Il phaser del Pentagono può uccidere

Ricercatori americani rendono note alcune indiscrezioni sull'arma del Pentagono: l'invenzione pare più pericolosa e meno controllabile di quanto annunciato inizialmente

Washington – La nuova arma sviluppata dal Pentagono per disperdere e bloccare le folle inferocite con un fascio di microonde potrebbe rivelarsi ben più letale del previsto. L’ Active Denial System elettromagnetico, già battezzato phaser dalla stampa internazionale, potrebbe infatti causare gravi ustioni sui bersagli colpiti.

Edward Hammond, direttore del Sunshine Project , un osservatorio sulle armi di nuova generazione, ha rivelato che i test condotti su bersagli umani hanno provocato dolorosissime bruciature . Questo perché, stando ai commenti di alcuni scienziati britannici dell’Università di Bradford, il raggio elettromagnetico a 95 GHz dell’ ADS è troppo potente per non essere letale.

I risultati ufficiali degli esperimenti – che come riporta il New Scientist sono stati rivelati grazie alla trasparenza imposta dalla legge Freedom of Information Act – svelano che tra il 2003 ed il 2004 il governo americano ha “irraggiato” molti volontari nel corso di alcune simulazioni, svoltesi presso una base militare di Albuquerque .

Una installazione del phaser I dati riportati da Hammond lasciano poco spazio alla fantasia: il dolore causato dall’esposizione ad un irraggiamento prolungato, di poco superiore ai cinque secondi, è pressoché insopportabile. “Come evitare che questo armamento possa creare danni irreparabili?”, si domanda Neil Davidon, ricercatore britannico impegnato nello sviluppo di armi non letali.

Il governo americano prevede di implementare il “phaser non letale” a bordo di veicoli M117 per fornire supporto antisommossa alle unità militari impegnate sul teatro iracheno . Tuttavia, la tecnologia a microonde realizzata con l’aiuto di Scientific Applications & Research Associates inizia ad assumere tratti davvero preoccupanti.

Durante le prove tecniche, gli scienziati del Pentagono avrebbero addirittura proibito ai volontari di utilizzare occhiali, lenti a contatto e qualsiasi oggetto metallico . Precauzioni, per così dire, che secondo i responsabili del Sunshine Project costituiscono una ulteriore prova della pericolosità di ADS .

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • awerellwv scrive:
    ottimo incentivo...
    a produrre il migliore codice nella competizione... google mette tutti quanti in riga i migliori saranno assunti... bel modo di assumere la gente, ottimo e anche divertente perche' no? un po' di sana competizione non guasta mai... vedremo come andra' a finire...
    • Anonimo scrive:
      Re: ottimo incentivo...

      a produrre il migliore codice nella
      competizione... A dire il vero ho qualche perplessità: la gara consiste nel produrre un codice che funziona nel tempo minore possibile. Dove funziona vuol dire che dato un certo input restituisce l'ouput richiesto.Il risultato è tipicamente un codice pieno di trucchi e poco manutenibile. Tipicamente molta gente legge il problema fa paste di una serie di #define che gli permettono di fare in maniera raida e poco leggibile schifezze immonde (molti dei più rapidi usano il C++ infatti).La qualità del codice si misura in molti modi e spesso la sua manutenibilità è uno degli aspetti più trascurati.Altro aspetto è la robustezza, ovvero la resistenza del codice ad input errati. Ebbene ovviamente questo costa molto tempo di sviluppo, ed immginazione nel capire come prevenire errori potenziali.Infine l'autotestabilità: quando un codice evolve spesso è molto utile poter testare i fretta per verificare che non si siano introdotti errori.Ovviamente questo aspetti importanti della programmazione qui spariscono. Resta solo l'abilità dello "smanetton" quelo che preferisce perl perché ci si mette meno e se può fa a meno delle dichirazioni e poi appena ua virgola del contesto cambia gli casca tutto addosso.
      • Anonimo scrive:
        Re: ottimo incentivo...
        Infatti stamattina mi sono cimentato con il primo dei problemi con cui far pratica, ci ho messo un'oretta e mezza. Ho costruito una classe con controlli molto stretti per evitare usi "malintenzionati", alla fine del lavoro e soddisfatto di quello fin lì fatto faccio un bel submit e...LOL ho preso un bellissimo 79.97 su 250constatato il punteggio e conscio che c'erano delle ottimizzazioni ancora da fare mi son chiesto: "Cosa diavolo avran scritto per ottenere quei 249.99 o 250?!"Beh vado a guardare il sorgente degli altri e.. e ci rimango così... di stucco... non un controllo sull'input, semplicemente il metodo richiesto dal problema e l'algoritmo per risolvere il problema, saltando a pié pari tutti i vincoli apposti dal testo introduttivo del problema.Sarà... Antonio.
        • godzilla scrive:
          Re: ottimo incentivo...
          evidentemente a loro interessa (per il momento) più trovare degli algoritmi efficienti che dei programmi scritti in maniera robusta. mi pare abbastanza semplice come spiegazione.del resto, non credo che i controlli sull'input possano rallentare l'esecuzione di un while :D
        • Anonimo scrive:
          Re: ottimo incentivo...
          - Scritto da: Anonimo
          Ho costruito una classe con controlli molto
          stretti per evitare usi "malintenzionati", alla
          fine del lavoro e soddisfatto di quello fin lì
          fatto faccio un bel submit e...anche io ho fatto il problema da 250 punti e molti controlli li ho omessi proprio perché nel testo del prob venivano dati dei vioncoli sui dati di ingresso che rendevano di fatto superflui tali controlli
          chiesto: "Cosa diavolo avran scritto per ottenere
          quei 249.99 o 250?!"qui spiega come è calcolato il punteggio:http://www.topcoder.com/tc?module=Static&d1=help&d2=ratedEventper ottenere 250 devi "consegnare" in 0 minuti.
  • Anonimo scrive:
    Ma è solo per americano?!?!
    Appena letta la notizia mi sono fiondato sul link, ho caricato il form per registrarmi e... boom!Nella sezione state, ci sono solo i singoli stati USA!Ciò significa che la gara è solo per persone residenti in america.... che iella!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è solo per americano?!?!
      No, e' aperta a tutti, certo occorre capire come si fa eheheheRegistrants who are 18 years of age or older are eligible to win cash prizes, unless otherwise prohibited. The Google Code Jam 2005 is void in the Quebec province of Canada, and elsewhere where prohibited by applicable law. Cash prizes will not be paid to residents of Cuba, Iran, Iraq, Libya, North Korea, Sudan, or Syria.
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: Ma è solo per americano?!?!
      - Scritto da: Anonimo
      Appena letta la notizia mi sono fiondato sul
      link, ho caricato il form per registrarmi e...
      boom!

      Nella sezione state, ci sono solo i singoli stati
      USA!Come in qualsiasi altro form di registrazione internazionale fatto da una impresa americana:campo "state" con gli stati USA,campo "country" con le nazioni dall'Afghanistan allo Zimbabwe.Ovviamente il primo serve solo se il secondo indica "USA", per tutti gli altri c'è "province".
  • Anonimo scrive:
    google, più sfruttatrice che mai
    codice perfettamente realizzato, tradotto, un bel pò di lavoro gratis. E in cambio vi offro un posto di lavoro. Google mi sta diventando la società più antipatica.Io sto ancora aspettando il codice del motore di ricerca di google, dacci quello e poi ti daremo il nostro codice
    • Anonimo scrive:
      Re: google, più sfruttatrice che mai
      - Scritto da: Anonimo
      codice perfettamente realizzato, tradotto, un bel
      pò di lavoro gratis. E in cambio vi offro un
      posto di lavoro. Ma che ti credi che somministrino tra i quiz della gara i problemi che non riescono a risolvere? E' semplicemente un test attitudinale quindi ci saranno quiz ben studiati per essere distanti dalla pratica reale.Per esempio se io per lavoro faccio continuamente query di Access, saro' il favorito se il quiz verte sulle query. La parte difficile (e lo e' veramente) e' ideare dei test che premino l'intelligenza e non l'abitudine.
      Google mi sta diventando la società più
      antipatica.Piu' di M$ ???Azzz.. e che ti hanno fatto? Ti costringono forse a cambiare il SO ogni 3 anni o a continui aggiornamenti del sw che hai pagato per funzionante? Ad utilizzare i loro formati proprietari o a sviluppare siti web impazzendo tra lo standard mondiale e il loro non standard?Quanti soldi ti ha fregato Google finora?
      Io sto ancora aspettando il codice del motore di
      ricerca di google. dacci quello e poi ti daremo il nostro codiceAllora se becchi Bill Gates che gli fai? A quello gli hai pure pagato fior fiore di quattrini e il codice te lo scordi.
      • Anonimo scrive:
        Re: google, più sfruttatrice che mai
        - Scritto da: Anonimo
        Ma che ti credi che somministrino tra i quiz
        della gara i problemi che non riescono a
        risolvere?
        E' semplicemente un test attitudinale quindi ci
        saranno quiz ben studiati per essere distanti
        dalla pratica reale.
        Per esempio se io per lavoro faccio continuamente
        query di Access, saro' il favorito se il quiz
        verte sulle query. Non credo che diano 155mila dollari per chi fa meglio un "test attitudinale"...
        La parte difficile (e lo e' veramente) e' ideare
        dei test che premino l'intelligenza e non
        l'abitudine.Forse tu non lo sai ma con i programmi si possona anche risolvere problemi più complessi di fare una query sql
        • Anonimo scrive:
          Re: google, più sfruttatrice che mai
          Certo fosse per te non varrebbe sganciare mai nemmeno una lira per attirare l'attenzione di giovani e brillanti programmatori. Perchè altrimenti se ci sono dietro i soldi c'è la struffa e l'uomo nero.Per fortuna c'è Google che la pensa meglio di te e quello che vincerà credo che se la passerà molto bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: google, più sfruttatrice che mai
            - Scritto da: Anonimo
            Certo fosse per te non varrebbe sganciare mai
            nemmeno una lira per attirare l'attenzione di
            giovani e brillanti programmatori.Giovani e brillanti programmatori non si valutano dalle query sql, sono d'accordissimo con queste iniziative ma semplicemente sono a un livello un po' più complesso di quello che dici. Se si potessero guadagnare 155 mila dollari facendo una query sql prima di tutto correrei a iscrivermi e poi lo riterrei un po' sbilanciato però.
            Perchè
            altrimenti se ci sono dietro i soldi c'è la
            struffa e l'uomo nero.
            Per fortuna c'è Google che la pensa meglio di te
            e quello che vincerà credo che se la passerà
            molto bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: google, più sfruttatrice che mai
            Stai sbarellando amico, vatti a lavare la faccia.Se ti prendi almeno la briga di leggere il regolamento ti renderai conto che il premio massimo è di $10,000 e quei 155 servono per premiare un gran numero di persone e non uno solo.
      • Anonimo scrive:
        Re: google, più sfruttatrice che mai

        Ma che ti credi che somministrino tra i quiz
        della gara i problemi che non riescono a
        risolvere?
        E' semplicemente un test attitudinale quindi ci
        saranno quiz ben studiati per essere distanti
        dalla pratica reale.
        Per esempio se io per lavoro faccio continuamente
        query di Access, saro' il favorito se il quiz
        verte sulle query.
        La parte difficile (e lo e' veramente) e' ideare
        dei test che premino l'intelligenza e non
        l'abitudine.daranno cose che gli servono
        Piu' di M$ ???
        Azzz.. e che ti hanno fatto?
        Ti costringono forse a cambiare il SO ogni 3 anni
        o a continui aggiornamenti del sw che hai pagato
        per funzionante?
        Ad utilizzare i loro formati proprietari o a
        sviluppare siti web impazzendo tra lo standard
        mondiale e il loro non standard?
        Quanti soldi ti ha fregato Google finora?mi sta antipatica perchè ipocrita. Microsoft fa soldi in ogni modo, è coerente. Google si finge difensore della giustizia e sfrutta il prossimo per far soldi. Meglio gates che dà gli stipendi ai suoi programmatori o google che li fa lavorare a scrocco?
        • Anonimo scrive:
          Re: google, più sfruttatrice che mai
          . Meglio gates che dà gli stipendi
          ai suoi programmatori o google che li fa lavorare
          a scrocco?Non sei mica obbligato a partecipare... se nn vuoi essere sfruttato rimani nella tua posizione!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: google, più sfruttatrice che mai
      Mi sembra molto più sfruttatrice IBM che si fa scrivere Eclipse a scrocco...
      • Anonimo scrive:
        Re: google, più sfruttatrice che mai
        IBM è il nemico del lavoroil loro sogno è avere 20 dirigenti e farsi fare tutto il resto gratis
      • Anonimo scrive:
        Re: google, più sfruttatrice che mai

        Mi sembra molto più sfruttatrice IBM che si fa
        scrivere Eclipse a scrocco...Ma almeno non lo fa pagare e poi non e' suo visto che e' open-source e' del mondo.Se eclipse e' stato realizzato da generosi e altruisti programmatori e' solo un beneficio per tutti noi che ora ne possiamo usufruire.
    • Anonimo scrive:
      Re: google, più sfruttatrice che mai
      - Scritto da: Anonimo
      codice perfettamente realizzato, tradotto, un bel
      pò di lavoro gratis. E in cambio vi offro un
      posto di lavoro.
      Google mi sta diventando la società più
      antipatica.
      Io sto ancora aspettando il codice del motore di
      ricerca di google, dacci quello e poi ti daremo
      il nostro codiceSe avessi dato un occhio ai problemi dello scorso anno, capiresti quanto sei fuori rotta con il tuo commento.Un altro della serie: parlo per sentito dire.
    • Anonimo scrive:
      Re: google, più sfruttatrice che mai
      ma che dici?ma secondo te una ditta come google utilizza questi mezzuccie poi sono problemi più che altro logici e di abilità e conoscenza della programmazione, avevo partecipato alla scorsa edizione e se invece di lanciare anatemi avessi provato ad installarti l'applet e fatto un pò di prove ti saresti reso conto delle bip ke stai dicendo.poi un discorso del genere su google che è una delle poche ditte it che lavora veramente bene e che mette davanti l'utilizzatore dei servizi e non i soldi...
    • Anonimo scrive:
      Re: google, più sfruttatrice che mai
      si e poi dovrebbe dare il codice del suo motore di ricerca...perchè? secondo te non è costato produrlo...e poi a che pro? in modo che altre ditte lo sfruttino e che la gente trovi trukketti per andare in alto nelle ricerche e così invalidare anni di lavoroma parli solo per dare aria alla bocca?vabbè ke fa caldo...usa un ventilatore la prox volta
    • Anonimo scrive:
      Re: google, più sfruttatrice che mai
      google si inventa un modo per dare la possibilità a tutti di far vedere quello che valgono e per far emergere coloro che per pochi mezzi o situazione geografica non avrebbero possibilità, non facendo alcuna distinzione di lingua,razza,studi fatti,nè linguaggi utilizzati e tu gli devi dare contro in questo modo...ma sei il programmatore che ha fatto il codice di questi commenti e volevi testarlo?
  • Anonimo scrive:
    Google non mi avrai
    Cioe' ovvio che non sono in grado di competere in una cosa del genere, eppure non sono sicuro che chi sa programmare nel migliore dei modi sappia anche perche' lo fa. E se non sa perche' lo fa e' davvero il piu' bravo? Forse cercano solo operai specializzati che non facciano domande.
    • godzilla scrive:
      Re: Google non mi avrai
      - Scritto da: Anonimo
      Forse cercano solo operai
      specializzati che non facciano domande.non sono mica in italia!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Google non mi avrai

      operai specializzati che non facciano domande.non vedere nelle storie la tua condizione di vita
    • alexmario scrive:
      Re: Google non mi avrai
      - Scritto da: Anonimo
      Cioe' ovvio che non sono in grado di competere in
      una cosa del genere, eppure non sono sicuro che
      chi sa programmare nel migliore dei modi sappia
      anche perche' lo fa. E se non sa perche' lo fa e'
      davvero il piu' bravo? Forse cercano solo operai
      specializzati che non facciano domande.Certo, ma che importanza ha?Non è quello che fanno tutte le aziende?Non so come siano trattati i dipendenti di Google e non voglio difendere le politiche che adottano in tal senso perché le ignoro.Da come la vedo io si tratta di una competizione dove si utilizza una capacità e si cerca di individuare colui che la esercita meglio.Un po' come nello sport.Un campione sportivo è qualcuno che in genere viene ammirato, anche se non è, magari, l'uomo migliore del mondo.Ma come dicevo è solo una gara, non la ricerca del qhi sack saderaq.:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Google non mi avrai
      Credo che non ti avrà mai nessuno perchè nessuno vuole gente come te. I soliti disfattisti che vedono sempre il peggio in tutto e per tutto.A parte che google non ha mai chiesto soldi a nessuno e poi dice bene il detto. Si disprezza sempre tutto ciò che non si può raggiungere.
Chiudi i commenti