Il Pentium 4 frulla a 3,8 GHz

Sarà l'ultimo della sua specie e viene lanciato sul mercato in queste ore. Nel 2005 nuova generazione di P4 a 64 bit con cache maggiorata e chip a doppio core
Sarà l'ultimo della sua specie e viene lanciato sul mercato in queste ore. Nel 2005 nuova generazione di P4 a 64 bit con cache maggiorata e chip a doppio core


Santa Clara (USA) – Intel ha appena lanciato sul mercato il Pentium 4 a 3,8 GHz, alias 570J, ultimo nato di una famiglia di CPU che, fino al prossimo anno, non vedrà ulteriori aggiornamenti. Il nuovo chip va a competere con l’ Athlon 4000+ lanciato da AMD lo scorso ottobre, sostituendo il precedente P4 top di gamma a 3,6 GHz.

Il 570J condivide con i P4 della serie 5xx una tecnologia di processo a 90 nanometri, 1 MB di cache di secondo livello (L2), un front-side bus a 800 MHz e, come come tutti i modelli con suffisso “J”, la tecnologia per la protezione della memoria Execute Disable Bit (EDB).

Dato che lo scorso mese Intel ha annunciato la cancellazione dalla propria roadmap del P4 a 4 GHz, il nuovo modello a 3,8 GHz è destinato ad essere il più veloce P4 basato sul core Prescott. Nel prossimo futuro Intel conta infatti di incrementare le performance dei suoi processori mainstream equipaggiandoli con un maggior quantitativo di cache ed elevando la frequenza dell’FSB.

Tale strategia verrà messa in pratica con il lancio, durante i primi mesi del 2005, di una nuova serie di P4, la 6xx, caratterizzata da 2 MB di cache L2 integrata e dal supporto alla tecnologia EM64T per l’indirizzamento della memoria a 64 bit. Questi chip dovrebbero debuttare ad una frequenza di 3,6 GHz e spingersi, nel secondo trimestre del 2005, a 3,8 GHz. I nuovi processori faranno da ponte tra l’attuale generazione di P4 e la prossima generazione di chip a doppio core , noti con il nome in codice di Smithfield.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 11 2004
Link copiato negli appunti