Il modem USB HSDPA di Sony Ericsson

Il produttore nippo-svedese presenta MD300, su cui punta moltissimo

Milano – Il notebook, per definizione un pc portatile, può necessitare di una connettività veloce ad Internet, anch’essa portatile. Per andare incontro a questa esigenza Sony Ericsson lancia MD300, un modem HSDPA in grado di sfruttare le reti mobili su tecnologia HSDPA.

Il nuovo dispositivo Sony Ericsson Mobile lo definisce semplice da installare e da avviare, in virtù dell’interfaccia USB e della presenza di tutti gli strumenti necessari per la connessione preinstallati, incluso il software del PC. Compatto e semplice da usare come una memory stick USB, Sony Ericsson MD300 è un modem mobile a banda larga collegabile con qualsiasi porta USB standard.

Utile per notebook e laptop, ma anche per dare connettività al PC di un ufficio in caso di black-out di ADSL o altre soluzioni. La card – spiega Sony Ericcson – si installa e si configura automaticamente una volta inserita, e richiede pochi secondi per stabilire la connessione.

Già operativa su Windows, sarà presto utilizzabile anche per il mondo Mac (i driver, dichiara il produttore, saranno disponibili per il download). MD300 sarà disponibile nelle versioni colore Luxury Black e Metallic Silver, nei mercati selezionati, a partire dal primo trimestre 2008.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • arc scrive:
    confronto con motorola motofone
    Il Sagem Neon che in realta' e' un Sagem my150x, ha una durata della batteria molto inferiore a quella del Motorola Motofone.Gli unici vantaggi sono:- piu' linee nel display- una scrittura sms piu' semplice (motofone non ha ne' t9 ne' itap)- possibilita' di editare nomi in rubrica (il motofone permette soltanto inserimento e cancellazione ma non modifica).Io possiedo un Motorola Motofone, pagato 29,90 euro con tanto di scheda prepagata con 5 euro di traffico.Ottima ricezione, migliore di tutti i telefoni provati finora (tiene molto bene il segnale in situazioni particolari come gallerie e treno). La versione italiana e' dual band.Ottima qualita' audio, sia voce in telefonata, sia suonerie.Ottima durata della batteria (quando il telefono non e' in uso il display si "congela" e non consuma batteria).Ottimo display, leggibile anche in pieno sole e ultraresistente.Unica pecca la scrittura/lettura di sms risulta poco gestibile poiche' il telefono ha caratteri grandi e solo una riga nel display.Per leggere un sms di lunghezza normale occorre premere piu' volte la freccia a destra.Ultima nota: questo cellulare NON ha un sistema operativo Linux based come si dice in rete.Il suo sistema operativo e' stato disassemblato (circa 1,5Mb) e visionato. Non c'e' niente di assimilabile a un kernel Linux.
Chiudi i commenti