Il mio cognome è Nokia

Dopo anni di sigle identificative, il colosso finlandese utilizzerà nomi per identificare i suoi nuovi modelli

Helsinki – Il pubblico accoglie con successo (e talvolta vi si affeziona) modelli di telefono cellulare identificati da un nome che conferisce loro un appeal particolare. È la convinzione di Keith Pardy, responsabile marketing di Nokia , che durante una conferenza stampa ha anticipato l’intenzione di abbandonare le sigle numeriche per identificare i nuovi modelli.

I prossimi Nokia avranno quindi un nome ben preciso, andando incontro alla tendenza che il pubblico ha di associare un significato al nome del device posseduto. Cosa improbabile con telefonini che si chiamano 6230, 7680 e così via. Per questo motivo il colosso finlandese ha iniziato ad introdurre il concetto di gamma e di versione speciale.

Alcuni esempi sono dati dal Nokia 8800 “Sirocco edition”, dal nuovo N93 “Golf edition” e dalle gamme Communicator e L’Amour Collection.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Iridium scrive:
    Cella Roaming al cinema!!
    Io isolerei con vernici e amuleti vari il segnale standard durante la proiezione, installando poi un ponteradio GSM in ogni sala che giri le chiamate a tariffe esorbitanti, un po come faranno presto sugli aerei...vediamo chi vorrà chiamare e/o ricevere in roaming a prezzi dieci volte superiori il normale... Ovviamente il tutto preavvisato tramite un bel trailer "pubblicitario" ... (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    jammers e gabbia: approvo.
    sarebbe ottimo un rivelatore + telecamera.specialmente al cinema.rileva il segnale e ti punta addosso la telecamera su maxischermo, lo spettacolo si interrompe e tutti vedono solo te.arriva la maschera e vieni scortato fuori con un bel coro di "PIRLAAAA, PIRLAAAAAA"brutti maleducati del cavoloPer chi ha DAVVERO problemi, si lascia il cellulare ad un servizio preposto, ad esempio... oppure non si va a teatro lasciando la nonna moribonda DA SOLA.
    • Anonimo scrive:
      Re: jammers e gabbia: approvo.
      Peccato che i Jammer siano vietati al pubblico in Europa: provate a comprarne uno in rete!Ma poi me domando io, perchè poi, che male fanno.I peggiori sono i napoletani che si fanno la tirata da Posillipo a Milano in Eurostar e che durante il viaggio chiamano tremilioni di volte tremilioni di partenopei: mettete i jammer nei treni a lunga percorrenza e zittiteli un pò, grazie.Zippo
  • HomoSapiens scrive:
    non bastava la gabbia..?
    non avevano fatto quella vernice che fungeva da gabbia di faraday? eheh l'ho imparato proprio su punto informatico, e ho fatto diverse prove con delle reti metalliche, i cell non prendono neanche a pagarli :D
    • Anonimo scrive:
      Re: non bastava la gabbia..?
      meglio spegnerli.Se il cell non trova segnale spara ancora piu' forte x trovarne uno (come in treno).Preferisco che la gente lo spenga.
      • HomoSapiens scrive:
        Re: non bastava la gabbia..?
        - Scritto da:
        meglio spegnerli.
        Se il cell non trova segnale spara ancora piu'
        forte x trovarne uno (come in
        treno).

        Preferisco che la gente lo spenga.spara più forte per trovarne uno? forse ti riferisci al fatto che alcuni cellulari quando non trovano il segnale suonano come quando hanno la batteria scarica?
        • sbittante scrive:
          Re: non bastava la gabbia..?
          - Scritto da: HomoSapiens
          spara più forte per trovarne uno? forse ti
          riferisci al fatto che alcuni cellulari quando
          non trovano il segnale suonano come quando hanno
          la batteria
          scarica?ironizzi, spero
    • Anonimo scrive:
      Re: non bastava la gabbia..?
      - Scritto da: HomoSapiens
      non avevano fatto quella vernice che fungeva da
      gabbia di faraday? eheh l'ho imparato proprio su
      punto informatico,ci dai i post di riferimento?mi interessa moltomi hanno veramente stracciato il caZpio con i cellulari, questa masnada di inciviliio metto il segnale silenzioso SUBITO e poi spesso spengoche ci sia o meno il cartelloe se mi dimentico e suona poi mi vergogno TANTISSIMO , ovviamente blocco immediatamente la chiamata e spengo al volo, e se possibile chiedo scusa e se mi guardano tutti come una cacchetta ignobile, so che hanno ragione.
    • Anonimo scrive:
      Re: non bastava la gabbia..?
      Basterebbero dei muri un po' + spessi...
      • Anywhere scrive:
        Re: non bastava la gabbia..?
        ma l'avete letto l'articolo almeno..?dice proprio che non vogliono inibire i cellulari per via delle eventuali emergenze.
        • HomoSapiens scrive:
          Re: non bastava la gabbia..?
          - Scritto da: Anywhere
          ma l'avete letto l'articolo almeno..?
          dice proprio che non vogliono inibire i cellulari
          per via delle eventuali
          emergenze.eh ti ho capito, non posto senza leggere gli articoli IO -.- http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1426146&r=PI leggi dice che le frequenze usate dalle linee di emergenza è in grado di lasciarle passare.. :O
  • Anonimo scrive:
    Semplicemente...
    ... espulsione senza rimborso del biglietto dello spettatore dalla sala, anche se il film/il teatro e' iniziato da 5 minuti; chiaramente il tutto preavvisato da cartelli a lettere cubitali fuori dalle sale.Personalmenta al cinema tengo il cell acceso fino a quando non inizia il film, al che lo spengo (non lo metto silenzioso, proprio power off).Purtroppo non tutti sono educati e se ne fregano delle regole o del buon senso...EB
    • Mech scrive:
      Re: Semplicemente...
      Concordo.Però non capisco perchè i gestori noi proiettino un bel cartello di avviso appena prima dell'inizio.Sarebbe una cosa utilissima, alla 13enne in piena tempesta ormonale, ricordare la cosa.
Chiudi i commenti