Il notebook Linux sbanca la Thailandia

Commissionato dal governo thailandese per incentivare l'uso del computer fra la popolazione, il nuovo portatile di HP vuole coniugare costi ridotti e facilità d'uso
Commissionato dal governo thailandese per incentivare l'uso del computer fra la popolazione, il nuovo portatile di HP vuole coniugare costi ridotti e facilità d'uso


Bangkok (Thailandia) – Proporre sul mercato un notebook alla portata di tutti, sia in termini di prezzo che di facilità d’uso. E’ con tale intento che il Governo thailandese, nella speranza di incrementare gli utenti che nel Paese utilizzano un computer, ha deciso di sovvenzionare la costruzione di un PC portatile a basso costo da offrire ad un prezzo intorno ai 19.500 Baht (circa 400 euro).

Sviluppato da HP, il notebook utilizza componenti hardware di fascia bassa – un processore Celeron a 800 MHz, 128 MB di RAM e 20 GB di hard disk – e il sistema operativo Linux TLE, una versione del Pinguino tradotta in thai.

Apparentemente questo è il primo PC laptop di HP ad essere commercializzato con Linux pre-installato ed uno dei pochi sul mercato ad adottare la celebre alternativa open source a Windows: fra questi vi sono i modelli di Lindows e quelli della taiwanese ECS.

Dato che l’iniziativa è rivolta in modo particolare a chi prima d’oggi non ha mai posseduto un computer, assume un’importanza rilevante il fatto che HP e il governo thailandese abbiano trovato in Linux una piattaforma non soltanto economica, ma anche adatta agli utenti alle prime armi.

Il ministro thailandese dell’ICT ha commissionato ad un produttore locale anche un sistema desktop che, con un processore a 1 GHz, 128 MB di RAM, hard disk da 20 GB, lettore CD-ROM e monitor da 15 pollici, viene venduto a 10.900 bath (circa 225 euro).

L’obiettivo del ministro è quello di offrire un primo stock di 100.000 computer per poi arrivare, nella seconda fase dell’iniziativa, a un milione fra desktop e notebook.

Con un’iniziativa per certi versi simile, dal 2001 il Governo indiano sovvenziona lo sviluppo di Simputer , un computer hand held a basso costo su cui gira una versione embedded di Linux.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 05 2003
Link copiato negli appunti