Il PC si telecontrolla da cellulare

Con l'operatore giapponese KDDI, Toshiba è pronta a lanciare un software che permetterà agli utenti di sfruttare la velocità delle reti 3G per accedere al proprio PC con il telefonino


Tokyo (Giappone) – Il desktop del proprio PC di casa o ufficio tagliato su misura per il display di un telefonino. E’ quanto promette Ubiquitous Viewer, un software sviluppato da Toshiba che consente di accedere ad un computer remoto utilizzando un telefono cellulare.

Ubiquitous Viewer non è dissimile dalla funzionalità Desktop Remoto di Windows XP o dal celebre programma open source VNC: come questi, infatti, fa sì che l’utente possa lavorare a distanza sul proprio PC come se si trovasse fisicamente di fronte ad esso. Quando si utilizza un cellulare, però, non poche sono le limitazioni: l’assenza di mouse e tastiera, la limitata dimensione e risoluzione del display e la non brillante velocità e affidabilità delle reti mobili.

Per adattarsi alla risoluzione tipica di un telefono cellulare di nuova generazione, pari a 240 x 320 pixel, il software di Toshiba mostra solo una porzione alla volta del desktop remoto: per mezzo dei tasti direzionali o del pad è possibile scorrere la finestra del desktop virtuale. Il colosso giapponese afferma che Ubiquitous Viewer riesce a comprimere i dati grafici scambiati tra il PC e il cellulare fino al 97%, minimizzando così il consumo di banda.

Toshiba venderà il proprio software esclusivamente agli utenti della propria partner KDDI, secondo operatore mobile giapponese dopo NTT DoCoMo. Il programma può connettersi ad un PC sia attraverso la rete 3G CDMA 2000 di KDDI, che fornisce una velocità massima di 2,4 Mbit al secondo, sia sfruttando una connessione Bluetooth.

Il produttore, che conta di lanciare il software il mese prossimo, intende sviluppare una versione Java capace di girare su una più grande varietà di telefonini e smart phone.

Sul mercato esistono già prodotti simili a Ubiquitous Viewer, tra cui il client VNC gratuito J2ME VNC (gratuito). Toshiba afferma tuttavia che il proprio software è il più completo e ottimizzato sul mercato, studiato per sfruttare al massimo le reti 3G e per emulare mouse e tastiera con la testiera e il pad di un telefono cellulare. Al di là della propaganda, Toshiba e KDDI sono i primi colossi del settore a portare questo tipo di applicazione all’attenzione del grande pubblico: segno, questo, della frenetica evoluzione che sta interessando il mondo della telefonia mobile.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    involution
    Mi dispiace ma se bisogna essere obbietivi alloraammettiamo una volta tanto che il tanto decantatoevolution non è per nulla stabileio preferisco thunderbird che fa il suo mestiere di mail client e basta ma poi avete provato a mandare patch a evolution ?io si e la novell mi ha chiesto di firmare un papiro di robadove in sostanza cedevo il copyright del mio codice....ragazzi attenzione alla NOVELL io nutro seri dubbi sullaloro battaglia PRO open source
    • Anonimo scrive:
      Re: involution
      - Scritto da: Anonimo

      io si e la novell mi ha chiesto di firmare
      un papiro di roba
      dove in sostanza cedevo il copyright del mio
      codice....
      Credo che in Italia non sia valido (poi bisogna vedere in che termini è messo)... in Italia si può al massimo cedere il diritto allo sfruttamento commerciale dell'opera, la paternità non la puoi cedere...
    • Anonimo scrive:
      Re: involution
      - Scritto da: Anonimo
      ragazzi attenzione alla NOVELL io nutro seri
      dubbi sulla
      loro battaglia PRO open sourceIo non ho dubbi su Novell: è una ditta da evitare! Hanno sempre trattato gli utenti peggio di Microsoft! Adesso non sanno come restare a galla e quindi hanno abbracciato l'open source. Io non penso che il loro DNA sia però cambiato!
  • FDG scrive:
    Una speranza
    Ma quand'è che li libereremo di Exchange?Non ho antipatia verso il server MS, ma non mi piace che ci siano due protocolli differenti per gestire la posta, che si faccia distinzione tra "posta interna" e "posta internet". Ma che senso ha?Astenersi troll e perditempo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una speranza
      - Scritto da: FDG
      Ma quand'è che li libereremo di
      Exchange?

      Non ho antipatia verso il server MS, ma non
      mi piace che ci siano due protocolli
      differenti per gestire la posta, che si
      faccia distinzione tra "posta interna" e
      "posta internet". Ma che senso ha?



      Astenersi troll e perditempo.mmhh, vedo che ci capisci molto di network e messaggistica aziendale... continua così
      • Anonimo scrive:
        Re: Una speranza
        - Scritto da: Anonimo
        mmhh, vedo che ci capisci molto di network e
        messaggistica aziendale... continua
        cosìIMAP è IL PROTOCOLLO di messaggistica aziendalealtro che cesschange torna a trollare tamarro
        • Anonimo scrive:
          Re: Una speranza
          - Scritto da: Anonimo
          IMAP è IL PROTOCOLLO di messaggistica
          aziendale
          altro che cesschange
          torna a trollare tamarroIMAP: INTERNET Message Access Protocol
          • FDG scrive:
            Re: Una speranza
            - Scritto da: Anonimo
            IMAP: INTERNET Message Access ProtocolE al di la degli acronimi e dei protocolli, quale sarebbe la differenza?
      • FDG scrive:
        Re: Una speranza
        - Scritto da: Anonimo
        mmhh, vedo che ci capisci molto di network e
        messaggistica aziendale... continua
        cosìE allora spiegami che cosa ci sarebbe di diverso tra i due protocolli, così magari cambio idea.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una speranza
      Exchange (come Lotus Domino) è un server di messagistica e groupware e come tale fa un po' di cose in più rispetto a un normale server di posta. In ogni caso Exchange (come Domino) si integra in modo completo e totale con Internet. Non c'è soluzione di continuità.
  • Anonimo scrive:
    Il Fallimento di Linux
    Nessun programma professionale che supporti la piataforma, tutti i programmi open source da Gimp, ora evolution che fuggono su windows per essere più supportati e guadagnare fama e rispetto che su linux non avranno mai.A parte il fatto che Linux te lo tirano dietro detro le riviste non ci sono più ragioni per passare a questo SO, se non risparmiare in licenza (ma se prendi il mac manco ti passa per la testa di usare linux heheheh) e per attaccamento ideologico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Fallimento di Linux
      - Scritto da: Anonimo
      Nessun programma professionale che supporti
      la piataforma, tutti i programmi open
      source da Gimp, ora evolution che fuggono su
      windows per essere più supportati e
      guadagnare fama e rispetto che su linux non
      avranno mai.
      A parte il fatto che Linux te lo tirano
      dietro detro le riviste non ci sono
      più ragioni per passare a questo SO,
      se non risparmiare in licenza (ma se prendi
      il mac manco ti passa per la testa di usare
      linux heheheh) e per attaccamento
      ideologico.beh dai non andarci troppo pesante su, che si mettono a piangere..Linux rimane ancora un'ottima alternativa per i server in azienda!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Fallimento di Linux
      - Scritto da: Anonimo
      Nessun programma professionale che supporti
      la piataforma, tutti i programmi open
      source da Gimp, ora evolution che fuggono su
      windows per essere più supportati e
      guadagnare fama e rispetto che su linux non
      avranno mai.????sta cosa della 'fama e rispetto' sinceramente non l'ho capita ..da quando un programma si valuta in base al s.o. su cui gira ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Fallimento di Linux
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Nessun programma professionale che
        supporti

        la piataforma, tutti i programmi open

        source da Gimp, ora evolution che
        fuggono su

        windows per essere più
        supportati e

        guadagnare fama e rispetto che su linux
        non

        avranno mai.
        ????
        sta cosa della 'fama e rispetto'
        sinceramente non l'ho capita ..
        da quando un programma si valuta in base al
        s.o. su cui gira ?da quando qualcuno che non sa una mazza di informatica scrive su PI...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Fallimento degli anti-Linux
      avete provato a fermarlo in tutti i modiora siete semplicemente circondati.un giorno sarete semplicemente inutili
      • reflection scrive:
        Re: Il Fallimento degli anti-Linux
        - Scritto da: Anonimo
        avete provato a fermarlo in tutti i modi

        ora siete semplicemente circondati.

        un giorno sarete semplicemente inutili
        Sarete assimilatiOgni resistenza e' inutiliMITICI BORG!
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Fallimento degli anti-Linux
          - Scritto da: reflection

          - Scritto da: Anonimo

          avete provato a fermarlo in tutti i modi



          ora siete semplicemente circondati.



          un giorno sarete semplicemente inutili



          Sarete assimilatino, no.sarete proprio inutilie vi scaricheranno
    • reflection scrive:
      Re: Il Fallimento di Linux
      - Scritto da: Anonimo
      Nessun programma professionale che supporti
      la piataforma, tutti i programmi open
      source da Gimp, ora evolution che fuggono su
      windows per essere più supportati e
      guadagnare fama e rispetto che su linux non
      avranno mai.Si, infatti nessuna distro installa GIMP di default, ma proprio nessuna.Ma perche' devi espellere anidride carbonica nell'atmosfera?
      A parte il fatto che Linux te lo tirano
      dietro detro le riviste non ci sono
      più ragioni per passare a questo SO,
      se non risparmiare in licenza (ma se prendi
      il mac manco ti passa per la testa di usare
      linux heheheh) e per attaccamento
      ideologico.Preferisco un software che me lo tirano dietro le riviste e che funziona piuttosto che uno che pago 150-200 euro e crea solo casini.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Fallimento di Linux
        - Scritto da: reflection

        - Scritto da: Anonimo

        Nessun programma professionale che
        supporti

        la piataforma, tutti i programmi open

        source da Gimp, ora evolution che
        fuggono su

        windows per essere più
        supportati e

        guadagnare fama e rispetto che su linux
        non

        avranno mai.

        Si, infatti nessuna distro installa GIMP di
        default, ma proprio nessuna.
        Ma perche' devi espellere anidride carbonica
        nell'atmosfera?


        A parte il fatto che Linux te lo tirano

        dietro detro le riviste non ci sono

        più ragioni per passare a questo
        SO,

        se non risparmiare in licenza (ma se
        prendi

        il mac manco ti passa per la testa di
        usare

        linux heheheh) e per attaccamento

        ideologico.

        Preferisco un software che me lo tirano
        dietro le riviste e che funziona piuttosto
        che uno che pago 150-200 euro e crea solo
        casini....e diciamolo una volta per tutte....WINDOWS CREA SOLO CASINI ED E' UNA CHIAVICA COME SISTEMA!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Fallimento di Linux
          - Scritto da: reflection


          E poi ripeto, i videogiochi mi girano da dio
          su Windows. Peccato che troppe aziende lo
          usino per fini professionali e non ludici,
          dove eccelleparadossalmente l'aspetto ludico esalta la potenzialità di una macchina...ho installato chissà quanti rpm per una geforce 2 mx 400... ma solo su windows sono riuscito a far girare i 150 milioni di poligoni al sec. di doom 3 in modo accettabileche dire, linux potrebbe forse andare bene per i gestionali... peccato che non ce ne siano :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Il Fallimento di Linux
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: reflection





            E poi ripeto, i videogiochi mi girano
            da dio

            su Windows. Peccato che troppe aziende
            lo

            usino per fini professionali e non
            ludici,

            dove eccelle

            paradossalmente l'aspetto ludico esalta la
            potenzialità di una macchina...

            ho installato chissà quanti rpm per
            una geforce 2 mx 400... ma solo su windows
            sono riuscito a far girare i 150 milioni di
            poligoni al sec. di doom 3 in modo
            accettabile

            che dire, linux potrebbe forse andare bene
            per i gestionali... peccato che non ce ne
            siano :smai sentitto parlare di sw per il calcolo simbolico ? magma,gap...
    • FDG scrive:
      Re: Il Fallimento di Linux
      - Scritto da: Anonimo
      Nessun programma professionale che supporti
      la piataforma...In questo momento sto usando JBoss e Eclipse. Quindi sei tu ad essere un fallimento in quanto a conoscenza del software.Ma cosa vi spinge a fare i deficenti con affermazioni assurde? Il gusto del trolling? Immaturità cronica? Il desiderio di ridurre questo forum un letamaio?
  • Anonimo scrive:
    Sono solo capaci di copiare...
    ...questo e' quanto. Paradossalmente, e' peggio della pirateria: in quest'ultima si copia il software, nell'opensorcio si copiano le idee (e di tanto in tanto la grafica e altro ancora...). Che schifo.ZioBill***no linux and no open source software were used for writing this post***
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono solo capaci di FUDDARE...

      nell'opensorcio si copiano le idee basta fareil nome di Apache e subito te ne vai piangendo con la coda tra le gambe
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono solo capaci di FUDDARE...
        - Scritto da: Anonimo



        nell'opensorcio si copiano le idee

        basta fareil nome di Apache e subito te ne
        vai piangendo con la coda tra le gambe
        cosa ho apache che non ha IIS6e io che li conosco tutti e due ti garantisco che che il secondo (ver. 6.0) ha molti più strumenti e stabilità
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono solo capaci di FUDDARE...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo






          nell'opensorcio si copiano le idee



          basta fareil nome di Apache e subito te
          ne

          vai piangendo con la coda tra le gambe



          cosa ho apache che non ha IIS6questa affermazione è irrilevante ai fini di questa discussioneio rispondevo al FUDDER che sparlava di "idee coipiate"l'idea di IIS è copiata da Apache.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono solo capaci di FUDDARE...

            l'idea di IIS è copiata da Apache.ma che stai a di?apache e iis sono due server che implementano il protocollo HTTPoutlook e' insieme a lotus notes il primo client di posta che fa anche da PIMquesto lo rende differente da altri client emailnon e' il solo fatto di gestire la posta l'idea
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono solo capaci di FUDDARE...
            - Scritto da: Anonimo

            l'idea di IIS è copiata da
            Apache.

            ma che stai a di?evidentemente non conosci la storia di apache
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono solo capaci di copiare...
      tutti copiano sia close che open :-))
    • Giambo scrive:
      Re: Sono solo capaci di copiare...
      - Scritto da: Anonimo
      Paradossalmente, e' peggio della pirateria:
      in quest'ultima si copia il software,
      nell'opensorcio si copiano le idee (e di
      tanto in tanto la grafica e altro
      ancora...).Ci pensi tu a fare una legge che eviti di copiare le idee ?- "Hei, che idea: Stasera andiamo a mangiare una pizza da Mario !"- "Ladro !"- "In prigione !"- "Che schifo !"
      Che schifo.Dai, non abbatterti cosi', in fondo ci hai fatto ridere con la tua idea del cavolo :)
      ***no linux and no open source software were
      used for writing this post***Contento tu, del resto c'e' gente che gode a farsi frustare e oltreoceano hanno pure rieletto Bush :-D !
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono solo capaci di copiare...
      - Scritto da: Anonimo
      ***no linux and no open source software were
      used for writing this post***Paga e taci somaro microsoftaro.
    • FDG scrive:
      Re: Sono solo capaci di copiare...
      - Scritto da: Anonimo
      ZioBill
      ***no linux and no open source software were
      used for writing this post***Anche tu soffri della sindrome di Stoccolma? Guarda che si può curare.http://macdailynews.com/index.php/weblog/comments_opinion/490
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono solo capaci di copiare...
      Beh, sempre meglio di Microsoft, che non sono neppure capaci di copiare...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono solo capaci di copiare...
        - Scritto da: Anonimo
        Beh, sempre meglio di Microsoft, che non
        sono neppure capaci di copiare...Infatti...riescono a fare ENORMI PORCHERIE anche quando copiano...
  • Anonimo scrive:
    Speriamo non abbia 1000 finestre
    Se ha l'interfaccia di GIMP stiamo freschi!!! :'(Inoltre il nome "novell" mi fa rabbrividire.....:s
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo non si dicano minch**te
      - Scritto da: Anonimo
      Se ha l'interfaccia di GIMP stiamo
      freschi!!! :'(a me piace

      Inoltre il nome "novell" mi fa
      rabbrividire.....:sin inverno dovresti scaldarti con un termosifone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo non abbia 1000 finestre
      - Scritto da: Anonimo
      Se ha l'interfaccia di GIMP stiamo
      freschi!!! :'(In effetti GIMP per quanto ottimo e veloce e' poco intuitivo per non dire quasi inutilizzabile. Se facesse meno cose ma con un'interfaccia umana, aderente allo standard (Photopaint e Photoshop) sarebbe una pacchia.
      Inoltre il nome "novell" mi fa
      rabbrividire.....:sA me sembra invece che la cura Novell abbia fatto un gran bene a SuSE anche se, a mio avviso, era gia' la migliore, ora pare aver acquisito un'impronta veramente professionale.E comunque si parla di un prodotto per l'ufficio dove le esigenze sono molto diverse e credo che Evolution sul lavoro possa soddisfare in pieno. Occorre considerare che sul lavoro la posta e' fondamentale, e che e' fondamentale affidarne la gestione ad un server IMAP e i prodotti Microsoft con IMAP non ci azzeccano (se escludiamo il pachidermico Exchange), quindi la scelta per ora e' limitata a Mozilla e Thunderbird. Ben venga Evolution, sara' utile per quanti non possono rinunciare all'agenda integrata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo non abbia 1000 finestre
      Quello che non ho mai capito di questi forum di Punto Informatico è perché la gente prima di fare domande non sfrutta la connessione Internet per trovarsi le risposte da sola.La risposta alla domanda delle 1000 finestre è quihttp://www.gnome.org/projects/evolution/
    • FDG scrive:
      Re: Speriamo non abbia 1000 finestre
      - Scritto da: Anonimo
      Se ha l'interfaccia di GIMP stiamo
      freschi!!! :'(Evolution mette tutto su un'unica finestra, per fortuna. Mentre concordo sul fatto che l'interfaccia di Gimp lasci un po a desiderare. La cosa peggiore è che le toolbar sono gestite come finestre normali e non come vere e proprie toobar. Così se lavori con più applicazioni quando ritorni a Gimp ti devi portare avanti a mano ogni toolbar che ti serve. E questo capita sia su windows che su linux, dove al massimo ti puoi aspettare che il window manager ti permetta di tenere sempre avanti le toolbar, anche quando torni ad usare un'altra applicazione e la toolbar ti rimane d'impiccio. Impossibile pensare che con X11 una applicazione riesca a gestire realmente una finestra.Nonostante ciò lo uso perché alla fine funziona ed è gratis.
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo non abbia 1000 finestre
        - Scritto da: FDG
        desiderare. La cosa peggiore è che
        le toolbar sono gestite come finestre
        normali e non come vere e proprie toobar.
        Così se lavori con più
        applicazioni quando ritorni a Gimp ti devi
        portare avanti a mano ogni toolbar che ti
        serve. E questo capita sia su windows che su
        linux, dove al massimo ti puoi aspettare checon GNU/Linux, sotto X puoi avere diversi desktop "virtuali" tra cui passare: basta dedicarne uno all'applicativo in modo "esclusivo"Ci sono parecchi software che permettono di farlo anche con MSWindows(c)
  • Anonimo scrive:
    http://sourceforge.net/projects/evolutio
    Ad Agosto è nato questo progetto su sf, ma pare che non sia mai decollato...Chissà se la notizia di oggi darà un nuovo slancio a qs sviluppatori?
    • Anonimo scrive:
      Re: http://sourceforge.net/projects/evol
      - Scritto da: Anonimo
      Ad Agosto è nato questo progetto su
      sf, ma pare che non sia mai decollato...
      Chissà se la notizia di oggi
      darà un nuovo slancio a qs
      sviluppatori?http://sourceforge.net/projects/evolution4win/Mancava una parte del link
  • Anonimo scrive:
    aethera
    anche quello e' un PIM per linux/mac/win , pero'non ha mai preso piede ..perche' evolution dovrebe avere maggior fortuna ?
    • Anonimo scrive:
      Re: aethera
      - Scritto da: Anonimo
      anche quello e' un PIM per linux/mac/win ,
      pero'
      non ha mai preso piede ..perche' evolution
      dovrebe avere maggior fortuna ?perché lo propone una società che ha già una sua clientela diffusa
    • Anonimo scrive:
      Re: aethera
      - Scritto da: Anonimo
      anche quello e' un PIM per linux/mac/win ,
      pero'
      non ha mai preso piede ..perche' evolution
      dovrebe avere maggior fortuna ?Perche' ha gia' un parco clienti che lo usa sotto GNU/Linux e probabilmente se lo porterebbe dietro su macchine MSWindows(c) che e' costretto ad usare per via di software particolari (ad es. sul lavoro).
  • Anonimo scrive:
    Ha tutte le carte in regola
    Chiaramente è un'eufemismo ma ha tutte le carte in regola per sfidare quella ciofeca di Outlook, infatti quando io ho provato evolution ( ancora quando ero illuso e abbagliato dall'open source ) ero tutto contento, con grande fatica, avevo inserito un bel pò di miei account da cui scaricare la posta.Lo usai un paio di volte tutto contento fino a quando una volta crashò e il processo venne killato di brutto.Fin qui può competere con Outlook, ma il bello è che il file di configurazione era VUOTO: tutti gli account erano spariti, avrei dovuto rimetterli a manina da capo!Col cavolo, no grazie, d'altronde, è open, da quella volta ho eliminato Evolution per ritornare a usare KMail, ma ormai è storia perché ho anche eliminato Linux DE-FI-NI-TI-VA-MEN-TE.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha tutte le carte in regola
      Outlook come struttura, impostazione e funzionalita' e' molto ben fatto e decisamente facile da utilizzare.Sicuramente ha (o meglio aveva) grossi problemi di sicurezza, come tutti i prodotti Microsoft.Ma dire che e' una ciofeca a me sembra fuori luogo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha tutte le carte in regola
      - Scritto da: Anonimo
      Chiaramente è un'eufemismo ma ha
      tutte le carte in regola per sfidare quella
      ciofeca di Outlook, infatti quando io ho
      provato evolution ( ancora quando ero illuso
      e abbagliato dall'open source ) ero tutto
      contento, con grande fatica, avevo inserito
      un bel pò di miei account da cui
      scaricare la posta.

      Lo usai un paio di volte tutto contento fino
      a quando una volta crashò e il
      processo venne killato di brutto.

      Fin qui può competere con Outlook, ma
      il bello è che il file di
      configurazione era VUOTO: tutti gli account
      erano spariti, avrei dovuto rimetterli a
      manina da capo!

      Col cavolo, no grazie, d'altronde, è
      open, da quella volta ho eliminato Evolution
      per ritornare a usare KMail, ma ormai
      è storia perché ho anche
      eliminato Linux DE-FI-NI-TI-VA-MEN-TE.una parola sola :MAndrake .ho ragione ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha tutte le carte in regola
      pure io ho perso tutta la posta per 3 volte grazie ad outlook express, poi ho mollato definitivamente windows. era la fine del 2000
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha tutte le carte in regola
      con Outlook mi è capitato la stessa cosa!
  • Silenx scrive:
    Porting di Client oltre Evolution
    bhe so che esiste il port di Sylpheed per M$ , io ho provato a consigliarlo e farlo provare ... ma tutti gli utonti microSoftware sono outlook dipendenti ... non si staccano neanche a morire ... chissa evolution .... speriamo bene
    • uomo scrive:
      Re: Porting di Client oltre Evolution
      beh, son due classi di utenza diversa.Sylpheed e' solo per la posta elettronica e newsgroup, e non ha di certo il calendario e tutte le altre cosine di sincronizzazione.Evolution invece e' piu' di un solo client di posta.A me personalmente del calendario, dei task e di tutte quelle altre cose non me ne faccio nulla, quindi continuo a usare ThunderBird su una macchina e sylpheed in tutte quelle altre macchine dove ho bisogno di leggerezza.PS: il porting di sylpheed sotto windows non e' fatto maliassimo, ma come per GIMP, per inkscape .... il selettore dei files e' fatto male e difficilmente un utente medio di windows vi ci si abbitua.
    • Anonimo scrive:
      Re: Porting di Client oltre Evolution
      Ma credi che l'utilizzatore professionale utilizzi outlook solo per la posta e i newsgroup???Oggi molte aziende utilizzano pesantemente servizi quali il calendario, le attività e cartelle pubbliche. Sicuramente di tali servizi non possono farne a meno ed una migrazione comporterebbe costi ingiustificati rispetto ai benefici.Al momento la differenza che esiste tra MS Outlook e i prodotti rivali pare essere quella che esiste tra Word ed il notepad di Windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: Porting di Client oltre Evolution
        - Scritto da: Anonimo
        Ma credi che l'utilizzatore professionale
        utilizzi outlook solo per la posta e i
        newsgroup???
        Oggi molte aziende utilizzano pesantemente
        servizi quali il calendario, le
        attività e cartelle pubbliche.
        Sicuramente di tali servizi non possono
        farne a meno ed una migrazione comporterebbe
        costi ingiustificati rispetto ai benefici.Hai ragione, ma questi servizi vengono forniti da Exchange (o altro server di groupware) e non dal client, sono basati su protocolli standard (iCalendar, vCard, HTTP, FTP, WebDAV...) e sono fruibili anche da altri clienti che non siano Outlook (che magari costano anche meno).
        Al momento la differenza che esiste tra MS
        Outlook e i prodotti rivali pare essere
        quella che esiste tra Word ed il notepad di
        Windows.A vedere le caratteristiche a me sembra invece:Outlook+Exchange = Evolution+OpenGroupware
        • Anonimo scrive:
          Re: Porting di Client oltre Evolution
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Ma credi che l'utilizzatore
          professionale

          utilizzi outlook solo per la posta e i

          newsgroup???

          Oggi molte aziende utilizzano
          pesantemente

          servizi quali il calendario, le

          attività e cartelle pubbliche.

          Sicuramente di tali servizi non possono

          farne a meno ed una migrazione
          comporterebbe

          costi ingiustificati rispetto ai
          benefici.

          Hai ragione, ma questi servizi vengono
          forniti da Exchange (o altro server di
          groupware) e non dal client, sono basati su
          protocolli standard (iCalendar, vCard, HTTP,
          FTP, WebDAV...) e sono fruibili anche da
          altri clienti che non siano Outlook (che
          magari costano anche meno).


          Al momento la differenza che esiste tra
          MS

          Outlook e i prodotti rivali pare essere

          quella che esiste tra Word ed il
          notepad di

          Windows.

          A vedere le caratteristiche a me sembra
          invece:
          Outlook+Exchange = Evolution+OpenGroupwareInoltre, nelle grandi aziende, è già tanto se usano Outlook Express, altrop che calendario!!!Quello di carta appeso al muro!!!Io ci lavoro in una grande azienda e non vedo nessuna delle fregnacce pubblicate sulle brochures patinate di micro$oft.Gli utonti sono già fin TROPPO utonti anche per Winzozz, si e no sanno usare una matita, figuramoci una tastiera e un mouse!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Porting di Client oltre Evolution
          excange è morto solo 0,01% lo usa :-))altri usano altre piattaforme più potenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Porting di Client oltre Evolution
            - Scritto da: Anonimo
            excange è morto solo 0,01% lo usa :))
            altri usano altre piattaforme più
            potenti.del tipo?Notes e cos'altro?Saluti,Bob.
      • Anonimo scrive:
        Re: Porting di Client oltre Evolution
        mai provato mozilla ? 100 volte più potente
        • Anonimo scrive:
          Re: Porting di Client oltre Evolution
          100 volte ?!? Cavoli ... Che storia.. mi ci butto di bella !!Gli utonti saranno utonti , ma pare i geniacci di linux ( almeno qua dentro) siano 4 nerds che godono nell'usare l'alternativo solo per dire un nome diverso "dalla massa" ..Ero così anch'io a 15 anni !!Bella di padella ragaaa!!Ps: per i brufoli usate il Clerasil, visto che a sensazione di donne non ne vedrete per un pò !!(troll)
  • Anonimo scrive:
    windows supporta 18 processori
    linari prendete e portate a casakernel multithreaded sicurezza a livello di codicesistema modulare alla macosciao babies :)
    • Ottav(i)o Nano scrive:
      Re: windows supporta 18 processori
      Basterà tutto ciò a far girare la prossima versione di Outlook?:-)- Scritto da: Anonimo
      linari prendete e portate a casa
      kernel multithreaded
      sicurezza a livello di codice
      sistema modulare alla macos
      ciao babies :)
      • Anonimo scrive:
        Re: windows supporta 18 processori
        - Scritto da: Ottav(i)o Nano
        Basterà tutto ciò a far girare
        la prossima versione di Outlook?
        :)Panico ! ! ! Sai a che velocita' si moltiplicheranno i virus ? ? ?
        - Scritto da: Anonimo

        linari prendete e portate a casa

        kernel multithreaded

        sicurezza a livello di codice

        sistema modulare alla macos

        ciao babies :)
      • Anonimo scrive:
        Re: windows supporta 18 processori
        - Scritto da: Ottav(i)o Nano
        Basterà tutto ciò a far girare
        la prossima versione di Outlook?
        :)Ma se ci girera' a malapena Winsozz.
    • Silenx scrive:
      Re: windows supporta 18 processori
      - Scritto da: Anonimo
      linari prendete e portate a casa
      kernel multithreaded
      sicurezza a livello di codice
      sistema modulare alla macos
      ciao babies :)ma le fa le schermate blu o i crash di sistema? senno non e' + bello.per la cronaca MacOS X e' derivato da un unix like ( freeBSD 4.4 credo come release ) ... evidentemente M$ spara a 0 poi copia ... e' vero che chi disprezza compra
      • Anonimo scrive:
        Re: windows supporta 18 processori
        - Scritto da: Silenx

        - Scritto da: Anonimo

        linari prendete e portate a casa

        kernel multithreaded

        sicurezza a livello di codice

        sistema modulare alla macos

        ciao babies :)
        ma le fa le schermate blu o i crash di
        sistema? senno non e' + bello.Certo, se attacchi 18 schede grafiche al pc ti fa anche vedere una schermata blu per monitor... :-)Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: windows supporta 18 processori
      - Scritto da: Anonimo
      linari prendete e portate a casaGne gne, alti concetti vedo Sempre più asilo informatico!
      kernel multithreaded Multicrashing? Guarda che te ne fai poco se basta un driver per dover riavviare tutta la baracca.Su linux basta caricare il modulo. Chi è più flessibile?
      sicurezza a livello di codiceROTFL
      sistema modulare alla macos
      ciao babies :)Penso che i macachi avrebbero da ridire... e avrebbero ragione :D
    • garak scrive:
      Linux invece 64
      Come da oggettohttp://punto-informatico.it/p.asp?i=51189(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: windows supporta 18 processori
      supporta solo 2 processori windows :-))altri 16 sono di supporter :-))Notizia di oggi linux supporta 64 processori realmente porta ha casa baby
      • 4ndrew87 scrive:
        Re: windows supporta 18 processori
        - Scritto da: Anonimo
        supporta solo 2 processori windows :))
        altri 16 sono di supporter :))
        Notizia di oggi linux supporta 64 processori
        realmente
        porta ha casa babydicono agli altri 2 processori "dai che ce la fate a non far crashare windows!!!":D
    • Anonimo scrive:
      Re: windows supporta 18 processori
      ehm linux ne supporta piu' di 64, se parliamo di kernel vi conviene tacere sai? ;-) (anche perche' windows gira solo su x86)
  • Anonimo scrive:
    beagle bleah
    tipico programmetto scritto in .NET che non servead una cippaper quanto riguarda evolution mi dispiace ma fa cagarepure quello oltretutto non è per nulla stabileviva thunderbird
    • Anonimo scrive:
      Re: beagle bleah
      - Scritto da: Anonimo
      tipico programmetto scritto in .NET che non
      serve
      ad una cippa
      per quanto riguarda evolution mi dispiace ma
      fa cagare
      pure quello oltretutto non è per
      nulla stabile
      viva thunderbirdda aggiungere che e' pesantissimo e succhia risorseW sylpheed :)
      • Ottav(i)o Nano scrive:
        Re: beagle bleah
        - Scritto da: Anonimo
        da aggiungere che e' pesantissimo e succhia
        risorseSe proprio devo trovargli un difetto, è quello di voler imitare Outlook nel fare di tutto e di più; comunque sulla mia macchina "succhia" tra i 20MB e i 30MB.
        W sylpheed :)Oh, bhe, l'ho provato tempo fa su Windows e devo dire che si inchiodava la metà delle volte di Outlook, cioè sempre troppe :-)Chissà, forse le nuove versioni sono migliorate... ma ormai è arrivato Thunderbird ;-)
    • Ottav(i)o Nano scrive:
      Re: beagle bleah
      - Scritto da: Anonimo
      per quanto riguarda evolution mi dispiace ma
      fa cagare
      pure quello oltretutto non è per
      nulla stabileOrmai sono un paio di anni che lo uso regolarmente (RedHat 9 e poi Fedora 2), e non mi ha mai dato problemi.Prima di Natale poi mi sono accattato uno dei nuovi Palm Pilot ad una svendita promozionale, e pur essendo un modello nuovo e ancora non "ufficialmente" supportato, non ho avuto nessun problema a sicronizzare indirizzi e appuntamenti con Evolution.
      viva thunderbirdLo uso su Windows... Un bel "pezzo" di software ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: beagle bleah
      - Scritto da: Anonimo
      tipico programmetto scritto in .NET che non
      serve
      ad una cippaoffeso perche la microsoft non ti da il winfs?
      per quanto riguarda evolution mi dispiace ma
      fa cagare
      pure quello oltretutto non è per
      nulla stabile
      viva thunderbird
  • Anonimo scrive:
    ah beh.. allora..MS dorme tranquilla....
    .... se quello che ha fatto Gimp fa sto coso...gimp è la più grande c@g@t@ di software mai vista su sto pianeta.L''ho provato 4 volte, dico 4 volte, versioni diverse, su piattaforme diverse.... e tutte e 4 le volte mi è crashato tra le mani dopo meno di 1 minuto.....di solito crasha se converto una pic da bmp a jpg...MS non te preoccupà....
    • uomo scrive:
      Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
      io lo uso tutti e dico tutti i giorni e va che e' uno splendore, nessun crash e molto fluido.Sicuro di aver usato sistemi ben configurati e/o senza guai di hardware, da come la vedo io i problemi che dici tu non ci sono e io mi posso basare su un esperienza di utilizzo molto ben piu' "massiccia" della tua.ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
        - Scritto da: uomo
        io lo uso tutti e dico tutti i giorni e va
        che e' uno splendore, nessun crash e molto
        fluido.

        Sicuro di aver usato sistemi ben configurati
        e/o senza guai di hardware, Vuoi dire che devo avere una macchina dedicata per usare GIMP? E dove sarebbe il risparmio?BTW: ho provato anche io GIMP e mi ha crashato dopo tre minuti di utilizzo. Posso testimoniare anche io che trattasi di schifezzware.
    • Anonimo scrive:
      Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
      - Scritto da: Anonimo
      MS non te preoccupà....Infatti, MS deve già preoccuparsi di realizzare (?!) un sistema operativo DECENTE...chissà forse nel 2010...con l'uscita di questa ulteriore patch XP Lungocorno...Ma tanto i Wintonti acquistano senza fiatare qualsiasi cosa sia targata MarketingMS
      • Anonimo scrive:
        Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        MS non te preoccupà....

        Infatti, MS deve già preoccuparsi di
        realizzare (?!) un sistema operativo
        DECENTE...chissà forse nel 2010...
        con l'uscita di questa ulteriore patch XP
        Lungocorno...
        Ma tanto i Wintonti acquistano senza fiatare
        qualsiasi cosa sia targata MarketingMSeh si fidano e hanno tempo da perdere .. lo dice il nome .. utonti wintont
      • Anonimo scrive:
        Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        MS non te preoccupà....

        Infatti, MS deve già preoccuparsi di
        realizzare (?!) un sistema operativo
        DECENTE...chissà forse nel 2010...
        con l'uscita di questa ulteriore patch XP
        Lungocorno...
        Ma tanto i Wintonti acquistano senza fiatare
        qualsiasi cosa sia targata MarketingMSBeh, lo fanno anche i macachi con le ca@ate proposte dal Marketing-by-Scientology marcato Apple.E spendono pure il triplo dei loro fratelli wintonti!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: questo utente x86 è RAZZISTA!
          - Scritto da: Anonimo
          Beh, lo fanno anche i macachi con le ca@ate
          proposte dal Marketing-by-Scientology
          marcato Apple.commento da persona RAZZISTA E MALEDUCATA!Insultare una comunità di utenti informatici (macuser) ti aiuta a vivere meglio?
          E spendono pure il triplo dei loro fratelli
          wintonti!!!Sinceramente, una cosa non puoi negarla...con OSX e i Mac si lavora senza problemi, con Windows, beh, la qualità/affidabilità dei sistemi MS purtroppo è ben conosciuta....comunque, dipende quanto vale il tuo lavoro, da parte mia sono ben disposto a spendere poco di più per avere un sistema affidabile, stabile e performante...(OSX) e delle macchine ottime. (Dual G5 e powerbook).Ma poi, cos'è questo brutto vizio di fare i conti in tasca alle persone eh? nessuno ti ha insegnato l'educazione?Ma impara a stare al mondo...e rispetta chi ha opinioni diverse dalla tua.Che schifo! nel 2005 ci sono individui (come nel tuo caso) che fanno la guerra e insultano chiunque utilizzi un sistema diverso dal proprio.
    • Anonimo scrive:
      Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
      - Scritto da: Anonimo
      .... se quello che ha fatto Gimp fa sto
      coso...
      gimp è la più grande c@g@t@ di
      software mai vista su sto pianeta.
      L''ho provato 4 volte, dico 4 volte,
      versioni diverse, su piattaforme diverse....
      e tutte e 4 le volte mi è crashato
      tra le mani dopo meno di 1 minuto.....
      di solito crasha se converto una pic da bmp
      a jpg...
      MS non te preoccupà....su che sistema lo hai usato? e che caratteristiche ha la tua macchina?
      • Anonimo scrive:
        Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        .... se quello che ha fatto Gimp fa sto

        coso...

        gimp è la più grande
        c@g@t@ di

        software mai vista su sto pianeta.

        L''ho provato 4 volte, dico 4 volte,

        versioni diverse, su piattaforme
        diverse....

        e tutte e 4 le volte mi è
        crashato

        tra le mani dopo meno di 1 minuto.....

        di solito crasha se converto una pic da
        bmp

        a jpg...

        MS non te preoccupà....
        su che sistema lo hai usato? e che
        caratteristiche ha la tua macchina?Disney Dream Desk PChttp://www.pcmag.com/article2/0,1759,1683621,00.asp"The low-end 2.66 GHz Celeron 330 processor, 256MB of RAM, integrated graphics, and 5,400-rpm hard drive (only a 40GB unit) conspire to keep the Dream PC from becoming a performance leader, even among value-priced PCs. But it is adequate for educational programs and surfing the Internet. Thankfully, the unit has an 8X AGP slot, making it easy to upgrade the system to run the latest 3D games. (If you do, be sure to upgrade the 256MB of memory using one of the three free DIMM slots.)":D
        • Anonimo scrive:
          Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          .... se quello che ha fatto Gimp
          fa sto


          coso...


          gimp è la più grande

          c@g@t@ di


          software mai vista su sto pianeta.


          L''ho provato 4 volte, dico 4
          volte,


          versioni diverse, su piattaforme

          diverse....


          e tutte e 4 le volte mi è

          crashato


          tra le mani dopo meno di 1
          minuto.....


          di solito crasha se converto una
          pic da

          bmp


          a jpg...


          MS non te preoccupà....

          su che sistema lo hai usato? e che

          caratteristiche ha la tua macchina?

          Disney Dream Desk PC
          href="http://www.pcmag.com/article2/0,1759,16

          "The low-end 2.66 GHz Celeron 330 processor,
          256MB of RAM, integrated graphics, and
          5,400-rpm hard drive (only a 40GB unit)
          conspire to keep the Dream PC from becoming
          a performance leader, even among
          value-priced PCs. But it is adequate for
          educational programs and surfing the
          Internet. Thankfully, the unit has an 8X AGP
          slot, making it easy to upgrade the system
          to run the latest 3D games. (If you do, be
          sure to upgrade the 256MB of memory using
          one of the three free DIMM slots.)"


          :Dscusami sono stato poco preciso ... intendevo che sistema operativo
    • Anonimo scrive:
      Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
      - Scritto da: Anonimo
      gimp è la più grande c@g@t@ di
      software mai vista su sto pianeta.
      L''ho provato 4 volte, dico 4 volte,
      versioni diverse, su piattaforme diverse....
      e tutte e 4 le volte mi è crashato
      tra le mani dopo meno di 1 minuto.....Agli altri no, ci sarà un perchè...
    • Anonimo scrive:
      Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla....
      - Scritto da: Anonimo
      .... se quello che ha fatto Gimp fa sto
      coso...
      gimp è la più grande c@g@t@ di
      software mai vista su sto pianeta.
      L''ho provato 4 volte, dico 4 volte,
      versioni diverse, su piattaforme diverse....
      e tutte e 4 le volte mi è crashato
      tra le mani dopo meno di 1 minuto.....
      di solito crasha se converto una pic da bmp
      a jpg...
      MS non te preoccupà....Idem, ma occhio che gli open hanno sempre ragione per definizione.
    • cla scrive:
      Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
      A me funziona benissimoA proposito, hai pianto molto quando hai speso 1600 euro per Photoshop? perché l'hai comprato originale, vero?SalutiCla!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono quello del post originale
      Allora...Provato suIntel P4 2.8Ghz, 1Gb ram, Hd Matrox 7200 rpm, Terratech ATI Radeon 9800 pro 128 con Win Xp sp2 patchatissimoIntel P4 1.4 Ghz, 384 Mb ram, hd non me lo ricodrdo, Kyro 64 mb (oscena), Win 2000 sp4 patchatissimoAMD Atholn xp 2600+, 512Mb ram, Hd non lo so, Sapphire Ati Radeon 9550 128 Mb, win 2000 sp4 patchatissimoIl quarto non lo ricordo, era a casa di un amico che cercava un software con le caratteristiche di gimpAllora....Sarò io sfigato, ma a me non funziona.Se parte... se parte... ci mette tipo 2 minuti per "venire su"Se carica .... se carica la picture e non crasha prima.... va tutto bene.... ma guai a toccarla....Se la converto.... addio.....In compenso, da anni, uso Paint Shop pro 7 pagato 150 dollari quando il dollaro costava 2200 lire e sono felice.Non sono contro i sw liberi o gratuiti... ma santo cielo... smartftp è un signor software... dvdshrink pure... skype da urlo... gimp fa veramente c@g@r3RIP
      • Sandino scrive:
        Re: Sono quello del post originale
        a me gimp va benissivarie configurazioni hardware e softwareS.O. Win2000 WinXP linux Suse debian gnu/linux Sargefedora... be mi ha dato qualche problema con mandrake
    • Anonimo scrive:
      Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
      Il problema è configurarlo bene all'inizio con le gtk, poi va da dio,Inoltre ringrazio il forum di gimp italia, che sono stti splendidi.
    • Anonimo scrive:
      Re: fare il porting non è fare il sw..
      - Scritto da: Anonimo
      .... se quello che ha fatto Gimp fa sto
      coso...l'ha portato su win, non ha fatto lui ne' gimp ne gtkleggi prima di accusare..
      gimp è la più grande c@g@t@ di
      software mai vista su sto pianeta.non e' vero. intanto la versione win e' un porting quindi mai buona quanto la originale.su win non e' photoshop e lo ammettono gli stessi autorima puo' fare cose che altri software si sognano..mai sentito parlare di cinepaint?have funM
    • Anonimo scrive:
      Re: ah beh.. allora..MS dorme tranquilla
      - Scritto da: Anonimo
      .... se quello che ha fatto Gimp fa sto
      coso...
      gimp è la più grande c@g@t@ di
      software mai vista su sto pianeta.
      L''ho provato 4 volte, dico 4 volte,
      versioni diverse, su piattaforme diverse....
      e tutte e 4 le volte mi è crashato
      tra le mani dopo meno di 1 minuto.....
      di solito crasha se converto una pic da bmp
      a jpg...
      MS non te preoccupà....Sarai stato sfortunato ... ma non è che hai provato 4 volte di fila con la stessa versione che magari era sperimentale?No, perché io l'ho usato diverse volte su macchine e sistemi diversi (win98, win2k, diverse distribuzioni Linux) e non ho mai sperimentato crash.SalutiProspero
  • Anonimo scrive:
    Ok, è bello e free...
    Ma per molti utenti basterebbe Thunderbird, eppure non lo usano in molti.Io lo uso con *estrema* soddisfazione e provo spesso a "propagandarlo". Mi sento laconicamente rispondere che "già c'è Outlook, che me ne faccio di un altro programma?"Eppure... anche facendo presente che si tratta di un programma più "sicuro" dal punto di vista di buchi e virus, la maggior parte delle persone di cui sopra, continua ad utilizzare Outlook (magari sentendosi protetta perché ha l'antivirus, non so...)Che pensate?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok, è bello e free...
      Scusa, ma sei sicuro di parlare di cose che conosci?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa, ma sei sicuro di parlare di cose che
        conosci?Sta parlando dei soliti utonti che sparano virus grazie ad outlook e si prendono i dialer navigando con explorer, poi vengono a lamentarsi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, è bello e free...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Scusa, ma sei sicuro di parlare di cose
          che

          conosci?

          Sta parlando dei soliti utonti che sparano
          virus grazie ad outlook e si prendono i
          dialer navigando con explorer, poi vengono a
          lamentarsi.Okkio che outlook espress e Thunderbird sono software differenti da Outlook 2003 ed envolution :$
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
        sei sicuro te :-))
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok, è bello e free...
      - Scritto da: Anonimo
      Ma per molti utenti basterebbe Thunderbird,
      eppure non lo usano in molti.
      Io lo uso con *estrema* soddisfazione e
      provo spesso a "propagandarlo". Mi sento
      laconicamente rispondere che "già
      c'è Outlook, che me ne faccio di un
      altro programma?"
      Eppure... anche facendo presente che si
      tratta di un programma più "sicuro"
      dal punto di vista di buchi e virus, la
      maggior parte delle persone di cui sopra,
      continua ad utilizzare Outlook (magari
      sentendosi protetta perché ha
      l'antivirus, non so...)
      Che pensate?
      Che le persone preferiscono usare il propriocervello e non il tuo, strano ma vero.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ma per molti utenti basterebbe Thunderbird,

        eppure non lo usano in molti.

        Io lo uso con *estrema* soddisfazione e

        provo spesso a "propagandarlo". Mi sento

        laconicamente rispondere che "già

        c'è Outlook, che me ne faccio di un

        altro programma?"

        Eppure... anche facendo presente che si

        tratta di un programma più "sicuro"

        dal punto di vista di buchi e virus, la

        maggior parte delle persone di cui sopra,

        continua ad utilizzare Outlook (magari

        sentendosi protetta perché ha

        l'antivirus, non so...)

        Che pensate?
        Che le persone preferiscono usare il proprio
        cervello e non il tuo, strano ma vero.Oppure che preferiscono non pensare, poiche' non essendoci abituati lo ritengono troppo faticoso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, è bello e free...


          Che le persone preferiscono usare il
          proprio

          cervello e non il tuo, strano ma vero.

          Oppure che preferiscono non pensare, poiche'
          non essendoci abituati lo ritengono troppo
          faticoso.
          Purtroppo non tutti hanno il tuo intelletto, se poidecidi di usarlo solo per te ti assicuro che tuttii tuoi conoscenti te ne saranno grati. Ci sonogia stati 4 evangelisti e per qualche tempo nonsentiamo necessità di un quinto, fra qualche annomagari ripassa e avrai maggior fortuna.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, è bello e free...
            - Scritto da: Anonimo


            Che le persone preferiscono usare il


            proprio


            cervello e non il tuo, strano ma vero.

            Oppure che preferiscono non pensare, poiche'

            non essendoci abituati lo ritengono troppo

            faticoso.
            Purtroppo non tutti hanno il tuo intelletto, se poi
            decidi di usarlo solo per te ti assicuro che tutti
            i tuoi conoscenti te ne saranno grati. Ci sono
            gia stati 4 evangelisti e per qualche tempo non
            sentiamo necessità di un quinto, fra qualche anno
            magari ripassa e avrai maggior fortuna.Per te e per chi altri stai parlando ? Siete un comitato ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, è bello e free...

            Per te e per chi altri stai parlando ? Siete
            un comitato ?
            Avendo letto sopra che gli altri sono troppoutonti per pensare ho creduto opportunoesprimermi anche per loro...o puoi farlo solo tu?;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, è bello e free...
            - Scritto da: Anonimo

            Per te e per chi altri stai parlando ? Siete

            un comitato ?
            Avendo letto sopra che gli altri sono troppo
            utonti per pensare ho creduto opportuno
            esprimermi anche per loro...o puoi farlo
            solo tu?;)Capisco perfettamente...Purtroppo non tutti hanno il tuo intelletto, se poidecidi di usarlo solo per te ti assicuro che tuttii tuoi conoscenti te ne saranno grati. Ci sonogia stati 4 evangelisti e per qualche tempo nonsentiamo necessità di un quinto, fra qualche annomagari ripassa e avrai maggior fortuna.
    • jokanaan scrive:
      Re: Ok, è bello e free...
      - Scritto da: Anonimo
      Ma per molti utenti basterebbe Thunderbird,
      eppure non lo usano in molti.
      Io lo uso con *estrema* soddisfazione e
      provo spesso a "propagandarlo". Mi sento
      laconicamente rispondere che "già
      c'è Outlook, che me ne faccio di un
      altro programma?"
      Eppure... anche facendo presente che si
      tratta di un programma più "sicuro"
      dal punto di vista di buchi e virus, la
      maggior parte delle persone di cui sopra,
      continua ad utilizzare Outlook (magari
      sentendosi protetta perché ha
      l'antivirus, non so...)
      Che pensate?non capisco come ho fatto in tutti questi anni a non prendere mai un virus, pare che li avete tutti, perché io no, voglio saperlo, DITELO, DITELO DOVE GLI AVETE NASCOSTI!!!! LI VOGLIO ANCHE IOOOOOO!==================================Modificato dall'autore il 20/01/2005 1.02.01
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, è bello e free...

        non capisco come ho fatto in tutti questi
        anni a non prendere mai un virus, pare che
        li avete tutti, perché io no, voglio
        saperlo, DITELO, DITELO DOVE GLI AVETE
        NASCOSTI!!!! LI VOGLIO ANCHE IOOOOOO!
        Io non riesco a capire come facciano a saperetante cose su qualcosa che dicono di non usareda anni e anni:p
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, è bello e free...
          - Scritto da: Anonimo

          non capisco come ho fatto in tutti
          questi

          anni a non prendere mai un virus, pare
          che

          li avete tutti, perché io no,
          voglio

          saperlo, DITELO, DITELO DOVE GLI AVETE

          NASCOSTI!!!! LI VOGLIO ANCHE IOOOOOO!


          Io non riesco a capire come facciano a sapere
          tante cose su qualcosa che dicono di non
          usare
          da anni e anni:pForse perche' non la usano loro direttamente sui loro pc ma in compenso hanno decine di amici che, non ascoltando i loro consigli, son costretti a chiamarli e "scusa mi metti a posto il pc che ho preso un virus e non va piu' nulla" ? :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, è bello e free...

            Forse perche' non la usano loro direttamente
            sui loro pc ma in compenso hanno decine di
            amici che, non ascoltando i loro consigli,
            son costretti a chiamarli e "scusa mi metti
            a posto il pc che ho preso un virus e non va
            piu' nulla" ? :(
            Ma davvero sai mettere a posto qualcosa che non usi , sei bravissimo.:|
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, è bello e free...
            - Scritto da: Anonimo

            Forse perche' non la usano loro
            direttamente

            sui loro pc ma in compenso hanno decine
            di

            amici che, non ascoltando i loro
            consigli,

            son costretti a chiamarli e "scusa mi
            metti

            a posto il pc che ho preso un virus e
            non va

            piu' nulla" ? :(


            Ma davvero sai mettere a posto qualcosa che
            non usi , sei bravissimo.:|a casa mia "non usare su base giornaliera" e' un bel po' diverso da "ignorare completamente cos'e' e come si usa"es. stupido, se uno imputtana i dati di connessione della posta e OE non gli va piu', anche se non uso OE so benissimo come/dove reinserire i dati di connessione, visto che, almeno sul significato di SMTP e POP3 c'e' coerenza tra diverse app ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, è bello e free...
          - Scritto da: Anonimo
          Io non riesco a capire come facciano a sapere
          tante cose su qualcosa che dicono di non
          usare
          da anni e anni:pSemplicemente perchè le caratteristiche, i pregi (?!) e gli enormi difetti/bug di Windows sono conosciuti da tutti...anche grazie ai media...(quelli ovviamente non comprati/sponsorizzati da MS)il vantaggio di essere in un monopolio composto da utonti....è anche questo!:D
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, è bello e free...
          - Scritto da: Anonimo

          non capisco come ho fatto in tutti
          questi

          anni a non prendere mai un virus, pare
          che

          li avete tutti, perché io no,
          voglio

          saperlo, DITELO, DITELO DOVE GLI AVETE

          NASCOSTI!!!! LI VOGLIO ANCHE IOOOOOO!


          Io non riesco a capire come facciano a sapere
          tante cose su qualcosa che dicono di non
          usare
          da anni e anni:pGuarda le cose da un altro punto di vista.. Windows è come l'AIDS: se lo conosci lo eviti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok, è bello e free...
      - Scritto da: Anonimo
      Ma per molti utenti basterebbe Thunderbird,
      eppure non lo usano in molti.
      Io lo uso con *estrema* soddisfazione e
      provo spesso a "propagandarlo". Mi sento
      laconicamente rispondere che "già
      c'è Outlook, che me ne faccio di un
      altro programma?"
      Eppure... anche facendo presente che si
      tratta di un programma più "sicuro"
      dal punto di vista di buchi e virus, la
      maggior parte delle persone di cui sopra,
      continua ad utilizzare Outlook (magari
      sentendosi protetta perché ha
      l'antivirus, non so...)
      Che pensate?Che Thunderbird è un dramma, dopo essere rimasto più volte incastrato col disco pieno senza poter cancellare nessun messaggio perché il disco appunto, era pieno ( sti programmatori Open!!!! ), l'ho eliminato, ora uso Opera lasciando i messaggi sul server, che li scarico poi con Mail quando accendo il mio vero computer: un iMac.Thunderbird non è scritto con le esigenze degli utenti in mente ma con le esigenze dei programmatori, degli attivisti politici e dei propagandisti, quindi è meglio che solamente da tali persone sia utilizzato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
        - Scritto da: Anonimo
        Che Thunderbird è un dramma, dopo
        essere rimasto più volte incastrato
        col disco pieno senza poter cancellare
        nessun messaggio perché il disco
        appunto, era pieno ( sti programmatori
        Open!!!! ), l'ho eliminato, ora uso Opera
        lasciando i messaggi sul server, che li
        scarico poi con Mail quando accendo il mio
        vero computer: un iMac.

        Thunderbird non è scritto con le
        esigenze degli utenti in mente ma con le
        esigenze dei programmatori, degli attivisti
        politici e dei propagandisti, quindi
        è meglio che solamente da tali
        persone sia utilizzato.guarda che anche thunderbird ha il supporto IMAP...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, è bello e free...

          guarda che anche thunderbird ha il supporto
          IMAP...un supporto eccellente, io lo uso con courier da anni.
      • Vide scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
        Ma sei vero o sei uno scherzo? :DROTFL
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
      • Skaven scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
        - Scritto da: Anonimo
        Thunderbird non è scritto con le
        esigenze degli utenti in mente ma con le
        esigenze dei programmatori, degli attivisti
        politici e dei propagandisti, quindi
        è meglio che solamente da tali
        persone sia utilizzato.Cavolo, com'è che la mia nipotina di 13 anni lo usa da ormai quasi 4 mesi senza il minimo problema? Evidentemente vivo in una famiglia di geni...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, è bello e free...
          - Scritto da: Skaven
          Cavolo, com'è che la mia nipotina di
          13 anni lo usa da ormai quasi 4 mesi senza
          il minimo problema? Evidentemente vivo in
          una famiglia di geni...effettivamente... pbx
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, è bello e free...
            ma che dicii, questo è contrario di quello che dice la pubblicità ! :-))
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
        magari se cancellavi la posta vecchia :-)), capitato con un utente con Outlook :-))
      • Sandro kensan scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
        - Scritto da: Anonimo
        Thunderbird non è scritto con le
        esigenze degli utenti in mente ma con le
        esigenze dei programmatori, degli attivisti
        politici e dei propagandisti, quindi
        è meglio che solamente da tali
        persone sia utilizzato.Un tempo usavo Netscape Navigator, poi mozilla e adesso Thunderbird, credo sia una questione di abitudine ma io Mail su iMac lo strovo scomodo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok, è bello e free...
      - Scritto da: Anonimo
      Ma per molti utenti basterebbe Thunderbird,
      eppure non lo usano in molti.
      Io lo uso con *estrema* soddisfazione e
      provo spesso a "propagandarlo". Mi sento
      laconicamente rispondere che "già
      c'è Outlook, che me ne faccio di un
      altro programma?"
      Eppure... anche facendo presente che si
      tratta di un programma più "sicuro"
      dal punto di vista di buchi e virus, la
      maggior parte delle persone di cui sopra,
      continua ad utilizzare Outlook (magari
      sentendosi protetta perché ha
      l'antivirus, non so...)
      Che pensate?Penso che la gente abbia ragione. Uso Outlook (non Outlook Express) da tempo immemorabile e non ho mai preso un virus. L'ultima versione, poi, è molto più efficiente dal punto di vista di gestione della connessione cosicchè anche i tempi eterni di sincronizzazione che si avevano fino a Outlook XP oggi sono un cattivo ricordo. L'unico problema di Outlook è che è pesante. Ma se hai un PC up to date non te ne accorgi per niente.
      • jokanaan scrive:
        Re: Ok, è bello e free...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma per molti utenti basterebbe
        Thunderbird,

        eppure non lo usano in molti.

        Io lo uso con *estrema* soddisfazione e

        provo spesso a "propagandarlo". Mi sento

        laconicamente rispondere che "già

        c'è Outlook, che me ne faccio di
        un

        altro programma?"

        Eppure... anche facendo presente che si

        tratta di un programma più
        "sicuro"

        dal punto di vista di buchi e virus, la

        maggior parte delle persone di cui
        sopra,

        continua ad utilizzare Outlook (magari

        sentendosi protetta perché ha

        l'antivirus, non so...)

        Che pensate?

        Penso che la gente abbia ragione. Uso
        Outlook (non Outlook Express) da tempo
        immemorabile e non ho mai preso un virus.
        L'ultima versione, poi, è molto
        più efficiente dal punto di vista di
        gestione della connessione cosicchè
        anche i tempi eterni di sincronizzazione che
        si avevano fino a Outlook XP oggi sono un
        cattivo ricordo. L'unico problema di Outlook
        è che è pesante. Ma se hai un
        PC up to date non te ne accorgi per niente.ho outlook 2002, uso un p3@910 mhz e 512mb di ram, trovavo più pesante thunderbird sinceramente.e poi ho tutta la vecchia corrispondenza di thunderbird che vorrei poter importare, non so come si faccia.. :
  • Anonimo scrive:
    Evolution...
    e passa la paura (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Evolution...
      - Scritto da: Anonimo
      e passa la paura (linux)si ma anche la poesiaIo lo uso (2.02) e' stabilissimo ma meno veloce di mozilla e derivati.Purtroppo non sono riuscito a settare i filtri separatamente per ogni account (sospetto che non sia possibile) e quindi devo usare anche mozilla contemporaneamente che invece ha filtri piu' intelligenti ma non per i contenuti. Il solo programma con un'interfaccia veramente completa e' OE peccato sia stato preso a modello con sufficienza e superficialita'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Evolution...
        "Il solo programma con un'interfaccia veramente completa e' OE peccato sia stato preso a modello con sufficienza e superficialita'."mi sembra il contrario :|Ha i filtri complessi ?Ha un efficace antispam ?Ha una ricerca negli allegati ?ha rss ?ecc.ecc.
        • Anonimo scrive:
          Re: Evolution...

          "Il solo programma con un'interfaccia
          veramente completa e' OE peccato sia stato
          preso a modello con sufficienza e
          superficialita'."
          mi sembra il contrario :|
          Ha i filtri complessi ?
          Ha un efficace antispam ?
          Ha una ricerca negli allegati ?
          ha rss ?
          ecc.ecc.Mi riferivo all'interfaccia. In quanto al funzionamento dei client windows semplicemente non li uso perche' le loro capacita' nei confronti di imap sono scarse se non nulle. E comunque incontro windows mediamente un'oretta al mese nella veste di un vecchio NT dove aprire mozilla e' un po' difficoltoso.Io sostengo che a mozilla & C manchino delle cose a livello di interfaccia, come una barra strumenti configurabile ad esempio.In quanto ai filtri, se fai una ricerca nei contenuti, con mozilla, poi hai la possibilita' di leggere o cancellare e tutto il resto? se invece fai un filtro allora manca il filtro del contenuto che pero' evolution possiede. In pratica, tutto quello che manca a questi programmi in realta' esiste ma non e' usufruibile. Al contrario OE quello che non vedi non c'e' e quello che c'e' funziona poco e male, ma l'interfaccia e' stata pensata decisamente bene. Oggi magari ci sono nuove esigenze che OE neppure non si sognava di includere. WindowsXP non l'ho mai usato e non mi attrae minimamente per cui non so se vi sia un nuovo OE che funzioni o meno.Mi pare che il solo client di posta veramente completo al momento sia quello prodotto da Cyrus, lo avevo comprato ma non l'ho piu' neppure installato per via di un'interfaccia assurda e graficamente penosa. Comunque Mozilla procede molto bene e ne sono soddisfatto, il programma lavora alla perfezione tuttavia mi scontro spesso con lacune attribuibili solo ad una scarsa sensibilita' di quanti progettano l'interfaccia. E' solo da poco che puoi aprire il preview con F8 e che puoi disporre delle colonne di sender e recipient nello stesso folder. Ma un paio di bottoni in piu' per svuotare la trash e per aprire e chiudere il preview non ci sono ancora e il filtro su i contenuti se si esclude quello antispam non esiste. Eppure e' tutto li non si vede ma c'e'. Non resta che aspettare con pazienza, quanto che ci hanno regalato fino adesso e' gia' molto e di altissima qualita'. Quello che a mio avviso guasta e' il gratis a tutti i costi, che dovrebbe rimanere tale solo per i privati e per quanti dichiarino di non essere nella possibilita' di spendere ma si dovrebbe consentire alle aziende di pagare una cifra modesta avendo in cambio una fattura. Purtroppo la donazione non viene recepita come praticabile e senza contributi il software ovviamente fatica ad evolversi e tantomeno a prendere in considerazione esigenze di tipo professionale.
Chiudi i commenti