Il mercato dei telefonini ha un Neo

Un nuovo produttore è pronto a fare la sua comparsa nel mondo della telefonia mobile

Roma – Si chiama Neo il nuovo player che tra pochi mesi farà la sua comparsa nell’arena della telefonia mobile. Il produttore arabo-britannico (con sedi a Dubai e Bingley, West Yorkshire, e una filiale a Cipro) ha già presentato il suo primo telefonino: il modello 808i, che gli farà da ariete per il mercato mediorientale e per quello europeo.

L’aspetto da microtelevisore, radiolina o videogame portatile cela un terminale Triband GSM/GPRS/EDGE (900/1800/1900 MHz) dotato di display TFT da 2 pollici a 262mila colori da 176×220 pixel, fotocamera da 1,3 Megapixel, radio FM, player multimediale con supporto MP3-MP4, memoria interna di 128 MB espandibile con MicroSD, browser XHTML, connettività Bluetooth.

Il nuovo dispositivo Sembra piccolo, e in effetti lo è: misura 41x67x13 mm e pesa 90 grammi. L’autonomia dichiarata da Neo è di 130 ore in standby e 100 minuti in conversazione. Pochi i dettagli finora resi noti sulla sua commercializzazione: si sa solo che dovrebbe sbarcare nel Vecchio Continente ad aprile 2007.

E una nuova gamma di telefonini 3G con funzionalità WiFi sarebbe pronta a comparire nei negozi nei mesi successivi.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • niknik scrive:
    Sistema Operativo?
    Sistema Operativo Google?Veramente è un Linux Mobile modificato.Non riesco proprio a capire xkè google è da tanto ke vuole fare S.O. ma nn è mai stata in grado di farli autonomamente.cmq le funzioni sono cose gia viste su Windows Mobile e Symbian...
  • porca ,adonna scrive:
    madonna
    :'((newbie)(geek) @^:'((amiga)(c64)(troll3)(troll3)
  • Tommy89 scrive:
    Gphone
    Vorrei sapere che ne pensate voi del futuro Gphone...visto che ormai ci stiamo dirigendo in una direzione dove i cellulari stanno quasi prendendo il posto dei pc portatili...è ovvio che google vuole vedere la sua G dappertutto :D ma non avrei mai pensato anche sulla telefonia! :)
Chiudi i commenti