Il laser vivente geneticamente ingegnerizzato

Ricercatori statunitensi mettono a punto la prima "cellula laser vivente", in grado di emettere un fascio concentrato di luce verde visibile a occhio nudo. Prospettive di utilizzo pratico ancora lontane nel tempo

Roma – La prima “cellula laser” al mondo è nata presso l’ Harvard Medical School and Massachusetts General Hospital a opera di Seok-Hyun Yun e Malte Gather: i due ricercatori hanno sfruttato l’ingegneria genetica per realizzare un setup in grado di emettere un fascio di luce continuo visibile a occhio nudo, anche se è generato da un composto organico non più grande di qualche decina di micron.

Per raggiungere il loro scopo, Yun e Gather sono partiti dal filamento proteico che dona alle meduse la loro caratteristica incandescenza – la GFP . In particolare gli scienziati hanno usato un ceppo mutante di GFP (eGFP) innestandolo in una cellula di rene umano.

Il setup è stato poi completato ponendo la cellula tra due specchi in grado di concentrare la luce in un raggio laser, distanti dalla cellula appena 20 micrometri. Stimolando infine la cellula con un impulso di luce blu, i ricercatori hanno superato la soglia oltre la quale la normale iridescenza del composto si è trasformata in un fascio luminoso di “puro verde” .

Per quanto riguarda le applicazioni pratiche della cellula laser, Yun e Gather preconizzano la possibilità – invero ancora lontana nel tempo – di installare nel corpo umano nanomacchine cellulari in grado di autoripararsi o di colpire selettivamente le cellule maligne come quelle cancerogene.

Volendo guardare al futuro un po’ meno distante, invece, la cellula laser potrebbe essere impiegata per analizzare eventuali anomalie nei composti organici – la luce sarebbe irrimediabilmente destinata a presentare imperfezioni o distorsioni in caso di comportamento deviato.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Le videoteche secondo un ex videotecaro
    mi è arrivata una mail da questo sito... non pensavo esistesse ancora! Ho avuto oltre 10 videoteche, ho avuto un gruppo di acquisto di 25 negozi. Ho chiuso baracca e burattini nel dicembre 2008!Con tutta franchezza mi rattrista vedere che ci siano ancora videotecari che non si rendono conto che questa attività è ormai TERMINATA!!! Ma cosa dovete chiedere? Cosa volete fare?? Fermare la tecnologia che avanza? Volete fare i moderni don chisciotte? Mi dispiace molto dirlo ma se non lo avete ancora capito, è probabile che non vi rendete proprio conto che non esiste alcuna possibilità di salvezza per questa tipologia di attività! Ma veramente pensate che bloccare Megavideo o similia sia una soluzione al vs. problema??Se pensate ciò... meritate veramente quello che state passando!In bocca al lupo per le vs. prossime attività....
  • topo gigio scrive:
    Curiosita
    Ma poi quando riuscirranno finalmente a fare diventare internet solo un fenomeno commerciale, dove al massimo si comprano i contenuti multimediali,l'equo compenso lo toglierranno o no?Inizieremo di nuovo a pagare meno ogni tipo di supporto.....(a me, sa proprio di no...)fatti a fidare.....Cmq che blockbuster chiuda io nn penso sia una cosa buona, ci sono tante persone che ci lavorano:magari abbassare i prezzi degli affitti 4 film 12 euro nn sono pochi...secondo me gioverebbe
    • krane scrive:
      Re: Curiosita
      - Scritto da: topo gigio
      Ma poi quando riuscirranno finalmente a fare
      diventare internet solo un fenomeno commerciale,
      dove al massimo si comprano i contenuti
      multimediali,l'equo compenso lo toglierranno o
      no?Inizieremo di nuovo a pagare meno ogni tipo di
      supporto.....(a me, sa proprio di no...)fatti a
      fidare.....Cmq che blockbuster chiuda io nn penso
      sia una cosa buona, ci sono tante persone che ci
      lavorano:Che vuol dire, anche i venditori di ghiaccio lavoravano, eppure quando sono stati inutili sono scomparsi. Che vuoi mantenerli ancora adesso ?
      magari abbassare i prezzi degli affitti
      4 film 12 euro nn sono pochi...secondo me
      gioverebbeScelte della dirigenza.
      • panda rossa scrive:
        Re: Curiosita
        - Scritto da: krane

        Che vuol dire, anche i venditori di ghiaccio
        lavoravano, eppure quando sono stati inutili sono
        scomparsi. Che vuoi mantenerli ancora adesso
        ?A tale proposito suggerisco di visionare questo reportage fotograficohttp://firenze.repubblica.it/cronaca/2011/06/15/foto/i_mestieri_a_pedali-17748611/1/?ref=HRESS-22
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Curiosita
      - Scritto da: topo gigio
      Cmq che blockbuster chiuda io nn penso
      sia una cosa buona, ci sono tante persone che ci
      lavoranoIn una grande città italiana hanno chiuso 4 McDonald's, ma non mi pare che qualcuno sia venuto qui sul forum a lamentarsi.Peraltro chiunque dopo aver visto Super size me, come me, potrebbe anche pensare sia stata una buona cosa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 giugno 2011 03.48-----------------------------------------------------------
      • panda rossa scrive:
        Re: Curiosita
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        In una grande città italiana hanno chiuso 4
        McDonald's, ma non mi pare che qualcuno sia
        venuto qui sul forum a
        lamentarsi.Le attivita' commerciali aprono e chiudono.E non e' vero che si perdono posti di lavoro: i locali sono sempre quelli.Chi vendeva panini per McDonalds in quei locali, oggi vende jeans negli stessi locali, domani vendera' telefonini negli stessi locali.
  • NO copyright scrive:
    L'Agcom secondo la pirateria
    Beata ingenuità, credono di poter fermare il mondo e riportarlo nel secolo scorso dove pochi potevano controllare la diffusione della cultura!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)P-)
    • krane scrive:
      Re: L'Agcom secondo la pirateria
      - Scritto da: NO copyright
      Beata ingenuità, credono di poter fermare il
      mondo e riportarlo nel secolo scorso dove pochi
      potevano controllare la diffusione della
      cultura!
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      P-)Infatti, secondo me i legislatori se proprio vogliono scrivere leggi improbabili potrebbero almeno pensare al bene della gente, che so: vietare i terremoti !
      • panda rossa scrive:
        Re: L'Agcom secondo la pirateria
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: NO copyright

        Beata ingenuità, credono di poter fermare il

        mondo e riportarlo nel secolo scorso dove pochi

        potevano controllare la diffusione della

        cultura!


        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

        P-)

        Infatti, secondo me i legislatori se proprio
        vogliono scrivere leggi improbabili potrebbero
        almeno pensare al bene della gente, che so:
        vietare i terremoti
        !Mi accontenterei di un decreto legge per garantire il bel tempo nei fine settimana...
  • Teone scrive:
    non si può fare: è solo per spaventare
    Commento eccezionalmente su PI dopo che lo ho abbandonato per via del fatto che insiste con queste notizie allarmistiche senza aggiungere le doverose precisazioni e rettificheNON SI PUÒ FARE:infatti io (come altri) ho un account premium su di un servizio di file hosting di cui non faccio il nome (vedessi mai che prendono spunto)lo uso per caricare e FAR SCARICARE versioni binarie compilate di applicazioni a codice sorgente apertose per assurda ipotesi (impossibile a verificarsi) lo filtrassero a livello dns o, peggio ancora IP, costringendo all'uso di proxy/VPN, io, come altri dovrei far causa ai responsabili di queste indebite restrizioni della libertà che commetterebbero molti altri reati minori. infatti mi troverei- a non poter più offrire il download di materiale opensource senza passare per proxy/VPN, che non tutti le sanno usare e comunque non hanno nessun diritto di filtrare siti di hosting interi per una qualche lamentela di terzi che NON AVREBBERO L'ONERE PREVENTIVO DI DIMOSTRARE LA FONDATEZZA DELLE LORO ACCUSE. sarebbe un abuso come per pirate-bay che purtroppo aveva il nome sbagliato, ma giusto per i propositori della denuncia, per fuorviare i giudici che non conoscono internet, così da poter essere strumenti nelle mani di terzi interessati cui poco importa il rispetto del diritto- ad avere una cattiva nomea e questo danneggerebbe la mia reputazione professionale nel campo in cui lavoroecco uno scenario in cui sarebbe oltretutto possibile una class-actiontaccio poi sul palese legame tra chi proponesse simili norme e le industrie-audio-visive, poiché nessun giudice o uomo di legge indipendente penserebbe mai a certe cose
    • Videoteca Genesi scrive:
      Re: non si può fare: è solo per spaventare
      vabbe, appellarsi a questo mi sembra un po' ridicolo. E' ovvio che che Megavideo diventera' irragiungibile. Ridurre il danno comporta anche dei margini di errore, comprenderai che potrai scegliere altro servizio di hosting o gestire la cosa in altri modi.Le videoteche ringraziano.
      • Joe Tornado scrive:
        Re: non si può fare: è solo per spaventare

        Le videoteche ringraziano.... ma comunque, tirano giù la serranda. Per Sempre !
        • Matteo scrive:
          Re: non si può fare: è solo per spaventare
          Ti auguro di fare la stessa fine.
          • panda rossa scrive:
            Re: non si può fare: è solo per spaventare
            - Scritto da: Matteo
            Ti auguro di fare la stessa fine.A differenza di voi inutili bottegai, noi facciamo qualcosa di utile, che non prevede serrande da alzare e abbassare.
          • styx scrive:
            Re: non si può fare: è solo per spaventare
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Matteo

            Ti auguro di fare la stessa fine.

            A differenza di voi inutili bottegai, noi
            facciamo qualcosa di utile, che non prevede
            serrande da alzare e
            abbassare.eheh.L'esempio del maniscalco o del venditore di ghiaccio col carretto sono sempre validi.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: non si può fare: è solo per spaventare

            Ti auguro di fare la stessa fine.Grazie ... rimane sempre poco rispetto alle millemila disgrazie che alcuni videonoleggiatori da anni augurano alla loro ex-clientela !
      • zerobyte scrive:
        Re: non si può fare: è solo per spaventare
        - Scritto da: Videoteca Genesi
        vabbe, appellarsi a questo mi sembra un po'
        ridicolo. E' ovvio che che Megavideo diventera'
        irragiungibile. Ridurre il danno comporta anche
        dei margini di errore, comprenderai che potrai
        scegliere altro servizio di hosting o gestire la
        cosa in altri
        modi.

        Le videoteche ringraziano.Piu' che altro la camorra e la mafia ringraziano.Grazie ai sistemi P2P infatti, i cd taroccati stavano arrostendo al sole.Ora grazie a questa genialata, si profila un aumento della domanda.Tutti saranno piu' felici, dai marocchini che avranno la possibilità di avere un posto di lavoro dalla società camorra spa e le società camorra e mafia spa per aver dato nuova vita ad un mercato ormai in declino.Unica nota dolente : la SIAE non potrà piu' inveire contro INTERNET e pertanto non potrà richiedere finanziamenti pubblici a causa della crisi settoriale.ANDASSERO A LAVORARE INVECE DI RUBARE I SOLDI!
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: non si può fare: è solo per spaventare
          - Scritto da: zerobyte
          - Scritto da: Videoteca Genesi

          vabbe, appellarsi a questo mi sembra un po'

          ridicolo. E' ovvio che che Megavideo diventera'

          irragiungibile. Ridurre il danno comporta anche

          dei margini di errore, comprenderai che potrai

          scegliere altro servizio di hosting o gestire la

          cosa in altri

          modi.



          Le videoteche ringraziano.

          Piu' che altro la camorra e la mafia ringraziano.
          Grazie ai sistemi P2P infatti, i cd taroccati
          stavano arrostendo al
          sole.
          Ora grazie a questa genialata, si profila un
          aumento della
          domanda.

          Tutti saranno piu' felici, dai marocchini che
          avranno la possibilità di avere un posto di
          lavoro dalla società camorra spa e le società
          camorra e mafia spa per aver dato nuova vita ad
          un mercato ormai in
          declino.

          Unica nota dolente : la SIAE non potrà piu'
          inveire contro INTERNET e pertanto non potrà
          richiedere finanziamenti pubblici a causa della
          crisi
          settoriale.

          ANDASSERO A LAVORARE INVECE DI RUBARE I SOLDI!STRAQUOTOHo smesso di noleggiare film nel 1996 quando la videoteca dove mi rivolgevo per due volte mi diede una VHS di un film dopo avermi garantito che si trattava di una copia senza macrovision e invece il macrovision c'era eccome, ovviamente visto che quello era il requisito mi han restituito il noleggio. Quel film (Mortal Kombat) l'avrei registrato dopo pochi mesi da Tele+ con un amico che mi prestò il suo decoder (con tele+ terrestre).Fino al 1998 ho comprato molto pirata e poco originaleDal 1999 (Napster) ho smesso di comprare pirata (l'ultimo film comprato pirata è stato Matrix Reloaded quando era da poco uscito al cinema e solo perché non ho avuto modo di vederlo al cinema, peraltro l'ho ricomprato originale quando è uscito il DVD). Da allora al 2003 scaricavo pirata e compravo originale.Dal 2003 al 2007, cioè da quando hanno cominciato a dire che chi scarica sarebbe un ladro e allo stesso tempo hanno cominciato a rubare i miei soldi con l'equo compenso sui cd che faccio IO, ho progressivamente ridotto le volte che compro originale (non voglio che i miei soldi vengano usati per campagne diffamatorie).Dal 2008 quello che compro sono solo offerte (6 euro o meno, con molti dvd da 1 euro), a prezzo pieno comprerò massimo un film all'anno.Nel 2010 sono andato al cinema tutti i mesi con la tessera di 3 ma sono andato a pagamento solo tre volte (di cui due con amici).Nel 2011 sono andato al cinema solo due volte, di cui una con la tessera di 3 e una pagando. Poi ho smesso perché anche nel cinema dove andavo hanno trasmesso gli spot antipirateria (fino ad allora, almeno nelle volte che ero andato io, non avevano osato). Visto che anche andando con la tessera di 3, i soldi al cinema ci arrivano lo stesso, non è il caso di far avere soldi a chi li usa contro di me.Il prossimo e ultimo DVD che comprerò originale sarà l'ottavo film di Harry Potter, che NON andrò a vedere al cinema a differenza degli altri 7, ma che compro originale solo perché ho gli altri 7 e non mi va di tenere la collezione incompleta.Poi basta, con i DVD originali ho chiuso. Nemmeno se me li regalano. E sto convincendo quante più persone possibile a fare altrettanto.Non sprecate i vostri soldi, non dateli all'industria capitalista che toglie soldi agli artisti indipendenti, toglie soldi all'open source e a chi vuole masterizzare le iso di Linux, toglie soldi a chi vuole condividere gli spartiti di Mozart, i testi le commedie di Pirandello o i quadri di Raffaello.Non comprate DVD originali, non noleggiateli, non regalateli. E invece di andare al cinema andate al luna park, andate in un pub a sentire musica dal vivo, andate in un ristorante, andate a vedere uno spettacolo teatrale, andate a sentire un concerto, vi divertirete di più. E convincete quante più persone possibile a smettere di comprare inutili cerchi di plastica. Anche perché, ricordatevelo, voi non state comprando il film: quindi perché dovreste pagare per avere qualcosa che non è ciò che pensate di comprare e che vi dicono che state comprando ma che in realtà non state comprando affatto?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 giugno 2011 03.45-----------------------------------------------------------
          • giuliootto scrive:
            Re: non si può fare: è solo per spaventare
            Secondo me tutti hanno il diritto di rivendicare i propri diritti.Ma la soluzione proposta è praticamente inattuabile.La soluzione dovrebbe essere un'altra, cioè promuovere materiale originale e perfetto nei circuiti P2P, magari guadagnando con degli inserti pubblicitari.Io personalmente, tra una copia pirata, che non so da dove proviene e perché è stata fatta, preferirei un pò di pubblicità e la garanzia di un prodotto legale e di qualità.Con buona pace delle videoteche che avrebbero dovuto cambiare attività già da un po'.Per il resto le posizioni integraliste che invitano a boicottare il cinema, e magari domani i concerti, mi sembrano delle scicchezze, il sistema deve essere mantenuto in qualche modo, altrimenti ad una major chi glielo fa fare di investire centinaia mi milioni di dollari in un film se poi nessuno lo va a vedere? Cmq, per fortuna, siamo in molti a pensarla cosi, e a continuare ad andare al cinema ed ai concerti...
      • Teone scrive:
        Re: non si può fare: è solo per spaventare
        Per principio non rispondo mai a proprietari di videoteche o che si fanno passare per tali (poiché non si può avere la certezza dell'identità, non per altro), ma immagino che se per assurda ipotesi non potessi più usare il mio account PREMIUM PAGATO per tenerci software che COMPILO IO, senza PASSARE PER PROXY/VPN (che mi costringerebbe ad un ulteriore esborso mensile), potrei chiedere i soldi anche a te oltre che allo stato italiano che mi priva di un servizio LEGITTIMO e LEGITTIMAMENTE PAGATO.che in fondo è quello che avverrà: facendo causa allo stato e vincendola, da dove credi che tirerebbe fuori i soldi per risarcirci (noi possessori di account premium?) dalle vostre tasche (indirettamente ma sempre dalle vostre tasche)questa è la ragione principale per cui non si possono bloccare simili siti: perché oltre ad offrire servizi- legittimi (infatti il file hosting non è reato più dell'affittare casa)sono attività commerciali ONESTE e ostacolandone il business ci si esporrebbe alla rabbia e alle richieste di risarcimento di chi paga un abbonamento e non è per nulla un TEMIBILE PIRRATA
      • NO copyright scrive:
        Re: non si può fare: è solo per spaventare

        Le videoteche ringraziano.Il videonoleggio è morto. Blockbuster docet.P-)
        • panda rossa scrive:
          Re: non si può fare: è solo per spaventare
          - Scritto da: NO copyright

          Le videoteche ringraziano.

          Il videonoleggio è morto. Blockbuster docet.

          P-)[img]http://www.informalibera.altervista.org/wp-content/uploads/2009/08/20061021-snipshot_hce474t82.jpg[/img]
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: non si può fare: è solo per spaventare
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: NO copyright


            Le videoteche ringraziano.



            Il videonoleggio è morto. Blockbuster docet.



            P-)

            [img]http://www.informalibera.altervista.org/wp-content/uploads/2009/08/20061021-snipshot_hce474t82.jpg[/img]E' un bel po' di tempo fa quella foto. Ora c'è un ufficio postale lì :)
          • panda rossa scrive:
            Re: non si può fare: è solo per spaventare
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: NO copyright



            Le videoteche ringraziano.





            Il videonoleggio è morto. Blockbuster docet.





            P-)




            [img]http://www.informalibera.altervista.org/wp-co

            E' un bel po' di tempo fa quella foto. Ora c'è un
            ufficio postale lì
            :)Decisamente piu' utile sia come servizio ai cittadini che come offerta di posti di lavoro.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: non si può fare: è solo per spaventare
        - Scritto da: Videoteca Genesi
        vabbe, appellarsi a questo mi sembra un po'
        ridicolo. E' ovvio che che Megavideo diventera'
        irragiungibile.Peccato, io avevo messo su megavideo l'unica copia di un filmato fatto da me che mi era costato 100 milioni. Visto che non posso più raggiungerlo a causa di un tuo errore, mi pagherai i danni.Di certo hai messo in conto errori del genere, e hai dei soldi da parte per coprirli.Se non li hai, pazienza: ti pignorerò casa, auto, stipendio, conto in banca, mobili, vestiti ed effetti personali. Poi, andrai in strada a mendicare, nudo come un verme.Sono rischi che devi correre.
  • master scrive:
    Non passera' mai cosi' mai concepita...
    Ci pensera' il parlamento se sara' il caso...Comunque mesi buttati per praticamente niente.. Solite cose all'italiana.
    • ahboh scrive:
      Re: Non passera' mai cosi' mai concepita...
      - Scritto da: master
      Ci pensera' il parlamento se sara' il caso...

      Comunque mesi buttati per praticamente niente..
      Solite cose
      all'italiana.è quello che dico anche io! è come la famigerata Legge Urbani che anni fa fece XXXXXX addosso milioni di internauti, e oggi sono ancora tutti qui...
Chiudi i commenti