Il Game Boy si fa wireless

Bluetooth permetterà al Game Boy Advance di giocare e connettersi ad Internet senza fili


Golden (USA) – Per il prossimo anno nReach , un produttore specializzato in dispositivi per la connettività wireless, ha annunciato la commercializzazione di un adattatore Bluetooth per il Game Boy Advance (GBA), l’ultimo gingillino hand held di Nintendo.

Secondo nReach l’adattatore consentirà ai possessori di GBA di giocare in multiplayer con altri utenti via wireless, spedire e ricevere messaggini in tempo reale e accedere, sempre senza la necessità di un collegamento via cavo, ad Internet.

nReach ha poi spiegato che l’adattatore Bluetooth può anche essere utilizzato per connettere un GBA ad un PC o ad un telefono cellulare dotati del supporto a Bluetooth. Attraverso la propria tecnologia Hot Spot, nReach conta poi di installare presso negozi, supermercati ed altri luoghi simili reti wireless in cui gli utenti di GBA possano giocare e comunicare.

L’azienda conta di immettere sul mercato il dispositivo verso il secondo trimestre del 2002 ad un prezzo non ancora noto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Attenti a Morpheus
    Sul numero scorso di ioProgrammo un piccolo exploit su Morpheus.Meglio non fidarsi troppo dei programmi di sharing!
  • Anonimo scrive:
    Passate a Gnucleus
    E' un client gnutella sotto GPL, facile e robusto, per win.Gnutella e' inchiudibile, lasciate stare le ciofeche napster-like...
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a Gnucleus

      E' un client gnutella sotto GPL, facile e
      robusto, per win.
      Gnutella e' inchiudibile, lasciate stare le
      ciofeche napster-like...kazaa/morpheus non è una ciofesca napster-likebeh io uso tutto e i client della fasttrack sono i migliori!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a Gnucleus
        i migliori ???vabbene che di gustibus...pero I MIGLIORI ???dai non ci credi neanche tu...
        beh io uso tutto e i client della fasttrack
        sono i migliori!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a Gnucleus
          tecnologicamente il migliore è fasttracktipologia peer-to-peer FastTrack: No servers,Scalability virtually unlimited,Protocol Stack API, Meta data search, Intelligent download, Interconnected networkstipologia peer-to-peer gnutella: No servers, Scalability
        • Anonimo scrive:
          Fortemente centralizzata ?????? [proprio così]
          KaZaa/Morpheus/Grokster/FastTrack SONO fortemente centralizzati, in quanto da circa 3 mesi si affidano ad un server centrale.http://gift.sourceforge.net
          • Anonimo scrive:
            Re: Fortemente centralizzata ?????? [proprio così]
            - Scritto da: jasta
            KaZaa/Morpheus/Grokster/FastTrack SONO
            fortemente centralizzati, in quanto da circa
            3 mesi si affidano ad un server centrale.

            http://gift.sourceforge.netDalle FAQ di quel sito:
            What's this OpenFT I've been hearing about?
            It's an Open Source ``clone'' of FastTrack
            currenty being worked on by thegiFT team (with
            jasta as main/only coder)Sei tu quel jasta?Cmq ho dato una lettura SUPERFICIALE al sito, ma nn mi pare di aver trovato niente che dicesse che Morpheus e co si appoggiano solo a quel server.Chiarimenti sono i benvenuti. Takx
            • Anonimo scrive:
              Re: Fortemente centralizzata ?????? [proprio così]
              3. FastTrack/KaZaA/Morpheus/GroksterWhat is this "FastTrack" you keep mentioning? FastTrack is the company that licenses the library that KaZaA/Morpheus/Grokster operates off of. Why can't I connect to KaZaA/Morpheus/Grokster anymore? The encryption has changed, thanks be to FastTrack. But I could connect to FastTrack with version 0.9.7 of giFT! When version 1.3.3 of KaZaA was released, it contained a "Security Update" which broke all versions of giFT. Are you working on getting back into FastTrack's network? No. Although quite a few people made attempts to RE the new encryption, nobody has succeeded, and afaik nobody is working on it atm. What about KaZaA's Linux client? Check www.kazaa.com and download "kza" their linux port. (Warning: it sucks... big time :) ---da: http://www.giftproject.org/press_9_29_01.htmlSynopsisThe latest version of Kazaa and Morpehus, version 1.3.3 has broken giFT. We can no longer connect to the network and communicate with other supernodes or nodes. We believe that the protocol was changed in such a way that you must now log into a central server to get a new "key" [...]. This was a bad move by FastTrack, as it now makes it's network reliant on a centralized server, and possibly puts them in a situation similar to Napster.History of giFTThe giFT project was originally set up to create a means to connect to the FastTrack network in an open source manner. [Kazaa] asked us to develop a closed source Linux client, however we decided to go the open source route and start on our own.[...] Eventually,we reached a stage where we could connect to the network, and later query, download, and share files.Kazaa/Morpheus v1.3.3Unfortunately, as of Kazaa/Morpehus versions 1.3.3 (deemed a "security update") FastTrack has been trying to shutdown our open source implementation by changing various parts of the protocol. [...] Today, (Sept. 29, 2001) FastTrack unveiled another added "feature" in their "security update" - changing how the official clients communicate, and how they develop the cipher state for encryption/decryption (this is possibly done by an "auto-update", we will be uncertain until we perform a further analysis.) [...]
        • Anonimo scrive:
          questo lo diceste anche di nappy
          "Di recente un giudice olandese ha intimato all'azienda che sviluppa Kazaa di chiudere il proprio "servizio" ma, ad ormai oltre una settima di distanza dalla scadenza dei termini, il popolare software di file-sharing sembra funzionare ancora alla perfezione. E probabilmente nessuno potrebbe tecnicamente impedire che ciò avvenga, nemmeno i suoi autori."questo veniva detto anche di Napster negli ultimi mesi.ma poi chiuse e fu la morte.speriamo in meglio.strano che nessuno dica niente di winmx, anche se ormai defunge pure lui, ma da solo
          • Anonimo scrive:
            Re: questo lo diceste anche di nappy
            Si ma per Napster era completamente diverso....come fanno a bloccare una condivisione di file remoti in peer-to-peer?Forse andranno a casa di ognuno a sequestrare il PC
        • Anonimo scrive:
          Fortemente centralizzata ???????????
Chiudi i commenti