Il MOIGE istruisce i bimbi sui videogiochi

Partita ieri la campagna itinerante che vedrà delegati del movimento dei genitori, sotto il patrocinio di Microsoft Xbox, spiegare a studenti e famiglie come comportarsi dinanzi ad un videogame


Roma – Sono 2mila i bambini che dovrebbero essere coinvolti in otto diverse giornate, la prima si è tenuta ieri, organizzate dal Movimento italiano dei genitori MOIGE in collaborazione con Microsoft Xbox , otto appuntamenti tra Roma e Milano per spiegare ai più piccoli benefici e pericoli del mondo videoludico .

Con quella che viene definita “campagna itinerante”, il MOIGE, come si legge in una nota, intende in particolare sottolineare gli aspetti positivi del videogaming che, al contrario della passività televisiva, stimola l’interattività dei più giovani e può quindi rivestire un importante ruolo pedagogico. “Purtroppo però – spiega anche la nota – non tutti i videogiochi sono uguali e di questo si sono accorti già molti genitori; ce ne sono di violenti, altri che invitano costantemente ad infrangere delle regole e altri in cui i cattivi vengono premiati. Per non parlare di quelli con scene spaventose o inadatte ai minori . Ecco dunque che per i videogiochi si presentano problemi simili a quelli già sollevati dalla tv, e le stesse domande: come scegliere quelli più adatti? Qual è il tempo massimo di utilizzo dei videogiochi?”

Domande che diventano inquietanti agli occhi dei genitori più preoccupati vista la pervasività del videogaming nelle case. Il MOIGE, per rispondere a queste domande, mette in campo medici, psicologi e pedagogisti che, con il sostegno economico della divisione Xbox di Microsoft, intendono “sensibilizzare i minori, gli insegnanti e i genitori ad un uso qualitativamente e quantitativamente responsabile dei videogiochi”. Per farlo, anziché ricorrere alla “classica lezione in aula” il MOIGE propone ” un allegro teatrino di burattini e un colorato libricino a fumetti i cui protagonisti sono Joy e Mony”, un ambiente di musica, immagini e dialoghi studiati dalla psicologa Loredana Petrone dell’Università “La Sapienza” di Roma.

A far comprendere lo spirito della campagna ci pensa la pedagogista Rosa Bagnato, responsabile del progetto, secondo cui “è importante che i bambini capiscano che i videogiochi non possono mai sostituire gli amici reali e ancor più è importante che i genitori imparino a scegliere i giochi con oculatezza. Va sfatato il mito secondo cui tutti i videogiochi sono adatti ai bambini: non è assolutamente vero . Molti giochi, invece, sono destinati al mercato degli adulti e contengono situazioni, e scene, inadatte e diseducative per i minori che sono una fascia particolarmente influenzabile e impressionabile”. Secondo la pedagogista scegliere non è poi così difficile, visto che sulla scatola del gioco è riportata l’età di riferimento per la quale è stato prodotto. Con poche regole, come “provare il gioco insieme al bambino”, i timori dovrebbero scomparire.

In un mondo infantile sempre più catturato da schermi lampeggianti e pulsanti colorati, Bagnato propone ai genitori una politica di “uso moderato” di televisione e videogiochi: nel complesso, la loro fruizione non dovrebbe superare le due ore al giorno .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sicurezza, FBI invidiosissimi!
    A "Distretto di Polizia" uno dei migliori allievi del maestro A. sta decrittando un CD (che si presume, trattandosi di ecomafie, che usi crittografia forte) con la sola potenza di calcolo di un banale PC.E l'FBI coi supercomputer non cava un ragno da un buco!Striscia gli dovrà far consegnare un tapiro dal maestro A. in persona :D
  • Anonimo scrive:
    Non serve aggiornare???
    Qualcuno ha scritto questa emerita ca...ta:
    Il fatto di non aggiornare nulla e' una scelta,e sta a
    dimostrare che se il sistema e' "blindato" non serve
    aggiornare.Non esitono sistemi "blindati" e l' unico modo per stare sicuri è quello di non avere programmi bacati in esecuzione sul proprio computer.Qualunque programma bacato che in qualche modo riceva dati dall' "esterno" può diventare una falla aperta attraverso cui entrano virus, spyware e far diventare il vostro computer uno zombie. Tanto per far un esempio basta ricordare alcuni casi di bug di winzip o di winamp: in tutti questi casi bastava aprire un file zippato costruito in modo particolare con winzip oppure un mp3 corrotto con winamp e immediatamente un virus si impadroniva del vostro computer, INDIPENDENTEMENTE DAL MODO IN CUI QUEI FILE ERANO ARRIVATI SUL VOSTRO COMPUTER.Un computer connesso ad internet riceve sempre dati dall' esterno, che lo vogliamo o no, che ci siano porte aperte o no, e qualche programma deve per forza gestire questi dati, il primo software che prende in gestione i dati ricevuti si chiama "stack tcp/ip" e se questo è bacato è molto probabile che il bug possa essere sfruttato (exploited nel gergo degli hacker) per entrare nel vostro computer.Non esistono protezioni assolute "a posteriori" , qualunque firewall, antivirus ecc è soggetto sia alla possibilità di bug, sia alla possibilità di venir aggirato. Di fatto esiste un inseguimento continuo tra virus che trovano nuovi modi di entrare, tra firewall che adottano nuove protezioni contro questi e nuovi virus ancora che aggirano le nuove protezioni.L' unico sistema veramente efficace è NON AVERE PROGRAMMI BACATI IN ESECUZIONE SUL COMPUTER, quindi 1) aggiornare 2) non usare programmi sospetti 3) non usare servizi inutili...o in alternativa a tutto questo non usare nessun programma e spegnere il computer ;-)
  • opazz scrive:
    C.V.D.
    Oramai è un "classico" purtroppo.. Con la frequenza di uno ogni 2 mesi, se non più di rado, vengono scoperte nuove falle, e nascono nuovi worm per sfruttarle.Ovvio nessun sistema è perfetto, ben donde da me da fare talebanismi. Però leggo tante idiozie in giro.. Tra l'altro chi si protegge senza MAI aggiornare il sistema.. L'unico dubbio che mi assale e che per fortuna non è più il "mio mestiere" è che quei "poveretti" che hanno sistemi windows "pubblici", hanno sicuramente il loro ben da farsi ogni giorno.. E non li invidio per nulla...
  • Anonimo scrive:
    Mai preso virus con windows 2000.
    Non mi e' mai successo di prendere virus,anche con il pc direttamente connesso ad internet senza firewall.Basta chiudere un po' di porte (137-138-139),stoppare servizi superflui,farsi un filtro ipsec.Come antivirus uso avg free edition.Mai fatto un windows update.Dan
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai preso virus con windows 2000.
      - Scritto da: Anonimo
      Non mi e' mai successo di prendere virus,
      anche con il pc direttamente connesso ad
      internet senza firewall.
      Basta chiudere un po' di porte
      (137-138-139),stoppare servizi superflui,
      farsi un filtro ipsec.
      Come antivirus uso avg free edition.
      Mai fatto un windows update.Secondo me sei pieno di vermetti e non lo sai...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai preso virus con windows 2000.

      Mai fatto un windows update.E secondo te è un bene? :-D
    • bugybugy scrive:
      Re: Mai preso virus con windows 2000.
      - Scritto da: Anonimo
      Non mi e' mai successo di prendere virus,anche
      con il pc direttamente connesso ad internet senza
      firewall.
      Basta chiudere un po' di porte
      (137-138-139),stoppare servizi superflui,farsi un
      filtro ipsec.
      Come antivirus uso avg free edition.
      Mai fatto un windows update.

      DanScusa, ma come credi di poter essere totalmente sicuro se hai la certezza che sul tuo pc gira software bacato??Non basta chiudere quattro stupide porte per essere al sicuro, altrimenti tutti i poveretti come me che ogni giorno smadonnano a causa di questi problemi, cosa lo fanno a fare??Scusa, mi spieghi cosa intendi per "filtro ipsec" e in che modo ti rende cos' sicuro??
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai preso virus con windows 2000.
        - Scritto da: bugybugy

        - Scritto da: Anonimo

        Non mi e' mai successo di prendere virus,anche

        con il pc direttamente connesso ad internet
        senza

        firewall.

        Basta chiudere un po' di porte

        (137-138-139),stoppare servizi superflui,farsi
        un

        filtro ipsec.

        Come antivirus uso avg free edition.

        Mai fatto un windows update.



        Dan

        Scusa, ma come credi di poter essere totalmente
        sicuro se hai la certezza che sul tuo pc gira
        software bacato??
        Non basta chiudere quattro stupide porte per
        essere al sicuro, altrimenti tutti i poveretti
        come me che ogni giorno smadonnano a causa di
        questi problemi, cosa lo fanno a fare??

        Scusa, mi spieghi cosa intendi per "filtro ipsec"
        e in che modo ti rende cos' sicuro??Tu pensi che se non ci sono porte o servizi in ascolto ,il traffico e' filtrato , i vermetti come qui qualcuno li chiama passano per osmosi?Chiaro che un antivirus (uso avg) ci vuole ,inoltre non uso ie ma ff.Dan
        • Anonimo scrive:
          Re: Mai preso virus con windows 2000.
          Secondo me non sai nemmeno di che stai parlando. Ipsec serve per relizzare VPN e/o comunicazioni cifrate.. A meno che anche questa volta M$ non si sia inventata nuove caxxate e abbia chiamato un servizio con un nome che non c'entra una ceppa. Una macchina Win non la lascerei esposta nemmeno se ci girasse il solo processo Explorer.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: Anonimo
            Secondo me non sai nemmeno di che stai parlando.
            Ipsec serve per relizzare VPN e/o comunicazioni
            cifrate.. A meno che anche questa volta M$ non si
            sia inventata nuove caxxate e abbia chiamato un
            servizio con un nome che non c'entra una ceppa.
            Una macchina Win non la lascerei esposta nemmeno
            se ci girasse il solo processo Explorer.Serve in ambito vpn ma non solo.Le possibilita' sono anche quelle di poterlo usare come filtro di traffico ip.Dan
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Secondo me non sai nemmeno di che stai parlando.

            Ipsec serve per relizzare VPN e/o comunicazioni

            cifrate.. A meno che anche questa volta M$ non
            si

            sia inventata nuove caxxate e abbia chiamato un

            servizio con un nome che non c'entra una ceppa.

            Una macchina Win non la lascerei esposta nemmeno

            se ci girasse il solo processo Explorer.

            Serve in ambito vpn ma non solo.
            Le possibilita' sono anche quelle di poterlo
            usare come filtro di traffico ip.hahahahahahasei forte come trollone :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Secondo me non sai nemmeno di che stai
            parlando.


            Ipsec serve per relizzare VPN e/o
            comunicazioni


            cifrate.. A meno che anche questa volta M$ non

            si


            sia inventata nuove caxxate e abbia chiamato
            un


            servizio con un nome che non c'entra una
            ceppa.


            Una macchina Win non la lascerei esposta
            nemmeno


            se ci girasse il solo processo Explorer.



            Serve in ambito vpn ma non solo.

            Le possibilita' sono anche quelle di poterlo

            usare come filtro di traffico ip.

            hahahahahaha

            sei forte come trollone :)Beata ignoranza........ByeDan
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai preso virus con windows 2000.

      Mai fatto un windows update.
      complimentoni...
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai preso virus con windows 2000.
        - Scritto da: Anonimo


        Mai fatto un windows update.



        complimentoni...Il fatto di non aggiornare nulla e' una scelta,e sta a dimostrare che se il sistema e' "blindato" non serve aggiornare.Ovvio che i sp che implementano nuove caratteristiche sono un altro discorso...
        • Anonimo scrive:
          Re: Mai preso virus con windows 2000.

          Il fatto di non aggiornare nulla e' una scelta,e
          sta a dimostrare che se il sistema e' "blindato"
          non serve aggiornare.Vabbè, allora tieni la macchina spenta e vedi che non arrivano virus!
        • Anonimo scrive:
          Re: Mai preso virus con windows 2000.
          - Scritto da: Anonimo
          Il fatto di non aggiornare nulla e' una sceltasi, da c....
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Il fatto di non aggiornare nulla e' una scelta

            si, da c....No,e' giusto per dimostrare che se le cose si conoscono e si configurano opportunamente (in funzione dell'ambito in cui operano) molte cose non sono necessarie.Nello specifico e' il mio pc di casa,con connessione sia adsl tramite rete che pstn via modem.Chiaro che non ho un sito web attivo (allora servono le fix di sicurezza per iis,ecc.....)Dan
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.

            No,e' giusto per dimostrare che se le cose si
            conoscono e si configurano opportunamente (in
            funzione dell'ambito in cui operano) molte cose
            non sono necessarie :| :| :| :| :| :| :| :| :| :|
    • MokSpok scrive:
      Re: Mai preso virus con windows 2000.
      Poche idee ben confuse e molto vaghe...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai preso virus con windows 2000.
      - Scritto da: Anonimo
      Non mi e' mai successo di prendere virus,anche
      con il pc direttamente connesso ad internet senza
      firewall.Magari hai un router che ti Natta e protegge
      Basta chiudere un po' di porte
      (137-138-139),stoppare servizi superflui,farsi dimentichi la 135 ....un
      filtro ipsec.
      Come antivirus uso avg free edition.credo un antivirus valga come un altro al gorno d'oggi, se non in fatto di "pesantezza" e processi che avvia
      Mai fatto un windows update.OT : Forse proprio per questo che non hai preso nemmeno un virus, perche la tua macchina e' "rimasta indietro" e i virus tendono a nascere e scomparire in base ai nuovi patchamenti MS

      DanAdesso vedremo ... mi metto su un win2003 server enterprise ... sta aggiornando a SP1 ... solo per curiosita di vedere cosa succede, antivirus NOD32, molto leggero, ah , la prima cosa che ho fatto e' stato installare Firefox .... poi cmq sto dietro router e la macchina per adesso non e' esposta ... vedro poi di reindirizzare dal router alla mia win2003-box le classiche "porte x virus" e vedere che succede
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai preso virus con windows 2000.
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Non mi e' mai successo di prendere virus,anche

        con il pc direttamente connesso ad internet
        senza

        firewall.

        Magari hai un router che ti Natta e protegge


        Basta chiudere un po' di porte

        (137-138-139),stoppare servizi superflui,farsi
        dimentichi la 135 ....

        un

        filtro ipsec.

        Come antivirus uso avg free edition.
        credo un antivirus valga come un altro al gorno
        d'oggi, se non in fatto di "pesantezza" e
        processi che avvia

        Mai fatto un windows update.
        OT : Forse proprio per questo che non hai preso
        nemmeno un virus, perche la tua macchina e'
        "rimasta indietro" e i virus tendono a nascere e
        scomparire in base ai nuovi patchamenti MS





        Dan

        Adesso vedremo ... mi metto su un win2003 server
        enterprise ... sta aggiornando a SP1 ... solo per
        curiosita di vedere cosa succede, antivirus
        NOD32, molto leggero, ah , la prima cosa che ho
        fatto e' stato installare Firefox .... poi cmq
        sto dietro router e la macchina per adesso non e'
        esposta ... vedro poi di reindirizzare dal router
        alla mia win2003-box le classiche "porte x virus"
        e vedere che succedeNon sto dietro ad un router.Tieni presente che sto parlando di un pc singolo,senza altri pc in rete, domestico senza servizi di rete e varie.Diverso se hai un server (che sia w2k o w2k3 cambia poco) che deve per forza far girare servizi di condivisione file e stampe che se li affacci su internet ovvio che ti trovi impestato.Dan
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai preso virus con windows 2000.
      - Scritto da: Anonimo
      Non mi e' mai successo di prendere virus,anche
      con il pc direttamente connesso ad internet senza
      firewall.
      Basta chiudere un po' di porte
      (137-138-139),stoppare servizi superflui,farsi un
      filtro ipsec.
      Come antivirus uso avg free edition.
      Mai fatto un windows update.

      DanAnche io, prima con Windows 2000 pro, poi con Windows Xp (ora sto usando FC4), ma il tutto con sistema sempre aggiornato, service pack e un buon FIREWALL, ben impostato ma neanche troppo.. giusto il blocco categorico ad alcune porte e alcuni servizi di sistema disattivati.L'antivirus non l'ho mai usato in modalità sempre attiva, anche per risparmiare risorse.. lo facevo girare in media una volta ogni 15 giorni o al ricevimento di un archivio o di un file eseguibile.. --
      tasto destro: scan with antivirusIo infatti consiglio sempre un sistema aggiornato ed un firewall, l'antivirus in modalità attiva serve IMHO in mancanza di una delle precedenti condizioni o in presenza di "utonto" (con rispetto :) )Possedendo più di una partizione, è mia premura mantenere o far mantenere in una partizione non di sistema l'eseguibile di un firewall, così che questo sia il primo programma ad essere installato in caso di formattazione del sistema operativo.Ora che ci penso una sola volta mi sono "infettato":formattazione della partizione col s.o. e virus preso nei 5 minuti passati prima dell'installazione del firewall..il pc era in rete ed in 5 minuti ero infetto.. c'ero rimasto un po sorpreso.. :| Però vabbè è stato un caso (dovuto al s.o., però non capita spesso di riformattare IMHO )Ciao :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai preso virus con windows 2000.
        - Scritto da: casteredandblue
        - Scritto da: Anonimo
        Anche io, prima con Windows 2000 pro,
        poi con Windows Xp (ora sto usando
        FC4), ma il tutto con sistema sempre
        aggiornato, service pack e un buon
        FIREWALL, ben impostato ma neanche
        troppo..
        giusto il blocco categorico ad alcune
        porte e alcuni servizi di sistema disattivati.
        L'antivirus non l'ho mai usato in modalità
        sempre attiva, anche per risparmiare
        risorse.. lo facevo girare in media una
        volta ogni 15 giorni o al
        ricevimento di un archivio o di un file
        eseguibile.. --
        tasto destro: scan with
        antivirus

        Io infatti consiglio sempre un sistema
        aggiornato ed un firewall, l'antivirus in
        modalità attiva serve IMHO in mancanza
        di una delle precedenti condizioni o in
        presenza di "utonto" (con rispetto :) )
        Possedendo più di una partizione, è
        mia premura mantenere o far mantenere
        in una partizione non di sistema
        l'eseguibile di un firewall, così che
        questo sia il primo programma ad
        essere installato in caso di formattazione
        del sistema operativo.
        Ora che ci penso una sola volta mi sono
        "infettato": formattazione della partizione
        col s.o. e virus preso nei 5 minuti passati
        prima dell'installazione del firewall..
        il pc era in rete ed in 5 minuti ero infetto..
        c'ero rimasto un po sorpreso.. :|
        Però vabbè è stato un caso (dovuto al
        s.o., però non capita spesso di riformattare
        IMHO )Non e' stato un caso, anzi sulle reti fastweb e' la normalita': non puoi fare gli aggiornamenti senza avere un robusto firewall, altrimenti vieni "unto" immediatamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mai preso virus con windows 2000.
          - Scritto da: Anonimo
          Non e' stato un caso, anzi sulle reti fastweb e'
          la normalita': non puoi fare gli aggiornamenti
          senza avere un robusto firewall, altrimenti vieni
          "unto" immediatamente.Non so se l'hai scritto per caso o perchè mi conosci, comunque Fastweb è proprio il mio caso (spero non per molto ancora.. :'( ) ..Credo dipenda dal fatto che la rete FW, essendo non cos' vasta, faciliti il compito agli zombie "interni" che scannerizzano la rete in cerca di un "buco", concordi?Ciao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: casteredandblue
            - Scritto da: Anonimo

            Non e' stato un caso, anzi sulle reti

            fastweb e' la normalita': non puoi fare

            gli aggiornamenti senza avere un

            robusto firewall, altrimenti vieni

            "unto" immediatamente.
            Non so se l'hai scritto per caso o perchè mi
            conosci, comunque Fastweb è proprio il mio
            caso (spero non per molto ancora.. :'( ) ..Pultroppo e' un caso molto tipico.
            Credo dipenda dal fatto che la rete FW,
            essendo non cos' vasta, faciliti il compito
            agli zombie "interni" che scannerizzano la
            rete in cerca di un "buco", concordi?Assolutamente si...Inoltre aggiungo che :1) l'anello interno va molto piu' veloce rispetto all'esterno.2) Chi ha fastweb non e' interessato ad avere un IP pubblico, quindi viene rifiutata da tutti coloro che con il PC vorrebbero magare provare a farci quaclosina di piu: sito web, ftp, test vari di rete; quindi una percentuale maggiore di "utonti".Facendo 1 + 2 otteniamo che l'anello interno ricorda di piu' un film di Romero che una rete informatica :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: Anonimo
            2) Chi ha fastweb non e' interessato ad avere un
            IP pubblico, quindi viene rifiutata da tutti
            coloro che con il PC vorrebbero magare provare a
            farci quaclosina di piu: sito web, ftp, test vari
            di rete; quindi una percentuale maggiore di
            "utonti".Su questo concordo solo se parli di Fastweb dell'ultimo anno e mezzo (ossia da quando gli isp concorrenti hanno iniziato ad offrire adsl con velocità simili alle sue..e a prezzi ora dimezzati nel confronto :'( ).. Però ci tengo a ricordare che l'arrivo di Fastweb nel 2001-2002 è stato simile all'atterraggio degli alieni con la loro tecnologia anni luce avanti :o ..Insomma, è vero che Fastweb oggi guadagna più sulla propria offerta TV e sugli "utonti" (tant'è che se non ricordo male, dati di giugno da fonte interna, gli utenti considerati "power users" erano il 3% del totale..), però il successo iniziale IMHO non è stato merito degli "utonti" bensì della fascia medio-alta dell'utenza... Tutte le persone che conosco con buone conoscenze informatiche aspettavano con la bava alla bocca la copertura da parte di Fastweb.. offriva velocità allora almeno doppie/triple rispetto alla concorrenza.. E non dimentichiamo che è stata la prima ad offrire il COMPLETO DISTACCO DA TELECOM..Certo, per alcuni può voler dire poco, io ero emozionato all'idea e fiero di non dover più dipendere da Telecom..Ed il problema dell'ip pubblico non si poneva in quanto con programmi come Mozzarella o Pomodoro era possibile sopperire al Nat limitante.. Tant'è che i server FW aperti anche agli "esterni" sono fioccati in quel periodo..Perdipiù perchè il servizio Fastweb, seppur già caro all'epoca, era perfetto, davvero.Anche oggi, nonostante il prezzo FUORI MERCATO, devo ammettere che quel che offrono lo offrono bene, insomma non ho velocità "teoriche" ma reali.. I difetti abbondano infatti non vedo l'ora di cambiare..Rischio di andare troppo OT quindi chiudo qui..Ciao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: casteredandblue
            - Scritto da: Anonimo

            2) Chi ha fastweb non e' interessato ad

            avere un IP pubblico, quindi viene

            rifiutata da tutti coloro che con il PC

            vorrebbero magare provare a farci

            quaclosina di piu: sito web, ftp, test

            vari di rete; quindi una percentuale

            maggiore di "utonti".
            Su questo concordo solo se parli di Fastweb
            dell'ultimo anno e mezzo (ossia da quando
            gli isp concorrenti hanno iniziato ad offrire
            adsl con velocità simili alle sue..e a prezzi
            ora dimezzati nel confronto :'( ).. Però ci
            tengo a ricordare che l'arrivo di Fastweb
            nel 2001-2002 è stato simile all'atterraggio
            degli alieni con la loro tecnologia anni
            luce avanti :o ..
            Insomma, è vero che Fastweb oggi
            guadagna più sulla propria offerta TV
            e sugli "utonti" (tant'è che se non ricordo
            male, dati di giugno da fonte interna,
            gli utenti considerati "power users"
            erano il 3% del totale..), però il successo
            iniziale IMHO non è stato merito degli
            "utonti" bensì della fascia medio-alta
            dell'utenza...
            Tutte le persone che conosco con buone
            conoscenze informatiche aspettavano
            con la bava alla bocca
            la copertura da parte di Fastweb.. offriva
            velocità allora almeno doppie/triple rispetto
            alla concorrenza..
            E non dimentichiamo che è stata la prima ad
            offrire il COMPLETO DISTACCO DA TELECOM..
            Certo, per alcuni può voler dire poco, io ero
            emozionato all'idea e fiero di non dover più
            dipendere da Telecom..

            Ed il problema dell'ip pubblico non si
            poneva in quanto con programmi come
            Mozzarella o Pomodoro era possibile
            sopperire al Nat limitante..
            Tant'è che i server FW aperti anche agli
            "esterni" sono fioccati in quel periodo..Cioe' ??? Come faccio a tirare su un sito web o ftp visibile dall'esterno ????
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: casteredandblue

            - Scritto da: Anonimo


            2) Chi ha fastweb non e' interessato ad


            avere un IP pubblico, quindi viene


            rifiutata da tutti coloro che con il PC


            vorrebbero magare provare a farci


            quaclosina di piu: sito web, ftp, test


            vari di rete; quindi una percentuale


            maggiore di "utonti".

            Su questo concordo solo se parli di Fastweb

            dell'ultimo anno e mezzo (ossia da quando

            gli isp concorrenti hanno iniziato ad offrire

            adsl con velocità simili alle sue..e a prezzi

            ora dimezzati nel confronto :'( ).. Però ci

            tengo a ricordare che l'arrivo di Fastweb

            nel 2001-2002 è stato simile all'atterraggio

            degli alieni con la loro tecnologia anni

            luce avanti :o ..

            Insomma, è vero che Fastweb oggi

            guadagna più sulla propria offerta TV

            e sugli "utonti" (tant'è che se non ricordo

            male, dati di giugno da fonte interna,

            gli utenti considerati "power users"

            erano il 3% del totale..), però il successo

            iniziale IMHO non è stato merito degli

            "utonti" bensì della fascia medio-alta

            dell'utenza...

            Tutte le persone che conosco con buone

            conoscenze informatiche aspettavano

            con la bava alla bocca

            la copertura da parte di Fastweb.. offriva

            velocità allora almeno doppie/triple

            rispetto alla concorrenza..

            E non dimentichiamo che è stata la prima ad

            offrire il COMPLETO DISTACCO DA TELECOM..

            Certo, per alcuni può voler dire poco, io ero

            emozionato all'idea e fiero di non dover più

            dipendere da Telecom..



            Ed il problema dell'ip pubblico non si

            poneva in quanto con programmi come

            Mozzarella o Pomodoro era possibile

            sopperire al Nat limitante..

            Tant'è che i server FW aperti anche agli

            "esterni" sono fioccati in quel periodo..
            Cioe' ??? Come faccio a tirare su un sito
            web o ftp visibile dall'esterno ????Hei ma tutti i tuoi amici, tutte le persone con buone conoscenze informatiche aspettavano FastWeb con la bava alla bocca ??? Non mi sanno rispondere ???
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: casteredandblue


            - Scritto da: Anonimo



            2) Chi ha fastweb non e' interessato ad



            avere un IP pubblico, quindi viene



            rifiutata da tutti coloro che con il PC



            vorrebbero magare provare a farci



            quaclosina di piu: sito web, ftp, test



            vari di rete; quindi una percentuale



            maggiore di "utonti".



            Su questo concordo solo se parli di Fastweb


            dell'ultimo anno e mezzo (ossia da quando


            gli isp concorrenti hanno iniziato ad offrire


            adsl con velocità simili alle sue..e a prezzi


            ora dimezzati nel confronto :'( ).. Però ci


            tengo a ricordare che l'arrivo di Fastweb


            nel 2001-2002 è stato simile all'atterraggio


            degli alieni con la loro tecnologia anni


            luce avanti :o ..



            Insomma, è vero che Fastweb oggi


            guadagna più sulla propria offerta TV


            e sugli "utonti" (tant'è che se non ricordo


            male, dati di giugno da fonte interna,


            gli utenti considerati "power users"


            erano il 3% del totale..), però il successo


            iniziale IMHO non è stato merito degli


            "utonti" bensì della fascia medio-alta


            dell'utenza...


            Tutte le persone che conosco con buone


            conoscenze informatiche aspettavano


            con la bava alla bocca


            la copertura da parte di Fastweb.. offriva


            velocità allora almeno doppie/triple


            rispetto alla concorrenza..


            E non dimentichiamo che è stata la prima ad


            offrire il COMPLETO DISTACCO DA TELECOM..


            Certo, per alcuni può voler dire poco, io ero


            emozionato all'idea e fiero di non dover più


            dipendere da Telecom..





            Ed il problema dell'ip pubblico non si


            poneva in quanto con programmi come


            Mozzarella o Pomodoro era possibile


            sopperire al Nat limitante..


            Tant'è che i server FW aperti anche agli


            "esterni" sono fioccati in quel periodo..



            Cioe' ??? Come faccio a tirare su un sito

            web o ftp visibile dall'esterno ????

            Hei ma tutti i tuoi amici, tutte le persone con
            buone conoscenze informatiche aspettavano FastWeb
            con la bava alla bocca ??? Non mi sanno
            rispondere ???Beh, se mi rispondi il giorno dopo dammi almeno il tempo di connettermi e ricontrollare i vecchi post :D Comunque, in breve, non è più possibile quel metodo..Quel metodo consisteva in:Linea Fastweb -- uso di Pomodoro/Mozzarella sul tuo pc -- gli utenti esterni si collegano a teOggi sono meno informato sulla cosa, ad ogni modo non è più possibile il tunneling diretto al tuo pc interno FW bensì tu, FW, devi creare un tunnel con un utente non FW, quindi ti appoggi ad un pc non FW..Se sei interessato ti rimando ad un forum di utenti FW molto valido, e lì potranno dirti molto di più sulla cosa..
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: casteredandblue
            - Scritto da: Anonimo


            Cioe' ??? Come faccio a tirare su un sito


            web o ftp visibile dall'esterno ????

            Hei ma tutti i tuoi amici, tutte le

            persone con buone conoscenze

            informatiche aspettavano FastWeb

            con la bava alla bocca ??? Non mi

            sanno rispondere ???
            Beh, se mi rispondi il giorno dopo dammi
            almeno il tempo di connettermi e
            ricontrollare i vecchi post :D Hai ragione, scusa il tono che ho avuto :-(
            Comunque, in breve, non è più possibile
            quel metodo..
            Quel metodo consisteva in:
            Linea Fastweb -- uso di Pomodoro/Mozzarella
            sul tuo pc -- gli utenti esterni si collegano a teMa come fanno gli utenti a raggiungere il mio indirizzo web o ftp non potendo usare nell'anello interno cose tipo Dyndns ???Bha, in fondo mi interessa piu' che altro per curiosita', io ero uno di quelli che si tenevano il 57k in flat piuttosto di stare nell'anello interno.Anche perche' sono abituato ad avere il mio ftp a cui appoggiarmi ovunque sono.
            Oggi sono meno informato sulla cosa, ad ogni
            modo non è più possibile il tunneling diretto
            al tuo pc interno FW bensì tu, FW, devi creare
            un tunnel con un utente non FW, quindi ti
            appoggi ad un pc non FW..Mmmm, continuo a pensare che fastweb si per utenti non per smanettoni :-D
            Se sei interessato ti rimando ad un forum di
            utenti FW molto valido, e lì potranno dirti
            molto di più sulla cosa..Come ti dico e' piu' curiosita' che altro, a me piace avere un IP direttamente accessibile dall'esterno :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai preso virus con windows 2000.
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: casteredandblue

            - Scritto da: Anonimo




            Cioe' ??? Come faccio a tirare su un sito



            web o ftp visibile dall'esterno ????



            Hei ma tutti i tuoi amici, tutte le


            persone con buone conoscenze


            informatiche aspettavano FastWeb


            con la bava alla bocca ??? Non mi


            sanno rispondere ???


            Beh, se mi rispondi il giorno dopo dammi

            almeno il tempo di connettermi e

            ricontrollare i vecchi post :D

            Hai ragione, scusa il tono che ho avuto :-(Figurati, no problem!! :D

            Comunque, in breve, non è più possibile

            quel metodo..

            Quel metodo consisteva in:


            Linea Fastweb -- uso di Pomodoro/Mozzarella

            sul tuo pc -- gli utenti esterni si collegano a
            te

            Ma come fanno gli utenti a raggiungere il mio
            indirizzo web o ftp non potendo usare nell'anello
            interno cose tipo Dyndns ???

            Bha, in fondo mi interessa piu' che altro per
            curiosita', io ero uno di quelli che si tenevano
            il 57k in flat piuttosto di stare nell'anello
            interno.
            Anche perche' sono abituato ad avere il mio ftp a
            cui appoggiarmi ovunque sono.Scusa ma quando dici "anello" ti riferisci alla rete interna?Ad ogni modo, non sono la persona adatta a darti informazioni tecniche sulla questione, però posso assicurarti che era possibile fino a quando Fastweb non decise di arginare la soluzione "fatta in casa" che gli utenti FW escogitarono per risolvere il problema della rete nattata..Tenendo sul proprio pc il programma mozzarella/pomodoro aperto con l'aggiunta di un dns registrato su uno dei servizi appositi online, era possibile far accedere utenti esterni al proprio server interno alla rete Fastweb.. ;)

            Oggi sono meno informato sulla cosa, ad ogni

            modo non è più possibile il tunneling diretto

            al tuo pc interno FW bensì tu, FW, devi creare

            un tunnel con un utente non FW, quindi ti

            appoggi ad un pc non FW..

            Mmmm, continuo a pensare che fastweb si per
            utenti non per smanettoni :-DE' un tuo diritto :)

            Se sei interessato ti rimando ad un forum di

            utenti FW molto valido, e lì potranno dirti

            molto di più sulla cosa..

            Come ti dico e' piu' curiosita' che altro, a me
            piace avere un IP direttamente accessibile
            dall'esterno :-DAl momento, per quel che ne so, per essere visibile dall'esterno, o ti paghi l'ip pubblico (costa un botto :| ) o ti appoggi ad un pc esterno (ma non so spiegarti meglio il procedimento)Ho provato a cercare il topic relativo ma non ho trovato nulla, comunque il forum che ti consigliavo è questo:http://www.assitecforum.com/forum2/forum.asp?FORUM_ID=3Ciao :)
  • Anonimo scrive:
    Io la notte dormo...
    Io la notte dormo e non ho gli incubi di hackers e mostri che entrano nel mio server patchato non piu' tardi di ieri l'altro, perche' tanto "chiusa una falla se ne apre un'altra".Naturalmente sul mio server gira Debian.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io la notte dormo...
      - Scritto da: Anonimo
      Io la notte dormo e non ho gli incubi di hackers
      e mostri che entrano nel mio server patchato non
      piu' tardi di ieri l'altro, perche' tanto "chiusa
      una falla se ne apre un'altra".

      Naturalmente sul mio server gira Debian.vorrei tanto capire cosa vi fa linux nella capoccia per rendervi cosi ridicolihttp://www.zone-h.org/
    • Silenx scrive:
      Re: Io la notte dormo...
      - Scritto da: Anonimo
      Io la notte dormo e non ho gli incubi di hackers
      e mostri che entrano nel mio server patchato non
      piu' tardi di ieri l'altro, perche' tanto "chiusa
      una falla se ne apre un'altra".

      Naturalmente sul mio server gira Debian. Ecco perche dormi tranquillo :Dstessa cosa io anche se uso gentoo ... vado un po OT: io debian non lo mai mai provata e vorrei vederla, hai qualche buona guida di riferimento online da indicarmi?
      • rojelio scrive:
        Re: Io la notte dormo...
        - Scritto da: Silenx
        OT: io debian non lo mai mai provata e vorrei
        vederla, hai qualche buona guida di riferimento
        online da indicarmi?Su http://www.it.debian.org/doc/ trovi tutto quello che vuoi. IMHO per un utente gentoo, una volta data una rapida occhiata al sistema di pacchetti apt, il resto è tutta discesa.
  • Anonimo scrive:
    Falso Allarme...E noi osserviamo...!
    Cogliendo l'occasione corretta da Microsoft meno di due settimane fa insieme ad altri tredici bugNotare come sempre l'immediatezza di Ms(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Falso Allarme...E noi osserviamo...!
      Beh sì, dopo che per tutta l'estate ha imperversato Zotob...
      • Zeross scrive:
        Re: Falso Allarme...E noi osserviamo...!
        - Scritto da: Anonimo
        Beh sì, dopo che per tutta l'estate ha
        imperversato Zotob...La falla sfruttata da Zotob non è quella corretta questo mese.Quella è stata patchata il 9 agosto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Falso Allarme...E noi osserviamo...!
      - Scritto da: Anonimo
      Cogliendo l'occasione

      corretta da Microsoft meno di due settimane fa
      insieme ad altri tredici bug

      Notare come sempre l'immediatezza di Ms


      (linux)Bhe come tutti sanno, le software house ( chiamiamole cosi ) MS sono in india, dove li la gente lavora davvero senno non mangia ... quindi immediati si ...Da notarsi la stranezza ... i virus worm e falle provengono proprio dalle zone in cui MS sfrutta e schiavizza per pochi dollari giovani programmatori che pur di portare a casa il pane lavorano per pochi soldi nonostante le conocenze che hanno ... sara strano ..ma c'e' una coincidenza .... che sia una loro forma di protesta? ( magari e' tutta fantasia pero' farebbero bene )Gentoo (linux) Gentoo (linux)
  • Anonimo scrive:
    Ma credete veramente che all'utonto
    cioè al 95% degli utilizzatori informatici, serva veramente sapere di un virus, worm, etc. e delle falle di win#@§ che esistono?????NO!!!Altrimenti win(qualsiasi-salsa) si era già estinto da tempo, almeno dal 1998.Se è giunto fino a noi, uomini dell'era moderna, significa (okltre che l'umanità è ricca di utonti), che al 99,999999% degli utilizzatori di win(qualsiasi-salsa) di virus e troiai vari non importa un benemerito ca***o [per PI: ho scritto cavolo, se leggete diversamente son ...... cavoli vostri per l'appunto].Poi però non vengano a frignare quando sono fregati da virus & C. e dal truffatore di turno. In fondo questi ultimi sono brave persone se sfruttano l'utontaggine altrui.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma credete veramente che all'utonto
      - Scritto da: Anonimo
      cioè al 95% degli utilizzatori informatici, serva
      veramente sapere di un virus, worm, etc. e delle
      falle di win#@§ che esistono?????
      NO!!!Boh intanto dove lavoro tutti i PC che usiamo per navigazione su internet, wordprocessor e cazzatine varie li abbiamo migrati su Ubuntu 5.10 Breezy. C'è unoi splendido tema e delle icone fantastiche con un cielo come sfondo e quando il capo o le segretarie lo usano gli piace molto. E poi non fa una piega e si amministrano da remoto entrando con VNC.A casa mia e dove lavoro M$ non è più di casa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma credete veramente che all'utonto

        capo o le segretarie lo usano gli piace molto. E
        poi non fa una piega e si amministrano da remoto
        entrando con VNC.
        A casa mia e dove lavoro M$ non è più di casa.Sì, ci ho provato anch'io, ma poi mi chiedono come si fa' a installare il programmino trovato nella rivista oppure come si fa su linux a fare la stessa cosa descritta in un sito.Sono dovuto tornare indietro...Tu come fai?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma credete veramente che all'utonto
          - Scritto da: Anonimo

          capo o le segretarie lo usano gli piace

          molto.

          E poi non fa una piega e si amministrano

          da remoto entrando con VNC.

          A casa mia e dove lavoro M$ non è più di

          casa.
          Sì, ci ho provato anch'io, ma poi mi chiedono
          come si fa' a installare il programmino trovato
          nella rivista oppure come si fa su linux a fare
          la stessa cosa descritta in un sito.Scusa, ma tu permettevi che si installassero quello che volevano ??? Attento alle denunce, ragazzo, che in azienda non e' come a casa : se si installano qualcosa di pirata e li beccano vai in galera !!!
          Sono dovuto tornare indietro...Certo che se i sistemisti windows sono tutti cosi.... Se andassi dal meccanico e chiedergli di farti installare delle luci blu al posto degli stop e delle frecce: che cosi' stanno meglio con il colore della carrozzeria... Secondo te che ti risponde ???
          Tu come fai?Io non sono lo stesso a cui parlavi, ma faccio il sistemista in un'azienda in cui si usa (mio malgrado, ma s'e' lavoro) in massima parte windows.Non do' a nessuno l'amministrazione del proprio computer, se si vogliono installare qualcosa me lo portano. Se e' per lavoro allora valuto la situazione licenze e lo installo, se non e' roba di lavoro gli rispondo che non sono autorizzato e gli propongo di aquistarsi un pc personale.
      • Silenx scrive:
        Re: Ma credete veramente che all'utonto
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        cioè al 95% degli utilizzatori informatici,
        serva

        veramente sapere di un virus, worm, etc. e delle

        falle di win#@§ che esistono?????

        NO!!!

        Boh intanto dove lavoro tutti i PC che usiamo per
        navigazione su internet, wordprocessor e
        cazzatine varie li abbiamo migrati su Ubuntu 5.10
        Breezy. C'è unoi splendido tema e delle icone
        fantastiche con un cielo come sfondo e quando il
        capo o le segretarie lo usano gli piace molto. E
        poi non fa una piega e si amministrano da remoto
        entrando con VNC.
        A casa mia e dove lavoro M$ non è più di casa.La pensassero tutti come te .... bhe come scrivevo prima ... fa mercato MS, piu falle + danni + assistenza + soldi che girano
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma credete veramente che all'utonto

        Boh intanto dove lavoro tutti i PC che usiamo per
        navigazione su internet, wordprocessor e
        cazzatine varie li abbiamo migrati su Ubuntu 5.10
        Breezy. C'è unoi splendido tema e delle icone
        fantastiche con un cielo come sfondo e quando il
        capo o le segretarie lo usano gli piace molto. E
        poi non fa una piega e si amministrano da remoto
        entrando con VNC.
        A casa mia e dove lavoro M$ non è più di casa.
        Non sei l'unico, qui è pieno di esseri che hanno convertito a linux torme di pecorelle smarrite. Amici, parenti, colleghi, superiori ed inferiori che hanno finalmente vista la luce. Che palle!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma credete veramente che all'utonto
      - Scritto da: Anonimo
      cioè al 95% degli utilizzatori informatici, serva
      veramente sapere di un virus, worm, etc. e delle
      falle di win#@§ che esistono?????
      NO!!!
      Altrimenti win(qualsiasi-salsa) si era già
      estinto da tempo, almeno dal 1998.
      Se è giunto fino a noi, uomini dell'era moderna,
      significa (okltre che l'umanità è ricca di
      utonti), che al 99,999999% degli utilizzatori di
      win(qualsiasi-salsa) di virus e troiai vari non
      importa un benemerito ca***o [per PI: ho scritto
      cavolo, se leggete diversamente son ...... cavoli
      vostri per l'appunto].
      Poi però non vengano a frignare quando sono
      fregati da virus & C. e dal truffatore di turno.
      In fondo questi ultimi sono brave persone se
      sfruttano l'utontaggine altrui.Basti pensare che il vero cancro informatico è proprio linzozz
      • Silenx scrive:
        Re: Ma credete veramente che all'utonto

        Basti pensare che il vero cancro informatico è
        proprio linzozzCos'e' , non sei riuscito a installarlo linzozz? E in quanto ti reputi "esperto di informatica", non essendo capace di farlo funzionare gli dai addosso dicendo che e' un cesso.Non male come teoriaSembra la storia della volpa con l'uva ....(linux) (love) the G
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma credete veramente che all'utonto
      - Scritto da: Anonimo
      cioè al 95% degli utilizzatori informatici, serva
      veramente sapere di un virus, worm, etc. e delle
      falle di win#@§ che esistono?????
      NO!!!
      Altrimenti win(qualsiasi-salsa) si era già
      estinto da tempo, almeno dal 1998.
      Se è giunto fino a noi, uomini dell'era moderna,
      significa (okltre che l'umanità è ricca di
      utonti), che al 99,999999% degli utilizzatori di
      win(qualsiasi-salsa) di virus e troiai vari non
      importa un benemerito ca***o [per PI: ho scritto
      cavolo, se leggete diversamente son ...... cavoli
      vostri per l'appunto].
      Poi però non vengano a frignare quando sono
      fregati da virus & C. e dal truffatore di turno.
      In fondo questi ultimi sono brave persone se
      sfruttano l'utontaggine altrui.OT: e' come se girassero nel bronx con mazzette da migliaia di dollari in pezzi da cento in mano e ben esposti .... come paragone ci staQuando lavorai in un negozio di informatica du utonti ne vedevo a valanga, anzi giusto che ci siano, fanno mercato ... si lamentavano di aver preso i virus dicendo .. ma io ho l'antivirus: e alla mia domanda o dei miei colleghi " ma lo tiene aggiornato " le risposte erano , non lo so, non lo fa da solo? oppure, si l'ho aggiornato di recente, giusto un mese fa, pero ho navigato molto, e il pc va piu piano, quando si collega compone un numero che inizia per 800 ... e trollate varieall'inizio ci ridi sopra ... poi ti si riempiono le bolas di sta gente .... dovrebbero farla davvero la patente per l'uso del pc ... nel senso, prima dai la patente, poi puoi utilizzarlo ... altro che pc x tutti .... anche se , ripeto, fa mercato, .... viene proprio da dire che l'uso del pc, qualsiasi Os si usi non e' ancora a livello " x tutti " ..... purtroppo .....
  • Anonimo scrive:
    Dubbio
    Io uso Windows XP/SP1 e leggo continuamente di questo o quel virus, trojan, falla, o quello che è, eppure il mio antivirus (Nod32), salvo qualche rara porcheria che arriva via mail non rileva mai nulla. Mi viene il dubbio : non è che qualcosa passa nonostante il silenzio dell'antivirus ? C'è un qualche tool che mi consenta di sapere se ci sono problemi di cui non sono a conoscenza ?Grazie.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Dubbio
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso Windows XP/SP1 e leggo continuamente di
      questo o quel virus, trojan, falla, o quello che
      è, eppure il mio antivirus (Nod32), salvo qualche
      rara porcheria che arriva via mail non rileva mai
      nulla. Mi viene il dubbio : non è che qualcosa
      passa nonostante il silenzio dell'antivirus ? C'è
      un qualche tool che mi consenta di sapere se ci
      sono problemi di cui non sono a conoscenza ?

      Grazie.

      Saluti,
      PiwiCon il NOD32 io starei abbastanza sicuro.Qualche tempo fa li ho provati un po' tutti, su una macchina infetta (c'era un po' di tutto), per vedere quale fosse più efficace.Ho provato un po' di AV per Windows, alcuni per Linux (che poi a parte ClamAV sono gli stessi che esistono su Windows portati su Linux), ed il risultato è stato che Norton Antivirus è come una porta spalancata con uno zerbino con su scritto "Welcome" (passa un po' di tutto: trojan, spyware, worm, sembra prendersela solo con i virus), mentre NOD32 blocca qualunque cosa possa dare noia. Seguono a ruota gli antivirus gratuiti come AVG o AVAST, che però su alcune cose, come ad esempio alcuni keylogger, cadono senza accorgersi della presenza di questo tipo di malware. Su Linux, ClamAV sembra essere ottimo almeno tanto quanto NOD32.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dubbio
        Avendolo provato e confrontato, posso dire che da "pupù" agli altri antivirus. Se poi ci aggiungi un bel FF per navigare, uno spybot (che da quando ho il noz non serve perchè il pc è sempre pulito) e lo SpywareBlaster che aggiunge un'ulteriore schermo ai browsers (sia IE che FF) posso dire di essere quasi totalmente tranquillo. Inoltre, winzozz non si è mai inchiodato o rallentato. Alla fin fine non è poi così brutto averlo, l'ispì.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dubbio
          Grazie per aver espresso le vostre opinioni ! Mi tranquillizzo definitivamente ... il mio browser è Opera ed il mio client di posta è Thunderbird. Inoltre, a questi accorgimenti cerco di aggiungere una certa dose di buon senso nell'utilizzo del computer !Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: Dubbio
        - Scritto da: Anonimo
        ed il
        risultato è stato che Norton Antivirus è come una
        porta spalancata con uno zerbino con su scritto
        "Welcome" (passa un po' di tutto: trojan,
        spyware, worm, sembra prendersela solo con i
        virus)evitiamo di dire scemenze, per favore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dubbio
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso Windows XP/SP1 e leggo continuamente di
      questo o quel virus, trojan, falla, o quello che
      è, eppure il mio antivirus (Nod32), salvo qualche
      rara porcheria che arriva via mail non rileva mai
      nulla. Mi viene il dubbio : non è che qualcosa
      passa nonostante il silenzio dell'antivirus ? C'è
      un qualche tool che mi consenta di sapere se ci
      sono problemi di cui non sono a conoscenza ?

      Grazie.

      Saluti,
      PiwiIo per fare un vero controllo uso una distro live linux tipo knoppix e faccio il controllo con clamav. Così partendo da un sistema pulito, hai più sicurezza di individuare quasi tutto. Il problema può essere la lentezza, infatti ti conviene farlo di notte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dubbio
      - Scritto da: Anonimo
      Io uso Windows XP/SP1 e leggo continuamente di
      questo o quel virus, trojan, falla, o quello che
      è, eppure il mio antivirus (Nod32), salvo qualche
      rara porcheria che arriva via mail non rileva mai
      nulla. Mi viene il dubbio : non è che qualcosa
      passa nonostante il silenzio dell'antivirus ? C'è
      un qualche tool che mi consenta di sapere se ci
      sono problemi di cui non sono a conoscenza ?

      Grazie.

      Saluti,
      Piwipotrebbero passare delle varianti di trojan freschi freschi...attivati un firewall qualsiasi e dormi tranquillo
  • Anonimo scrive:
    io con windoz non ho mai preso un virus!
    ....e poi dicono che Windows è sicuro se fai aggiornamenti, patch, antivirus, antimalware....ecc...ecc....
    • Anonimo scrive:
      Re: io con windoz non ho mai preso un vi
      a) sei sotto nat? *potrei* credertib) vai nudo senza preservativo connesso diretto a internet?www.lavasoft.dewww.safer-networking.orgwww.grisoft.comc) non sei connesso a internetd) usi win9x di questi tempie) non hai mai fatto una scansione in vita tuaf) sto perdendo tempo con un troll
      • Anonimo scrive:
        Re: io con windoz non ho mai preso un vi
        - Scritto da: Anonimo
        www.lavasoft.de
        www.safer-networking.org
        www.grisoft.comGli antivirus free non è che siano il massimo. Ad AVG mi ci sono scappati molti virus ed ho dovuto usare tool diversi
        • Anonimo scrive:
          Re: io con windoz non ho mai preso un vi
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          www.lavasoft.de

          www.safer-networking.org

          www.grisoft.com

          Gli antivirus free non è che siano il massimo. Ad
          AVG mi ci sono scappati molti virus ed ho dovuto
          usare tool diversiavg esiste anche a pago
    • Anonimo scrive:
      Re: io con windoz non ho mai preso un vi
      - Scritto da: Anonimo
      ....e poi dicono che Windows è sicuro se fai
      aggiornamenti, patch, antivirus,
      antimalware....ecc...ecc....Se sveli come fai a non aver mai avuto di questi problemi puoi farci davvero i soldi.Son anni che anche i produttori di terze parti cercano la soluzione definitiva.. ma niente.. Tu hai la ricetta?Ciao, AR
      • Anonimo scrive:
        Re: io con windoz non ho mai preso un vi
        Uh .... raziocinio nell'utilizzo del computer, in primis ?Saluti,Piwi
        • rojelio scrive:
          Re: io con windoz non ho mai preso un vi
          - Scritto da: Anonimo
          Uh .... raziocinio nell'utilizzo del computer, in
          primis ?Non è la ricetta per la soluzione definitiva, ma è sicuramente il presupposto fondamentale per tutto il resto: la scelta dello specifico sistema operativo può solo rendere le cose più o meno semplici.Il fatto, poi, che "semplicità d'uso" e "semplicità di difesa" raramente coincidano complica orrendamente le cose. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: io con windoz non ho mai preso un vi
        (...sono l'autore del primo mess...)il primo messaggio era ironico....certo che ti svelo subito come ho fatto......SONO PASSATO A LINUX !!!USO LA LINUX DAL 1999.DA ALLORA NIENTE PIU' VIRUS, DIALER, SPYWARE E SCHIFEZZE VARIE.MA NON SOLO ....IL PC NON MI SI BLOCCA CON LE SCHERMATE BLU .SE HAI FEGATO FAI ANCHE TU IL SALTO ;))(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: io con windoz non ho mai preso un vi
          - Scritto da: Anonimo
          ...certo che ti svelo subito come ho fatto...
          ...SONO PASSATO A LINUX !!!
          USO LA LINUX DAL 1999.
          DA ALLORA NIENTE PIU' VIRUS, DIALER, SPYWARE E
          SCHIFEZZE VARIE.e tanta invidia per le applicazioni di Windows
          MA NON SOLO ....IL PC NON MI SI BLOCCA CON LE
          SCHERMATE BLU .hai tanti bei kernel panic.
          SE HAI FEGATO FAI ANCHE TU IL SALTO ;))

          (linux)scordatelo! Oggi Windows XP SP2 e domani Windows Vista.
  • Anonimo scrive:
    Siamo alle solite!
    Ma dico quando ci vuole per capire che questo Windows è una porcheria allo stato puro? Ormai queste cose non fanno più notizie, servono solo a screditare il povero Wincess ormai in via di estenzione. A quando il prossimo worm?
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite!
      - Scritto da: Anonimo
      Ma dico quando ci vuole per capire che questo
      Windows è una porcheria allo stato puro? Ormai
      queste cose non fanno più notizie, servono solo a
      screditare il povero Wincess ormai in via di
      estenzione.

      A quando il prossimo worm?
      Lo usano ancora in tanti e ancora in tanti non pensano alla sicurezzafinche' sara' cosi' esistera'.Tanto poi arrivano gli aggiornamenti..Beh si fra un mese all'incirca
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite!

      A quando il prossimo worm?http://www.angelfire.com/ky/microsfot/images/eccolo.gif
Chiudi i commenti