosa, chi duplica non sottrare nulla, posto che secondo me farne commercio e' reato, perche' io dovrei acquistare un coso pagarlo con moneta sonante e sottostare a cio' che dice il venditore? come logica, io potrei dire che del mio denaro reso in cambio del tuo software, n0n ne devi fare assolutamente nulla,m o brevetto il drm sul denaro, il mio lo usi solo nel modo che io decido
        • Anonimo scrive:
          Re: esiste il DRM che...
          - Scritto da: DuDe

          - Scritto da:

          Esistono poi i ladri che vogliono tutto gratis!
          Esistono i monopolisti che sbraitano dalla mamma
          se gli fregano il giocattolo!


          Ladro e' colui che sottrae qualcosa, chi duplica
          non sottrare nulla, posto che secondo me farne
          commercio e' reato, perche' io dovrei acquistare
          un coso pagarlo con moneta sonante e sottostare a
          cio' che dice il venditore? come logica, io
          potrei dire che del mio denaro reso in cambio del
          tuo software, n0n ne devi fare assolutamente
          nulla,m o brevetto il drm sul denaro, il mio lo
          usi solo nel modo che io
          decidoQuesta mi è proprio piaciuta, effettivamente hai inquadrato molto bene la questione: perché c'è questa asimmetria di diritti e doveri fra le due parti? Oltretutto il compratore non paga il solo prezzo di costo, ma aggiunge anche il giusto guadagno per il venditore, che abbia tutte queste limitazioni sull'uso di ciò che acquista è un vero schifo.
          • Sky scrive:
            Re: esiste il DRM che...
            Semplicemente si è passati, in modo quanto mai fumoso, dai copyRIGHT(s) ai copyUNright(s): compro qualcosa ma NON ho diritto di fruirne (nota: fruirne, non venderne delle copie) in determinate circostanze.Se con la mia auto voglio andare nel fosso non ci sono problemi.Se compro un CD e mi voglio ascoltare le canzoni nel lettore MP3 portatile... i problemi ci sono.
          • Anonimo scrive:
            Re: esiste il DRM che...

            Se con la mia auto voglio andare nel fosso non ci
            sono
            problemi.

            Se compro un CD e mi voglio ascoltare le canzoni
            nel lettore MP3 portatile... i problemi ci
            sono.Non so se hai notato ma esiste una legge che ti obbliga a mettere le cinture. Io in macchina vado piano piano eppure devo metterle... perche'? Se l'unico utilizzo della copia privata fosse ascoltarsi gli mp3 in macchina, dopo aver comprato il cd il DRM non avrebbe motivo di esistere ...
          • Anonimo scrive:
            Re: esiste il DRM che...
            - Scritto da:


            Se con la mia auto voglio andare nel fosso non
            ci

            sono

            problemi.



            Se compro un CD e mi voglio ascoltare le canzoni

            nel lettore MP3 portatile... i problemi ci

            sono.

            Non so se hai notato ma esiste una legge che ti
            obbliga a mettere le cinture.

            Io in macchina vado piano piano eppure devo
            metterle... perche'?

            Se l'unico utilizzo della copia privata fosse
            ascoltarsi gli mp3 in macchina, dopo aver
            comprato il cd il DRM non avrebbe motivo di
            esistere
            ...Ed esiste una legge che ti vieta di prestare la tua auto e di farla guidare ad altri ? Per le infami leggi sul copyright non puoi prestare neppure la tua copia originale ad un amico o parente, con il DRM poi diventa impossibile.
          • Sky scrive:
            Re: esiste il DRM che...
            - Scritto da:


            Se con la mia auto voglio andare nel fosso

            non ci sono problemi.

            Se compro un CD e mi voglio ascoltare le

            canzoni

            nel lettore MP3 portatile... i problemi ci

            sono.
            Non so se hai notato ma esiste una legge che ti
            obbliga a mettere le cinture. Se mi spieghi DOVE ho parlato di "cinture"? ;-) Io ho detto "fosso": con la mia auto sono LIBERO di andarci, nel fosso, con o senza cinture (anzi, per legge "con" ;-))
            Io in macchina vado piano piano eppure devo
            metterle... perche'? Per legge... ma nessuna legge ti obbliga ad andare dal punto A al punto C senza passare per il punto B (il fosso) ;-)(a meno di non andare in autostrada... che però è una struttura privata)
            Se l'unico utilizzo della copia privata fosse
            ascoltarsi gli mp3 in macchina, dopo aver
            comprato il cd il DRM non avrebbe motivo di
            esistere Però non puoi dirmi che, di fatto, per impedire "usi illegali" (e qui potrei perfino concordare), se ne impediscono anche di "legali": assieme all'acqua sporca s'è gettato anche il pupo insomma. Non posso permettere che vengano fatte queste scelte sulla mia pelle, visto che sono io a pagare. Siccome siamo in un regime di mercato (visto che non stiamo parlando del "diritto di parola" o altro) reagisco "secondo la legge di mercato" e NON COMPRO. Vedranno poi loro se gli conviene: pare che EMI la stia pensando un pò come me. :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: esiste il DRM che...

          Ladro e' colui che sottrae qualcosa, chi duplica
          non sottrare nulla, posto che secondo me farnePuoi darmi il tuo numero di carta di credito? Stavo pensando di duplicarla...
          commercio e' reato, perche' io dovrei acquistare
          un coso pagarlo con moneta sonante e sottostare a
          cio' che dice il venditore? come logica, ioPerche' una compravendita equivale a un contratto?
          potrei dire che del mio denaro reso in cambio del
          tuo sofuare, n0n ne devi fare assolutamente
          nulla,m o brevetto il drm sul denaro, il mio lo
          usi solo nel modo che io
          decidoFallo... se trovi qualcuno che ti vende il software a quelle condizioni potrai avere i tuoi 10 minuti di celebrità.
          • Anonimo scrive:
            Re: esiste il DRM che...
            - Scritto da:
            Perche' una compravendita equivale a un
            contratto?Ti sembrerà strano ma la compravendita È PROPRIO UN CONTRATTO tra due individui che fanno le veci di venditore e di acquirente.
        • Anonimo scrive:
          Re: esiste il DRM che...
          - Scritto da: DuDe

          - Scritto da:
          brevetto il drm sul denaro, il mio lo
          usi solo nel modo che io
          decidolo stanno mettendo a punto, questione di tempo.
    • Anonimo scrive:
      Re: esiste il DRM che...
      E quale sarebbe?
  • Anonimo scrive:
    Tutta da ridere !!
    "Microsoft ha ribadito in un recente comunicato che il software antiDRM è stato realizzato grazie all'uso di Windows Media Development Kit, un set di strumenti disponibili soltanto ad una ristrettissima cerchia di programmatori".Ma questi si sono bevuti il cervello!Nell' underground girano le istruzioni per farsi armi e bombe e secondo loro non gira il loro software?Più è tenuto stretto più è appetibile....Mamma mia, che gente!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutta da ridere !!
      Crea il problema per fornire la tua soluzione.- Scritto da:
      "Microsoft ha ribadito in un recente comunicato
      che il software antiDRM è stato realizzato grazie
      all'uso di Windows Media Development Kit, un set
      di strumenti disponibili soltanto ad una
      ristrettissima cerchia di
      programmatori".


      Ma questi si sono bevuti il cervello!

      Nell' underground girano le istruzioni per farsi
      armi e bombe e secondo loro non gira il loro
      software?
      Più è tenuto stretto più è appetibile....

      Mamma mia, che gente!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutta da ridere !!
        - Scritto da:
        Crea il problema per fornire la tua soluzione.è quello che vogliono.complimenti! lo dico mooootlo seriamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutta da ridere !!
      - Scritto da:
      "Microsoft ha ribadito in un recente comunicato
      che il software antiDRM è stato realizzato grazie
      all'uso di Windows Media Development Kit, un set
      di strumenti disponibili soltanto ad una
      ristrettissima cerchia di
      programmatori".forse mi sbaglio ma girava anche su usenet;forse la denuncia per furto e' dovuta al fatto che abbia (teoricamente) utilizzato un pacchetto non ufficialmente in vendita, pero' se il tool di Vidalia non include codice proveniente da tale pacchetto il furto non c'e' stato.Inoltre bisogna ricordare che anche se lo avesse utilizzato e avese pubblicato del codice dentro al suo tool e' vero che anche altri sviluppatori hanno fatto comunque lo stesso utilizzando lo stesso kit in maniera autorizzata e rilasciando tools ufficiali che ne includono il contenuto.In quest'ultimo caso non e' il tool ad essere illegale (laddove il Dmca non vale), ma solo il possesso da parte dell'autore.Quel che vuol fare MS e' solo salvare il suo formato, si tratta di un sacco di $$$ e la prima patch che hanno fatto e' stata immediatamente aggirata.Dal punto di vista personale questa vicenda mi ha quasi fatto venire un orgasmo, e spero che Vidalia continui cosi' per lungo tempo.
  • Anonimo scrive:
    Che figura di m...
    In Micro$oft non sanno fare i DRM.Non li sanno aggiustare quando glieli crackano.Non sanno che il loro developer kit è ampiamente scaricabile in tutto il mondo dal P2P.Non hanno in grande considerazione i propri dipendenti.Credono che i loro software e le loro tecnologie siano il top della tecnica.Non sono sportivi, non sanno prendere atto del fallimento e vanno a piangere dalle istituzioni denunciando.Ma che azienda è?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che figura di m...
      beh a giudicare da gente come Ballmer e Gates penso proprio una azienda di burattini. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Che figura di m...
        - Scritto da:
        beh a giudicare da gente come Ballmer e Gates
        penso proprio una azienda di burattini.
        :Dsì vero burattini che guadangnano in un'ora quello che tu non prenderai in tutta la tua miserabile vita
        • Anonimo scrive:
          Re: Che figura di m...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          beh a giudicare da gente come Ballmer e Gates

          penso proprio una azienda di burattini.

          :D

          sì vero burattini che guadangnano in un'ora
          quello che tu non prenderai in tutta la tua
          miserabile
          vitaAh, be', se giudichi le persone per quello che hanno, anziché per quello che sono, fossi in te conterei fino a 1000 prima di definire miserabile qualcuno o qualcosa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che figura di m...
          Ti sbagli, Gates ha fatto molto per la propria società e chi guadagna dal suo indotto, ma anche annientato la concorrenza con metodi vergognosi e lo sanno anche i muri che senza concorrenza le cose vanno peggio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che figura di m...
            - Scritto da:
            Ti sbagli, Gates ha fatto molto per la propria
            societàTi sbagli?
        • Anonimo scrive:
          Re: Che figura di m...

          sì vero burattini che guadangnano in un'ora
          quello che tu non prenderai in tutta la tua
          miserabile
          vitacome si dice in questi casi: prima di scrivere collega il cervello. Fai un favore all'umanità e a te stesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che figura di m...
      Perchè i DRM sicuri esistono? LOL
      • Anonimo scrive:
        Re: Che figura di m...
        Ma allora che senso ha utilizzarli?C'è già la legge che dice che copiare e ridistribuire opere protette da diritto d'autore è reato.A che serve applicare DRM insicuri e poi aggiungere la legge che dice che è reato sproteggere DRM insicuri?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che figura di m...
      - Scritto da:
      Non sono sportivi, non sanno prendere atto del
      fallimento e vanno a piangere dalle istituzioni
      denunciando.
      s'inventano la parola "craker" e la denunciano come PERICOLOSISSIMA!! è un modo come un altro per farsi fare leggine ad hoc.
  • Anonimo scrive:
    vinari pezzenti morti di fame
    è finita l'epoca dello scroccostate ravanando la fidanzata conla scusa dell'ultimo album delpirlaccio di turno, scroccatosul pduep ?ecco che dal puter allunga unamano uno scagnozzo di sedia_pirlanteballmer e gliela appoggia in mezzoalle gambepoi vi sussurra dolcemente,sputacchiando un pochino e puzzando:"non hai pagato vinshiff, non haipagato winvordmerd, non hai pagatoil pezzo_che_ti_fa_ravanare_ora,etc,etc: ora questa, seppur bruttina,melapappoio!! e mettiti sdraiato versoredmondo a pregare o inchiappettopurete!!!"uahauahaiuauaiahaia|!!!!!!!!!!!!!!111
    • Anonimo scrive:
      Re: vinari pezzenti morti di fame
      Comincia tu a pagare tutto il software che hai installato sul computer.Chi e' il pezzente?
      • Anonimo scrive:
        Re: vinari pezzenti morti di fame
        il 99 % degli scrocconi vinari morti di famecome te, poveraccio pateticomi fai pena
        • Anonimo scrive:
          Re: vinari pezzenti morti di fame
          - Scritto da:
          il 99 % degli scrocconi vinari morti di fame
          come te, poveraccio patetico
          mi fai pena Bla, Bla, Bla. Torna dal tuo padrone, FIDO.
          • Anonimo scrive:
            Re: vinari pezzenti morti di fame
            Cambiate Sistema operativo ! Ancora non vi ha nauseato windows?(linux)(apple)I love *BSD
      • Anonimo scrive:
        Re: vinari pezzenti morti di fame
        - Scritto da:
        Comincia tu a pagare tutto il software che hai
        installato sul computer.
        Oppure sostituiscilo con questi:http://www.reactos.org/wiki/index.php?title=Untested_%28open_source%29_software_listMarco RavichAbbasso la pirateria, viva l'open source. O)
        • Anonimo scrive:
          Re: vinari pezzenti morti di fame
          Si ma c'è anche chi col pc ci lavora eh!
        • Anonimo scrive:
          Re: vinari pezzenti morti di fame
          E' un po' che sto tenendo d'occhio reactos, credo sia arrivato il momento di preparare un hd e fare qualche test;magari per usi minori e' gia' utilizzabile.....Comunque sento che la fuga verso vie alternative si fa sempre piu' vicina, specie verso linux che conosco dal kernel 0.9.Finora ho sempre usato win per la praticita' e tenuto linux da parte nella sua partitizioncina spesso perdendo il lilo ma credo che in alcuni anni ci sara' una percentale non irrisoria di utenza che migrera' tenendo win come sistema secondare, penso che succedera' con l'utenza con una cultura tecnologia sopra media e avremo una nuova separazione di culture.
          • Anonimo scrive:
            Re: vinari pezzenti morti di fame
            - Scritto da:
            E' un po' che sto tenendo d'occhio reactos, credo
            sia arrivato il momento di preparare un hd e fare
            qualche
            test;
            magari per usi minori e' gia' utilizzabile.....
            Comunque sento che la fuga verso vie alternative
            si fa sempre piu' vicina, specie verso linux che
            conosco dal kernel
            0.9.
            Finora ho sempre usato win per la praticita' e
            tenuto linux da parte nella sua partitizioncina
            spesso perdendo il lilo ma credo che in alcuni
            anni ci sara' una percentale non irrisoria di
            utenza che migrera' tenendo win come sistema
            secondare, penso che succedera' con l'utenza con
            una cultura tecnologia sopra media e avremo una
            nuova separazione di
            culture.Sarebbe anche ora... per me però sto considerando l'idea di un secondo PC, con la lentezza dello shutdown e del boot il dual boot è scomodo. Oltretutto, comprando i pezzi separati e usando solo le licenze che già possiedo, con circa 300 euro, dopo Natale, dovrei potermi permettere un PC entry level potente oltre il doppio del mio attuale ed eventualmente anche un piccolo upgrade per quello attuale, l'unico inconveniente è che Windows è sicuramente quello che ha bisogno della CPU più potente, ma solo Linux sfrutterebbe i 64bit...
  • Anonimo scrive:
    Ma LoL
    Ma che il tanto "riservato" Windows Media Development Kit che "dovrebbero" avere "solo" una "ristretta cerchia di sviluppatori" lo si trova sul mulo nessuno nessuno va a dirglielo?????(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Saluti (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma LoL
      - Scritto da:
      Ma che il tanto "riservato" Windows Media
      Development Kit che "dovrebbero" avere "solo" una
      "ristretta cerchia di sviluppatori" lo si trova
      sul mulo nessuno nessuno va a
      dirglielo?????

      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

      Saluti (linux)Ottimo, stasera me lo scarico anch'io col mulo p)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma LoL
        zitti !!! che denunciano anche i programmatori del mulo
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma LoL
          - Scritto da:
          zitti !!! che denunciano anche i programmatori
          del
          muloSecondo me si scarica direttamente da piccì dello zio bill.E' lui che condivide la cartella "C:/Document and Settings/UncleBill$/FromMonkeyBoy/Secrets/VerySecrets" col mulo..... (geek)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma LoL
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            zitti !!! che denunciano anche i programmatori

            del

            mulo
            Secondo me si scarica direttamente da piccì dello
            zio
            bill.
            E' lui che condivide la cartella "C:/Document and
            Settings/UncleBill$/FromMonkeyBoy/Secrets/VerySecrin un'intervista bill gates ha ammesso pubblicamente che anche LUI ha violato i copyright.qualcosa si trova quihttp://www.pcworld.it/blogs/web/?p=24
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma LoL
          - Scritto da:
          zitti !!! che denunciano anche i programmatori
          del
          mulomi domando cosa contiene la legge antip2p che stanno scrivendo negli Usa, per ora non si conosce nemmeno il contenuto della bozza.Se e' come penso in base alle poche info raccolte a riguardo sara' affondata dalla corte suprema subito dopo l'approvazione.
  • Anonimo scrive:
    Che poveretti...
    ...ancora non conoscono la natura del digitale.E pensare che è tempo che ci lavorano !
    Marco Ravich
Chiudi i commenti