Il Governo finanzia le idee innovative

Ci prova con un bando di concorso che finanzierà fino a 35mila euro le idee più interessanti proposte da giovani under35. La scadenza è a metà marzo, non c'è molto tempo. E non mancano gli ostacoli

Roma – Scade il 15 marzo prossimo il termine ultimo per la presentazione di domande di finanziamento per la realizzazione, tra l’altro, di progetti in materia di innovazione tecnologica . Come segnala Dario Salvelli il bando di concorso predisposto dal Governo prevede possibilità di finanziamento dei progetti fino a 35mila euro .

Il bando specifica che il valore complessivo dei progetti proposti non dovrà superare i 50mila euro e a richiederlo dovranno essere team di giovani, formati da almeno quattro persone, che abbiano un’età non superiore ai 35 anni . Non possono invece partecipare associazioni, enti, organizzazioni o aziende già formalmente costituite.

Le proposte saranno valutate a partire dal 15 marzo da una commissione che sarà nominata allo scopo. Oltre all’innovazione tecnologica, si possono presentare progetti in materia di sviluppo sostenibile, gestione di servizi urbani e territoriali per la qualità della vita dei giovani, utilità sociale e impegno civile. Ma, come sottolinea lo stesso Salvelli, non mancano gli ostacoli : è necessario costituire una persona giuridica, ottenere una fideiussione bancaria ed è prevista la divisione in diverse tranche nell’erogazione del finanziamento (sulla scorta di quanto avveniva già all’epoca del cosiddetto prestito d’onore ). “Mi sembra – scrive Salvelli – ma vorrei sbagliarmi, l’ennesimo concorso fai da te buttato lì senza alcuna filosofia futura”.

E di “venture capitalism all’italiana” parla sul suo blog anche Stefano Quintarelli che osserva come il bando preveda un finanziamento complessivo di 2 milioni di euro . “Il primo round di finanziamento per Google – ricorda Quintarelli – è stato di 25 milioni di dollari. 600 volte di più del massimo finanziabile per le giovani idee che cambieranno l’Italia”. In un articolo della CNN si legge come nel 2004 (“anno di magra”, sottolinea Quintarelli) la sola area di Silicon Valley concentrava investimenti pari a 700 milioni di dollari.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mar19a67 scrive:
    Avvisi di gare appalti lavori pibblici
    La prova gratuita può essere effettuata direttamente sul portale degli appalti pubblici wwww.lentedingrandimento.it
  • Anonimo scrive:
    Fibra passiva
    Ne sapete qualcosa? Sembra che consentirebbe di cablare tutta Italia a prezzi molto inferiori rispetto ad adesso.
  • Anonimo scrive:
    Ancora voi
    il titolo si completa da solo
  • Anonimo scrive:
    Le promesse vanno bene, e nel frattempo?
    Le aziende che non possono lavorare a causa della lentezza delle ADSL, in alcune ore della giornata e in molte zone, (probabilmente a causa del traffico sulle attuali linee insufficienti), che fanno nel frattempo? Usano il treno per comunicare? Le penetrazioni nel 2010 vanno anche bene, ma nel frattempo perchè non facciamo qualcosa ora?Speriamo di non aspettare il 3000 per vedere qualcosa, e che non rimarremo solo noi sulla terra, perchè gli altri se ne saranno andati tutti su Marte.
  • Anonimo scrive:
    LA LEGGENDA del WIRELESS
    Il wireless non è adatto per un uso Massivo (della massa) di Internet ....qualunque tecnologia usi !!!WiFi Umts WiMAXperchè ha dei limiti FISICI e LOGICI...CHE NON VI SPIEGO (rotfl) tuttavia è una Tecnologia IMHO Ottimale per Ponti Radio per trasmissione datiè cioè un ottimo sistema per creare infrastrutture molto estese a BASSISSIMO COSTO(nei paesi del terzo mondo lo stanno usando come sistema per creare reti dati/foniche a costi irrisori)PERCHE' NON SI PUO' USARE QUESTA TECNOLOGIA.........NELLA MANIERA CORRETTA IN ITALIA ????Se MaGNA POCO ???
  • Anonimo scrive:
    fatti no parole
    Promettono da tanto tempo la copertura a banda larga ma io sono ancora fermo a 56k... prima di promettere la linea a 20M non farebbero meglio a fare qualcosa di concreto mettendo ovunque la copertura adsl normale e a garantire una maggiore qualità del servizio?
  • Anonimo scrive:
    La valle D'aosta !e il nord che lavora?
    Mi domando come mai la Telecom vada a coprire per prima la valle D'aosta quando piu del 60% della lombardia,piemonte,veneto è costretta a viaggiare ancora a 56 K noi che siamo il vero motore di tutta Italia e siamo i piu tartassati da tasse e ci danno i servizzi piu scadenti,oltre tutto la valle d'aosta e una di quelle regioni ingiustamente privileggiate che si definiscono autonome e come norma le tasse restano sul loro territorio a loro uso e consumo mentre qua dove si lavora e si lascia il 33% della propria busta paga in tasse varie (che vano a finire anche a ingrasare il paniere delle cosidettte regioni autonome) siamo obbligati a mantenere con le nostre tasche tutto il territorio italiano compreso la valle dei francesi e dei cugini tedesci del trentino e dei isolani della sardegna e sicilia,ingiustizia TELECOM VERGOGNA io pago circa 90 euro di bolletta per avere una schifosissima connessione da preistoria, e i servizzi e innovazioni invece di portarle prima dove effetivamente servono li portate a chi le tasse non le paga per tutti ma pretendono i servizzi che spettano prima a noi ! VERGONA.
    • Anonimo scrive:
      Re: La valle D'aosta !e il nord che lavo
      vallo a dire ai montanari e isolani !cosi è la vita ! ingiusta.ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: La valle D'aosta !e il nord che lavo
      - Scritto da:
      Mi domando come mai la Telecom vada a coprire per
      prima la valle D'aosta quando piu del 60% della
      lombardia,piemonte,veneto è costretta a viaggiare
      ancora a 56 K noi che siamo il vero motore di
      tutta Italia e siamo i piu tartassati da tasse
      e ci danno i servizzi piu scadenti,oltre tutto
      la valle d'aosta e una di quelle regioni
      ingiustamente privileggiate che si definiscono
      autonome e come norma le tasse restano sul loro
      territorio a loro uso e consumo mentre qua dove
      si lavora e si lascia il 33% della propria busta
      paga in tasse varie (che vano a finire anche a
      ingrasare il paniere delle cosidettte regioni
      autonome) siamo obbligati a mantenere con le
      nostre tasche tutto il territorio italiano
      compreso la valle dei francesi e dei cugini
      tedesci del trentino e dei isolani della
      sardegna e sicilia,ingiustizia TELECOM VERGOGNACoprire la valle d'aosta e' paradossalmente piuì facile, ci sono poche linee telefoniche. E' vero che il territorio e' tutto montuoso, ma e' altrettanto vero che i km di cavo da tirare sono pochi.
      io pago circa 90 euro di bolletta per avere una
      schifosissima connessione da preistoria, e i
      servizzi e innovazioni invece di portarle prima
      dove effetivamente servono li portate a chi le
      tasse non le paga per tutti ma pretendono i
      servizzi che spettano prima a noi !
      VERGONA.
    • Anonimo scrive:
      Re: La valle D'aosta !e il nord che lavo
      - Scritto da: e dei isolani della
      sardegna e sicilia,ingiustizia
      VERGONA.vuoi fare cambio??...ti lascio volentieri la fame del sud...ipocrita...
    • Anonimo scrive:
      Re: La valle D'aosta !e il nord che lavo
      servizi si scrive con una sola z
    • Anonimo scrive:
      Re: La valle D'aosta !e il nord che lavo
      Forse da come scrivi alla Telecom avranno pensato che siate troppo primitivi per aver bisogno della banda larga.
  • localhost scrive:
    Multiplexer
    Come intende fare Telecom con le linee telefoniche sotto multiplexer?La situazione è più diffusa di quanto sembri, soprattutto nei paesi più piccoli che hanno subito un certo aumento demografico.La Telecom ha tirato dalla centrale verso il paesino un numero di doppini sufficienti diciamo solo per 100 utenze (che poteva essere plausibile magari 10 anni fa). Poi le utenze sono diventate 300, ma tirare i doppini costa carissimo, ed ecco quindi che Telecom "strizza" 4 linee telefoniche su un solo doppino e mette un bel multiplexer nella soffitta dei condomini per separare le linee a valle. Risultato: telefono perfettamente funzionante e servizio universale garantito, centrale equipaggiata con ADSL e quindi la zona risulta coperta, ma chi è dietro il multiplexer si può sognare di avere ADSL.Quel che è peggio è che gli altri gestori non possono fare nulla per correggere la situazione, perchè non dipende dalla centrale ma dal numero di fili di rame.WiMax salvaci tu
    • Anonimo scrive:
      Re: Multiplexer
      WImax ti darà la connessione, ma anche il cancro e la leucemia, che bello... :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Multiplexer
        Non più di quanto non ce lo diano già le emissioni dei nostri cellulari e di tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche dalle quali siamo circondati, e cioè forse niente: gli studi a riguardo non sono giunti a niente di concreto.Piuttosto, ci ammazzerà molto, molto prima l'inquinamento atmosferico (valido soprattutto - ma non solo - per chi vive in val padana).
      • Anonimo scrive:
        Re: Multiplexer
        - Scritto da:
        WImax ti darà la connessione, ma anche il cancro
        e la leucemia, che bello...
        :|Grazie per gli auguri.. peccato che sia falso ...Torna pure al tuo telefonino e al tuo benzene del piffero!
      • YellowT scrive:
        Re: Multiplexer
        che cagata... Qualunque cosa ti fa venire il cancro e prima o poi bisogna morire tutti...tanto vale viversela bene
  • marcel scrive:
    Una strada intelligente
    Al di là delle mille idee sull'estensione dell'ADSL alle zone non ancora servite, questa mi sembra la strada più percorribile ed intelligenze.Se le regioni carenti di copertura stipulassero una convenzione con Telecom, risolverebbero il "problema" molto semplicemente ed in modo serio.Ma quante regioni rinunceranno ad organizzare qualche convegno sul sesso degli angeli (giusto per sperperare un po' di soldi) per offrire un servizio utile ai cittadini?Quante regioni sono sensibili a questa problematica?Ogni politico (di qualsiasi colore), ad ogni livello, si riempie la bocca di Digital divide, ma quando si tratta di passare dalle parole ai fatti....
  • Anonimo scrive:
    meglio poter scegliere
    sarebbe ora che si potesse di volta in volta con che isp connettersi, come x il 56k. L'abbonamento con un singolo provider alla volta limita fortemente la possibilità di scelta ed è bloccante in caso di problemi all'isp.
    • Anonimo scrive:
      Re: meglio poter scegliere
      - Scritto da:
      sarebbe ora che si potesse di volta in volta con
      che isp connettersi, come x il 56k. L'abbonamento
      con un singolo provider alla volta limita
      fortemente la possibilità di scelta ed è
      bloccante in caso di problemi
      all'isp.verissimo. aggiungiamoci anche il contratto di 1 anno...io non posso liberarmi di tele2, e la mia ragazza invece non può liberarsi di libero, entrambi per un bel po' di tempo, visto che si sono auto-rinnovati...OT: che ne pensate di tiscali? zona provincia di milano nord...non credo che possa esistere qualcosa peggio di tele2 4mb a 30 al mese... (la so la storiella dei grandi numeri sparati dai provider, ma pure tele2 spara...a questo punto, prendiamo lo sparo più alto =_=)
  • Anonimo scrive:
    Dubbio amletico
    "Alla fine del 2007 la banda larga toccherà 10 milioni di italiani, abbonati Telecom e non, con una velocità fino a 20 Megabyte": ma se stanno coprendo con ASDL 640 tutte le zone previste dal Progetto Digital Divide?(tra l'altro... copertura del 70% corrisponde a 10 milioni di italiani??? ma non siamo un po' di più? forse intendeva famiglie, o magari chissà...)
  • Anonimo scrive:
    Non condete pentrazione e copertura
    Per penetrazione si intende clienti abbonnati totali in percenttuale sul numero di linee telefoniche relai.Non confondete questo numero con la copertura che è già oltre il 70% da tempo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non condete pentrazione e copertura
      - Scritto da:
      Per penetrazione si intende clienti abbonnati
      totali in percenttuale sul numero di linee
      telefoniche
      relai.

      Non confondete questo numero con la copertura che
      è già oltre il 70% da
      tempo.E chi la confonde??
    • Anonimo scrive:
      Re: Non condete pentrazione e copertura
      - Scritto da:
      Per penetrazione si intende clienti abbonnati
      totali in percenttuale sul numero di linee
      telefoniche
      relai.

      Non confondete questo numero con la copertura che
      è già oltre il 70% da
      tempo.E chi la confonde??
    • Anonimo scrive:
      Re: Non condete pentrazione e copertura
      Conoscendo le promesse di Ruggiero e della Telecom, l'obiettivo della penetrazione (fisica) sono gli utenti.(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Perchè proprio a quei caproni montanari?
    perchè la val d'aosta? sempre agli isolani o ai montanari le iniziative di copertura...ma partite da chi usa la rete per lavoro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè proprio a quei caproni montan
      Con ciò vuoi dire che in Val d'Aosta non si lavora?
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè proprio a quei caproni montan
        - Scritto da:
        Con ciò vuoi dire che in Val d'Aosta non si
        lavora?beh, credo che allevare capre e vacche sia un lavoro... (rotfl)
    • Dirk Pitt scrive:
      Re: Perchè proprio a quei caproni montan
      - Scritto da:
      perchè la val d'aosta? sempre agli isolani o ai
      montanari le iniziative di copertura...ma partite
      da chi usa la rete per
      lavoro.L'ennesimo ignorante (vedi colui che non sa) che non è mai stato in Val d'Aosta...
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè proprio a quei caproni montan
        - Scritto da: Dirk Pitt

        - Scritto da:

        perchè la val d'aosta? sempre agli isolani o ai

        montanari le iniziative di copertura...ma
        partite

        da chi usa la rete per

        lavoro.

        L'ennesimo ignorante (vedi colui che non sa) che
        non è mai stato in Val
        d'Aosta...ma siete 4 gatti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè proprio a quei caproni montan
      Vivo in Valle D'Aosta e come "caprone montanaro" mi dispiace per la tua ignoranza. Nella mia regione si allevano in prevalenza mucche (mai sentito parlare delle pezzata rossa valdostana?) è quindi l'insulto al limite sarebbe dovuto essere "vaccari alpini". Inoltre vorrei informati, sempre per supplire alla ta ignoranza, che esistono da noi molte aziende avanzate anche con centinaia di dipendenti (mai sentito parlare di Atos Orgin?) che necessitano di banda larga. Per non parlare delle pubblica amministrazione e la sanità, i comuni (dove coperti da telecom) accedono ad un network informativo regionale e nel campo della sanità ad esempio se fai un'ecografia ne puo consultare il referto in internet.Anche io nella mia piccola azienda utilizzo la banda larga per interagire con i miei clienti oltreoceano. Facile sparare sentenze, molto più difficile conoscere e capire la realtà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè proprio a quei caproni montan
        - Scritto da:
        Vivo in Valle D'Aosta e come "caprone montanaro"
        mi dispiace per la tua ignoranza.

        Nella mia regione si allevano in prevalenza
        mucche (mai sentito parlare delle pezzata rossa
        valdostana?) è quindi l'insulto al limite sarebbe
        dovuto essere "vaccari alpini". Inoltre vorrei
        informati, sempre per supplire alla ta
        ignoranza, che esistono da noi molte aziende
        avanzate anche con centinaia di dipendenti (mai
        sentito parlare di Atos Orgin?) che necessitano
        di banda larga. Per non parlare delle pubblica
        amministrazione e la sanità, i comuni (dove
        coperti da telecom) accedono ad un network
        informativo regionale e nel campo della sanità ad
        esempio se fai un'ecografia ne puo consultare il
        referto in internet.Anche io nella mia piccola
        azienda utilizzo la banda larga per interagire
        con i miei clienti oltreoceano. Facile sparare
        sentenze, molto più difficile conoscere e capire
        la
        realtà.PErchè non iniziare tali iniziative dal Sud? Sicilia,Calabria,Campania e Puglia sono disastrate!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè proprio a quei caproni montan
          - Scritto da:
          PErchè non iniziare tali iniziative dal Sud?
          Sicilia,Calabria,Campania e Puglia sono
          disastrate!!Perché li sarebbero soldi mal spesi."spesi" poi ... diciamo più intascati e le aziende (create all'uopo) fallite dopo un paio di mesi (dopo aver intascato gli incentivi, ovviamente).L'italico intelletto del "FREGARE tutto e TUTTI, basta che sto bene io!"(anonimo)
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            PErchè non iniziare tali iniziative dal Sud?

            Sicilia,Calabria,Campania e Puglia sono

            disastrate!!

            Perché li sarebbero soldi mal spesi.

            "spesi" poi ... diciamo più intascati e le
            aziende (create all'uopo) fallite dopo un paio di
            mesi (dopo aver intascato gli incentivi,
            ovviamente).

            L'italico intelletto del
            "FREGARE tutto e TUTTI, basta che sto bene io!"

            (anonimo)hai capito il montanaro della val d'aosta... a te i servizi perche gli altri sono tutti ladri...bene, oltre che montanaro pure leghista
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            non centra nulla la lega, questo è krukko! E lo affermo dal Veneto ... continuo a ribadire che la VALLE d'Aosta è rpiviligiata...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            Credo semplicemente perchè la regione si è mossa in tal senso.
          • WarezSan scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            - Scritto da:
            non centra nulla la lega, questo è krukko! E lo
            affermo dal Veneto ... continuo a ribadire che la
            VALLE d'Aosta è
            rpiviligiata...Ti rode e'?N'evvero?Cazzi tuoi e di chi vive di sussistenza.parassiti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè proprio a quei caproni montan

          PErchè non iniziare tali iniziative dal Sud?
          Sicilia,Calabria,Campania e Puglia sono
          disastrate!!appunto perche' sono disastrate...inutile spendere soldi per loro, sarebbero soldi buttati, che finirebbero nelle mani dei soliti che hanno tutto l'interesse a che tutto rimanga disastrato...meglio che si investa in zone dove sappiano far fruttare gli investimenti...dare soldi al sud, significa solo continuare a lasciare la zona nella condizione in cui si trova... se le persone non troveranno la forza di uscirne fuori da sole, non c'e' speranza per loro... meglio emigrare
          • carobeppe scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            Puglia a parte, il sud italia è famoso per il piangersi addosso senza ricurarsi le maniche. A parte che il problema della banda larga è a macchia di leopardo e non nord VS sud (io vivo in toscana che è una delle regioni più ricche d'italia, eppure sono ancora col macinino isdn), in ogni caso sarà bene finirla di piangersi addosso. Nel mio paese probabilmente entro pochi mesi avremo l'hdsl in hyperlan, questo perché c'è gente (=il sottoscritto) che s'è sbattuta di andare casa per casa a raccogliere le firme e a mandarle ai piccoli wisp nella speranza che qualcosa si muovesse... beh, si è mosso! Non sono certo stato fermo a piangere nella speranza che la manna dal celo mi portasse la banda larga...- Scritto da:



            PErchè non iniziare tali iniziative dal Sud?

            Sicilia,Calabria,Campania e Puglia sono

            disastrate!!

            appunto perche' sono disastrate...
            inutile spendere soldi per loro, sarebbero soldi
            buttati, che finirebbero nelle mani dei soliti
            che hanno tutto l'interesse a che tutto rimanga
            disastrato...
            meglio che si investa in zone dove sappiano far
            fruttare gli
            investimenti...

            dare soldi al sud, significa solo continuare a
            lasciare la zona nella condizione in cui si
            trova... se le persone non troveranno la forza di
            uscirne fuori da sole, non c'e' speranza per
            loro... meglio
            emigrare
          • WarezSan scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            - Scritto da: carobeppe
            Puglia a parte, il sud italia è famoso per il
            piangersi addosso senza ricurarsi le maniche. A
            parte che il problema della banda larga è a
            macchia di leopardo e non nord VS sud (io vivo in
            toscana che è una delle regioni più ricche
            d'italia, eppure sono ancora col macinino isdn),
            in ogni caso sarà bene finirla di piangersi
            addosso. Nel mio paese probabilmente entro pochi
            mesi avremo l'hdsl in hyperlan, questo perché c'è
            gente (=il sottoscritto) che s'è sbattuta di
            andare casa per casa a raccogliere le firme e a
            mandarle ai piccoli wisp nella speranza che
            qualcosa si muovesse... beh, si è mosso! Non sono
            certo stato fermo a piangere nella speranza che
            la manna dal celo mi portasse la banda
            larga...

            - Scritto da:






            PErchè non iniziare tali iniziative dal Sud?


            Sicilia,Calabria,Campania e Puglia sono


            disastrate!!



            appunto perche' sono disastrate...

            inutile spendere soldi per loro, sarebbero soldi

            buttati, che finirebbero nelle mani dei soliti

            che hanno tutto l'interesse a che tutto rimanga

            disastrato...

            meglio che si investa in zone dove sappiano far

            fruttare gli

            investimenti...



            dare soldi al sud, significa solo continuare a

            lasciare la zona nella condizione in cui si

            trova... se le persone non troveranno la forza
            di

            uscirne fuori da sole, non c'e' speranza per

            loro... meglio

            emigrareConcordo.Chi non ce la fa, puo' anche sotterrarsi senza rimorsi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 gennaio 2007 15.12-----------------------------------------------------------
          • WarezSan scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            100 miliardi per il sud...100 calci nel culo, darei...e via andare.
          • Dirk Pitt scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            - Scritto da: WarezSan
            100 miliardi per il sud...

            100 calci nel culo, darei...

            e via andare.Ho iniziato la giornata con poco sorriso sulle labbra. Dopo questa direi che il sorriso ha preso il sopravvento!E via andare... ha ha ah aha ha haha
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            altri 100 milioni sprecati...per questo, non si riesce a risanare il debito pubblico!!!!!
          • Alucard scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            Modificato dall' autore il 12 gennaio 2007 15.12
            --------------------------------------------------Concordo. Da domani niente più supermercati, ospedali e forze pubbliche sia al nord che al sud. E chi non ce la a resistere con le sue sole forze lo sotterreremo senza rimorsi.Viva il Duce. Dux mea lux! : : :
          • WarezSan scrive:
            Re: Perchè proprio a quei caproni montan
            Concordo. Da domani niente più supermercati,
            ospedali e forze pubbliche sia al nord che al
            sud. E chi non ce la a resistere con le sue sole
            forze lo sotterreremo senza
            rimorsi.
            Viva il Duce. Dux mea lux!
            : : :Sei proprio Leso.I supermercati sono strutture private, gli ospedali vivono di tasse regionali.Ma tu queste cose non el sai, a occhio direi che hai chi fa la spesa per te.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè proprio a quei caproni montan
        Secondo me voleva dire che in Valle D'Aosta vive meno popolazione attiva e meno imprese rispetto ad altre regioni italiane, per cui la questione è perchè iniziare dalla Valle D'Aosta rispetto ad altre economicamente strategiche? Secondo me la risposta è la seguente:" perchè è quella che sta in cima. E poi non nascondiamo il fatto che le regioni autonome ottengono sempre "regalini" di questo tipo a differenza della maggior parte delle regioni a statuto ordinario.Il bello è che sono anche le più indebitate ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè proprio a quei caproni montan
        - Scritto da:
        Vivo in Valle D'Aosta e come "caprone montanaro"
        mi dispiace per la tua ignoranza.

        Nella mia regione si allevano in prevalenza
        mucche (mai sentito parlare delle pezzata rossa
        valdostana?) è quindi l'insulto al limite sarebbe
        dovuto essere "vaccari alpini". Inoltre vorrei
        informati, sempre per supplire alla ta
        ignoranza, che esistono da noi molte aziende
        avanzate anche con centinaia di dipendenti (mai
        sentito parlare di Atos Orgin?) che necessitano
        di banda larga. Per non parlare delle pubblica
        amministrazione e la sanità, i comuni (dove
        coperti da telecom) accedono ad un network
        informativo regionale e nel campo della sanità ad
        esempio se fai un'ecografia ne puo consultare il
        referto in internet.Anche io nella mia piccola
        azienda utilizzo la banda larga per interagire
        con i miei clienti oltreoceano. Facile sparare
        sentenze, molto più difficile conoscere e capire
        la
        realtà.4 gatti, ma serviti bene eh!
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè proprio a quei caproni montan
      Semplicemente perchè quando cominci a contare e nominare le regioni italiane, da sinistra a destra e da Nord a Sud, parti dalla Valle D'Aosta.Poi c'e' il Piemonte, la Liguria, la Lombardia, il Trentino, il Veneto, Friuli, l'Emilia, la Toscana, le Marche, l'Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.C'e' sempre una logica sottilissima dietro a certe scelte, che ti credi!!!! 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè proprio a quei caproni montan

        Semplicemente perchè quando cominci a contare e
        nominare le regioni italiane
        il Trentino, il Veneto, Friuli, La regione si chiama Friuli-Venezia Giulia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè proprio a quei caproni montan
      Grazie, da parte di un caprone montanaro.Forse è proprio chi è distante dai centri principali ha bisogno della banda larga per poter avere i servizi che non potrebbe avere se non spostandosi per strade disagevoli e per percorsi abbastanza lunghi.Tieni conto che non arriveranno i 20 mbit/s su tutta la Valle, nella maggior parte dei casi ci sarà il fantomatico 640kbps per le adsl light anti digital divide.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè proprio a quei caproni montan
      - Scritto da:
      perchè la val d'aosta? sempre agli isolani o ai
      montanari le iniziative di copertura...ma partite
      da chi usa la rete per
      lavoro.sai, qui vicino c'è una ditta grossa.molto, molto grossa;probabilmente (anzi, sicuramente) anche tu possiedi qualcosa di questa ditta;ebbene, pur non essendo esattamente "montanari" ma "collinari", qui l'adsl non arriva.pensa, questo gggrossa ditta si è installata dei radio-ripetitori pur di avere la connettività;mi raccomando, continua a valutare il mondo per quello che succede nel tuo giardino, così si che va bene (e fa tanto itaGliano-trendy)!adios 8)PS: la ditta si chiama Diesel[img]http://www.northparkcenter.com/resources/d/storefronts/diesel.jpg[/img]ma potevo anche parlarti di Spyke[img]http://www.active-motors.ru/uniform/moto/spyke/pic.jpg[/img]Vimar [img]http://www.marosticascacchi.it/foto/art_137_1_vimar_ridotta.gif[/img]Brenta (quella che fa le plastiche per gli iterni della fiat e per molti altri settori) e altre,il risultato non cambiava...
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè proprio a quei caproni montan
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        perchè la val d'aosta? sempre agli isolani o ai

        montanari le iniziative di copertura...ma
        partite

        da chi usa la rete per

        lavoro.

        sai, qui vicino c'è una ditta grossa.
        molto, molto grossa;

        probabilmente (anzi, sicuramente) anche tu
        possiedi qualcosa di questa
        ditta;
        ebbene, pur non essendo esattamente "montanari"
        ma "collinari", qui l'adsl non
        arriva.

        pensa, questo gggrossa ditta si è installata dei
        radio-ripetitori pur di avere la
        connettività;

        mi raccomando, continua a valutare il mondo per
        quello che succede nel tuo giardino, così si che
        va bene (e fa tanto
        itaGliano-trendy)!

        adios
        8)


        PS: la ditta si chiama Diesel
        [img]http://www.northparkcenter.com/resources/d/st
        ma potevo anche parlarti di Spyke
        [img]http://www.active-motors.ru/uniform/moto/spyk
        Vimar
        [img]http://www.marosticascacchi.it/foto/art_137_1
        Brenta (quella che fa le plastiche per gli iterni
        della fiat e per molti altri settori) e
        altre,
        il risultato non cambiava...La Napapijri??? (che vende i giacconi a 1100 euro l'uno? gliela pago io la connessione quando gli compro la giacca da sci (rotfl) )
    • Anonimo scrive:
      Daccordissimo
      Volevo aprirlo io l'hai fatto tu!DALLA VAL D'AOSTA!!??! I caproni oltre ai valdostani son quelli della telecom, che in questo modo pensano di tenersi buono il resto d'Italia, son 3 gatti lì, dici che dai la copertura lì, magari lo fai anche... e poi??? IL RESTO???Se cominciavi dalla puglia poi TUTTI i milioni di pugliesi avrebbero protestato... meglio cominciare dalla piccola e remota valdaosta...MAH MAH (geek)
      • WarezSan scrive:
        Re: Daccordissimo
        - Scritto da:
        Volevo aprirlo io l'hai fatto tu!

        DALLA VAL D'AOSTA!!??! I caproni oltre ai
        valdostani son quelli della telecom, che in
        questo modo pensano di tenersi buono il resto
        d'Italia, son 3 gatti lì, dici che dai la
        copertura lì, magari lo fai anche... e poi??? IL
        RESTO???

        Se cominciavi dalla puglia poi TUTTI i milioni di
        pugliesi avrebbero protestato... meglio
        cominciare dalla piccola e remota
        valdaosta...


        MAH MAH (geek)Quatro, megli cinque calci nel culo a chi non riesce a cavarsela da se'.Altro che 100 miliardi al sud.
        • Alucard scrive:
          Re: Daccordissimo
          - Scritto da: WarezSan

          - Scritto da:

          Volevo aprirlo io l'hai fatto tu!



          DALLA VAL D'AOSTA!!??! I caproni oltre ai

          valdostani son quelli della telecom, che in

          questo modo pensano di tenersi buono il resto

          d'Italia, son 3 gatti lì, dici che dai la

          copertura lì, magari lo fai anche... e poi??? IL

          RESTO???



          Se cominciavi dalla puglia poi TUTTI i milioni
          di

          pugliesi avrebbero protestato... meglio

          cominciare dalla piccola e remota

          valdaosta...





          MAH MAH (geek)

          Quatro, megli cinque calci nel culo a chi non
          riesce a cavarsela da
          se'.

          Altro che 100 miliardi al sud.
          Suppongo tu non abbia mai usufruito di salumerie, supermercati, ospedali e cliniche (in generale medicina), forze dell'ordine, scuola ecc.Insomma vivi nella giungla e ogni mattina inizi a correre per acchiappare la tua preda giornaliera? In caso un tuo parente si senta male non lo aiuti dicendogli "Quatro, megli cinque calci nel culo a chi non riesce a cavarsela da se'."? Spero di si altrimenti sei il solito leghista fascistello che parla parla e poi non fa un cazzo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 gennaio 2007 10.40-----------------------------------------------------------
          • WarezSan scrive:
            Re: Daccordissimo
            Modificato dall' autore il 13 gennaio 2007 10.40
            --------------------------------------------------Quello che uso pago, i soldi non mi piovono dallo stato, come in Irpinia dove stanno ancora nei container con i tetti in amianto perche' "aspettano o' stato".Qui si lavora e si paga per due.Cmq, il tuo livello lo si intuisce dall'esempioc he hai portato.Hai dimostrato il tuo valore.Pessimo e inutile.
    • WarezSan scrive:
      Re: Perchè proprio a quei caproni montan
      - Scritto da:
      perchè la val d'aosta? sempre agli isolani o ai
      montanari le iniziative di copertura...ma partite
      da chi usa la rete per
      lavoro.Poveraccio, firmati straccione.
    • Anonimo scrive:
      Caproni montanari VS terroni?
      Qui saremo anche in 4 gatti ma qui si lavora ed è giusto che le aziende abbiano tutto. Qui ( al contrario delle regioni che citate, calabria, puglia, sicilia ) la corruzione è a livelli inesistenti o comunque viene perseguita (cosa che non si può dire per il sud). Qui gli amministratori locali sono un pelo più affidabile di quella marmaglia che nel sud vi tenete nei palazzi del potere.Qui, quando c'è stata l'alluvione 2001, c'erano gruppi di volontari che andavano a spalare merda nelle cantine del vicino di casa. Mi fa ridere quando vedo i servizi sui poveri "sfollati" che da 10 anni, dopo vari terremoti, stanno ancora nei container perchè "lo stato non gli ha dato una casa". Ma svegliatevi anzichè sparare cavolate su posti che neanche conoscete.Meglio investire nel motore piuttosto che nella palla al piede
      • WarezSan scrive:
        Re: Caproni montanari VS terroni?
        - Scritto da:
        Qui saremo anche in 4 gatti ma qui si lavora ed è
        giusto che le aziende abbiano tutto. Qui ( al
        contrario delle regioni che citate, calabria,
        puglia, sicilia ) la corruzione è a livelli
        inesistenti o comunque viene perseguita (cosa che
        non si può dire per il sud). Qui gli
        amministratori locali sono un pelo più affidabile
        di quella marmaglia che nel sud vi tenete nei
        palazzi del
        potere.

        Qui, quando c'è stata l'alluvione 2001, c'erano
        gruppi di volontari che andavano a spalare merda
        nelle cantine del vicino di casa. Mi fa ridere
        quando vedo i servizi sui poveri "sfollati" che
        da 10 anni, dopo vari terremoti, stanno ancora
        nei container perchè "lo stato non gli ha dato
        una casa". Ma svegliatevi anzichè sparare
        cavolate su posti che neanche
        conoscete.

        Meglio investire nel motore piuttosto che nella
        palla al
        piedeConrcordo e quoto su tutto.
  • Dirk Pitt scrive:
    La Penetrazione...
    ... è una parola che gli utenti Telecom (quindi tutti noi) conoscono bene, chi non l'ha mai subita da parte di Telecom?E pare che ancora in molti la debbano subire e la stanno subendo.Che mercato sporcaccione... ;)
  • LordYupa scrive:
    70% nel 2010 possibile solo col WiMax
    Ok, vuol dire che hanno già messo le mani sul WiMax.
  • Anonimo scrive:
    speriamo che questa penetrazione
    non faccia troppo male. se poi è pure broad...
  • Anonimo scrive:
    Oh no!
    Speriamo che il BROADDABANDE non penetri in posti... sbagliati!
  • Anonimo scrive:
    che farabutti!
    Non credo una parola di quello che dice un amministratore di Telecom! Sono tre anni che aspetto una semplice, semplicissima linea telefonica!!!!
    • fante76 scrive:
      Re: che farabutti!
      Si vero! Sanno solo sparare promesse, ma ormai, come sento dire da gente che lavora per Telecom, sono molto allo sbando, spezzettati in tanti gruppi e con molte funzioni date in outsourcing e quindi non controllate.La Telecom è allo sfascio secondo me! :s :s
      • soulista scrive:
        Re: che farabutti!
        - Scritto da: fante76
        Si vero! Sanno solo sparare promesse, ma ormai,
        come sento dire da gente che lavora per Telecom,
        sono molto allo sbando, spezzettati in tanti
        gruppi e con molte funzioni date in outsourcing e
        quindi non
        controllate.
        La Telecom è allo sfascio secondo me!
        :s :sI "cattivi" non muoiono mai! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: che farabutti!
          - Scritto da: soulista

          La Telecom è allo sfascio secondo me!

          :s :s

          I "cattivi" non muoiono mai! :)eggià, gli stronzi sono sempre ben in vista sulla cresta dell'onda :)
    • Anonimo scrive:
      Re: che farabutti!

      Sono tre anni che
      aspetto una semplice, semplicissima linea
      telefonica!!!!Io sono 8 anni che aspetto una ISDN. Pensavo che peggio di me non stesse nessuno. Be', in bocca al lupo... :(
  • Anonimo scrive:
    "Nessuno avrebbe scommesso su un tale ..
    Nessuno avrebbe scommesso su un tale sviluppo della banda larga...!un consiglio al sig.ruggiero....legga i newsgroups...vedrà che molti l'aspettano come una grazia (da anni e chissà per quanto l'aspetteranno),che molti vorrebbero che funzioni almeno decentemente,in pratica una cosa normale per un paese che si definisce progredito.Perchè non si fa un corso di aggiornamento guardando lo sviluppo in europa dell'adsl...forse rimarrà sorpreso che la vicina Francia è leggermente più avanti di noi...leggermente...è lei lo sa bene.Ma vuole prenderci in giro? dovremmo avere ormai tutti l'adsl altro che 70% nel 2010.Speriamo nel wimax...speriamo.......
  • Anonimo scrive:
    20 megabyte???
    ....meglio correggere
    • db72 scrive:
      Re: 20 megabyte???
      - Scritto da:
      ....meglio correggereImperdonabile, grazie! ;)
      • soulista scrive:
        Re: 20 megabyte???
        - Scritto da: db72

        - Scritto da:

        ....meglio correggere

        Imperdonabile, grazie! ;)per un attimo ho pensato che avessimo superato giappone e corea (del sud)...
        • Anonimo scrive:
          Re: 20 megabyte???

          per un attimo ho pensato che avessimo superato
          giappone e corea (del
          sud)...ma te lo immagini? banda infinita in entrata e 32KB in uscita. questa si che e' penetrazione ... o piu' che altro e' televisione ...
  • Giacks3d scrive:
    70% di clienti effettivi non potenziali
    Questi dati forse sono più buoni di quello che possono apparire ad una prima lettura. Ruggiero parlando di una penetrazione attuale del 34% fà capire che non parla di copertura che già adesso è molto superiore a quella percentuale ma di veri clienti. Ovviamente non tutti quelli che hanno la linea vogliono l'ADSL per venderla al 70% dei possessori di linee telefoniche bisogna raggiungere più del 90% di copertura.
  • Anonimo scrive:
    70% nel 2010 ???????
    Ma come può essere presa con entusiasmo una pessima notizia come questa? Con che coraggio? Che faccia tosta!
  • Anonimo scrive:
    Ruggiero,ma per favore!!!
    Si dovrebbe ancora credere ad una società "trasparente" come la vostra?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ruggiero,ma per favore!!!
      mi sa che Ruggiero pensa a tutt'altra "penetrazione"....quella dei suoi utenti....bha!Comunquesia con o senza il suo padroncino le sparate continua a farle.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ruggiero,ma per favore!!!
      Non solo Telecom Italia è tutt'altro che una società moralmente credibile... ma queste affermazioni dimostrano che non c'è MAI stato un vero piano industriale, serio e ragionato, per creare una rete a banda larga in Italia. Oltretutto proprio Telecom Italia è il principale responsabile del "digital divide", visto che i suoi stramaledetti MUX impediscono di fatto l'attivazione di flusso dati xdsl!!Quindi, prima di vendere fumo e sputare castronerie in faccia ai cittadini, questi personaggi farebbero meglio ad andare a zappare la terra (con tutto il rispetto per chi lo fa di mestiere), perché avrebbero un'idea molto più precisa di cosa vuol dire sudarsi il pane quotidiano e il rispetto!Meno male che la Rete ci permette, a diverse velocità, di prendere coscienza di tutto questo, e di attivarci, come cittadini, di tutto quanto in nostro potere per far rispettare i nostri diritti!!
Chiudi i commenti