Il nuovo P535 di Asus

L'azienda presenta un PDA-phone che fa da pocket PC, navigatore satellitare e telefono cellulare, a cui manca però il supporto alla tecnologia 3G

Roma – Ha una linea elegante e il navigatore satellitare di serie ma non è un’accessoriata berlina: si chiama P535 ed è il nuovo PDA-phone lanciato da Asus . Il produttore lo presenta come “una soluzione caratterizzata da un’elevata integrazione” che “è in grado di combinare al meglio tre differenti funzionalità: quelle di un avanzato Pocket PC, quelle di un telefono cellulare GSM e quelle di un navigatore satellitare di ultima generazione”.

Per quanto riguarda il lato “Pocket PC”, il P535 è dotato di sistema operativo Windows Mobile 5 e conta sui servizi di e-mail in modalità push, sull’accesso ad Internet e sulla sincronizzazione in tempo reale di calendario e rubrica attraverso la tecnologia wireless LAN (standard 802.11b+g) oppure GPRS. Non manca la possibilità di visualizzare e redigere documenti Office.

Il nuovo dispositivo Per quanto riguarda l’aspetto “telefonico”, invece, Asus dichiara che il P535 è un Triband GSM 900/1800/1900, GPRS Classe 10. Brillano per la propria assenza tecnologie che lo renderebbero più avanzato e appetibile, come il supporto UMTS (o HSDPA).

È la funzione di navigatore satellitare, però, quella che vuole rendere più completo il nuovo Asus: il ricevitore GPS SirfStar III integrato e il software di navigazione Destinator 6, con le mappe dell’Italia incluse, consentono all’utente del P535 di pianificare un percorso, con distanze e velocità da seguire.

Queste le caratteristiche sintetizzate da Asus:
– Processore: PXA270 520MHz Intel® XScale
– GPS: SiRF Star III single chip
– Comunicazione: Triband, GSM 900/1800/1900; GPRS Classe 10
– Memoria: 256MB NAND Flash ROM e 64MB SDRAM
– Display: 2.8″, TFT 240 x 320 pixel, 65mila colori
– Batteria: 1300 mAh Li-ion
– Talk Time: 2.5~5 ore
– Standby Time: 150~200 ore
– Fotocamera: 2 Megapixel autofocus
– Connettività: WLAN 802.11b+g, Bluetooth Versione 2.0 plus Enhanced Data Rate, USB 1.1
– Remote Presenter: Remote control per presentazioni su PC/laptop via Bluetooth
– Espandibilità: MiniSD card slot
– Stereo Headset: 2.5mm Audio Jack
– Dimensioni: 109x59x19 mm
– Sistema operativo: Windows Mobile 5.0 AKU 3.2
– Video: MPEG4 video recording a QVGA 15fps
– Voice recognition: Text to Speech; Speaker Independent
– Software di navigazione Destinator 6 con mappe dell’Italia incluse

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Con che motivazione?
    Sarebbe interessante sapere le motivazioni addotte da Telecom Italia... ...giusto per farsi due risate non per altro :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Con che motivazione?
      :o anch'io sarei curioso di conoscerne le motivazioni.
    • cirifischio scrive:
      Re: Telecom deve sparire
      - Scritto da:
      Sarebbe interessante sapere le motivazioni
      addotte da Telecom Italia...


      ...giusto per farsi due risate non per altro :PPerché due risate?Che io non conto?Facciamocene quattro, due per uno...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 gennaio 2007 00.00-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti