Il manuale dell'Enterprise

In questo modo, la celebre astronave di Star Trek non avrà più segreti

Gli appassionati di Star Trek lo sanno: l’Enterprise, l’astronave che ospitava l’equipaggio durante le differenti missioni spaziali, ha subito continui miglioramenti e restyling nel corso della serie e si è sempre innovata dal punto di vista tecnologico, grazie a nuovi strumenti sempre più futuristici.

Per soddisfare tutti quei fan che da sempre sono alla ricerca di informazioni più precise su come funzionano i sistemi informatici dell’astronave, i sistemi di teletrasporto, i motori a curvatura e la poltrona di comando del capitano Kirk, il team Haynes , famoso nel modo per aver pubblicato celebri manuali per riparare moto, automobili ed auto d’epoca, ha pensato di pubblicare un interessante manuale dell’Enterprise, dove vengono spiegate passo dopo passo le tecnologie presenti sull’astronave, in modo semplice e chiaro, ad un livello quindi alla portata di tutti.

Star Trek User Manual

Per realizzare questa opera completa, che segue tutte le evoluzioni dell’astronave dal modello NX-01 al modello NCC-1701-E, è stato addirittura assoldato il famoso designer Michael Okuda che, all’epoca del telefilm, aveva prodotto un manuale tecnico per gli sceneggiatori, a garanzia che le tecnologie presentate fossero consistenti durante tutto il serial TV.

Il manuale, composto da 160 pagine, sarà venduto con copertina rigida al prezzo di 19,99 sterline, direttamente sul portale del gruppo.

Sicuramente si tratta di un’occasione imperdibile, poiché potreste diventare talmente bravi da riuscire a riparare una Enterprise in panne là dove nessuno è mai giunto prima.

( via MailOnline )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • videoco techino scrive:
    che coraggio!
    Con che coraggio pubblicate articoli sulla censura voi di Punto Informatico? Un minimo di dignità no?
  • mionome scrive:
    Che ipocriti!
    Ma se loro registrano tutto il flusso di dati che ricevono?Certo in questo caso hanno ragione, ma siano loro i primi a dare il buon esempio!
  • pippo75 scrive:
    Traduzione
    "Affinché venga liberato il flusso globale dell'informazione, rimosso ogni ostacolo al libero commercio basato su Internet."tradotto: Vogliamo poter utilizzare il materiale fatto dagli altri fregandoci di tutti le regole ( privacy/copyright/altro ).Ma google non è la stessa che ha brevettato la sua home page?
    • SCF IS EVIL scrive:
      Re: Traduzione
      Brevettata o no la usi (e pure gratis)? Se invece il tuo governo (tieni a mente Mr. B.) decide, un bel giorno, che non ci devi accedere come la metti?
  • anonimo scrive:
    Che bravi filantropi quelli di google
    Fanno quasi tenerezza.
    • Funz scrive:
      Re: Che bravi filantropi quelli di google
      - Scritto da: anonimo
      Fanno quasi tenerezza.Qui i loro interessi coincidono coi nostri. Che problema hai?
      • SCF IS EVIL scrive:
        Re: Che bravi filantropi quelli di google
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: anonimo

        Fanno quasi tenerezza.

        Qui i loro interessi coincidono coi nostri. Che
        problema
        hai?Non posso non darti ragione. Se solo tutte le aziende fossero come Google...
Chiudi i commenti