Il Papa... ristretto in un SMS

Assieme al caffé la mattina potremo leggere una frase del Pensiero del Papa, così come viene proposta da un gestore telefonico. Imperdibile nuovo servizio
Assieme al caffé la mattina potremo leggere una frase del Pensiero del Papa, così come viene proposta da un gestore telefonico. Imperdibile nuovo servizio


Roma – La Sala Stampa del Vaticano ha appoggiato una singolare iniziativa con cui TIM e Acotel hanno deciso di varare una forma di evangelismo wireless che per la prima volta coinvolge direttamente il Papa.

Al contrario di altre iniziative che in Italia e all’estero associano attività e opere religiose agli SMS, quella presentata ieri prende spunto direttamente dal Pontefice e si chiama, dunque, “Il pensiero del Giorno del Santo Padre”. Il Pensiero in questione sarà un breve messaggino tratto dalla omelie, dai messaggi e dai discorsi del Papa.

Il Customer Care TIM ha ieri spiegato a Punto Informatico che il Pensiero del Papa costerà – per ogni messaggio ricevuto – quanto inviare un normale SMS.

L’iniziativa, condita dalla possibilità per i giornalisti di ricevere via SMS anche il bollettino della Sala Stampa della Santa Sede, è per il momento rivolta ai soli utenti TIM ed è disponibile solo in italiano. Acotel e TIM hanno però promesso che presto il Pensiero sarà tradotto in più lingue.

Secondo Marco De Benedetti, amministratore delegato di TIM, il Santo Padre via SMS avrà un forte appeal tra i giovani. “Il cellulare – ha detto – diventa un mezzo per portare ad un pubblico sempre più vasto i messaggi del Santo Padre, attraverso uno strumento, quello degli SMS, ampiamente diffuso soprattutto tra i giovanissimi”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 01 2003
Link copiato negli appunti