Il personal trainer? Un cellulare

Chi ha una spiccata passione per il fitness troverà utile poter fare a meno di un personal trainer in carne ed ossa: meglio farsi allenare dal proprio inflessibile ed insensibile telefonino

Che un telefono cellulare possa sfoggiare il marchio di un’azienda di abbigliamento sportivo, così come per i marchi più fashion , non suscita particolari sorprese: ne è un esempio il miCoach di Samsung e Adidas , che offre anche alcune funzioni di personal training . Ma c’è chi osa di più come FIT , un touch-phone che promette prestazioni (fisiche e telefoniche) al top.

Il personal trainer? Un cellulare - il concept FIT FIT è un concept, come spiega HardGeek , ma si presenta con tutte le carte in regola per i patiti del fitness che non vogliono scendere a compromessi nemmeno con il proprio cellulare.

Si tratta di un apparecchio decisamente “palestrato”, con un doppio display OLED multitouch che lo rende “bifronte”, una batteria a idrogeno e processore dual-core. Al suo interno c’è un vero e proprio personal trainer che offre programmi di esercizi fisici (mostrati anche attraverso videoclip), memorizzazione del consumo di calorie e un programma nutrizionale con diete basate sugli esercizi svolti dall’utente e sui suoi progressi.

Il telefonino non lesina comunque sugli accessori più ricercati, come il player multimediale audio/video, la foto-videocamera e la capacità di memoria di 80 GB offerta dal flash drive. Non sono stati resi noti dettagli sulle funzionalità telefoniche di FIT: ma, di certo, anche da quel punto di vista l’utente non dovrebbe restare deluso.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • HotEngine scrive:
    Per me è una mezza bufala
    Una batteria da 16Ah piccola così? Non ci credo proprio. Date un'occhiata alle dimensioni delle batterie in commercio e ne avrete un'idea.
  • Eric scrive:
    fantascienza
    e pensare che il mio n70 lo devo ricaricare tutte le sere...sarebbe bello utilizzare la tecnologia di queste batterie per i portatili, se labatteria del mac mi durasse 7/8 ore invece di 4 sarei già molto contento
  • bowlingbpsl scrive:
    Ma la densita' energetica...
    Tutti ad accettare supinamente che esista gia' una batteria di quelle dimensioni e con quella capacita'...La tensione tipica di una batteria "base lituo" e' di quei 3,6V. Moltiplicato per 16 A, fanno 57 watt, piu' o meno.Scusate, ma per le dimensioni che vedo in fotografia, mi sembra un po' TROPPO.Ci credo solo se lo vedo.
  • Thomas Milian scrive:
    Niente di nuovo...
    ...a pensarci bene.Le batterie ricaricabili stilo (AA) migliori sono da 2600 - 2900 mAh. Non ne avete mai ricaricate 4 insieme con un caricabatterie?4 stilo da 2900 mAh sono 11600 mAh disponibili. Aggiungete una quinta stilo ed ecco che ci avviciniamo alla potenza indicata nel telefonino.
    • gino scrive:
      Re: Niente di nuovo...
      peccato che con le unità di misura tu non vai molto d'accordo vero?Ah vuole dire ampere in un oraquindi escono circa 2.8 ampere in un oraè una unità di misura di carica elettrica sai? non di corrente16 ampere in quella roba lì passano in un secondoin una stilo 2.9 ampere passando in un orac'è un cicino di differenza
      • Pippo Santoanast aso scrive:
        Re: Niente di nuovo...
        - Scritto da: gino
        peccato che con le unità di misura tu non vai
        molto d'accordo
        vero?

        Ah vuole dire ampere in un ora

        quindi escono circa 2.8 ampere in un ora
        è una unità di misura di carica elettrica sai?
        non di
        corrente

        16 ampere in quella roba lì passano in un secondo
        in una stilo 2.9 ampere passando in un ora

        c'è un cicino di differenzaTu sei piuttosto scarso in fisica e reti elettriche.Se le batterie sono messe in parallelo, ottieni il valore citato.Il problema è che la tensione rimane bassa, circa 1.2 V.Questo comunque riferito alle verdi e non alle litio, che hanno tensioni e correnti di scarica diverse.Inoltre le ampere SONO misura di corrente, mentre quella di carica sono i Coulomb. E infatti gli ampere sono Coulomb/secondo.Inoltre non hai la più piccola idea di COSA sia la corrente. Se 16 A venissero erogati (e non passassero....) da quella batteria in 1 secondo, in quello dopo ESPLODEREBBE per effetto joule (se sai cos'è, ovvio....).Studia, che è meglio.
        • gino scrive:
          Re: Niente di nuovo...
          - Scritto da: Pippo Santoanast aso
          Inoltre le ampere SONO misura di corrente, mentre
          quella di carica sono i Coulomb. E infatti gli
          ampere sono
          Coulomb/secondo.
          e io che ho detto???2900 mAh a casa mia sono 2.9 ampere in un orae a casa mia ampere per ora fa coulombche sempre a casa mia è l'unità di misura delle cariche elettrichecosa che avevo detto poco più su
          Inoltre non hai la più piccola idea di COSA sia
          la corrente. Se 16 A venissero erogati (e non
          passassero....) da quella batteria in 1 secondo,
          in quello dopo ESPLODEREBBE per effetto joule (se
          sai cos'è,
          ovvio....).

          Studia, che è meglio.naturalmente non ne ho idea okho mai detto che una batteria del genere funzionerebbe??ho solo detto che con i conti l'omino più su non ci sa starepoi ripensa alla tua frase"Se 16 A venissero erogati da quella batteria in 1 secondo"già il fatto di essere 16 ampere indicano che passano in un secondouna frase tecnicamente corretta sarebbe stata"Se 16 C venissero erogati da quella batteria in 1 secondo"quindi non venire a me a dire che non conosco la fisica graziein ogni caso l'effetto joule è quello che usi per lavarti il didietro se hai un boiler a casa :D
  • ...imprendi tore scrive:
    ....conserverò questi commenti
    Conserverò i commenti a questa notizia per rispondere ai prossimi che mi chiederanno come mai l'ingegnere che ho assunto come responsabile del comparto di progettazione Pcb della mia piccola azienda sia di Gadin Han (Serbia)...scusatemi ma sono rimasto sconcertato...
    • gino scrive:
      Re: ....conserverò questi commenti
      in effetti...
    • bi biiii scrive:
      Re: ....conserverò questi commenti

      Conserverò i commenti a questa notizia per
      rispondere ai prossimi che mi chiederanno come
      mai l'ingegnere che ho assunto come responsabile
      del comparto di progettazione Pcb della mia
      piccola azienda sia di Gadin Han
      (Serbia).
      ..scusatemi ma sono rimasto sconcertato...Non credo che i commenti su PI abbiano valenza distatistica sulla preparazione degli ingegneri italianiper quanto il livello si possa essere abbassatonegli ultimi anni.Ti sconsiglio di usare questi commenti per giustificarela tua scelta, faresti solo la figura di chi non sacercare personale qualificato, e quindi, di averecarenze professionali paragonabili a quelle chelamenti nella preparazione altrui.
      • ..imprendit ore scrive:
        Re: ....conserverò questi commenti
        ..A parte che è una persona veramente abile, preparata e con una voglia d'imparare e fare (leggesi umiltà) viene pagata come ingegnere elettronico-progettista al netto delle tasse 2.850 al mese.Ne sono passati tanti a colloquio da noi fra i quali anche parecchi "genietti" italiani, faccio tutto io, però quanto mi dai e sabato mattina si lavora? .....dopo due giorni di prova ti rendevi conto che non sapevano che cosa è un tester o un'analizzatore di campo per non parlare poi di mettergli in mano due puntali di oscilloscopio o di un frequenzimetro......va bene cosi?
    • geko70 scrive:
      Re: ....conserverò questi commenti
      perchè lo paghi due lire?
  • Allora scrive:
    Basta stupidaggini!
    La clio avrà 45Ah di corrente disponibile, ma, cari mniei... Con uno spunto di 400 500 A! Altrimenti cosa volete avviare?Ah, A... V... W Questi sconosciuti!Comunque, a parte queste cose...Testae la batteria perchè non esploda?BRAVI! Andatevi a fidare di Nokia e company!BVatterie ricaricabili cinesi non ne sono mai esplose! Le uniche che hanno dato problemi... Bhè, erano SONY!Fidiamoci delle amrche, si. Bravi, almeno regaliamo un fottio di soldi ad aziende che si approfittanno lo stesso di paesi emergenti (andatevi a leggere i MADE IN... delle batterie sony!) e fanno pagare un prodotto dal valore effettivo molto limitato a prezzi esorbitanti!Chiudete gli occhi di nuovo e ignoriamo il vero mercato!Sarà sicuramente una bufala, ma certe frasi che sono state scritte nei commenti, se fossero rimaste chiuse nelle ossa craniche protettrici del vuoto cosmico di chi li ha scritti sarebbe molto meglio!Basta guardarlo il mercato, per rendersene conto.
  • Nilok scrive:
    Siamo lenti....
    Ave.Aspettare...aspettare...mai "rischiare", mai "prendere iniziative"...ed ecco che arriva un "Signor Nessuno" e ci porta via il mercato da un giorno all'altro!Ma, a coloro che hanno i soldi, non glie ne frega niente: forse hanno solo perso un bel giocattolino....ma se ne comprano subito un'altro.Per chi non ha "i soldi" potrebbe essere una questione di "vita o di morte"....ma tanto a chi realmente glie ne frega qualcosa?Ognuno pensa per sè e così ci fanno quello che vogliono!SIAMO LENTI....Sarebbe meglio essere più "pronti", con riflessi più veloci, migliori percezioni ed un Quoziente Intellettivo superiore.Forse non ci credi ma si può!A presto.Nilok
    • bowlingbpsl scrive:
      Re: Siamo lenti....
      - Scritto da: Nilok
      Ave.BTicino.
      Sarebbe meglio essere più "pronti", con riflessi
      più veloci, migliori percezioni ed un Quoziente
      Intellettivo superiore.Non ti preoccupare: quando "ci" rifili questi squisiti pistolotti, "ci" fai sentire dei GENI!
      • biliardogtf h scrive:
        Re: Siamo lenti....
        meno male che ci sono quelli come te che hanno tempo da perdere a scrivere simili c.xx..te!
    • xenu scrive:
      Re: Siamo lenti....
      Che dire, ci voleva un bel commento demenziale di nilok per cominciare bene la giornata!
  • Albe scrive:
    Se Nokia/Motorola/Sony non l'hanno fatto
    Forse un motivo c'è !!!Ma ci vedete voi a tenervi 16 Ampere di batteria sul comodino a caricarsi di notte ???Praticamente con due di quelle ci puoi avviare un utilitaria....Il caricabatterie quanto sarà grande ?Quanto ci metterà a caricarsi ?? Se il caricabatterie erogasse 8 Ampere ci metterebbe 2 ore... Se pensate che i caricabatterie nokia sono da 600-700 mA.... sarà 10 volte piu grosso e consumerà 10 volte di piu...
    • shezan74 scrive:
      Re: Se Nokia/Motorola/Sony non l'hanno fatto
      - Scritto da: Albe
      Forse un motivo c'è !!!

      Ma ci vedete voi a tenervi 16 Ampere di batteria
      sul comodino a caricarsi di notte
      ???

      Praticamente con due di quelle ci puoi avviare un
      utilitaria....

      Il caricabatterie quanto sarà grande ?

      Quanto ci metterà a caricarsi ?? Se il
      caricabatterie erogasse 8 Ampere ci metterebbe 2
      ore... Se pensate che i caricabatterie nokia sono
      da 600-700 mA.... sarà 10 volte piu grosso e
      consumerà 10 volte di
      piu...Ma chettefrega del caricabatterie... lo usi una volta all'anno... quando serve lo tiri fuori dal garage :)
      • Abusivo scrive:
        Re: Se Nokia/Motorola/Sony non l'hanno fatto

        Ma chettefrega del caricabatterie... lo usi una
        volta all'anno... quando serve lo tiri fuori dal
        garage
        :)LOL!Vorrà dire che una volta all'anno lasci il telefonino in garage, a caricarsi accanto alla batteria della moto ferma per l'inverno.
  • Giocatore110 scrive:
    Facciamo un conto veloce_:
    Le odierne batterie dei cellulari durano circa 10 giorni. Per ottenere la stessa capacità su un cellulare del genere ci servono almeno 1000mA. Quindi la durata massima della batteria, ammessa la sua densità, sarebbe di 150-160 giorni circa, meno della metà di quanto dichiarato.Che il produttore ci stia prendendo per il culo?
    • Mah scrive:
      Re: Facciamo un conto veloce_:
      Ottimizzazione software, stand-by? Magari alcuni applicativi/funzionalità vengono disattivate quando inutili (stand-by appunto)
      • Giocatore110 scrive:
        Re: Facciamo un conto veloce_:
        Gli applicativi non sono un problema, lo stand by ce l'hanno tutti ed è solo in quel caso che la batteria dovrebbe durare mesi. Niente di nuovo.
    • Guybrush scrive:
      Re: Facciamo un conto veloce_:
      - Scritto da: Giocatore110
      Le odierne batterie dei cellulari durano circa 10
      giorni. Per ottenere la stessa capacità su un
      cellulare del genere ci servono almeno 1000mA.
      Quindi la durata massima della batteria, ammessa
      la sua densità, sarebbe di 150-160 giorni circa,
      meno della metà di quanto
      dichiarato.
      Che il produttore ci stia prendendo per il culo?Scusami... ho un Sony-Ericsson 750sarcazzo, con batteria da 900mA, che quando era nuova durava poco piu' di 2 settimane in standby (ottimizzazioni varie e, non ultimo, lo schermo che si spegne dopo 3 secondi anziche' 5 come da default).Fatto cosi' il conto mi vien fuori 250gg circa... cioe' se il mio telefonino avesse QUELLA batteria, lo standby durerebbe circa 250gg.Appero'... 90 eur.Pure che fossero solo 120gg come dici tu... ti farebbe cosi' schifo?:)GT
      • Giocatore110 scrive:
        Re: Facciamo un conto veloce_:
        C'è telefono e telefono, non è che puoi mettere un semipalmare e un telefonino scrauso e pretendere la stessa alimentazione e durata per entrambi. La batteria cambia.Comunque l'N70 si trova già a 130, e li la qualità c'è assicurata, non è che il prodotto in questione mi fa schifo, solo l'autonomia dichiarata mi sembra una chiara presa per il culo al consumatore.
  • Zio Bill scrive:
    Non è neanche UMTS
    Mi meraviglia come ancora si voglia fare ricerca tecnologica su telefonini GSM, quando ormai l'utenza è indirizzata verso l' UMTS.A maggior ragione, visto che l' UMTS necessita di maggiori risorse energetiche, sarebbe più utile creare un telefono UMTS con tale batteria piuttosto che un ormai "vetusto" GSM.
    • Mamma teresina scrive:
      Re: Non è neanche UMTS
      - Scritto da: Zio Bill
      Mi meraviglia come ancora si voglia fare ricerca
      tecnologica su telefonini GSM, quando ormai
      l'utenza è indirizzata verso l'
      UMTS.
      A maggior ragione, visto che l' UMTS necessita di
      maggiori risorse energetiche, sarebbe più utile
      creare un telefono UMTS con tale batteria
      piuttosto che un ormai "vetusto"
      GSM.considerando che anche nella modernissima e tecnofila America i cell hannos schede SIM che routano le telefonate sulla rete GSM direi che il GSM non è vetusto ma lo standard defacto.smettere di produrre cell GSM sarebbe come smettere di produrre PC con scehde wifi perchè il wimax è alle porte....
  • BLah scrive:
    Sarebbe pure ora...
    Nel 2008 ancora andiamo in giro con batterie che neanche superano una settimana.Comunque io spero che miglioreranno le cose anche per i notebook e sub-notebook, non solo per i telefonini.
  • pinco pallino qualunque scrive:
    "amperaggio" è *sbagliato*
    A parte il fatto che la parola "amperaggio" come "voltaggio" e peggio ancora "wattaggio" sono termini usati spesso da "smanettoni" dell'elettronica e non termini tecnici,il termine corretto è "carica elettrica", dal momento che è questo quello che si legge in mAh sulle batterie.
    • Andrea scrive:
      Re: "amperaggio" è *sbagliato*
      sfortunatamente sono i professori delle superiori a fartele imparare. ITIS, mia esperienza.
    • Macatrozzo scrive:
      Re: "amperaggio" è *sbagliato*
      Io non ho manco mai sentito sta carica elettrica, sempre amperaggio. L'importante e' capirsi.
      • Olmo scrive:
        Re: "amperaggio" è *sbagliato*

        L'importante e'
        capirsi.No, su una rivista tecnica l'importante è essere corretti. Amperaggio è ridicolo, perché confonde la misura con l'unità di misura. Per chiederti quanto sei alto ti chiedo il tuo metraggio? E qual è il bytaggio del tuo computer?
        • Nome e cognome scrive:
          Re: "amperaggio" è *sbagliato*
          xè quando misuri un appartamento non dici metratura?
          • Olmo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*

            xè quando misuri un appartamento non dici
            metratura?E' effettivamente in uso. Ma è anche sbagliato. Potrei anche dire ettaratura o centimetratura o millimetratura. Il concetto è che misuro una "superficie" e posso utilizzare come unità di misura il "metro quadrato". La grandezza è la "supercifie". Dal momento che in metri misuro anche la lunghezza del corridoio, l'altezza dei soffitti e la larghezza del caminetto, "metratura" cosa sarebbe?
          • Guybrush scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*
            - Scritto da: Olmo

            xè quando misuri un appartamento non dici

            metratura?


            E' effettivamente in uso. Ma è anche sbagliato.[...]
            sarebbe?Una indicazione di massima sull'estensione in metri quadrati di un appartamento.Il termine non so se sia corretto o meno, ma e' molto usato in ambito immobiliare.Sull'amperaggio non so dirti nulla, ma per la batteria "Carica" e' molto piu' azzeccato.GT
          • Olmo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*

            Una indicazione di massima sull'estensione in
            metri quadrati di un
            appartamento.
            Il termine non so se sia corretto o meno, ma e'
            molto usato in ambito
            immobiliare.Sì. In realtà, proprio perché utilizza l'unità di misura invece di un'indicazione di cosa si vuole misurare, metratura è un termine molto ambiguo (il de Mauro parla di metratura della stoffa come una misura di superficie o di lunghezza; per i cavi la metratura è un'unità di lunghezza. Per gli appartamenti di superficie.)Insomma,è correttissimo italiano, tanto che è sui vocabolarihttp://www.demauroparavia.it/69363ma tecnicamente è insensato. Un appartamento ha una superficie di tot m^2, un cavo ha una lunghezza di tot m
          • Diego scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*
            - Scritto da: Olmo

            Una indicazione di massima sull'estensione in

            metri quadrati di un

            appartamento.

            Il termine non so se sia corretto o meno, ma e'

            molto usato in ambito

            immobiliare.


            Sì. In realtà, proprio perché utilizza l'unità di
            misura invece di un'indicazione di cosa si vuole
            misurare, metratura è un termine molto ambiguo
            (il de Mauro parla di metratura della stoffa come
            una misura di superficie o di lunghezza; per i
            cavi la metratura è un'unità di lunghezza. Per
            gli appartamenti di
            superficie.)

            Insomma,è correttissimo italiano, tanto che è sui
            vocabolari

            http://www.demauroparavia.it/69363

            ma tecnicamente è insensato. Un appartamento ha
            una superficie di tot m^2, un cavo ha una
            lunghezza di tot
            mallora è piu corretto dire: amperometrooppure: misuratore di corrente elettrica oppure: misuratore di ampèreper fortuna, o purtroppo, la ligua si evolve.pare che ora sia "legale" dire "a me mi" :))))
    • Ma chi se ne frega... scrive:
      Re: "amperaggio" è *sbagliato*
      Mica stiamo facendo un tema di italiano. Se vuoi sfoggire la tua verginità linguista vai altove.
    • JLPicard scrive:
      Re: "amperaggio" è *sbagliato*
      Giusto, pinco pallino. E in ogni caso il giornalista ha correttamente parlato di Ampereora(Ah), che è una unità di misura che si usa per indicare la quantità di carica elettrica quando dalla batteria c'è un assorbimento di 1 Ampere.Infine non sono 16.800 Ah, ma mAh che corrispondono a 1,6800 Ah.@Ma chi se ne fregaNon è questione di italiano, ma di conoscenze in materia.
    • Lorenzo scrive:
      Re: "amperaggio" è *sbagliato*
      Non scherziamo , La carica elettrica non si misura in Ampere ma in Coulomb che pero' ai fini pratici non si usa dato che e' molto piu' utile sulle batterie conoscere direttamente tensione e corrente! Che poi vi sia trasferimento di carica elettrica non c'è dubbio ma la parola Ampere indica proprio questo ( Una corrente elettrica di un ampere indica per convenzione che ogni secondo si trasferisce un Coulomb ) non sarebbe molto comodo avere le batterie con indicati su Couloumb / secondo al quadrato per indicarne la durata , sulle batterie ci sono indicati gli Ampere/Ora ossia una misura di Capacita' elettrica ( capacita' di fornire un certo numero di Ampere per un certo tempo ) amperaggio e' il termine tecnico corretto in questo caso e il calcolo ( indicativo perche' bisogna tenere conto della curva di scarica ) della durata della batteria con un certo assorbimento e' immediato.
      • Olmo scrive:
        Re: "amperaggio" è *sbagliato*
        - Scritto da: Lorenzo
        Non scherziamo , La carica elettrica non si
        misura in Ampere
        Studiahttp://it.wikipedia.org/wiki/Amperora
        • Lorenzo scrive:
          Re: "amperaggio" è *sbagliato*
          Studia prima tu , la carica al massimo si misura in AMPERE ORA gli ampere indicano un FLUSSO DI CARICA
          • Olmo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*

            Studia prima tu , la carica al massimo si misura
            in AMPERE ORA gli ampere indicano un FLUSSO DI
            CARICAInfatti. E quando mai è stato detto che si misura in ampere? Sei partito tu con un post in risposta a "pinco pallino qualunque" il quale scriveva:"A parte il fatto che la parola "amperaggio" come "voltaggio" e peggio ancora "wattaggio" sono termini usati spesso da "smanettoni" dell'elettronica e non termini tecnici,il termine corretto è "carica elettrica", dal momento che è questo quello che si legge in mAh sulle batterie."Cioè un post di una correttezza enciclopedica.
          • Wolf01 scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*
            Essendo perito elettronico anche io ricordo come l'ha spiegato Lorenzo, e poi non prendiamo wikipedia come fonte della verità assoluta
          • Olmo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*
            - Scritto da: Wolf01
            Essendo perito elettronico anche io ricordo come
            l'ha spiegato Lorenzo, e poi non prendiamo
            wikipedia come fonte della verità
            assolutaIo sono ingegnere elettronico. Ma non è tanto quello, il fatto, non si fa a gara di titoli. Si tratta semplicemente di verificare. Hai internet, hai i libri."Lamperora, che è lunità di misura più usata per la carica posseduta dagli accumulatori, corrisponde a 3.600 coulomb. "http://www.electroportal.net/vis_resource.php?section=DomRisp&id=347Perfino i vocabolari lo diconohttp://www.demauroparavia.it/5397Se non ti basta:http://www.thefreedictionary.com/Ampere+hourMa poi, anche a logica. Ampere sono C/tempo. Ampere per tempo, non restituisce Coulomb, cioè carica?Infatti, puoi tranquillamente convertire da Ampereora a Coulomb: 1 ah = 3600 CPerfino i convertitori online lo fannohttp://www.convertworld.com/it/carica_elettrica/Ampere-hour.htmlhttp://www.unitconversion.org/charge/coulomb-conversion.htmlSempre convinto?
          • Lorenzo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*
            Ma non e' esattamente quello che ho detto io nel primo post ? Leggerlo tutto era troppa fatica ?
          • Olmo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*

            Leggerlo tutto era troppa fatica ?Massì, mi sa che ci siamo fraintesi sull'argomento di discussione.Tu dicevi"Non scherziamo , La carica elettrica non si misura in Amperema in Coulomb "ed io replicavo che nessuno avesse affermato che la carica si misurasse in Ampere. Il post originario, infatti, diceva"il termine corretto è "carica elettrica", dal momento che è questo quello che si legge in mAh sulle batterie."Buono aver appurato che siamo daccordo (ci sarebbe pure mancato...)
          • Lorenzo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*
            "Infatti. E quando mai è stato detto che si misura in ampere?"Qualcuno l'ha detto implicitamente :"- Scritto da: Lorenzo
            Non scherziamo , La carica elettrica non si
            misura in Ampere
            Studiahttp://it.wikipedia.org/wiki/Amperora"A parte che la pagina di wikipedia si riferisce agli Ampere/ora e non agli Ampere che sono due cose ben diverse , se uno mi contesta "non si misura in Ampere" significa che per lui si misura in Ampere
          • Olmo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*

            Qualcuno l'ha detto implicitamente :

            "
            - Scritto da: Lorenzo

            Non scherziamo , La carica elettrica non si

            misura in AmpereQuel messaggio è la risposta al post in cima al thread. "Lorenzo" replica a "Pinco pallino qualunque" che la carica NON si misura in Ampere. Io replico a lui "Guarda, Lorenzo, che Pinco pallino qualcunque non ha MAI detto che la carica si misuri in Ampere". Infatti, se rileggi il post, lui parla di mAh. Mi sa che stiamo discutendo di nulla...
          • Lorenzo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*
            Veramente il post non era la replica ad una sola frase , Cercavo di fare un po' di luce sui termini che si usano in genere , in particolare per le batterie si parla di capacita' in mA/h mentre se parlo di carica in genere parlo di Coulumb detto questo il termine amperaggio ( che e' gergo tecnico normalmente usato ) a mio parere e' usato correttamente nel testo, poi' e' ovvio che la capacita' della batteria dipende da quanta carica puo' accumulare nel caso di ricaricabili o da quanta carica si puo' generare nel caso di batterie normali.Anche wikipedia conferma che la carica elettrica si misura in coloumb http://it.wikipedia.org/wiki/Carica_elettricapoi io la posso indicare con qualunque grandezza correlata o correlabile ma sempre indicazione indiretta e' .
          • tizio_incog nito scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*
            lol sembra una trasmissione di maria de filippi
          • Olmo scrive:
            Re: "amperaggio" è *sbagliato*

            lol sembra una trasmissione di maria de filippiIh ih... vero... E' è pure stata colpa mia...
        • ciccio scrive:
          Re: "amperaggio" è *sbagliato*

          Studia

          http://it.wikipedia.org/wiki/AmperoraQuando hai studiato, torna su wiki e correggi l'articolo.
    • Mah scrive:
      Re: "amperaggio" è *sbagliato*
      - Scritto da: pinco pallino qualunque
      A parte il fatto che la parola "amperaggio" come
      "voltaggio" e peggio ancora "wattaggio" sono
      termini usati spesso da "smanettoni"
      dell'elettronica e non termini
      tecnici,

      il termine corretto è "carica elettrica", dal
      momento che è questo quello che si legge in mAh
      sulle
      batterie.Ma le minchi...te le dici solo di mattina o anche di pomeriggio? Carica elettrica? Non l'ho trovato scritto in nessuno dei miei decine di volumi di elettronica
      • Olmo scrive:
        Re: "amperaggio" è *sbagliato*

        scritto in nessuno dei miei decine di volumi di
        elettronicaDove hai studiato, alla Radio Elettra?http://it.wikipedia.org/wiki/Amperora
      • un fisico scrive:
        Re: "amperaggio" è *sbagliato*
        - Scritto da: Mah
        Ma le minchi...te le dici solo di mattina o anche
        di pomeriggio? Carica elettrica? Non l'ho trovato
        scritto in nessuno dei miei decine di volumi di
        elettronicaquesto ti fa molto onore..significa che sai benissimo come funziona un componente elettronico ma non sai dell'esistenza della carica elettrica..di conseguenza non sai come e perchè i componenti elettronici funzionano..io sono uno studente in fisica..sono d'accordo su chi dice che amperaggio è un termine scorretto, primo perchè si dovrebbe dire "intensità di corrente" e secondo perchè mAh significa milliAmpere per ora cioè una quantità fisica che corrisponde ad una carica elettrica.tuttavia posso capire che sia una consuetudine diffusa e non mi sembra la fine del mondo..piuttosto mi disarma il fatto che ci sia gente che sa tutto di elettronica ma non sa cosa sia una carica elettrica..
        • Olmo scrive:
          Re: "amperaggio" è *sbagliato*

          io sono uno studente in fisica..sono d'accordo suStupendo. Il tuo post è posato, gentilissimo e super corretto.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: "amperaggio" è *sbagliato*
          - Scritto da: un fisico
          sono d'accordo su
          chi dice che amperaggio è un termine scorretto,
          primo perchè si dovrebbe dire "intensità di
          corrente" e secondo perchè mAh significa
          milliAmpere per ora cioè una quantità fisica che
          corrisponde ad una carica elettrica.
          tuttavia posso capire che sia una consuetudine
          diffusa e non mi sembra la fine del
          mondo..piuttosto mi disarma il fatto che ci sia
          gente che sa tutto di elettronica ma non sa cosa
          sia una carica elettrica..Finalmente posso dire: sono d'accordo.Il linguaggio è fatto per capirsi. Su una rivista tecnica sarebbe un'approssimazione lessicale inaccettabile, ma qui mi pare più appropriato un registro linguistico comune. E comunemente quando compro una batteria, indico 'da X ampère', non 'milliampèrora': mi guarderebbero male.
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: "amperaggio" è *sbagliato*
      - Scritto da: pinco pallino qualunque
      il termine corretto è "carica elettrica", dal
      momento che è questo quello che si legge in mAh
      sulle batterie.Quindi in milliAmpère.
      • G F scrive:
        Re: "amperaggio" è *sbagliato*
        - Scritto da: www.aleksfalcone.org
        - Scritto da: pinco pallino qualunque

        il termine corretto è "carica elettrica", dal

        momento che è questo quello che si legge in mAh

        sulle batterie.

        Quindi in milliAmpère.No! milliampere ora.
    • giovanni cacalibann i scrive:
      Re: "amperaggio" è *sbagliato*
      ma che stai a di?
    • giovanni cacalibann i scrive:
      Re: "amperaggio" è *sbagliato*
      la misura della carica elettrica è il Coulomb!......mentre l'intensità di corrente si misura in Ampere!.....quindi AMPERAGGIO IN UNA BATTERIA è GIUSTISSIMO!e il Coulomb nn vedo a chi possa interessare in una batteria!......ciao
      • pinco pallino qualunque scrive:
        Re: "amperaggio" è *sbagliato*
        - Scritto da: giovanni cacalibann i
        la misura della carica elettrica è il
        Coulomb!......mentre l'intensità di corrente si
        misura in Ampere!.....quindi AMPERAGGIO IN UNA
        BATTERIA è GIUSTISSIMO!e il Coulomb nn vedo a chi
        possa interessare in una
        batteria!......ciaoSono mAhcioè corrente x (per) tempo = carica elettricaInteressa eccome, dato che conoscendo la carica elettrica complessiva riesci a determinare indicativamente la durata della batteria in funzione del carico ad essa collegato.1 mAh = 3,6 C (leggasi Coulomb)
  • patetico scrive:
    E' una potenziale bomba
    pensate se la batteria dovesse esplodere...
    • Che osservazio ne stupida scrive:
      Re: E' una potenziale bomba
      Tutto è pericoloso se non lo usi come si deve.
      • Xenu scrive:
        Re: E' una potenziale bomba
        Mah sarà ma io mi fido di piu di una batteria, pur Sempre prodotta in cina, ma progettata, testata, controllata e garantita da un azienda... diciamo Finlandese (Nokia) che da un azienda cinese dove i controlli di qualità forse non sanno nemmeno cosa siano da quelle parti !!!La batteria da 750mAh di nokia SO che non esplode. e mi posso fidare che al 99.9% dei casi in qualsiasi modo la tratto non esploderà. Ma chi mi dice che questa batteriona da ben 16Ampere (Attenzione... una batteria d'auto (Clio) è da 45 ampere quindi con due/tre di quelle ci potrei avviare la clio... fate voi)Abbia al suo interno un adeguato sistema di esclusione della carica in base alla temperatura interna ?Se il termoswitch non funziona bene e il circuito di carica del telefono va in corto e continua a caricarsi fino a KABOOOOOM.... mah !!!Per me i prodotti cinesi possono continuare ad usarseli in cina...
        • shezan74 scrive:
          Re: E' una potenziale bomba
          - Scritto da: Xenu
          Per me i prodotti cinesi possono continuare ad
          usarseli in
          cina...Sarebbe bene che cominciassi a guardare quanta roba cinese (prodotta in cina) hai in casa... e quanta di questa roba cinese stai usando per leggere questo messaggio.
          • Ricky scrive:
            Re: E' una potenziale bomba
            LA tua osservazione del "quantitativo" di cose cinesi non ha alcun pregio...Un cosa e' "sfruttare" la manodopera con materiale primario SCELTO DA TE, una cosa e' affidarti totalmente a loro, materiali compresi.Molte cose sono fatte in Cina e hanno una qualita' incredibile e i componenti sono ben al di sopra della media.Il problema e' che non si puo' sgarrare dalle marche "famose" altrimenti rischi pesante...Sta' di fatto che non metterei MAI uan simile batteria sul mio cellulare rischiando di trovarmi aperto in due dall'esplosione...PEr me il futuro delle batterie e' un altro, non necessito certo di 5/6 ore giornaliere di cellulare (se non esplode la batteria ti ammazzano prima le onde che ti friggono il cervello) e tento di limitare al massimo l'useo stesso del cellulare.Per chi lo DEVE o lo VUOLE usare spesso durante la giornata, un cellulare business con standby da 3 settimane direi che e' piu' che sufficente...visto che le batterie hanno il pregio di ricaricarsi... :)
  • Matteo scrive:
    che batteria !
    Caspita.. e dove si trovano questa batterie da oltre 16 Ampere ? Io saro' rimasto indietro, ma non ho mai sentito parlare di batterie (che possano stare dentro ad un cellulare per quanto grande) di oltre 2 Ampere..
    • deepred scrive:
      Re: che batteria !
      - Scritto da: Matteo
      Caspita.. e dove si trovano questa batterie da
      oltre 16 Ampere ? Io saro' rimasto indietro, ma
      non ho mai sentito parlare di batterie (che
      possano stare dentro ad un cellulare per quanto
      grande) di oltre 2
      Ampere..Considerando che mediamente oscillano dai 600mAh alle 1200/1800 non so che cellulare tu possa avere ... da 16 Ammele gh
    • lancilotto scrive:
      Re: che batteria !
      se fosse vero avremmo risolto anche il problema delle auto elettriche :) :Da me sembra solo una bufala ;) ;)
      • ndr scrive:
        Re: che batteria !
        Più che altro dopo anni e anni di annunci miracolosi e presunte migliori performance delle batterie io mi ritrovo con batterie di cellulari che durano come prima, stesso discorso per i pc.Se tutto quel che si dice fosse vero, o se fosse almeno messo in pratica...Purtroppo la realtà è diversa, non siamo andati molto avanti...se le cose restano nei laboratori serve a poco, o quantomeno è un peccato...Lancio una provocazione: vediamo tra un anno quanto dura la batteria dei cellulari in commercio, a fronte di questo annuncio..........
        • anonimo scrive:
          Re: che batteria !
          la batteria ti "dura come prima" ma nel frattempo nel cellulare ci hanno infilato fotocamera, ummts, wifi e ammenicoli vari che ciuccioano energia.Se usassi la batteria di oggi su un cellulare di 3-4 anni fa, la durata della batteria sarebbe ennu-plicata.
          • ndr scrive:
            Re: che batteria !
            Se potessi farlo lo farei...A parte rare eccezioni non posso, è proprio questo il problema.
      • Mc Laden scrive:
        Re: che batteria !
        infatti, solo noi potevamo fare una batteria tanto longeva, inutile dire che ringrazio i russi per questo. :D
Chiudi i commenti