Il massacro del V-Tech è un game che indigna

Un giochino flash è sotto accusa: il player viene messo nei panni del ragazzo autore della strage nell'università della Virginia. Armi alla mano, si vince sparando a più non posso. Ma le critiche non bastano a impedirne la diffusione

Roma – C’è indignazione nelle parole con cui molti in queste ore stanno commentando, aumentandone la popolarità, V-Tech Rampage , un elementare videogame sviluppato in Flash il cui “plot” altro non è che la sanguinosa sparatoria in cui lo scorso aprile hanno perso la vita 32 persone e il cui autore, uno studente di origine coreana, si è ucciso subito dopo. Chi gioca si trova appunto nei panni di quello studente, Seung-Hui.

Il game, pubblicato da Newsgrounds , è il parto di un 21enne australiano, Ryan Lambourn, che nelle scorse ore si era detto disponibile a rimuoverlo dalla rete ma solo in cambio di 2mila dollari , chiedendone altri 3mila per offrire anche le proprie scuse alla comunità.

Ora il videogame è finito nel mirino della Task Force del Senato americano sulla violenza giovanile e l’industria dell’intrattenimento. Il suo chairman, il senatore Andrew Lanza, spiega che “ci sono cose della vita sulle quali non si dovrebbe ridere e che non dovrebbero diventare dei giochi. Quello non è un gioco, è stata una terribile perdita”.

Lanza sta facendo pressioni su siti web, rivenditori e produttori affinché boicottino il gioco che, per il momento, rimane però disponibile online. Su Newsgrounds l’autore afferma: “Il mio sito è down perché sono arrivate troppe email di persone arrabbiate, e non tornerà online fino a quando conterrà V-Tech Rampage. Almeno Newsgrounds ancora crede nella libertà di espressione, grazie”.

All’australiano Daily Telegraph Lambourn ha dichiarato che pensava che il gioco sarebbe stato divertente, anche in quanto emulazione di certi titoli anni ’80. Una delle sopravvissute al massacro ha invece stigmatizzato l’iniziativa del ragazzo: “È facile per qualcuno a cui non è accaduta una cosa come quella starsene a casa e produrre un videogioco come fosse uno scherzo di cattivo gusto. Dovrebbe pensare alle famiglie che hanno perso coloro che amavano. Le scuse non avrebbero senso, dal momento che chiede soldi in cambio”.

A far rumore sono anche i commenti lasciati sul sito di Newsgrounds , come quello di nice che scrive: “chi se ne frega! Non è mica che tutto il Mondo sia sotto shock. Solo l’America, il resto del mondo ha pensato: questo può accadere solo in America. Ci sono giochi in cui si uccidono afgani, iraqeni e tedeschi”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    AntiDopping per politici
    A noi ci hanno messo la patente a punti, i controlli sull'alcool e ce la menano ad ogni minima cazzata che facciamo... bene, forse hanno anche ragione....Ma visto che guidare una nazione è molto più difficile che guidare una automobile, PRETENDO quindi un po' di coerenza e che facciano un controllo antidopping i politici tutte le volte che devono votare qualche cosa che ci riguarda da vicino a tutti noi.Tra breve avremo la tecnologia per fare questi controlli, bene, allora che la usino per controllare se un senatore sta votando sotto gli influssi della droga, dell'alcool o di psicofarmaci.So che è utopia quello che chiedo, ma spero che fino a qui noi cittadini stiamo tutti d'accordo.ciaomax
  • Anonimo scrive:
    Fumi? Lo rivela la puzza
    Chi fuma puzza, e non e' questione di lavarsi, si porta lo sporco dentro, lo sparge fuori e paga anche per farlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fumi? Lo rivela la puzza
      - Scritto da:
      Chi fuma puzza, e non e' questione di lavarsi, si
      porta lo sporco dentro, lo sparge fuori e paga
      anche per
      farlo.Pensa te basterebbe non lavarsi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Fumi? Lo rivela la puzza
      eh già, non c'è davvero bisogno che la notizia ce la riporti uno scenziato che potrebbe dedicarsi benissimo ad altro, infatti c'è il detto - chi fuma non profuma - al quale aggiungerei - chi si fa i ca**i suoi campa cent'anni e chi vuole intendere intenda...
      • Anonimo scrive:
        Re: Fumi? Lo rivela la puzza
        - Scritto da:
        eh già, non c'è davvero bisogno che la notizia ce
        la riporti uno scenziato che potrebbe dedicarsi
        benissimo ad altro, infatti c'è il detto - chi
        fuma non profuma - al quale aggiungerei - chi si
        fa i ca**i suoi campa cent'anni e chi vuole
        intendere
        intenda...Se puzzi di fumo sono anche ca**i altrui.
        • Anonimo scrive:
          Re: Fumi? Lo rivela la puzza
          Solitamente chi è colto da certe pruderie salutiste al limite del fanatismo, lo fa perchè ha di ben assai peggio da nascondere.Fumare è perfettamente lecito ed oggi, grazie alla nuova legge, puntualmente regolamentato e disciplinato, a vantaggio di tutti.E' una scelta libera, espressione della persona, come quella di pregare Allah anzichè Cristo e come tale, deve essere rispettata. Chi non lo fa altro non è che un razzista discriminatore e attentatore delle libertà civili, da bandire al più presto e rinchiudere nelle patrie galere insieme ad altri del suo stampo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            Parole sante!Concordo. Ognuno ha il diritto di scegliere se e come accorciarsi la vita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            Parole sante!Si sante, ma sta rispondendo a cose che ha letto solo lui.
            Concordo. Ognuno ha il diritto di scegliere se e
            come accorciarsi la
            vita.Sono d'accordo anche io. Cio' non toglie che chi fuma, puzza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Parole sante!

            Si sante, ma sta rispondendo a cose che ha letto
            solo
            lui.


            Concordo. Ognuno ha il diritto di scegliere se e

            come accorciarsi la

            vita.

            Sono d'accordo anche io. Cio' non toglie che chi
            fuma,
            puzza.Anche chi lavora in pescheria e chi ci abita sopra : chiudiamo i negozi di pesce !!
          • Redpill scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            Bella battuta, e soprattutto bell'esempio che non c'entra assolutamente niente.Chi lavora in pescheria lo fa per campare, chi fuma paga per farlo, si accorcia la vita, accorcia quella degli altri perché nonostante la legge sui locali chiusi di fumate in faccia ne ho prese a iosa e sfoga la sua frustrazione ed il suo stress in modo malsano. Per non parlare poi di chi lo fa solo per atteggiamento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da: Redpill
            Bella battuta, e soprattutto bell'esempio che
            non c'entra assolutamente niente.(rotfl)Grazie grazie, ho sempre pensato di essere un cominco nato (rotfl)
            Chi lavora in pescheria lo fa per campare, chi
            fuma paga per farlo, si accorcia la vita,
            accorcia quella degli altri perché nonostante la
            legge sui locali chiusi di fumate in faccia ne
            ho prese a iosa e sfoga la sua frustrazione ed
            il suo stress in modo malsano. Per non parlare
            poi di chi lo fa solo per atteggiamento.Io fumo e non uso l'auto, quindi inquino meno di molti non fumatori: se smettere di usare l'auto noi smettiamo di fumare
          • Pejone scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            Solitamente chi è colto da certe pruderie
            salutiste al limite del fanatismo, lo fa perchè
            ha di ben assai peggio da
            nascondere.Guarda [al di là dell'OT], su tutto il resto che hai scritto ti do perfettamente ragione, ma sulla frase qua sopra proprio non capisco da cosa si possa dedurre che chi decanta il salutismo abbia di peggio da nascondere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            Solitamente chi e` colto da certe pruderie
            salutisteNon ho mai parlato di salute, solo di puzza.al limite del fanatismo,Addirittura, eppure non ho scritto nulla sulla salue, tu ci leggi perfino pruderie al limite del fanatismo.Bene, allora, sarai in grado di citare le parole che esprimono pruderie al limite del fanatismo.prima squallore: mettere parole in bocca al prossimo e criticarle.
            salutiste lo fa perche`
            ha di ben assai peggio da
            nascondere.Ma anche no. Se uno e' un salutista, deve avere qualcosa da nascondere? Un ragionamento del genere serve solo a screditare l'interlocutore attribuendogli secondi fini - ben guardandosi poi da dire che cosa ci sia dietro, non lo sai nemmeno tu.Un modo meschino di argomentare.Quindi siamo al secondo squallore: attribuire vizi occulti "ben peggiori".
            Fumare e` perfettamente lecitoE infatti nessuno ha detto il contrario.
            ed oggi, grazie
            alla nuova legge, puntualmente regolamentato e
            disciplinato, a vantaggio di
            tutti.Quindi chi fuma non puzza di fumo?Qui siamo al terzo squallore: usi argomenti ovvio e ben riconosciuti da tutti, ma che esulano dall'affermazione sul fumatore che puzza.
            E' una scelta libera, espressione della persona,
            come quella di pregare Allah anziche` Cristo e
            come tale, deve essere rispettata.Continua il terzo squallore, tirando in causa liberta' civili e religiose, in un vortice di retorica che fa vomitare...Ma fuma, chi ti dice nulla, pero' sappi che puzzi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza

            E' una scelta libera, espressione della persona,Errore. I costi della salute li paghiamo tutti, e i fumatori con il loro vizio contribuiscono a farli lievitare.Io non fumo, non bevo, curo la mia persona. Eppure sono costretto a pagare anche per chi ha fatto scelte sbagliate.Chi vuol vivere in una società civile DEVE accettare limitazioni alle proprie libertà personali per il bene comune.A che serve fumare? A nulla! Io non ne ho bisogno, quindi nemmeno tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:


            E' una scelta libera, espressione della persona,

            Errore. I costi della salute li paghiamo tutti, e
            i fumatori con il loro vizio contribuiscono a
            farli
            lievitare.Questo è solo frutto della scelta scellerata di avere un SSN. Se invece ci fosse un sistema concorrenziale funzionante (non citatemi gli USA, già si sa che il loro sistema non funziona) basato sull'assicurazione obbligatoria (tipo RC auto), con bonus e malus, il fumatore pagherebbe di più e fine del problema.Comunque a loro discolpa (io non fumo) resta da dire che pagano fior di tasse sulle sigarette (oltre all'IVA, comune a tutti) e quindi è molto probabile (bisognerebbe fare dei conti) che paghino già la loro quota aggiuntiva di spese al SSN.

            Io non fumo, non bevo, curo la mia persona.
            Eppure sono costretto a pagare anche per chi ha
            fatto scelte
            sbagliate.Continui a trascurare le tasse aggiuntive chequesti pagano su fumo, alcool, ecc.Solo la droga è stranamente lasciata fuori da questo aggravio (e la differenza finisce nelle tasche della malavita). Curioso, no?

            Chi vuol vivere in una società civile DEVE
            accettare limitazioni alle proprie libertà
            personali per il bene
            comune.Solo quelle indispensabili a evitare violenza e coercizione. Quelle che proponi tu sono una violenza nei confronti delle minoranze, senza alcun vantaggio per gli altri, visto che esistono via alternative per ottenere gli stessi risultati (l'esempio che fai dell'uso del tuo denaro l'ho ampiamente invalidato).

            A che serve fumare? A nulla! Io non ne ho
            bisogno, quindi nemmeno
            tu.
            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)Molto liberale il tuo pensiero. Degno della germania anni '30. Io sono abbastanza sano da non aver bisogno del SSN e abbastanza furbo da poter pensare alla mia vecchiaia senza dover pagare che pensioni che non mi daranno, inoltre sono forte abbastanza da farmi giustizia da me.In una parola, non ho bisogno dello stato e delle sue tasse. Vogliamo continuare su questa strada?
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza

            In una parola, non ho bisogno dello stato e delle
            sue tasse. Vogliamo continuare su questa
            strada?La tua opinione è risibile e può, e deve, essere ignorata. Non esiste alcun luogo ove lo Stato non comandi, e tu non puoi sottrarti alle Leggi.Se tenterai di farlo, sarai punito.Non sei diverso dagli altri. Mettiti in fila e zitto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:


            In una parola, non ho bisogno dello stato e
            delle

            sue tasse. Vogliamo continuare su questa

            strada?

            La tua opinione è risibile e può, e deve, essere
            ignorata. Non esiste alcun luogo ove lo Stato non
            comandi, e tu non puoi sottrarti alle
            Leggi.

            Se tenterai di farlo, sarai punito.

            Non sei diverso dagli altri. Mettiti in fila e
            zitto.Bhe, potrebbe organizzarsi una barca fuori dalle acque territoriali, attento ai pirati pero' p)
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:

            E' una scelta libera, espressione della

            persona,
            Errore. I costi della salute li paghiamo
            tutti, e i fumatori con il loro vizio
            contribuiscono a farli lievitare.
            Io non fumo, non bevo, curo la mia persona.
            Eppure sono costretto a pagare anche per chi
            ha fatto scelte sbagliate.Io fumo, non uso l'auto e lavoro in una ditta che ha scelto di a bassa emissione di inquinamento: Eppure sono costretto a pagare anche per chi ha fatto scelte sbagliate.Quindi ???
            Chi vuol vivere in una società civile DEVE
            accettare limitazioni alle proprie libertà
            personali per il bene
            comune.

            A che serve fumare? A nulla! Io non ne ho
            bisogno, quindi nemmeno
            tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Io fumo, non uso l'auto e lavoro in una ditta che
            ha scelto di a bassa emissione di inquinamento:
            Eppure sono costretto a pagare anche per chi ha
            fatto scelte
            sbagliate.

            Quindi ???
            Quindi sei un pi.la perchè hai fatto delle scelte in contrapposizione a quello che fai, eviti lo smog e poi te lo ciucci?????!!!!!E poi lo smog, come il fumo, si sa che è tutta una questione di interessi ultramilionari di multinazionali, almeno nel fumo siamo arrivati alla possibilità di fare una scelta consapevole (e chi è dipendente, senza condannarlo, si può far curare in 100 modi diversi), per lo smog delle auto purtroppo non ci sono alternative, o almeno non per tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:

            Io fumo, non uso l'auto e lavoro in una

            ditta che ha scelto di a bassa emissione

            di inquinamento: Eppure sono costretto a

            pagare anche per chi ha fatto scelte

            sbagliate.

            Quindi ???
            Quindi sei un pi.la perchè hai fatto delle
            scelte in contrapposizione a quello che fai,
            eviti lo smog e poi te lo ciucci?????!!!!!Ho fatto delle scelte secondo il mio gusto personale.
            E poi lo smog, come il fumo, si sa che è tutta
            una questione di interessi ultramilionari di
            multinazionali, almeno nel fumo siamo arrivati
            alla possibilità di fare una scelta
            consapevole (e chi è dipendente, senza
            condannarlo, si può far curare in 100 modi
            diversi), per lo smog delle auto purtroppo
            non ci sono alternative, o almeno non per
            tutti.Esatto: io posso scegliere di inquinarmi con le sigarette (o di non farlo), e al limite anche di farlo lontano dai non fumatori. Ma i non fumatori non hanno altrettanto rispetto per le mie scelte inqunandomi senza altrettanto rispetto con auto ed inustrie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            Perfetto, ora pesiamo il sacrificio di chi non deve fumare e di chi deve fare tutto il resto per automobili/trasporti etc. Mi viene una domanda... Che sacrificio è non fumare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            Perfetto, ora pesiamo il sacrificio di chi non
            deve fumare e di chi deve fare tutto il resto
            per automobili/trasporti etc. Mi viene una
            domanda...
            Che sacrificio è non fumare?Rinunciare ad un gusto piacevole, guarda piuttosto rinuncerei ai dolci (che peraltro non mi piacciono granche).Ceh sacrificio e' fare una passeggiata rispetto al prendere l'auto ? E' comodo dare contro le cose che non piaccono he ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            Perfetto, ora pesiamo il sacrificio di chi non

            deve fumare e di chi deve fare tutto il resto

            per automobili/trasporti etc. Mi viene una

            domanda...

            Che sacrificio è non fumare?

            Rinunciare ad un gusto piacevole, guarda
            piuttosto rinuncerei ai dolci (che peraltro non
            mi piacciono
            granche).

            Ceh sacrificio e' fare una passeggiata rispetto
            al prendere l'auto ? E' comodo dare contro le
            cose che non piaccono he
            ?Ma si, non facciamo rinunciare neppure i drogati a drogarsi... che importa, ammazzano loro stessi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Perfetto, ora pesiamo il sacrificio di chi non


            deve fumare e di chi deve fare tutto il resto


            per automobili/trasporti etc. Mi viene una


            domanda...


            Che sacrificio è non fumare?



            Rinunciare ad un gusto piacevole, guarda

            piuttosto rinuncerei ai dolci (che peraltro non

            mi piacciono

            granche).



            Ceh sacrificio e' fare una passeggiata rispetto

            al prendere l'auto ? E' comodo dare contro le

            cose che non piaccono he

            ?

            Ma si, non facciamo rinunciare neppure i drogati
            a drogarsi... che importa, ammazzano loro
            stessi... ...Legalize...Perche': sei uno di quelli che pensano che chi si suicida va all'inferno da satanasso ? @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            ...Legalize...
            Perche': sei uno di quelli che pensano che chi si
            suicida va all'inferno da satanasso ? @^
            No, sono uno di quelli che pensa che puoi fare quello che vuoi finchè non mi minacci con la siringa in metropolitana.Penso che puoi professore la religione che vuoi finchè non la imponi anche a me.Penso che puoi usare il SO che vuoi finchè non vieni a fare proselitismi nei forum.Insomma, io sono molto liberale, mi piace ascoltare l'opinione e l'esperienza di tutti, l'importante che non mi si rompa le balle, cosa vuoi di più?
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:




            ...Legalize...

            Perche': sei uno di quelli che pensano che chi
            si

            suicida va all'inferno da satanasso ? @^



            No, sono uno di quelli che pensa che puoi fare
            quello che vuoi finchè non mi minacci con la
            siringa in metropolitana.

            Penso che puoi professore la religione che vuoi
            finchè non la imponi anche a
            me.

            Penso che puoi usare il SO che vuoi finchè non
            vieni a fare proselitismi nei
            forum.

            Insomma, io sono molto liberale, mi piace
            ascoltare l'opinione e l'esperienza di tutti,
            l'importante che non mi si rompa le balle, cosa
            vuoi di
            più?Niente: ho fatto una domanda, se ci si vede e se accetti ti offro anche una canna.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Niente: ho fatto una domanda, se ci si vede e se
            accetti ti offro anche una
            canna.Oh che bene, ogni tanto si riesce a parlare con qualcuno...Peccato che non fumo...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            Fumo perchè mi piace. Nulla di meno e nulla di più.Uno che non si lava a me da fastidio come io magari do fastidio a te che non fumi. Io scelgo di fumare, un altro di non lavarsi, ma io devo essere bandito?
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            Io non fumo, non bevo, curo la mia persona.E casomai non scopi neanche!
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            Solitamente chi è colto da certe pruderie
            salutiste al limite del fanatismo, lo fa perchè
            ha di ben assai peggio da
            nascondere.

            Fumare è perfettamente lecito ed oggi, grazie
            alla nuova legge, puntualmente regolamentato e
            disciplinato, a vantaggio di
            tutti.

            E' una scelta libera, espressione della persona,
            come quella di pregare Allah anzichè Cristo e
            come tale, deve essere rispettata. Chi non lo fa
            altro non è che un razzista discriminatore e
            attentatore delle libertà civili, da bandire al
            più presto e rinchiudere nelle patrie galere
            insieme ad altri del suo
            stampo.
            Non è proprio come dici, tu vivi in una società, non rinchiuso a casa tua. Poichè è stato ampiamente dimostrato che il fumo fa male io, personalmente, leverei l'assistenza sanitaria gratuita a tutti fumatori ed ex fumatori da meno di 10 anni per le patologie legate al fumo. Perchè è facile fare le libere scelte, poi però le paghiamo tutti perchè i medici e gli infermieri e la stanza te li paghiamo ANCHE NOI NON FUMATORI quando te ne vai in ospedale con un tumore.Per par condicio, naturalmente, metterei l'assistenza sanitaria a pagamento anche a tutti quelli che fanno o svolgono attività pericolose anche se c'è da dire che spesso si tratta di gente che ha già un'assicurazione personale.Il concetto si basa sul fatto che TU SAI che ti fa male e prima o poi questo male verrà fuori, perchè devo pagartele io le cure?Concludendo, si alla libera scelta, no a giudicare chi ha dei vizi (ed io ne ho di peggiori dei tuoi da come dici), però SI anche alla responsabilizzazione delle proprie libere scelte.
          • fatalone scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Solitamente chi è colto da certe pruderie

            salutiste al limite del fanatismo, lo fa perchè

            ha di ben assai peggio da

            nascondere.



            Fumare è perfettamente lecito ed oggi, grazie

            alla nuova legge, puntualmente regolamentato e

            disciplinato, a vantaggio di

            tutti.



            E' una scelta libera, espressione della persona,

            come quella di pregare Allah anzichè Cristo e

            come tale, deve essere rispettata. Chi non lo fa

            altro non è che un razzista discriminatore e

            attentatore delle libertà civili, da bandire al

            più presto e rinchiudere nelle patrie galere

            insieme ad altri del suo

            stampo.



            Non è proprio come dici, tu vivi in una società,
            non rinchiuso a casa tua. Poichè è stato
            ampiamente dimostrato che il fumo fa male io,
            personalmente, leverei l'assistenza sanitaria
            gratuita a tutti fumatori ed ex fumatori da meno
            di 10 anni per le patologie legate al fumo.

            Perchè è facile fare le libere scelte, poi però
            le paghiamo tutti perchè i medici e gli
            infermieri e la stanza te li paghiamo ANCHE NOI
            NON FUMATORI quando te ne vai in ospedale con un
            tumore.
            Per par condicio, naturalmente, metterei
            l'assistenza sanitaria a pagamento anche a tutti
            quelli che fanno o svolgono attività pericolose
            anche se c'è da dire che spesso si tratta di
            gente che ha già un'assicurazione
            personale.
            Il concetto si basa sul fatto che TU SAI che ti
            fa male e prima o poi questo male verrà fuori,
            perchè devo pagartele io le
            cure?

            Concludendo, si alla libera scelta, no a
            giudicare chi ha dei vizi (ed io ne ho di
            peggiori dei tuoi da come dici), però SI anche
            alla responsabilizzazione delle proprie libere
            scelte.Allora togliamo l'assistenza anche agli anziani che bevono troppo, alle persone obese, a chi supera i limiti di velocità, a chi mangia troppa carne rossa (provoca il cancro),... Mi sa che l'assistenza sanitaria non la becca più nessuno!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2007 11.54-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Allora togliamo l'assistenza anche agli anziani
            che bevono troppo, sicuro!
            alle persone obese,Certamente, giusto, a meno che non sia per disfunzioni. Qualche chilo in più va bene, ma se sei obeso no.Le ASL offrono già servizi per anoressici, bulimici e obesi quindi, per chi vuole uscire da un problema, le soluzioni ci sono.
            a chi
            supera i limiti di velocità, qua è discutibile, prendono la multa ed hanno una RC Auto quindi pagano già per gli altri, effettivamente si dovrebbe trovare il modo di farli pagare anche per se stessi se si fanno del male
            a chi mangia troppa
            carne rossa (provoca il cancro),Questo non so se è dimostrabile... andiamo un pò sul difficile... Mi sa che
            l'assistenza sanitaria non la becca più
            nessuno!
            Ma no, la si becca si, per tutto quello che non si può prevedere con ampio margine.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            curati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            curati.Argomenta
          • The Animal scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:




            Allora togliamo l'assistenza anche agli anziani

            che bevono troppo,

            sicuro!


            alle persone obese,

            Certamente, giusto, a meno che non sia per
            disfunzioni. Qualche chilo in più va bene, ma se
            sei obeso
            no.
            Le ASL offrono già servizi per anoressici,
            bulimici e obesi quindi, per chi vuole uscire da
            un problema, le soluzioni ci
            sono.


            a chi

            supera i limiti di velocità,

            qua è discutibile, prendono la multa ed hanno una
            RC Auto quindi pagano già per gli altri,
            effettivamente si dovrebbe trovare il modo di
            farli pagare anche per se stessi se si fanno del
            male


            a chi mangia troppa

            carne rossa (provoca il cancro),

            Questo non so se è dimostrabile... andiamo un pò
            sul
            difficile

            ... Mi sa che

            l'assistenza sanitaria non la becca più

            nessuno!



            Ma no, la si becca si, per tutto quello che non
            si può prevedere con ampio
            margine.Mi è venuto il mal di testa a leggere tutte le tue stronzate.Mi dovresti pagare TU il Moment, tu sei la causa
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Mi è venuto il mal di testa a leggere tutte le
            tue
            stronzate.
            Mi dovresti pagare TU il Moment, tu sei la causaLe regole stradali ci sono, chi sgarra paga, sono regole di convivenza o vuoi che ognuno guidi come casso gli pare?Bene, non si potrebbe fare anche con la salute questa cosa? Almeno le cose più palesi, mica dico che quando ti mangi un dolce e sfori le tue calorie giornaliere debba suonare una sirena ed arrivi la polizia sanitaria a farti una purga!Si tratta di rispetto verso gli altri, almeno quello se uno non lo ha nei confronti di se stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:




            Mi è venuto il mal di testa a leggere tutte le

            tue

            stronzate.

            Mi dovresti pagare TU il Moment, tu sei la causa


            Le regole stradali ci sono, chi sgarra paga, sono
            regole di convivenza o vuoi che ognuno guidi come
            casso gli
            pare?

            Bene, non si potrebbe fare anche con la salute
            questa cosa? Almeno le cose più palesi, mica dico
            che quando ti mangi un dolce e sfori le tue
            calorie giornaliere debba suonare una sirena ed
            arrivi la polizia sanitaria a farti una
            purga!

            Si tratta di rispetto verso gli altri, almeno
            quello se uno non lo ha nei confronti di se
            stesso.Ho un'idea migliore, teniamo solo chi e' di razza ariana via...
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Si tratta di rispetto verso gli altri, almeno

            quello se uno non lo ha nei confronti di se

            stesso.

            Ho un'idea migliore, teniamo solo chi e' di razza
            ariana
            via...Ma che razza di idea.. ne ho una io di migliore: mandiamo tutti i fumatori nella tua regione, mandiamo tutti gli spericolati nella tua regione, mandiamo tutti gli obesi nella tua regione... poi facciamo un bel federelismo (no, non appartengo a quella schiera) e facciamo pagare solo ai residenti di quella regione le spese della sanità pubblica....Poi vediamo se continuerai a dire "Fuma pure caro amico, sono contento di pagarti le spese mediche pur di difendere la libertà di scelta irresponsabile"Eh ma finchè paghiamo un pò tutti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:



            Si tratta di rispetto verso gli altri, almeno


            quello se uno non lo ha nei confronti di se


            stesso.



            Ho un'idea migliore, teniamo solo chi e' di
            razza

            ariana

            via...

            Ma che razza di idea.. ne ho una io di migliore:
            mandiamo tutti i fumatori nella tua regione,
            mandiamo tutti gli spericolati nella tua regione,
            mandiamo tutti gli obesi nella tua regione... poi
            facciamo un bel federelismo (no, non appartengo a
            quella schiera) e facciamo pagare solo ai
            residenti di quella regione le spese della sanità
            pubblica....

            Poi vediamo se continuerai a dire "Fuma pure caro
            amico, sono contento di pagarti le spese mediche
            pur di difendere la libertà di scelta
            irresponsabile"

            Eh ma finchè paghiamo un pò tutti...Mettiamoci anche i genitori che non hanno abortito bambini handicappati, quelli che hanno i genitori che stanno invecchiando con l'arteriosclerosi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Mettiamoci anche i genitori che non hanno
            abortito bambini handicappati, quelli che hanno i
            genitori che stanno invecchiando con
            l'arteriosclerosi.Direi di chiuderla qua, stai degenerando pur di giustificare il tuo tumore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:




            Mettiamoci anche i genitori che non hanno

            abortito bambini handicappati, quelli che hanno
            i

            genitori che stanno invecchiando con

            l'arteriosclerosi.

            Direi di chiuderla qua, stai degenerando pur di
            giustificare il tuo
            tumore.Solo una domanda: se invece un tumore viene a un non fumatore lo lasciamo ovviamente crepare poiche' non ha pagato l'assicurazione ???Se e' cosi' forse anche ai non fumatori converrebbe pagarla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Solo una domanda: se invece un tumore viene a un
            non fumatore lo lasciamo ovviamente crepare
            poiche' non ha pagato l'assicurazione
            ???

            Se e' cosi' forse anche ai non fumatori
            converrebbe
            pagarla.Primo, io non ho parlato di assicurazione, troppo facile: si devono proprio pagare tutto di tasca loro. Se poi le assicurazioni vogliono offrire un servizio tanto meglio.Secondo, se a un non fumatore viene un tumore è una casualità quindi paga lo stato. C'è qualcosa che non ti è chiaro?Per me è semplice, non capisco dove stia il problema.Facciamo un altro esempio: c'è chi guida come un pazzo per le strade, ti andrebbe bene che pagasse solo la benzina tanto se muore sono affari suoi? Il fatto che possa fare male agli altri lo hanno già risolto (con la legge contro il fumo, ma intanto è andata avanti per anni), ma i danni alle cose pubbliche? ti andrebbe bene pagare i semafori che butta giù, le aiuole dove derapa e i guardarail che divelta? A me no, non mi sento un tiranno ad obbligarlo a pagare tutto da solo, lo sto solo responsabilizzando.E se è proprio malato per la corsa lo faccio pure curare a mie spese, non capisco cosa c'è che non va nel mio ragionamento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:

            Solo una domanda: se invece un tumore viene

            a un non fumatore lo lasciamo ovviamente

            crepare poiche' non ha pagato

            l'assicurazione ???

            Se e' cosi' forse anche ai non fumatori

            converrebbe pagarla.
            Primo, io non ho parlato di assicurazione,
            troppo facile: si devono proprio pagare tutto
            di tasca loro. Se poi le assicurazioni
            vogliono offrire un servizio tanto meglio.Ne hanno parlato altri probabilmente ispirandosi al sistema usa.
            Secondo, se a un non fumatore viene un tumore
            è una casualità quindi paga lo stato. C'è
            qualcosa che non ti è chiaro?Si: non c'e' modo, attualmente, di fare distinzione tra che cosa ti ha provocato il tumore.Anche se fumi puo' venirti a causa della piu' vicina fabbrica di amianto, ma non c'e' modo di stabilirlo.
            Per me è semplice, non capisco dove stia il
            problema.
            Facciamo un altro esempio: c'è chi guida come
            un pazzo per le strade, ti andrebbe bene che
            pagasse solo la benzina tanto se muore sono
            affari suoi ?Ma, come gia' detto chi usa l'auto paga un'assicurazione tanto di piu' quanti incidenti ha avuto e quanto e' piu' potente l'auto.
            Il fatto che possa fare male agli altri lo
            hanno già risolto (con la legge contro il
            fumo, ma intanto è andata avanti per anni), ma
            i danni alle cose pubbliche? ti andrebbe bene
            pagare i semafori che butta giù, le aiuole
            dove derapa e i guardarail che divelta?Lo faccio gia, quando pago le tasse le usano sia per i semafori abbattuti da un infartato che da quelli di un ubriaco alla guida.
            A me no, non mi sento un tiranno ad obbligarlo
            a pagare tutto da solo, lo sto solo
            responsabilizzando.
            E se è proprio malato per la corsa lo faccio
            pure curare a mie spese, non capisco cosa c'è
            che non va nel mio ragionamento.Perche' con il tuo ragionamento non esisterebber gare di corse, formula 1, motociclismo, rally, tutto per la solita mania di "guarire" quello che non ci piace perche' "malato", mi ricorda tanto il concetto ariano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Ne hanno parlato altri probabilmente ispirandosi
            al sistema
            usa.Il sistema USA non mi piace perchè non tutti possono permetterselo e poi le stesse assicurazioni hanno cose comprese ed altre no, non mi piace, no.


            Secondo, se a un non fumatore viene un tumore

            è una casualità quindi paga lo stato. C'è

            qualcosa che non ti è chiaro?

            Si: non c'e' modo, attualmente, di fare
            distinzione tra che cosa ti ha provocato il
            tumore.
            Anche se fumi puo' venirti a causa della piu'
            vicina fabbrica di amianto, ma non c'e' modo di
            stabilirlo.Si, hai ragione, però fumando segni la tua condanna a morte, come dire, decido di schiantarmi a 100 km/h su un muro. Può darsi che tu muoia prima per un infarto, intanto ti sei messo in quella situazione e ne paghi le conseguenze...oppure facciamo una statistica. Se i tumori in chi fuma sono l'80% in più rispetto a quelli che non fumano, il sistema sanitario ti paga il 20% dei servizi, il resto te lo paghi tu.

            Lo faccio gia, quando pago le tasse le usano sia
            per i semafori abbattuti da un infartato che da
            quelli di un ubriaco alla
            guida.
            Non è vero, i danni li paga chi ha fato il danno, tu cittadino non paghi nulla.

            A me no, non mi sento un tiranno ad obbligarlo

            a pagare tutto da solo, lo sto solo

            responsabilizzando.

            E se è proprio malato per la corsa lo faccio

            pure curare a mie spese, non capisco cosa c'è

            che non va nel mio ragionamento.

            Perche' con il tuo ragionamento non esisterebber
            gare di corse, formula 1, motociclismo, rally,
            tutto per la solita mania di "guarire" quello che
            non ci piace perche' "malato", mi ricorda tanto
            il concetto
            ariano...Ma quale concetto ariano e concetto ariano...Io dico solo che chi si mette in una situazione di rischio volontario e prolungato come minimo ne paga le conseguenze. Non ho detto che non devono esistere le cose pericolose e qualcuno che abbia voglia di farle. Gli esempi che porti tu sono di gente ricca e famosa con fior di assicurazioni e medici strapagati per seguirli, è proprio quello che ho detto io, dimostri il mio pensiero non il tuo. Anzi, vorrei proprio vedere cosa direbbe la gente se succedesse che quando va in corsia si trova i letti occupati da piloti di rally e F1... a calci nel sedere li buttano fuori!Io non voglio che la gente sia tutta uguale, conformista (vedessi me poi..), salutista, perbenista ecc ecc.Vorrei solo che visto che i fumatori sono tanti, che fa male ed ormai lo sanno tutti, almeno si prendessero le loro responsabilità invece di pesare sulle spalle di tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:

            Ne hanno parlato altri probabilmente

            ispirandosi al sistema usa.
            Il sistema USA non mi piace perchè non tutti
            possono permetterselo e poi le stesse
            assicurazioni hanno cose comprese ed altre no,
            non mi piace, no.


            Secondo, se a un non fumatore viene un


            tumore è una casualità quindi paga lo


            stato. C'è qualcosa che non ti è chiaro?

            Si: non c'e' modo, attualmente, di fare

            distinzione tra che cosa ti ha provocato il

            tumore.

            Anche se fumi puo' venirti a causa della

            piu' vicina fabbrica di amianto, ma non c'e'

            modo di stabilirlo.
            Si, hai ragione, però fumando segni la tua
            condanna a morte, come dire, decido di
            schiantarmi a 100 km/h su un muro. Può darsi
            che tu muoia prima per un infarto, intanto ti
            sei messo in quella situazione e ne paghi le
            conseguenze...E quindi ? Ok, va bene lo pago, pero' ci sono allora altre cose che non voglio pagare: se vado a piedi perche' devo pagare per l'inquinamento della tua auto ?Se non ci guadagno niente il fumo della tua industria cosi' per me diventa un costo e non indifferente.
            oppure facciamo una statistica. Se i tumori
            in chi fuma sono l'80% in più rispetto a
            quelli che non fumano, il sistema sanitario
            ti paga il 20% dei servizi, il resto te lo
            paghi tu.Come gia' detto prima, pultroppo per i non fumatori, le statistiche non danno quei risultati, prova a mettere un lenzuolo bianco fuori dal balcone e lasciacelo un paio di settimane e saprai il perche'.

            Lo faccio gia, quando pago le tasse le usano

            sia per i semafori abbattuti da un infartato

            che da quelli di un ubriaco alla guida.
            Non è vero, i danni li paga chi ha fato il
            danno, tu cittadino non paghi nulla.Io cittadino mantengo le strade sia per gli ubriaconi che per i non ubriaconi senza fare distinzioni.


            A me no, non mi sento un tiranno ad


            obbligarlo


            a pagare tutto da solo, lo sto solo


            responsabilizzando.


            E se è proprio malato per la corsa lo


            faccio pure curare a mie spese, non


            capisco cosa c'è che non va nel mio


            ragionamento.

            Perche' con il tuo ragionamento non esisterebber

            gare di corse, formula 1, motociclismo, rally,

            tutto per la solita mania di "guarire" quello
            che

            non ci piace perche' "malato", mi ricorda tanto

            il concetto

            ariano...
            Ma quale concetto ariano e concetto ariano...
            Io dico solo che chi si mette in una situazione
            di rischio volontario e prolungato come minimo ne
            paga le conseguenze. Tipo respirare in una citta' e' gia' un bel pericolo, oppure vivere vicino alle antenne del vaticano, oppure vicino ad una miniera di amianto: ad esempio quelli che lottano contro la TAV e si lamentano tanto sanno che da quelle parti la morte per cancro e' il triplo che in qualsiasi altra parte d'italia ?
            Non ho detto che non devono esistere
            le cose pericolose e qualcuno che abbia
            voglia di farle. Gli esempi che porti tu sono di
            gente ricca e famosa con fior di assicurazioni e
            medici strapagati per seguirli, è proprio quello
            che ho detto io, dimostri il mio pensiero non il
            tuo. Cioe' stai dicendo che se sei ricco puoi fare un po' quel che ti pare, se sei povero no... Devi pensare alla salute...
            Anzi, vorrei proprio vedere cosa direbbe la
            gente se succedesse che quando va in corsia si
            trova i letti occupati da piloti di rally e F1...
            a calci nel sedere li buttano
            fuori!
            Io non voglio che la gente sia tutta uguale,
            conformista (vedessi me poi..), salutista,
            perbenista ecc ecc.Infatti stai dividendo i piaceri della vita tra ricchi e poveri.
            Vorrei solo che visto che i fumatori sono tanti,
            che fa male ed ormai lo sanno tutti, almeno si
            prendessero le loro responsabilità invece di
            pesare sulle spalle di tutti.E io vorrei lo stesso per chi guida la macchina e per chi lavora nelle industrie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Cioe' stai dicendo che se sei ricco puoi fare un
            po' quel che ti pare, se sei povero no... Devi
            pensare alla
            salute...


            Anzi, vorrei proprio vedere cosa direbbe la

            gente se succedesse che quando va in corsia si

            trova i letti occupati da piloti di rally e
            F1...

            a calci nel sedere li buttano

            fuori!


            Io non voglio che la gente sia tutta uguale,

            conformista (vedessi me poi..), salutista,

            perbenista ecc ecc.

            Infatti stai dividendo i piaceri della vita tra
            ricchi e
            poveri.


            Vorrei solo che visto che i fumatori sono tanti,

            che fa male ed ormai lo sanno tutti, almeno si

            prendessero le loro responsabilità invece di

            pesare sulle spalle di tutti.

            E io vorrei lo stesso per chi guida la macchina e
            per chi lavora nelle
            industrie.L'unica cosa sulla quale ti rispondo è che ricco e povero non c'entra proprio nulla, lascia perdere.Per il resto sono stanco, non voglio convincerti della mia idea, l'unica cosa che ti consiglio di fare è leggerti bene le indicazioni che ci sono scritte nel tuo liberalista pacchetto di sigarette. Per avere quelle scritte sono state combattute guerre e molta gente è dovuta morire senza neppure sapere il motivo. A te forse non ti può interessare, ti senti libero nella tua scelta e sicuramente giustifichi la cosa con la storia del lenzuolo o delle automobili. Peccato che le lastre ai miei polmoni sono sicuramente molto differenti dalle lastre fatte ai tuoi e forse quelle varrebbero molto più di mille parole. Spero che tu un giorno possa morire senza rimpianti, magari guardando il viso di tua moglie o di tuo figlio ai quali spiegherai che non è dimostrato che il tuo male dipendesse direttamente dal fumo, però magari mentre lo dici nasconderai quella scritta grande nel pacchetto che imperterrito, ma nel pieno diritto della tua libertà, ti porterai pure nel letto di ospedale. E mentre liberamente e costituzionalmente ti spegnerai magari da qualche altra parte un bambino non avrà la sua incubatrice, o ad un uomo non arriverà in tempo il suo cuore nuovo fermo in un eliporto senza mezzi. L'importate, uscendo, è di ricordarsi di pagare il ticket, uguale per tutti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:




            Cioe' stai dicendo che se sei ricco puoi fare un

            po' quel che ti pare, se sei povero no... Devi

            pensare alla

            salute...




            Anzi, vorrei proprio vedere cosa direbbe la


            gente se succedesse che quando va in corsia si


            trova i letti occupati da piloti di rally e

            F1...


            a calci nel sedere li buttano


            fuori!




            Io non voglio che la gente sia tutta uguale,


            conformista (vedessi me poi..), salutista,


            perbenista ecc ecc.



            Infatti stai dividendo i piaceri della vita tra

            ricchi e

            poveri.




            Vorrei solo che visto che i fumatori sono
            tanti,


            che fa male ed ormai lo sanno tutti, almeno si


            prendessero le loro responsabilità invece di


            pesare sulle spalle di tutti.



            E io vorrei lo stesso per chi guida la macchina
            e

            per chi lavora nelle

            industrie.

            L'unica cosa sulla quale ti rispondo è che ricco
            e povero non c'entra proprio nulla, lascia
            perdere.

            Per il resto sono stanco, non voglio convincerti
            della mia idea, l'unica cosa che ti consiglio di
            fare è leggerti bene le indicazioni che ci sono
            scritte nel tuo liberalista pacchetto di
            sigarette. Per avere quelle scritte sono state
            combattute guerre e molta gente è dovuta morire
            senza neppure sapere il motivo. A te forse non ti
            può interessare, ti senti libero nella tua scelta
            e sicuramente giustifichi la cosa con la storia
            del lenzuolo o delle automobili. Peccato che le
            lastre ai miei polmoni sono sicuramente molto
            differenti dalle lastre fatte ai tuoi e forse
            quelle varrebbero molto più di mille parole.
            Spero che tu un giorno possa morire senza
            rimpianti, magari guardando il viso di tua moglie
            o di tuo figlio ai quali spiegherai che non è
            dimostrato che il tuo male dipendesse
            direttamente dal fumo, però magari mentre lo dici
            nasconderai quella scritta grande nel pacchetto
            che imperterrito, ma nel pieno diritto della tua
            libertà, ti porterai pure nel letto di ospedale.
            E mentre liberamente e costituzionalmente ti
            spegnerai magari da qualche altra parte un
            bambino non avrà la sua incubatrice, o ad un uomo
            non arriverà in tempo il suo cuore nuovo fermo in
            un eliporto senza mezzi. L'importate, uscendo, è
            di ricordarsi di pagare il ticket, uguale per
            tutti.Bhe, ognuno correi i suoi richi, ma se viene a te ricordati allo stesso modo di quello che ti ho detto io.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza

            Peccato che le
            lastre ai miei polmoni sono sicuramente molto
            differenti dalle lastre fatte ai tuoi e forse
            quelle varrebbero molto più di mille parole.Sono un altro, guarda io fumo e vivo fuori citta', in aperta campagna, ho fatto una volta la gara delle lastre con un amico non fumatore che viveva in una grande citta; non vorrei spaventarti, ma ho vinto io !
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza


            Sono un altro, guarda io fumo e vivo fuori
            citta', in aperta campagna, ho fatto una volta la
            gara delle lastre con un amico non fumatore che
            viveva in una grande citta; non vorrei
            spaventarti, ma ho vinto io
            !Non ci credo, probabilmente fumi molto poco
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            Io toglierei l'assistenza sanitaria a chi una l'auto a benzina o a diesel perchè inquina. Quanto gli automobilisti useranno solo auto elettriche, io smetterò di fumare
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            Io toglierei l'assistenza sanitaria a chi una
            l'auto a benzina o a diesel perchè inquina.

            Quanto gli automobilisti useranno solo auto
            elettriche, io smetterò di
            fumareQuando usare le auto elettriche sarà una posibilità reale e non una chicca per l'alta borghesia vedrai che la gente le comprerà in massa. Io sono andato a vedere e il prezzo minimo era di 26000 euroIntanto, visto che paragoni le cose, dato l'aumentare delle auto Euro 4 (meno inquinanti), dovresti iniziare a fumare meno se sei coerente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Io toglierei l'assistenza sanitaria a chi una

            l'auto a benzina o a diesel perchè inquina.



            Quanto gli automobilisti useranno solo auto

            elettriche, io smetterò di

            fumare

            Quando usare le auto elettriche sarà una
            posibilità reale e non una chicca per l'alta
            borghesia vedrai che la gente le comprerà in
            massa. Io sono andato a vedere e il prezzo minimo
            era di 26000
            euro
            Intanto, visto che paragoni le cose, dato
            l'aumentare delle auto Euro 4 (meno inquinanti),
            dovresti iniziare a fumare meno se sei
            coerente.Sono coerente: negli ultimi anni il livello di nicotina nelle sigarette e' stato via via diminuito, quindi anche io inquino di meno.Chissa' quando le faranno catalitiche !!
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            Sono quello che smetterà di fumare quando la gente passerà alle auto elettriche.Allora:

            Quando usare le auto elettriche sarà una

            posibilità reale e non una chicca per l'alta

            borghesia vedrai che la gente le comprerà in

            massa. Io sono andato a vedere e il prezzo
            minimo

            era di 26000

            euroVero, purtroppo ora la cosa non è proponibilema puoi diminuire l'uso dell'auto allo stretto necessario usando i mezzi pubblici come alternativa.Non lo puoi fare perchè per lavoro giri in auto: bene, non è colpa tua ma non sono tutti nella tua condizione.

            Intanto, visto che paragoni le cose, dato

            l'aumentare delle auto Euro 4 (meno inquinanti),

            dovresti iniziare a fumare meno se sei

            coerente.Se non posso permettermi una macchina nuova che faccio?

            Sono coerente: negli ultimi anni il livello di
            nicotina nelle sigarette e' stato via via
            diminuito, quindi anche io inquino di
            meno.

            Chissa' quando le faranno catalitiche !!Spero mai perchè a me piacciono le sigarette molto pesanti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Fumi? Lo rivela la puzza
            - Scritto da:
            Io toglierei l'assistenza sanitaria a chi una
            l'auto a benzina o a diesel perchè inquina.

            Quanto gli automobilisti useranno solo auto
            elettriche, io smetterò di
            fumareil diesel?! trollare va bene ma adesso si esagera!!!(rotfl)quella maledetta benzina "verde", che di verde ha solo il colore, puzza peggio della polvere da sparo e se il catalizzatore non è a temperatura o da sostituire rilascia delle tossine altamente cancerogene!meglio il gpl allora, peccato si vada in giro con una bomba sotto il culo."natural power", ma per favore!!!
    • The Animal scrive:
      Re: Fumi? Lo rivela la puzza
      Anche se scoreggi lo rivela la puzza.
  • Gatto Selvaggio scrive:
    This Government is Evil
    Scriveva qualche tempo fa un liberale inglese sul suo sito.
    • Anonimo scrive:
      Re: This Government is Evil
      Ah bhè....c'è qualcuno invece che dice che tutto l'occidente è il demonio! deve avere ragione...amico compagno!
Chiudi i commenti