Il mondo è connesso ad Internet

Lo sostengono quelli della ITU, secondo cui nel 2000 i paesi con almeno una connessione formale ad Internet erano 214. Nel 1993 i paesi erano soltanto 60. Ma non tutto va per il verso giusto


Ginevra – Gli esperti non hanno dubbi: l’accesso alla Rete nel mondo cresce, e aumentano i paesi che consentono ai propri cittadini di navigare su Internet. Lo dimostrano i numeri pubblicati dalla International Telecommunications Union , una delle organizzazioni più autorevoli in materia di analisi dei servizi di telecomunicazione e da anni consulente di molti governi proprio relativamente ad Internet.

La ITU sostiene che, nel 2000, i paesi connessi alla Rete erano 214 contro i 60 registrati alla fine del 1993. Nel rapporto Q1 2001 ITU Telecommunication Indicators Update gli esperti spiegano come i pochi paesi che ancora non dispongono di connessione si trovino in questa condizione per ragioni di tipo politico e non, come si potrebbe essere portati a pensare, per questioni economiche.

Secondo ITU, lo sviluppo della Rete è rapido nei paesi che hanno accettato di “collegarsi”. Ma anche in condizioni diverse, come nei paesi meno ricchi in cui la diffusione dell’accesso si scontra con condizioni di povertà, dove viene “aperto” il mondo di Internet, le conseguenze positive non tardano ad arrivare.

Lo studio segnala anche che tutti e sette i paesi che per primi nel 1988 si collegarono alla Internet nata negli USA, cioè Canada, Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia, Svezia e Francia, con l’eccezione di quest’ultima, occupano la parte alta delle “classifiche” dei paesi nei quali maggiore è la penetrazione di Internet.

Secondo la ITU, nel 2000 gli utenti Internet nel mondo erano 315 milioni di persone, di cui ben 83 milioni si trovavano nei paesi in via di sviluppo. Nel 2000, inoltre, il numero dei computer host, quei computer che sono cioè collegati direttamente ad Internet, ha toccato e superato quota 104 milioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    La campagna elettorale e le sue promesse
    sbarcano anche presso il popolo informatico... è un segnale importante che la politica inizi a considerare anche noi come target di propaganda ma attenzione a non essere ingenui: siamo sotto elezioni ed è precisamente questo il momento di fare promesse che non si possono mantenere per puri fini elettorali. Folena parla col tono di chi si è svegliato bruscamente ma la telecom i comodi suoi li ha fatti per molto tempo, un tempo sufficiente a farci diventare il fanalino di coda nello sviluppo europeo della rete. Folena dormiva?
  • Anonimo scrive:
    quanti sciocchi
    sapete di chi è telecom ? è controllata tramite una finanziaria lussemburghese dal monte dei paschi di siena e dell' unipol ,rispettivamente la banca e la compagnia di assicurazione del pci,pds,ds eccetera.E le smaccate prese di posizione di questo governo a favore di seat tmc?Lo sapete che buona parte dello staff di d'alema a palazzo chigi è transitato direttamente con posti dirigenziali proprio li?NO eh continuate a dormireE' ROBA LORO ! Svegliatevi
    • Anonimo scrive:
      Re: quanti sciocchi
      Questa e' veramente fantapolitica.Adesso, secondo te, se i DS possedessero Telecomavrebbero 600 miliardi di debito?Capisco la campagna elettorale, ma qui si esagera. Chi racconta queste frottole? Le leggi nei manualetti dei Berlusconidi? Quanto al salvaprovider vorrei solo far notare che il proponente e' Vita dei DS.Tanto per ripristinare i fatti come sono.- Scritto da: ciao
      sapete di chi è telecom ? è controllata
      tramite una finanziaria lussemburghese dal
      monte dei paschi di siena e dell' unipol
      ,rispettivamente la banca e la compagnia di
      assicurazione del pci,pds,ds eccetera.E le
      smaccate prese di posizione di questo
      governo a favore di seat tmc?
      Lo sapete che buona parte dello staff di
      d'alema a palazzo chigi è transitato
      direttamente con posti dirigenziali proprio
      li?NO eh continuate a dormire
      E' ROBA LORO ! Svegliatevi
  • Anonimo scrive:
    FINALMENTE UN POLITICO DI SINISTRA CHE E' CON NOI
    Sono un piccolo isp: amico Folena finalmente qualcunoche ha il coraggio di dire le cose come stanno
    • Anonimo scrive:
      Re: FINALMENTE UN POLITICO DI SINISTRA CHE E' CON NOI
      - Scritto da: PASDO
      Sono un piccolo isp: amico Folena finalmente
      qualcunoche ha il coraggio di dire le cose
      come stannoNon vorrei deluderti, ma Folena fa parte della maggioranza che non ha passato il ddl salvaprovider. E ha taciuto fino a due settimane dalle elezioni.Te lo dico solo sperando che tu non coltivi illusioni. Quelli ne vendono a frotte.
  • Anonimo scrive:
    Ma Folena dov'era?
    Dov'era Folena quando la Telecom era ancora in mano allo Stato? Perchè a queste cose non ci ha pensato prima?Dov'era quando il consiglio di amministrazione guidato da Bernabè ha indetto l'assemblea degli azionisti per decidere come contrastare l'OPA di Olivetti?E come fa a dire che Telecom ha solo ereditato da SIP senza aggiungere nuovi servizi?L'ADSL da dove viene fuori per esempio?Meditate gente, meditate...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Folena dov'era?

      L'ADSL da dove viene fuori per esempio?Dai doppini già esistenti......La tecnologia mica l'hanno inventata la telecom.In italia la privatizzazione ha creato un monopolio. Le tariffe italiane sono le più care.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Folena dov'era?
        No, non l'hanno inventata loro, è vero, ma se loro no avessero investito nei necessari strumenti per farlo funzionare... Guarda che l'ADSL mica viene fuori dai doppini, sai?- Scritto da: l


        L'ADSL da dove viene fuori per esempio?

        Dai doppini già esistenti......
        La tecnologia mica l'hanno inventata la
        telecom.
        In italia la privatizzazione ha creato un
        monopolio. Le tariffe italiane sono le più
        care.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma Folena dov'era?
          - Scritto da: uno di parte
          No, non l'hanno inventata loro, è vero, ma
          se loro no avessero investito nei necessari
          strumenti per farlo funzionare... Guarda che
          l'ADSL mica viene fuori dai doppini, sai?Invece si. Proprio dai doppini. Ovvio che investi per attaccare a 'sti doppini gli strumenti necessari. Ma mi sempra che a tale investimento poi abbiano un più che adeguato ritorno.Poi... installa ADSL e dimmi chi "investe" nel tuo modem ADSL...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma Folena dov'era?
            Guarda che io lavoro in Telecom Italia, su apparati che si chiamano MUX ADSL. Il loro costo non è proprio come quello di un doppino. Informati, e poi capirai chi investe sul tuo ADSL.- Scritto da: l


            - Scritto da: uno di parte

            No, non l'hanno inventata loro, è vero, ma

            se loro no avessero investito nei
            necessari

            strumenti per farlo funzionare... Guarda
            che

            l'ADSL mica viene fuori dai doppini, sai?

            Invece si. Proprio dai doppini. Ovvio che
            investi per attaccare a 'sti doppini gli
            strumenti necessari. Ma mi sempra che a tale
            investimento poi abbiano un più che adeguato
            ritorno.
            Poi... installa ADSL e dimmi chi "investe"
            nel tuo modem ADSL...
  • Anonimo scrive:
    TRECENTOPERCENTO
    ::::::::::L'accusa è che Telecom offra "il passaggio sulle proprie linee a prezzi prossimi al 300% rispetto alle pratiche tedesche, francesi o inglesi:::::::::::::mammatelecom non finirà mai di stupirci.
    • Anonimo scrive:
      Re: TRECENTOPERCENTO
      Mamma Telecom (ma anche i suoi concorrenti) ti offre la connessione ad Internet al costo di una chiamata urbana. In Inghilterra, dove il senso del business è molto più radicato che da noi, il prezzo delle telefonate urbane è circa il quadruplo di quello delle telefonate urbane in Italia.- Scritto da: tristan e.
      ::::::::::L'accusa è che Telecom offra "il
      passaggio sulle proprie linee a prezzi
      prossimi al 300% rispetto alle pratiche
      tedesche, francesi o inglesi:::::::::::::


      mammatelecom non finirà mai di stupirci.
      • Anonimo scrive:
        Re: TRECENTOPERCENTO
        In America, dove il senso del business è ancora piu' radicato che in inghilterra, e dove non c'è monopolio, la telefonata urbana è gratuita, dicono... (forse a parte lo scatto alla risposta)Cmq., tra installa una linea, togli l'ISDN, metti l'adsl ho speso una milionata... di soli canoni di attivazione.(per due uscite del tecnico (una di 5 minuti e l'altra di una mezz'ora))- Scritto da: uno di parte
        Mamma Telecom (ma anche i suoi concorrenti)
        ti offre la connessione ad Internet al costo
        di una chiamata urbana. In Inghilterra, dove
        il senso del business è molto più radicato
        che da noi, il prezzo delle telefonate
        urbane è circa il quadruplo di quello delle
        telefonate urbane in Italia.


        - Scritto da: tristan e.

        ::::::::::L'accusa è che Telecom offra "il

        passaggio sulle proprie linee a prezzi

        prossimi al 300% rispetto alle pratiche

        tedesche, francesi o inglesi:::::::::::::





        mammatelecom non finirà mai di stupirci.
        • Anonimo scrive:
          Re: TRECENTOPERCENTO
          in america piccole citta' come gela probabilmente non avrebbero il telefono, se non alle condizioni che vuole la compagnia telefonica...Il mito del telefono flat esiste solo nei grandi centri urbani, dove c'e' concorrenza...in texas, dove ci sono i ranch, credo che la situazione sia diversa...- Scritto da: n
          In America, dove il senso del business è
          ancora piu' radicato che in inghilterra, e
          dove non c'è monopolio, la telefonata urbana
          è gratuita, dicono... (forse a parte lo
          scatto alla risposta)

          Cmq., tra installa una linea, togli l'ISDN,
          metti l'adsl ho speso una milionata... di
          soli canoni di attivazione.

          (per due uscite del tecnico (una di 5 minuti
          e l'altra di una mezz'ora))

          - Scritto da: uno di parte

          Mamma Telecom (ma anche i suoi
          concorrenti)

          ti offre la connessione ad Internet al
          costo

          di una chiamata urbana. In Inghilterra,
          dove

          il senso del business è molto più radicato

          che da noi, il prezzo delle telefonate

          urbane è circa il quadruplo di quello
          delle

          telefonate urbane in Italia.





          - Scritto da: tristan e.


          ::::::::::L'accusa è che Telecom offra
          "il


          passaggio sulle proprie linee a prezzi


          prossimi al 300% rispetto alle pratiche


          tedesche, francesi o
          inglesi:::::::::::::








          mammatelecom non finirà mai di
          stupirci.
        • Anonimo scrive:
          Re: TRECENTOPERCENTO (1 MILIONE? SEI MATTO?)
          HAI SPESO UN MILIONE?SEI FUORI? AH AH AH AHIO AVEVO ISDN E L'HO TOLTA E HO ADSL. ECCO I COSTI REALI:TOGLIERE ISDN: 100.000 + IVA A TELECOMMETTERE LA LINEA (SPLITTER) DA PARTE DI TELECOM, RICHIESTA EFFETTUATA DAL MIO PROVIDER ADSL + SPESE DI ATTIVAZIONE: 200.000 + IVATOTALE 300.000 + IVA CIOE' 360.000OVVIAMENTE IL COSTO DEL ADATTATORE (MODEM IN GERCO)NON E' INCLUSO, NON PUOI INCLUDERLO ANCHE PERCHE' POTRESTI PRENDERLO A NOLO O COMPRARLO, SCELTA PERSONALE.360.000 IVA COMPRESA------------------------PS: SE VUOI PROPRIO INCLUDERE ANCHE IL MODEM (CHE TI RIMANE ED E' TUO, NON PUOI CONSIDERARLA UNA SPESA DI ATTIVAZIONE) IL TOTALE FA 360.000+500.000- Scritto da: n
          In America, dove il senso del business è
          ancora piu' radicato che in inghilterra, e
          dove non c'è monopolio, la telefonata urbana
          è gratuita, dicono... (forse a parte lo
          scatto alla risposta)

          Cmq., tra installa una linea, togli l'ISDN,
          metti l'adsl ho speso una milionata... di
          soli canoni di attivazione.

          (per due uscite del tecnico (una di 5 minuti
          e l'altra di una mezz'ora))

          - Scritto da: uno di parte

          Mamma Telecom (ma anche i suoi
          concorrenti)

          ti offre la connessione ad Internet al
          costo

          di una chiamata urbana. In Inghilterra,
          dove

          il senso del business è molto più radicato

          che da noi, il prezzo delle telefonate

          urbane è circa il quadruplo di quello
          delle

          telefonate urbane in Italia.





          - Scritto da: tristan e.


          ::::::::::L'accusa è che Telecom offra
          "il


          passaggio sulle proprie linee a prezzi


          prossimi al 300% rispetto alle pratiche


          tedesche, francesi o
          inglesi:::::::::::::








          mammatelecom non finirà mai di
          stupirci.
          • Anonimo scrive:
            Re: TRECENTOPERCENTO (1 MILIONE? SEI MATTO?)
            Avevo scritto tutta la pappardella per mostrare che con l'iva sono arrivato quasi al milione, ma visto che fiocano querele sui post di PI ometto la lista. Io ho un contratto con TelecomItalia non con Tin.ItDico solo che (perchè è documentato)attivazione linea ADSL + ATTIVAZIONE ROUTER CISCOl. 350.000 e ho ricevuta la fattura quando il il router era qui ma non funzionava ancora.E questo, mi spiace, ma le aziende serie non lo fanno.La linea funzionava. Ma che me ne faccio della linea adsl per un router che non esce all'esterno?C'è da dire che pago come l'ADSL di TIN.it ossia quasi 200/mese, ma ho il 90% di banda garantita per contratto, 90% di 640kb. Che finora sono stati rispettati.Ps: comunque Folena poteva muoversi prima, non dire in campagna elettorale, poveri piccoli provider, votatemi perchè vi iro fuori dalla cacca.Stesso discorso per il conflitto di interessi.Hanno avuto 6 anni 6 per fare quello che dicono di volere ora.Ossia: avevano il governo, avevano la maggioranza parlamentare, eppure non glie l'hanno tolta al Berlusca la gestione delle televisioni.Perchè?Non mi si dica che l'opposizione si è opposta. Avevano la maggioranza, dell'opposizione potevano sbattersene i cohones. Eppure...- Scritto da: MISS PIGGY
            HAI SPESO UN MILIONE?

            SEI FUORI? AH AH AH AH

            IO AVEVO ISDN E L'HO TOLTA E HO ADSL. ECCO I
            COSTI REALI:

            TOGLIERE ISDN: 100.000 + IVA A TELECOM
            METTERE LA LINEA (SPLITTER) DA PARTE DI
            TELECOM, RICHIESTA EFFETTUATA DAL MIO
            PROVIDER ADSL + SPESE DI ATTIVAZIONE:
            200.000 + IVA

            TOTALE 300.000 + IVA CIOE' 360.000

            OVVIAMENTE IL COSTO DEL ADATTATORE (MODEM IN
            GERCO)NON E' INCLUSO, NON PUOI INCLUDERLO
            ANCHE PERCHE' POTRESTI PRENDERLO A NOLO O
            COMPRARLO, SCELTA PERSONALE.

            360.000 IVA COMPRESA
            ------------------------

            PS: SE VUOI PROPRIO INCLUDERE ANCHE IL MODEM
            (CHE TI RIMANE ED E' TUO, NON PUOI
            CONSIDERARLA UNA SPESA DI ATTIVAZIONE) IL
            TOTALE FA 360.000+500.000



            - Scritto da: n

            In America, dove il senso del business è

            ancora piu' radicato che in inghilterra, e

            dove non c'è monopolio, la telefonata
            urbana

            è gratuita, dicono... (forse a parte lo

            scatto alla risposta)



            Cmq., tra installa una linea, togli
            l'ISDN,

            metti l'adsl ho speso una milionata... di

            soli canoni di attivazione.



            (per due uscite del tecnico (una di 5
            minuti

            e l'altra di una mezz'ora))



            - Scritto da: uno di parte


            Mamma Telecom (ma anche i suoi

            concorrenti)


            ti offre la connessione ad Internet al

            costo


            di una chiamata urbana. In Inghilterra,

            dove


            il senso del business è molto più
            radicato


            che da noi, il prezzo delle telefonate


            urbane è circa il quadruplo di quello

            delle


            telefonate urbane in Italia.








            - Scritto da: tristan e.



            ::::::::::L'accusa è che Telecom
            offra

            "il



            passaggio sulle proprie linee a
            prezzi



            prossimi al 300% rispetto alle
            pratiche



            tedesche, francesi o

            inglesi:::::::::::::











            mammatelecom non finirà mai di

            stupirci.
        • Anonimo scrive:
          In America
          Ci sei stato in America? Io si, e nessuno ti regala una telefonata.- Scritto da: n
          In America, dove il senso del business è
          ancora piu' radicato che in inghilterra, e
          dove non c'è monopolio, la telefonata urbana
          è gratuita, dicono... (forse a parte lo
          scatto alla risposta)

          Cmq., tra installa una linea, togli l'ISDN,
          metti l'adsl ho speso una milionata... di
          soli canoni di attivazione.

          (per due uscite del tecnico (una di 5 minuti
          e l'altra di una mezz'ora))

          - Scritto da: uno di parte

          Mamma Telecom (ma anche i suoi
          concorrenti)

          ti offre la connessione ad Internet al
          costo

          di una chiamata urbana. In Inghilterra,
          dove

          il senso del business è molto più radicato

          che da noi, il prezzo delle telefonate

          urbane è circa il quadruplo di quello
          delle

          telefonate urbane in Italia.





          - Scritto da: tristan e.


          ::::::::::L'accusa è che Telecom offra
          "il


          passaggio sulle proprie linee a prezzi


          prossimi al 300% rispetto alle pratiche


          tedesche, francesi o
          inglesi:::::::::::::








          mammatelecom non finirà mai di
          stupirci.
  • Anonimo scrive:
    Siamo in campagna elettorale
    Da quando è iniziata la campagna elettorale non notate un aumento del presenzialismo internettiano dei nostri politici?PI, almeno tu, lasciali fuori dalla porta.
    • Anonimo scrive:
      Campagne elettorali ruleZ!
      Ahahahah vorrei ke i periodi di campagne elettorali durassero in eterno!!! Politici su Internet che fanno i perfetti idealisti, sindaci che rinnovano le città all'ultimo minuto, dopo aver sperperato miliardi in parcheggi inutili per esempio (e rubando soldi in collaborazione del Monte dei Paschi di Siena vero sindaco Piccini?)TROPPO BELLO!!!!!- Scritto da: ©
      Da quando è iniziata la campagna elettorale
      non notate un aumento del presenzialismo
      internettiano dei nostri politici?

      PI, almeno tu, lasciali fuori dalla porta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Campagne elettorali ruleZ!
        Okkio che se hai letto i giorni precendenti sai a cosa puoi incorrere con queste accuse. Spero che prima di postare un messaggio come questo hai preso le dovute precauzioni
        • Anonimo scrive:
          Re: Campagne elettorali ruleZ!
          Qual'e' il modo per postare su internet senza lasciare impronte digitali?
          • Anonimo scrive:
            Re: Campagne elettorali ruleZ!
            Vai a postare in un internet cafè!Perchè ti interessa l'anonimato?Hai paura di assumerti la responsabilità di quello che posti?M:)- Scritto da: Hermex
            Qual'e' il modo per postare su internet
            senza lasciare impronte digitali?
          • Anonimo scrive:
            Re: Campagne elettorali ruleZ!
            - Scritto da: CuCu!
            Vai a postare in un internet cafè!Ci deve essere qualche altro modo.
            Perchè ti interessa l'anonimato?
            Hai paura di assumerti la responsabilità di
            quello che posti?Si! Quando devo rivendicare gli attentati. CiaoM-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo in campagna elettorale
      - Scritto da: ©
      Da quando è iniziata la campagna elettorale
      non notate un aumento del presenzialismo
      internettiano dei nostri politici?Forse perchè 5 anni fa internet, in Italia, non era quello che è oggi.
      PI, almeno tu, lasciali fuori dalla porta.Ma questa ... è censura!
Chiudi i commenti